InquietaMente 2013: Virtu' e Conoscenza

967 views

Published on

Il Liceo Scientifico – Linguistico – Scienze Umane "Arturo Issel" di Finale Ligure è sempre più inquieto da quando partecipa con una serie di progetti alla sessione InquietaMente 2013 della Festa dell’Inquietudine.
Il programma si sviluppa nel periodo Novembre 2012 – Maggio 2013, coinvolge 5 classi e 9 docenti inclusi i due Coordinatori e Referenti Disciplinari: professori Domingo Paola e Claudio Romeni.
L’iniziativa InquietaMente 2013 si pone gli obiettivi di:
agire le competenze richieste nel mondo del lavoro nel 21° secolo attraverso progetti multidisciplinari;
sperimentare nuove tecnologie e modelli didattici innovativi (MOOC, Flip Teaching, etc) per l'apprendimento online;
fornire, prevalentemente agli istituti di istruzione secondaria accesso a selezionate esperienze di apprendimento.
Il programma si struttura in 3 progetti di studio e ricerca - Impatto della Festa, Virtù e Conoscenza, Liceo online – e un progetto di supporto: Comunicazione Web.

Published in: Education
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
967
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
125
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

InquietaMente 2013: Virtu' e Conoscenza

  1. 1. festafesta dell’inquietudinedell’inquietudinea cura di Clay Casati, marzo 2013
  2. 2. Il Liceo Scientifico – Linguistico – Scienze Umane "Arturo Issel" diFinale Ligure è sempre più inquieto da quando partecipa con unaserie di progetti alla sessione InquietaMente 2013 della Festadell’Inquietudine.L’iniziativa InquietaMente 2013 si pone gli obiettivi di:agire le competenze richieste nel mondo del lavoro nel 21° secoloattraverso progetti multidisciplinari;sperimentare nuove tecnologie e modelli didattici innovativi(MOOC, Flip Teaching, etc) per lapprendimento online;sperimentare nuove tecnologie e modelli didattici innovativi(MOOC, Flip Teaching, etc) per lapprendimento online;fornire, prevalentemente agli istituti di istruzione secondariaaccesso a selezionate esperienze di apprendimento.Il programma si struttura in 3 progetti di studio e ricerca - Virtù eConoscenza, Impatto della Festa, MOOC – e un progetto di supporto:Comunicazione Web.Il progetto Virtù e ConoscenzaVirtù e Conoscenza con Coordinatore e ReferenteDisciplinare il professore Domingo Paola viene presentato, venerdì31Mag13, alla Festa dell’Inquietudine.2
  3. 3. Competenze di Base del 21°secoloProgetto “Virtù e Conoscenza”Progetto “Impatto della Festa”InquietaMente 2013 e Festa dell’InquietudineVideo Max Manfredi3Immagine di copertina: www.deshow.net/animal/wildlife-eagle-623.html
  4. 4. Nuovi fabbisogni di competenzePISAPISACompetenze di base 21°secoloSviluppo Competenze attraverso ilProgetto “Virtù e Conoscenza”4
  5. 5. Virtù & Conoscenza
  6. 6. II fabbisognifabbisogni didicompetenzecompetenze sonosonocambiaticambiatiAlfabetizzazione ICT,pensiero critico, creatività,pensiero critico, creatività,collaborazione, autonomia,sono la linfa vitale dellaattuale forza lavorocompetitiva, globalizzata,che opera in una economiabasata sulla conoscenza.6
  7. 7. PISA looks at the results for roughly 15-year-old students asa measure of the output of primary and secondary schools.That age is chosen because many systems begin to movestudents to “higher and further” education schools andcolleges at age 16.colleges at age 16.PISA is tracking with the Trends in Int’l Mathematics andScience (TIMSS), that measures performance at fourth andeighth grades.Countries that do well on PISA, which measures 21st centuryskills such as critical thinking and problem solving, havedemonstrated higher increases in GDP growth than countriesthat do not.7
  8. 8. 835 ITALY 483 35 ITALY 489 29 ITALY 486
