Portico n.282

2,390 views
2,214 views

Published on

Giornale il Portico di Novellara n. 282 mese di ottobre 2011 - la voce dei novellaresi

Published in: Entertainment & Humor
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
2,390
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
261
Actions
Shares
0
Downloads
7
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Portico n.282

  1. 1. Consulenza e stime immobiliari Gestione Affitti - Compravendite NOVELLARA (RE) Via Cavour, 62 Cell. 348-4446131 - Tel. 0522-654100 ANNO XXX MENSILE NOVELLARESE DINFORMAZIONE Ottobre 2011 n.282 I giovani alla “Marcia della Pace” ad AssisiIl libro sonoro p. 4 Bicibus p. 10 La corsa delle Badesse p. 21
  2. 2. 2 clientelari che ancora attanagliano la politica italiana; mec- La pagina politica canismi che difficilmente possono essere sovvertiti finché il nostro sistema democratico si manterrà con la logica ri-Il mantenimento dei servizi alla persona produttiva “autopoietica” (ovvero riprodursi grazie al man- tenimento delle strutture preesistenti che si autorigenerano tal quali). La necessità di una terza repubblica è evidente etra crisi economica e politica vitale ma il rischio di assistere ad un 1994 bis è molto alto. Di fronte ad una crisi sistemica quale quella del nostro pa- ese occorre rispondere con la strenua difesa delle struttu- re democratiche, che in queste fasi sono più facilmenteIl nostro paese sta attraversando una fase di recessione che inibisce una crescita sovvertibili, unitamente ad interventi drastici cui il nuovosia economica che sociale. Ovviamente tutto ciò è contestualizzato in una contin- governo (presupponendo come auspico che l’attuale durigenza mondiale di crisi ancora tutt’altro che risolta, ma che non può costituire un poco) non potrà sottrarsi. In assenza di interventi chirurgici sull’economia e sul la-alibi all’inerzia di un governo che non ha più contenuti. voro e di una tassazione sulle rendite da capitali di ampie di Alessandro Baracchi dimensioni che liberi risorse, difficilmente si troveranno le risposte ai problemi esistenti. In un contesto di vacanzaL’ultima manovra finanziaria è il medesimo copione ap- con appalti sproporzionati, enti parastatali ideati per cerare decisionale come questo occorre risvegliare l’individualeplicato a tutte le puntate di un sequel che ha ormai perso delle poltrone, costi della politica e le relative strutture e senso civico partecipativo a tutti i livelli che ci dovrebbeogni credibilità. Un po’ come “Final destination” arrivato recupero dell’evasione fiscale intesa in tutti i suoi risvolti. appartenere, per salvaguardare i presupposti democraticiormai alla 5° edizione , il nostro governo “produce finan- Perché si realizzi tutto ciò occorre abbattere i meccanismi e sociali esistenti.ziarie” che variano nella forma ma non nella sostanza.Sostanzialmente gli interventi sono volti ad indebolire il“substrato” sociale che già è di per se vittima di mazzatequotidiane dovute ai fattori relativi e conseguenti alla crisi L’Italia e il compito del PD in questa faseeconomica. di on. Maino MarchiTali interventi sono infatti diretti ad un aumento dell’impo-sizione (vedi IVA e Ticket sanitari, solo per citare un esem- Negli ultimi tempi l’Italia è al centro degli interessi dei mercati fi- Quest’ultima è la seconda novità: l’esigenza del cambiamento èpio) e parallelamente agli enti locali le cui risorse verranno nanziari e questa attenzione ha provocato la necessità di correre ai fortemente sentita nel Paese, o con un diverso Governo o conulteriormente tagliate. ripari rispetto ai tranquillanti e ai sonniferi che il Governo elargiva elezioni anticipate. Su questa doppia prospettiva si è aperto unE’ evidente che le classi sociali con redditi medio bassi continuamente sulla base dello slogan “stiamo meglio degli altri”. dibattito inverosimile nel Partito Democratico, quasi che ciò chesaranno direttamente o di riflesso messe ulteriormente a Ciò ha voluto dire in una prima fase individuare come corregge- succederà dipenda dal nostro orientamento.dura prova. I tagli agli enti locali non fanno altro che met- re i conti per circa 40 miliardi a regime nel 2014, che poi sono In realtà tutto dipenderà dagli eventuali soggetti che apriranno latere continuamente in discussione la gestione dei servizi diventati 47 e, subito dopo, anticipare al 2013 la manovra per il crisi: se ci sarà una spaccatura nel PDL e in parte dei “respon-pubblici da parte degli stessi. pareggio di bilancio, portando quella al 2014 a circa 60 miliardi. sabili” ciò può avere lo sbocco di un governo di transizione. SeNel nostro territorio, tra l’altro stiamo assistendo alla costi- Nonostante questo non è tornata la calma, ma siamo ancora fosse la Lega a staccare la spina, sull’onda di una rivolta della suatuzione dell’azienda speciale per i servizi educativi da parte in fibrillazione. Questo dipende da un quadro europeo in cui la base, credo sia molto più difficile questa ipotesi e più probabili ledell’Unione dei Comuni Bassa Reggiana. Germania impone politiche di rigore depressive agli Stati in diffi- elezioni anticipate.Un progetto di lungo respiro che diventa realtà ergendosi coltà, con il risultato che senza crescita non si pagano i debiti e la Cosa deve fare il PD? Intanto non dividersi su ipotesi che dipen-a strumento di difesa di un’eccellenza del nostro territorio situazione peggiora. Grecia docet. L’Italia viene subito dopo non dono solo molto parzialmente da noi. Poi continuare il pressing, tale proprio perché gestita da un servizio pubblico che avendo fatto nulla per la crescita. Nel momento in cui l’attenzione sull’elettorato della Lega e contro le contraddizioni del suo grupponegli anni sta mantenendo i propri connotati identitari. Fa dei mercati si è posta su crescita, debito pubblico e affidabilità dei dirigente. Inoltre fare appello alle forze davvero più responsabiliquindi “sorridere” l’obiezione della Lega Nord di Novellara Governi si è scoperto che l’Italia non sta meglio degli altri, ma peg- nella maggioranza affinché rompano gli indugi e offrire una spon-che contesta maggiori costi perdendo di vista il presup- gio. Ha la crescita più bassa dei Paesi OCSE per l’ultimo decennio da, una disponibilità vera per il governo di transizione.posto iniziale ovvero che senza tale intervento il servizio e le previsioni di più bassa crescita, dopo la Grecia, per il 2011 e i E’ ciò che Bersani da tempo sta facendo e quindi trovo incom-educativo sarebbe stato in breve privatizzato. Una miopia prossimi anni. Ha il debito pubblico più alto, dopo la Grecia. E per prensibile il dibattito su questo punto in Direzione.esattamente ad immagine e somiglianza di un esecutivo l’inaffidabilità del Governo non ci sono paragoni, non in grado di A meno che non si dica “esigenza del Paese” per intendere “que-nazionale, i cui interventi sono sempre a corto raggio. risolvere i problemi dell’economia, con il premier più discusso del stioni interne al PD”, cioè si punti ad un governo di transizioneQuesto è solo un esempio del contesto normativo che uni- mondo. In più un Governo e una maggioranza che in tempo di invece che ad elezioni anticipate, per arrivare al 2013 e avere piùto alle scarsità delle risorse rende sempre più “labili” quei crisi perdono almeno due settimane alla Camera per la legge sulle possibilità di rimettere in discussione la leadership, di chiedereservizi che fino ad oggi abbiamo dati per scontati. intercettazioni, nota come legge bavaglio, ma che io preferisco un nuovo Congresso e nuove Primarie nel PD. Io credo che i no-Lo stato necessita di interventi strutturali che vadano nel definire “giornalisti dentro, mafiosi fuori”. stri elettori non capirebbero una battaglia interna quando occorresenso dell’alleggerimento della spesa pubblica ma non per Se fino al 2010 erano solo le Opposizioni e il PD in particolare unire le forze per ottenere al più presto la possibilità di un cam-quanto riguarda l’erogazione dei servizi bensì nell’elimina- a criticare le politiche del Governo, adesso il coro è unanime e biamento. Ritengo pertanto necessario continuare e accelerare unzione di tutte quelle risorse che puntualmente vengono at- adesso tanti chiedono le dimissioni del premiero quanto meno lavoro per il programma e poi – avendo chiaro con quale leggetribuite solo per garantire centri di potere: opere pubbliche criticano in modo inedito. elettorale si andrà a votare – per la coalizione. S.r.l. LAVORAZIONE LAMIERE - SERBATOI OLEODINAMICI SALDATURA ROBOTIZZATA - TAGLIO LASER CERCHIAMO PERSONALE SPECIALIZZATO NEL SETTORE LAMIERA 42017 NOVELLARA (RE) via E.Ferrari, 8/10 tel.0522/651041/651047 - fax 0522/651449 http: www.simonazziremo.it - Email: segreteria@simonazziremo.it
