TELERISCALDAMENTO AD AOSTA.
I PRIMI PASSI DI UNA GRANDE RETE.
INAUGURAZIONE DEL CANTIERE
DELLA CENTRALE
DI TELERISCALDAMEN...
La centrale termica di cogenerazione sarà situata a sud-
est della città, nell’area bonificata “Espace Aosta” e svi-
luppe...
COME FUNZIONA LA CENTRALE
DI TELERISCALDAMENTO
I sistemi di teleriscaldamento, denominati anche Reti Ca-
lore, rappresenta...
LA CITTà DI AOSTA E LE AREE
SERVITE DAL TELERISCALDAMENTO
154.000 MWh di energia termica sotto forma d’acqua
calda, con un...
una rete
che porta valore
Al lavoro, uno staff di professionisti preparato. Esperienza
internazionale al servizio della ci...
APRI AI VANTAGGI DI UNA CASA
SENZA CALDAIA
Coloro che scelgono di usufruire del servizio di teleriscal-
damento possono go...
NESSUNA MANUTENZIONE
L’adesione al sistema di
teleriscaldamento permette
l’isolamento o la rimozione della
vecchia caldaia...
SEGUITECI
SUL WEB
Il sito www.telcha.it riporta costantemente tutti gli aggior-
namenti delle fasi di sviluppo del progett...
PUNTO DI CONTATTO
E INFORMAZIONE
Pollein
Località Autoporto, 33
aperto dal lunedì al venerdì,
in orario d’ufficio
Tel.: 01...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Telcha: Il materiale stampa distribuito ai giornalisti

205

Published on

Ecco il materiale realizzato dalla Telcha distribuito ai giornalisti per presentare l'avvio del cantiere per i lavori del Telersicaldamento ad Aosta

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
205
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
5
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Telcha: Il materiale stampa distribuito ai giornalisti"