  9. 9. Era Industriale Era della Conoscenza• apprendimentodisciplinare,• visione meccanica e indu-striale dell’apprendimento,• apprendimento multi-,trans-, meta-disciplinare,• visione organica e socialedell’apprendimento,• apprendimento comeconsegna della conoscenza,• predominanza di autorità egerarchia,• elogio della uniformità,• primato della quantità.• apprendimento come“trasformazione”,• predominanza di leadershipe collaborazione,• elogio della differenza,• primato della qualità.
  10. 10. EMPOWERMENTStudenti e DocentiApprendimento &Insegnamento 21°secnew methodologiesInsegnamento 21°secemerging technologies
  11. 11. Una competenza si riferisce ad una complessacombinazione di conoscenze, abilità, conoscenze,valori, atteggiamenti e desideri che portano ad unaefficace e integrata azione in un determinato contesto.Lo sviluppo delle competenze si basa anche sulleLo sviluppo delle competenze si basa anche sulleesperienze del mondo reale e prende in considerazionelintero spettro di opportunità di apprendimento(informale, non formale e formale) in tutta la duratadella vita.11Fonte: The twenty-first century key competences
  12. 12. Nel 21°secolo le competenze chiave sono multi-funzionali;trasversali attraverso i campi sociali; si riferiscono a unordine superiore di complessità mentale che prevede unapproccio attivo, riflessivo e responsabile alla vita; sonomulti-dimensionali e incorporano know-how, capacitàanalitiche, critiche, creative e di comunicazione, così comeanalitiche, critiche, creative e di comunicazione, così comeil senso comune.4 gruppi di competenze sono spesso citati in letteratura:1. Competenze sociali / cooperazione,2. Alfabetizzazione / conoscenza intelligente e pertinente,3. Apprendimento Competenze / Lifelong Learning,4. Competenze di Comunicazione.12Fonte: The twenty-first century key competences
  13. 13. Secondo New Media Consortium (2005) «Nel 21° secolol’alfabetizzazione/literacy è un gruppo di capacità ecompetenze dove literacy uditiva, visiva e digitale sisovrappongono [textual literacy rimane una competenzacentrale].»«Sono incluse le capacità di comprendere il potere delleimmagini e dei suoni, di riconoscere e usare questo potere,immagini e dei suoni, di riconoscere e usare questo potere,di manipolare e trasformare i media digitali, di distribuirliin modo pervasivo, di adattarli a nuovi formati»La literacy del 21°secolo può essere considerata unacapacità sociale piuttosto che individuale. Le capacitàidentificate rappresentano modi di pensare, di processare leinformazioni, di inter-agire con altri per produrre edistribuire la conoscenza.13
  14. 14. Competenze ComponentiAlfabetizzazioneICTUtilizzo efficace degli strumenti ICT(Information & Communication Technologies)AutonomiaGestione Cambiamento, Life Long Learning,Ridefinizione Carriera, etcCollaborazioneLavoro di Gruppo, Cooperazione, Compromesso,Consenso, Costruzione Comunità, etc14Consenso, Costruzione Comunità, etcComunicazione Utilizzo efficace dei mediaConsapevolezzaglobale Comprensione multi-culturale e multi-etnicaCreativitàCostruzione nuove conoscenze, Soluzioni “BestFit”, Artful Storytelling, etcPensiero CriticoSoluzione Problemi, Ricerca, Analisi, GestioneProgetti, etc#21stCenturySkills
  15. 15. … che ogni studente deve padroneggiare prima dellafine della scuola, secondo Tony Wagner …PensieroPensiero criticocritico e problem solving (lae problem solving (la capacitàcapacità didiporreporre lele domandedomande giustegiuste););Collaborazione attraverso le reti;AgilitàAgilità ee adattabilitàadattabilità;;AgilitàAgilità ee adattabilitàadattabilità;;Iniziativa e imprenditorialità;AccessoAccesso ee analisianalisi delledelle informazioniinformazioni;;Comunicazione efficace scritta e orale;CuriositàCuriosità e fantasia.e fantasia.Tony Wagner (the first Innovation Education Fellow at theTechnology & Entrepreneurship Center at Harvard)
  16. 16. Competenzedibase21°sec16Competenzedibase21
  17. 17. • A critical thinker• A problem solver• An innovator• An effective communicator• Globally aware• Civically engaged• Financially andeconomically literate• An effective collaborator• A self-directed learner• Information and medialiterate17workplacepsychology.netSource: http://www.p21.org/
