Rubriche 41-60

1,108 views

Published on

La rubrica di Ludolinguistica del Prof. Anthony Mollica (Brock University, St. Catharines, Ontario, Canada).

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,108
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
14
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Rubriche 41-60

  1. 1. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! FATE BENE! Sostituisci una lettera di ogni gradino con un’altra lettera per partire da FATE e arrivare a BENE. F A T E sono importanti quelle storiche pagamenti mensili di un mutuo participio passato del verbo nascere al femminile plurale ci sono anche quelle musicali un numero è bianca quella che cade in inverno manda giù un liquido per la bocca B E N E © 2012 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! • Attività N° 41 Corriere Canadese • 16 ottobre 2012 • E-mail: mollica01@gmail.com
  2. 2. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! FATE BENE! Soluzioni dell’Attività N° 41 del 16 ottobre 2012 F A T E D A T E pagamenti mensili di un mutuo R A T E N A T E ci sono anche quelle musicali N O T E N O V E è bianca quella che cade in inverno sono importanti quelle storiche participio passato del verbo nascere al femminile plurale un numero N E V E B E V E manda giù un liquido per la bocca B E N E © 2012 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! • Attività N° 41 Corriere Canadese • 16 ottobre 2012 • E-mail: mollica01@gmail.com
  3. 3. LA RUBRICA L’apprendimento dell’italiano attraverso la ludolinguistica Imparare la lingua giocando 2 novembre: Commemorazione dei Defunti Il mese di novembre si apre con il giorno di Ognissanti e la Commemorazione dei Defunti, più comunemente noto come Giorno dei Morti. Il culto dei morti è presente in tutte le civiltà ed è legato alle credenze religiose. Il tratto comune presente nelle varie culture è l’idea del legame tra il mondo dei vivi e quello dei defunti e l’eternità della vita: in questo giorno le loro anime possono ritornare nelle case che hanno lasciato. Per questo, nelle tradizioni popolari, si usava mettere una lanterna accesa sulla finestra (in Abruzzo e Molise si intagliavano le zucche e si poneva all’interno una candela). Le anime dei defunti andavano anche rifocillate e si apparecchiava anche per loro, mentre per i vivi, soprattutto per i bambini, si preparavano dei dolci particolari quali le fave dolci o il pane dei morti (o ossa di morto), che sono biscotti a base di mandorla. Oggigiorno non molto sopravvive delle antiche tradizioni, solo in alcune regioni dell’Italia meridionale, quali Calabria e Sicilia, è una festa ancora molto sentita. Vengono allestite delle fiere e dei mercatini dove è possibile acquistare i dolci tradizionali, le maschere apotropaiche e i giocattoli per i bambini che, infatti, ricevono doni da parte dei parenti defunti. In Sicilia è ancora usanza preparare il “Cannistru” per i più piccoli: un cestino contenente i biscotti alle mandorle, la frutta di Martorana (dolci di marzapane a forma dei più svariati frutti) e i Pupi di zucchero. Nell’Italia odierna si rende omaggio ai defunti andando al cimitero e portando fiori, in particolare crisantemi, sulle tombe. Il crisantemo è il fiore simbolo del Giorno dei Morti poiché alcune qualità fioriscono a fine ottobre. Per questo motivo è considerato di cattivo augurio regalarli in occasioni liete (non sarà comunque facile trovarli in altri periodi dell’anno se non a novembre e ad un prezzo inspiegabilmente alto!). Forse non tutti sanno che anche la margherita appartiene alla famiglia dei crisantemi, e il fiore del “m’ama, non m’ama” è libero da tabù, anzi, veicola significati tutti positivi quali la purezza, la fedeltà e la pazienza. Contrariamente a quanto avviene da noi, nelle culture orientali il fiore del crisantemo rappresenta la vita che si rinnova ed è un fiore molto apprezzato per la sua valenza positiva. L’emblema della famiglia imperiale giapponese è appunto un crisantemo di 16 petali. Durante la settimana che precede il 2 novembre, vi è un gran “lucidar di tombe”: si va al cimitero, si puliscono le lapidi, si sistemano i fiori, anzi, si fa a gara a chi ha la composizione floreale più bella perché la vanità non muore mai! Silvia Mileto Silvia Mileto ha lavorato in Germania e Giappone come docente di italiano LS presso scuole e università. Attualmente insegna italiano L2 a diversi profili di apprendenti stranieri in Italia e si occupa di traduzioni e interpretariato.
  4. 4. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! Halloween Trova le parole associate a Halloween. Le lettere rimaste, lette nell’ordine daranno un proverbio. G trentuno G la luna G il pipistrello G la busta G Halloween G il costume G la strega G il fantasma F O C G T A C G S C O P A E T E L NS RU A S O T GM A E U L L F E H A I MA O O L T T S T E R A O A S U R U E A N R O L T N D C A M T T M T E L N R S L H E T F R A S N UP E I A S L E AWE ORN R T A E T N E A T L RA A C O E RA T I U E P A H A C S P U N P I N A L R A C C U Z R U S P E T T R I N S B A A L G il gufo G la lanterna G la paura G lo scheletro G le caramelle G il gatto nero G la maschera G la zucca G gli spettri G la festa G la caldaia G la scopa . © 2012 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! • Attività N° 42 Corriere Canadese • 23 ottobre 2012 • E-mail: mollica01@gmail.com
  5. 5. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! Soluzioni dell’Attività N° 42 del 23 ottobre 2012 Halloween G trentuno G la luna G il pipistrello G la busta G Halloween G il costume G la strega G il fantasma F E T OE L C NS GRU T A S A O T CGM GA E S U L C L F OE H P A I AMA O O L T T S T E R A O A S UA RM U T E T AM N T RE O L L N T R NS D L C H E T F RA S NUP E I A S L E AWE ORN R T A E T N E A T L RA A CO E RA T I U E P A H A C S P U N P I N A L R A C C U Z R U S P E T T R I N S B A A L G il gufo G la lanterna G la paura G lo scheletro G le caramelle G il gatto nero G la maschera G la zucca G la festa G gli spettri T U T T O T R A N N E G la caldaia S I L A G la scopa C U R A P A U R A © 2012 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! • Attività N° 42 Corriere Canadese • 23 ottobre 2012 • E-mail: mollica01@gmail.com .