  1. 1. TELERISCALDAMENTO AD AOSTA. I PRIMI PASSI DI UNA GRANDE RETE. INAUGURAZIONE DEL CANTIERE DELLA CENTRALE DI TELERISCALDAMENTO IN CITTÀ. 27-09-2013 Comunicato stampa Per contatti e ulteriori informazioni: Barbara Bonetti – 0166 822936 E-mail: info@telcha.it
  2. 2. La centrale termica di cogenerazione sarà situata a sud- est della città, nell’area bonificata “Espace Aosta” e svi- lupperà una potenza Termica, a regime, pari a 92 MWt. La centrale, a gas metano e recupero calore di scarto indu- striale, sarà alimentata da motori endotermici a gas, pom- pa di calore, caldaie a gas e accumulo termico. Si prevede infatti di risparmiare, ogni anno, circa 10.000 TEP (Tonnellate Equivalenti di Petrolio) evitando l’emissio- ne in atmosfera di oltre 30.000 tonnellate di CO2 . A regime, l’impianto produrrà, ogni anno, oltre 154.000 MWh di energia termica; attraverso una rete di distribu- zione, lunga circa 47 chilometri, sarà servita la città se- condo uno sviluppo verificabile attraverso le mappe che saranno rese disponibili alla popolazione e che verranno continuamente aggiornate. In particolare, è da segnalare che la centrale sarà direttamente collegata a un sistema di recupero del calore di scarto dal circuito delle acque di raffreddamento della “Cogne Acciai Speciali” per rispar- miare combustibile e ridurre ulteriormente le emissioni inquinanti. LA CENTRALE DI TELERISCALDAMENTO TELCHA La Centrale 27-09-2013 Comunicato stampa > TELCHA Teleriscaldamento ad Aosta
  3. 3. COME FUNZIONA LA CENTRALE DI TELERISCALDAMENTO I sistemi di teleriscaldamento, denominati anche Reti Ca- lore, rappresentano una soluzione alternativa, rispettosa dell’ambiente, sicura ed economica per il riscaldamento degli edifici e la produzione di acqua calda sanitaria. Sono una grande opportunità di uso razionale dell’energia e un importante contributo per la riduzione dell’inquinamento locale; in questo caso la produzione di energia termica o calore, anziché essere frammentata su numerosi siti, come avviene con il sistema tradizionale, viene assicurata in maniera centralizzata da un unico impianto in grado di servire l’intera città di Aosta. L’energia termica generata da un’unica centrale è traspor- tata, da una rete di tubi, direttamente agli utenti finali, evi- tando dispersioni, limitando i rischi d’incidenti, assicuran- do risparmi economici (in termini d’approvvigionamento, manutenzione e sostituzione degli impianti), e riducendo le emissioni di inquinanti e di CO2. Il calore viene ceduto ad uno scambiatore che sostituisce la caldaia esistente. Con la posa delle tubature di teleriscaldamento, verrà an- che predisposta una infrastruttura per alloggiare la fibra ottica in una previsione di sviluppo innovativo di smart city. le sottostazioni RETE DI DISTRIBUZIONE LA CENTRALE La pompa di calore è un’apparecchiatura che permette di trasferire il calore da una sorgen- te a bassa temperatura a un’utenza ad alta temperatura. Nel nostro caso, la sorgente a disposizione è rappresentata dall’acqua di raffreddamento del circuito interno alla Cogne Acciai Speciali Spa la cui temperatura media annua si aggira sui 22°C. Il calore sottratto a tale sorgente, che è energia “gratuita” dal punto di vista am- bientale, attraverso un ciclo termodinamico, viene utilizzato alla temperatura di 90°C per alimentare la rete di teleriscaldamento. Il funzionamento della pompa di calore è possibile grazie all’utilizzo dell’energia elettrica proveniente da un coge- neratore installato in centrale termica. Con un kWh elettrico del cogeneratore è possibile ottenere, in tal modo, circa 4 kWh termici, 3 kWh dalla pompa di calore e oltre 1 kWh proveniente dal raffreddamento dei fumi del cogeneratore stesso. Il “cuore” della centrale termica La pompa di calore e il cogeneratore: Sistema ad alta efficienza e a ridotto impatto ambientale Elettricità 1 kWh Calore AD alta temperatura 1 kWh Calore AD alta temperatura 3 kWh 4 kWh DI CALORE CEDUTO ALLA RETE GAS METANO POMPA DI CALORE COGENERATORE Calore a bassa temperatura CAS acqua di raffreddamento 27-09-2013 Comunicato stampa > TELCHA Teleriscaldamento ad Aosta
  4. 4. LA CITTà DI AOSTA E LE AREE SERVITE DAL TELERISCALDAMENTO 154.000 MWh di energia termica sotto forma d’acqua calda, con una rete di distribuzione, lunga circa 47 chilometri. Grazie al recupero del calore di scarto dal circuito delle acque di raffreddamento della “Cogne Acciai Speciali” sarà coperto circa il 24% del fabbisogno termico totale della rete, equivalente al fabbisogno di oltre 6.000 famiglie. Risparmio annuale di circa 10.000 TEP (Tonnellate Equivalenti di Petrolio) evitando l’emissione in atmosfera di oltre 30.000 tonnellate di CO2 all’anno. in funzione 24/24ore 6.000 famiglie 154.000 MWh 47 chilometri 10.000 TEP 30.000 tonnellate 27-09-2013 Comunicato stampa > TELCHA Teleriscaldamento ad Aosta
