Concorso nuvola
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Concorso nuvola

on

  • 275 views

 

Statistics

Views

Total Views
275
Views on SlideShare
275
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
1
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft Word

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Concorso nuvola Concorso nuvola Document Transcript

    • CONCORSO DI IDEE PER LA RAPPRESENTAZIONE GRAFICA DEL SOGGETTONUOVO CENTRO CONGRESSI ITALIA EUR Fotografia pubblicata su SSC da squadra volante il 25 settembre 2012 Roma, 15 – 18 ottobre 2012
    • PremessaIl concorso è nato dalla banalissima necessità diselezionare un utente di SkyScraperCity cui assegnareuna copia del libro relativo al concorso che ha portatoalla scelta di Massimiliano Fuksas quale progettistadel Nuovo Centro Congressi attualmente incostruzione al quartiere EUR di Roma.E’ stato pertanto stabilito il seguente tema:Il libro andrà allutente che posterà la miglioreimmagine che possa corrispondere al titolo "NuovoCentro Congressi Italia Eur", che andrà riportatosullimmagine proposta.Vale qualunque tipo di rappresentazione grafica(fotografie, disegni, fotomontaggi, rendering,immagini rielaborate o modificate al computer,tecniche miste, panoramiche, viste aeree, viste didettaglio ecc.). Insomma, qualunque cosa che stia inunarea di 1024 x 786 pixel.Potete usare materiale vostro o di qualunque originee provenienza, purché non coperto da copyright.Hanno partecipato 6 utenti sottoponendo immagini assolutamente interessanti e molto diverse per latecnica impiegata e le modalità in cui trasmettono il loro messaggio.GiuriaPer la valutazione delle immagini presentate e la scelta del vincitore, è stata formata una giuriacostituita da:Apteryx a tutti noto quale animatore del forum fotografico di SSC ItaliaSkymino rinomato per la sua competenza e la sua maestria nella grafica 2D e modellazione 3D in ogni loro forma e declinazioneIngegné privo di qualifiche rilevanti ai fini del concorso, ma membro di diritto in quanto promotore dello stessoEsito del concorsoDopo attento esame delle opere proposte, la giuria ha deciso di premiare l’immagine proposta daAAndreAA con la seguente motivazione:comunicativamente forte, dal punto di vista grafico potrebbe essere un poco migliorata, comunquenel complesso molto valida. L’immagine si presterebbe ottimamente come icona per la promozionedel Nuovo Centro Congressi.Seconda classificata, per un soffio, l’opera di mndtms. Distanziate e terze a pari merito le propostedi squadra volante, Arsenio82 e stwebmAlle pagine che seguono sono riportate tutte le immagini proposte, nell’ordine in cui sono statepubblicate, con le valutazioni della giuria.
    • squadra volanteIl concorrente ha elaborato un’immagine fotografica della struttura e del progetto della nuvola,accostandola al ritratto del progettista nella posa del “Modulor” di Le Corbusier.Tecnica fotografica: La fotografia ricorda un po’ Metropolis, ma è un po’ troppo contrastata erisulta lugubre e difficilmente intellegibile, pur lasciando in evidenza la caratteristica fluidità dellanuvola.Composizione: Impaginazione disordinata: la composizione lascia un po’ a desiderare perl’inserimento un po’ troppo “brutale” dell’immagine del progettista. Il titolo non ha una posizioneche né permetta l’individuazione e risulta scarsamente leggibileMessaggio: Il titolo non aiuta a comprendere il senso del manifesto, la citazione di Le Corbusier,uomo misura di tutte le cose, contrapposta alla nuvola suggerisce sia una critica sia un superamentodello stile razionalista internazionale (A)Giudizio complessivo: Ci sono delle idee, che con poco lavoro possono essere realizzate in tutta laloro efficacia.