  3. 3. 3“Terra” da conoscere, rispettare,amare e da giocareGrande fermento per Novellara durante il festival dello scorso settembre. di Paolo Santachiara Assessore alla Cultura Comune di NovellaraIl Festival Uguali_Diversi 2011, giunto quest’anno alla sua tare, coraggio, pazienza … tutti materiali ben presenti aquarta edizione, ha dimostrato di aver raggiunto una buo- Novellara e questo grazie all’importante partecipazione di agire, il nostro essere nella comunità.na maturità da diversi punti di vista, e ha visto una ottima circa trenta Associazioni con la Proloco in testa. Occorre pertanto pensare, progettare e operare immetten-presenza di pubblico, sia locale sia extralocale. Ora, per quanto riguarda le presenze mi limito a segnalare do, stimolando, provocando azioni, situazioni che favori-Il Festival ha offerto opportunità di ascolto, di riflessione, solo qualche esempio: alla conferenza di Enzo Bianchi del scano la crescita della conoscenza, della responsabilità,di confronto sul tema “Terra”, chiamando esperti di gran- sabato mattina alle 10.30, sotto un sole cocente, erano della fratellanza, della giustizia, della valorizzazione dellede levatura culturale e scientifica, ( Romano Prodi, Enzo presenti 780 persone.I ragazzi dell’Istituto Don Iodi pre- diversità, del rispetto del pianeta, e del gusto del bello nellaBianchi, Salvatore Natoli, Paolo De Castro, Alberto Mello- senti erano cinquanta. Con Prodi erano presenti 400 per- comunità.ni, ecct.) e ha proposto tante altre attività per affrontare la sone sedute, con Luciano Manicardi alle 9.30 della dome- E’ con questa responsabilità che il Festival viene proposto,“Terra”, da angolature diverse, come il cinema, il teatro, il nica mattina oltre 200 persone e lo stesso con Salvatore e senza la pretesa di essere l’unica via, riteniamo possalaboratorio didattico, la musica, la danza, il gioco, il fumet- Natoli nel pomeriggio. essere un momento utile per stimolare, ascolto, domande,to, la biblioteca vivente, ecct. Per non parlare dei laboratori didattici tenuti in Biblioteca riflessioni e ricerche oggi più che mai importanti per la vitaLa qualità dei relatori, è stata di alto livello. Essi hanno che hanno visto la partecipazione di oltre 250 bambini e della nostra comunità e del nostro paese.cercato di dare risposte alle tante domande poste all’eco- ragazzi senza contare i laboratori degli adulti, i fumetti, inomia, alla filosofia, alla religione, alle politiche agrarie,alle giochi, la biblioteca vivente, ecct. Fra sabato e domenicascienze umane, ma tutte in linea con l’impianto intercultu-rale che caratterizza da sempre il Festival.La qualità e la varietà delle cosiddette attività collaterali, oltre 1150 persone hanno visitato la Biblioteca, il Museo, l’Archivio storico e l’Acetaia. E da ultimo la cena sotto i portici del sabato sera ha avuto il tutto esaurito coi 340 La riqualificazionemai come quest’anno centrate sul tema (persino la pre-sentazione in anteprima del fumetto Girovaghi, di Massi- coperti.Ma vorrei concludere con brevi considerazioni sulle sollecitazioni culturali, che il Festival cerca di attivare inseri- della Roccamo Bonfatti, l’unica striscia dedicata all’unico popolo senza te nel nostro contesto Novellarese e italiano.terra!), ha caratterizzato le tre giornate. In Italia molti intendono la cultura esclusivamente come Procedono gli interventi per laLa piazza ha visto la produzione nei forni a legna del pane uno dei tanti modi di spendere il tempo libero, quindi una valorizzazione del patrimonioitaliano, indiano, arabo, pakistano, russo e turco, con labo- spesa voluttuaria, tra le prime da tagliare nei momenti di storico e culturale di Novellararatori dimostrativi e la straordinaria partecipazione di tutti crisi.Il Ministro Tremonti ha sostenuto che con la culturai forni novellaresi, dove ognuno ha prodotto oltre al pane “non si mangia” e il Ministro Brunetta è convinto che tea-consueto, il pane di una comunità straniera. tranti, musicisti, tecnici di luci e artisti in genere siano tutti Continuano gli interventi di recupero e di valo-I tanti laboratori didattici sia per bambini che per gli adulti, “fannulloni, mangiapane a tradimento”. rizzazione della Rocca di Novellara. Sono infattila biblioteca vivente, la danza, il gruppo Genitori Efficaci, L’Italia è il paese al mondo che detiene il maggior numero in corso i lavori di recupero delle facciate interneil fumetto, il cinema, il teatro , la musica e la cena sotto dei beni artistici e delle opere d’arte (si stima dal 55 al della corte gonzaghesca per un importo di oltreportici con il tutto esaurito del sabato sera, promosso dai 70%), ed è fra i paesi al mondo, più ricchi di storia e di 500mila euro, in parte finanziato a bilancio edbar e ristoranti locali, hanno dato un contributo importate cultura. in parte con contributi della Regione Emilia Ro-alla buona riuscita del Festival. La cultura è pertanto per l’Italia uno dei pochi beni che non magna. Questo complesso intervento porterà alNon da ultimo l’uscita dei due libretti di Zygmunt.Bauman deve importare e che può essere un volano di sviluppo risanamento e dove possibile al colore originarioe Romano Prodi della collana Uguali _Diversi editi da Ali- per l’intero paese. della Rocca.berti, che riportano le interviste rilasciate dai due Professori Ma innanzi tutto, la cultura è un “lievito”, è elemento fon- E’ inoltre ancora in corso l’accordo siglato conin occasione dei Festival degli anni scorsi. damentale per formare il tessuto sociale e civile di un pae- il consorzio “Antica Corte dei Gonzaga” cheL’impressione generalizzata è di un Festival dal volto uma- se, per la sua crescita umana e morale, per l’alimentazione prevede la realizzazione di locali destinati allano: senza gigantismi e, soprattutto, con un bilancio conte- dell’identità, per migliorare la qualità della vita, inoltre, per ristorazione ed attività culturali (tra cui la ricol-nuto (68.000 euro, di cui l’80% proveniente da sponsor noi italiani in particolare, è di stimolo per l’economia, per locazione del Museo della civiltà contadina)privati). Il comune di Novellara ha investito solo 8000 lo sviluppo, per l’innovazione e la competitività. nei sotterranei della Rocca, con il vantaggio dieuro. Da considerare che manca ancora il contributo della E’ evidente che chi riveste ruoli istituzionali in ambito cultu- poter recuperare questi spazi pubblici dismessiRegione, e quando arriverà, abbasserà, se non azzererà rale, deve sentirsi responsabile della qualità della vita, del a costo zero per l’amministrazione comunale, ail nostro investimento. Un Festival, insomma, che ha di- benessere fisico e “spirituale” della cittadinanza perché è seguito di una gestione trentennale del ristoran-mostrato che i soldi, fondamentali e necessari, non sono dal cammino culturale, da ciò che si custodisce dentro, da te. Quest’impresa privata, che vanta esperienzetutto: occorrono anche relazioni, idee, voglia di sperimen- come si alimenta la nostra interiorità che dipende il nostro simili in altri castelli è stata l’unica a Novellara ad aver partecipato ad un bando regionale ed aver ottenuto un importante contributo, proprio per il progetto di valorizzazione storica e turistica. Dopo un complesso momento di verifica dell’in- tervento da parte della Soprintendenza e di ri- composizione dei partner finanziari e di gestione del ristorante, i lavori partirono, ma in seguito alla congiuntura economica il consorzio ha avu- to momenti di difficoltà, che comunque non V.le Roma, 4 NOVELLARA (RE) tel.fax 0522/654808 compromettono quest’importante progetto così COSTRUISCE E VENDE vantaggioso per il comune e tutto il territorio. Campagnola E. via Levi Villette abbinate e maisonette “Lago di Garda” Maisonette a ARCO Appartamenti a RIVA del Garda Sardegna Villette in Costa Paradiso Villette ed appartamenti a Badesi Appartamenti a Valledoria
