• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Controllo di un impianto My Home da iPad iPhone-iPod touch
 

Controllo di un impianto My Home da iPad iPhone-iPod touch

on

  • 1,125 views

 

Statistics

Views

Total Views
1,125
Views on SlideShare
1,125
Embed Views
0

Actions

Likes
1
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Controllo di un impianto My Home da iPad iPhone-iPod touch  Controllo di un impianto My Home da iPad iPhone-iPod touch Presentation Transcript

    • Ing. Marco Signorini – Dott. Maurizio Ferrari INGEGNI Tech S.r.l. – registered office: via Resegone, 24 – 20025 Legnano (MI) headquarters: via Monza, 6 - 20025 Legnano (MI) – Italy Gruppo Fogliani – Main office: Via per Cassano, 157 - 21052 Busto Arsizio (VA) 21052 - tel. +39.0331.69.69.11 - info@fogliani.it
    • Indice • Integrazione ai sistemi tablet/mobile nel contesto domotico – Cosa sono e come possono essere utilizzati in un sistema di domotica – Vantaggi/svantaggi dei sistemi mobili rispetto ai sistemi tradizionali • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch – Concetti base della comunicazione di rete: Ethernet, indirizzi IP fissi/dinamici, DNS – Il gateway e il Web Server: protocollo OpenWebNet e bus SCS – Configurazione del Web Server – La configurazione del router: apertura porte, DNS e DNS dinamico • Il prodotto Domotica di INGEGNI Tech – Demo del prodotto – Elenco funzionalità – Configurazione del prodotto Indice
    • INTRODUZIONE Lo sviluppo tecnologico ha determinato l’introduzione sul mercato di nuovi strumenti di comunicazione. In particolar modo negli ultimi 2/3 anni sono diventati alla portata di tutti i cosiddetti SmartPhone, telefoni cellulari che promettono molto di più che la sola comunicazione vocale. Sono stati introdotti ancor più di recente dispositivi denominati Tablet, che integrano e a volte sostituiscono le funzioni del personal computer. Integrazione ai sistemi tablet/mobile nel contesto domotico
    • Che cosa si intende per SmartPhone Uno SmartPhone o in italiano “telefonino intelligente”, “cellulare intelligente”, “telefonino multimediale” è un dispositivo portatile che abbina funzionalità di telefono cellulare a quelle di gestione di dati personali. Può derivare dall'evoluzione di un PDA a cui si aggiungono funzioni di telefono (per questo detti anche PDA-Phones) o viceversa, di un telefono mobile a cui si aggiungono funzioni di PDA. Un PDA (Personal Digital Assistant) è un computer palmare, detto anche palmare, ovvero un computer di dimensioni contenute, tali da essere portato sul palmo di una mano. Cosa sono e come possono essere utilizzati in un sistema di domotica
    • Che cosa si intende per SmartPhone La caratteristica più interessante degli SmartPhone è la possibilità di installarvi ulteriori applicazioni (= programmi), rispetto a quelli inseriti dal produttore, che aggiungono nuove funzionalità. Questi programmi possono essere sviluppati dal produttore dello SmartPhone, dallo stesso utilizzatore o da terze parti. I programmi più utilizzati negli ultimi tempi sono: - Giochi, come per esempio AngryBirds - Sistemi di messaggistica: es. WhatsApp Cosa sono e come possono essere utilizzati in un sistema di domotica
    • Che cosa si intende per SmartPhone Cosa sono e come possono essere utilizzati in un sistema di domotica Apple iPhone 4s Samsung Galaxy S2
    • Che cosa si intende per SmartPhone Cosa sono e come possono essere utilizzati in un sistema di domotica BlackBerry Curve Nokia Lumia 710
    • Che cosa si intende per Tablet Il Tablet PC (lett. PC tavoletta) è un computer portatile che grazie alla presenza di uno o più digitalizzatori (digitizers, in inglese) permette all'utente di interfacciarsi con il sistema direttamente sullo schermo mediante una penna o con le dita. Il tablet PC è di fatto un normale Personal Computer portatile con capacità di input diverse. Generalmente è un dispositivo più grande di uno SmartPhone e non permette di telefonare. Le differenze tra i due oggetti, SmartPhone e Tablet tende comunque ad essere spesso labile. Cosa sono e come possono essere utilizzati in un sistema di domotica
    • Che cosa si intende per Tablet Cosa sono e come possono essere utilizzati in un sistema di domotica Apple iPad 3
