Iulm 2010 Web Marketing Plan

4,799
-1

Published on

Come pianificare una strategia di Web Marketing di sucesso

Published in: Business
0 Comments
14 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
4,799
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
363
Comments
0
Likes
14
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Iulm 2010 Web Marketing Plan

  1. 1. Web Marketing Elaborare un piano di marketing online per una campagna di successo Nicola Tanzini | IULM – Master Social Media Marketing | 12/02/2010 Intarget Group Confidential and Proprietary
  2. 2. Sommario  InTarget Group  Scenario  Il Marketing sta cambiando  Dal Consumer al Prosumer  L’Opportunità del Marketing Digitale  Il Trend di crescita  Perché Investire in Marketing Digitale  Web Marketing Plan  Obiettivi  Analisi  Target  Concorrenza  Ideazione e Pianificazione  Analisi delle Performance  Case History Intarget Group Confidential and Proprietary
  3. 3. InTarget Group Intarget Group Confidential and Proprietary
  4. 4. La Mission Accrescere la Reputazione e la Credibilità di una Marca massimizzandone la Visibilità nelle ricerche effettuate dagli utenti nei Motori di Ricerca, Social Network, BlogoSphera e aggregatori di contenuti UGC. Sviluppare tale impegno con l’ideazione, l’ottimizzazione e la gestione integrata di strategie di Pull Digital Marketing. Intarget Group Confidential and Proprietary
  5. 5. Il Network Un Network di Competenze nel Marketing Digitale per un offerta integrata finalizzata a massimizzare l’investimento dei propri clienti Intarget Group Confidential and Proprietary
  6. 6. Ci hanno scelto Finanza GDO/ E-commerce Turismo Food & Beverage Health Care/Pharma Servizi/Editoria ICT/Formazione Partner Intarget Group Confidential and Proprietary
  7. 7. Scenario Intarget Group Confidential and Proprietary
  8. 8. Il Marketing sta cambiando Outdoors Press Radio TV Display ads Search Marketing Social Media Marketing Marketing di Interruzione “push” Marketing di Interazione “pull” Intarget Group Confidential and Proprietary
  9. 9. Dal Consumer al Prosumer Ieri… Oggi… • Si valorizza solo una • Emerge il parte degli asset “professional disponibili consumer” • La valorizzazione dei • Il web diventa un propri asset avviene su canale di un target demografico comunicazione generico primario • Difficoltà nel tracciare il • Il digitale permette la ROI dell’investimento misurabilità di ogni investimento June 18, 2006 "Customers want to express themselves, to be involved with the brand.” Intarget Group Confidential and Proprietary
  10. 10. L’Opportunità del Marketing Digitale Fruizione dei media Investimenti pubblicitari ore/settimana % sul totale TV 43% 50,9% TV Internet 21% 7,0% Internet OPPORTUNITA’ 5,0% Radio Radio 19% 26,9% Stampa Stampa 17% 2,3% Outdoor Fonte: Nielsen 2009. Dati Nielsen Media Research sugli investimenti pubblicitari. Intarget Group Confidential and Proprietary
  11. 11. Il Trend di Crescita Intarget Group Confidential and Proprietary
  12. 12. Perché investire in Marketing Digitale 24,5 milioni di 19,5 milioni utilizzano italiani quotidianamente almeno navigano in Internet un motore di ricerca 95% considera i 83% motori di ricerca il mezzo utilizza i motori di ricerca più efficace per raggiungere per trovare informazioni informazioni, prodotti e servizi decisive all’acquisto Intarget Group Confidential and Proprietary
  13. 13. Web Marketing Plan Intarget Group Confidential and Proprietary
  14. 14. Valore di Marca La crescita di valore di una marca dipenderà sempre di più dalla volontà di ascolto e comprensione del proprio mercato, dall’impegno all’interazione con lo stesso e dalla capacità “coprirne” le ricerche per la soddisfazione di specifici bisogni Brand Reputation User Generated Content Comunicazione Aziendale Intarget Group Confidential and Proprietary
  15. 15. Reputazione Aiutare Brand, Aziende e Istituzioni a tutelare e accrescere la reputazione digitale, ottimizzando la comunicazione digitale e stimolandone l’interazione con le comunità e le persone, attive online, nella loro area di interesse, al fine di intercettare un potenziale cliente nel momento in cui esprime un bisogno Intarget Group Confidential and Proprietary
  16. 16. ...come si costruisce un piano di Marketing Digitale di successo? Intarget Group Confidential and Proprietary