    • mndtmsQuesta immagine ritrae il Palazzo dei Ricevimenti dei Congressi di Adalberto Libera ed una nuvolapasseggera nel cielo sovrastante.Tecnica fotografica: non abbiamo reperito l’immagine in rete, per cui riteniamo sia opera delconcorrente. Lo scatto è molto ben congegnato, con una perfetta prospettiva centrale che esalta leproporzioni moderniste dell’edificio. Ottima postproduzione e scelta della gamma cromatica.Composizione: semplice ma efficace. Alla centralità del palazzo razionalista si contrappone laforma libera della nuvola, nella parte superiore. La mancanza della scalinata di accesso non inficiala validità della composizione. L’altezza dei caratteri della didascalia è inferiore a quella dellascritta scolpita sul frontone del palazzo ed ha poco contrasto rispetto al cielo, rendendo disagevolela lettura complessiva dell’immagine. Tuttavia l’uso del bianco per la parte grafica, pur riducendo laleggibilità, è in armonia con le nuvole sul fondo del cielo e valorizza la composizione.Messaggio: seppure può dare l’impressione che il soggetto sia l’attuale Palazzo dei Congressi,l’immagine proposta da mndtms riporta in maniera molto efficace la contrapposizione tra lo stileinternazionale dell’opera di Libera, severo e geometricamente definito, e la nuova forma liberadell’architettura contemporanea del nuovo Centro progettato da Fuksas.Giudizio complessivo: Ottimo lavoro, il risultato è piacevole e di grande impatto visivo ecomunicativo.
    • Simcity!L’autore ha elaborato un disegno vettoriale liberamente disponibile in rete ed intitolato “astrattosfondo nero con puntini grigio”Tecnica: l’immagine di base non è opera del concorrente e pertanto non è possibile dare unavalutazione di merito. Il richiamo alla forma della “Nuvola” è piuttosto vago e poco intuibile.Composizione: semplice ma “pensata”, l’autore ha individuato un punto centrale dell’immagine el’ha esaltato, unico elemento colorato in rosso, rispetto allo sfondo in bianco e nero. Poteva esserepiù accurato l’allineamento tra gli elementi grafici (linee e testo) che richiamano la teca e la figuradi base, la nuvola, da loro racchiusa. Il rosso ed il nero non sono due “colori” che trasmettonoleggerezza, anche l’architetto ha accostato al nero della lama una teca completamente trasparenteper la nuvola. Questa scelta appesantisce la grafica e ne indebolisce l’impatto.Messaggio: l’autore ha esplicitato il messaggio che intende trasmettere: Parto dalla base, il nero,profondo, dal quale appare e dove scompare la nuvola, quasi un materia contro materia, la Nuvola, che prende formagrazie a tanti pallini, tanti pallini che in una città come ROMA potrebbero rappresentare linfinità di opere darte cheorgogliosamente porgiamo al mondo. Tante, uniche, tutte qui.Il puntino rosso vuole quasi dirci che da oggi cè anche lui. Da oggi quando si parlerà di opere darte a ROMAsi dovrà parlare anche della Nuvola di FUKSAS.La spiegazione è affascinante, ma troppo complessa perché il messaggio arrivi chiaro e forte a chiosserva l’immagine. La forma fluida della nuvola, racchiusa nella teca di parole e linee si intuisce,meno la ragion d’essere del punto rosso. Il messaggio risulta molto astrattoGiudizio complessivo: l’immagine è molto suggestiva e di grande impatto visivo, ma non trasmettecon immediatezza il suo messaggio.
