Your SlideShare is downloading. ×
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Casi emblematici di copia e incolla attraverso denunce sentenze dimissioni condanne doc6

51

Published on

ANZA’,TOLOMEO,SANSONE,GULLO,INTERLANDI,ITALCEMENTI,ZUCCARELLO,D’ANGELO,ANGELA BIANCHETTI, ELETTRODOTTO, ENEL, Erin Brockovich, Gianluca Rossellini, Giusy Pollino, induzione magnetica, ITALCEMENTI, …

ANZA’,TOLOMEO,SANSONE,GULLO,INTERLANDI,ITALCEMENTI,ZUCCARELLO,D’ANGELO,ANGELA BIANCHETTI, ELETTRODOTTO, ENEL, Erin Brockovich, Gianluca Rossellini, Giusy Pollino, induzione magnetica, ITALCEMENTI, Luigi Maximilian Caligiuri, PACE DEL MELA, SACELIT, TRALICCI, TUMORI,BRUNO, CUTINO, ENEA,ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2009, BODY CENTER,ISOLA DELLE FEMMINE,LUCIDO MARIA STELLA, LOTTIZZAZIONE LA PALOMA, LUCIDO, MAFIA, PALAZZOTTO, POMIERO, PORTOBELLO, RISO, UFFICIO TECNICO COMUNALE,VOTO DI SCAMBIO,AIELLO MARIA,AIELLO PAOLO,BATTAGLIA ROSALIA,CARDINALE,CUTINO MARCELLO,GIUCASTRO,GUTTADAURO,LUCIDO SALVATORE,BOLOGNA, PAL_azzotto,PELOSO,CALTANISETTA,PORTOBELLO,Riso Napoleone,Riso Rosaria,ISOLA DELLE FEMMINE,REGGIO CLABRIA,SCIOGLIMENTO CONSIGLIO COMUNALE,MAFIA,INFILTRAZIONI MAFIOSE,COPACABANA,POMIERO,BRUNO
Roberto Cappelletti, LUCIDO ANTONINO RISO NAPOLEONE LUCIDO MARIA STELLA BODY CENTER ENEA CIMITERO DECADENZA AREA LOTTO 7 A DETERMINA DEL 3 SETTORE N.40, LUCIDO ANTONINO RISO NAPOLEONE LUCIDO MARIA STELLA BODY CENTER ENEA CIMITERO DECADENZA AREA LOTO 7 A DET DEL 1 SETT N.157
SENTENZA 864 2013,BRUNO FRANCESCO,BRUNO PIETRO,MOROSINI,STEFANO GALLINA,ENEA VINCENZO,ISOLA DELLE FEMMINE,SAN LORENZO 1,SAN LORENZO 2,LO BONO VINCENZO,RENAULT 18/TL,8 GIUGNO 1982,TAORMINA GIUSEPPE,ENEA PIETRO,ISOLA DELLE FEMMINE, FIAT 124 BIANCA,D’AGOSTINO BENEDETTO BENNY,MUTOLO,NAIMO,ONORATO,PROCEDIMENTO PENALE 4538 1993 R.G.N.R.,LO PICCOLO,RICCOBONO,MICALIZZI,BRUNO PIETRO,ADDIO PIZZO 5,COPACABANA,BADALAMENTI,VASSALLO GIUSEPPE,TROJA ANTONINO,BRUNO GIUSEPPE, SCALICI SALVATORE,COSTA CORSARA,AIELLO GIUSEPPE BENITO,ALIMENA GIUSEPPALO CICERO,POMIERO GIUSEPPE,LUCIDO,CATALDO,CARDINALE,B.B.P.,BRUNO GIOVANNI FACIAMACCHIATA,D’AGOSTINO VINCENZO,CARDINALE GIUSEPPA,RICCOBONO CATERINA,UVA MARIA,IMPASTATO GIOVANNI,CONIGLIO MARIA CONCETTA,

