Your SlideShare is downloading. ×
Bando PIA Regione Puglia_10 settembre 2012
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Introducing the official SlideShare app

Stunning, full-screen experience for iPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Bando PIA Regione Puglia_10 settembre 2012

540
views

Published on

Aiuti alla PMI per Progetti Integrati di Agevolazione concernenti investimenti innovativi, consulenze specialistiche, sviluppo e-business, ricerca industriale e sviluppo sperimentale. Misura delle …

Aiuti alla PMI per Progetti Integrati di Agevolazione concernenti investimenti innovativi, consulenze specialistiche, sviluppo e-business, ricerca industriale e sviluppo sperimentale. Misura delle agevolazioni a fondo perduto pari al 35% per investimenti, al 50% per consulenze ed e-business, al 75% per ricerca industriale ed al 45% per sviluppo sperimentale.

Published in: Business

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
540
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. REGIONE PUGLIA Programma Operativo FESR 2007-2013 – BANDO PIA INNOVAZIONE 2012 AIUTI ALLE PICCOLE IMPRESE PER PROGETTI INTEGRATI DI AGEVOLAZIONEPRESENTAZIONE: a partire dal 10 settembre 2012SCADENZA : non prevista
  • 2. I BENEFICIARI • Piccole imprese o Tre bilanci approvati o Fatturati medi di 2,5 milioni di euro o Almeno 15 ULA (lavoratori) nei 12 mesi precedenti la domanda CODICI AMMISSIBILI ATECO 2007: • Attività manifatturiere (ad esclusione dei settori 10.01,10.02,10.3,10.4,10.51,10.6,10.81,10.89,10.09,11.01,11.02,11.03,11.0 4,11.06,12.0) • magazzinaggio e attività di supporto ai trasporti • attività editoriali • attività di produzione cinematografica, di video e di programmi televisivi, di registrazioni musicali e sonore • telecomunicazioni • produzione di software, consulenza informatica e attività connesse • ricerca scientifica e sviluppo
  • 3. Il PROGETTO Investimento industriale Min € 1 Milione Attivi Materiali Max € 10 Milioni Attivi materiali: 60% investimento complessivo Ricerca industriale e Componenti Servizi sviluppo progettuali Consulenza sperimentale Spese ammissibili dall’attribuzione del contibuto Sviluppo e- business
  • 4. Il PROGETTO / Attivi materiali Misura dell’agevolazione • 35% dei costi ammissibili per spese per acquisto del suolo aziendale e opere murarie Attivi • 50% dei costi ammissibili per le spese relative all’acquisto di Materiali macchinari, impianti e attrezzature varie, programmi informatici, acquisto di brevetti, licenze, know-how e conoscenze tecniche non brevettate concernenti nuove tecnologie di prodotti e processi produttivi, studi di fattibilità, consulenze connesse al Ambito programma di investimenti e per spese di progettazione• la realizzazione di nuove Spese ammissibili unità produttive;• l’ampliamento di unità a) acquisto del suolo aziendale e sue sistemazioni max 10% voce attivi produttive esistenti; b) opere murarie• la diversificazione della c) acquisto di macchinari, impianti e attrezzature varie, nuovi di fabbrica, produzione di un’unità d) acquisto di programmi informatici produttiva in nuovi e) acquisto di brevetti, licenze, know-how e conoscenze tecniche non prodotti aggiuntivi; brevettate concernenti nuove tecnologie di prodotti e processi produttivi,• il cambiamento - studi preliminari di fattibilità e a consulenze fino al 3% dell’importo fondamentale del complessivo ammissibile. processo di produzione -spese per progettazioni ingegneristiche fino al 5% di opere murarie complessivo di un’unità produttiva esistente.NO: leasing, contratti “chiavi inmano”; mezzi mobili targati
  • 5. Il PROGETTO / Servizi di contributo Misura dell’agevolazione Servizi di 50% delle spese ammissibili consulenza Ambito l’ambiente, la responsabilità sociale ed etica e Spese ammissibili l’internazionalizzazione d’impresa A) sistemi di gestione ambientale nuovi (certificazione EMAS II, ISO 14001 ed ECOLABEL)b) studi di fattibilità per adozione di soluzioni tecnologiche ecoefficientic) l’adozione ex novo di sistemi di gestione etica e sociale (SA8000)d) programmi di internazionalizzazione realizzati attraverso progetti di collaborazioneindustriale con partner esterie) programmi di marketing internazionale finalizzati a garantire il presidio stabiledell’impresa nei mercati esteri,c) partecipazione a fiere e/o ad eventi internazionali, partecipazione ad iniziative di marketingterritoriale a regia regionale.
  • 6. Il PROGETTO / Sviluppo e-business Sviluppo Misura dell’agevolazione e-business 50% delle spese ammissibili Ambito Sviluppo eBusiness Spese ammissibili Consulenze specialistiche per lo sviluppo e la personalizzazione di applicazioni infotelematiche, la gestione e la sicurezza delle transazioni economiche su reti telematiche (ad esempio applicazioni di e–commerce, applicazioni business-to- business, ecc.) e per l’integrazione di questa con gli altri sistemi informativi aziendali (ad esempio: gestione magazzino, vendite, distribuzione, amministrazione, Business Intelligence, Customer Relationship Management).
  • 7. Il PROGETTO / Ricerca e sviluppo Misura dell’agevolazione 70% per i progetti di ricerca industriale 45% per i progetti di sviluppo sperimentale Ricerca e 75% per gli studi preliminari ad attività di sviluppo ricerca industriale e il 50% per gli studi preliminari ad attività di sviluppo sperimentale Ambito Spese ammissibili Ricerca e sviluppoSono ammissibili le seguenti spese:a) spese di personale (ricercatori, tecnici e altro personale ausiliario)b) i costi della strumentazione e delle attrezzature utilizzate per il progetto di ricercac) i costi della ricerca acquisita contrattualmente da terzi, nonché le competenzetecniche ed i brevetti acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne, costi dei servizi diconsulenza e di servizi equivalenti utilizzati esclusivamente ai fini dell’attività di ricercad) spese generali direttamente imputabili al progetto di ricercae) costi dei materiali, delle forniture e di prodotti analoghi, direttamente imputabiliall’attività di ricerca.
  • 8. • Incentivi per • Soglia minima progetti industriali dell’investimento tramite Pacchetti pari a € 1 mln Integrati di Agevolazioni, inclusi progetti di R & S Punti di forza Punti di debolezza Opportunità Minacce• Contributi pari al • Capacità delle PMI 35% per opere di sostenere murarie, al 50% per l’investimento attivi prima di ottenere i materiali, 75%/45% contributi per ricerca e sviluppo
  • 9. Graziedell’attenzione!! Ing. Vittorio Negrini Piazza Solferino, 11 Terni | 05100 | tel. 0744.402090 fax 0744.212031 info@studionegrini.net www.studionegrini.net