    • AAndreAAL’autore ci propone una immagine in cui, su uno sfondo completamente nero, risalta unarappresentazione simbolica della teca e della nuvola del Nuovo Centro Congressi progettato daMassimiliano FuksasTecnica: La semplicità è minimalistica e l’immagine, molto grafica, è ben realizzata.Composizione: nella sua semplicità, l’immagine denota una grande capacità di sintesi. Leproporzioni pieno-vuoto potevano essere diverse per dare più leggibilità alla didascalia. La sceltadel nero totale come sfondo appesantisce l’immagine; poteva essere usata una texture molto scuraper dare movimento e tridimensionalità oppure un grigio molto scuro. Comunque l’allusione delfumetto, che spiega la funzione di un elemento astratto come una nuvola, rimandando al centrocongressi, alle riunioni ed alle parole che qui si spenderanno, è il punto di forza di questacomposizione.Messaggio: l’autore ha così spiegato l’immagine proposta “Ho voluto sintetizzare gli elementi checaratterizzano il Fuksas Congresss: La Teca e la Nuvola. In modo particolare la Nuvola è stilizzata con un "fumetto"stile web 2.0 che allude al tempo di concezione dellidea di progetto e ben rappresenta il concetto di comunicazione chedovrebbe essere il fine ultimo di un Centro Congressi. Il fumetto ha il becco orientato verso il basso per richiamare lastruttura del pilastro centrale delledificio in corso di realizzazione, e per orientare il testo verso lelemento che, ormai,nellimmaginario collettivo è il simbolo dellarchitettura congressuale in Roma, la Nuvola, appunto. La geometria dellaTeca è accennata con dei quadrati che alludono al razionalismo dellarchitettura dell EUR.” La spiegazione èineccepibile, ma il messaggio non è così intuitivo.Giudizio complessivo: comunicativamente forte, dal punto di vista grafico potrebbe essere un pocomigliorata, comunque nel complesso molto valida. L’immagine si presterebbe ottimamente comeicona per la promozione del Nuovo Centro Congressi.
    • Arsenio82 L’immagine fotografica inquadra dal basso la facciata vetrata della “Teca” in cui si riflette il cielo con leggerissime nuvole di passaggio. Tecnica fotografica: la foto è ben contrastata, i colori giusti, le nuvole che si riflettono nella teca della “nuvola” sono ben immortalate, ma il taglio e l’inquadratura sono poco efficaci. Composizione: il cielo appare come la continuazione naturale della la vetrata, interpretando ottimamente il pensiero del progettista. Nell’immagine manca la didascalia richiesta dalle regole del concorso. La presenza della data ha lasciato perplessi i giurati, sia perché due anni fa la teca praticamente non esisteva, sia perché non ne se ne capisce l’utilità. Se inserita volutamente e non semplicementesovraimpressa dalla macchina fotografica, non è compositivamente efficace.Messaggio: evidente il riferimento alla leggerezza delle nuvole contrapposta alla teca geometricache rimanda al risultato finale oggi ancora non apprezzabile. Le nuvole nel cielo ci ricordano che lateca custodisce un’altra “Nuvola” che, nelle intenzioni del progettista darà la stessa sensazione agliutenti ed ai visitatori del Nuovo Centro Congressi.Tuttavia il significato di questo messaggio è lasciato tutto a chi guarda. Senza spiegazioni non èintuibile da chi non ne conosca l’argomento ed il progetto nel suo complesso.Giudizio complessivo: La mancanza di alcuni elementi necessari per il concorso, è difficile dare unavalutazione complessiva.Tuttavia una rielaborazione della composizione e l’utilizzo della parola “Nuvola” ormai legata alNuovo Centro Congressi anche per i profani, la renderebbe molto efficace
    • Yay10L’immagine, ottenuta con tecniche di computer grafica, propone un nodo che raccorda tre elementiortogonali tra loro, davanti ad un alone bianco che spicca sullo sfondo neroTecnica; la computer grafica utilizzata è molto semplice, l’alone vuole simboleggiare la nuvola, mala tecnica utilizzata non ne rende appieno il significato.Composizione: L’utilizzo del nero nelle sue varie sfumature, fa risaltare il soggetto rappresentato,che quasi esce dallo sfondo per andare incontro a chi guarda. Però la composizione non è studiata afondo, lasciando la scritta decentrata e le linee ortogonali che non sembrano avere una posizionemotivata da alcuna regola geometrica o compositiva.Messaggio: l’autore spiega: “ le linee bianche costituiscono i bordi della teca e la luce è la nuvola”La realizzazione troppo semplificata fa perdere di efficacia al simbolismo, peraltro evidente, per cuiil messaggio non è facilmente intuibile ai più. L’immagine proposta da Yay10 suggerisce tuttavia ilsenso di leggerezza generale, corrispondente alle intenzioni del progettista.Giudizio complessivo:Buona l’idea, che poteva essere sviluppata in modo più efficace. Bisogna lavorare sulla tecnica
