2014 01-25 atto costitutivo

426 views

Published on

Atto costitutivo dell' associazione culturale "Impariamo a imparare"

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
426
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
33
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

2014 01-25 atto costitutivo

  1. 1. ATTO COSTITUTIVO DELL’ASSOCIAZIONE CULTURALE “Impariamo a imparare” Con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, si conviene e si stipula quanto segue: ART. 1 È costituita tra i sottoscritti Sigg.ri: - GIOVANNI LARICCIA, nato a Roma il 25/03/1944, residente in Roma, Via Filippo Fiorentini 106, C.F. LRC GNN 44C25H 501O; - ROMOLO BOZZO, nato a Capranica (RM) il 17/03/1951, residente a Capranica (RM), località Paianello 8, C.F. BZZ RML 51C17B 688S; - FABIA LENOCI, nata a Roma il 08/03/1957, residente in Roma, via Dedalo 27, C.F. LNC FBA 57C48H 501R; l'Associazione Culturale, senza fini di lucro, denominata “Impariamo a imparare” ai sensi del D.L. 460/97. ART. 2 L'Associazione ha sede in Via Filippo Fiorentini n. 106, Fabbricato 1, Scala C, Interno 8, Roma. ART. 3 L'Associazione è apartitica e non ha fini politici o di lucro. Essa ha per oggetto: a) Promuovere e realizzare iniziative di carattere ricreativo, culturale, didattico, artistico, sportivo e turistico atte a dare un contenuto sociale al tempo libero degli associati; b) Favorire e sollecitare iniziative atte ad armonizzare la vita associativa, allo scopo di accrescere le capacità morali, intellettuali, fisiche ed artistiche dei soci, quelle innovative e quelle di alto contenuto culturale e sociale; c) Promuovere l’assistenza e la solidarietà fra i soci; 1
  2. 2. d) Contribuire alla promozione e allo svolgimento di attività culturali, di ricerca e di studio nel campo della metacognizione, dell’apprendimento, con particolare riguardo alla matematica e all’informatica della mente, ed una particolare attenzione al rapporto tra la mente e il corpo, nonché della formazione permanete ed educativa, come anche di promuovere e svolgere attività di diffusione editoriale e di pubblicazione su internet sui temi predetti; e) Raccogliere le migliori firme, prese dal mondo dell’accademia e dell’endutainment; f) Favorire la promozione di idee valide e di esempi di “good practice” relativamente all’apprendimento spontaneo e alla “flipped classroom”, sia a scuola che nel tempo libero (endutainment); g) Promuovere corsi ed eventi con attori eccellenti, presi sia tra i membri dell’associazione che all’esterno tra i simpatizzanti. Per raggiungere i propri fini sociali l’associazione potrà assumere tutte le iniziative che direttamente o indirettamente siano connesse agli scopi sopra indicati; in particolare, solo a titolo esemplificativo e non esaustivo o limitativo, può: a) Svolgere attività culturali, didattiche, artistiche, sportive e ricreative in genere, avvalendosi, se del caso, anche di gestioni di terzi; b) Svolgere direttamente o indirettamente attività di carattere commerciale complementari agli scopi primari dell’associazione ivi compresi spacci interni a beneficio dei propri associati; c) Promuovere corsi di formazione, in presenza o a distanza, rivolta a bambini ed adulti, in particolare insegnanti e genitori, su vari campi del sapere e del saper fare, corsi basati sulla metodologia dell’apprendimento metacognitivo; d) Promuovere forme nuove di apprendimento collaborativo di tipo costruzionista su argomenti di carattere interdisciplinare, anche in collaborazione con enti pubblici, centrali e periferici, fondazioni e simili; e) Promuovere la sponsorizzazione, da parte di privati, di corsi di formazione di iniziative di apprendimento coerenti con le finalità dell’associazione; f) Promuovere iniziative finalizzate alla comunicazione dei corsi e delle attività di apprendimento; g) Promuovere iniziative finalizzate alla animazione, sia nell’ambito di feste e ricorrenze di carattere pubblico, sia nell’ambito del privato; 2
  3. 3. h) Collaudare sul campo sistemi di qualunque dimensione (pc, tablet, smartphones), apparecchiature periferiche speciali finalizzate al rilevamento dei dati sul movimento di soggetti in movimento; i) Promuovere programmi interdisciplinari di divulgazione ed apprendimento; j) Promuovere progetti di collaborazione internazionale, in particolare di progetti europei nei settori di interesse dell’associazione; k) Favorire l’introduzione, la diffusione e il noleggio di libri, programmi, dispositivi speciali ed apparecchiature di videoripresa e di diffusione del suono finalizzati all’apprendimento multimediale e metacognitivo; l) Favorire ed organizzare tra i soci lo scambio di idee, di procedure, di programmi, di apparecchiature hardware, di bibliografie e di ogni altro tipo di informazione nei campi indicati; m) Promuovere i contatti con altre associazioni analoghe, in Italia e all’estero e corsi di formazione multimediale con questi soggetti; n) Promuovere i contatti con associazioni che si occupano di animazione culturale e con artisti di strada; organizzare iniziative congiunte con i suddetti artisti ed associazioni; o) Promuovere i contatti con associazioni e professionisti che si occupano del recupero dell’etica e di inserimento sociale di persone svantaggiate; organizzare iniziative congiunte con i suddetti professionisti ed associazioni. Nell'individuazione delle iniziative da promuovere, realizzare o gestire ai sensi dei precedenti commi, saranno privilegiate quelle suscettibili di più larga partecipazione dei soci. ART. 4 I mezzi finanziari e patrimoniali occorrenti per il conseguimento degli scopi dell'associazione sono costituiti da: a) quote associative annue o periodiche dei soci; b) contributi ordinari o straordinari dei soci e di terzi; c) eventuali contributi di enti pubblici o di qualsiasi altro genere; d) eventuali introiti di manifestazioni sportive, culturali, didattiche e ricreative e attività connesse nonché di eventuali sottoscrizioni. 3
  4. 4. e) entrate che possono pervenire all’associazione nello svolgimento delle proprie attività a norma di legge. ART. 5 Le norme sull'ordinamento, sull'amministrazione e sui diritti e gli obblighi degli associati e le condizioni della loro ammissione, sono riportate sullo statuto sociale. ART. 6 Il Consiglio Direttivo dell'associazione viene così costituito: Presidente Vice Presidente Consigliere Luogo e data Roma, lì GIOVANNI LARICCIA ROMOLO BOZZO FABIA LENOCI Firma di tutti i soci Associazione “Impariamo a imparare” 4

×