  4. 4. 4Il prezzemolo della nostra terraTorna Romano Prodi e questa volta ci parla di “terra” senza scivolare in facili bat-tute sulla vita più mondana dei politici di questo mondo sempre più solitariamen-te italiano e sempre meno europeo. di Simone OlivaMentre nella piazza i bambini si divertono con i di- Earth!), Prodi racconta come questa sia diventataversi laboratori dedicati a loro e alle famiglie in Roc- una terra massacrata da un’ “urbanizzazione tota-ca arriva Romano Prodi considerato da qualcuno il le e disordinata”. In questi anni si è cementificato“prezzemolo”di Novellara. Su questa catalogazione tutto il possibile e ora sembra che ci si muova an-Prodi ironizza dicendo di apprezzare molto il prezze- cora in una direzione che non ha più senso perché canismo matematico degli introiti da urbanizzazio-molo perché è autoctono e a Km zero. A parte que- la terra, il terreno agricolo, sta tornando ad essere ne, incoraggiando piuttosto le ristrutturazioni edilista pacata risposta a una polemica politica iniziata e al centro della vita. In una situazione mondiale in con interventi di recupero di edifici abbandonati.finita con un comunicato stampa, Prodi rimane sul continuo aumento demografico e in cui i nuovi spe- Il festival “Uguali Diversi” anche quest’anno ha cen-tema e ci racconta la “terra” approfondendo l’attuale culatori stanno acquistando enormi appezzamenti trato uno dei temi critici di questo periodo. Questecritica situazione africana fino a parlarci della pianu- di terra nel mondo per coltivarla, Prodi ritiene che intense e partecipate giornate di sollecitazione sulra padana di oggi vista dall’aereo. ora l’unica vera salvezza sia quella di tenersi stret- tema della terra sicuramente porteranno nuovi sti-A una platea di quasi cinquecento persone, che forse ta la propria terra preservandola. Secondo Prodi moli alle riflessioni politiche favorendo il germogliarenon tutte hanno avuto la possibilità di vedere l’Emi- per fare questo è necessario operare già a livello di nuovi frutti piuttosto che di nuovi quartieri resi-lia Romagna dall’alto (io l’ho vista solo su Google comunale scardinando quel poco virtuoso mec- denziali o, al peggio, di nuovi centri commerciali.Il libro sonoro: eccellenza di ricerca e sviluppoal centro comunale di MusicoterapiaUn software innovativo e intuitivo che permetterà a bambini diversamente abili enon di relazionarsi con il mondo esterno. di Sara Germani Segreteria del SindacoE’ stato presentato lo scorso 8 ottobre in teatro il pro- siamo abituati a dare un valore monetario a tutte letotipo del libro multisensoriale ideato dalla direttrice cose, questo progetto ritorna ad un’etica di serviziodel centro Monica Maccaferri, un tablet resistente e alla persona e di garanzia del diritto alla salute dileggero che permetterà a bambini (a partire dai sei grande importanza”. La parola è passata successi-mesi) con deficit sensoriali o cognitivi di utilizzare un vamente a Cristina Carbognani, vice presidente del-innovativo ed divertente software che calibrato sulle la Fondazione Manodori, tra i primi a credere e ad La dott.ssa Maccaferri ha infine mostrato alla pubbli-specifiche esigenze terapeutiche permetterà all’uten- investire in questa sperimentazione, a Sonia Masini co le varie potenzialità e strumenti del libro sonorote di relazionarsi con il mondo. Il libro sonoro di- Presidente della Provincia che ha patrocinato l’inizia- che vuole offrire ai suoi utenti una visione del mondoventa quindi un contenitore di storie personali che si tiva ed ha riconosciuto la genialità di questo prototi- quanto più possibile vicino alla realtà usando comemodifica e cambia con l’utente. po: “non a caso è stato creato nel reggiano, terra che principale mediatore il suono: evento fisico prodottoIl Sindaco Raul Daoli salutando la platea ha ricono- ha saputo negli anni costruire un sistema di welfare da vibrazioni, ma anche veicolo di informazioni cari-sciuto la dedizione al lavoro e la ricerca messa in straordinario in cui si esprime la migliore esperienza che si significato.pratica dal centro di musicoterapia, unico in Italia e di integrazione sociale”. Infine Elena Carletti e Paolo Il prototipo è ora in fase di brevettazione europea,quindi vanto per l’amministrazione comunale, che Montanari dei Ma Noi No hanno offerto il proprio sarà sperimentato a breve in una scuola materna delnon ha mai smesso di cercare stimoli e risposte nuo- contributo affettivo di chi ha conosciuto ed apprez- territorio e in una scuola materna in Francia, doveve ai bisogni dei propri utenti “vera testimonianza di zato negli anni questo servizio così speciale e così seguirà un preciso protocollo di somministrazionecome devono essere i servizi alla persona”. utile per tanti bambini e che attraverso iniziative di che porterà a correggere eventuali difetti del softwa-Ha inoltre sottolineato come: “in un mondo in cui beneficienza hanno sostenuto. re e quindi a metterlo sul mercato. CENTRO REVISIONI AUTOVEICOLI E MOTOCICLI CON AUTORIZZAZIONE MINISTERIALE INSTALLATORE AUTORIZZATO IMPIANTI GPL E METANO NOVELLARA (RE) Via Prov.le Nord, 68/70 - www. novautosolcini.it - Tel. 654430 - 654231 cell. 335/6108145 - 335/6108133
  5. 5. 5Consapevolmente mammaIn ottobre un corso di 11 lezioni presso la sede di Dojo arti marziali in Strada Boschi 2/C di Sara Germani L’associazione Maylea ed il • Shiatsu al bambino circolo sportivo dilettantistico • Massaggio al bambino Dojo arti marziali di Novellara • Il risveglio del corpo invitano le donne in gravi- • Lo shiatsu per la coppia danza o con bimbi fino ad un • Le pappe fatte in casa anno di età a seguire il corso • Pronto soccorso pediatrico “Consapevolmente mamma” • Rimedi naturali e cosmesi patrocinato dal Comune di Novellara. L’amministrazione sostiene questo corso che potrà Il corso vuole dare risposte ai fornire utili indicazioni alle mamme per conoscersi tanti quesiti, ansie, paure e meglio rispetto al mutamento del proprio, per auto-curiosità delle donne in gravidanza o con bimbi di gratificarsi rispetto all’esperienza del parto e ridurrenon oltre un anno di età nella sede della Dojo arti l’uso di farmaci grazie ad una maggior consapevo-marziali. lezza delle proprie necessità.Successivamente il corso verrà diviso tra le attività Risposte utili e necessarie in un momento così de-per le gestanti e quelle per le mamme con bambini licato. Ricordiamo inoltre che il corso non vuolefino ad un anno sempre presso la sede di Dojo arti contrapporsi a quanto viene già offerto dal Serviziomarziali in Strada Boschi 2/C. Sanitario Nazionale e dai vari gruppi di auto aiuto,Gli incontri, teorico e pratici, si incentreranno su que- ma si affianca e completa ciò che esiste sul territorio,sti argomenti: attraverso lo shiatsu e le medicine non convenzionali• Allattamento e alimentazione della mamma che già nel Piano Sociale e sanitario regionale 2008-• Emozioni 2010, approvato con delibera dell’Assemblea legi-• Relazioni famigliari: coppia e sessualità slativa regionale n. 175 del 22 maggio 2008, sono• Relazioni famigliari: fratelli e nonni state previste dal Servizio Sanitario.