Published in: News & Politics
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
51
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. I CASI EMBLEMATICI DI COPIA E INCOLLA ATTRAVERSO DENUNCE SENTENZE CONDANNE DIMISSIONI 1
  • 2. 2
  • 3. 3
  • 4. 4
  • 5. Università USA, espulsione per chi fa "copia e incolla" della tesi La Corte di Cassazione ha da poco lanciato l'allarme sulle opportunità crescenti di plagio del lavoro altrui in rete, che ha portato persino una studentessa di Medicina e Chirurgi all'Università di Cagliari a copiare in toto una tesi di laurea di un collega, laureatosi sei anni prima. La furbata le è costata la cancellazione del titolo di laurea, come deciso dal Tribunale di Cagliari, sentenza confermata dalla Cassazione. Adesso, dalle università americane si fa sapere che negli USA il copia e incolla può costare l'espulsione, come afferma il presidente Franco Pavoncello, alla John Cabot University, il quale spiega che grazie a un software, chiamato "turn it in", è possibile confrontare tutti i paragrafi scritti dagli studenti, con quelli che si trovano in rete. Con questo sistema sarebbe impossibile sfuggire, dato che il software è in grado di individuare qualsiasi testo simile a un altro. In caso di scopiazzatura, esiste un margine di tolleranza per la prima volta che ciò viene commesso, ma alla seconda occasione, in cui lo studente viene sorpreso a copiare contenuti online, l'espulsione diventa realtà. Lo stesso avviene al College of Computing di Atlanta, dove i docenti monitorano i lavori degli studenti dal proprio PC, grazie a un applicativo installato, in grado di confrontare i testi e scovare quelli copiati. Altre informazioni su questo argomento (Data: 16/05/2011 11.00.00 - Autore: Emanuele Ameruso) 5
  • 6. 6
  • 7. 7
  • 8. 8
  • 9. 9
  • 10. 10
  • 11. 11
  • 12. 12
  • 13. 13
  • 14. 14
  • 15. 15
  • 16. 16
  • 17. 17
  • 18. Cassazione: stop alle tesi di laurea copiate da internet Il fenomeno dei lavori plagiati è destinato a crescere esponenzialmente, come già sta accadendo in Italia da anni, per mezzo della diffusione della rete internet, che è uno strumento di lavoro indispensabile, al fine di reperire informazioni, ma al contempo offre opportunità palesi di copiare il lavoro altrui, con estrema facilità e con grande difficoltà nel verificarne l'autenticità o meno. Il problema è stato richiamato dalla Corte di Cassazione, che con sentenza delle Terza sezione penale ha voluto lanciare l'allarme, a proposito di una tesi di laurea copiata. Il caso scoppia in Sardegna, dove nell'anno accademico 2001-2002, uno studentessa di Medicina e Chirurgia, presso l'Università di Cagliari, aveva presentato una tesi di laurea, che ricalcava in tutto e per tutto quella di un altro laureando di sei anni prima, avendo uguali il titolo, lo svolgimento e la bibliografia. In sostanza, la ragazza aveva fatto un lavoro di semplice copia e incolla. Il caso era poi finito al Tribunale di Cagliari, che aveva annullato il titolo di laurea alla neo-dottoressa, il luglio 2006. La Cassazione, nel confermare la decisione di Cagliari, ha voluto richiamare l'attenzione alla crescente facilità di plagiare il lavoro altrui, grazie alla diffusione di internet. Altre informazioni su questa sentenza (Data: 16/05/2011 9.00.00 - Autore: Emanuele Ameruso) 18
  • 19. 19
  • 20. 20
  • 21. GERMANIA Tesi di dottorato copiata Guttenberg si è dimesso Dopo le accuse di plagio rivelate dalla stampa, il ministro della Difesa ha dato l'annuncio in una conferenza stampa. E' stata la Sueddeutsche Zeitung, il prestigioso quotidiano liberal di Monaco di Baviera, a scoprire qualche settimana fa che il ministro aveva sistematicamente copiato e plagiato nella scrittura della sua tesi di dottorato 76 delle 475 pagine da altre pubblicazioni, senza che la fonte venisse indicata. 21
