Piano aria veento cons regionale delibera 57 11 novembre 2004 dcr5711112004

32 views
18 views

Published on

INOLTRE, AI FINI DELLA VALUTAZIONE DI CUI ALL’ART. 143 CO. 5 D.LGS. 267/00, SI SOTTOPONE ALL’ATTENZIONE LA FIGURA DELL’ARCH.”OMISSIS”, RESPONSABILE DELL’UFFICIO TECNICO COMUNALE -SETTORE LL.PP. E MANUTENZIONI, GIA’ RESPONSABILE DEL SETTORE URBANISTICA (FINO AL 22/3/2011).


L’architetto “Omissis”, responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale - III settore urbanistica fino al 22 marzo 2011, data in cui si e’ dimesso dall’incarico ed e’ stato sostituito dall’ing. “Omissis”, e’ l’attuale Capo del V Settore “Tecnico - Manutentivo”. Lo stesso, assunto con contratto di lavoro a tempo determinato e parziale dal 1° maggio 2002 successivamente prorogato, e’ stato stabilizzato dalla posizione di precariato con la trasformazione del rapporto di lavoroa tempo pieno ed indeterminato dal 16/11/2005. L’arch. “Omissis” e’ nipote di “Omissis” deceduto il 10 agosto 2007, legato da vincoli di parentela alla famiglia mafiosa dei “Omissis” di Palermo.

Alcuni beni immobili appartenenti al “Omissis”, in esecuzione di provvedimento emesso dal Tribunale di Palermo - Ufficio Misure di Prevenzione, nel 2009 sono stati oggetto di sequestro, poiche’ riconducibili alle famiglie mafiose “Omissis” e “Omissis” di Palermo.
Pag 23



DECRETO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 12 novembre 2012 Scioglimento del consiglio comunale di Isola delle Femmine e nomina della commissione straordinaria. (12A12433)


http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2012/11/relazione-prefettizia-dellacommissione.html

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
32
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Piano aria veento cons regionale delibera 57 11 novembre 2004 dcr5711112004

  1. 1. DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO REGIONALE n. 57 dell’ 11 Novembre 2004 Piano regionale di tutela e risanamento dell’atmosfera. (Proposta di deliberazione amministrativa n. 150). Il Consiglio regionale del Veneto Premesso che con deliberazione n. 902 del 4 aprile 2003 la Giunta regionale ha adottato il Piano Regionale di Tutela e Risanamento dell’Atmosfera provvedendo, in ottemperanza di quanto previsto dalla legge regionale 16 aprile 1985, n. 33, ad inviarlo alle Province e a comunicare ai Comuni l’avvenuta pubblicazione dello stesso sul sito Internet regionale e dando notizia della sua adozione nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto e in due quotidiani a diffusione regionale; Vista la DGR n. 40/CR del 6 aprile 2004 con la quale, a seguito delle osservazioni e proposte, sia al piano medesimo che alla zonizzazione del territorio regionale come preliminarmente individuata nella DGR 28 marzo 2003, n. 799 adottata ai sensi degli articoli 7, 8 e 9 del D.Lgs. 4 agosto 1999, n. 351 è stato riesaminato e modificato il Piano Regionale di Risanamento dell’Atmosfera e la normativa di piano; Preso atto inoltre che: - nel corso dell’esame del piano da parte della competente Commissione consiliare si è ravvisata l’opportunità che i Tavoli Tecnici Zonali (T.T.Z.), ai quali è stato demandato il compito di coordinare gli interventi dei Comuni ricadenti nelle varie zone o agglomerati in cui è stato suddiviso il territorio regionale, provvedano annualmente ad inviare al Comitato di Indirizzo e Sorveglianza (C.I.S.) al quale è demandata l’individuazione delle linee guida degli interventi da programmare per la tutela dell’atmosfera, un rapporto sintetico sull’efficacia delle azioni intraprese e di proposta di eventuali modifiche della zonizzazione provinciale; - in tale sede, si è altresì ritenuto di demandare alle competenti amministrazioni provinciali il potere di sostituirsi al sindaco qualora per inerzia dello stesso non vengano adottate tutte le iniziative dirette ad ovviare agli effetti del superamento o del rischio di superamento dei valori limite o delle soglie di allarme previste dalla vigente normativa anche quando decise nei TTZ o nel CIS; Visto il parere favorevole espresso a maggioranza dalla Settima Commissione consiliare nella seduta del 14 ottobre 2004; Udita la relazione della Settima Commissione consiliare, relatore il Presidente della stessa, consigliere Maurizio CONTE; Vista la legge regionale 3 giugno 1997, n. 20; Vista la delibera di Giunta regionale 15 febbraio 2000, n. 452; Vista la delibera di Giunta regionale 28 marzo 2003, n. 799; Vista la DGR 40/CR del 6 aprile 2004 con la quale è stato trasmesso al Consiglio regionale per la definitiva approvazione il Piano Regionale di Tutela e Risanamento dell’Atmosfera; con votazione palese, delibera di approvare il Piano Regionale di Tutela e Risanamento dell’Atmosfera allegato al presente provvedimento del quale costituisce parte integrante.

×