Portico 279

2,061 views
1,970 views

Published on

Mensile novellarese n.279 giugno 2011
il Portico

Published in: Entertainment & Humor
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
2,061
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
60
Actions
Shares
0
Downloads
8
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Portico 279

  1. 1. TAZZA D’ORO di Catellani Letizia & C. BAR - PIZZERIA TAVOLA CALDA NOVELLARA (RE) via Cavour, 48 tel. 3465772503ANNO XXX MENSILE NOVELLARESE DINFORMAZIONE Giugno 2011 n.279
  2. 2. 2 ha approvato, all’unanimità, una risoluzione in cui impe- La pagina politica gnava la Giunta ad attivarsi presso il Ministero degli Interni per richiedere che anche nella nostra regione venga co- stituita un’Agenzia operativa della Direzione InvestigativaDalle elezioni amministrative una grande Antimafia. Il 5 maggio il Presidente Errani ha inviato for- malmente la richiesta al Ministro Maroni. Il 1° giugno abbiamo presentato un’interpellanza urgentespinta per l’azione e l’iniziativa del PD al Ministro Maroni, firmata dal sottoscritto, da tutti i par- lamentari PD dell’Emilia Romagna e della Commissione Antimafia e da altri parlamentari PD, con cui abbiamo chie- On. Maino Marchi sto cosa intendesse fare il Ministro. Il 9 giugno l’interpel- lanza è stata discussa in Aula.Nel 2006 vi era stato un ottimo risultato alle amministra- facendo, protocolli di legalità con la Prefettura. Si stanno Il sottosegretario Bellotti ha risposto che la richiesta ètive. Sulla base delle elezioni 2008-2009 e 2010 non si consolidando le collaborazioni tra tutte le istituzioni inte- all’attenzione del Ministero dell’Interno e della DIA, che ilsarebbe confermato. Invece il centrosinistra ha migliorato ressate. C’è anche un miglior coordinamento tra le pro- Ministero la valuta favorevolmente, l’appoggia e la sostie-rispetto al 2006. Abbiamo confermato il 7 a 4 nelle provin- cure della regione e la Direzione Distrettuale Antimafia di ne. La realizzazione ha delle difficoltà sul piano della logi-ce, siamo passati da 20 a 22 città capoluogo e da 55 a 66 Bologna, che ha intensificato la sua attività. stica e del potenziamento dell’organico, ma si vuole con-città sopra i 15.000 abitanti. Dei 29 sindaci città capoluogo La Prefettura ha assunto provvedimenti di contrasto alle seguire questo obiettivo. Il PD seguirà passo passo questae presidenti di provincia, 24 sono del PD. Milano, Napoli, penetrazioni. La Regione ha anche avanzato una richiesta questione, per avere un altro strumento di contrasto alleTorino, Bologna, Cagliari e Trieste danno il senso di un specifica al Governo. Il 30 marzo, l’Assemblea legislativa mafie nella nostra regione.voto con un’omogeneità nazionale.Il nord di cui parla la Lega non esiste. Tutti i capoluogo diregione del nord sono governati dal centrosinistra. Se ilvoto è una bocciatura netta del centrodestra, Pdl e Lega, è Dalle elezioni amministrative la vogliaanche un incoraggiamento al PD su due piani: intervenire,porre al centro i problemi dei cittadini e del Paese e lavo-rare per le alleanze più ampie possibili. Le due questioni di rinnovamento e di rispostesi tengono. I problemi del Paese e dei cittadini sono la ri- di Alessandro Baracchicostruzione di regole democratiche condivise, di un nuovosenso civico, sono la necessità di politiche di crescita, per il Netto è stato il successo elettorale del centro-sinistra alle merato di esuli dal PDL (o dal PD vedi Rutelli) che momen-lavoro e l’impresa, di maggiore equità, che sono indispen- ultime elezioni amministrative. Netta è stata la sconfitta taneamente è in attesa di creare un forza di centro-destrasabili anche per affrontare le forti manovre sulla finanza di chi non sta di fatto governando l’Italia. non appena si scalzerà il cavaliere.pubblica che si prospettano. Senza crescita non si paga il Questo è il dato eloquente che emerge dai seggi. Un dato Al di là di alcune