    • stwebm L’immagine proposta è sostanzialmente un fotomontaggio che realizza la locandina per un’ipotetica avventura di Fantozzi ambientata nel Nuovo Centro Congressi Italia progettato da Massimiliano Fuksas. Tecnica: la tecnica utilizzata per il fotomontaggio è un po’ basilare e non valorizza appieno l’idea. In alcuni punti si notano sbavature o immagini non scontornate. Composizione: la composizione è corretta e riprende quella originaria della locandina.L’immagine centrale riunisce i due personaggi principali del film: il Rag. Fantozzi e la Nuvola che, per l’occasione, assume il ruolo della classica “nuvola dell’impiegato”. Da notare che il … (non rilegge, aiuto!) del film è chiamato semplicemente “Fuksas” come ama definirsi progettista del Nuovo Centro Congressi. In fondo alla locandina compare il logo dell’ente Eur e quello di Roma Capitale. Messaggio: l’immagine sottoposta da stebwm ha un chiaro intento satirico e quindi non può essere valutata come rappresentativa del Nuovo Centro Congressi in quanto tale, anche se non è azzardato ipotizzare che in futuro, per la sua indubbia personalità, il complesso sarà scelto come set per opere cinematografiche, spot pubblicitari e fiction televisive.Giudizio complessivo: Buona l’idea, potrebbe essere realizzata meglio. L’immagine non potrebbeessere usata come promozione per il centro congressi, ma sicuramente dai detrattori dell’opera perla fantozziana tempistica di realizzazione.
    • Civis Fede IIL’immagine va senz’altro inserita nella corrente dell’arte “naïf”, creata da un artista che non hafrequentato accademie o scuole. È infatti caratterizzata da semplicità e mancanza di elementi oqualità che si possono riscontrare nellarte degli artisti comuni.Tecnica; dovendo valutare la “tecnica” non si può andare molto lontani, ma considerando cheVincino da anni “disegna” su testate giornalistiche prestigiose… beh non si può sicuramenteinfierire.Se però lo consideriamo dal punto di vista dell’arte naïf, l’elaborato ha una particolare stranarelazione tra le qualità formali: la difficoltà nel disegnare e nel rendere la prospettiva risultaaffascinante ed insolita, offrendo una visione nuova. L’uso forte degli schemi e la semplicità,piuttosto che la sottigliezza, sono i cardini, i punti chiave di quest’opera naïf e la rendono popolaree riconoscibile.Composizione: la composizione da vignetta umoristica è comunque corretta, col soggetto al centroed i commenti a margine, peraltro poco leggibili per la dimensione del carattere. Sullo sfondo ilcielo un’unica nuvola è “ingabbiata” nella struttura della teca, rappresentata con pochi ma efficacitratti. La rappresentazione di una gru chiarisce che l’opera è attualmente in costruzione.L’artista, nella sua arte ingenua, fa profferire i suoi pensieri da Fuksas ed un suo amico (anche se ilbotta e risposta è “sfasato”) ed dal Sindaco Gianni Alemanno.Messaggio: il messaggio ironico è chiaro e forte: l’autore coglie i dubbi ed i malumori del popolodella capitale nel vedere un cantiere che, senza apparente spiegazione logica, langue mentre i costilievitano, nonché la rassegnazione fatalistica tipica del romano medio.Giudizio complessivo: (A) nel campo delle vignette satiriche potrebbe concorrere per un premio.