Informatica solidale cooperazione internazionale

  • 74 views
Uploaded on

L’utilizzo delle tecnologie ICT è di grande utilità per accompagnare la realizzazione dei progetti di cooperazione …

L’utilizzo delle tecnologie ICT è di grande utilità per accompagnare la realizzazione dei progetti di cooperazione
Informatica Solidale Onlus fornisce le proprie competenze ed esperienze nell’ambito della cooperazione internazionale per lo sviluppo, perseguendo le finalità di supporto e sviluppo umano relativi a popolazioni disagiate, tramite l’implementazione di progetti che utilizzano le tecnologie ICT

More in: Technology
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
74
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
2
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. L’informatica come servizio per i paesi in via sviluppo
  • 2. Il divario tra i paesi del mondo sviluppati, in via di sviluppo ed emergenti è alla base di conflitti, instabilità e divisione tra i popoli. Gli obiettivi del millennio fondati sulla realizzazione dei diritti all‟alimentazione, alla salute, all‟educazione, alle pari opportunità, ad uno sviluppo ecologicamente sostenibile, promossi dall‟ONU nel 2000 e sottoscritti da 191 paesi, rappresentano in sintesi quanto dovrebbe essere fatto per raggiungere una più equa distribuzione delle risorse. Ciò può attenuare tensioni, dando la possibilità a tutti i popoli di raggiungere un livello dignitoso di vita non solo sotto il profilo economico, ma anche sociale e in particolare dei diritti umani. Cooperazione internazionale
  • 3.  ONG/Onlus si sono aggiunte/sostituite ai governi nazionali per cooperare con le popolazioni dei Paesi in via di sviluppo (PVS)  Popolazioni dei PVS ricevono direttamente il frutto della cooperazione, con conseguente aumento delle proprie capacità cognitive, operative e gestionali  Cooperazione internazionale per lo sviluppo anche tramite l‟utilizzo degli strumenti della ICT (Information and Comunication Technology) Cooperazione internazionale
  • 4.  Coniugare in un unico grande ambito l’informatica e le telecomunicazioni al fine di archiviare, elaborare o trasformare e rappresentare delle informazioni con l‟aiuto del computer e delle tecnologie a esso connesse.  L‟ICT può essere considerata anche come risorsa essenziale che consente di gestire in maniera rapida, efficace ed efficiente il volume crescente di informazioni.  Proprio per questo motivo l‟ICT va considerata come arma strategica in grado di mettere a disposizione dati e informazioni qualitativamente migliori.  Applicare l‟ICT nei processi di sviluppo consente di esportare conoscenze, fare formazione ed erogare servizi a bassi costi in posti remoti e di questa opportunità si possono avvalere con maggiori benefici i PVS Cooperazione internazionale
  • 5.  L‟utilizzo delle tecnologie ICT è di grande utilità per accompagnare la realizzazione dei progetti di cooperazione  Informatica Solidale Onlus fornisce le proprie competenze ed esperienze nell‟ambito della cooperazione internazionale per lo sviluppo, perseguendo le finalità di supporto e sviluppo umano relativi a popolazioni disagiate, tramite l‟implementazione di progetti che utilizzano le tecnologie ICT Cooperazione internazionale
  • 6.  L‟associazione Informatica Solidale è nata da professionisti del ICT e del terzo settore per promuovere lo sviluppo sociale e ridurre le situazioni di disagio attraverso l'uso delle tecnologie dell'informazione e del volontariato.  Mettiamo insieme le esperienze, rendiamo visibile tutte le iniziative, e portiamo così ad un fattore comune, in modo trasparente e costruttivo, opportunità di collaborazione per le iniziative ICT di supporto sociale.  La rete vuole creare un "ponte" tra le aziende, associazioni e professionisti ICT e del terzo settore, per aiutare a comprendere come l‟informatica può essere importante e utile per i progetti di solidarietà sociale. Chi siamo
  • 7.  Volontari e professionisti dedicano parte del loro tempo per i progetti e le iniziative dell'associazione.  Collaborazioni e Partnership con altre realtà della Società Civile e della Cooperazione, per poter lanciare progetti di più ampia portata, e perseguire su scala allargata gli obiettivi strategici della associazione.  Supporto al Terzo Settore, attraverso un centro di competenza che possa aiutare Onlus, ONG e mondo della Cooperazione a implementare le migliori soluzioni informatiche, con benefici indotti sia sulla efficacia dei progetti che sui costi. In questo modo aiutiamo chi aiuta e perseguiamo, seppur in modo indiretto, i nostri obiettivi sociali . Come lavoriamo
