• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Nuove opportunità di sviluppo dalla riqualificazione ecosostenibile di edifici industriali dismessi in Europa
 

Nuove opportunità di sviluppo dalla riqualificazione ecosostenibile di edifici industriali dismessi in Europa

on

  • 741 views

 

Statistics

Views

Total Views
741
Views on SlideShare
535
Embed Views
206

Actions

Likes
0
Downloads
5
Comments
0

3 Embeds 206

http://www.italiagermania.org 204
http://feeds.feedburner.com 1
http://itkam.org 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Nuove opportunità di sviluppo dalla riqualificazione ecosostenibile di edifici industriali dismessi in Europa Nuove opportunità di sviluppo dalla riqualificazione ecosostenibile di edifici industriali dismessi in Europa Presentation Transcript

    • Nuove opportunità di sviluppo dalla riqualificazione ecosostenibile diedifici industriali dismessi in Europa 4 maggio 2012, Verona
    • Unioncamere del Veneto si è fatto promotore di iniziative progettuali volte a favorire lo sviluppo della green economy con respiro internazionale• Crescita del mercato delle Rinnovabili• Creazione di opportunità di investimento per le imprese
    • Capannoni di seconda generazione è la parola chiave di GBE Factory, che rappresenterà il passaggio da capannoni alimentati da combustibile fossile ad una seconda generazione di edifici industriali e commerciali
    • Il progetto promuove il concetto di “GREEN-BLUE-ENERGY FACTORY”: l’obiettivo è di dotare edifici industriali e commerciali di un impianto di produzione di energie rinnovabili singolo o combinato in grado di fornire elettricità,riscaldamento e/o raffrescamento sia per i locali che per le attività produttive dell’azienda stessa.
    • I Risultati Attesi Il progetto stimolerà investimenti perl’implementazione di GBE FACTORY pari a 21 MW (E / H / C)
    • GBE Factory ambisce a:• Favorire gli investimenti;• abbattere i costi legati al consumo di energia per il riscaldamento/raffrescamento interno al capannone;• e/o vendere l’energia superflua per le attività produttive insediate all’interno dello stesso alle aziende vicine.
    • Le aziende dal lato dell’Offerta (produttori/installatori di impianti/tecnologie FER e ESCO, EPC) beneficeranno di:• Concrete opportunità di business per ESCO o EPC ;• Partecipazione agli eventi di matchmaking dedicati all’incontro domanda/offerta del settore delle Rinnovabili;
    • Le aziende dal lato della Domanda di GBE Factory potranno:• Beneficiare dei modelli di business sviluppati dal progetto;• Beneficiare di uno studio di pre-fattibilità per orientarsi nella scelta dell’investimento;• Essere messi in contatto con ESCO, EPC, investitori e installatori;• Incrementare la propria visibilità.
    • Example of existingrealizations in Europe Magazzino di un’industria farmaceutica a Murcia (sud-est della spagna) che per esigenze di produzione è obbligata a mantenere la temperatura interna inferiore ai 25°.
    • Example of existing realizations in EuropeCon un sistema di aria condizionata, basata sull’utilizzo dell’energia solare di 2.2 MW, la compagnia ha ridotto il cosumo di energia del 70%
    • Example of existing realizations in Europe ll caso dell’interporto di PadovaNell’area diInterporto SPAè stato ultimatonel 2010 il tettofotovoltaico piùgrande d’Italia
    • ll caso dell’interporto di Padova • 12,3 milioni di Watt installati sui tetti di 18 edifici adibiti a magazzini e 7 pensiline adibite al parcheggio auto; • La potenza prodotta dà energia elettrica rinnovabile a circa 4.000 famiglie • Siamo di fronte a 18 GBE FACTORY solari
    • ll caso dell’interporto di Padova• Tipologie delle sezioni di impianto: moduli complanari alle coperture, moduli inclinati su tetto piano, soluzioni con sostituzione delle coperture in fibrocemento amianto, pensiline fotovoltaiche, impianti integrati• Superficie coperta: 250.000 m^2 realizzati su 18 tetti (11,3 MW) e 7 pensiline adibite al parcheggio auto (1 MW)• Superficie bonificata da fibrocemento amianto:40.000 m^2• Numero e tipologia di moduli fotovoltaici impiegati:49.000 moduli in silicio cristallino SOLON BLUE (11,2 MW), 7.500 moduli in silicio amorfo Unisolar PVL (1,1 MW)• Numero e tipologia di inverter impiegati: 49 inverter Power-One PVI central TL
    • ll caso dell’interporto di Padova• CO2 risparmiata: 8.000 tonnellate annue• Produzione annua prevista: 13 milioni di kilowattora prodotti, pari al consumo annuo di 4.000 famiglie• Investimento: 50 milioni di euro
    • Example of existing realizations in Europe ll caso Ebm – papst Mulfingen GmbH & co.leader mondiale nella produzione di ventilatori con motore a rotore esterno monofasi, trifasi in AC , DC e a commutazione elettronica EC, ventilatori assiali, centrifughi, radiali, tangenziali e compatti
    • ll caso Ebm – papst Mulfingen GmbH & co.• Localizzazzione: Hollenbanch – Germania• Dimensione impianto fotovoltaico: 153kWp• Tipologie tecnologia utilizzata: pompe di calore, pannelli fotovoltaici, sistemi innovativi di ventilazione,
    • ll caso Ebm – papst Mulfingen GmbH & co.• CO2 risparmiata: 340 Tonnellate, 43ton/anno• Costi risparmiati: 87.485 € Anno• Investimento: 1.000.000 €
    • ll caso Va.lu.va SrlAzienda ditrasformazionedella frutta(pere, mele,cachi, ciliegie)con sede aVerona
    • ll caso Va.lu.va Srl • Dimensione impianto: 1.147 m2; • Potenza: 177,1 kWp • Risparmio energetico: 74.97% • Costo impianto: 500.000€
    • ll caso Va.lu.va Srl DETTAGLI TECNICI:• Superficie Totale: 1.147,47 mq• Numero di Pannelli fotovoltaici: 690• Numero di inverter: 1• Totale Energia annua: 158.046,05 kWh• Totale potenza: 158.700 kW• Energia per kW: 995,88 kWh/kW• BOS: 74,97%
    • www.gbefactory.euGrazie per l’attenzione Dr Gian Angelo Bellati Unioncamere del Veneto