  6. 6. LA RUBRICA L’apprendimento dell’italiano attraverso la ludolinguistica Imparare la lingua giocando I titoli camuffati Come ha constatato Jana Vizmuller-Zocco della York University in un suo saggio pubblicato più di un quarto di secolo fa, “Molti insegnanti sono tacitamente d’accordo sul fatto che per studenti di livello avanzato la lettura di opere letterarie sia uno dei modi migliori di acquisire nuovo vocabolario” e osserva “poiché gli studenti di livello avanzato possiedono una buona competenza grammaticale, uno degli obiettivi più importanti in questi corsi viene a essere il miglioramento della loro competenza lessicale.” Ma come si può insegnare, imparare, espandere il lessico in una maniera piacevole e culturalmente divertente? Noi suggeriamo “I titoli camuffati”, una attività umoristica e creativa. Coinvolge l’uso di sinonimi e/o definizioni per poter trovare la risposta “corretta”. Si tratta di camuffare, di mascherare, di nascondere un’espressione o il vero titolo di un’opera attraverso sinonimi o definizioni. L’insegnante può dare allo studente una serie di definizioni e questi dovrebbero dare l’attuale titolo di: a) opere letterarie: Opera comica degna degli dèi. (La Divina Commedia) b) canzoni: Arrivederci, arrivederci, ragazzina! (Ciao, ciao, bambina!) c) film: Il portalettere. (Il postino) d) poesie: La calma dopo il temporale.(La quiete dopo la tempesta) e) opere liriche: Una danza col viso coperto. (Un ballo in maschera) e) proverbi: Quando il micio non è presente, (o, Quando il micio è assente,) i piccoli mammiferi roditori danzano. (Quando il gatto non c’è, i topi ballano.) f) modi di dire: Trarre fuori pericolo un mammifero ruminante domestico e una pianta erbacea coltivata per uso alimentare. (salvare capra e cavoli) g) favole: La carina dormigliona della foresta. (La bella addormentata nel bosco) Il compito dello studente è di “trovare” il titolo o l’espressione originale. Se si vuole introdurre l’elemento competitivo, si possono scegliere due squadre: una che crea la definizione “camuffata”, l’altra che indovina il titolo o l’espressione originale. Gli esempi della pagina accanto sono tratti da Ludolinguistica e Glottodidattica. Riferimenti bibliografici: Mollica, Anthony. “I titoli camuffati”, in Ludolinguistica e Glottodidattica. Prefazione di Tullio De Mauro. Postfazione di Stefano Bartezzaghi. Perugia: Guerra Edizioni, 2010 e Welland, Ontario: éditions Soleil publishing inc., 2010. Vizmuller-Zocco Jana, 1985, “Derivation in the Advance Course of Italian”, International Review of Applied Linguistics in Language Teaching, 23, 1, pp. 13-31.
  7. 7. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! I titoli camuffati Trova la versione definitiva e autentica dei seguenti titoli di opere letterarie, canzoni, film, poesie, opere, proverbi o fiabe. 1. L’esistenza è attraente. 2. La città del medio oriente restituita alla libertà. 3. Donna che si è allontanata dalla retta via. 4. Impegnati a unirsi al matrimonio. 5. Primavera, estate, autunno, inverno. 6. Compito irrealizzabile. 7. Quelli che non hanno nessuna colpa non parlano. 8. La top ten dei sì e dei no. 9. Rapinatori di veicoli a due ruote. 10. La zuccherosa esistenza. 11. Il paese del bel sesso. 12. La gestrice di una locanda. 13. O stella che mi appartieni attorno a cui girano i pianeti! 14. Verifica del complesso musicale. 15. Tradizionale codice d’onore vigente tra popolazioni contadine dell’Italia meridionale. 16. Il parrucchiere di una città meridionale spagnola. 17. Vita coniugale secondo il costume degli italiani. 18. La città eterna. 19. L’appellativo di un fiore rosso. 20. Felino con calzatura di cuoio o di gomma che arriva fino al ginocchio. 1. ____________________________ 2. ____________________________ 3. ____________________________ 4. ____________________________ 5. ____________________________ 6. ____________________________ 7. ____________________________ 8. ____________________________ 9. ____________________________ 10. ____________________________ 11. ____________________________ 12. ____________________________ 13. ____________________________ 14 ____________________________ 15. ____________________________ 16. ____________________________ 17. ____________________________ 18. ____________________________ 19.____________________________ 20.____________________________ 2012 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! Attività N° 44 Corriere Canadese • 6 novembre 2012 • E-mail: mollica01@gmail.com
  8. 8. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! I titoli camuffati Soluzioni dell’Attività N° 44 del 6 novembre 2012 1. L’esistenza è attraente. 2. La città del medio oriente restituita alla libertà. 3. Donna che si è allontanata dalla retta via. 4. Impegnati a unirsi al matrimonio. 5. Primavera, estate, autunno, inverno. 6. Compito irrealizzabile. 7. Quelli che non hanno nessuna colpa non parlano. 8. La top ten dei sì e dei no. 9. Rapinatori di veicoli a due ruote. 10. La zuccherosa esistenza. 11. Il paese del bel sesso. 12. La gestrice di una locanda. 13. O stella che mi appartieni attorno a cui girano i pianeti! 14. Verifica del complesso musicale. 15. Tradizionale codice d’onore vigente tra popolazioni contadine dell’Italia meridionale. 16. Il parrucchiere di una città meridionale spagnola. 17. Vita coniugale secondo il costume degli italiani. 18. La città eterna. 19. L’appellativo di un fiore rosso. 20. Felino con calzatura di cuoio o di gomma che arriva fino al ginocchio. 1. La vita è bella 2. La Gerusalemme liberata 3. La Traviata 4. I Promessi Sposi 5. Le Quattro Stagioni 6. Missione Impossibile 7. Il silenzio degli innocenti 8. I dieci comandamenti 9. Ladri di biciclette 10. La dolce vita 11. La città delle donne 12. La Locandiera 13. O sole mio! 14 Prova d’orchestra 15. Cavalleria rusticana 16. Il barbiere di Siviglia 17. Matrimonio all’italiana 18. Roma 19. Il nome della rosa 20. Il gatto con gli stivali © 2012 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! Attività N° 44 Corriere Canadese • 6 novembre 2012 • E-mail: mollica01@gmail.com