  17. 17. Definizione degli Obiettivi • Brand Awareness • Loyalty/Advocacy • Reputazione • Incremento di Utenza Profilata • Incremento CRM • Acquisizione Contatti Commerciali • Incremento Revenue Pubblicitarie • Massimizzare la copertura delle Ricerche su Motori • Customer Support • ……… Intarget Group Confidential and Proprietary
  18. 18. L’Analisi del Contesto Le domande fondamentali: • Come l’utenza di riferimento utilizza i media digitali? • Quale in livello di partecipazione? • Come effettua ricerche inerenti la nostra offerta? • Quale dimensione ha la ricerca nel nostro contesto di business? • Quale reputazione viene percepita? • In quali Siti e Social Network si formano le propensioni di acquisto? • Chi e cosa influenza i possibili clienti? • …………… Intarget Group Confidential and Proprietary
  19. 19. L’analisi del Contesto Definiamo il Target (profilazione): • Demografica: – Età , Sesso, livello sociale, guadagno, scolarità • Geografica – Nazione/regione/città • Psycografica – Attività, Interessi, Opinioni, Attitudini • Comportamentale – Brand Loyalty, propensione acquisto • Modalità di utilizzo dei Media Digitali • Livello di partecipazione Intarget Group Confidential and Proprietary
  20. 20. L’analisi del Contesto Attivare sistema di “Ascolto”: • Utilizzare piattaforme di monitoraggio: – Google Alerts – Socialmention.com – Twitter Search – …….. • Definire: – Sentiment su Marca, Azienda e Competitor – Individuare Influencers e Opinion Leader – Categorie di interessi relativamente alla nostra offerta – Individuare i competitors e come si parla di loro – Come si parla di noi – Valutare il linguaggio e definire keyword list Intarget Group Confidential and Proprietary
  21. 21. L’analisi del Contesto La Search Market Analysis: • Valutazione dei volumi di ricerca nei principali contesti semantici • Analisi del contesto competitivo con definizione del Search Share • SEO Analysis: – Sito Cliente – Siti Competitors Intarget Group Confidential and Proprietary
  22. 22. Ideazione e Pianificazione In base agli obietti definiti e ai risultati acquisiti dall’analisi, svilupperemo il Digital Marketing Mix che potrà comprendere le seguenti leve: • Ideazione/Re-design della piattaforma di comunicazione – Sito Istituzionale – Siti prodotto – Corporate/CEO/Management Blogging • Search Marketing • Social Media Marketing • eMail Marketing • Display Advertising Intarget Group Confidential and Proprietary
  23. 23. Analisi delle Performance Comprendere come performano le diverse leve. Per rendere efficace l’analisi dovremo mettere in relazione costi e risultati dei singoli investimenti per rispondere a domande tipo: – Come risponde l’utenza alla mia comunicazione? – Quale Campagna performa meglio per un certo obiettivo? – Quale campagna performa meglio per generare Awareness? – Quale mezzo apporta visitatori profilati a minor costo? – Quale impatto da attività Offline? Il risultato che l’analisi deve generare è come procedere all’ottimizzazione continua della pianificazione di Web Marketing Intarget Group Confidential and Proprietary
  24. 24. Analisi delle Performance La piattaforma per effettuare questo tipo di analisi deve avere dei requisiti “minimi” ovvero: – Tracciamento Campagne – Settaggio Obiettivi – Misurazione di KPI standarcd (Pageview, Tempo Medio, Bounce Rate, Exit Rate, Percorsi di Navigazione etc..) Intarget Group Confidential and Proprietary
  25. 25. Analisi delle Performance Definiti i KPI, sulla base degli obiettivi della pianificazione, la metodologia di analisi dovrà basarsi su 4 livelli Recommendation Recommendation Il quarto passo : si traggono conclusioni e si studiano una serie di interventi al fine di migliorare il rendimento dell’attività specifica. Insight Insight Il terzo passo : identificate criticità, punti di forza e informazioni rilevanti si valuta il perché di queste evidenze. Information Information Il secondo passo : si rilevano della mole di dati criticità punti di forza e le informazioni più rilevanti e interessanti. Data Data Il primo passo: si raccolgono tutti i dati suddivisi per campagna e provenienza mettendo in relazione il tutto con i costi.. Intarget Group Confidential and Proprietary
  26. 26. Grazie! .:: Connect with me ::. Twitter.com/nicolatanzini Linkedin.com/in/nicolatanzini Facebook/nicolatanzini Nicola.tanzini@intargetgroup.com Intarget Group Confidential and Proprietary
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×