  • 22. 22
  • 23. 23
  • 24. 24
  • 25. 25
  • 26. 26
  • 27. 27
  • 28. 28
  • 29. 29
  • 30. 30
  • 31. 31
  • 32. http://www.repubblica.it/esteri/2012/04/02/news/ungheria_dimissioni_schmitt-32623351/?ref=HREC2-6 IL CASO Ungheria, si dimette il presidente Schmitt Travolto da scandalo per plagio di una tesi Il capo dello Stato, indicato dal partito ultraconservatore del premier Orbàn, costretto alla resa: il suo lavoro di laurea sulla storia dei giochi olimpici è risultato copiato di sana pianta. Il partito Fidesz l'ha difeso fino all'ultimo al nostro corrispondente ANDREA TARQUINI Lo leggo dopo Pàl Schmitt, presidente ungherese dimissionario (ansa) BERLINO - Gravissimo colpo d'immagine per il potere nazionalconservatore ungherese e per il premier autocratico Viktor Orbàn: il capo dello Stato Pàl Schmitt, ex schermidore olimpionico e persona scelta da Orbàn e dal suo partito (la Fidesz) per la massima carica istituzionale, oggi dopo aver resistito a lungo ha gettato la spugna. Si è visto costretto alle dimissioni, per le accuse pressanti di plagio. Schmitt, nel 1992, aveva copiato quasi tutta la sua tesi di laurea sulla storia del giochi olimpici dal lavoro di un esperto bulgaro, il dottor Georgiev. Per Orbàn, che lo aveva coperto e difeso fino all'ultimo, è un gravissimo smacco, proprio mentre il premier ungherese cerca vie e modi per portare a conclusione i difficili negoziati - ufficiosamente sospesi proprio da lui in un sussulto d'orgoglio - con Ue, Bce e Fondo monetario. Budapest in mano alla destra nazionale infatti ha urgente bisogno di un credito di almeno 20 miliardi di dollari per evitare il default. La decisione di Pàl Schmitt è arrivata poco fa, comunicata dai suoi portavoce, mentre una folla di manifestanti di ogni colore (socialisti, verdi, gruppi sociali ma anche l'ultradestra di Jobbik e simpatizzanti del partito di governo) inscenava un'enorme dimostrazione di protesta davanti alla sua lussuosa residenza ufficiale 32
  • 33. a Buda, la riva occidentale della splendida capitale, quella dove sorge la collina del castello reale dei tempi austroungarici. Il presidente ha deciso l'incarico, hanno detto i suoi uomini. E'una svolta radicale. Fino all'ultimo, Schmitt aveva difeso il suo operato, aveva minimizzato il caso. Non vedo cosa c'entri la mia tesi di allora col mio mandato di presidente, aveva detto. E con sfacciataggine si era detto disposto "semmai a riscrivere la tesi". Socialisti e verdi, all'opposizione, avevano presentato in Parlamento una mozione per chiedere che il governo ingiungesse a Schmitt di dimettersi, ma con la sua maggioranza di due terzi il partito di Orbàn l'aveva respinta. Poche ore prima della resa di Schmitt, in un gesto clamoroso, si era dimesso il rettore dell'università Semmelweiss (quella dove Schmitt si era laureato copiando), Tivadar Tulassay, in segno di protesta contro il grave colpo al prestigio del mondo accademico. "Se Schmitt vuole lottare per il suo onore non possiamo negargli questo diritto", avevano insistito fino all'ultimo gli uomini di Orbàn. Così hanno gettato il paese - già isolato in Europa per la svolta autoritaria - in una profonda crisi morale 33
  • 34. 34
  • 35. A CURA DEL COMITATO CITTADINO ISOLA PULITA DI ISOLA DELLE FEMMINE http://tutelaariaregionesicilia.blogspot.it/ http://lapiazzaisolana.wordpress.com/ http://isoladellefemmineitalcementieambiente.blogspot.it/ 35

×