=
dinamica apprendimento-insegnamento
acquisizione di comportamenti, conoscenze, abilità,
atteggiamenti in contesti di ist...
APPRENDIMENTO A SCUOLA
Obiettivo della scuola è far apprendere “cose” utili e
favorire lo sviluppo cognitivo
2 questioni
•...
è intenzionale, ovvero non incidentale =
progettato
organizzato
sforzo
consapevole
Analisi natura, processi e prodotti del...
Analisi natura, processi e prodotti dell‟apprendimento
diversi approcci teorici
Comportamentismo anni „20-‟30
Piaget anni ...
Comportamentismo
Applicazione educative: Istruzione programmata
• piccoli passi
• partecipazione attiva
• conoscenza dei r...
Comportamentismo
Ambiente di apprendimento efficace:
L‟insegnante organizza l‟attività in sequenze di microunità
struttura...
Piaget
APPRENDERE A SCUOLA
PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini9° Lezione
Idee riprese:
• strutture cognitive e funzi...
Piaget
Ambiente di apprendimento efficace:
1. Attenzione alla sequenza degli argomenti
2. Interesse per le strutture più c...
HIP
Applicazioni educative:
• 2 tipi di interventi:
• per potenziare abilità carenti
• per sviluppare abilità “sostitutive...
HIP
Ambiente di apprendimento efficace:
• fornire compiti rappresentativi delle diverse situazioni
applicative
• fornire o...
Vygotskij e l’approccio socioculturale
Idee riprese:
• importanza dell‟interazione sociale nell‟apprendimento
• apprendime...
APPRENDISTATO COGNITIVO (Collins, Brown, Newman)
• apprendistato: riferito ad abilità cognitive; riguarda
l‟apprendimento ...
Vygotskij e l’approccio socioculturale
Idee riprese:
• importanza dell‟interazione sociale nell‟apprendimento
• apprendime...
Ambiente di apprendimento efficace:
• favorire le interazioni tra studenti e con l‟insegnante
• studio riferito a contesti...
APPRENDIMENTO
cambiamento che si manifesta in un individuo per effetto
dell‟esperienza
≠ crescita (es. altezza)
≠ maturazi...
APPRENDIMENTO
Ha diversi prodotti e modalità:
cambiamento
può riguardare
il comportamento o la
conoscenza
si manifesta in
...
APPRENDIMENTO
Generalizzando può essere definito come ciò che resta
(Pontecorvo 1999):
Qualcosa che si
automatizza
Qualcos...
APPRENDIMENTO COME TRASMISSIONE DI CONOSCENZE
Apprendimento meccanico che implica
• assenza di elaborazione da parte del s...
APPRENDIMENTO COME COSTRUZIONE DI CONOSCENZE
Apprendimento parte da:
• percezioni e interpretazioni della realtà da parte ...
APPRENDIMENTO COME PARTECIPAZIONE
A PRATICHE CULTURALI
• la conoscenza è nelle pratiche, nei contesti e distribuita tra le...
la lezione
le attività
il discorso
la collaborazione
APPRENDERE A SCUOLA
PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini9° Lezio...
Negli ultimi 20 anni sono stati ideati strategie di insegnamento che
si rifanno alle prospettive cognitivista e sociocultu...
Community of Learners
E'uno dei più famosi ambienti di apprendimento realizzato negli anni '90.
Il primo "esperimento" ven...
Community of Learners
APPRENDERE A SCUOLA
PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini9° Lezione
Ambienti di apprendimento ef...
favorire la collaborazione, la riflessione e la
comunicazione sul lavoro svolto in classe.
Scambi
Scopo
Attori coinvolti
Q...
Obiettivi
• Acquisire conoscenze tramite osservazioni, esperimenti e
realizzazione di ambienti con piante o animali.
• Pot...
INSEGNANTI
Gli insegnanti hanno un ruolo
strategico:
 Organizzano l’attività della classe
Individuano gli oggetti d’inda...
Nel processo di costruzione e acquisizione delle
conoscenze gli insegnanti:
Agiscono da facilitatori attraverso azioni di...
GLI STUDENTI
Nella Community CAMBIA IL LORO RUOLO:
da ricettore passivo d’informazioni
a Costruttore attivo della propria ...
Chi si pone nella prospettiva di “preparare” il materiale quindi,
insegnare, automaticamente impara di più
perché è costre...
L’aspetto affettivo, relazionale, emotivo diventa importante
quanto quello cognitivo.