“Progetto Giovani per la pace”Domenica 25 settembre 2011 si è svolta la “Marcia della Pace”, un’ iniziativa pro-mossa dalla Tavola della pace e dal Coordinamento Nazionale degli Enti locali perla pace e i diritti umani. Gli operatori del Progetto GiovaniSi tratta di un camminata di 23 chilometri circa, dalla quanto a queste siano estremamente affezionati. Sincittà di Perugia ad Assisi, al quale partecipano perso- dalla raccolta delle adesioni pareva che il desiderio dine provenienti da diversi Paesi, anche al di fuori della uscire dalla routine ed intraprendere un piccolo viag-Comunità Europea. Oltre ai già numerosi affezionati gio, incontrasse i loro desideri, e il presentimentoa questo evento, in rappresentanza della popolazio- iniziale è diventato certezza man mano che il viaggione giovanile dei comuni di Novellara, Campagnola e entrava nel vivo.Fabbrico, il Progetto Giovani ha organizzato il viag- I ragazzi che non si conoscevano hanno trovato nelgio per 14 dei nostri ragazzi, che hanno partecipato percorso modi e tempi per approfondire la cono- nianza del fatto che questi ragazzi, abitanti in paesiportando entusiasmo, curiosità e determinazione dal scenza, de i due-tre gruppetti partiti da Reggio Emi- diversi, frequentanti scuole diverse e con interessimomento della partenza in pullman da Reggio Emi- lia la mattina si sono trovati al ritorno sotto forma non sempre comuni, si sono portati a casa una granlia alle 4.30 del mattino alle 22:30, orario fissato per di un unico gruppo coeso, sorprendendo anche gli voglia di sperimentare nuovamente una dimensioneil rientro. accompagnatori per la qualità delle interazioni e la che non erano abituati a vivere e che li ha arricchitiL’iniziativa intendeva valutare se e quanto fosse de- spontaneità delle relazioni nate durante l’esperienza. sotto diversi aspetti.siderio da parte dei ragazzi, partecipare ad attività al Basti pensare che durante il viaggio di ritorno il tema La prossima uscita? I ragazzi pensavano a “Luccadi fuori delle quattro mura dei rispettivi ritrovi, per dominante è stato “la prossima uscita”, a testimo- Comix & Games” … chi è interessato? VILLA SINGOLA (TIPOLOGIA A CORTE) via Grande Campagnola Em. VILLETTE A SCHIERA + ABBINATE + TERRENO via Parrocchia - Cognento Campagnola Em. PICCOLE RIPARAZIONI IN GIORNATA ULTIMI 2 APPARTAMENTI Installazione e manutenzione impianti acqua e gas via Valli Campagnola Em. Impianti Termosanitari - Vendita e Assistenza stufe linkar VILLETTE A SCHIERA + CASE SINGOLE + TERRENO Via Verdi - Rolo (RE) Impianti e condizionamento Civili Preventivi TERRENO ARTIGIANALE (loc. S.Giulia) Installazione doccia - Sostituzione vasche gratuiti Ponte Vettigano Campagnola Em. Impianti con pannelli solari e impianti a pavimento CAMPAGNOLA E. (RE) Via E.Fermi, 3/5 - loc. Ponte Vettigano tel. e fax 0522/649500 - cell.335/7226166 - 335/7226167 Via Bruciata, 9 S.Giovanni di Novellara (RE)
  6. 6. 6 L’URP informa... rubrica a cura dell’ufficio relazioni con il pubblicoON –LINE IL 15° CENSIMENTO GENERALE DELLA ma voglio compilare il questionario online? portate con voi le metrature dei locali desumibili anchePOPOLAZIONE E DELLE ABITAZIONI 2011 Puoi utilizzare gratuitamente le postazioni internet dispo- dalle bollette di pagamento della tariffa per gestione deiPer la prima volta puoi compilare il questionario del Cen- nibili in Biblioteca Comunale oppure puoi recarti presso rifiuti solidi urbani e assimilati - T.I.A.simento via web! l’“Ufficio Comunale Censimento”Ufficio Comunale diLa compilazione on-line è la modalità più semplice e Censimento, con il supporto di personale qualificato. LETTURE E MUSICA IN CENTRO STORICOveloce. E se ho bisogno di informazioni o di aiuto per la com- Dopo l’interessante reading musicale di Stefano CenciIl percorso è guidato, aiuta ad evitare gli errori, è sicuro e pilare il questionario? all’antico Bar Roma, proseguono gli appuntamenti diconsente di fare tutto da casa. Vai all’”Ufficio Comunale di Censimento, dove troverai “Do you read?” a cura della biblioteca di Novellara perAl termine della procedura viene rilasciata una ricevuta persone formate appositamente per chiarire i dubbi, for- avvicinare le nuove generazioni all’amore per la lettura.che attesta l’avvenuta compilazione del questionario. nire chiarimenti e offrire, se necessario, anche supporto Prossimo appuntamento giovedì 3 novembre al Sisten COME COMPILARE IL QUESTIONARIO alla compilazione. Irish Pub ore 21.30.Come lo ricevo? Puoi scrivere a censimento@comune.novellara.re.it”Il questionario arriva per posta direttamente a casa tua. censimento@comune.novellara.re.it DISCOBUS ATTIVO ANCHE A NOVELLARAE se non arriva o lo perdo? Puoi anche telefonare al numero verde ISTAT 800 069 Binomio divertimento e sicurez-Vieni in Comune e rivolgiti all’“Ufficio Comunale di censi- 701. za garantito in tutta la Provinciamento” Ufficio Comunale di Censimento aperto Perché il questionario richiede anche un mio recapito di Reggio Emilia anche per que-dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 16.00 telefonico o l’e-mail? sta stagione invernale. Lo scor-alle 19.00 e il sabato dalle 10.30 alle 13.30. Oppure puoi Perché nel caso in cui il tuo questionario fosse incom- so settembre è ripartito il ser-telefonare ai numeri 0522/655453 – 0522/655417 pleto o fossero necessari dei chiarimenti, il personale vizio Discobus che permette diQuando lo devo compilare? del censimento potrà contattarti facilmente, in maniera usufruire di servizi di trasportoLa data di riferimento del censimento è il 9 OTTOBRE! comoda e rapida, senza che sia necessario fissare un pubblici notturni dalle principaliQuesto significa che le risposte dovranno riferirsi alla si- incontro personale a casa tua. città di Provincia verso i più importanti locali notturni.tuazione esistente il giorno 9 ottobre. A chi si rivolge il censimento? Il costo del biglietto è di 2,50 euro e consente sconti eQuando lo devo consegnare o caricare on line? Entro Il censimento riguarda tutti i residenti di tutti i comuni agevolazioni nei locali. Novellara è inserita nella lineail 20 novembre italiani, inclusi i residenti senza cittadinanza italiana e si rossa che tocca Guastalla, Gualtieri (Tempo Rock) finoSono obbligato a rispondere al questionario? svolge su tutto il territorio nazionale. a Reggio Emilia (i Petali e Polo scolastico di via Makallè).SÌ. L’obbligo di risposta per il censimento è previsto E’ obbligatorio rispondere al questionario in modo com-dall’“art.7 del D. Lgs. 322/1989. Sono previste sanzioni pleto e veritiero e restituirlo nei modi previsti (on-line o UNA CASA ALLE GIOVANI COPPIEsino ad euro 2065,00 cartaceo). In caso contrario sono previste sanzioni am- La Giunta Regionale con atto n.1033 del 18 luglioCome lo compilo? ministrative. 2011 ha ridefinito i termini del bando emanato con de-La maniera più comoda è ON-LINE. Assieme al que- I dati rimarranno riservati? liberazione della Giunta regionale n. 282 dell’8 febbraiostionario riceverai infatti una password (diversa per ogni Sì. La tua privacy è al sicuro. Tutte le risposte fornite 2010 per l’attuazione del programma “Una casa alle gio-famiglia) che ti permette di compilare il questionario sul sono protette dalla legge sulla tutela della riservatezza vani coppie ed altri nuclei familiari”.sito “http://censimentopopolazione.istat.it” e inviarlo “Codice della Privacy” D. Lgs. 196/2003) e tutte le per- La delibera è online all’indirizzo www.casa.regione.emi-con un semplice click. sone che lavorano al censimento sono tenute al segreto lia-romagna.itIn alternativa, puoi compilare il questionario cartaceo ri- d’ufficio.cevuto via posta e consegnarlo all’“Ufficio Comunale di Consigli utili per chi chiede assistenza ai nostri uffici ISTITUZIONE DELLA “BANCA DATI PER L’OCCUPA-Censimento. per la compilazione: al fine di rispondere correttamente ZIONE DEI GIOVANI GENITORI”E se non ho il computer o la connessione ad internet, alla domanda relativa alla superficie dell’abitazione, E’ stata istituita presso l’Inps la “Banca dati per l’occupa- cucine Novellara oggi vieni a visitare il nuovo show room di giochi e scommesse CAMERE - SALOTTI - SOGGIORNI - CUCINE NOVELLARA (RE) tel. 0522/653411 www.cucineoggi.it tel. 0522/756673 NUOVA GESTIONE CALZATURE UOMO DONNA E BAMBINO tel. 347-0413735 di Lusuardi Attilia tel.0522/637816 cell. 334/6317843