intese di massima su temi come la leg-debito pubblico. Se non si opera per il lavoro e le imprese piuttosto omogeneo che deve essere però spunto di am- ge elettorale dove è lecito ricercare un’intesa, non si puòsi perde competitività e si cresce troppo poco, ultimi in pie riflessioni. I successi, su tutti, di Milano e Napoli infatti prospettare una futura alleanza politica, nonostante alcuneEuropa. dimostrano che, se risvegliata, esiste ancora una coscienza esperienze di governo nei territori.Tra i problemi del Paese e dei cittadini vi sono anche quelli sociale che si muove indipendentemente dai partiti, spinta Abbandonando però la scena nazionale , i territori dovran-della legalità e della lotta alle organizzazioni criminali ma- da una voglia di rinnovamento e di risposte. no prendersi la responsabilità di portare avanti una politicafiose. Risposte che , evidentemente il centro destra non è in gra- di ammodernamento strutturale..Le mafie non sono un problema di quattro regioni del sud. do di dare ne a livello centrale ne dai territori, anche nelle Se si vorrà ottimizzare il successo elettorale infatti, ancheSono un problema mondiale (vi sono mafie cinesi, russe, roccaforti storiche della Lega, che inaspettatamente hanno in territori come il nostro, tradizionalmente progressisti,albanesi, africane, americane; la ‘ndrangheta ha presen- ceduto il passo. E’ giusto cantare vittoria quindi, ma con occorrerà non perdere una certa tensione “agonistica” eze in tutti i cinque continenti) e quindi di tutta Italia. Le saggio equilibrio è giusto anche fare alcune considerazioni. propulsione al cambiamento. Il sistema politico “Emiliamafie riciclano le enormi ricchezze che accumulano con Il centro-sinistra ha vinto laddove tutte le sue componenti Romagna” deve necessariamente evolvere, conscio chele attività illegali e criminali, come il traffico degli stupefa- si sono presentate unite. Questo vuol dire che prima di non è più il tempo di sedersi sugli allori.centi, nell’economia legale, acquistando posizioni sempre tutto bisogna mantenere compatto il fronte alla sinistra del La spinta popolare e sociale che è pervenuta dalle ultimepiù forti e investono dove c’è più ricchezza, quindi al nord PD. Consolidare un programma condiviso per prepararsi a elezioni deve essere un “motore” finalizzato alla determi-(Lombardia in primo luogo, ma anche nelle altre regioni, governare con alcuni punti comuni essenziali. nazione di una nuova coesione nei territori , atta a produr-Emilia Romagna compresa). Il tema del leader può aspettare. Non ci può essere leader re una nuova classe dirigente che emerga possibilmenteContro di esse va condotta una lotta forte e determinata. senza un programma su cui basare la propria azione. con logiche meritocratiche.La Regione Emilia Romagna, in questo primo anno di legi- Consiglierei anche ai vertici del mio partito di abbandonare Il principio dei vasi comunicanti che vede la politica comeslatura, ha già approvato due leggi regionali, una sull’edi- momentaneamente il mito del terzo polo. Non possiamo, un muoversi da “sedia” a “sedia” o da CDA a CDA develizia e gli appalti e una di carattere più generale, in primo giustificare qualsiasi tipo di compromesso politico con la essere progressivamente eliminato se si vuole restituireluogo finalizzata a promuovere la cultura della legalità. necessità della caduta di Berlusconi. legittimità alla pubblica amministrazione e quindi alla poli-I Comuni reggiani e la Provincia hanno siglato o lo stanno Ricordiamo che il terzo polo non è nient’altro che un agglo- tica al tempo stesso. S.r.l. LAVORAZIONE LAMIERE - SERBATOI OLEODINAMICI SALDATURA ROBOTIZZATA - TAGLIO LASER CERCHIAMO PERSONALE SPECIALIZZATO NEL SETTORE LAMIERA 42017 NOVELLARA (RE) via E.Ferrari, 8/10 tel.0522/651041/651047 - fax 0522/651449 http: www.simonazziremo.it - Email: segreteria@simonazziremo.it
