/41 Presentazione del  Project Work Gruppo Sanniti Autori:   Roberto Boglione Maria Grazia Braccalenti Antonella D’Alessan...
/41 Contesto ROMA
/41 La dimensione organizzativa 50 Numero delle scuole  100 Numero totale dei Professori (alunni) 6 Numero totale dei Doce...
<ul><li>E’ urgente la necessità di sperimentare nuove metodologie didattiche per la formazione permanente </li></ul>/41
I progetti di sviluppo <ul><ul><li>S vilupp o di una piattaforma per l’autoapprendimento con corsi offerti via web ( integ...
Finalità  <ul><li>Piattaforma e-Learning per:   </li></ul><ul><ul><ul><li>Incrementare qualità e numero corsi </li></ul></...
/41 Valutazione Progettazione Elaborazione documento  introduttivo Analisi Fasi PW Erogazione Sviluppo
ANALISI <ul><li>Analisi dei fabbisogni formativi </li></ul><ul><li>Analisi di fattibilità economica </li></ul><ul><li>Stes...
Analisi fabbisogni formativi <ul><li>Necessità da parte di molte scuole di formare un corpo docente in grado di individuar...
<ul><li>Bacino di utenza: gli istituti operanti sia in Italia sia all'estero </li></ul><ul><li>Destinatari:docenti operant...
Sintesi fattibilità economica /41 TABELLA 1: ATTIVITÀ PREVISTE Macro-Attività Attività Cost Drivers Quantità Unità di misu...
/41 TABELLA 2: ANALISI DEI COSTI PER DESTINAZIONE/FUNZIONE CON IL METODO A.B.C. (ACTIVITY BASED COSTING) Macro-Attività At...
Team di lavoro <ul><li>Coordinatore di progetto </li></ul><ul><li>Project  Manager </li></ul><ul><li>Esperto dei contenuti...
Documento informazioni generali <ul><li>Titolo del PW  :  </li></ul><ul><li>Individuazione di obiettivi trasversali per cl...
Documento informazioni generali <ul><li>Macro obiettivo del PW  :  </li></ul><ul><li>Il progetto ha la finalità di creare ...
Mappe realizzazione contenuti /41
Contenuti /41 Modulo U.D. Obiettivi Strumenti Modalità di erogazione (formato) Attività Tutorial Num. ore: 5 UD1: Descrizi...
Contenuti /41 Modulo U.D. Obiettivi Strumenti Modalità di erogazione (formato) Attività Norme e riferimenti Num. ore: 5  U...
Contenuti /41 Modulo U.D. Obiettivi Strumenti Modalità di erogazione (formato) Attività Analisi dell'utenza Num. ore: 6  U...
Contenuti /41 Modulo U.D. Obiettivi Strumenti Modalità di erogazione (formato) Attività Obiettivi trasversali num. ore 7 U...
Contenuti /41 Modulo U.D. Obiettivi Strumenti Modalità di erogazione (formato) Attività Metodologia num. ore 7 UD1: Metodo...
Contenuti <ul><li>Principali software usati per la realizzazione dei contenuti del corso: </li></ul><ul><li>Documenti in P...
LA PIATTAFORMA:  DOCEBO /41
/41
/41
/41
/41
/41
/41
/41
/41
/41
/41
/41
Erogazione /41
Valutazione <ul><li>Gli strumenti di valutazione in un corso  di formazione permettono una sorta di monitoraggio per garan...
Ex Ante /41 <ul><li>Raccolta dati ed informazioni attraverso test ed informazioni preliminari che permettono di: </li></ul...
In Itinere <ul><li>Processo continuo di feedback sugli orientamenti formativi, sulla fruizione dei servizi e dei percorsi ...
Ex Post <ul><li>Fase finale della valutazione sulle competenze acquisite. Prevede un’analisi di tutti i monitoraggi e test...
Vincoli  <ul><li>Risorse economiche </li></ul><ul><ul><ul><ul><li>costo/beneficio </li></ul></ul></ul></ul><ul><li>Infrast...
