Congiuntura Internazionale e Contributo delle Camere di Commercio Italiane all’Estero alla ripresa Forum Economico “Bulgar...
SEGNALI DI RIPRESA PER L’EXPORT mondiale … …  e italiano Val. mld €; dati trimestrali Fonte: Elaborazioni su dati OCSE, IS...
LA CRESCITA SAR À GUIDATA DALLE ECONOMIE EMERGENTI Cina, India, Paesi dell’Africa Sub-Sahariana  e  Medio Oriente  si svil...
UN PUNTO DI OSSERVAZIONE PRIVILEGIATO:  LE IMPRESE ITALIANE SUI MERCATI EST-EUROPEI <ul><li>Nel  57%  dei casi sono impres...
PERCH É  LE IMPRESE RICORRONO ALLE CCIE Fonte: Indagine Assocamerestero-Unioncamere
CHE COSA DOMANDANO LE IMPRESE ALLE CCIE Fonte: Indagine Assocamerestero-Unioncamere
STRUMENTI PER SUPERARE LA CRISI:   LE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE ALL’ESTERO La più ampia rete di natura privata di cui d...
IL VALORE AGGIUNTO DELLE CCIE COME RETE FIDUCIARIA PER LE IMPRESE <ul><li>Orientamento strategico al paese </li></ul><ul><...
DOVE SIAMO NEL MONDO
I NUMERI DELLE CCIE <ul><li>75   CAMERE </li></ul><ul><li>49   PAESI </li></ul><ul><li>140   UFFICI </li></ul><ul><li>300....
I SERVIZI DELLE CCIE NEL 2010 <ul><li>Il  56%   dei servizi   forniti   riguarda il   matching  tra la  domanda  e l’ offe...
LA PROGETTAZIONE DELLE CCIE <ul><li>La  Progettazione  delle  Camere di Commercio Italiane all’Estero  si divide in:  </li...
I risultati concreti delle azioni di promozione delle CCIE dell’Est Europa:  6.000 imprese servite nel 2009
SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE CCIE coinvolte : Francoforte, Barcellona, Belgrado, Cordoba (Argentina), Istanbul, Lione, Lisbon...
SETTORE AEROSPAZIALE CCIE coinvolte : Francoforte, Barcellona, Lisbona, Lione, Londra, Melbourne, Montreal, Praga,  Sofia ...
LA CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA IN BULGARIA Nel 2010, la CCIE di Sofia concentrerà buona parte del proprio programma promo...
Per saperne di più sulle CCIE…. www.assocamerestero.it/camere Per saperne di più sull’attività delle CCIE… www.assocameres...
Per vedere le CCIE in “presa diretta”…. www.assocamerestero.it/media
GRAZIE  per l’attenzione!
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Congiuntura Internazionale e Contributo delle Camere di Commercio Italiane all’Estero alla ripresa

853 views

Published on

Michele Torre, Area Assistenza Rete CCIE @Assocamerestero

Italian Festival in Bulgaria 2010
Forum economico “Bulgaria-Italia: insieme per uscire dalla crisi”

Sofia, 7 giugno 2010

Published in: Business, Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
853
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
13
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Congiuntura Internazionale e Contributo delle Camere di Commercio Italiane all’Estero alla ripresa