Le relazioni fra compagni e con gli ...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

E29e1ada 6d22-4f64-be8d-

123

Published on

Published in: Investor Relations
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
123
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

E29e1ada 6d22-4f64-be8d-

  1. 1. = dinamica apprendimento-insegnamento acquisizione di comportamenti, conoscenze, abilità, atteggiamenti in contesti di istruzione APPRENDERE A SCUOLA PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini9° Lezione PSICOLOGIA DELL’EDUCAZIONE
  2. 2. APPRENDIMENTO A SCUOLA Obiettivo della scuola è far apprendere “cose” utili e favorire lo sviluppo cognitivo 2 questioni • rapporto tra sviluppo cognitivo e apprendimento: che collegamento tra i 2 e come si apprende • cosa si insegna a scuola : comportamenti o abilità mentali APPRENDERE A SCUOLA PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini9° Lezione
  3. 3. è intenzionale, ovvero non incidentale = progettato organizzato sforzo consapevole Analisi natura, processi e prodotti dell‟apprendimento Identificazione delle condizioni di un ambiente di apprendimento efficace APPRENDERE A SCUOLA PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini9° Lezione APPRENDIMENTO A SCUOLA
  4. 4. Analisi natura, processi e prodotti dell‟apprendimento diversi approcci teorici Comportamentismo anni „20-‟30 Piaget anni „30-‟60 Cognitivismo anni „60 Socioculturale anni „70 APPRENDERE A SCUOLA PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini9° Lezione APPRENDIMENTO A SCUOLA
  5. 5. Comportamentismo Applicazione educative: Istruzione programmata • piccoli passi • partecipazione attiva • conoscenza dei risultati • adattamento ai ritmi di apprendimento individuali Token economy APPRENDERE A SCUOLA PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini9° Lezione Idee riprese: • associazione stimolo-risposta • condizionamento operante e rinforzo • imitazione e osservazione
  6. 6. Comportamentismo Ambiente di apprendimento efficace: L‟insegnante organizza l‟attività in sequenze di microunità strutturate in: • informazione e quesito: si dà l‟opportunità di emettere il comportamento corretto • la risposta operativa: il comportamento dell‟alunno • il rinforzo: il feedback fornito all‟alunno APPRENDERE A SCUOLA PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini9° Lezione Rapporto tra sviluppo e apprendimento: sviluppo = apprendimento Cosa si insegna: comportamenti
  7. 7. Piaget APPRENDERE A SCUOLA PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini9° Lezione Idee riprese: • strutture cognitive e funzioni invarianti • stadi • costruttivismo Applicazione educative: • Piaget non interessato • apprendimento per scoperta
  8. 8. Piaget Ambiente di apprendimento efficace: 1. Attenzione alla sequenza degli argomenti 2. Interesse per le strutture più che per le prestazioni 3. Metodologia della scoperta  L‟insegnante valuta lo stadio di sviluppo dell‟alunno e struttura l‟ambiente proponendo attività in modo che esso possa sperimentare il conflitto cognitivo. APPRENDERE A SCUOLA PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini9° Lezione Rapporto tra sviluppo e apprendimento: sviluppo precede apprendimento Cosa si insegna: Cambiamenti nelle strutture cognitive
  9. 9. HIP Applicazioni educative: • 2 tipi di interventi: • per potenziare abilità carenti • per sviluppare abilità “sostitutive” o “integrative” APPRENDERE A SCUOLA PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini9° Lezione Idee riprese: • analisi dei tipi di conoscenze • attenzione ai processi cognitivi e alle strategie di risoluzione efficaci • differenze individuali • metacognizione
  10. 10. HIP Ambiente di apprendimento efficace: • fornire compiti rappresentativi delle diverse situazioni applicative • fornire occasioni di osservazione di esperti • fornire occasioni di dialogo sulle strategie e i processi individuali  . APPRENDERE A SCUOLA PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini9° Lezione Rapporto tra sviluppo e apprendimento: ? Cosa si insegna: capacità cognitive
  11. 11. Vygotskij e l’approccio socioculturale Idee riprese: • importanza dell‟interazione sociale nell‟apprendimento • apprendimento di strumenti culturali • zona di sviluppo prossimale • apprendistato cognitivo APPRENDERE A SCUOLA PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini9° Lezione
  12. 12. APPRENDISTATO COGNITIVO (Collins, Brown, Newman) • apprendistato: riferito ad abilità cognitive; riguarda l‟apprendimento di conoscenze e abilità e il loro uso • contesto: l‟apprendimento va riferito ad ambienti concreti, a problemi reali, a contesti socialmente e culturalmente organizzati • conoscenza distribuita: tra le persone e gli strumenti APPRENDERE A SCUOLA PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini9° Lezione Vygotskij e l’approccio socioculturale
  13. 13. Vygotskij e l’approccio socioculturale Idee riprese: • importanza dell‟interazione sociale nell‟apprendimento • apprendimento di strumenti culturali • zona di sviluppo prossimale • apprendistato cognitivo APPRENDERE A SCUOLA PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini9° Lezione Applicazioni educative: • Community of learners • Knowledge building community