  9. 9. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! Per i piccoli lettori: Dove si sono nascosti...? L’asino, il cane, il cavallo, il coniglio, il gallo e il gatto si sono nascosti nel triangolo, nel quadrato e nel cerchio. Identifica con una [ ] il loro nascondiglio. il quadrato 1 il triangolo 2 il cerchio 4 5 3 6 1. L’asino si è nascosto nel 2. Il gallo si è nascosto nel 3. Il cavallo si è nascosto nel 4. Il gatto si è nascosto nel 5. Il coniglio si è nascosto nel 6. Il cane si è nascosto nel G cerchio G cerchio G cerchio G cerchio G cerchio G cerchio G quadrato G quadrato G quadrato G quadrato G quadrato G quadrato G triangolo G triangolo G triangolo G triangolo G triangolo G triangolo © 2012 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! • Attività N° 45 Corriere Canadese • 13 novembre 2012 • E-mail: mollica01@gmail.com
  10. 10. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! Dove si sono nascosti...? Soluzioni dell’Attività N° 45 del 13 novembre 2012 il quadrato 1 il triangolo 2 il cerchio 4 5 3 6 1. L’asino si è nascosto nel 2. Il gallo si è nascosto nel 3. Il cavallo si è nascosto nel 4. Il gatto si è nascosto nel 5. Il coniglio si è nascosto nel 6. Il cane si è nascosto nel G cerchio G cerchio G cerchio G cerchio G cerchio G cerchio G quadrato G quadrato G quadrato G quadrato G quadrato G quadrato G triangolo G triangolo G triangolo G triangolo G triangolo G triangolo © 2012 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! • Attività N° 45 Corriere Canadese • 13 novembre 2012 • E-mail: mollica01@gmail.com
  11. 11. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! Tanti auguri! Associa l’augurio della Colonna B con la situazione descritta nella Colonna A Colonna A Colonna B ____ a. Arrivederci! 1. Devo sostenere un esame d’inglese. ____ b. Buon anniversario! 2. Oggi compio diciassette anni. ____ c. Buon anno! 3. All’inizio della giornata. ____ d. Buon appetito! 4. Oggi festeggio 25 anni di matrimonio. ____ e. Buon compleanno! 5. È morto mio zio. ____ f. Buon Natale! 6. Sono stato promosso dirigente. ____ g. Buon onomastico! 7. Parto per un soggiorno in Canada. ____ h. Buon proseguimento! 8. Oggi è il 25 dicembre. ____ i. Buon viaggio! 9. Oggi è il 1o gennaio. ____ j. Buona convalescenza! 10. Sono seduto a tavola pronto a cenare. ____ k. Buona giornata! 11. Sono rientrato dall’ospedale dopo un piccolo intervento chirurgico ____ l. Buona notte! 12. Mi congedo dagli amici. 13. Sono sul treno per Milano, ____ m. Le mie condoglianze. ma il mio collega scende a Bologna. ____ n. Congratulazioni! 14. È quasi mezzanote e vado a dormire. ____ o. In bocca al lupo! 15. Mi chiamo Antonio. Oggi è il 13 giugno, festa di S. Antonio. © 2012 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! • Attività N° 46 Corriere Canadese • 20 novembre 2012 • E-mail: mollica01@g,mail.com
  12. 12. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! Tanti auguri ! Associa l’augurio della Colonna B con la situazione descritta nella Colonna A Colonna A Colonna B 12 a. Arrivederci! 1. Devo sostenere un esame ____ d’inglese. 4 2. Oggi compio diciassette anni. ____ b. Buon anniversario! 3. All’inizio della giornata. 9 ____ c. Buon anno! 4. Oggi festeggio 25 anni di 10 ____ d. Buon appetito! matrimonio. 2 5. È morto mio zio. ____ e. Buon compleanno! 6. Sono stato promosso 8 ____ f. Buon Natale! dirigente. 15 7. Parto per un soggiorno in ____ g. Buon onomastico! Canada. 8. Oggi è il 25 dicembre. 13 ____ h. Buon proseguimento! o 9. Oggi è il 1 gennaio. ____ i. Buon viaggio! 7 10. Sono seduto a tavola pronto 11 j. Buona convalescenza! ____ a cenare. 3 11. Sono rientrato dall’ospedale ____ k. Buona giornata! dopo un piccolo intervento chirurgico 14 ____ l. Buona notte! 12. Mi congedo dagli amici. 13. Sono sul treno per Milano, 5 ____ m. Le mie condoglianze. ma il mio collega scende a Bologna. 6 14. È quasi mezzanote e vado a ____ n. Congratulazioni! dormire. 1 15. Mi chiamo Antonio. ____ o. In bocca al lupo! Oggi è il 13 giugno, festa di S. Antonio. © 2012 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! • Attività N° 46 Corriere Canadese • 20 novembre 2012 • E-mail: mollica01@g,mail.com
  13. 13. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! Verbi... Verbi... Verbi... Inserisci nelle caselle le forme del presente del verbo. 1B 3 1 2 2 3 E R E 4 1 2 4 3 5 4 1 D O V E R E 5 6 P O T E R E 2 1 5 A V E R E 2 3 4 3 T E N E R E 5 4 1 3 4 2 V O L E R E 5 1 2 2 6 1 3 3 4 5 D A R E 4 5 F A R E © 2012 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! • Attività N° 47 Corriere Canadese • 27 noivembreo 2012 • E-mail: mollica@brocku.ca
  14. 14. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! Verbi... Verbi... Verbi... Soluzioni dell’Attività N° 47 del 27 novembre 2012 1 1T 2T E N G O I I E E 3T E N G O N O E I E N 4T E N I A M O R 5T E N E T E 1 3V O 4 5 V U 6 V 2V V G L I O O L G 4V O L E T E O I R G A E L A M O I O O N U O L E 2 H 2A B 3 B 3 H A I O A M 5 A N N O V E R E T 1 1 2 D O B B E 3 B E V E T E A E R V R 4 B E V E E O 2 D A T E E I N 5 A B E V O V 6 N 5 I 3 A D N M 4 D I A M O O 1 A F 1 D O V E R E I A 1 2 P P U Ò 3 P O U 4 P O S S O N O O S T I S O E S T 2 E I 4 H A M 5 6 P O T E R E A V 3 F F A N A A N 4 F A C C I A M O 7 A C R I 5 F A T E O E D E V I E E V 4 D O V E T E N 5D O B B I A M 1 2 8 3 D E V O © 2012 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! • Attività N° 47 Corriere Canadese • 27 novembre 2012 • E-mail: mollica@brocku.ca
  15. 15. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! Chi l’ha detto...? Associa la massima o l’aforisma con il personaggio. 1. ___ Roberto Benigni 2. ___ Massimo D’Azeglio 3. ___ Umberto Eco 4. ___ Federico Fellini 5. ___ Ugo Foscolo 6. ___ Galileo Galilei 7. ___ Giovanni Paolo II 8. ___ Niccolò Machiavelli 9. ___ Alessandro Manzoni 10. ___ Mirandolina (La Locandiera) 11. ___ Benito Mussolini 12. ___ Francesco Petrarca a. Governare gli italiani non è difficile, è inutile. b. Felliniano... Avevo sempre sognato, da grande, di fare l’aggettivo. c. Parlare oscuramente lo sa fare ognuno, ma chiaro pochissimi. d. I regali non fanno male allo stomaco. e. Il saggio muta consiglio ma lo stolto resta della sua opinione. f. Le mogli dei politici fanno tutte beneficenza. Per forza! Hanno il senso di colpa per quello che rubano i mariti. g. Anche i ricchi sono infelici h. Il linguaggio è stato lavorato dagli uomini per intendersi tra loro, non per ingannarsi a vicenda. i. La saggezza non sta nel distruggere gli idoli, sta nel non crearne mai. j. Fatta l’Italia, bisogna fare gli italiani. k. Un principe non manca mai di legittimare le ragioni che rompono le sue promesse. l. L’arte non consiste nel rappresentare cose nuove, bensì nel rappresentare con novità. © 2012 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! • Attività N° 48 Corriere Canadese • 4 dicembre 2012 • E-mail: mollica01@gmail.com