  3. 3. 3 Notizie a cura dell’Amministrazione ComunaleL’Amministrazione Comunale proteggela biodiversità delle Valli di Sara Germani segreteria del SindacoL’Amministrazione Comunale insieme alle GGEV che si pazione dei pioppi, lavori che dovevano essere eseguiti inoccupano di vigilanza, tutela di flora e fauna protetta ed un momento più propizio, cioè quando il terreno non fos-educazione ambientale anche con l’apertura ogni prima se stato saturo di pioggia come era a gennaio e febbraio.domenica del mese della Chiavica Vecchia desidera pun- Le GGEV hanno vigilato ed anche segnalato a questo catti-tualizzare rispetto alle varie inesattezze comunicate pubbli- vo uso delle valli che comporterà ingenti spese di ripristinocamente in merito alla manutenzione delle Valli di Novella- a carico del Consorzio di Bonifica e quindi a carico dellara e Reggiolo dalla consigliere Fantinati. collettività. Ricordiamo inoltre che tutte le valli: Bagna;Tra le macroscopiche imprecisioni vorremmo segnalare: Valletta e Bruciati sono tutelate da Direttive Europee qualiL’introvabile viola pumila: come ogni viola fiorisce tra zone SIC e ZPS poiché popolate da animali e piante appa-marzo e aprile. Una volta sfiorita le foglie si confondono rentemente semplici, ma rari a livello mondiale. Propriotra le altre erbe. Il sito in cui si trovano diverse piantine, og- per tutelare queste biodiversità gli argini e i canali delle valligetto di studi con l’Orto Botanico dell’Università di Modena si presentano come luoghi “selvatici” in cui le visite vannoe Reggio, è segnalato da un cartello di grandi dimensioni. fatte con guide competenti e nei periodi adatti.L’altezza dell’erba degli argini: la biodiversità si mantienelasciando che le erbe fioriscano e producano semi che poi Questa lunga ed esaustiva replica non toglie il fatto che come al solito le critiche delle opposizioni sono infondate, Il Circolo PD di Novellaracadono a terra: tagli frequenti avrebbero come risultato un pretestuose e in questo caso per la maggior parte riferite aprato tipo campo da golf con biodiversità inesistente. Il ta- zone che non sono nemmeno di competenza del Comune ringrazia tutti i volontariglio d’erba del 5 giugno osservato dalla Fantinati riguarda di Novellara. L’amministrazione invita quindi Cristina Fan-una piccolissima parte della manutenzione annuale pro- tinati (PDL) a partecipare ad una visita guidata a questegrammata già da tempo – e realizzato dalle GGEV - per zone protette insieme alle GGEV per scoprirne le ricchezze Si è da poco conclusa la Festa del Pesce organizzata dalassicurare la biodiversità dei prati polifiti, il cui primo taglio (la prossima visita, prevista per il tre luglio, avrà come Partito Democratico di Novellara, una festa che ha offertodeve essere fatto tra fine maggio ed inizio giugno ed il se- tema ” il cocomero asinino”). oltre che una buona cucina anche momenti di intratteni-condo, in caso di necessità, tra fine settembre ed inizio mento musicale e di approfondimento politico.ottobre. Un sentito ringraziamento va a tutti i volontari che hannoCartelli nascosti: la cosiddetta “vegetazione selvaggia” lavorato e impegnato parte del loro tempo permettendomenzionata dal PDL riguarda nello specifico il prugnolo e un’ottima riuscita della festa!l’amorpha fruticosa. Un’area di riequilibrio ecologico non Le feste rappresentano da sempre, per le nostre comunità,può essere sottoposta a continue potature, pena la perdita un momento di incontro e di svago. Appuntamenti sani edella fioritura delle siepi, quindi meno bacche e meno cibo di ritrovo, a cui noi teniamo molto. Per stare in compagniaper gli uccelli. ma anche per parlare di politica. Ogni anno le nostre festeCartelli che perdono i pezzi: L’unico cartello “nascosto” vedono impegnati centinaia di volontari che danno valoreè quello che viene messo per avvertenza quando si posi- ad una parola importante che dovremmo far tornare alziona una particolare gabbia in epoca di