Libertà Informazione Nuovimedia

737 views
657 views

Published on

Presentazione utilizzata durante l'iniziativa
"Dietro la notizia. Un fuori onda sulla libertà di informazione"
2 dicembre 2009 - Pd Piemonte

Published in: News & Politics
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
737
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
7
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Libertà Informazione Nuovimedia

  1. 1. ART. 21 COSTITUZIONE ITALIANA Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. ART. 13 DICHIARAZIONE UNIVERSALE DIRITTI DELL'UOMO Ogni individuo ha il diritto alla libertà di espressione; tale diritto comprende la libertà di cercare, ricevere e diffondere informazioni e idee di ogni genere, senza riguardo a frontiere, oralmente, per iscritto, attraverso la stampa, in forma artistica o attraverso qualsiasi altro mezzo di sua scelta. LUNGIMIRANZA! EVOLUZIONE DEL CONCETTO Da diritto a “prendere” informazione -> diritto ad ACCEDERE/CERCARE/RICEVERE/DIFFONDERE INFORMAZIONE
  2. 2. CHI METTE IN PERICOLO QUESTA LIBERTA'? -> Attori governativi In tutte le democrazie avanzate sono soggetti a lobby -> Attori commerciali Logica del profitto -> Società civile Contenuti potenzialmente a rischio
  3. 3. 4 QUESTIONI
  4. 4. QUESTIONE 1 -> NEUTRALITA' DELLA RETE La network neutrality è il principio per cui gli utenti di internet dovrebbero avere il controllo su cosa possono vedere e quali applicazioni vogliono usare su internet. INDIPENDENZA dallo strumento, dal protocollo, dalla destinazione/origine/dal contenuto -> Una rete AGNOSTICA Bob Kahn, inventore del protocollo TCP e tra i primari ideatori di Internet: "niente di interessante può accadere dentro la rete" Compagnie telefoniche -> TARIFFA DI TERMINAZIONE -> CONTROLLO SUL CONTENUTO
  5. 5. QUESTIONE 2 -> COPYRIGHT Chi produce contenuti non vuole LIBERA CIRCOLAZIONE! tecnologie digitali -> processo di graduale disintermediazione gli artisti sono in grado di scavalcare le organizzazioni tradizionali per raggiungere il proprio pubblico -> l'esclusività del copyright imprigiona l'enorme potenziale di propagazione dei contenuti.   -> chi pubblica in Rete -> non ha interesse a ricevere una remunerazione per i propri sforzi -> ma desidera veder riconosciuta la paternità di quanto dissemina sul web e una diffusione capillare di ciò che propone
  6. 6. CREATIVE COMMONS evitare i problemi che le attuali leggi sul copyright creano per la diffusione e la condivisione delle informazioni
  7. 7. QUESTIONE 3 -> MA IL BLOG E' STAMPA? COS'E' UN BLOG? -> 3 milioni di blog in Italia, difficile capire quanti “attivi” -> scritto da identità riconoscibile e distintiva, a volte coperta da nickname -> aggiornato di frequente -> articoli chiamati post , con data e titolo -> criterio cronologico inverso -> archivio organizzato -> interattivo, commenti, citazioni
  8. 8. Ddl Pecorella -> NOMINARE DIRETTORE RESPONSABILE -> REGISTRAZIONE DELLA TESTATA PRESSO IL TRIBUNALE -> DECADENZA SE NON SI PUBBLICA ENTRO SEI MESI O NON LO SI AGGIORNA PER UN ANNO RIFLESSIONE -> registrare è controllo -> ma la registrazione porta anche garanzie CASSAZIONE E' PIU' MODERNA DEL LEGISLATORE -> il cittadino ha DIRITTO DI CRONACA -> è un effetto di internet
  9. 9. ANOMALIA ITALIANA -> barriere di accesso alla professione giornalistica -> all'estero depenalizzazione reati stampa, in Italia “giro di vite” -> proposta Milena Gabanelli su richiesta danni -> sanzione punitiva se danno inesistente I BLOG NASCONO COME RISPOSTA AI NUOVI BISOGNI NEL MONDO DELL'INFORMAZIONE -> FONTI, PUBBLICO, GIORNALISTI non sono più separati, ma sono in GENUINA COMUNICAZIONE ED EFFETTIVA COMPRESENZA (Antonio Sofi) Jay Rosen (2005) in Blogging, Journalism & Credibility CONTRAPPOSIZIONE TRA BLOG E GIORNALISMO TRADIZIONALE E' SUPERATO DAGLI EVENTI CONTRARI -> non ci sono standard etici, no obiettività, no verifica delle fonti
  10. 10. -> I MEDIA CLASSICI PERDONO IL CONTROLLO -> non esiste più il monopolio della pubblicazione, non c'è più esclusività -> public journalism o citizen journalism -> METAFORA Gilmor (2003): “ Ecosistema dell'informazione non è più una piccola piscina privata, ma un oceano nel quale i media classici devono adattarsi ad onde che non possono più controllare” -> MOMENTO STORICO in cui il giornalismo perde la sua egemonia informativa a favore del suo stesso pubblico AUDIENCE E SOGGETTO COMUNICANTE tendono a coincidere -> Giuseppe Granieri: “ Non si può tentare una lettura dell'impatto dei blog basato sulla diffusione uno-molti. […] In rete la comunicazione è del tipo molti a molti”