  16. 16. LA RUBRICA L’apprendimento dell’italiano attraverso la ludolinguistica Imparare la lingua giocando L’albero di Natale Enorme, come quello che viene donato al Papa ogni anno da una diversa regione montana d’Europa e si accende in piazza San Pietro a Roma (quest’anno arriva dal Molise); addirittura gigantesco, come quello da record allestito sul Monte Ingino sopra Gubbio, o tanto piccolo da stare sopra il frigorifero in cucina, l’albero di Natale è immancabile simbolo di festa e gioia. Per i bambini ce n’è uno in soggiorno con i pacchetti dei regali da aprire a mezzanotte del 24 dicembre, o prestissimo la mattina del 25, e in quasi tutti i giardini si illuminano a intermittenza alberi di vario tipo, così come in ogni piazza maggiore c'è un abete decorato e illuminato. Eppure l’albero di Natale è arrivato in Italia in tempi assai recenti rispetto alle sue origini più antiche. È vero, infatti, che un po’ dappertutto nell’antichità le tradizioni pagane vedevano nell’albero il simbolo del rinnovarsi della vita e celebravano l’inizio dell’inverno con una festa intorno a un albero decorato con frutti come auspicio di abbondanza e fertilità, ma le prime forme di integrazione nella tradizione religiosa cristiana dell’abete di Natale si rintracciano nel XVI secolo nelle regioni protestanti tedesche. Si racconta che lo stesso Lutero abbia voluto riprodurre la meraviglia dei riflessi delle stelle sulla foresta innevata portando in casa un ramo di abete decorato con luci di candela. Per molto tempo la tradizione dell’albero di Natale restò nell’Europa settentrionale e solo nel corso del XIX secolo, il costume dell’abete decorato si diffuse presso le corti e poi i ceti più ricchi nel resto di Europa. In Italia, l’albero si diffuse nei primi anni del Novecento e divenne quel fenomeno di massa che oggi tutto il mondo occidentale conosce soltanto nel Dopoguerra. Come nel resto del mondo, anche in Italia l’abete del Natale è oggetto di considerazioni ecologiche, il Comune di Roma ad esempio ha stabilito quest'anno che tutti gli addobbi natalizi della città siano allestiti all’insegna del risparmio energetico usando lucine elettriche con fiaccole a led. Inoltre si consiglia ai cittadini romani di scegliere alberi naturali, acquistati in vivaio, che potranno essere restituiti alla natura trasformati in compost. L’abete decorato e illuminato è ormai simbolo indiscusso del Natale italiano ma resta comunque il Presepe l’elemento più fortemente collegato al sentimento religioso della tradizione cattolica. All’albero si attribuisce piuttosto il ruolo suggestivo dell’atmosfera di festa, seppure anch’esso porti un richiamo alla tradizione religiosa: la punta o stella argentata o dorata che si pone sulla sua cima rappresenta la cometa di Natale. Quella che guidò i Re Magi a Betlemme. Quei Re Magi che, come sa bene ogni bambino italiano, si spostano di un piccolo tratto ogni giorno e arrivano alla capanna del Bambin Gesù soltanto il 6 gennaio, giorno dell’Epifania ma anche della Befana, che “con le scarpe tutte rotte” va di casa in casa nella notte a portar doni ai bimbi buoni. Ma questa è un’altra storia … Monica Gardenghi Soluzioni dell’Attività N° 48 del 4 dicembre 2012: 1.f; 2. j; 3. i; 4. b; 5. l; 6. c; 7. g; 8. k; 9. h; 10. d; 11. a; 12. 2
  17. 17. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! Operazioni... natalizie! La risposta dell’operazione ti permetterà di unire i puntini dall’uno all’altro. L’immagine è per concessione di Corrado Tedeschi editore. 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. 25. 26. 27. 28. 29. 30. 31. 32. 50 - 7 = 3x4= 15 + 2 = 2 x 10 = 6+5= 50 ÷ 2 = 27 + 2 = 9x3= 15 +8 = 20 - 1 = 4x4= 3x6= 30 ÷ 2 = 6x6= 2x2= 12 + 2 = 10 x 4 = 10 - 9 = 16 ÷ 2 = 2+1= 30 + 16 = 7x3= 34 ÷ 2 = 3x3= 45 - 6 = 12 ÷ 2 = 16 x 2 = 30 + 8 = 38 + 3 = 3+2= 1+1= 3x8= 33. 34. 35. 36. 37. 38. 39. 40. 41. 42. 43. 44. 45. 46. 47. 48. 49. 50. 10 + 3 = 14 ÷ 2 = 11 x 3 = 24 + 7 = 44 ÷ 2 = 7x4= 2x5= 12 x 4 = 11 x 4 = 40 - 15 = 10 x 5 = 9x5= 30 - 4 = 36 + 6 = 7x7= 28 + 6 = 50 - 13 = 3 x 10 = 8 29 1 40 3 21 14 9 36 17 4 39 15 6 5 11 25 18 23 46 32 2 24 13 41 33 38 7 31 27 22 16 19 17 28 20 48 45 10 34 43 50 49 12 30 37 42 26 35 © 2012 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! Attività N° 49 Corriere Canadese • 11 dicembre 2012 • E-mail: mollica01@gmail.com 44
  18. 18. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! Operazioni... natalizie! La risposta dell’operazione ti permetterà di unire i puntini dall’uno all’altro. L’immagine è per concessione di Corrado Tedeschi editore. 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. 25. 26. 27. 28. 29. 30. 31. 32. 50 - 7 = 3x4= 15 + 2 = 2 x 10 = 6 b+ 5 = 50 ÷ 2 = 27 + 2 = 9x3= 15 +8 = 20 - 1 = 4x4= 3x6= 30 ÷ 2 = 6x6= 2x2= 12 + 2 = 10 x 4 = 10 - 9 = 16 ÷ 2 = 2+1= 30 + 16 = 7x3= 34 ÷ 2 = 3x3= 45 - 6 = 12 ÷ 2 = 16 x 2 = 30 + 8 = 38 + 3 = 3+2= 1+1= 3x8= 33. 34. 35. 36. 37. 38. 39. 40. 41. 42. 43. 44. 45. 46. 47. 48. 49. 50. 10 + 3 = 14 ÷ 2 = 11 x 3 = 24 + 7 = 44 ÷ 2 = 7x4= 2x5= 12 x 4 = 11 x 4 = 40 - 15 = 10 x 5 = 9x5= 30 - 4 = 36 + 6 = 7x7= 28 + 6 = 50 - 13 = 3 x 10 = 8 29 1 40 3 21 14 9 36 17 4 39 15 6 5 11 25 18 23 46 32 2 24 13 41 33 38 7 31 27 22 16 19 17 28 20 48 45 10 34 43 50 49 12 30 37 42 26 35 © 2012 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! Attività N° 49 Corriere Canadese • 18 dicembre 2012 • E-mail: mollica01@gmail.coim 44
  19. 19. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! Il crucipuzzle natalizio Trova nell’albero le parole associate a Natale. Le lettere rimaste, lette nell’ordine, daranno un messaggio. G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G amici angelo avvento baci campane cena Dio emozioni fede festa genitori Gesù Magi messa mezzanotte musica nascita notte pastori pranzo Re regali stella usanze B G U E O N S M N A Ù T A L S E I A E I D L L M E C E A L F I E A F G E N L C I C E E T T A G I N N O R S N T U O E V O A T R U T T O T I I L A I N D O E A S N A N E C O S G T I C A M P A N E I C A B S A N O T T E O Z N A R P R I L E M E T U S A N Z E A T I C S A N M O T N E V V A E T O G E N I T O R I I R O T S A P M R I I N O I Z O M E ! © 2012 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! Attività N° 50 Corriere Canadese • 18 dicembre 2012 • E-mail: mollica01@gmail.com
