• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana, di Roberto Costantini, Letizia Costanza, Luca Angeli
 

Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana, di Roberto Costantini, Letizia Costanza, Luca Angeli

on

  • 3,787 views

Sesta Conferenza Nazionale in Informatica e Pianificazione Urbana e Territoriale

Sesta Conferenza Nazionale in Informatica e Pianificazione Urbana e Territoriale

Statistics

Views

Total Views
3,787
Views on SlideShare
3,787
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
4
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana, di Roberto Costantini, Letizia Costanza, Luca Angeli Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana, di Roberto Costantini, Letizia Costanza, Luca Angeli Presentation Transcript

    • La Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana Sesta Conferenza Nazionale in Informatica e Pianificazione Urbana e Territoriale Potenza 13-15 settembre 2010 Roberto Costantini Letizia Costanza Luca Angeli [email_address]
    • Il progetto è promosso e finanziato dalla Regione Toscana con la partecipazione della Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici ( MiBAC) e realizzato dal Consorzio LaMMA e Fondazione per il Clima e la Sostenibilità La Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana [email_address]
    • La Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana
      • Durante la predisposizione del Piano d’Indirizzo Territoriale (PIT) regionale, emerge la necessità di una corretta analisi delle aree soggette a vincolo paesaggistico, al fine della loro valutazione nell’ambito del Piano Paesaggistico, parte integrante del PIT.
      • La documentazione originale è risultata, però, di difficile utilizzazione diretta, in quanto:
      • disponibile esclusivamente su supporto cartaceo
      • disomogenea dal punto di vista cartografico
      • spesso non più coerente con lo stato attuale dei luoghi
      • talvolta errata nelle descrizioni e/o nelle rappresentazioni cartografiche
      • Per tali motivi, a seguito di una specifica convenzione tra Regione Toscana e Ministero per i Beni e le Attività Culturali, è stata realizzata la cartografia digitale dei vincoli paesaggistici, uniformemente basata sulla cartografia vettoriale regionale in scala 1:10.000 (e quindi geometricamente e topologicamente coerente con essa), nonché la digitalizzazione dei testi dei provvedimenti.
      • Tutti i prodotti realizzati sono stati infine resi disponibili attraverso il portale del Sistema Informativo Territoriale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Regione Toscana
      [email_address]
    • La Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana Difficile accessibilità e utilizzabilità
      • Testi dei decreti e planimetrie originali disponibili solo in formato cartaceo
      • Archivi cartacei consultabili solo presso le diverse Soprintendenze territoriali della Toscana
      • Cartografia originaria di tipo simbolico (IGM 1:25.000)
      • Difficoltà nell’individuazione dei confini esatti delle aree vincolate
      • Eterogeneità delle interpretazioni cartografiche dei desti dei decreti
      [email_address]
    • La Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana Semplice accessibilità e fruibilità
      • testi dei decreti trascritti e disponibili in formato digitale (pdf)
      • disponibilità di ortofotocarte già “montate” in formato pdf
      • perimetrazioni topologicamente coerenti con la cartografia tecnica vettoriale regionale in scala 1:10.000 e disponibili in formato shape (ESRI) e conseguente possibilità di utilizzazione diretta della cartografia delle aree vincolate, anche per finalità di progettazione territoriale
      • omogeneità interpretativa dei testi dei provvedimenti e correzione degli errori originari
      • convalida dei prodotti realizzati da parte del MiBAC
      • accessibilità a tutta la documentazione attraverso internet
      [email_address]
    • La Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana [email_address] testi dei decreti trascritti e disponibili in formato digitale (pdf)
    • La Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana [email_address] testi dei decreti trascritti e disponibili in formato digitale (pdf)
    • La Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana omogeneità interpretativa e coerenza con la CTR 10K Viabilità stradale Alcuni limiti delle aree vincolate possono coincidere con le strade; salvo rari casi, di norma nei testi dei decreti non viene specificato quale limite stradale deve essere considerato, cioè se la strada è esclusa o inclusa (in parte o totalmente) nel vincolo. Si potranno avere due casi: a) La strada è elemento di confine per una sola area vincolata: viene preso il limite esterno dell'area stradale più prossimo all'area vincolata b) La strada costituisce elemento di confine e di separazione tra due aree vincolate adiacenti: viene presa la mezzeria dell'elemento strada [email_address]