/41 Il  computer e la rete sono strumenti che permettono alle persone  distanti geograficamente di comunicare, ma  prima d...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Gruppo Sanniti: Individuazione di obiettivi trasversali per classi del triennio delle Scuole Superiori

1,851 views

Published on

Gruppo Sanniti: Presentazione del corso "Individuazione di obiettivi trasversali per classi del triennio delle Scuole Superiori" progettato nel Master Universitario in e-learning dell'UniTuscia a.a. 2008-2009

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,851
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
10
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • Presentarsi
  • ASO San Giovanni Battista di Torino 07/10/2005 A cura di Guido Picco
  • L ’Azienda Sanitaria Ospedaliera San Giovanni Battista di Torino ha circa 5500 dipendenti , tra questi 3200 sono operatori sanitari soggetti all’obbligo di acquisire crediti ECM . Ne l primo semestre 2005 sono state programmate circa 2000 ore di formazione, la maggior parte delle quali accreditate Ecm presso il ministero, e sono stati portati in formazione circa 3300 dipendenti di tutti i ruoli professionali. E’ in via di costituzione un albo di docenti interni , non ancora deliberato, ma che attualmente è composto da circa 350 professionisti aziendali, in una graduatoria permanente fondata su criteri codificati di qualità e competenza.
  • … già da queste cifre s i può capire come si è fatta urgente la necessità di confrontarsi con le nuove tecnologie per rendere maggiormente efficace ed efficiente l’attività di formazione e sperimentare nuove modalità di didattica a distanza in aggiunta alle metodologie tradizionali in aula.
  • Si sono iniziat i perciò in azienda, nel 2003, all’interno della Struttura Complessa Organizzazione e Sviluppo Risorse Umane , due progetti di ricerca in collaborazione con il Dipartimento di Fisica del Politecnico di Torino . Un primo progetto con finalità formative per lo svilupp o di una piattaforma per l’autoapprendimento con corsi offerti via web ( integrato con un sistema di valutazione ed autovalutazione). L’altro per la creazione di un “Service”, cioè un sistema informatizzato di gestione della formazione.
  • Con la realizzazione della piattaforma eLearning, ci si proponeva di incrementare la qualità, il numero degli eventi formativi e le opportunità d’accesso ai corsi di formazione, differenziando l’attuale offerta formativa e offrendo percorsi d’apprendimento personalizzati. Anche allo scopo di facilitare l&apos;attuazione del programma di ECM. Con il Service ci si proponeva il miglioramento dell’efficacia e dell’efficienza della gestione dell’offerta formativa basata sull’analisi dei bisogni espressi dall’organizzazione. Il “Service” avrà varie funzioni come ad esempio quella di tracciare i percorsi formativi individuali d’ogni dipendente, creando in tal modo un’anagrafe interattiva dei corsi svolti e dei crediti ecm acquisiti, interrogabile via web con password da ogni operatore dell’azienda. Oppure a livello di segreteria organizzativa, permetterà una più efficace gestione delle aule da parte degli organizzatori e la possibilità per i dipendenti di iscriversi on line a tutti i corsi aziendali, sia residenziali in aula che in eLearning sulla piattaforma.
  • In entrambi i casi, nella fase di produzione dei corsi, si è formato un gruppo di lavoro caratterizzato da interesse e curiosità, dove alternando produttività individuale a tavoli comuni di lavoro, il progetto formativo s’è sviluppato dalla macroprogettazione fino al l a pubblicazione sulla piattaforma. E’ proprio grazie al loro entusiasmo che sono state superate tutte le difficoltà che i docenti “tradizionali“ incontrano nel ristrutturare il contenuto del proprio sapere per trasferirlo, secondo le logiche di processo della costruzione di un corso eLearning, in assenza di un setting d’aula, a discenti distanti nel tempo e nello spazio.