  20. 20. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! B Il crucipuzzle natalizio Soluzioni dell’Attività N° 50 del 18 dicembre 2012 G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G amici angelo avvento baci campane cena Dio emozioni fede festa genitori Gesù Magi messa mezzanotte musica nascita notte pastori pranzo Re regali stella usanze B U A U E O N S M N A Ù T A L S E I A E I D L L M E C E A L F I E A F G E N L C I C E E T T A G I N N O R S N T U O E V O A T R U T T O T I I L A I N D O E A S N A N E C O S G T I C A M P A N E I C A B S A N O T T E O Z N A R P R I E T U S A N Z E A T L E M I C S A N M O T N E V V A E T O G E N I T O R I O N N N O I G N O I R O T S A P M R I N A T N U S T A L O V R I E E O A L E I N O I Z O M E F E L I C T U T T I T T O R I ! © 2012 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! Attività N° 50 Corriere Canadese • 18 dicembre 2012 • E-mail: mollica01@gmail.com E
  21. 21. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! I modi di dire Abbina per sostituire le parole in corsivo con il modo di dire appropriato. 1. Abbiamo ascoltato la conferenza del professor Bianchi. Che noia! 2. L’oratore era così bravo che non leggeva da un discorso preparato. Parlava improvvisando. 3. Il pensiero dell’incidente stradale che stavamo per avere mi incute molta paura. 4. Il comm. Rossi ha donato 100 000 euro per aiutare i terremotati. È un uomo generoso. 5. Non appena videro arrivare i carabinieri, i ladri fuggirono. 6. Non chiedermi un prestito durante questo periodo; sono in condizioni di estrema difficoltà economica. 7. Marco, cosa fai lì senza far niente? Cerca di far qualcosa invece di oziare. 8. Maria è così brava in matematica che ha risolto tutti i problemi molto rapidamente. 9. Ti capisco benissimo: è stata un’azione in cui hai agito senza riflettere. 10. Paolo ha preso la macchina di suo padre senza chiedere il permesso e questi gli ha fatto un severo rimprovero. a. _____ agito senza testa. b. _____ Che barba! c. _____ È una persona di cuore. d. _____ ho l’acqua alla gola. e. _____ in un batter d’occhio. f. _____ mi fa rizzare i capelli. g. _____ Parlava a braccio. h. _____ se la diedero a gambe. i. _____ stare con le mani in mano. j. _____ dato una lavata di testa. © 2012 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole. Attività N° 51 Corriere Canadese • 28 dicembre 2012 • E-mail: mollica01@gmail.com
  22. 22. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! I modi di dire Soluzioni dell’Attività N° 51 del 28 dicembre 2012 1. Abbiamo ascoltato la conferenza del professor Bianchi. Che noia! 2. L’oratore era così bravo che non leggeva da un discorso preparato. Parlava improvvisando. 3. Il pensiero dell’incidente stradale che stavamo per avere mi incute molta paura. 4. Il comm. Rossi ha donato 100 000 euro per aiutare i terremotati. È un uomo generoso. 5. Non appena videro arrivare i carabinieri, i ladri fuggirono. 6. Non chiedermi un prestito durante questo periodo; sono in condizioni di estrema difficoltà economica. 7. Marco, cosa fai lì senza far niente? Cerca di far qualcosa invece di oziare. 8. Maria è così brava in matematica che ha risolto tutti i problemi molto rapidamente. 9. Ti capisco benissimo: è stata un’azione in cui hai agito senza riflettere. 10. Paolo ha preso la macchina di suo padre senza chiedere il permesso e questi gli ha fatto un severo rimprovero. 9 _____ agito senza testa. 1 b. _____ Che barba! a. c. 4 _____ È una persona di cuore. 6 d. _____ ho l’acqua alla gola. e. 8 _____ in un batter d’occhio. f. 3 _____ mi fa rizzare i capelli. 2 g. _____ Parlava a braccio. 5 h. _____ se la diedero a gambe. i. 7 _____ stare con le mani in mano. j. 10 _____ dato una lavata di testa. © 2012 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole. Attività N° 51 Corriere Canadese • 28 dicembre 2012 • E-mail: mollica01@gmail.com
  23. 23. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! L’intruso: sinonimi e contrari In ogni sequenza di verbi, ci sono tre sinonimi e un contrario. Identifica il contrario con un segno [ ]. 1. G G G G 2. G G G G 3. G G G G 4. G G G G 5. G G G G 6. G G G G abbandonare continuare lasciare rinunciare accrescere ampliare aumentare diminuire biasimare criticare disapprovare elogiare comandare imporre obbedire ordinare cominciare concludere finire terminare ammettere confessare dichiarare negare 7. G G G G credere dubitare pensare supporre 8. G G G G 9. G G G G 10. G G G G 11. G G G G 12. G G G G 13. G G G G confondere distinguere notare riconoscere abbattere annientare costruire distruggere eliminare escludere includere scartare gridare mormorare strillare urlare creare ideare imitare inventare conseguire ottenere perdere raggiungere 14. G G G G 15. G G G G 16. G G G G 17. G G G G 18. G G G G 19. G G G G 20. G G G G pagare retribuire riscuotere versare autorizzare concedere permettere vietare convincere dissuadere indurre persuadere afferrare lasciare pigliare prendere perdere prevalere superare vincere cibarsi digiunare mangiare nutrirsi agitarsi calmarsi smaniare turbarsi © 2013 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! Attività N° 52 Corriere Canadese • 4 gennaio 2013 • E-mail: mollica01@gmail.com
  24. 24. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! L’intruso: sinonimi e contrari Soluzioni dell’Attività No. 52 del 4 gennaio 2013 1. G G G G 2. G G G G 3. G G G G 4. G G G G 5. G G G G 6. G G G G abbandonare continuare lasciare rinunciare accrescere ampliare aumentare diminuire biasimare criticare disapprovare elogiare comandare imporre obbedire ordinare cominciare concludere finire terminare ammettere confessare dichiarare negare 7. G G G G credere dubitare pensare supporre 8. G G G G 9. G G G G 10. G G G G 11. G G G G 12. G G G G 13. G G G G confondere distinguere notare riconoscere abbattere annientare costruire distruggere eliminare escludere includere scartare gridare mormorare strillare urlare creare ideare imitare inventare conseguire ottenere perdere raggiungere 14. G G G G 15. G G G G 16. G G G G 17. G G G G 18. G G G G 19. G G G G 20. G G G G pagare retribuire riscuotere versare autorizzare concedere permettere vietare convincere dissuadere indurre persuadere afferrare lasciare pigliare prendere perdere prevalere superare vincere cibarsi digiunare mangiare nutrirsi agitarsi calmarsi smaniare turbarsi © 2013 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! Attività N° 52 Corriere Canadese • 4 gennaio 2013 • E-mail: mollica01@gmail.com