  11. 11. PROBLEMA -> sussitenza commerciale dei media tradizionali ne compromette OBIETTIVITA' e NEUTRALITA' -> market-driven journalism ESEMPI DEL RUOLO “PARTIGIANO” DEL BLOG 2005 Dan Rather reporter della Cbs fabbrica documentazione fasulla sul servizio militare di Bush -> Rather lascia l'emittente 2005 Gianluca Neri (Macchianera) pubblica il documento super riservato su morte Nicola Calipari senza “pecette PUNTO CENTRALE -> FIDUCIA e CREDIBILITA' -> una legittimazione che arriva dalla Rete stessa, quindi dal pubblico
  12. 12. OVERLOAD DI INFORMAZIONE GENERA DISINFORMAZIONE -> i blog riducono l'overload, sono gli sherpa, semplificano il panorama mediale -> la triangolazione dei link genera TRASPARENZA -> hanno funzione di agenda setting -> Sono “ERETICI” atteggiamento spesso di contrapposizione e innovazione rispetto al media tradizionale
  13. 13. QUESTIONE 4 L'OSSESSIONE E LA PAURA -> Potere politico fatica a comprendere la potenzialità di internet -> Ossessione securitaria racconta una rete NEGATIVA, CHE PRODUCE ANTROPOLOGIA IMPAZZITA -> Famiglie e comitati gridano alla rete pedofila e xenofoba -> La fabbrica della PAURA è ostacolo alla libertà. In nome della paura si applicano RESTRIZIONI -> si accetta un abbassamento del livello di libertà -> DECRETO PISANU E CARTA DEI CENTO -> POPULISMO DIGITALE SI AFFACCIA dall’incontro tra potere politico e libera aggregazione ESEMPIO: BEPPE GRILLO
  14. 14. ANTIDOTO mettere in condizione di decidere in modo INFORMATO
  15. 15. E' INQUINATA LA RELAZIONE TRA STAMPA E POTERE -> spin, marketing elettorali E' NEBULOSO IL CONFINE TRA INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE quanti giornalisti sono immuni dallo spin? SOVVENZIONI PUBBLICHE AGLI EDITORI assenza di editori puri editori al servizio dei governi (Murdoch-Bush)
  16. 16. GUERRA TRA COLOSSI DI INFORMAZIONE -> GUERRA DI POTERE E CONTROLLO -> sono le stesse tecnologie internet a fornire mezzi per CONTROLLARE ED AGGIRARE L'ANONIMATO. I Governi le sfruttano per RIPRENDERSI LO SPAZIO DI CONTROLLO che avevano perso con i pionieri di internet -> CINA -> Gli USA forniscono tecnologia a chi vuole controllare la rete (Es. firewall, router) -> le imprese premono sui governi per stringere le maglie della proprietà intellettuale
  17. 17. PERICOLO! FENOMENO CYBERSOVIET vengono organizzati solo i gruppi sociali che hanno accesso alle nuove tecnologie e li usano a fini politici -> si interpreta la volontà del movimento che si rappresenta -> LIMITE: digital divide
  18. 18. NODO DI INCONTRO TRA INFORMAZIONE TRADIZIONALE E NUOVO GIORNALISMO IL RIGORE DELLE REGOLE DEL MESTIERE
  19. 19. LA QUESTIONE DEL FUTURO
  20. 20. LA PRIVACY -> cosa ci ritroveremo tra 20 anni? Stefano Rodotà -> dall'habeas corpus all'habeas data -> pubblicità, e-commerce, portabilità dati personali sono terreno di confronto per i prossimi anni
  21. 21. BLOG Politica Duepuntozero – www. politicaduepuntozero . it Spin Doc – www. spindoc . it Global Voices in italiano - http:// it . globalvoicesonline . org Giornalismo partecipativo – www. gennarocarotenuto . it Piovono Rane – www. piovonorane . it Luca De Biase – http:// blog . debiase . com Noise From Amerika – www. noisefroamerika . org Blog Notes - http://www. bookcafe .net Blogosfere – www. blogosfere . it Manteblog – www. mantellini . it Zambardino - http://vittoriozambardino.repubblica.it/ Sergio Maistrello - http://www. sergiomaistrello . it   The Huffington Post - http://www. huffingtonpost . com
  22. 22. Osservatorio della Comunicazione politica dell'Università di Torino Nexa – Politecnico di Torino   Creative Commons http://www.creativecommons.it/
  23. 23. AGGREGATORI Filtr - http://www. bookcafe .net/ filtr / BlogBabel – http:// it . blogbabel . com Liquida – www.liquida. it Memesphere – www. memesphere . it
  24. 24. BIBLIOGRAFIA Carlo Formenti – Cybersoviet Manuel Castells – Comunicazione e potere Marshall Macluhan – Gli strumenti del comunicare Giancarlo Bosetti – Spin Marcello Foa – Gli stregoni della notizia Drew Westen – La mente politica Carl Shirky – Uno per uno, tutti per tutti Nicoletta Cavazza – Comunicazione e persuasione Antonio Sofi – Un nuovo giornalismo s'intreccia nella Rete. Vittorio Zambardino/Massimo Russo – Eretici digitali
  25. 25. Questa presentazione è sotto licenza Creative Commons BY – ND Tu sei libero: di riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire e recitare quest'opera Alle seguenti condizioni: Attribuzione Devi attribuire la paternità dell'opera nei modi indicati dall'autore o da chi ti ha dato l'opera in licenza e in modo tale da non suggerire che essi avallino te o il modo in cui tu usi l'opera. Non opere derivate Non puoi alterare o trasformare quest'opera, ne' usarla per crearne un'altra.

×