  • Passando a parlare della fase di attuazione del progetto, il primo passo è stato l’affitto di una piattaforma, opportunamente personalizzata sulla base delle specifiche aziendali e denominata “Formazione Molinette”, allo scopo di creare un ambiente software nel quale erogare i corsi eLearning. L a piattaforma è raggiungibile via web con internet. Il software della piattaforma è stato quindi adattato alle tecnologie e alle infrastrutture già presenti in azienda. Alla piattaforma tutti i dipendenti aziendali possono accedere con Username e Password.
  • Prima di procedere nella convenzione con il Politecnico di Torino per entrambi i progetti, sono stati analizzati vincoli e risorse per valutare l’effettiva realizzabilità dei progetti. I vincoli iniziali che hanno comportato maggiore attenzione da parte dei responsabili aziendali sono stati ovviamente quelli collegati alle risorse economiche, in particolare il rapporto costo/beneficio. I corsi eLearning sono inizialmente più onerosi ma si confida nel fatto che a regime l’elevato numero dei corsisti ci consentirà di ridurre i costi senza perdere in qualità. Poi si sono affrontate le problematiche legate alle infrastrutture, alle dotazioni tecnologiche e alla sicurezza informatica. Le soluzioni sono state discusse con i responsabili dei servizi competenti, e rese attuabili anche grazie al supporto logistico dei tecnici del Politecnico
  • Vorrei concludere con una riflessione: pur essendo vero che un comune pregiudizio da sfatare, è quello che l’aumento dei mezzi di comunicazione porti necessariamente ad un aumento della comunicazione e ad un suo salto di qualità, rimane che a tutt’oggi la comunicazione interna aziendale, nella nostra realtà, è ancora molto limitata dai mezzi che la veicolano e alla capacità delle persone di utilizzare tali mezzi. Nella nostra esperienza questo percorso di sviluppo dell’eLearning, oltre ai vantaggi legati all’efficacia didattica, ha già senz’altro spinto l’azienda a migliorare i mezzi e siamo sicuri che darà la giusta motivazione alle persone per imparare ad utilizzarli meglio, per migliorare se stessi e speriamo anche per comunicare meglio con gli altri. Tutto questo senza dimenticare che “le persone non sono mai connesse SOLO attraverso il computer, ma sono legate anche da bisogni, obiettivi, aspettative e sistemi di valori”.
  • Gruppo Sanniti: Individuazione di obiettivi trasversali per classi del triennio delle Scuole Superiori

    1. 1. /41 Presentazione del Project Work Gruppo Sanniti Autori: Roberto Boglione Maria Grazia Braccalenti Antonella D’Alessandro Valter Farris Daniela Massimiani Nicoletta Montebello
    2. 2. /41 Contesto ROMA
    3. 3. /41 La dimensione organizzativa 50 Numero delle scuole 100 Numero totale dei Professori (alunni) 6 Numero totale dei Docenti
    4. 4. <ul><li>E’ urgente la necessità di sperimentare nuove metodologie didattiche per la formazione permanente </li></ul>/41
    5. 5. I progetti di sviluppo <ul><ul><li>S vilupp o di una piattaforma per l’autoapprendimento con corsi offerti via web ( integrato con un sistema di valutazione ed autovalutazione) </li></ul></ul><ul><ul><li>Creazione di un sistema informatizzato di gestione della formazione </li></ul></ul>/41
    6. 6. Finalità <ul><li>Piattaforma e-Learning per: </li></ul><ul><ul><ul><li>Incrementare qualità e numero corsi </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Differenziare offerta formativa </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Offrire percorsi personalizzati </li></ul></ul></ul><ul><li>Service: </li></ul><ul><ul><ul><li>Gestione efficace/efficiente dell’offerta formativa in base ai bisogni espressi dall’organizzazione </li></ul></ul></ul>/41