  7. 7. 7zione dei giovani genitori”, prevista dal Decreto del 19 ne coordinata e continuativa o disoccupati, iscritti ad unnovembre 2010 (pubblicato in G.U. 27 dicembre 2010)che gestirà un fondo, attivato dal Ministero della gioven- centro pubblico per l’impiego. A questi soggetti sarà riconosciuta, mediante il fondo, Trova il tempotù, per incentivare le assunzioni di giovani genitori disoc-cupati o precari. una dote di 5.000 euro che verrà trasferita come incen- tivo al datore di lavoro (imprese private o società co- di essere amico:Alla banca dati possono iscriversi i giovani genitori di figliminori, di età non superiore a 35 anni, con rapporti di operative) disposto ad assumere un giovane genitore con contratto a tempo indeterminato, anche a tempo è la strada della felicitàlavoro subordinato a termine o contratto di collaborazio- parziale. L’Amministrazione desidera rivolgere un appelloUn’automobile d’oro più preziosa a tutta la cittadinanza per il sostegno di un “servizio” unico e importantissimo! Sto parlando di Telefono Amico che da anni svolge un’operadelle auto blu di incommensurabile valore che raggiunge tutti i nostri concittadini non più giovanissimi… Attraverso telefonate periodiche, pranzi, giteDonata dall’ famiglia Borghi all’Istituzione “I Millefiori” del Comune di Novellara e animazioni varie questo gruppo di volontari riesce a mantenere vive le relazioni significative di Maura Bussei e le amicizie anche nelle persone che hanno più Presidente Istituzione “I Millefiori” difficoltà a muoversi in autonomia, ma che non“Abbiamo realizzato un sogno!”, sono queste le pa- per questo devono essere escluse dalla gioia dirole, ripetute più volte da Renzo e Lidia durante il stare in compagnia. In tutti questi anni di attività“viaggio di prova” con la nuovissima FIAT SCUDO a Telefono amico ha instancabilmente aiutato la8 posti, che i coniugi Borghi , a nome del figlio Mar- comunità ed in questo momento tocca a noico, hanno donato all’Istituzione per i Servizi Sociali tendergli una mano! Per queste ragioni mi“I Millefiori” del Comune di Novellara. Era da tempo rivolgo a tutti coloro che dispongono di tempoche ci pensavano e che volevano concretizzare que- libero da regalare in cambio dell’impagabilesto desiderio : donare un mezzo di trasporto che sorriso e amicizia dei “ragazzi” di Telefonofosse utile ai ragazzi diversamente abili, agli anziani timenti di generosità e solidarietà nei confronti della Amico e mi rivolgo in particolare anche aie a tutti coloro che si rivolgono ai Servizi per que- Comunità, soprattutto dei cittadini più deboli, e signi- giovani : per voi si tratterebbe di un’occasionesta necessità. Sono passati mesi dal momento in cui ficativo di una attenzione e sensibilità verso gli altri di conoscenza impareggiabile, approfittatene!ci hanno manifestato la loro intenzione ed è iniziata che non si riscontra frequentemente. Insieme vuole Intanto un grazie di cuore a tutti gli instancabiliuna lunga ricerca presso le concessionarie della pro- essere, e loro lo rimarcano con forza, un riconosci- volontari da parte dell’Amministrazione evincia; ricerca, a dire il vero, non semplice perché mento tangibile e un ringraziamento particolare ai dell’Istituzione I Millefiori ed a titolo personaleRenzo e Lidia volevano un’auto comoda, spaziosa, Servizi Sociali comunali, alla Scuola (dall’ Asilo Nido anche a tutti gli “amici” che erano alla Wilmaadeguata al tipo di trasporto, ma soprattutto “bella!”. alla Scuola Media), e più in generale a tutti coloro per avermi dato il piacere di una domenicaE il sogno si è realizzato in una bellissima auto di che, nell’esercizio delle proprie funzioni hanno pro- insieme .color oro, elegante e comoda proprio come l’ave- fuso impegno, attenzione, sostegno e aiuto a Marco Maria Ghizzivano immaginata! I Sigg. Borghi sono una famiglia e alla sua famiglia e continuano a farlo.riservata e un po’ schiva e, pur apprezzando molto la L’auto è già stata utilizzata, dalla fine del mese di Ago- Per informazioni/adesionibella lettera di ringraziamento inviata loro dal Sinda- sto, per il trasporto ai soggiorni marini degli anzianico, hanno chiesto di non fare troppo clamore intorno e dei ragazzi del SAP (Servizio di Aiuto Personale) e 0522/653822a questo fatto. A noi però sembra doveroso parlarne continua a svolgere il suo servizio quotidianamenteperchè si tratta di un gesto importante carico di sen- sul territorio in appoggio ai mezzi comunali. S.GIOVANNI DI NOVELLARA (RE) via Provinciale Sud, 45 tel.0522657123 - fax 657735 email: info@arredamentisaccani.it Autofficina Meccanica: VENDITA AUTOVETTURE • Tagliandi NUOVE E USATE • Elettrauto • Gommista • Autodiagnosi Bosch • Climatizzatori Roberto 340-1956534 – Mattia 340-1956465 - Tel. 0522/756661 – Fax. 0522/758745 Via C. Colombo 58/60 – 42017 Novellara (RE)
  8. 8. 8La scuola di Novellara guarda al futuro Ringraziamentoe organizza corsi sulle Lim A tutti i genitori rappresentanti di classe, d’Isti-Lavagna digitale una finestra sul mondo tuto, a tutti i genitori che condividono l’offerta formativa per i nostri alunni, all’Amministrazione Comunale e a tutti i referenti istituzionali, alleAl corso organizzato in collaborazione con La scuola di Novellara, che già possiede un buon nu- associazioni locali e ai privati per le scelte fatte aTESTPOINT hanno partecipato più di 100 docenti mero di LIM, con i fondi raccolti attraverso le varie favore della nostra scuola:di 8 scuole elementari del distretto di Guastalla e iniziative organizzate nell’anno scolastico 2010/2011 ANPI NOVELLARACorreggio. Il corso ha avuto un notevole successo e le donazioni delle diverse associazioni potrà acqui- ARCIERI DELL’ORTICA NOVELLARApoiché le LIM sono diventate uno strumento impor- stare altre 8 o 9 LIM da destinare alle scuole elemen- ASSOCIAZIONE “9PEDALI”tante ed accattivante per l’insegnamento moderno. tari di Novellara e S. Giovanni e alla scuola media. ASSOCIAZIONI DI GENITORI ACCONCIATURE SUSIScuola: l’importanza del volontariato AUTIERI ANAI DI GUASTALLA AUSER AVIS GRUPPO PODISTICO BIBLIOTECA COMUNALEL’istituto comprensivo desidera ringraziare tutti i negozi, Bottacini, Bruno Miloni BONIFICA PARMIGIANA MOGLIAle aziende locali, i privati che hanno permesso all’asso- per la pittura, la scultura e il fotomontaggio: CARABINIERI DI NOVELLARAciazione “VOLONTARI A SCUOLA E…” di organizzare una Giuliano Ariosi, Carmelo Fusolini, Leo Crotti. CIRCOLO RICREATIVO APERTO NOVELLARESElotteria di fine anno scolastico, contribuendo alla raccolta Maestri della scuola di musica CARITASdi fondi utili per l’acquisto di LIM (lavagne interattive mul- per lo sport: Greta Tondelli degli Arcieri dell’Ortica, Fran- COOP NORDESTtimediali) per gli alunni del nostro istituto. Un vivo ringra- cesca Luppi e Ylenia, Andrea Aldini. CRISTINA E VALERIA EDUCATRICI LUDOTECAziamento va a tutti i volontari che durante l’anno hanno per i laboratori di studio e biblioteca: Manuela Bernar- DUEFFEGI