    • La Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana [email_address]
    • La Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana omogeneità interpretativa e coerenza con la CTR 10K Viabilità stradale Alcuni limiti delle aree vincolate possono coincidere con le strade; salvo pochi casi, nei testi dei decreti non è specificato quale limite stradale deve essere considerato, cioè se la strada è esclusa o inclusa (in parte o totalmente) nel vincolo. Si potranno avere due casi: a) La strada è elemento di confine per una sola area vincolata: viene preso il limite esterno dell'area stradale più prossimo all'area vincolata b) La strada costituisce elemento di confine e di separazione tra due aree vincolate adiacenti: viene presa la mezzeria dell'elemento strada [email_address]
    • La Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana omogeneità interpretativa e coerenza con la CTR 10K Viabilità ferroviaria Quando il limite dell’area vincolata coincide con una linea ferroviaria, analogamente a quanto visto per la viabilità stradale si potranno verificare due casi: a) La linea ferroviaria fa da confine a una sola area vincolata: come limite dell'area vincolata viene preso l'elemento della linea ferroviaria più prossimo all'area vincolata, così da escludere l’area ferroviaria dall’area vincolata. b) La linea ferroviaria fa da confine di separazione tra due aree vincolate adiacenti: viene presa la mezzeria dell'insieme costituito da tutti i binari (due o multipli di due), così da dare continuità territoriale all’insieme costituito dalle due aree vincolate adiacenti. [email_address]
    • La Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana omogeneità interpretativa e coerenza con la CTR 10K Elementi idrografici Alcuni tratti perimetrali delle aree vincolate possono coincidere con elementi idrografici, quali corsi d'acqua, linee di costa, laghi; anche in questo caso si potranno verificare due possibilità: a) il corso d'acqua costituisce elemento di confine a una sola area vincolata , b) il corso d'acqua è elemento di confine e di separazione tra due aree vincolate adiacenti. Diversamente da quanto specificato per le linee ferroviarie e le strade, e salvo i rari casi in cui nel testo del provvedimento fosse stata espressamente specificata l’esclusione o l’inclusione dell’elemento idrografico nell’area soggetta a vincolo, è stato deciso di utilizzare come elemento di confine l'arco idrico ( mezzeria dell'elemento corso d'acqua), così da minimizzare o annullare le possibili variazioni temporali di ampiezza dell’area idrica. [email_address]
    • La Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana [email_address]
    • La Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana [email_address]
    • La Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana [email_address]
    • La Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana [email_address]
    • La Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana [email_address]
    • La Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana [email_address]
    • La Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana [email_address]
    • La Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana ortofotocarta [email_address]
    • La Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana [email_address] provincia Aree non condivise con altra provincia Aree condivise con altra provincia Totale aree vincolate censite per provincia Arezzo 45 - 45 Firenze 52 1 53 Grosseto 62 1 63 Livorno 22 1 23 Lucca 31 2 33 Massa Carrara 13 - 13 Pisa 39 2 41 Pistoia 23 - 24 Prato 2 1 2 Siena 71 - 71 TOTALE 360 8 368 Provincia Superficie territoriale (ha) Superficie vincolata (ha) % area vincolata contributo al totale del territorio regionale vincolato Arezzo 323.318,30 38.031,27 11,8% 9,7% Firenze 351.330,57 53.620,73 15,3% 13,7% Grosseto 450.363,65 71.052,94 15,8% 18,2% Livorno 121.221,46 34.132,54 28,2% 8,7% Lucca 177.321,02 56.064,71 31,6% 14,3% Massa Carrara 115.551,34 1.532,38 1,3% 0,4% Pisa 244.589,22 30.375,24 12,4% 7,8% Pistoia 96.460,25 8.962,93 9,3 % 2,3% Prato 36.553,08 2.325,26 6,4% 0,6% Siena 382.160,49 94.840,20 24,8% 24,3% Totale Toscana 2.298.869,37 390.938,19 17,01% 100%
    • La Carta dei Vincoli Paesaggistici della Regione Toscana GRAZIE PER L’ATTENZIONE Consorzio LaMMa Via Vinzaglio 19 58100 Grosseto Via Madonna del Piano 10 50019 Sesto Fiorentino (FI) [email_address]