    • Che cosa si intende per Tablet Cosa sono e come possono essere utilizzati in un sistema di domotica Samsung Galaxy TAB
    • I sistemi operativi SmartPhone e Tablet sono venduti con un software di base che permette il funzionamento del dispositivo: il sistema operativo (SO). Il SO determina il tipo di interfaccia di comunicazione che il dispositivo offre all’utente e la tipologia di programmi che si possono installare. Nel caso dei personal computer, esempi di sistemi operativi sono: Windows, Mac OS X, Linux. Un programma creato per un sistema operativo non può funzionare per un altro sistema operativo (i programmi per Windows infatti non funzionano per Macintosh e viceversa). Cosa sono e come possono essere utilizzati in un sistema di domotica
    • I sistemi operativi Nel caso degli SmartPhone e dei Tablet abbiamo i seguenti sistemi operativi: - Apple iOS, installato sui iPhone, iPad, iPod Touch - Android, prodotto da Google e installato ad esempio sui Samsung Galaxy - Windows Phone, installato sui nuovi Nokia - RIM BlackBerry OS Cosa sono e come possono essere utilizzati in un sistema di domotica
    • I nuovi dispositivi e la domotica Nel campo della domotica da sempre si è cercato di individuare degli strumenti che permettessero il controllo dello stabile in modo centralizzato. Altro aspetto fondamentale è il monitoraggio dei dispositivi installati e dell’ambiente. Cosa sono e come possono essere utilizzati in un sistema di domotica
    • I nuovi dispositivi e la domotica Installando un’apposita applicazione (App) su SmartPhone o Tablet e sfruttando la rete wireless o 3G, è possibile soddisfare le 2 necessità principali della domotica, il controllo e il monitoraggio. L’applicazione Domotica di INGEGNI Tech funziona su dispositivi Apple, come iPhone, iPad e iPod Touch e permette il controllo degli impianti My Home BTicino, distribuiti dal Gruppo Fogliani. Cosa sono e come possono essere utilizzati in un sistema di domotica
    • Vantaggi/svantaggi dei sistemi mobili rispetto ai sistemi tradizionali • ieri: i pannelli di controllo centralizzati – costruiti ad hoc per un sistema domotico specifico – poche possibilità di migliorare l’interfaccia grafica – non sono personalizzabili – spesso non è possibile controllare l’abitazione dall’esterno – costi elevati Vantaggi/svantaggi dei sistemi mobili rispetto ai sistemi tradizionali
    • Vantaggi/svantaggi dei sistemi mobili rispetto ai sistemi tradizionali • oggi: l’interazione può avvenire tramite Tablet e SmartPhone – interfaccia grafica notevolmente migliorata – infinite possibilità di interazione: il software può essere aggiornato con facilità – possibilità di personalizzazione del prodotto con ad esempio inserimento del logo dell’installatore – possibilità di controllare e monitorare l’abitazione dall’esterno – costi minori per l’installatore = più margine nella vendita del prodotto al cliente finale Vantaggi/svantaggi dei sistemi mobili rispetto ai sistemi tradizionali
    • Indice • Integrazione ai sistemi tablet/mobile nel contesto domotico – Cosa sono e come possono essere utilizzati in un sistema di domotica – Vantaggi/svantaggi dei sistemi mobili rispetto ai sistemi tradizionali • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch – Concetti base della comunicazione di rete: Ethernet, indirizzi IP fissi/dinamici, DNS – Il gateway e il Web Server: protocollo OpenWebNet e bus SCS – Configurazione del Web Server – La configurazione del router: apertura porte, DNS e DNS dinamico • Il prodotto Domotica di INGEGNI Tech – Demo del prodotto – Elenco funzionalità – Configurazione del prodotto Indice
    • Concetti base della comunicazione di rete Una rete è un insieme di agenti tra di loro direttamente o indirettamente interconnessi. • Presenza di agenti disomogenei che dialogano tra di loro • Trasferimenti di informazioni eterogenee con differenti requisiti di banda e tempistiche • Utilizzo di un unico mezzo condiviso Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Concetti base della comunicazione di rete Queste caratteristiche determinano la necessità di: • Definire un linguaggio di comunicazione • Definire un metodo di risoluzione degli agenti • Definire una metodologia di integrazione tra reti differenti • Definire l’arbitraggio del mezzo di comunicazione, spesso con priorità