SERIGRAFICAcollaborato per la buona riuscita delle attività opzionali e delli, M.Cristina Davolio, Giada ed Enrica dell’Einaudi, GRUPPO DELL’ARGINONE NOVELLARAaltre iniziative organizzate dalla scuola: Gianna Rughi, Anna Maria Merciadri, M. Teresa Rossini, GRUPPO SCUOLA9,per la cucina: Anna Nizzoli, Marisa Rondini, Anna Seme- Rossana Scazza, Antonella Farinelli, Tiziana Ferraroni GUARDIE ECOLOGICHE (GEV)ghini, Ivanna Taglini, Loretta Caiti per le attività culturali i laboratori al museo e all’archi- LEGA TUMORI DI REper il bricolage ed il cucito: Graziella Andreani, Renza vio: Elena Ghidini, Olga Guerra, Marzia Moreni MUSEO E ARCHIVIO DI NOVELLARACocconcelli, Rosa Malaguti, Aldina Pratissoli, Cinzia Iori. per “Cena sotto le Stelle”: Volontari Centro Ricreativo PIONIERI DELLA CRIper il laboratorio di falegnameria e impagliatura: Vin- Novellarese e l’organizzatore Miro Costoli POLIZIA POSTALE DI REcenzo Bonfà, Manuel Belligoli. per il Teatro: Grazia Costa, Cinzia Iori. PORTICOper il restauro: Primo Ghelfi, Renato Pavesi, Giuliano Gli operatori dell’I.C. di Novellara PRO LOCO NOVELLARA PROVINCIA RE - SERVIZIO VALORIZZAZIONE Il Gruppo PRODUZIONI AGRICOLE Sanbernardinese CICCIOLI SCUOLA DI MUSICA “LO SCHIACCIANOCI” in collaborazione con e Comune di Novellara E PORCHETTA SOCIETÀ SPORTIVE TEAM PATERLINI Domenica 6 novembre UFFICIO AMBIENTE - URP - POLIZIA MUNICI- PALE VOLONTARI DELL’APPARTAMENTO in Piazza Unità d’Italia forni: AL PAN - BOTTOLI – CURRIERI – PAROLI - IL GRANAIO – STAZIONE in occasione del MACELLERIA ZANETTI - TURCI TROFEI - OREFICERIA COPELLI CAMPAGNOLA Mercatino dell’Antiquariato Ci auguriamo che questa collaborazione prose- gua anche per gli anni a venire poiché la scuola I volontari di San Bernardino, La Pro loco e Rana senza l’aiuto esterno non sarebbe certo in grado Cross vi aspettano per la tradizionale cottura di offrire apparecchiature didattiche all’avanguar- dia e di proseguire i progetti previsti nel piano della porchetta in piazza. Nell’occasione saranno dell’offerta formativa. preparati pure “i grasoi ed Sanbernardein”. Gli operatori dell’I.C. di Novellara 3R Costruzioni di Rossi Fabio & Dino s.n.c. Civili Zootecniche Industriali NOVELLARA (RE) via della Libertà, 1 tel. e fax 0522/651089 cell.331/2697050 Email: 3rcostruzionisnc@gmail.com
  9. 9. 9 Ringraziamento Auguri AuguriLAVORI DI MANUTENZIONENELLE SCUOLE DI NOVELLARADa diversi anni Renato, Bruno, Giuliano e Pri-mo, volontari dell’Auser, sono all’opera perrendere più accoglienti i locali della scuola me-dia e della scuola elementare. Durante l’estate,insieme ai profughi stranieri presenti a Novel-lara, hanno lavorato alla scuola “Don Milani”per rendere più accoglienti i locali della mensae dei laboratori, ma sono previste altre manu-tenzioni in futuro per mantenere in buone con-dizioni i locali scolastici. Inoltre l’amministra-zione comunale ha provveduto a tinteggiaretutte le aule dell’ala ovest del secondo pianoe la scuola d’ingresso. A tutte queste personeche si adoperano per il benessere dei nostri ra- a DAMIANO CANTARELLIgazzi va un grosso ringraziamento. per il suo 1° compleanno. a SEBASTIANO OLIVA Lo festeggiano papà Roberto, mamma Dona- per il suo 2° compleanno tella, i nonni Bruno, Mietta, Mario e Lina e i dagli amici del Circolo Ricreativo “Namastè” cugini Carlotta e Beatrice. di Novellara e parenti tutti. Novellara per la scuola Anche nell’anno scolastico 2010/2011 l’istituto Com- FARMACIA NUOVA dott. Licata prensivo di Novellara ha realizzato i progetti previsti FERCOLOR Novellara nel piano dell’offerta formativa con l’aiuto di privati, Latteria sociale SAN GIOVANNI DELLA FOSSA soc.BORSA DI STUDIO coop Novellara di associazioni di volontariato e di ditte del territo-“MARTA BELTRAMI” rio. Desideriamo quindi ringraziare tutti coloro che MASTER TEX s.r.l. NovellaraDall’anno 2006 l’istituto comprensivo di No- sono sempre presenti, partecipi e disponibili e che MELONI AUTO Vendita e revisioni Novellaravellara ha istituito una borsa di studio intitolata rendono possibili le molteplici attività che la scuola NOMADIalla maestra MARTA BELTRAMI per sostenere realizza: NOVELLARA SERVIZI srltutto il percorso scolastico di alunne che, per AD s.n.c. serramenti e falegnameria loc. Bernolda - NUOVA LOSCHI s.r.l. Novellaramotivi sociali, culturali, familiari, non ha la pos- Novellara ORTOPEDIA SANITARIA Iemmi Dario Novellarasibilità di frequentare un istituto superiore. ANTICA FARMACIA dott. Gallingani Novellara OTTICA BARILLI NovellaraAnche nel corrente anno scolastico sono state BANCA REGGIANA filiale di Novellara PARAFARMACIA del Dott. Ruspaggiaritante le iniziative attivate per raccogliere fondi BEIPLAST Novellara PI-ELLE EDILIZIA Novellaraper mantenere viva questa borsa di studio. La BOSCHINI ADRIANO impianti idraulici Novellara PIZZERIA LA ROSA S.Maria di Novellarascuola intende ringraziare tutti coloro che han- BUONRISTORO Campogalliano POKER DUE di Novellarano contribuito con donazioni a finanziare tale Cartoleria IL BUCANEVE Novellara Rfc RETTIFICA CORGHI s.r.l. Novellarainiziativa che attualmente permette a 5 ragazze C.I.L.A. Novellara S.A.BA.R.di frequentare la scuola superiore: Maria Luisa CAPITAN FANFARA giocattoli Novellara SAIN termosanitari NovellaraBeltrami, le amiche di Marta e di Anna Maria CIRCOLO SPORTIVO DOJO Arti Marziali Novellara SIMONAZZI REMO lavorazione lamiere NovellaraMorini, la parrocchia di Novellara, i genitori di COLORE DUE s.n.c. Novellara TECNO-PRESS Novellarascuola in allegria, la pro-loco e le autrici del li- CONAD Novellara e Reggiolo TIPO LITO Lugli Novellarabro “Le regine dei castelli di carta”, il gruppo D.F.T. RETTIFICHE INDUSTRIALI SRL Novellara TIRABASSI & VEZZALI Novellarateatrale “Taldirò”. DM COSTRUZIONI Novellara UNIPOL BANCA Novellara Gli operatori dell’I.C. di Novellara DONDIVINO Novellara CANTINA LOMBARDINI Da oggi anche a Novellara la rivoluzionaria dieta Tisanoreica! La dieta per chi non ha tempo Esclusivamente presso Farmacia Nuova Novellara (RE) C.so Garibaldi, 8 tel. 0522/654227 Email: posta@farmacianuova.191.it
  10. 10. 10Bici-bus e l’anno che verràCari ragazzi siamo all’inizio di un nuovo anno scolastico, nuove esperienze e nuo-ve avventure vi attendono e insieme alla raccomandazione di studiare, studiaree …..studiare, vi faccio un grandissimo in bocca al lupo. E adesso passiamo allecose serie; come potete capire scherzo perché niente e più importante dello stu-dio e della scuola, ma naturalmente ci siamo anche noi; c’è il Bici-Bus che anchequest’anno parte con tante ambizioni. Quindi vi invito tutti a partecipare nume-rosi a questa splendida esperienza. di Tampelloni IllicI primi dati ci dicono che abbiamo un alto numero non ha creato e attuato un progetto di sviluppo ur-di iscrizioni, “stupendo“, segno che il Bici-Bus sta di- bano di viabilità sostenibile ( vedi ciclopedonali ) è si-ventando un’idea, un modo di andare a scuola che curamente in ritardo nel garantire ai cittadini e ai suoipiace oltre che essere utile. ragazzi una rete di piste ciclabili connesse al tessutoAbbiamo aperto la 4^ linea, Parco Poli, zona piscina cittadino che rendano sicuro andare a scuola, mae l’invito che rivolgiamo a tutti, oltre che ad iscrivere anche più semplicemente mettano in sicurezza chii ragazzi, è di partecipare come volontari. Abbiamo vuole girare e vivere sulle due ruote il proprio paese.bisogno di voi! Certo devo dare atto che alcuni segnali positivi ciCome sempre non ci limiteremo a fare funzionare sono. C’è uno sforzo per sviluppare un progetto dale linee ma abbiamo in mente alcune idee per coin- parte dell’Amministrazione. Le isole pedonali in fa- di un’Amministrazione ma ci sono altre scelte chevolgere tutti, genitori e ragazzi, durante l’anno sco- sce orarie davanti alle scuole medie ed elementari comportano l’uso di risorse e quindi