cattura delle nu- primo posto nel nostro quotidiano, ”volontariato” appun-trie e che viene spostato quando non serve. La Provincia to. Una parola che unisce diversi ambiti, di tipo sociale,ha recentemente confermato un contributo per realizzare politico e ricreativo. Grazie di nuovo a tutti quanti!nuova cartellonistica nell’area. Milena Saccani VezzaniRifiuti vari: quando si trovano si raccolgono, purtroppo (segretaria Circolo PD di Novellara)non è facile estirpare l’inciviltà di alcuni frequentatori, ma Alessandro Baracchifortunatamente accade di rado. (vice-segretario Circolo PD di Novellara)Sentieri inesistenti: i sentieri sono volutamente stretti inmodo che camminando in fila indiana non si danneggi laflora. Questo numero è stato chiuso venerdì 10 giugno quindi non è stato possibileDanni agli argini: concordiamo assolutamente sugli evi- inserirvi i risultati dei referendum nel nostro comune.denti danni causati alle arginature durante i lavori di estir- V.le Roma, 4 NOVELLARA (RE) tel.fax 0522/654808 COSTRUISCE E VENDE Campagnola E. via Levi Villette abbinate e maisonette “Lago di Garda” Maisonette a ARCO Appartamenti a RIVA del Garda Sardegna Villette in Costa Paradiso Villette ed appartamenti a Badesi Appartamenti a Valledoria
  4. 4. 4Raccolta di firme per il tempo prolungato TUTTI PER LA SCUOLAalla Scuola Media SABATO 11 GIUGNOUn gruppo di genitori si fa promotore di una raccolta di firme per sostenerel’esperienza della Scuola Media e informare che dal prossimo anno scolastico è SORTEGGIO LOTTERIAprevista una forte riduzione del Tempo Prolungato. Sabato 11 giugno 2011 presso l’aula magna della scuola media “Lelio Orsi” è avvenuto il sorteggio della lotteria organizzata dai volontariQuella del Tempo Prolungato è un’esperienza radicata che l’esperienza sia quella di una scuola “laboratorio “VOLONTARI A SCUOLA E…”.da anni nella Comunità di Novellara, in un progetto di vivente”, che con tutte le sue difficoltà e punti critici, ha Il sorteggio è avvenuto alla presenza di un de-scuola, per i nostri giovani, in cui si è andata costituendo comunque cercato, grazie all’impegno di tanti operatori, legato del Sindaco, del presidente dell’associa-una rete di sostegno e collaborazione con le diverse di non subire i luoghi comuni, di non chiudersi in se zione e altri membri dell’associazione. I numerirealtà del territorio. E’ un’esperienza per la quale ogni stessa, di non abdicare di fronte alle sfide, di mantenersi vincenti i primi 19 premi sono:cittadino ha dato e continua ad offrire un suo personale viva e per quanto possibile adeguata.contributo, per essere vicini e attenti alla formazione L’intera Comunità ha sostenuto e sostiene l’esperienza ELENCO PREMI N.delle nuove generazioni. Diversi gruppi e associazioni anche con contributi concreti perché ci possano esseredi Novellara, con i genitori, sostengono l’iniziativa..Se i mezzi idonei per una scuola laboratorio, ricca di uno SCULTURA “IL TORO” di MARIO PAVESI offerto dall’artistane fa portavoce l’Associazione “Volontari per la scuola spirito di ricerca, innovazione e vivacità. E’ per questoe…”, costituita da persone che hanno vissuto il nascere che non ci si può arrendere; è per questo che non ci QUADRO di MARIO PAVESI offerto dall’artistae l’evolversi dell’esperienza di una scuola che ha si può fermare, pur consapevoli delle difficoltà che ilcontinuato, di fronte ai cambiamenti, ad interrogarsi sui cammino di ricerca intrapreso può incontrare. PROSCIUTTO CON OSSO offerto da CILAbisogni educativi e formativi degli adolescenti. In una L’Associazione ”Volontari per la scuola e...”società “nuova”, con un ritmo di eventi e trasformazioni ACETO BALSAMICO offerto da “L’ORTICELLO”eccessivo per essere interiorizzato ed elaborato daisingoli ed anche da istituzioni complesse, si riconosce alla BUONO SPESA €.40,00 offerto dal negozio “SAPORE DI MARE”scuola di Novellara un continuo sforzo di comprensionee attivazione