  25. 25. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! I colori: A te la scelta! Tra le tre risposte proposte, scegli quella giusta. 1. Secondo la mitologia greca, di che colore era il sangue degli dèi? G bianco G blu G rosso 2. Qual è il colore del lutto in Egitto? G bianco G giallo G nero 3. Di che colore deve essere il vino che si beve con il pesce? G bianco G rosé G rosso 4. In Brasile, di che colore sono i fiori scelti per i funerali? G bianchi G gialli G rossi 5. In Francia, quale colore indica l’infedeltà? G bianco G giallo G rosso 6. Nel Messico, di che colore sono i fiori di un funerale? G bianchi G gialli G rossi 7. Di che colore è la speranza? G bianca G rossa G verde 8. Di che colore è la bandiera degli anarchici? G bianca G nera G rossa 9. Di che colore è “Cappuccetto”? G bianco G nero G rosso 10. In Russia, di che colore sono i fiori che possono indicare mancanza di rispetto ad una donna? G bianco G giallo G rosso 11. Di che colore è il velo delle donne iraniane? G bianco G nero G rosso 12. Di che colore è il sangue dei nobili? G bianco G blu G rosso © 2013 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! Attività N° 53 Corriere Canadese • 8 gennaio 2013 • E-mail: mollica01@gmail.com
  26. 26. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! I colori: A te la scelta! Soluzioni della Rubrica N° 53 del’8 gennaio 2013 1. Secondo la mitologia greca, di che colore era il sangue degli dèi? G G blu G rosso X bianco 2. Qual è il colore del lutto in Egitto? G bianco G giallo G nero X 3. Di che colore deve essere il vino che si beve con il pesce? G G rosé G rosso X bianco 4. In Brasile, di che colore sono i fiori scelti per i funerali? G bianchi G gialli G rossi X 5. In Francia, quale colore indica l’infedeltà? G bianco G giallo G rosso X 6. Nel Messico, di che colore sono i fiori di un funerale? G bianchi G gialli G rossi X 7. Di che colore è la speranza? G bianca G rossa G verde X 8. Di che colore è la bandiera degli anarchici? G bianca G G rossa X nera 9. Di che colore è “Cappuccetto”? G bianco G nero G X rosso 10. In Russia, di che colore sono i fiori che possono indicare mancanza di rispetto ad una donna? G bianco G giallo G rosso X 11. Di che colore è il velo delle donne iraniane? G bianco G G rosso X nero 12. Di che colore è il sangue dei nobili? G bianco G blu G rosso X © 2013 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! Attività N° 53 Corriere Canadese • 8 gennaio 2013 • E-mail: mollica01@gmail.com
  27. 27. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! Il “bianco” e il “nero” nella lingua... Accoppia l’espressione o il modo di dire con il significato. 1. _____ avere carta bianca 2. _____ cronaca nera 3. _____ essere bianco e rosso a. avere un aspetto sano b. avere le idee confuse c. dare completa autonomia e libertà d’azione 4. _____ essere nero d. elenco di persone sgradite 5. _____ far venire i capelli bianchi e. essere di pessimo umore 6. _____ lista nera f. impegnarsi per scritto 7. _____ mettere nero su bianco g. le morti per incidenti sul lavoro 8. _____non distinguere tra il h. moglie di emigrato bianco e il nero 9. _____ omicidi bianchi i. persona che si distingue per le sue cattive qualità 10. _____ oro nero j. il petrolio 11. _____ pecora nera k. procurare uno stato di ansia; spaventare 12. _____ settimana bianca l. racconto di delitti 13. _____ una mosca bianca m. un caso raro 14._____ vedere tutto nero n. vancanza invernale in una località sciistica 15. _____ vedova bianca o. vedere solo l’aspetto negativo delle cose Pierino: Oggi ho visto due pittori che litigavano per la strada. Marco: Come sai che erano pittori? Pierino: Se ne dicevano di tutti i colori! (La vignetta è tratta da: A. Mollica, Attività lessicali. Recanati: Eli, 2003/Welland, Ontario: Soleil, 2003. © 2013 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! Attività N° 54 Corriere Canadese • 8 gennaio 2013 • E-mail: mollica01@gmail.com
  28. 28. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! Il “bianco” e il “nero” nella lingua... Soluzioni dell’Attività N° 54 del 15 gennaio 2013 c 1. _____ avere carta bianca 2. _____ cronaca nera l a essere bianco e rosso 3. _____ a. avere un aspetto sano b. avere le idee confuse c. dare completa autonomia e libertà d’azione e essere nero 4. _____ d. elenco di persone sgradite k 5. _____ far venire i capelli bianchi e. essere di pessimo umore d 6. _____ lista nera f. impegnarsi per scritto f mettere nero su bianco 7. _____ g. le morti per incidenti sul lavoro 8. _____non distinguere tra il h. moglie di emigrato b bianco e il nero g 9. _____ omicidi bianchi i. persona che si distingue per le sue cattive qualità j oro nero 10. _____ j. il petrolio 11. _____ pecora nera k. procurare uno stato di ansia; i spaventare n 12. _____ settimana bianca l. racconto di delitti m 13. _____ una mosca bianca m. un caso raro o 14. _____ vedere tutto nero n. vacanza invernale in una località sciistica h vedova bianca 15. _____ o. vedere solo l’aspetto negativo delle cose Pierino: Oggi ho visto due pittori che litigavano per la strada. Marco: Come sai che erano pittori? Pierino: Se ne dicevano di tutti i colori! (La vignetta è tratta da: A. Mollica, Attività lessicali. Recanati: Eli, 2003/Welland, Ontario: Soleil, 2003. © 2013 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! Attività N° 54 Corriere Canadese • 15 gennaio 2013 • E-mail: mollica01@gmail.com
  29. 29. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! Aggettivi e proverbi Completa il proverbio della Colonna A con l’aggettivo della Colonna B. Colonna A Colonna B 1. ________________ dagli occhi, lontano dal cuore. G buone 2. ________________ di sera, bel tempo si spera. G caldo 3. A buon intenditor ________________ parole. G chiari 4. A mali estremi, ________________ rimedi. G cieco 5. Chi lascia la via ________________ per la nuova, sa quel che lascia ma non quel che trova. G diabolico 6. Batti il ferro finché è ________________ G estremi 7. Chi nasce tondo non muore ________________. G fredde 8. Di ________________ intenzioni è pieno l’inferno. G grossi 9. I pesci ________________ mangiano quelli piccoli. G ladro 10. Il ________________amore non si scorda mai. G lontano 11. L’amore è ________________. G poche 12. L’occasione fa l’uomo ________________. G primo 13. Mani ________________, cuore caldo. G quadrato 14. Patti ________________, amicizia lunga. G rosso 15. Sbagliare è umano, perseverare è ____________. G vecchia © 2013 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! Attività N° 55 Corriere Canadese • 22 gennaio 2013 • E-mail: mollica01@gmail.com