dipende anchelastico. Detto ciò non mi rimarrebbe che salutarvi sono un primo passo positivi. Così come lo è la ri- dalla volontà politica scegliere cosa fare.sperando di vedervi numerosi nei prossimi mesi ma organizzazione viaria iniziata in questi giorni come Ci vantiamo e io sono il primo a farlo di far parte delvoglio approfittare della possibilità di questa pagina il senso unico e la pista segnalata in Via A. Costa o circuito delle città Slow, che significa città del buonper alcune riflessioni. la prossima apertura del passaggio semaforico pro- vivere, poi guardo la nostra bellissima piazza detur-Ora che in pensione vivo con più continuità le strade tetto sulla Provinciale Nord all’altezza della fermata pata da un via vai di auto senza un senso precisodel paese e la bicicletta non è più solo un divertimen- dell’Autobus. di circolazione, che pure era previsto, vedo le pisteto ma anche un impegno e una responsabilità come Tutto questo da il segno che qualche cosa si muove ciclabili della piazza inutilizzabili perché sempre bloc-coordinatore del Bici-Bus mi rendo conto di come ma siamo ancora molto in ritardo e non possiamo cate da auto parcheggiate e che non vengono maistia diventando sempre più difficile e pericoloso per sempre pensare di nasconderci dietro gli innegabili sanzionate; poi se qualcuno si azzarda a chiedere lale due ruote muoversi in un contesto urbano moder- problemi finanziari che i Comuni hanno oggi. chiusura parziale, quella per intenderci segnalata daino in cui la macchina, oltre che una necessità, è di- Non è mio compito e ruolo parlare di questo e sicu- pilomat, ci si sente rispondere che penalizzerebbe leventata un’appendice del nostro modo e stile di vita. ramente quando parlo di scelte non mi riferisco ai attività del centro storico. Forse dovremmo chiedereNovellara, un po’ per la sua struttura urbana ( mi servizi indispensabili che il comune eroga ( scuole, consiglio a chi scelte molto più radicali ha già fattoriferisco al centro storico ) un po’ perché negli anni anziani, sport ecc.) perché queste sono le priorità con ottimi risultati per lo sviluppo del centro. Ma mi viene più facile chiedere, a proposito di “ scelte “ se non penalizzi di più il centro storico la prospettata re- alizzazione di un nuovo ennesimo centro commer- Auguri ciale. Gli argomenti di cui discutere sarebbero tanti ma non vorrei che l’articolo venisse letto in veste polemica, cosa che non è nelle mie intenzioni, ma solo uno apporto costruttivo per la riqualificazione a MATTIAS e NICOLÒ del nostro tessuto urbano. SELOGNA Chiedo ai nostri amministratori di guardare fisica- mente ciò che ci circonda e scendere in strada ad os- servare, casomai vedreste la ciclabile di Via Togliatti per il loro 7° compleanno che è un rischio continuo per chi la percorre per la Li festeggiano mamma Erica, papà Davide, i velocità delle auto ( e quindi si potrebbe ripensare nonni Gianni e Dimma e gli zii Mauro e Delia. a dissuasori di velocità e proteggere con segnaleti- ca paletteria laterale la pista ). Potreste vedere Via NOVELLARA (RE) via Gonzaga, 2 tel.0522-652284
  11. 11. 11Costituzione dove non esiste ciclabile e la linea dirispetto, così definita la linea gialla, obbliga letteral-mente i ciclisti che la percorrono ad affrontare gran-di rischi facendo slalom fra tombini, cassonetti autoparcheggiate e ancora auto che corrono a grandevelocità. Potreste vedere come nell’area Cartoccio sistia urbanizzando un territorio agricolo tralasciandouna ciclabile, quella di fianco alla ferrovia, che finiscenel nulla, quando basterebbero 800 metri e forsemeno per collegarla all’ingresso dell’area industrialeCartoccio e creare così una possibilità per chi ci lavo-ra di lasciare a casa l’automobile.Apro una parentesi.Durante il festival di Uguali-Diversi dedicato allaTerra, che reputo sia stata molto interessante, varievoci molto autorevoli si sono levate per dire basta econdannare l’urbanizzazione selvaggia del territorio,tra queste Romano Prodi che, come raccontando unaneddoto, rivela che volando sul territorio dell’EmiliaRomagna non lo abbia riconosciuto tanto è deturpa-to dalla cementificazione. Chiusa la parentesi.Questi sono piccoli esempi un breve spaccato deltanto che si può vedere e si può fare; la cosa im-portante è non chiudersi attorno ad un tavolo perprogettare un’idea, ne tanto meno scommettere di SOIP costruzioni di qualità radicate sulcreare una città Slow partendo dal di fuori creandolain un mondo virtuale ma farla vivere dai cittadini.Bella è stata nella passata legislatura l’idea delle as- territoriosemblee partecipative dei quartieri, purché non ri- Paolo Paterlini al timone dell’unica società del settore edile interamente guidatamanga solo una cartolina ma serva veramente per da Novellaresi doc.raccogliere idee e svilupparle. Se tutto questo è im-portante io penso che sia altrettanto importante, e lo di Paolo Bigivoglio sottolineare, che noi tutti, noi fruitori della no-stra città, incominciamo a dare per primi l’esempio SOIP è oggi probabilmente l’uni- mento dei consumi generati da costruzioni non an-comportandoci in maniera civile e con senso civico. ca realtà societaria del settore cora in linea con le moderne tecnologie a materiali.Dobbiamo incominciare a ripensare a noi stessi non edile con alla guida 4 novella- Oggi, nonostante le difficoltà del momento che col-come un individuo singolo a cui tutto è dovuto, ma resi purosangue. Me ne parla piscono tutti i settori, ed in particolare quello dellecome ad un insieme di individui che formano una Paolo Paterlini, al timone come costruzioni, è un vanto per Novellara poter annove-comunità condivisa, con il rispetto delle regole ma amministratore unico dal 2007, rare ancora aziende come SOIP che da oltre trent’an-soprattutto con il rispetto reciproco. Sfrecciare per le anno in cui la storica “Soip” si è ni operano sul territorio con esperienza, capacità evie del paese ad alta velocità, pensare di poter par- evoluta in Srl, con l’ingresso in disponibilità. Per SOIP instaurare un rapporto di fi-cheggiare dove si vuole, cercare di portare i propri società di validi collaboratori, pe- ducia totale con il proprio cliente è fondamentale,figli con la macchina il più vicino possibile alla scuola raltro già molto attivi in azienda così come la scelta di lavorare sia con dipendenti chemettendo a rischio l’incolumità altrui, o sul territorio di Novellara. Fanno parte del gruppo collaboratori artigiani residenti a Novellara, quasi anon rende più furbi ne educa i nostri figli a maturare Giovanni Avanzi ed i geometri Massimiliano Verzani rimarcare il legame con questa terra e permettendoe a creare a loro volta una società migliore. e Luca Manicardi. Oggi SOIP si trova con gli uffici al tempo stesso al “motore dell’economia” locale diIo penso, immagino, forse sogno, che quei bambini in Via Colombo nella zona della nuova rotonda, e rimanere in movimento. Sicuramente l’avvento diche accompagnamo a scuola ogni giorno e che poi con il proprio magazzino operativo in Via Provinciale grandi gruppi industriali anche sul territorio mette adiventeranno ragazzi ed infine adulti possano cre- Nord. Questo gruppo offre un servizio a 360 gradi, serio pericolo realtà importanti come queste, ed in talscere e maturare con senso di responsabilità grazie che comprende una consulenza approfondita e pre- senso forse tutti gli attori pubblici dovrebbero fare disoprattutto alle loro famiglie ma anche grazie a quel- cisa sulle problematiche che ogni famiglia si trova ad più. SOIP potendosi contraddistinguere per la cono-lo che sapremo dare loro noi come cittadini con il affrontare nell’arco delle normale manutenzione di scenza del territorio e la fiducia di chi lo popola, puònostro senso civico e grazie a voi amministratori con una CASA. Soip è in grado di soddisfare ogni richie- ancora dire la propria in ogni settore delle costruzioni.ill vostro impegno per sviluppare sempre più quelle sta in tema di “ristrutturazioni”, di “manutenzione A Novellara sotto gli occhi di tutti gli interventi diinfrastrutture che gli consentano e ci consentano di e recupero di un fabbricato esistente”, di “riqualifi- recupero dei fabbricati in Piazza Mazzini, riportativivere bene e crescere questa nostra stupenda città. cazione energetica”, permettendo così un abbatti- all’antico splendore. COSTRUISCE E VENDE A NOVELLARA E CAMPAGNOLA RISTRUTTURAZIONI RECUPERO E MANUTENZIONE FABBRICATI CIVILI - INDUSTRIALI - ZOOTECNICI NOVELLARA (RE) VIA C.COLOMBO, 38 tel. 0522/662591 - fax 0522/756670 email: soip@libero.it