    7. 7. /41 Valutazione Progettazione Elaborazione documento introduttivo Analisi Fasi PW Erogazione Sviluppo
    8. 8. ANALISI <ul><li>Analisi dei fabbisogni formativi </li></ul><ul><li>Analisi di fattibilità economica </li></ul><ul><li>Stesura documento team di lavoro </li></ul>/41
    9. 9. Analisi fabbisogni formativi <ul><li>Necessità da parte di molte scuole di formare un corpo docente in grado di individuare specifici obiettivi trasversali e di attivare strategie per il loro raggiungimento (Progetto Brocca e dall’articolo 4 del DPR 416/74). </li></ul>/41
    10. 10. <ul><li>Bacino di utenza: gli istituti operanti sia in Italia sia all'estero </li></ul><ul><li>Destinatari:docenti operanti sui corsi del triennio di Istituti Tecnici Industriali localizzati in aree a rischio (tessuti sociali degradati o presenza di un elevato numero di immigrati) e non </li></ul>Analisi fabbisogni formativi /41
    11. 11. Sintesi fattibilità economica /41 TABELLA 1: ATTIVITÀ PREVISTE Macro-Attività Attività Cost Drivers Quantità Unità di misura Produzione Direzione /coordinamento scientifico del corso num reports 50 ora/docente   Formazione docenti (formandi interni) num ore di specializzazione 8 ora/docente Erogazione Equipaggiamento Hardware num di postazioni di lavoro complete 10 € /postazione   Equipaggiamento software num di applicazioni installate 5 € /applicazione   Attività uffici num pratiche evase 300 € /pratica   Motivazione e coinvolgimento allievi elaborazione questionari 100 15 minuti   Attività in aula docenti num ore 30 1 ora   Coordinamento erogazione corso numero di reports 6 1 ora   Supporti tecnici num di interventi di assistenza 100 30 minuti   Tutoring on-line numero di eventi formatvi 150 20 minuti   Attività formativa on-line bandwidth settimanale in Megabytes 1500 costo contratto/settimana   Allestimento piattaforma num ore di progettazione e realizzazione 150 ore di progettazione e realizzazione   Manutenzione piattaforma num interventi di manutenzione 30 interventi di manutenzione   Impiego strutture e materiali num. giorni di consumo 90 giorni di consumo Valutazione Valutazione formativa num di rilevazioni formative 120 rilevazioni formative   Valutazione organizzativa num di rilevazioni organizzative 100 rilevazioni organizzative
    12. 12. /41 TABELLA 2: ANALISI DEI COSTI PER DESTINAZIONE/FUNZIONE CON IL METODO A.B.C. (ACTIVITY BASED COSTING) Macro-Attività Attività Tipologia costo (fisso o variabile) quantità fattore impiegato Unità di misura Costo previsto per unita fattore impiegato Costo previsto per totale fattore impiegato Produzione Direzione /coordinamento scientifico corso Fisso 50 ora/docente 17,5 € 875, €   Formazione docenti ( formandi interni ) Fisso 8 ora/docente 35, € 280, €   Equipaggiamento Hardware fisso 10 € /postazione 1500, € 15000, €   Equipaggiamento Software fisso 5 € /applicazione 300, € 1500, €   Attività uffici variabile 300 € /pratica 14,5 € 2175, € Totale costi di produzione 19830, € Erogazione Motivazione e coinvolgimento allievi (questionari) fisso 25 € /ora 17,5 € 437,5 €   Attività in aula docenti fisso 30 € /ora 35, € 1050, €   Coordinamento erogazione corso fisso 6 € /ora 17,5 € 105, €   Supporti tecnici per attività in aula fisso 50 € /ora 14,5 € 725, €   Tutoring on-line fisso 50 € /ora 17,5 € 875, €   Attività formativa on-line fisso 12 costo contratto/settimana 25, € 300, €   Amministrazione, allestimento e implementazione piattaforma fisso 150 ore di progettazione e realizzazione 14,5 € 2175, €   Manutenzione piattaforma variabile 30 interventi di manutenzione 14,5 € 435, €   Impiego strutture e materiali variabile 90 giorni di consumo 10, € 900, € Totale costi di erogazione 7002,5 € Valutazione Valutazione formativa fissa 120 € /rilevazione 6, € 720, €   Valutazione organizzativa fissa 100 € /rilevazione 5,5 € 550, € Totale costi di valutazione 1270, €               TOTALE COMPLESSIVO COSTI 28102,5 €