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Concetti base della comunicazione di rete Tutto questo viene standardizzato da ISO/OSI
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Concetti base della comunicazione di rete Nel caso di reti ethernet IP:
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Concetti base della comunicazione di rete Per sistemi TCP-IP:
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Concetti base della comunicazione di rete Un sistema TCP-IP è caratterizzato da: • Definizione di reti e sotto-reti • Indirizzi MAC (Media Access Control) univoci • Indirizzi IP univoci all’interno della sottorete • Uno ed un solo indirizzo MAC associato ad una porta (dispositivo) • Uno o più indirizzi IP associati ad una porta (dispositivo) • Associazione statica o dinamica di indirizzi IP con indirizzi MAC • Arbitraggio intrinseco al sistema di comunicazione fisico
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Concetti base della comunicazione di rete Risoluzione ed individuazione nodi (livello fisico) e smistamento pacchetto (livello dati) • Una porta fisica è identificata da un indirizzo MAC • Indirizzo MAC assegnato dal produttore ed unico al mondo • Smistamento pacchetti a livello di Switch (layer2) • Ogni switch conosce il percorso necessario all’invio di un pacchetto creando una tabella dinamica degli indirizzi MAC • L’indirizzo MAC composto da “tutti uno” è detto di broadcast
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Concetti base della comunicazione di rete Risoluzione ed individuazione servizi (livello rete) • Un agente di rete è identificato con uno o più indirizzi IP • L’assegnazione degli indirizzi IP ad una determinata porta può essere statica o dinamica: DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol) • La risoluzione degli indirizzi MAC a partire dagli indirizzi IP avviene tramite il servizio di rete ARP (Address Resolution Protocol)
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Concetti base della comunicazione di rete Esempio di tabella dinamica generata da ARP
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Concetti base della comunicazione di rete Caratteristiche di un indirizzo IP • Composto da una serie di 4 numeri da 0 a 255. (es: 192.168.0.100) • Identifica una unità logica all’interno di una rete • Generalmente viene associato ad una maschera di rete che organizza, di fatto, gruppi di unità logiche in sotto-reti
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Concetti base della comunicazione di rete Caratteristiche di un indirizzo IP • Gli indirizzi più bassi e più alti all’interno della sottorete sono adibiti a funzioni speciali (ad esempio broadcast) • Vengono standardizzati alcuni gruppi di indirizzi IP per usi speciali quali: reti private, reti pubbliche, reti multicast… • Il passaggio di dati tra sotto-reti avviene tramite router. Il gateway è un particolare dispositivo di routing
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Concetti base della comunicazione di rete
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Concetti base della comunicazione di rete
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Concetti base della comunicazione di rete Risoluzione dei nomi di dominio • Ad uno o più indirizzi IP viene comunemente associato un nome per un più semplice accesso da parte degli umani • La risoluzione dell’indirizzo IP associato ad un nome (e viceversa) avviene tramite il servizio fornito da DNS (Domain Name Server) • Il DNS è un sistema gerarchico come praticamente tutto il “sistema rete”
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Concetti base della comunicazione di rete
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Concetti base della comunicazione di rete
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Il gateway e il Web Server Cosa è un gateway? • In generale, il gateway è un particolare agente di rete che permette l’accesso di una sottorete ad una rete di più ampie dimensioni o di differente tecnologia In MyHome, il gateway è quell’apparecchio che permette di interfacciare il mondo SCS di BTicino/Legrand con la rete ethernet Esso, per comodità, viene racchiuso all’interno dello stesso dispositivo comunemente conosciuto come web server
