Indoor waterparks

979 views
884 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
979
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
24
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Indoor waterparks

  1. 1. Una nuova opportunità di investimento
  2. 2. OUTDOOR ENTERTAIMENT e INDOOR WATERPARKS in Italia. Milano, 7 giugno 2012
  3. 3. I Parchi: caratteristiche Generano un enorme impatto sulle economie locali Attirano flussi in entrata superiori a quelli delle principali destinazioni turistiche internazionali o Disney Magic Kingdom in Florida, il parco più grande del mondo, registra quasi 17 milioni di visitatori l’anno o In Italia: Gardaland oltre 3 mln di visitatori nel 2010 e Mirabilandia, 1,9 mln Costituiscono essi stessi la destinazione di un viaggio oppure rappresentano unastraordinaria risorsa aggiuntiva in realtà turistiche già mature Nel nostro paese operano 212 strutture. Il business totale si aggira attorno ai 350 milioni.c
  4. 4. I Parchi outdoor: mappatura italiana 8 parchi acquatici 9 parchi acquatici 1 parco acquatico 3 parchi meccanici 2 parchi didattici 2 parchi didattici 1 family park 1 parco tematico 1 parco avventura 6 parchi acquatici 1 parco avventura 2 parchi tematici 2 parchi acquatici2 parchi acquatici 1 parco faunistico1 didattico 8 parchi acquatici 1 Family park-faunistico 2 parchi tematici 2 parchi didattici 2 parchi acquatici 1 parco avventura 1 parco avventura 3 parchi acquatici 2 parchi acquatici 1 parco tematico 1 parco meccanico 1 parco faunistico 1 parchi acquatici 1 parco meccanico 1 parco acquatico 1 parco faunistico 1 parco didattico 4 parchi acquatici 2 parchi acquatici 2 parchi acquatici 6 parchi acquatici 1 parco meccanico
  5. 5. I Parchi outdoor: criticità Richiedono un bacino di utenti importante – oltre 1 milioni di visitatori l’anno La stagionalità condiziona spesso l’utilizzo nei mesi invernali – soprattutto nei parchiall’aperto dove si stimano 60 giorni di utilizzo all’anno Costi di realizzazione e gestione molto elevati Superficie di sviluppo molto grandi La competitività è forte sia a livello nazionale che internazionale I format sono soggetti a trend e mode del momento che spesso non valutano il contesto dimercato e il target di riferimento Il Ritorno sull’investimento molto lungo – si stimano 15-20 anni
  6. 6. Indoor Waterpark: caratteristiche e vantaggiL’elemento caratterizzante è l’acqua vissuta in tutte le sue forme, divertimento –benessere e relax La stagionalità è di 12 mesi La competitività è bassa sia a livello nazionale che internazionale Il format è nuovo ed innovativo e si può adattare molto bene alle condizioni di mercato Può essere sviluppato sia in contesti urbani – commerciali che turistici Un ruolo importante è svolto dalla parte F&B e hospitality Il Ritorno sull’investimento non è molto lungo – si stimano 10-13 anni – con una buonareddittività non condizionata da fattori atmosferici ed ambientali
  7. 7. Best practice in Europa:In Europa questo tipo di strutture sono molto frequenti, in particolare in Austria e Germania.Anche in Svizzera, Belgio, Francia, Regno Unito ed Irlanda sono frequenti strutture di questo tipo.Di seguito si presenta una selezione delle strutture più significative presenti in Europa.TERME DI ERDING, GERMANIAFREIZEIT BAD BERGISCHE SONNE, GERMANIAALLERPARK WOLFSBURG, GERMANIABAD HOFGASTEIN, GERMANIAAQUAPULCO BAD SCHALLERBACH CON THERMAL HOTEL, AUSTRIA 
  8. 8. Indoor Waterpark: Italy
  9. 9. Indoor Waterpark: Italy
  10. 10. Indoor Waterpark: Italy
  11. 11. Indoor Waterpark: design & construction format IDENTITA’ FUNZIONALE AUTONOMIA FINANZIARIA RAPIDITA’ DI ESECUZIONE APPROCCIO SOSTENIBILE MINIMIZZAZIONE DEI CONSUMI E DELLA GESTIONE ITALIAN STYLE MODULARITA’ E FLESSIBILITA’ NEL TEMPO
  12. 12. Indoor Waterpark: strategical approach
  13. 13. Indoor Waterpark: strategical approach
  14. 14. Indoor Waterpark: strategical approach
  15. 15. Indoor Waterpark: progetti europei Romania - Busteni
  16. 16. Indoor Waterpark: progetti europei Romania - Busteni
  17. 17. Indoor Waterpark: progetti europei Romania - Busteni
  18. 18. Indoor Waterpark: progetti europei Romania - Busteni
  19. 19. Indoor Waterpark: progetti europei Spagna - Madrid
  20. 20. Indoor Waterpark: progetti europei Spagna - Madrid
  21. 21. Best practice in Italia: Concorezzo - Acquaworld E’ il primo indoor waterpark realizzato in Italia CO
  22. 22. Acquaworld: masterplan
  23. 23. Acquaworld: visione notturna
  24. 24. Acquaworld: edificio multifunzionale
  25. 25. Acquaworld: parco acquatico (fun & adventure world)
  26. 26. Acquaworld: parco acquatico (fun & adventure world)
  27. 27. Acquaworld: parco acquatico (relax world)
  28. 28. Acquaworld: external slides
  29. 29. Indoor Waterpark: un’opportunità di business ?Di seguito alcuni economics che delineano gli aspetti più significativi dell’investimento Investimento stimato 20-25 milioni N. visitatori => 400.000 – 350.000 anno Ticket medio 15-18 euro + ricavi F&B Fatturato 8 – 9,5 mil Costi 4,5 – 5,5 mil Il Ritorno sull’investimento : si stimano 10-13 anni – con una buona redditività noncondizionata da fattori atmosferici ed ambientali
  30. 30. Indoor Waterpark: I PartnerSering – Società di Ingegneria .”Siamo stati contattati da diversi developers e stiamovalutando varie iniziative simili a quella di AcquaWorld sul tema dell’entertainment, anche inadiacenza a strutture commerciali (nuove o già realizzate) su tutto il territorio italiano, comenuovo modello di business. “R&D hospitality – Advisor. “ abbiamo finalizzato un accordo Sering per verificare attraversodegli studi di fattibilità e business plan alcune opportunità in Italia - Venezia, Bologna, Torino,Napoli, ecc..- e all’estero. Dopo aver verificato la sostenibilità dell’investimento la nostra attivitàè focalizzata nella ricerca di investitori, gestori e partner.”

×