Multimediacv       come fare3 lezioni-laboratorio per creare un                    multimediaCV
Lezione 3                   13 Giugno 2011Produzione e diffusione del     Cvmultimediale Isabella Bruni – Maria Chiara Pet...
Inserire layout grafico alle schermateModelli di presentazionihttp://templates.services.openoffice.org/en/taxonomy/term/39...
Convertire ogni schermata della presentazionein immagineRipetere questa sequenza di operazioni per ogni singolaschermata:1...
ProgettazioneSelezionare i contenutiDecidere lordine e la composizione dei contenutiScrivere i testiProduzioneMontaggio de...
ProduzioneUseremo il software Photo Story 3 di Microsoft  http://microsoft-photo-story.softonic.it/   E un programma grat...
Photo story 3Aprire il programma e scegliere di creare una nuova    sequenza.Il lavoro si articola in 5 momenti:1 - Import...
Photo story 3Si possono scegliere diversi profili preimpostati per   ottimizzare il video a seconda del mezzo di fruizione...
Il video digitaleLe caratteristiche principali sono:      risoluzione video: risoluzione dellimmagine   espressa in pixel...
I formati videoEsistono molti formati a seconda delluso e della   qualità di visualizzazione del video.Formati per il web:...
Conversione video2 possibili percorsi1 – Scaricare ed installare un software sul pcFormat Factory: free in italiano solo p...
Il CV: comevalorizzarlo
DOVEPUBBLICARLO
Dove lo pubblicate e/o come lo         inviate (1/2)      Vostro sito Web                Su una rete sociale             I...
Dove lo pubblicate e/o come loinviate (2/2)  Su portali specializzati per ricerca/offerta lavoro   Pro        Personalizza...
Produzione e diffusione cv_multimediale
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Produzione e diffusione cv_multimediale

986

Published on

Slide della terza lezione del laboratorio su come realizzare un CV multimediale, a cura dei progetti europei Links-UP e MyMobile.

Published in: Education, Technology, Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
986
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Produzione e diffusione cv_multimediale

  1. 1. Multimediacv come fare3 lezioni-laboratorio per creare un multimediaCV
  2. 2. Lezione 3 13 Giugno 2011Produzione e diffusione del Cvmultimediale Isabella Bruni – Maria Chiara Pettenati
  3. 3. Inserire layout grafico alle schermateModelli di presentazionihttp://templates.services.openoffice.org/en/taxonomy/term/3917Scaricare il modello, aprirlo in ImpressAprire anche il proprio storyboard, selezionare e copiare tutte le schermate, incollarle nel modelloEstensioni del software per modelli di grafica http://extensions.services.openoffice.org/en/search/node/impress%20templateScaricare lestensione, aprirla con OpenOffice e accettare le condizioni duso; riavviare il computer.
  4. 4. Convertire ogni schermata della presentazionein immagineRipetere questa sequenza di operazioni per ogni singolaschermata:1 – Nella colonna a sinistra “Diapositive” selezionare unaschermata, che avrà quindi un bordo color azzurro2 – Dal menu in alto selezionare File – Esporta: si apre unafinestra di dialogo3 – Inserire il nome dellimmagine (suggerimento: inserire ilnumero in base alla sequenza delle schermate)4 - Selezionare il formato Jpeg5 – Salvare limmagine in una cartella apposita oin altro luogo del computer che troviamofacilmenteAl termine delloperazione dovremmo averetante immagini quante sono le schermate
  5. 5. ProgettazioneSelezionare i contenutiDecidere lordine e la composizione dei contenutiScrivere i testiProduzioneMontaggio delle immaginiRegistrazione audioAggiunta di eventuale colonna sonoraEsportazione in formato video
  6. 6. ProduzioneUseremo il software Photo Story 3 di Microsoft http://microsoft-photo-story.softonic.it/ E un programma gratuito e intuitivo, disponibile per computer con sistema operativo Windows. Permette di ricavare filmati a partire da immagini, inserendo effetti di movimento e di transizione. E possibile registrare un breve audio di corredo a ogni immagine . E possibile aggiungere una breve colonna sonora o produrne una utilizzando il software.
  7. 7. Photo story 3Aprire il programma e scegliere di creare una nuova sequenza.Il lavoro si articola in 5 momenti:1 - Importa e disponi immagini2 - Aggiungi titoli ed effetti alle immagini3 - Registra commenti audio e personalizza durata e movimento4 - Aggiungi musica di sottofondo5 - Salvare il progetto ed esportare la sequenza video
  8. 8. Photo story 3Si possono scegliere diversi profili preimpostati per ottimizzare il video a seconda del mezzo di fruizione e della qualità dellimmagine
  9. 9. Il video digitaleLe caratteristiche principali sono: risoluzione video: risoluzione dellimmagine espressa in pixel base x altezza frequenza delle immagini: il movimento è un effetto di illusione ottica creato dalla rapida successione di immagini fisse televisione 24fps; cinema 25fps rapporto daspetto: la proporzione matematico tra la larghezza e laltezza dellimmagine 4:3 televisione e monitor computer 16:9 televisori HD widescreen
  10. 10. I formati videoEsistono molti formati a seconda delluso e della qualità di visualizzazione del video.Formati per il web: sono compressi, più leggeri1) Formato WindowsVideo (estensione .wmv) è proprietario della Microsoft2) Formato flash (estensione .flv) è utilizzato allinterno dei siti di condivisione video, come youtube, è disponibile per tutti i sistemi operativi3) Mpeg4 è utilizzato anche per la videotelefonia
  11. 11. Conversione video2 possibili percorsi1 – Scaricare ed installare un software sul pcFormat Factory: free in italiano solo per Windowshttp://format-factory.softonic.it/2 – Utilizzare un convertitore onlinehttp://www.zamzar.com/conversionTypes.phpManda via mail link attivo per 24h, massimo 100Mbhttp://benderconverter.com/Download diretto, massimo 100Mbhttp://online.movavi.com/Manda via mail link attivo per 72h, massimo 100Mb
  12. 12. Il CV: comevalorizzarlo
  13. 13. DOVEPUBBLICARLO
  14. 14. Dove lo pubblicate e/o come lo inviate (1/2) Vostro sito Web Su una rete sociale Inviando per Mail Facebook SlideShare …Pro Gestito da voi Il Tamtam – facile e Diretto al destinatario rapida diffusioneAvvert Meno visibile attraverso Dipende, facebook è Non è bene mandare un fileenze i meccanismi “social” visibile solo a chi ne fa così grosso per mail, tranne parte; slideshare è visibile nei casi in cui sia richiesto a tutti ma ancora non espressamente molto conosciuto
  15. 15. Dove lo pubblicate e/o come loinviate (2/2) Su portali specializzati per ricerca/offerta lavoro Pro Personalizzabile in relazione all’offerta Avverten Assicurarsi di averlo preparato bene e inserirlo nella ze categoria giusta...voglio dire, studiare bene il sito prima..
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×