  1. 1. Congiuntura Internazionale e Contributo delle Camere di Commercio Italiane all’Estero alla ripresa Forum Economico “Bulgaria–Italia: insieme per uscire dalla crisi” Sofia, 7 giugno 2010 Intervento di Michele Torre Area Assistenza Rete CCIE Assocamerestero
  2. 2. SEGNALI DI RIPRESA PER L’EXPORT mondiale … … e italiano Val. mld €; dati trimestrali Fonte: Elaborazioni su dati OCSE, ISTAT
  3. 3. LA CRESCITA SAR À GUIDATA DALLE ECONOMIE EMERGENTI Cina, India, Paesi dell’Africa Sub-Sahariana e Medio Oriente si svilupperanno più rapidamente. Performance dell’Europa Centro-Orientale in linea con la media mondiale
  4. 4. UN PUNTO DI OSSERVAZIONE PRIVILEGIATO: LE IMPRESE ITALIANE SUI MERCATI EST-EUROPEI <ul><li>Nel 57% dei casi sono imprese di media dimensione </li></ul><ul><li>Il 54% risponde alla crisi sviluppando e consolidando il proprio business all’estero </li></ul><ul><li>I due terzi delle imprese che adottano una strategia di sviluppo e consolidamento (67%) puntano su nuovi segmenti di mercato e iniziative di consolidamento (investimenti in catene distributive, servizi post vendita, etc.) </li></ul>Fonte: Indagine Assocamerestero-Unioncamere “Ve(n)dere Oltre la Crisi”
  5. 5. PERCH É LE IMPRESE RICORRONO ALLE CCIE Fonte: Indagine Assocamerestero-Unioncamere
  6. 6. CHE COSA DOMANDANO LE IMPRESE ALLE CCIE Fonte: Indagine Assocamerestero-Unioncamere
  7. 7. STRUMENTI PER SUPERARE LA CRISI: LE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE ALL’ESTERO La più ampia rete di natura privata di cui dispone il sistema di promozione per l’internazionalizzazione italiano <ul><li>Composta da imprenditori </li></ul><ul><li>Binazionale </li></ul><ul><li>Con proiezione su più territori </li></ul><ul><li>capace di attivare risorse private per incrementare il contributo pubblico, con effetto moltiplicativo sulla promozione </li></ul>
  8. 8. IL VALORE AGGIUNTO DELLE CCIE COME RETE FIDUCIARIA PER LE IMPRESE <ul><li>Orientamento strategico al paese </li></ul><ul><li>Scouting di opportunità del mercato </li></ul><ul><li>Assistenza continuativa alle imprese sull’estero </li></ul><ul><li>Individuazione dei migliori interlocutori/partner </li></ul><ul><li>Progettazione di attività “binazionali” </li></ul><ul><li>Legami con le comunità italiane all’estero </li></ul>
  9. 9. DOVE SIAMO NEL MONDO
  10. 10. I NUMERI DELLE CCIE <ul><li>75 CAMERE </li></ul><ul><li>49 PAESI </li></ul><ul><li>140 UFFICI </li></ul><ul><li>300.000 CONTATTI D’AFFARI </li></ul><ul><li>24.000 ASSOCIATI (70% imprese locali) </li></ul><ul><li>1.300 AMMINISTRATORI </li></ul><ul><li>600 DIPENDENTI </li></ul><ul><li>58 MILIONI DI EURO IL VOLUME D’AFFARI 2010 </li></ul>
  11. 11. I SERVIZI DELLE CCIE NEL 2010 <ul><li>Il 56% dei servizi forniti riguarda il matching tra la domanda e l’ offerta di prodotti e servizi delle imprese italiane e/o estere intercettate dalle CCIE </li></ul><ul><li>Il 16% è dato da azioni di orientamento al mercato , per fornire agli imprenditori gli elementi conoscitivi funzionali all’inserimento nel mercato di interesse </li></ul><ul><li>Oltre il 9% é dedicato al training e alla formazione imprenditoriale </li></ul><ul><li>Il 15% è rappresentato dall’ assistenza e consulenza tailor made , fornita dalle CCIE in risposta a specifiche richieste delle imprese </li></ul><ul><li>Il 3% riguarda l’organizzazione di momenti di confronto per la definizione di piattaforme programmatiche comuni tra le CCIE </li></ul>