  30. 30. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! Aggettivi e proverbi Soluzioni dell’Attività N° 55 del 22 gennaio 2013 Colonna A Lontano 1. ________________ dagli occhi, lontano dal cuore. Colonna B G buone Rosso 2. ________________ di sera, bel tempo si spera. G caldo poche 3. A buon intenditor ________________ parole G chiari estremi 4. A mali estremi, ________________ rimedi. vecchia 5. Chi lascia la via ________________ per la nuova, sa quel che lascia ma non quel che trova. caldo 6. Batti il ferro finché è ________________ G cieco G diabolico G estremi quadrato 7. Chi nasce tondo non muore ________________. G fredde buone 8. Di ________________ intenzioni è pieno l’inferno. G grossi grossi 9. I pesci ________________ mangiano quelli piccoli. G ladro primo 10. Il ________________amore non si scorda mai. G lontano cieco 11. L’amore è ________________. G poche ladro 12. L’occasione fa l’uomo ________________. fredde 13. Mani ________________, cuore caldo. G primo G quadrato chiari 14. Patti ________________, amicizia lunga. G rosso diabolico 15. Sbagliare è umano, perseverare è ____________. G vecchia © 2013 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! Attività N° 55 Corriere Canadese • 22 gennaio 2013 • E-mail: mollica01@gmail.com
  31. 31. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! Per i piccoli lettori: Il coniglietto e la carota Quale percorso dovrà fare il coniglietto per trovare la carota? © 2013 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! • Attività N° 56 Corriere Canadese • 29 gennaio 2013 • E-mail: mollica01@gmail.com
  32. 32. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! Il coniglietto e la carota Soluzioni dell’Attività N° 56 del 29 gennaio 2013 © 2013 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! • Attività N° 56 Corriere Canadese • 29 gennaio 2013 • E-mail: mollica01@gmail.com
  33. 33. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! La coppia famosa Associa il nome della Colonna A con il nome della Colonna B per formare una coppia famosa, tratta dalla letteratura, epopea, opera lirica, storia. Colonna A Colonna B 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. Alfredo Dante Alighieri Giovanni Boccaccio Mario Cavaradossi Giulio Cesare Enea Giuseppe Garibaldi Orlando Napoleone Paride Francesco Petrarca Romeo Renzo Tramaglino Ulisse Raimondo Vianello Giovanni Boccaccio a. b. c. d. e. f. g. h. i. j. k. l. m. n. o. Giuseppe Garibaldi Angelica Anita Beatrice Cleopatra Didone Elena di Troia Fiammetta Giulietta Giuseppina Laura Sandra Mondaini Lucia Mondella Penelope Floria Tosca Violetta Dante Alighieri © 2013 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! Attività N° 57 Corriere Canadese • 5 febbraio 2013 • E-mail: mollica01@gmail.com
  34. 34. LA RUBRICA L’apprendimento dell’italiano attraverso la ludolinguistica Imparare la lingua giocando L’intervista impossibile: La festa di San Valentino Begotti: Il suo lavoro è ancora attuale oppure gli italiani per le questioni amorose preferiscono rivolgersi ad altri aiuti, come ad esempio ad internet, telefonini o altri marchingegni elettronici? Cupido:Oggigiorno gli italiani stanno ore e ore a trafficare con quei cellulari supertecnologici, a scrivere sms o a navigare sui social network… ma quando si tratta di fare un passo più deciso, più romantico, non c’è dubbio, si rivolgono ancora a me nel giorno degli innamorati. Begotti: Chi, tra uomo e donna, preferisce invocare il suo aiuto? Cupido: Non c’è dubbio: le donne! Sono le più romantiche, vorrebbero tutte una serata perfetta con fiori, dolci, un biglietto romantico, la luna piena e il cielo stellato… In proporzione gli uomini romantici sono in numero inferiore, forse perché è difficile togliersi la maschera di “uomo forte”, ma se penso ai romantici di altre nazionalità … beh, con gli italiani avrò sempre da lavorare! Begotti: Esiste ancora il “colpo di fulmine”? Cupido: Esiste, esiste… Sembra strano, ma dai tempi di mia madre Venere è cambiato ben poco in campo amoroso. Quando colpisco io, nessuno ha scampo! Begotti: Una domanda indiscreta… In tutti questi anni, ha mai sbagliato mira colpendo la persona sbagliata? Cupido: Non dovrei dirlo…ma sì, mi è capitato! E non sa che guai ho passato con le persone coinvolte per errore! Begotti: Avrà tanti episodi strani da ricordare, immagino… Cupido:Tantissimi. Begotti: Qual è l'origine della festa degli innamorati? Cupido: La festa è stata istituita nel 496 d.C. da Papa Gelasio I per sostituire una festa pagana della fertilità e per ricordare San Valentino, vescovo di Terni. Il Santo fu ucciso per lapidazione il 14 febbraio 273 d.C. per ordine di un prefetto romano durante le persecuzioni contro i cristiani. Il Santo è riconosciuto come protettore degli innamorati per la sua attenzione e sensibilità verso le giovani coppie e per aver celebrato il matrimonio fra il legionario romano e una giovane cristiana Begotti: E la tradizione di scambiarsi biglietti d'amore e regali con la persona amata? Cupido: Questo uso ha origine probabilmente nell'Alto Medioevo, con la diffusione dell'Amor Cortese nella letteratura provenzale e con in Dolce Stil Novo in Italia, ma le leggende su questo punto sono tante. Una in particolare racconta come San Valentino fosse solito donare ai suoi giovani visitatori un fiore del suo giardino. Tra due di questi giovani nacque un amore che portò ad una unione tanto felice che molte altre coppie seguirono il loro esempio. Begotti: Ma tu come sei legato a San Valentino e agli innamorati? Cupido: Molti innamorati pensano a me perché sono figlio di Venere e mi chiamano “Amore”, ma in particolar modo nei paesi di cultura anglosassone, poi imitati anche in altri luoghi, la caratteristica della festa di San Valentino è lo scambio di bigliettini d'amore spesso con disegni a forma di cuore o con la mia immagine, perciò nella festa degli innamorati ci sono anch'io… Begotti: E per chi non è innamorato? Cupido: Il 15 febbraio si festeggia San Faustino, il santo patrono dei single! Paola Begotti Paola Begotti insegna italiano L2 presso il CLA dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. Soluzioni: “Le coppie famose” del 5 febbraio 2013 (Attività N° 57): 1. o; 2. c; 3. g; 4. n; 5. d; 6. e; 7. .b; 8.a; 9. i; 10.f; 11.j; 12. h; 13. l; 14.m;15.k.