  18. 18. Progetto 1 “Virtù e Conoscenza”Progetto 2 “Impatto della Festa”18
  19. 19. Applicando una metodologia di apprendimento: “Learningby Thinking - Learning by Doing - Learning by Use” ilprogetto:utilizza le potenzialità formative della canzoned’autore come risorsa per preparare a uno studiod’autore come risorsa per preparare a uno studiosistematico e organico della letteratura italiana estraniera e delle sue tipiche forme espressive;attiva una riflessione sui limiti e le potenzialità dellinguaggio iconico come strumento di descrizione ecommento per la canzone.19al progetto partecipa il cantautore Max Manfredi
  20. 20. Poesia e canzone: la voce dell’anima.Parole immagini e musica: il tema della luce.Traduzioni, tradizioni, tradimenti … il problemadella traduzione del testo in musica.della traduzione del testo in musica.Giochi tra letteratura e canzone d’autore.20
  21. 21. Finaleedintorni–FotoEmilioRescignoPoeti e cantautori si sono interrogati sulle relazioni esistenti tra la poesia e lacanzone dautore, talora trovandosi in disaccordo sul valore che ciascuno attribuiscea queste espressioni artistiche, la cui differenza forse, consiste solo in una nota...Prof. Valeria Massara & II CFinaleedintorni21
  22. 22. Finaleedintorni–FotoEmilioRescignoLe studentesse presentano una ricerca, con immagini e sintetiche didascalie,scelte seguendo un percorso di lettura dove la luce e il colore sono strumenti diconoscenza della natura e dell’essere uomo. Questo elemento del linguaggiodella visione, viene trattato con il suo opposto: il buio, lassenza della vita.Prof. Laura Maule & IV EFinaleedintorni22
  23. 23. Finaleedintorni–FotoEmilioRescigno… il problema della traduzione del testo in musica. È davvero possibile tradurre un testopoetico mantenendone non solo il significato, ma anche il tono, latmosfera, il contesto storico incui è stato prodotto? Il traduttore è un mero "operaio" della lingua o è anchegli un vero poeta?Gli studenti della classe III E, alle prese con alcune ballate medievali inglesi, si sono calati neipanni del menestrello per tentare di riprodurre lirriproducibile, traducendo, forse tradendo, macon grande creatività, e ci racconteranno il loro viaggio attraverso i secoli.Prof. Giulia Russo & III EFinaleedintorni23
  24. 24. Finaleedintorni–FotoEmilioRescignoLa presentazione del concerto di Max Manfredi alla Festa dell’Inquietudine diventaun’occasione per proporre l’analisi dei testi di alcune canzoni: una lettura secondoalcune dimensioni che consentono di smontarli in pezzi e ricomporli. Un po’ comequando si smonta un giocattolo per vedere bene come è fatto e poi lo si ricomponeper giocarci con maggiore consapevolezza di prima.Prof. Domingo Paola & IV E24Finaleedintorni
  25. 25. Progetto 2 “Impatto della Festa”25StudioStudio didi ImpattoImpatto• Impatto Culturale• Impatto sull’Apprendimento• Place-making e impatto mediatico• Impatto Sociale• Impatto Economico• Impatto AmbientaleSostenibilitàSostenibilità• Competitività• Innovazione• Sostenibilità Sociale
  26. 26. http://wp.valenciacollege.edu/economicdevelopment/files/2012/05/VIMEO_Thumbnail_for_IMPACT_VID.pngProgetto biennale sull’analisi dei festival in termini di sostenibilità e impatto.Nei Festival Internazionali sta emergendo come best practice la quantificazione, peri maggiori eventi, degli effettieffetti socialisociali,, culturaliculturali ee ambientaliambientali in aggiunta al ritornoritornoeconomicoeconomico,, che rimane fondamentale. La valutazione dell’impatto economico -sociale diviene obbligatoria per gli ““investitori culturali”investitori culturali” tenuti a rendere conto allacomunità di riferimento dei risultati conseguiti dalle varie iniziative finanziate.Prof. Manuela Gianni & IVD e IV E26http://wp.valenciacollege.edu/economicdevelopment/files2012/05/VIMEO_Thumbnail_for_IMPACT_VID.png
  27. 27. ObiettiviProgrammaProgetti27