di esperienze per cercare di adeguare QUADRO di FUSOLINI offerto dall’artistail proprio progetto alle esigenze e alle sfide poste daimutamenti sociali, salvaguardando, anzi, qualificando, QUADRO di OLIVI offerto dall’artistail ruolo e i compiti dell’Istituzione Scolastica. Riteniamo CELLULARETempo pieno, patrimonio offerto da V. Benevelli Centro TIM e F. Le Rose STAMPANTE LASER B/Nda preservare DIZIONARIO ITALIANO DIZIONARIO INGLESEDa una circolare emanata dal dirigente scolastico BUONO SPESA CONADalle famiglie dei “primini” della scuola elementare si Medaglia d’onore Menozzi Leodeducono gli sforzi che il nostro Istituto sta facendo per un omaggio commosso alla sua memoria BUONO SPESA CONADgarantire ai richiedenti la terza classe a tempo pieno,inizialmente non autorizzata dal provveditorato. Di Giovedì 2 giugno ho avuto l’onore di partecipare, in BUONO SPESA COOPquesto certamente si ringrazia il lavoro del dirigente veste istituzionale, alla consegna da parte del Prefet-D’Agostino e di tutto l’organico che crede in questa to di Reggio della medaglia d’onore alla memoria di BUONO SPESA COOPnostra scuola. Ma come possiamo notare, anno dopo un nostro concittadino.anno gli effetti di questa riforma scolastica voluta dal La medaglia è stata consegnata agli eredi di Menozzi BUONO SPESA DIANAministro Gelmini si stanno materializzando anche Leo, deceduto una decina di anni fa, ma che in gio-sotto i nostri occhi: il tempo pieno vacilla sempre vane età ha dovuto subire i tormenti della prigionia BUONO SPESA DIANApiù, ore pomeridiane opzionali alle medie che non in campi tedeschi durante la seconda guerra mon-partiranno, ore di sostegno ai disabili diminuite … BUONO SPESA €.20,00 diale. offerto Fiorista “IL GIRASOLE”insomma “grazie” ai tagli del governo Berlusconi la E’ stato un momento molto emozionante soprattuttonostra scuola pubblica è messa a dura prova. Fino a BUONO SPESA €20,00 perché a ritirare quella medaglia c’erano i giovani ni- offerto da “FOTO ARTONI”oggi, insegnanti, genitori volontari, bidelli, Comune, poti: Giorgia e Daniele a testimonianza della grandehanno cercato di “tappare” queste perdite ma non stima e affetto verso il nonno, ma soprattutto per- I numeri vincenti gli altri premi in palio sa-possiamo all’infinito confidare solo su questi soggetti ché è fondamentale tenere viva la memoria di chi ranno esposti nelle bacheche delle scuole,per garantire a tutti una scuola pubblica di qualità ha sacrificato, in nome della libertà e della demo-con un modello formativo che ha dato molti vantaggi nei negozi che hanno aderito all’iniziativa, crazia, la propria giovinezza e per tanti anche vita.a tutto il territorio. Commemorazioni di questo tipo acquistano ancora negli uffici del comune.Nei decenni passati si è investito molto e in poco maggior valore in un anno così speciale come il 150° Si ricorda che il ricavato della lotteria verràtempo, con un colpo di spugna, pare che tutto voglia anniversario dell’Unità d’Italia ricordando per questo utilizzato per l’acquisto di apparecchiatureessere cancellato. Facciamo in modo, ognuno con ogni piccolo o grande contributo alla Patria. multimediali per gli alunni dell’istituto com-le proprie forze e responsabilità, di tenerci stretto Un commosso abbraccio alla famiglia Menozzi da prensivo.un patrimonio importante che, anziché cancellato parte mia e da parte dei novellaresi. Rossana Scazzaandrebbe, a mio avviso valorizzato. Il Vice Sindaco presidente dell’associazione Barbara Cantarelli Barbara Cantarelli
