• Save
ITST G. Mazzotti - Presentazione viaggi 2014
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

ITST G. Mazzotti - Presentazione viaggi 2014

on

  • 992 views

 

Statistics

Views

Total Views
992
Views on SlideShare
202
Embed Views
790

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

5 Embeds 790

http://www.ittmazzotti.it 679
http://ip156.ittmazzotti.it 71
http://www.ittmazzotti.gov.it 38
http://www.google.it 1
http://ittmazzotti.it 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

ITST G. Mazzotti - Presentazione viaggi 2014 ITST G. Mazzotti - Presentazione viaggi 2014 Presentation Transcript

  • 1 giugno 2013programmazione soggiornilinguistici 2013-2014ITT G. MAZZOTTI
  • ATTIVITA’ DIDATTICA COMPLETA ED ARRICHISCE LA PRATICA DELLA LINGUA
  • Perche’ i soggiorni all’estero? Valenza linguistica: i ragazzi usano in diverse situazioni lalingua straniera appresa in classe e potenziano inoltre la lorocompetenza linguistica imparando molto dalla famiglia in cuiabitano, dai docenti che tengono il corso e semplicementeentrando nei locali o nei negozi. Valenza culturale: il programma pomeridiano offre la possibilitàdi conoscere la città e la regione che si visita dal punto di vistastorico, artistico e geografico, ma è soprattutto il confronto concibi, orari e modi di vivere diversi dai nostri che amplia earricchisce l’orizzonte dei giovani. ( I docenti svolgono in questocaso una funzione di mediazione non solo linguistica, maanche culturale) Valenza sociale: il gruppo classe sta insieme per una o duesettimane e condivide un’esperienza fondamentale per lapropria formazione.
  • Riassumendo : NON E’ UNA VACANZA C’E’ UN PROGRAMMA DARISPETTARE LE REGOLE SONO SEMPRE LESTESSE DELLA FREQUENZA ASCUOLA-Regolamento di disciplina Questi obiettivi riflettono la mission dellanostra scuola:sapere – saper fare – saper essere
  • Preparazione al viaggio I viaggi conoscono innanzitutto una fasedi preparazione linguistica, ma anche il coinvolgimento di disciplinecome storia, storia dell’arte e geografiache contribuiscono validamente allariuscita del soggiorno all’estero.
  • Ricaduta del viaggio Al ritorno è prevista una fase di valutazionedell’esperienza e una relazione-commento nellediverse lingue straniere. In seguito al viaggio, le classi affrontano iproblemi legati all’apprendimento della linguastraniera con maggior facilità e motivazione. Si nota sempre più spesso come si rafforzil’autostima dei ragazzi per essere riusciti asuperare i problemi legati a un soggiornoall’estero.
  • ESEMPIO DI ORGANIZZAZIONEIL MODELLO VIENE RISPETTATO A SECONDA DELLE PRENOTAZIONI DELVOLO/PULLMAN/TRANSFERTDOM LUN MAR MER GIOV VEN SAB DOMPartenzalezione lezione lezione lezione lezione Xlezione lezione lezione lezione lezione Ritorno
  • ORGANIZZAZIONE N. 10 gg di lezione al mattino Ricettività in famiglia : Vitto ed alloggio Biglietto bus per raggiungere la scuola Work-shop al pomeriggio Visite della città Periodo : OTTOBRE
  • COSTI RICETTIVITA’ :VITTO ED ALLOGGIO N. 40 ORE DI LEZIONE BIGLIETTO BUS ATTIVITA’ POMERIDIANE A SCUOLA Accompagnatore per visita della città Previsione di spesa : 850 EURO
  • TRASPORTO FRANCIA - per la Francia si utilizzerà :pullman Per le altre destinazioni : aereo VOLO Transfert aeroporto-centro 200- 250…. : COSTO MEDIO PER ALLIEVOin ragione della prenotazione per il gruppoLA SPESA DEL VOLO E’ VARIABILE IN RAGIONE DELLA PRENOTAZIONE DELGRUPPO/PERIODO/COSTI Previsione di spesa TOTALE : 1100 euro
  • RATE : la scuola anticipa ipagamentiscuola e famiglia stringono un patto di copertura delle fatture/pagamentianticipati 1000/1050/1100 EURO ENTRO 10 OTTOBRE : 300 EURO ENTRO 31 DICEMBRE : 400 EURO ENTRO 29 FEBBRAIO : conguaglioin ragione del costosostenuto.
  • Presentazione delle domande Si richiede una prima adesione perpermettere all’Istituto di organizzare ledestinazioni ed effettuare leprenotazioni.entro 15 giugno 2013 Entro il 15 settembre le adesioni sistabilizzano/conferma definitiva
  • Attività alternativa La partecipazione ai soggiorni linguisticaè facoltativaSi organizzano i gruppi tenendo conto delgruppo-classePer gli allievi che non aderiscono, la scuolaorganizza un’attività linguisticaalternativa.