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Il gateway e il Web Server
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Il gateway e il Web Server
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Il gateway e il Web Server Cosa è OpenWebNet • E’ la trasposizione su protocollo TCP-IP dei comandi presenti sul bus SCS • Permette una integrazione dei sistemi compatibili SCS con il mondo informatico
    • Il gateway e il Web Server • Connessione TCP/IP • Protocolo OpenWebNet • Apertura 2 canali di comunicazione: monitoring e comando. Applicativo per iPad, iPhone e iPod Touch 1/1 Canale di comando Canale di monitoring
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Il gateway e il Web Server
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Configurazione del Web Server Due semplici operazioni: • Impostare l’indirizzo IP, maschera di rete e default gateway • Abilitare l’accesso senza autenticazione per un indirizzo specifico o per una serie di indirizzi (ad esempio una intera sottorete)
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Configurazione del Web Server
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Configurazione del Web Server
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Configurazione del Router Il dispositivo che connette la rete domestica o dell’ufficio ad Internet svolge una molteplicità di funzioni: • Interfaccia la rete ethernet con mezzi fisici differenti (ADSL) • Si comporta da gateway per la rete domestica • Opera da server DHCP assegnando gli indirizzi agli agenti connessi alla rete locale • Opera da server DNS per gli agenti locali • Filtra gli accessi esterni non autorizzati (firewall) • Nasconde all’interfaccia pubblica la moltitudine di indirizzi IP locali attraverso la tecnica di natting (NAT o masquerading)
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Configurazione del Router Come funziona il NAT? R: Router A: Agente posto sulla rete interna B: Server posto sulla rete pubblica 1. A invia un pacchetto contenente una richiesta per B 2. R sostituisce l’indirizzo di sorgente con il suo indirizzo pubblico, poi invia il pacchetto a B 3. R crea una tabella di routing dinamica (o tabella di NAT) in modo da ricordarsi che il pacchetto di risposta proveniente da B sulla sua interfaccia pubblica sarà destinato, in realtà, ad A 4. Quando R riceve il pacchetto da B, prima di inoltrarlo ad A sostituisce l’indirizzo di destinazione in maniera congrua
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Configurazione del Router Vantaggi introdotti dal NAT: Permette di interfacciare una moltitudine di agenti rendendoli visibili alla rete di destinazione attraverso un unico indirizzo IP Svantaggi introdotti dal NAT: E’ intrinsecamente monodirezionale. Un agente esterno che deve comunicare con un agente interno non può farlo poiché non esiste una regola in grado di instradare un determinato pacchetto proveniente dall’esterno verso l’IP interno desiderato
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Configurazione del Router Impostare una regola di routing corretta: i Virtual Server La maggior parte dei modem danno la possibilità di modificare la tabella di NAT aggiungendo delle regole statiche di routing Queste permettono di inoltrare determinati pacchetti destinati ad una particolare porta sull’indirizzo pubblico del router verso una particolare porta di uno specifico indirizzo affacciato sulla rete privata Tipicamente tali impostazioni si trovano sotto la dicitura virtual server
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Configurazione del Router Il protocollo TCP-IP definisce il concetto di Porta • Una porta è, concettualmente, un indirizzo che identifica un canale logico associato ad un particolare IP • Tipicamente un applicativo utilizza una o più porte per offrire i propri servizi • Il gateway OpenWebNet offre i suoi servizi attraverso la porta 20000
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Configurazione del Router