  5. 5. una rete che porta valore Al lavoro, uno staff di professionisti preparato. Esperienza internazionale al servizio della città. Su internet l’aggiornamento della situazione dei cantieri in Aosta. www.telcha.it 27-09-2013 Comunicato stampa > TELCHA Teleriscaldamento ad Aosta
  6. 6. APRI AI VANTAGGI DI UNA CASA SENZA CALDAIA Coloro che scelgono di usufruire del servizio di teleriscal- damento possono godere di alcuni concreti vantaggi, sia in termini di sicurezza e affidabilità, sia dal punto di vista economico. Comfort e sicurezza impareggiabili La qualità che ti fa stare meglio. Grazie all’assenza di combustibili e di fiamme libere all’in- terno dell’edificio teleriscaldato, ottieni maggior sicurezza ed eviti il pericolo di fughe di gas o esplosioni. Bollette più basse Dal 10% al 25% di risparmio. Grazie alle migliori tecnologie utilizzate nella centrale di produzione calore è possibile ottenere un’alta efficien- za energetica che si traduce in un notevole vantaggio economico per l’utente, in particolare per coloro che an- cora adottano caldaie a gasolio. Massimo rispetto per l’ambiente Un’innovazione amica. L’utilizzo delle tecnologie impiegate, in particolare quello della Pompa di Calore, permette di produrre calore par- tendo dall’energia contenuta nell’acqua industriale, in assenza di emissioni. Inoltre, l’unicità della centrale di Te- leriscaldamento consente controlli completi ed efficaci 24 ore su 24, rispetto a quelli parziali, da effettuare annual- mente sulle singole caldaie sparse in città. Gli accumuli energetici e i sofisticati sistemi tecnologici poi, riducono ulteriormente le emissioni nel pieno rispetto dell’am- biente. 27-09-2013 Comunicato stampa > TELCHA Teleriscaldamento ad Aosta
  7. 7. NESSUNA MANUTENZIONE L’adesione al sistema di teleriscaldamento permette l’isolamento o la rimozione della vecchia caldaia consentendo ai cittadini di non doversi più preoccupare della manutenzione, del serbatoio combustibile, della canna fumaria oltre che della messa a norma dell’impianto e delle certificazioni. RIDUZIONE DEI RUMORI Rinunciando alla propria caldaia in favore del teleriscaldamento si riduce l’inquinamento acustico della propria abitazione. Il nuovo impianto è, infatti, molto silenzioso, diversamente dalle caldaie obsolete alimentate a combustibili fossili. M RISPARMIO ECONOMICO Il risparmio economico per le famiglie si attuerà sia attraverso tariffe competitive rispetto ai comuni combustibili fossili, sia attraverso l’azzeramento dei costi di manutenzione della sottocentrale fino allo scambiatore. MENO INGOMBRI Il nuovo impianto occupa, inoltre, spazi notevolmente contenuti rispetto a una normale caldaia a gas o gasolio, riducendo in questo modo l’ingombro all’interno delle abitazioni. NESSUNO SPRECO Il sistema per l’allacciamento al teleriscaldamento viene installato in parallelo alla caldaia già esistente, in questo modo la caldaia si mantiene in funzione fino all’accensione del nuovo impianto. Ad esempio, nel caso in cui si utilizzi una caldaia a gasolio i cittadini avranno la possibilità di esaurire il carburante prima di partire con la nuova utenza. ASSICURAZIONI IMMOBILI Sono ridotti i premi assicurativi degli impianti grazie alla eliminazione delle fiamme libere e dei rischi d’incendio a seguito della rimozione delle caldaie a gas o gasolio. RISPARMIO ENERGETICO Il teleriscaldamento è assimilato alle fonti energetiche rinnovabili. Attraverso l’efficienza energetica contribuisce al risparmio delle fonti primarie dell’energia. BENEFICI AMBIENTALI La centrale unica permette di ridurre l’impatto ambientale e ridurre le emissioni specifiche, migliorando la qualità dell’aria della città di Aosta. SMART GRID Le utenze avranno la predisposizione per ricevere, in futuro, ulteriori servizi attraverso reti di fibre ottiche. PIÙ SICUREZZA Il nuovo impianto consente di non avere tubazioni di gas all’interno della propria abitazione: la vecchia caldaia viene infatti isolata (o rimossa) e non rappresenta più una fonte di pericolo. Se la pericolosità, specie relativamente a impianti molto datati, è un dato di fatto, con il teleriscaldamento è possibile fare una scelta a favore della sicurezza. 27-09-2013 Comunicato stampa > TELCHA Teleriscaldamento ad Aosta
  8. 8. SEGUITECI SUL WEB Il sito www.telcha.it riporta costantemente tutti gli aggior- namenti delle fasi di sviluppo del progetto, la situazione dei cantieri e le informazioni per la popolazione. www.telcha.it 27-09-2013 Comunicato stampa > TELCHA Teleriscaldamento ad Aosta
  9. 9. PUNTO DI CONTATTO E INFORMAZIONE Pollein Località Autoporto, 33 aperto dal lunedì al venerdì, in orario d’ufficio Tel.: 0165 230408 E-mail: info@telcha.it 27-09-2013 Comunicato stampa > TELCHA Teleriscaldamento ad Aosta

×