  12. 12. LA PROGETTAZIONE DELLE CCIE <ul><li>La Progettazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero si divide in: </li></ul><ul><li>azioni promozionali a supporto del Made in Italy ; </li></ul><ul><li>azioni a supporto di settori innovativi (green economy, audiovisivo, edilizia, etc.); </li></ul><ul><li>progetti multimercato (aerospazio, energie rinnovabili, logistica, finanziamenti europei, etc.). </li></ul><ul><li>Per il 2010 le Camere di Commercio Italiane all’Estero prevedono di realizzare: </li></ul><ul><li>oltre 1.800 azioni promozionali a supporto del Made in Italy ; </li></ul><ul><li>azioni a supporto di settori innovativi (green economy, audiovisivo, edilizia, etc.); </li></ul><ul><li>progetti multimercato (aerospazio, energie rinnovabili, logistica, finanziamenti europei, etc.). </li></ul>per un INVESTIMENTO COMPLESSIVO di 58 MILIONI DI EURO
  13. 13. I risultati concreti delle azioni di promozione delle CCIE dell’Est Europa: 6.000 imprese servite nel 2009
  14. 14. SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE CCIE coinvolte : Francoforte, Barcellona, Belgrado, Cordoba (Argentina), Istanbul, Lione, Lisbona, Londra, Lussemburgo, Monaco di Baviera, Rio de Janeiro, Rosario, Salonicco, Sofia , Stoccolma, Vancouver, Vienna, Zurigo Il Progetto vuole stimolare l’impiego di tecnologie ambientali ed energetiche Made in Italy nei mercati esteri , attraverso iniziative che favoriscano il trasferimento di know-how tra imprese italiane ed estere, come l’organizzazione di BtoB, workshop tematici e la partecipazione a fiere di settore. Realizzazione di azioni di sensibilizzazione a livello istituzionale ed imprenditoriale attraverso incontri di orientamento per l’attrazione degli investimenti da e verso l’Italia (Calabria, Campania, Piemonte, Toscana) .
  15. 15. SETTORE AEROSPAZIALE CCIE coinvolte : Francoforte, Barcellona, Lisbona, Lione, Londra, Melbourne, Montreal, Praga, Sofia , Stoccolma, Toronto, Zurigo Il Progetto promuove lo sviluppo delle imprese italiane dei settori aeronautica ed aerospazio, incentivando le aggregazioni a livello distrettuale e favorendo il contatto e la collaborazione tra i centri di sviluppo delle quattro Regioni coinvolte (Campania, Lombardia, Piemonte, Puglia) e quelli esteri. La Camera di Commercio italiana in Bulgaria si occupa, in particolare, del monitoraggio delle imprese bulgare e di presentare le opportunità d’affari per le aziende italiane grazie all’organizzazione di workshop, partecipazioni a fiere e visite ai distretti dell’aerospazio presenti in Italia.
  16. 16. LA CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA IN BULGARIA Nel 2010, la CCIE di Sofia concentrerà buona parte del proprio programma promozionale sulle opportunità di sviluppo offerte alle imprese italiane dai Fondi Strutturali tramite il proprio Sportello Europa. Le attività di rafforzamento di partnership commerciali si concentrano su alcuni settori focus, come: agroalimentare, arredo-casa, tessile-abbigliamento-calzature, meccatronica, edilizia e turismo . Nell’ambito del Progetto “BtoB – Biella to Bulgaria” – promosso in collaborazione con la CCIAA di Biella, Confartigianato e API provinciali – la Camera curerà la partecipazione a manifestazioni ed eventi in Bulgaria e l’organizzazione di incontri BtoB per imprese biellesi dei settori agroalimentare, tessile-abbigliamento-calzature, ambiente-energia e ICT. Gli operatori bulgari potranno inserire il proprio profilo aziendale sul sito web www.b2bgate.eu per la partecipazione ad “meeting virtuali” , che favoriranno lo sviluppo di nuove relazioni commerciali. Il Progetto Bulgarian Link – promosso dal GEIE Crossing Europe e coordinato da Promofirenze – vedrà invece l’organizzazione di una missione economico-commerciale in Bulgaria di imprese toscane dei settori agroalimentare, meccanica ed edilizia.
  17. 17. Per saperne di più sulle CCIE…. www.assocamerestero.it/camere Per saperne di più sull’attività delle CCIE… www.assocamerestero.it/attivita Per vedere le CCIE in “presa diretta”…. www.assocamerestero.it/media
  18. 18. Per vedere le CCIE in “presa diretta”…. www.assocamerestero.it/media
  19. 19. GRAZIE per l’attenzione!

×