  14. 14. Ambiente di apprendimento efficace: • favorire le interazioni tra studenti e con l‟insegnante • studio riferito a contesti concreti e reali (apprendimento situato) • usare diverse fonti di informazione, strumenti e interlocutori  L‟insegnante ha un ruolo simile a quella di un coordinatore in un laboratorio di ricerca: guida il lavoro, lo supervisiona, sostiene le attività di studio, favorisce lo svolgimento del ragionamento collettivo APPRENDERE A SCUOLA PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini9° Lezione Rapporto tra sviluppo e apprendimento: Apprendimento precede sviluppo Cosa si insegna: competenze Vygotskij e l’approccio socioculturale
  15. 15. APPRENDIMENTO cambiamento che si manifesta in un individuo per effetto dell‟esperienza ≠ crescita (es. altezza) ≠ maturazione (pubertà) Nell’uomo APPRENDIMENTO e SVILUPPO sono legati in modo inseparabile Esempi: 1. Una bambina di 7 mesi riesce a stare seduta da sola 2. Un’adolescente prova una forte attrazione per un bel ragazzo 3. Uno studente universitario è ansioso quando cerca su internet il risultato di un esame scritto 4. Un alunno di scuola elementare scopre che un modo diverso di moltiplicare un numero per 17 è quello di scomporre 10 e 7 APPRENDERE A SCUOLA PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini9° Lezione
  16. 16. APPRENDIMENTO Ha diversi prodotti e modalità: cambiamento può riguardare il comportamento o la conoscenza si manifesta in molti modi, solo alcuni intenzionali APPRENDERE A SCUOLA PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini3° Lezione
  17. 17. APPRENDIMENTO Generalizzando può essere definito come ciò che resta (Pontecorvo 1999): Qualcosa che si automatizza Qualcosa che si costruisce Qualcosa che si interiorizza APPRENDERE A SCUOLA PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini9° Lezione
  18. 18. APPRENDIMENTO COME TRASMISSIONE DI CONOSCENZE Apprendimento meccanico che implica • assenza di elaborazione da parte del soggetto • visione dell‟allievo come “assorbente” • visione della conoscenza come specchio della realtà Nelle dichiarazioni degli insegnanti: 1. “l‟apprendimento è come una videocamera che registra il mondo” 2. “l‟apprendimento è come una spugna che si inzuppa di acqua” 3. “l‟apprendimento è come scrivere su un quaderno nuovo con una matita magica che non si consuma mai” 4. “L‟insegnante è come un poeta che scrive il suo lavoro su un foglio bianco (bambino)” Metafore dell’apprendimento PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini APPRENDERE A SCUOLA 9° Lezione
  19. 19. APPRENDIMENTO COME COSTRUZIONE DI CONOSCENZE Apprendimento parte da: • percezioni e interpretazioni della realtà da parte del soggetto • strutture mentali e abilità cognitive possedute • la conoscenza è una interpretazione della realtà Nelle dichiarazioni degli insegnanti: 1. “l‟apprendimento è come sistemare i mattoni di una casa. Lo studente è il muratore, la casa e il proprietario. L‟insegnante è il caposquadra” 2. “Chi apprende è una persona che non vede bene e che – grazie all‟ottico – scopre la luce e le diverse realtà, in base agli occhiali che si mette” 3. “l‟apprendimento è come un detective cerca le cose e vi guarda dentro: l‟insegnamento è creare l‟intelletto, cercare conoscenza” APPRENDERE A SCUOLA PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini9° Lezione Metafore dell’apprendimento
  20. 20. APPRENDIMENTO COME PARTECIPAZIONE A PRATICHE CULTURALI • la conoscenza è nelle pratiche, nei contesti e distribuita tra le persone • l‟apprendimento richiede collaborazione e negoziazione Nelle dichiarazioni degli insegnanti: 1. “è un lavoro congiunto come quello delle formiche” 2. “l‟insegnante è come la guida turistica che negozia il percorso” APPRENDERE A SCUOLA PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini9° Lezione Metafore dell’apprendimento
  21. 21. la lezione le attività il discorso la collaborazione APPRENDERE A SCUOLA PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini9° Lezione Strumenti di insegnamento
  22. 22. Negli ultimi 20 anni sono stati ideati strategie di insegnamento che si rifanno alle prospettive cognitivista e socioculturale L‟obiettivo è stimolare la costruzione intenzionale di conoscenze, abilità, motivazioni e atteggiamenti negli alunni, riconoscendone il significato e l‟importanza APPRENDERE A SCUOLA PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini9° Lezione Ambienti di apprendimento efficaci L‟efficacia dipende da 2 elementi: 1. Considerare sia i fattori interni sia i fattori esterni dell‟appren- dimento 2. Considerare i 3 piani dell‟apprendimento creando la “triplice alleanza”: motivazionale, cognitivo e metacognitivo
  23. 23. Community of Learners E'uno dei più famosi ambienti di apprendimento realizzato negli anni '90. Il primo "esperimento" venne fatto nella scuola del ghetto di Oakland in California, la cui direzione era affidata ad Anne Brown e Joe Campione. APPRENDERE A SCUOLA PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini9° Lezione Ambienti di apprendimento efficaci Si basa sul concetto di apprendistato cognitivo, da problemi "reali“ la classe attua processi di elaborazione volti a costruire soluzioni, che portano lo studente a divenire un esperto.