  35. 35. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! La festa di San Valentino Trova nel diagramma le parole associate alla Festa di San Valentino. Le lettere rimaste, lette nell’ordine, darammo una massima del poeta romano Ovidio (43 a.C.-17 d.C.). G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G abbracciare S accarezzare adorare O affetto A amare R amicizia O ammiratore F ardore O baci G compagno A convivere M desiderio A dolce R fidanzato E filiale N flirtare fraterno C gelosia D idillio innamorarsi G intimità I S A E I I R O E B A R D O R E M O M C L N N A B L O P N A C E P S T L C G T R T T O V S D P R A E I T A A A I A E I S E S A E T I A C D E OE L MOA P A I N E C I M C F M L R I F E R E RA ME Z E V I D Z R I T C S N I À I Z OO I A D O S S I O E RA T G passione T R B A C I I R N I A O N R N R G simpatia E I NN ON I A NM UO I R F A MR S S I I RS OE A R E O I L O T A Z N A D I F D O L C E N F G unione © 2013 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! Attività N° 58 Corriere Canadese • 12 febbraio 2013 • E-mail: mollica01@gmail.com
  36. 36. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! Soluzioni dell’Attività N° 58: La festa di San Valentino Trova nel diagramma le parole associate alla Festa di San Valentino. Le lettere rimaste, lette nell’ordine, darammo una massima del poeta romano Ovidio (43 a.C.-17 d.C.). G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G abbracciare accarezzare S adorare O affetto A amare R amicizia O ammiratore F ardore O baci G compagno A convivere M desiderio A dolce R fidanzato E filiale N flirtare C fraterno D gelosia idillio innamorarsi G intimità T O S S E I S A E I I R O E B A R D O R E E P O S S O N O M O M C L N N A B L O P N A C E P S T L C G T R T T O V S D P R A E I T A A A I A E I S E S A E T I A C D E OE L MOA P A I N E C I M C F M L R I F E R E R A ME Z E V I D Z R I T C S N I À I Z OO I A D O S S I O E R A T G passione A M O R T R B A C I I R N I A O N R N R E N O I N U I F M S I R O A E I I N N A M O R A R S I S E R O L O T A Z N A D I F D O L C E N F G simpatia E N O N S I N A S C O N D E R E © 2013 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! Attività N° 58 Corriere Canadese • 12 febbraio 2013 • E-mail: mollica01@gmail.com
  37. 37. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! La famiglia: Questione di logica! Ascolta la frase di ogni personaggio e indovina l’ordine della loro età dal più vecchio al più giovane. Io ho un anno meno di Monica. Io sono la figlia più giovane. Teresa Io sono il figlio maggiore. Io ho sei anni più di Dario. Claudio Io ho sei anni meno di Monica. Giorgio Monica 1. _______________________________ Dario 2. _______________________________ 3. _______________________________ 4. _______________________________ 5. _______________________________ © 2013 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! • Attività N° 59 Corriere Canadese • 20 febbraio 2013 • E-mail: mollica01@gmail.com
  38. 38. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! Soluzioni dell’Attività N° 59 La famiglia: Questione di logica! Ascolta la frase di ogni personaggio e indovina l’ordine della loro età dal più vecchio al più giovane. Io ho un anno meno di Monica. Io sono la figlia più giovane. Teresa Io sono il figlio maggiore. Io ho sei anni più di Dario. Claudio Io ho sei anni meno di Monica. Giorgio Monica Dario Giorgio 1. _______________________________ Monica 2. _______________________________ Claudio 3. _______________________________ Dario 4. _______________________________ Teresa 5. _______________________________ © 2013 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! • Attività N° 59 Corriere Canadese • 20 febbraio 2013 • E-mail: mollica01@gmail.com
  39. 39. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! I modi di dire: I numeri nella lingua... Abbina il modo di dire della Colonna A con la definizione della Colonna B. Colonna A Colonna B 1. avere sette vite come i gatti 2. dare gli otto giorni 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. ____ a. esaltare qualcuno oltre misura ____ b. essere dotati di sorprendente vitalità dire cento volte ____ c. essere rintanato dirne quattro a qualcuno ____ d. impossibilità di fare contemporaneamente molte cose due passi ____ e. in pochissimo tempo fare quattro chiacchiere ____ f. licenziare fare il diavolo a quattro ____ g. pensare bene prima di decidere farsi in quattro per qualcuno ____ h. perdonare all’infinito in quattro e quattr’otto ____ i. persona di grande autorità e potere innalzare qualcuno ai sette ____ j. pochissime persone cieli non c’è due senza tre ____ k. quello che capita due volte, capiterà di certo una terza oggi a otto ____ l. rimproverare non potersi dividere in due ____ m. ripetere molte volte pensare tre volte ____ n. è sempre utile consigliarsi con qualcuno prima di prendere una decisione importante perdonare settanta volte ____ o. tentare per ogni mezzo di sette aiutare pezzo da novanta ____ p. tra una settimana quattro gatti ____ q. un gran fracasso quattro soldi ____ r. una breve passeggiata quattr’occhi vedono ____ s. una conversazione amichevole meglio di due stare chiuso fra quattro mura ____ t. una somma da nulla © 2013 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! • Attività N° 60 Corriere Canadese • 26 febbraio 2013 • E-mail: mollica01@gmail.com
  40. 40. ANTHONY MOLLICA Giochiamo con le parole ! 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. Soluzioni dell’Attività N° 60 I modi di dire: I numeri nella lingua... Abbina il modo di dire della Colonna A con la definizione della Colonna B. 10 ____ avere sette vite come i gatti 1 ____ a. esaltare qualcuno oltre misura dare gli otto giorni b. essere dotati di sorprendente vitalità 20 ____ dire cento volte c. essere rintanato ____ 13 dirne quattro a qualcuno d. impossibilità di fare contemporaneamente molte cose 9 ____ due passi e. in pochissimo tempo 2 ____ fare quattro chiacchiere ____ f. licenziare 14 fare il diavolo a quattro ____ g. pensare bene prima di decidere 15 farsi in quattro per qualcuno 16 ____ h. perdonare all’infinito in quattro e quattr’otto i. persona di grande autorità e potere ____ 17 innalzare qualcuno ai sette j. pochissime persone cieli 11 ____ non c’è due senza tre k. quello che capita due volte, capiterà di certo una terza ____ 4 oggi a otto 3 ____ l. rimproverare non potersi dividere in due 19 ____ m. ripetere molte volte pensare tre volte n. è sempre utile consigliarsi con qualcuno prima di prendere una decisione importante 8 ____ perdonare settanta volte o. tentare per ogni mezzo di sette aiutare ____ 12 pezzo da novanta p. tra una settimana ____ 7 quattro gatti 5 ____ q. un gran fracasso quattro soldi 6 ____ r. una breve passeggiata quattr’occhi vedono s. una conversazione amichevole meglio di due 18 ____ stare chiuso fra quattro mura t. una somma da nulla © 2013 Anthony Mollica, Giochiamo con le parole! • Attività N° 60 Corriere Canadese • 26 febbraio 2013 • E-mail: mollica01@gmail.com

×