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Configurazione del Router Limitazione dei contratti residenziali ADSL • Indirizzi IP dinamici • Indirizzi IP non raggiungibili dall’esterno poiché facenti parti di sottoreti (anche tramite NAT!) Possibili soluzioni: • Utilizzo di un DNS dinamico esterno • Utilizzo di sistemi esterni per triangolazione tramite VPN
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Configurazione del Router Utilizzo di un DNS dinamico esterno • Si appoggia ad un servizio (anche gratuito per domini di terzo livello) che permette di registrare un sottodominio con un nome mnemonico • Tramite un client, spesso integrato nel router ADSL, si effettua l’aggiornamento periodico della tabella del DNS Esempio: DynDNS.org
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Configurazione del Router Utilizzo di un DNS dinamico esterno
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Configurazione del Router Utilizzo di un DNS dinamico esterno
    • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch Configurazione del Router Utilizzo di un DNS dinamico esterno
    • Indice • Integrazione ai sistemi tablet/mobile nel contesto domotico – Cosa sono e come possono essere utilizzati in un sistema di domotica – Vantaggi/svantaggi dei sistemi mobili rispetto ai sistemi tradizionali • Accesso all'impianto di domotica con iPhone, iPad e iPod Touch – Concetti base della comunicazione di rete: Ethernet, indirizzi IP fissi/dinamici, DNS – Il gateway e il Web Server: protocollo OpenWebNet e bus SCS – Configurazione del Web Server – La configurazione del router: apertura porte, DNS e DNS dinamico • Il prodotto Domotica di INGEGNI Tech – Elenco funzionalità – Configurazione del prodotto – Demo del prodotto Indice
    • Il prodotto Domotica di INGEGNI Tech INGEGNI Tech ha sviluppato Domotica, un software di controllo per i sistemi My Home di BTicino, distribuiti da Fogliani Group. Il prodotto è acquistabile su App Store al seguente indirizzo: http://itunes.apple.com/it/app/domotica/id391354876?mt=8 Il prodotto Domotica di INGEGNI Tech
    • Le funzionalità di Domotica 1/2: • accendere, spegnere e regolare l'intensità delle luci di casa, anche per gruppi • controllare gli automatismi: tende, tapparelle, serrande, prese automatiche e meccanismi di irrigazione • visualizzare le immagini delle telecamere di casa con possibilità di salvare degli snapshot • controllare gli scenari messi a disposizione dal sistema • controllare la diffusione sonora per quanto riguarda: accensione/spegnimento e controllo volume amplificatori, ciclo sorgenti Il prodotto Domotica di INGEGNI Tech
    • Le funzionalità di Domotica 2/2: • controllare le telecamere My Home e le telecamere IP • controllare la termoregolazione, sia per gli impianti 4 zone sia per gli impianti 99 zone • inserire comandi personalizzati OpenWebNet • visualizzare lo stato corrente di tutti gli elementi • esportare e salvare il database delle configurazioni e scambiarlo tra i vari devices (anche da iPhone a iPad e viceversa) Il prodotto Domotica di INGEGNI Tech
    • Alcune schermate: Il prodotto Domotica di INGEGNI Tech
    • Alcune schermate: Il prodotto Domotica di INGEGNI Tech
    • Filosofia di navigazione: la vista per ambienti - Su iPhone e iPad gli elementi quali luci, tapparelle, telecamere ecc sono organizzare per ambienti Il prodotto Domotica di INGEGNI Tech
    • Filosofia di navigazione: l’elenco degli elementi presenti in un ambiente - Su tutti i dispositivi Apple, entrando nel singolo ambiente è possibile accedere alla lista di tutti i gli elementi domotici, dove è visualizzato anche lo stato, aggiornato in tempo reale Il prodotto Domotica di INGEGNI Tech
    • Filosofia di navigazione: il dettaglio dell’oggetto - Selezionando una voce dell’elenco, l’utente accede al dettaglio dell’oggetto domotico, in cui potrà monitorare lo stato in tempo reale e controllarne il funzionamento - La figura a fianco è un esempio di dettaglio zona di un impianto di termoregolazione. L’immagine è stata presa da iPhone Il prodotto Domotica di INGEGNI Tech
    • Filosofia di navigazione: la vista sinottica per iPad - Esclusivamente nella versione per iPad, è disponibile una vista sinottica dove è possibile controllare e monitorare gli oggetti dell’ambiente selezionato Il prodotto Domotica di INGEGNI Tech
    • Grazie per l’attenzione http://www.gruppofogliani.it http://www.ingegnitech.com