Il sentiment delle imprese associate ad Assolombarda
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Il sentiment delle imprese associate ad Assolombarda

on

  • 327 views

Indagine a livello provinciale eseguita tra le aziende associate ad Assolombarda, soggetto committente, delle province di Milano, Lodi, Monza e Brianza.

Indagine a livello provinciale eseguita tra le aziende associate ad Assolombarda, soggetto committente, delle province di Milano, Lodi, Monza e Brianza.

Statistics

Views

Total Views
327
Views on SlideShare
324
Embed Views
3

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

1 Embed 3

https://twitter.com 3

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Il sentiment delle imprese associate ad Assolombarda Il sentiment delle imprese associate ad Assolombarda Presentation Transcript

  • Crisi economica e credit crunch: l’atteggiamento delle imprese associate ad Assolombarda
  • 2 L’accesso al credito
  • 3 Per circa un’azienda su quattro aumentata la richiesta di fidi/finanziamenti rispetto a prima del 2008 La richiesta di fidi/finanziamenti rispetto al 2008 TESTO DELLA DOMANDA: “Rispetto a prima del 2008 la richiesta di fidi/finanziamenti da parte della sua azienda alle banche è…?” Valori percentuali Diminuita 19% Aumentata 26% Rimasta pressoché invariata 55% In particolare, il 6% delle imprese intervistate non ha fatto alcuna richiesta di finanziamento dal 2008 ad oggi
  • 4 Oltre un’azienda su due ha fatto richiesta di fidi/ finanziamenti per far fronte all’operatività corrente La ragioni della richiesta di fidi/finanziamenti dal 2008 ad oggi Possibili più risposte TESTO DELLA DOMANDA: “Può indicare ora a quali scopi sono serviti/sarebbero serviti, soprattutto, i finanziamenti che ha richiesto a partire dal 2008?” Valori percentuali 53 33 33 27 20 18 15 l’operatività corrente far fronte ai ritardi di pagamento delle imprese/privati investimenti fissi investimenti in ricerca e sviluppo far fronte ai ritardi di pagamento della PA ristrutturare il debito acquisizione di altre imprese/partecipazioni In particolare:  altra carica: +4 p.p.
  • 5 Per il 53% del campione la disponibilità delle banche a concedere finanziamenti è rimasta invariata nel tempo; il 41% la ritiene diminuita La disponibilità delle banche a concedere fidi/finanziamenti alla propria azienda rispetto al 2008 TESTO DELLA DOMANDA: “Rispetto al 2008, in generale la disponibilità delle banche a concedere fidi/finanziamenti alla sua azienda è…?” Valori percentuali Diminuita 41% Aumentata 6% Rimasta pressoché invariata 53%
  • 6 Secondo la maggioranza, al momento della ripresa le banche avranno liquidità sufficiente, ma mancherà la lungimiranza Al momento della ripresa, le banche avranno… TESTO DELLA DOMANDA: “E a suo parere, al momento della ripresa economica, le banche avranno… ?” Valori percentuali 16 1 48 33 7 7 25 46 4 13 liquidità sufficiente a garantire i bisogni finanziari delle imprese la lungimiranza per comprendere ed approvare i progetti di sviluppo delle imprese sicuramente sì probabilmente sì non so probabilmente no sicuramente no 64 In particolare:  oltre 50 dip.: +4 p.p. 34
  • 7 L’impegno di Assolombarda nella relazione impresa-banca
  • 8 Il 62% di chi ha utilizzato i servizi per il miglioramento del rapporto banca-impresa li ritiene utili La valutazione dell’impegno di Assolombarda per il miglioramento del rapporto banca-impresa (solo tra chi li ha utilizzati – 18%) TESTO DELLA DOMANDA: “Come valuta l'intervento di Assolombarda per fini del miglioramento del rapporto con i vostri istituti di credito?” Valori percentuali molto utile 11% utile 51% poco rilevante 30% irrilevante 8% Utile 62%