  • 8. I partner principali Rete Civica Milano fondazione di partecipazione senza fini di lucro che da anni si occupa della diffusione di strumenti informatici e telematici atti a promuovere e favorire la partecipazione. AICA – Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico prima e più importante associazione dei cultori e dei professionisti dell’Information & Communication Technology (ICT) THINK! (The Innovation Knowledge Foundation) istituto di ricerca internazionale indipendente e no-profit – un think tank – con obiettivo di raccogliere, elaborare, condividere e diffondere informazioni sull’utilizzo delle tecnologie ICT ClubTI Milano Libera associazione di professionisti del settore informatico per promuovere iniziative di divulgazione della conoscenza delle nuove tecnologie ICT e voce autorevole con le istituzioni su temi dedicati alla tecnologia dell‟informazione AUSED Associazione di utilizzatori di sistemi e tecnologie dell‟infromazione Adelante Dolmen cooperativa operante nel settore dell’informatica, inizialmente come centro di formazione operando il collocamento di persone in svantaggio nel mondo del lavoro Centro Internazionale Helder Camara
  • 9. I progetti principali  Supporto al Terzo settore ◦ il Supporto al Terzo settore può migliorare moltissimo la qualità delle organizzazioni e dei propri progetti attraverso un utilizzo più intenso delle soluzioni informatiche. ◦ Realizzazione di un framework organizzativo/tecnologico per le associazioni non profit e creazione di un centro di competenza per il supporto tecnico informatico ◦ Realizzazione di un centro di competenza per comunicazione, organizzazione, immagine e fund raising online per il Terzo Settore e le Imprese Sociali ◦ Osservatorio ICT nel non Profit ◦ Supporto diretto a Comunità Nuova
  • 10. I progetti principali  Digital Divide ◦ la riduzione del Digital Divide, soprattutto quello culturale, aiutando persone che per necessità economiche o carenza di alfabetizzazione informatica, non riescono ad utilizzare la rete, rischiando la emarginazione sociale o la perdita di opportunità ◦ La prima iniziativa di Informatica Solidale per il contrasto del Digital Divide e‟ Nonni Web 2.0, in partnership con la Cooperativa “B” Adelante Dolmen. ◦ Il suo obiettivo e‟ RIDURRE IL DIGITAL DIVIDE della popolazione agendo in modo specifico sul TARGET ANZIANI attraverso un CORSO PRATICO di UTILIZZO DI SERVIZI disponibili attraverso il WEB. ◦ E‟ previsto un servizio di ASSISTENZA POST-CORSO attraverso laboratori informatici permanenti nelle 9 zone del COMUNE di MILANO
  • 11. I progetti principali  Responsabilità sociale di Impresa ◦ Informatica Solidale partecipa al Gruppo di Lavoro sulla Responsabilità sociale di Impresa nel mercato ICT. ◦ Obiettivo della iniziativa, che e‟ organizzata in partnership da ClubTi Milano, AICA ed AUSED, e‟ il monitoraggio e lo stimolo alle Imprese e ai professionisti dell‟ICT verso il tema della Corporate Social Responsibility.
  • 12. I progetti principali  Sanità Digitale ◦ Si relaziona soprattutto al supporto alla persona (in particolare l„E-Health) ◦ In questo campo e‟ infatti possibile una maggiore attenzione alle persone che devono essere assistite, e un minore costo per tutti i servizi di supporto. ◦ ◦ Il primo progetto in ambito E-Health e Telecare. ◦ Obiettivo della iniziativa e‟ lo studio e la realizzazione di un modello di supporto telematico per fornire assistenza alle persone in stato di disagio, implementando soluzioni informatiche di monitoraggio o di comunicazione a distanza.
  • 13. I progetti principali  Sostegno alla Disabilità  Informatica Solidale collabora con associazioni e Cooperative di tipo “B” per sostenere le persone soggette a disabilità.  il supporto alle Persone soggette a Disabilità, in particolare operando per costruire opportunità di emancipazione per i giovani con disabilità, anche trovando un lavoro qualificato nell‟ambito della Information and Comunication Technology.
