Your SlideShare is downloading. ×
Nutraceutica e intolleranze alimentari
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Nutraceutica e intolleranze alimentari

384
views

Published on

Come identificare le patologie legate agli …

Come identificare le patologie legate agli
alimenti e quali opportunità di cura esistono?

Attraverso gli esami del sangue, il test ALCAT e nuove discipline come la nutraceutica


0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
384
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. 4 · AlimentAzione e SAlute uno speciale realizzato da Mediaplanet idea News 2Nutraceutica e iNtolleRaNze e alleRgieintolleranze■■domanda: come identi- bo non è più solo un alimento, maficare le patologie legate agli è considerato alla stregua di unalimenti e quali opportunità di farmaco, che nutre le nostre cel-cura esistono? lule attraverso le sostanze in esso■■Risposta: attraverso gli contenute. Grazie alla nutraceu-esami del sangue, il test al- tica, analizzando la targa geneti-cat e nuove discipline come ca di un soggetto, si favorisce l’as-la nutraceutica sunzione degli alimenti ai quali è ben predisposto, eliminando o ri-Intolleranza e allergia possono ducendo quelli negativi. Attraver-provocare sintomi simili (gonfio- so l’alimentazione si può quindiri, sfoghi e difficoltà respiratorie) influire in modo determinante sulma presentano importanti diffe- benessere fisico prevenendo an-renze per quanto riguarda le cau- che l’insorgere di patologie anchese. Se, infatti, l’allergia costituisce giuseppe di fede. direttore sanitario dell’istituto di Medicina Biologica e molto gravi (è stato stimato che il dell’istituto di Medicina genetica preventiva di Milano.una reazione immediata dell’or- 37% dei tumori è generato da ali-ganismo al contatto con la sostan- menti).za allergenica (attraverso inala- ■■ Ma come si affrontano le na, definita nutraceutica (parola Grazie alla nutraceutica, oggi an-zione, contatto o assunzione co- allergia e le intolleranze? derivante dai termini nutrizione che il trattamento delle patologieme alimento), l’intolleranza de- La medicina, negli ultimi anni, ha e farmaceutica) che studia le pro- allergiche è cambiato. Fino a die-riva dalla somma di una serie di fatto molti passi in avanti ed è na- prietà farmaceutiche e nutritive ci anni fa, gli alimenti o i gruppifattori. Inoltre, l’allergia è gene- ta addirittura una nuova discipli- dei cibi. Per la nutraceutica il ci- di alimenti ai quali il soggetto erarata dalla reazione di anticorpi di sensibile erano eliminati dalla suafronte all’elemento ostile, mentre focus dieta. In questo modo però, la pa-per l’intolleranza questa reazione tologia si consolidava perché inè mediata dai globuli bianchi del il prontuario pochi anni la persona perdeva to-sangue. Infine, se l’allergia, aven- talmente la capacità di assume-do origine genetica, è presente ne- ■■ stampato in 100 mila copie bolo registrato e di proprietà re le sostanze allergeniche. Oggigli individui affetti fin dalla loro e disponibile in versione on-li- dell’AIc, che alla fine degli anni invece si preferisce reintrodurrenascita, l’intolleranza si può ac- ne, il prontuario degli alimenti ’90 ne ha iniziato la concessio- gradualmente gli alimenti elimi-quisire con gli anni.Sia le allergie è pubblicato ogni anno e com- ne. Apposto sugli alimenti au- nati, dopo un periodo che può an-che le intolleranze sono rilevate prende tutti i prodotti che sono torizzati, aiuta il consumatore dare da una settimana fino a une diagnosticate tramite esami ef- idonei al consumo da parte del celiaco a identificare i prodot- mese. Facendo alternare gli ali-fettuati sul sangue.Tra questi test, celiaco. ti idonei alle sue esigenze, ga- menti, uno per ciascun gruppo al-il più valido per metodica e atten- ■■ distribuita ai soci AIc, ai rantendo un contenuto di gluti- lergenico, per periodi di quattro -dibilità dei risultati, spiega il pro- servizi di ristorazione e chiun- ne inferiore ai 20 ppm. cinque giorni ciascuno, si arriva afessor Giuseppe Di Fede, direttore que ne faccia richiesta, inclu- recuperare totalmente la capacitàsanitario dell’Istituto di Medicina de oltre 13 mila prodotti di 480 dell’organismo di assumere gli ali-Biologica e dell’Istituto di Medici- aziende. menti stessi.na Genetica Preventiva di Milano, ■■ Tutti i prodotti del Prontua- Notizieè quello definito ALCAT, utilizzato rio sono contrassegnati dal !dal web: giorgio vizioliin tutto il mondo. Marchio spiga Barrata, sim- www.celiachia.it redazione@mediaplanet.com