  28. 28. 28
  29. 29. L’iniziativa InquietaMente 2013 si pone gli obiettivi di:agire le competenze richieste nel mondo del lavoro nel21° secolo attraverso progetti multidisciplinari;sperimentare nuove tecnologie e modelli didatticisperimentare nuove tecnologie e modelli didatticiinnovativi (MOOC, Flip Teaching, etc);fornire agli istituti di istruzione secondaria accesso aselezionate esperienze di apprendimento.29
  30. 30. Iniziativa congiunta30
  31. 31. 31Il Liceo Scientifico – Linguistico –Scienze Umane “Arturo Issel” di FinaleLigure è sempre più inquieto da quandopartecipa con una serie di progetti allainiziativa InquietaMente della Festadell’Inquietudine 2013
  32. 32. InquietaInquieta MenteMenteProgrammaProgramma 20132013Progetto 1Progetto 1 Progetto 2Progetto 2Liceo “Issel” di Finale Ligurenov2012 – mag20133 progetti di studio e ricerca32Progetto 1Progetto 1Progetto 4Progetto 4Progetto 2Progetto 2Impattodella FestaVirtù eConoscenzaWebComProgetto 3Progetto 3MOOC3 progetti di studio e ricerca1 progetto di supporto5 Classi (II C, III E, IV D, IV E, IV C)6 Docenti (M. Gianni, V. Massara, L.Maule, D. Paola, C. Romeni, G.Russo)31mag13 presentazione allaFesta dell’Inquietudine
  33. 33. AgendaCome arrivareCome arrivareLink33
  34. 34. 34
  35. 35. 35
  36. 36. 09:00 Apertura di09:00 Apertura di inquietainquietamente Progetti, C. G. Casati e N.mente Progetti, C. G. Casati e N. ViassoloViassoloClaudioClaudio GG.. CasatiCasati sisi occupaoccupa didi ricercaricerca suisui sistemisistemi didi gestionegestione aziendale,aziendale, didigestionegestione progettiprogetti ee didi altaalta formazioneformazione professionaleprofessionale.. CuraCura inquietainquietamentemente ProgettiProgetti..NicolaNicola ViassoloViassolo,, AssessoreAssessore turismo,turismo, cultura,cultura, politichepolitiche giovanili,giovanili, pubblicapubblica istruzioneistruzionedeldel ComuneComune didi FinaleFinale LigureLigure SVSV..09:1509:15 “Virtù & Conoscenza“Virtù & Conoscenza –– Competenze base del 21Competenze base del 21°° secolo”secolo”PercorsiPercorsi,, realizzatirealizzati durantedurante l’annol’anno scolasticoscolastico 20122012 –– 20132013,, cheche hannohanno perper tematema gligliintrecciintrecci tratra musica,musica, artearte ee letteraturaletteratura ee l’obiettivol’obiettivo didi svilupparesviluppare lele competenzecompetenze basebaserichiesterichieste dall’economiadall’economia delladella conoscenzaconoscenza deldel 2121°°secolosecolo..Venerdì31Maggio2013Venerdì31Maggio2013menteProgetti,AuditoriummenteProgetti,AuditoriumFinalborgoFinalborgoSVSVRelatoriRelatori:: ProfessoriProfessori DomingoDomingo Paola,Paola, ValeriaValeria MassaraMassara,, LauraLaura MauleMaule,, GiuliaGiulia Russo,Russo,ManuelaManuela GianniGianni ee studentistudenti deldel LiceoLiceo ““IsselIssel””11:0011:00 “MOOC“MOOC –– Nuovi scenari di Apprendimento”Nuovi scenari di Apprendimento”Ricerca,Ricerca, AnalisiAnalisi ee SperimentazioneSperimentazione didi metodimetodi ee strumentistrumenti perper l’apprendimentol’apprendimento viaviawebweb.. SonoSono statistati utilizzatiutilizzati 33 MOOCMOOC concon tretre diversediverse finalitàfinalità:: livellolivello extraextra scolastico,scolastico,supportosupporto metodologicometodologico all’attivitàall’attività didatticadidattica;; supportosupporto direttodiretto all’attivitàall’attività didatticadidattica..RelatoriRelatori:: ProfessoreProfessore ClaudioClaudio RomeniRomeni ee studentistudenti IVIV CC PNIPNI deldel LiceoLiceo ““IsselIssel””12:00 Conclusione12:00 ConclusioneFestaFestadell’Inquietudinedell’Inquietudine--inquietainquietamenteProgetti,AuditoriummenteProgetti,Auditorium
  37. 37. 37festa dell’inquietudineComplesso Monumentale di Santa CaterinaComplesso Monumentale di Santa Caterina
  38. 38. http://www.circoloinquieti.it/news/festa-inquietudine-2013/38InquietaMente@SpiritoInquietohttp://www.circoloinquieti.it/blog/inquietamente-2013/
  39. 39. Clay Casati39

×