  24. 24. Community of Learners APPRENDERE A SCUOLA PsicologiadelloSviluppo-Prof.P.Perucchini9° Lezione Ambienti di apprendimento efficaci CONSENTE AD UN APPRENDIMENTO DI ESSERE EFFICACE (organizzato, reperibile e trasferibile) CONSAPEVOLE (intenzionale, riflessivo e ponderato) GRATIFICANTE (voluto, interessante e accrescitivo)
  25. 25. favorire la collaborazione, la riflessione e la comunicazione sul lavoro svolto in classe. Scambi Scopo Attori coinvolti Quattro scuole elementari di Roma, sul tema dell'Acqua in relazione agli esseri viventi.
  26. 26. Obiettivi • Acquisire conoscenze tramite osservazioni, esperimenti e realizzazione di ambienti con piante o animali. • Potenziare, migliorare, arricchire la comunicazione sia all'interno della propria classe che con le altre. La valutazione mediante i dati raccolti da molteplici fonti (prove strutturate, questionari, prodotti concreti), • Le classi sperimentali progredivano maggiormente delle classi di controllo, che avevano lavorato sulle stesse unità curricolari ma con il metodo tradizionale. • Gli allievi delle classi sperimentali ritenevano di aver avuto un ruolo molto più attivo • Gli insegnanti si percepivano meno direttivi e sentivano di aver compreso meglio la prospettiva degli studenti di fronte a cose nuove da dover imparare. Risultati
  27. 27. INSEGNANTI Gli insegnanti hanno un ruolo strategico:  Organizzano l’attività della classe Individuano gli oggetti d’indagine  Mantengono il lavoro e l’organizzazione sugli argomenti ed obiettivi individuati Nella Community forniscono le istruzioni per avviare le nuove attività: hanno funzione di modeling, di modello
  28. 28. Nel processo di costruzione e acquisizione delle conoscenze gli insegnanti: Agiscono da facilitatori attraverso azioni di scaffolding Sono la guida della comunità questo permette allo studente di sentirsi supportato e di riuscire a trovare nuove strategie di ricerca e ad organizzare le proprie idee in modo sempre più autonomo L’insegnante non si sostituisce agli alunni, ma collabora con loro come in una vera comunità di ricerca
  29. 29. GLI STUDENTI Nella Community CAMBIA IL LORO RUOLO: da ricettore passivo d’informazioni a Costruttore attivo della propria conoscenza Lo studente come Produttore di idee nuove ed originali Come Apprendista, Scienziato , Ricercatore Ogni studente è Esperto in qualcosa che nessun altro sa fare e nella comunità viene incoraggiato a condividere con gli altri le proprie competenze. Gli studenti collaborano con gli insegnanti, con gli esperti esterni e con i partecipanti degli altri gruppi
  30. 30. Chi si pone nella prospettiva di “preparare” il materiale quindi, insegnare, automaticamente impara di più perché è costretto all’auto-monitoraggio e all’auto valutazione delle proprie conoscenze. Lo studente in questo modo utilizzerà strategie e metodologie di apprendimento tipiche di chi conosce bene un argomento ed è in grado di spiegarlo e renderlo accessibile agli altri. LA COMUNICAZIONE non è più come un transfert di informazioni ma COME COSTRUZIONE DI SIGNIFICATI CONDIVISI ATTRAVERSO LA PARTECIPAZIONE CONGIUNTA A UN PROCESSO SOCIALE
  31. 31. L’aspetto affettivo, relazionale, emotivo diventa importante quanto quello cognitivo. Le relazioni fra compagni e con gli insegnanti sono fondamentali per mantenere la motivazione ad apprendere L’ equilibrio tra il lasciare i ragazzi liberi di scoprire da sé ed offrire loro aiuto e guida, costituisce l'apprendimento per "scoperta guidata". Una comunità di ricerca così organizzata stimola, favorisce e consolida competenze sociali e comunicative necessarie per una società della conoscenza in continuo divenire
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×