    13. 13. Team di lavoro <ul><li>Coordinatore di progetto </li></ul><ul><li>Project Manager </li></ul><ul><li>Esperto dei contenuti </li></ul><ul><li>Subject – Matter Expert (SME) </li></ul><ul><li>Amministratore di rete </li></ul><ul><li>Svilluppatore di piattaforma </li></ul><ul><li>Tutor </li></ul><ul><li>Responsabile della formazione </li></ul><ul><li>Esperto di comunità virtuale </li></ul>/41
    14. 14. Documento informazioni generali <ul><li>Titolo del PW : </li></ul><ul><li>Individuazione di obiettivi trasversali per classi del triennio delle scuole superiori </li></ul><ul><li>Idea progettuale </li></ul><ul><li>Costruire ed implementare un'area della piattaforma e-learning per permettere ai docenti di interagire e migliorare il processo per l'individuazione ed applicazione degli obiettivi trasversali. </li></ul>/41
    15. 15. Documento informazioni generali <ul><li>Macro obiettivo del PW : </li></ul><ul><li>Il progetto ha la finalità di creare un ambiente di lavoro condiviso in cui i docenti formino le loro capacità progettuali per individuare specifici obiettivi trasversali. </li></ul><ul><li>Destinatari </li></ul><ul><li>Docenti del triennio di scuole superiori </li></ul><ul><li>Tipologia di formazione </li></ul><ul><li>La formazione avviene on-line </li></ul><ul><li>Durata del corso </li></ul><ul><li>40 ore in circa tre mesi </li></ul>/41
    16. 16. Mappe realizzazione contenuti /41
    17. 17. Contenuti /41 Modulo U.D. Obiettivi Strumenti Modalità di erogazione (formato) Attività Tutorial Num. ore: 5 UD1: Descrizione degli strumenti Conoscere l'architettura e le potenzialità messe a disposizione da una piattaforma Open Source finalizzata all'E-Learning Acquisire conoscenza degli strumenti specificifici per l'interazione con gli utenti in modalità on-line Stimolare un'attitudine critica e riflessiva nei confronti dell'informazione disponibile ed un uso responsabile dei mezzi di comunicazione interattivi Forum Dispense Documenti in formato PDF e/o PPT Individuale Collaborativa Tutoring UD2: Pratica d'uso Acquisire abiltità d'uso dei principali strumenti interattivi della piattaforma ( Chat, Forum, Wiki, Aula Virtuale) e strumenti VoIp (Skype). Saperli utilizzare a seconda del contesto in modo opportuno ed efficace. Forum Dispense Piattaforma Documenti in formato PDF Individuale Collaborativa Tutoring Verifica finale Rendere consapevole il corsista delle competenze ed abilità acquisite e da acquisire nell'uso degli strumenti. Piattaforma Ipertesto Individuale
    18. 18. Contenuti /41 Modulo U.D. Obiettivi Strumenti Modalità di erogazione (formato) Attività Norme e riferimenti Num. ore: 5 UD1: Obbligo scolastico e norme Acquisire le conoscenze e le competenze necessarie ad operare scelte coerenti avvalendosi del supporto normativo Forum di discussione Documenti sintetici + Link Individuale Collaborativa UD2: Funzione dipartimento e consiglio di classe Saper analizzare qualitativamente e quantitativamente le competenze che spettano ai dipartimenti ed ai Consigli di Classe. Saper facilitare il passaggio degli interventi dal gruppo area al Consiglio di Classe. Padronare ed utilizzare le informazioni in proprio possesso sul gruppo classe per una ricaduta positiva su esso in termini di crescita. Forum di discussione Wiki per elaborazione materiale Documenti sintetici + Link Individuale Collaborativa Tutoring UD3: Competenze per assi Acquisire gli strumenti per articolare percorsi di apprendimento permanente che abbiano