  • 9 Le preoccupazioni e le attese per il Paese e la propria azienda
  • 10 Aziende associate significativamente più preoccupate per la situazione economica italiana che per quella dell’azienda Il grado di preoccupazione per… 2 29 23 49 6 75 16 la situazione economica italiana la situazione economica della sua azienda molto abbastanza poco per nulla TESTO DELLA DOMANDA: “Oggi, quanto direbbe di essere preoccupato per…” Valori percentuali 98 65
  • 11 Elevate le preoccupazioni per i ritardi nei pagamenti e le possibilità di accesso al credito; CFO un po’ meno preoccupati per le possibilità di accesso al credito 14 24 35 39 41 50 33 i ritardi nei pagamenti le possibilità di accesso al credito molto abbastanza poco per nulla TESTO DELLA DOMANDA: “Oggi, quanto direbbe di essere preoccupato per…” Il grado di preoccupazione per… Valori percentuali 85 72 Preoccupati per l’accesso al credito Associate 72 Imprese italiane* 94 In particolare:  CFO: +4 p.p. *dati ISPO su un campione di 200 aziende (con fatturato tra 2,5 e 150ml di euro); febbraio 2013 In particolare:  meno di 50 dip.: +6 p.p.
  • 12 Pressoché stabili le preoccupazioni per i ritardi nei pagamenti; in aumento quelle per le possibilità di accesso al credito Il grado di preoccupazione per… 41 56 50 31 27 33 giu-12 ott-12 mag-13 giu-12 ott-12 mag-13 abbastanza molto TESTO DELLA DOMANDA: “Oggi, quanto direbbe di essere preoccupato per…” Valori percentuali 83 87 64 67 I ritardi nei pagamenti Le possibilità di accesso al credito 85 72
  • 13 Aziende associate più ottimiste circa il futuro della propria azienda Le attese tra un anno 6 3 11 12 7 7 1 39 44 2 35 11 21 1 la situazione economica italiana la situazione economica della sua azienda molto migliorata un po’ migliorata invariata, cioè positiva come ora non so invariata, cioè negativa come ora un po’ peggiorata molto peggiorata TESTO DELLA DOMANDA: “Secondo lei, tra un anno…?” 41 67 Valori percentuali In particolare:  oltre 50 dip: +6 p.p.
  • 1414 NOTA METODOLOGIA E INFORMATIVA (in ottemperanza al regolamento dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni in materia di pubblicazione e diffusione dei sondaggi sui mezzi di comunicazione di massa: delibera 256/10/CSP, allegato A, art. 5 del 9 dicembre 2010, pubblicato su G.U. 301 del 27/12/2010) NOTA METODOLOGICA COMPLETA Titolo: Il sentiment delle imprese associate Soggetto realizzatore: ISPO Ricerche S.r.l. Committente/Acquirente: Assolombarda Periodo/Date di rilevazione: 6-10 maggio 2013 Tema: Economia Tipo e oggetto dell’indagine: Studio di sentiment presso le aziende associate ad Assolombarda Popolazione di riferimento: Aziende associate ad Assolombarda Estensione territoriale: Province di Milano, Lodi, Monza e Brianza Metodo di campionamento: Campione autoselezionato Rappresentatività del campione: Rappresentativo delle aziende associate per dimensione Dimensione del campione: 359 casi Margine di errore: +/- 5,2% Metodo di raccolta delle informazioni: CAWI (Computer Assisted Web Interview) Elaborazione dati: SPSS Indirizzo del sito dove sarà disponibile la documentazione completa in caso di diffusione: www.agcom.it. In caso di pubblicazione è obbligatorio riportare le informazioni della scheda indicata, a pena di gravi sanzioni. ISPO non si assume alcuna responsabilità in caso di inosservanza.
  • ISPO Ricerche s.r.l. Viale di Porta Vercellina 8 20123 Milano T 02 48004104 | F 02 48008643 segreteria@ispo.it | www.ispo.it