• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Intolleranze alimentari: un aiuto dalle terme
 

Intolleranze alimentari: un aiuto dalle terme

on

  • 318 views

La bella stagione con le vacanze estive e i week-end fuori porta potrebbe essere una occasione favorevole per combinare il tentativo di migliorare il quadro dell’intolleranza associando la ...

La bella stagione con le vacanze estive e i week-end fuori porta potrebbe essere una occasione favorevole per combinare il tentativo di migliorare il quadro dell’intolleranza associando la correzione dell’alimentazione con uno stile di vita più adeguato.

Statistics

Views

Total Views
318
Views on SlideShare
318
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
1
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Intolleranze alimentari: un aiuto dalle terme Intolleranze alimentari: un aiuto dalle terme Document Transcript

    • Intolleranze alimentari: un aiuto dalle terme A cura del Dr. Alberto Cescato, Medico chirurgo esperto in Genetica Preventiva e BiotecnologieChi è affetto da un’intolleranza alimentare generalmente soffre di sintomi aspecifici etendenzialmente cronici. I problemi gastrointestinali come le difficoltà digestive, ilgonfiore, la stitichezza o la diarrea, il mal di testa, i dolori articolari, i disturbi dermatologicicome il prurito o le lesioni resistenti sono manifestazioni che si riscontrano abitualmente.La bella stagione con le vacanze estive e i week-end fuori porta potrebbe essere unaoccasione favorevole per combinare il tentativo di migliorare il quadro dell’intolleranzaassociando la correzione dell’alimentazione con uno stile di vita più adeguato.Lo stress fisico, ambientale e psicologico, i ritmi sregolati nel sonno e nei pasti, l’assenza diattività fisica sono fattori che potrebbero in maniera più o meno importante influenzare inun senso o nell’altro i sintomi di una intolleranza.La vacanza termale si caratterizza generalmente, forse più delle altre, per una fuga dallesituazioni tipiche della realtà quotidiana alla ricerca di un ambiente protetto fatto di relax edi attenzioni che anche se piccole sono importanti.È così che la frutta e la verdura al pasto e nelle forme di succhi e centrifugati la fanno dapadrone con un aumento dell’assunzione di sostanze antiossidanti che aiutano ariequilibrare lo stress ossidativo dell’organismo. La rilassatezza e il rallentamento del ritmocon cui si affronta la giornata permettono una riduzione importante di diversi fattori distress. I trattamenti estetici consentono una migliore percezione di sé e partecipano almiglioramento di alcune condizioni che si associano alle intolleranze come accade adesempio con massaggi e linfodrenaggi che aiutano ad affrontare il problema dellaritenzione idrica o con i trattamenti cosmetici indirizzati al miglioramento della qualità dellapelle che possono aiutare ad affrontare alcuni disturbi dermatologici.Esistono anche stabilimenti termali terapeutici in cui sabbiature, fanghi o attività di medicie fisioterapisti permettono di affrontare disturbi muscoloscheletrici e articolari ed altri incui le cure inalatorie sono alla base di trattamenti per il miglioramento di affezioni delleprime vie aeree. Seppur meno frequentemente anche i problemi di questi distretti possonotrarre giovamento dal trattamento combinato con il regime alimentare che tenga conto dieventuali intolleranze.In tutti i casi comunque colazione, pranzo, cena e spuntino sono preparati generalmentecon una grande attenzione per la varietà e la qualità.
    • Poiché si tratta di scegliere il cibo e non di prepararlo potrebbe essere più semplicerispettare una alimentazione coerente con i risultati di un test per le intolleranze e inquesto ambiente in generale più attento alle necessità di salute.I.M.Ge.P.- Istituto di Medicina Genetica PreventivaVia Molino delle Armi 3/520123 Milano02.58300376segreteria@imgep.comwww.imgep.com