  • 14. 17/10/2013 CHC - www.heldercamara.it Associazione di volontariato fondata nel 2000 con l’intento di tenere viva la testimonianza di dom Helder Camara • Laica, apolitica, no profit • Valori: giustizia, pace, diritti umani, equità
  • 15. 17/10/2013 CHC - www.heldercamara.it Obiettivi: • promuovere i diritti, con particolare attenzione per i minori • incidere su cause di sfruttamento e ingiustizia • favorire laicità, interculturalità e dialogo tra popoli • dare voce a chi non ne ha • fare rete Attività: • progetti mirati, in Italia e all'estero • attività di sensibilizzazione • sostegno allo studio Dove: Congo, Kenya, Sierra Leone, Territori Palestinesi, Zambia, Italia
  • 16. 17/10/2013 CHC - www.heldercamara.it Nonostante un leggero miglioramento negli ultimi anni, la Sierra Leone rimane agli ultimi posti nella classifica legata all‟Indice di Sviluppo Umano (177 su 186). Ancora pesante è l‟eredità lasciata da dieci anni di guerra civile (1991-2000), con la distruzione delle infrastrutture e la disgregazione del tessuto sociale. La situazione in Sierra Leone
  • 17. 17/10/2013 Interventi realizzati
  • 18. 17/10/2013 CHC - www.heldercamara.it Cosa si può fare
  • 19.  What: Infrastrutture Progettazione, Supporto, eventuale realizzazione di infrastrutture informatiche quali: - Aule informatiche (per educational) - Internet cafe - Reti locali, - Reti wireless - Data Center Progettazione e fornitura dei sistemi energetici relativi ad infrastrutture informatiche Cooperazione Internazionale What e How
  • 20.  What: Formazione  Item: ◦ Informatica di base:  Office automation (Windows Office,…)  Email  Sistemi operativi (Windows, Linux) ◦ Sicurezza informatica  Basic  Per i minori Cooperazione Internazionale What e How
  • 21.  How: infrastrutture  Progetto : una volta individuato il progetto di interesse, questo può essere preparato solo con comunicazioni via internet e telefoniche  Approvvigionamento materiali (PC, apparecchiature di rete etc..) anche con recupero di oggetti da aziende italiane interessate al recupero  Installazione: da effettuare in loco anche con la partecipazione di personale locale Cooperazione Internazionale What e How
  • 22.  HOW: formazione  FAD (Formazione a distanza: E-Learning)  “frontale” con la presenza virtuale del docente  “Batch” da erogare via Internet o in locale tramite download di filmati/presentazioni preparati “offline” Cooperazione Internazionale What e How
  • 23. Il modello per il progetto in Sierra Leone Computer School e Internet Cafe Kwama Community I.T.C. - Sierra Leone
  • 24. Dove Lavoriamo Computer School Internet Café
  • 25. Il progetto L‟informatizzazione è considerata un settore economico strategico per la diminuzione della povertà, sostenendo la crescita economica e lo sviluppo di un dinamico settore privato. Attraverso l'uso di pannelli solari e di connessione satellitare, Informatica Solidale Onlus intende ampliare i servizi Internet per le Comunità. l'ampio uso di telefoni cellulari facilita l'integrazione delle zone rurali nell'economia globale.
  • 26. Internet Point : - ottenere l'autosufficienza finanziaria e - diventare una fonte di reddito per la comunità. Fino a 6 stazioni di lavoro / computer portatili connessi a Internet e un dispositivo multifunzione: stampante a colori / scanner / copia. Obiettivi e Risultati Computer Room : 20 postazioni di lavoro, lavagna / proiettore, stampante, accesso internet per almeno 3 PC contemporaneamente, e adeguati strumenti didattici. Computer Room Internet Point
  • 27. Una soluzione semplice, economica, sostenibile, facile da manutere Obiettivi e Risultati
  • 28. Obiettivi e Risultati materiale di formazione corsi tecnici specializzati
  • 29. Infrastruttura Tecnologica
  • 30. Sistema a Energia Solare
  • 31. Gsm a banda larga •Segnale discontinuo •Inaffidabile •Insostenibile Satellite •Sostenibile •Continuità di segnale •Scalabile Generatore di Corrente •Molta manutenzione •Esercizio costoso •Inquinante Sistema ad Energia Solare •Sostenibile •Green energy •Rispetta l‟ambiente Perché il satellitare ed il solare?
  • 32. Competenze Generali Il percorso a partire dal lancio del progetto, ha formalmente una sosta alla fine del progetto stesso per la consegna finale e un riavvio il giorno dopo nella vita reale del servizio per il popolo
  • 33. Ringraziamenti Informatica Solidale Onlus vi ringrazia per il vostro tempo ed attenzione Sede Operativa: Casa del Volontariato Via Miramare 9, Milano Codice Fiscale (CIF) 97645300159 Mail: info@informatica-solidale.org Web:www.informatica-solidale.net