come base le competenze riferite ai quattro assi culturali (Linguistico, Storico-Sociale, Scientifico-Tecnologico, Matematico) Forum di discussione Wiki per elaborazione materiale Documenti sintetici + Link Individuale Collaborativa Tutoring UD4: Programmazione Acquisire una metodologia di lavoro sistemico, intenzionale e coerentemente logico alla strategia formatrice per il raggiungimento degli obiettivi. Saper organizzare la programmazione in modo da esaltare il ruolo attivo dell'alunno nel processo di costruzione e consolidamento delle sfere dei saperi, facendo attenzione ai tempi di apprendimento. Pianificare le attività didattiche in modo da renderle funzionali agli obiettivi trasversali Forum di discussione Wiki per elaborazione materiale Documenti sintetici Mappe concettuali Individuale Collaborativa Tutoring UD5: Verifica finale Rendere consapevole il corsista delle competenze ed abilità acquisite e da acquisire Piattaforma Ipertesto Individuale
    19. 19. Contenuti /41 Modulo U.D. Obiettivi Strumenti Modalità di erogazione (formato) Attività Analisi dell'utenza Num. ore: 6 U.D. 1 Progettazione test di ingresso Acquisire strumenti operativi e conseguire la capacità di progettare e costruire dei test di valutazione che sondino le capacità, le abilità, le conoscenze e la sfera dell'essere dello studente. Saper comporre il test in modo da renderlo adatto ad una agevole analisi al fine di definire in modo chiaro e sintetico il profilo dell'utenza scolastica. Wiki per la consultazione ed elaborazione del materiale. Forum per la discussione Ipertesto Documenti in formato PPT e/o PDF Collaborativa Tutoring U.D. 2 Valutazione del profilo della classe Acquisire strumenti operativi e stimolare la capacità di analisi per l'elaborazione e lo studio dei dati raccolti dai test d'ingresso e dalla consultazione dei documenti dei discenti, al fine di definire tutti i parametri necessari per individuare le caratteristiche del profilo della classe per permettere una corretta ed efficacie definizione degli obiettivi trasversali da conseguire, suddivisi per materia e per assi. Wiki per la consultazione ed elaborazione del materiale. Forum per la discussione Ipertesto Documenti in formato PPT e/o PDF Mappe concettuali Collaborativa Tutoring Verifica finale Rendere consapevole il corsista delle competenze ed abilità acquisite e da acquisire Piattaforma Ipertesto Collaborativa Tutoring Esame caso modello
    20. 20. Contenuti /41 Modulo U.D. Obiettivi Strumenti Modalità di erogazione (formato) Attività Obiettivi trasversali num. ore 7 UD1 Finalità della scuola Acquisire abilità nel riconoscere, attraverso l’interazione fra le norme e l’accesso ai saperi, le finalità a cui la scuola tende. Forum di discussione Ipertesto Collaborativa. Tutoring UD 2 Individuazione degli obiettivi trasversali Acquisire gli strumenti per definire la struttura, l’applicazione, i risultati nel divenire e la portata degli obiettivi trasversali. Riconoscere gli obiettivi trasversali e saperli adattare, passando per l’analisi dell’utenza, al gruppo classe. Wiki per la consultazione ed elaborazione del materiale. Forum di discussione Aula virtuale Ipertesto Documenti in formato PDF e/o PPT Collaborativa. Tutoring UD 3 Obiettivi trasversali per aree e per assi Definire le affinità e le diversità fra le varie aree e assi culturali, riconoscerne i peculiari obiettivi trasversali e la loro ricaduta sulla scuola. Stimolare l’atteggiamento positivo verso la collaborazione e l’apprendimento centrato sull’esperienza. Wiki per la consultazione ed elaborazione del materiale. Forum di discussione Aula virtuale Ipertesto Documenti in formato PDF e/o PPT Collaborativa. Tutoring Verifica di fine modulo Rendere consapevole il corsista delle competenze ed abilità acquisite e da acquisire Piattaforma Ipertesto Individuale