  12. 12. 12La bioedilizia sbarca a Novellara e legni odorosi scelte dai proprietari, che all’esterno apparirà come una normale casa, mentre nel suo interno nasconderà uno scrigno d’innovazione. Una preferenza importante che ci apre nuove veduteUn tour in un mondo ancora poco conosciuto da noi, cullato dal profumo di legno sul futuro dell’edilizia che sempre più, insieme adche investe le narici, introducendoci a una scelta innovativa che due giovani sposi altri settori della nostra esistenza, deve ragionare e scegliere in funzione dell’ecologia e della sostenibilitàe le loro famiglie hanno intrapreso per la costruzione della loro dimora. dei lavori eseguiti. All’esterno della casa l’innovazione di Sara Lanza però lascia spazio anche alla tradizione dove, sia la recinzione che i pochi lavori in muratura, verranno trovare gli aspetti negativi che avrebbero potuto porre eseguiti con mattoni e coppi recuperati dal vecchio qualche interrogativo. Viene usato il legno nel rispetto edificio. Dove un vecchio pozzo ci ricorda che si può dell’ambiente per costruzioni sostenibili e con l’uso di e si deve passare dal conosciuto attraverso l’inson- materiali a basso impatto ambientale. dato per approdare all’innovazione senza rinnegare Un confort abitativo che offre un benessere notevole le proprie radici. in queste case. La superficie calpestabile è di molto maggiorata rispetto all’edilizia tradizionale; infatti a parità di isolamento termico un muro consueto risulta quasi il doppio di quello ligneo. La velocità di esecu- Auguri zione notevole ha fatto si che la ditta d Bressanone in due settimane circa portasse a compimento la struttura portante anche se, ci specifica Silvia, la fase di progettazione deve essere meticolosa e non concede grossi cambiamenti in corso d’opera. La prefabbricazione della casa avviene nello stabili-Si tratta, infatti, del progetto di una casa unifamiliare mento della Ditta mentre l’assemblaggio delle particompletamente in legno in ogni suo particolare strut- avviene in cantiere con precisi incastri calcolati primaturale dalla portanza agli isolanti fino ai piani e alle della costruzione dei singoli elementi. Così facendopareti che, marito e moglie stanno realizzando spinti si porta ad una quasi inesistente quantità di “rifiuti” dida un po’ di curiosità e tante idee propositive. cantiere e comunque totalmente riciclabili.Incuriositi da questa nuova tecnica costruttiva si sono L’ottimo isolamento termico, e quindi la poca disper-fatti consigliare dai loro due tecnici, Geom. Massimo sione di calore, ne fa un rifugio caldo d’inverno eBaracchi e Ing. Silvia Baracchi, che erano già informati, fresco d’estate e l’inserzione degli impianti fotovoltaiciavevano visitato mostre, luoghi di produzione e pro- e solari sul tetto lo rende ancora più economicamentegettazione, fino a farli propendere per un’abitazione favorevole.di questo tipo. Ci aspetteremmo quindi di trovare un lato negativoNel mercato attuale sono presenti molte Ditte che di questa casa e invece, al contrario della fiaba deicostruiscono case in legno, alcune con un’esperienzaconsolidata, altre di nuovo impianto. Dopo tante va- tre porcellini dove il fratello avveduto costruisce la a Emma Bocchi casa di mattoni bella e solida, questa abitazione ha per il suo 94° compleanno.lutazioni da parte dei tecnici, si è indirizzata la scelta un potere ignifugo superiore all’edilizia tradizionale La festeggiano, i figli Franco, Dante, Deanna,verso la Ditta LignoAlp di Bressanone, pionieri nelle e una resistenza agli eventi sismici notevole per la Ivanna, Clara, nuore e generi, nipoti e pronipoticostruzioni in legno nell’Alto Adige. flessibilità dei materiali da costruzione.Molti i fattori a favore della realizzazione; difficili da Una casa in legno in pianura, fatta di essenze sbiancate PNEUS DRIFT gommista Trattiamo pneumatici di tutte le marche a ottimi prezzi, oltre a cerchi in lega, assetti e freni delle migliori marche. Venite a trovarci per un preventivo gratuito! PNEUS DRIFT, passione e cura per la vostra auto. NOVELLARA (RE) V. Ampere, 69 cell: 338 4811717
  13. 13. 13YouTube, il più grande magazzinovideo del WebYouTube non è solo una comoda fonte di intrattenimento, masta diventando sempre più la vera Tv della nuova generazione.C’è chi lo usa come strumento di autopromozione e questoè cosa nota, ma c’è anche chi ha imparato un mestiere o neha addirittura inventato uno guardando ore e ore di tutorial. di Paolo BigiComa hai imparato ad andare in bicicletta o a cambiare le gomme della moto?Come hai imparato a farlo? La risposta della generazione X era: <<me l’ha inse-gnato il nonno>>, per la generazione Y invece, i figli del digitale, la risposta spesso Sabato 10 settembre 2011 la “Novellara Sportiva” e la “Novellara Femminile”è YouTube. Il nuovo insegnante digitale è internet. Youtube e i suoi milioni di hanno voluto ricordare Greta Pavarini con un quadrangolare di calcio a cuitutorial con un po’ di applicazione pratica e pazienza possono insegnare di tutto, hanno partecipato Sorbolo, Maranello e lo Sporting di Reggio Emilia.dal preparare una torta millefoglie con crema chantilly ad intrufolarsi nei sistemiinformatici delle aziende per accedere ai report di valutazione. In un attimo conWikipedia si può sapere da dove deriva il termine ipocondria, quanti abitanti haGuadalajara, in Messico, e scorrere l’intero elenco dei re dell’antico Egitto. Il webci ha regalato un mondo quasi infinito e fruibile. AuguriUn nuovo modo per imparare, ridefinendo il concetto di autodidattica trasforman-doci in smanettoni digitali. Appesa al chiodo la vecchia enciclopedia cartacea, cicostruiamo un Know How e una particolare esperienza assorbendo tutto quelloche si trova on line. Per rispondere a una qualsiasi domanda non servono altroche google e una tastiera. Che l’aspirazione sia diventare un meccanico o unregista, c’è sicuramente una piazza on line, un forum o una community chemette in contatto le persone con la loro aspirazione, che fa sviluppare non soloun senso di appartenenza ma anche conoscenze specifiche che derivano dallacondivisione, dal tentativo, dall’esperienza digitale.E dall’utilizzare queste conoscenze al crearsi un lavoro, il passo è breve. Soprattuttoquando le idee sono giuste e chi le realizza è un giovane di talento. LETTURE E MUSICA IN CENTRO STORICO A NOVELLARA Dopo l’interessante reading musicale di Stefano Cenci all’Antico Bar Roma, proseguono gli appuntamenti di “Do you read?” a cura della biblioteca a RAINERO RONDINI e ANTONIETTA SPAGGIARI di Novellara per avvicinare le nuove generazioni all’amore per la lettura. per il loro 55° anniversario di matrimonio. Auguri di tanta felicità Prossimo appuntamento giovedì 3 novembre al Sisten Irish Pub ore 21.30. da Mirella, Mietta, Marco, Sara, Mattia, Tania e Vittorio. SALUMIFICIO Mortadella al Tartufo di Bartoli & C. snc MACELLAZIONE E LAVORAZIONE CARNE SUINA CENTRO CARNI vendita al minuto di carni bovine - suine - avicole NOVELLARA (RE) via C.Colombo, 84 tel.0522/654166 - CARPI (MO) via Germania, 1 tel.059/691248

×