    21. 21. Contenuti /41 Modulo U.D. Obiettivi Strumenti Modalità di erogazione (formato) Attività Metodologia num. ore 7 UD1: Metodologia di applicazione Conoscere le diverse strategie didattiche. Saper individuare la strategia più idonea da applicare al caso specifico. Forum di discussione Ipertesto Documenti in formato PDF e/o PPT Collaborativo Tutoring UD2: Applicazione degli obiettivi per singola materia Esplorare e analizzare la sfera dell'essere, del sapere e del saper fare di ogni singolo alunno del gruppo classe. Saper applicare al gruppo classe le tecniche acquisite al fine di favorirne la crescita individuale sociale e professionale. Wiki per la consultazione ed elaborazione del materiale. Forum di discussione Ipertesto Documenti in formato PDF e/o PPT Collaborativa Tutoring UD3: Applicazione degli obiettivi per aree e per assi Saper individuare attività e strumenti per conseguire gli obiettivi formativi trasversali relativi alle aree socio-affettiva, cognitiva e metacognitiva. Forum di discussione Wiki per la consultazione ed elaborazione materiale Mappe concettuali Documenti PDF/PPT Collaborativa Tutoring Verifica finale Rendere consapevole il corsista delle competenze ed abilità acquisite e da acquisire Piattaforma ipertesto Individuale
    22. 22. Contenuti <ul><li>Principali software usati per la realizzazione dei contenuti del corso: </li></ul><ul><li>Documenti in PPT </li></ul><ul><li>Documenti in PDF </li></ul><ul><li>Filmati “Gulpini” </li></ul>/41
    23. 23. LA PIATTAFORMA: DOCEBO /41
    24. 24. /41
    25. 25. /41
    26. 26. /41
    27. 27. /41
    28. 28. /41
    29. 29. /41
    30. 30. /41
    31. 31. /41
    32. 32. /41
    33. 33. /41
    34. 34. /41
    35. 35. Erogazione /41
    36. 36. Valutazione <ul><li>Gli strumenti di valutazione in un corso di formazione permettono una sorta di monitoraggio per garantire il controllo su qualità attesa, perseguita e raggiunta. </li></ul><ul><li>Il processo di valutazione interessa due ambiti: valutazione di progetto e formativa e si compone di tre fasi. </li></ul>/41
    37. 37. Ex Ante /41 <ul><li>Raccolta dati ed informazioni attraverso test ed informazioni preliminari che permettono di: </li></ul><ul><li>individuare il fabbisogno informativo </li></ul><ul><li>Individuare le competenze sulle quali si intende agire </li></ul><ul><li>Profilare i destinatari per formare gruppi omogenei di lavoro </li></ul>
    38. 38. In Itinere <ul><li>Processo continuo di feedback sugli orientamenti formativi, sulla fruizione dei servizi e dei percorsi formativi, sulla soddisfazione della modalità di erogazione e fruizione </li></ul>/41
    39. 39. Ex Post <ul><li>Fase finale della valutazione sulle competenze acquisite. Prevede un’analisi di tutti i monitoraggi e test effettuati durante il corso di formazione </li></ul>/41
    40. 40. Vincoli <ul><li>Risorse economiche </li></ul><ul><ul><ul><ul><li>costo/beneficio </li></ul></ul></ul></ul><ul><li>Infrastrutture e dotazioni tecnologiche </li></ul><ul><ul><ul><ul><li>aggiornamento software/hardware </li></ul></ul></ul></ul><ul><li>Tempi limitati per la realizzazione </li></ul><ul><ul><ul><ul><li>4 Mesi operativi </li></ul></ul></ul></ul><ul><li>Accessibilità postazioni informatiche </li></ul><ul><li>Capacità utilizzo computer </li></ul>/41
    41. 41. /41 Il computer e la rete sono strumenti che permettono alle persone distanti geograficamente di comunicare, ma prima di avvalersi delle nuove tecnologie è fondamentalmente che gli “argonauti” siano Iegati da bisogni, obiettivi, aspettative e sistemi di valori comuni

    ×