  5. 5. 5 Speciale scuola Olimpiadi della Bonifica: la scuola Don Milani vince il 1° premioPiccoli giardinieri in erba alla Scuola Mercoledì 25 maggio tutte le classi 4^ e le 5^ D e E dellaprimaria Don Milani scuola primaria Don Milani hanno partecipato alle olimpia- di promosse dalla Bonifica Emilia Centrale per verificare le conoscenze sull’ambiente del nostro territorio dalla flora alla fauna agli interventi di bonifica realizzati dall’uomo. di Federica Freddi Ore 10.00 postazioni di partenza : il computer! I quiz sonoVenerdì 3 giugno 2011 nel cortile della scuola prima- Le piante-cespuglio cresceranno con i bambini nei arrivati a scuola per posta elettronica e gruppi di alunniria di Novellara tutti i bambini delle classi prime han- prossimi 5 anni, lasceranno una traccia nella scuola hanno risposto alle domande e hanno redatto una breveno festeggiato e inaugurato le due aiuole realizzate rendendo anche più gradevole esteticamente il no- relazione sui temi della flora e della fauna del nostro ter-in collaborazione con la Bonifica Emilia centrale ed il stro cortile, convinti che, come già affermava Bernar- ritorio. La gara aveva termine alle ore 12.00, ma i ragaz-Comune di Novellara. do di Chiaravalle nel 1000 “imparerai più nei boschi zi della Don Milani hanno mandato gli elaborati entro leAlla presenza del Sindaco e di altre autorità i bam- che dai libri…Gli alberi ti insegneranno cose che nes- 11.30 circa. Tutte le risposte erano corrette e si sono clas-bini, dopo aver indossato la fascia tricolore, hanno sun maestro ti dirà mai”. sificati primi tra tutte le scuole partecipanti della provincia!tagliato il nastro e applaudito ai “due angoli di giardi- È stato possibile realizzare il progetto grazie alla Bravi ragazzi!!! E Complimenti alle maestre!no”, come risultato di un lavoro comune utile a favo- collaborazione della Bonifica, che ha fornito tutte F.F.rire e a diffondere la cura e l’amore verso le piante. le piante e la presenza di un esperto in agraria, allaI piccoli protagonisti hanno raccontato: “ …con Va- collaborazione con il Comune, in particolare nella Concorso Coop: la scuolaleria (esperta agraria della Bonifica) abbiamo cono- persona del geom. Claudio Rossi, per lo scavo delsciuto e studiato in classe e nei parchi molte piante…abbiamo progettato con disegni il nostro giardino… terreno e il sistema d’irrigazione, ai referenti del progetto ambiente del nostro Istituto le insegnanti ancora protagonistaabbiamo scavato con le mani …abbiamo piantato Pavarini e Lusetti, per aver sostenuto l’iniziativa, ailavande, nandine, rose canine…e ogni giorno siamo volontari Auser che ci hanno aiutato nell’allestimento La classe quinta A della scuola “D. Milani” ha vinto il con-venuti ad innaffiarle…” delle aiuole e a tutti i prossimi volontari che vorranno corso bandito da COOP CONSUMATORI NORDEST di“Abbiamo ripulito il nostro giardino dalle cartacce aiutarci a mantenere vive le piante nei mesi estivi, Campagnola e Novellara, una menzione speciale e statae lo abbiamo abbellito con sassi e fiori colorati…”. innaffiandole. assegnata anche alla classe quinta B. I lavori prodotti dal- le scuole sono stati esposti sabato 28 maggio 2011 nella piazzetta del centro commerciale in Galleria dei Coopera- tori di Novellara. Alle classi vincitrici è stato donato mate- riale di cancelleria e alla scuola un buono spesa di 500,00 euro. Ai dirigenti e ai soci coop di Campagnola e Novella- ra vanno i ringraziamenti di tutto il personale dell’Istituto Comprensivo di Novellara per il concorso di pittura e per tutte le iniziative che mettono in campo per la scuola du- rante tutto l’anno scolastico. il personale dell’I.C. di Novellara Teatro comunale più accessibile Nelle scorse settimane il settore opere pubbliche del Comune di Novellara ha provveduto ad installare un servo scala con pedana omologato per abbattere le barriere architettoniche nel palcoscenico del Teatro Comunale. foto - Paolo Zini L’intervento costato oltre 8.000 euro ha reso accessibile il palcoscenico alle persone diversamente abili, fino a quel momento raggiungibile solo attraverso le scale interne ed“Cena sotto le stelle”, un grande successo esterne. Lo scorso sabato c’è stata la prima occasione per utilizzarle questa nuova funzionale struttura essendo in programma già da tempo uno spettacolo a cura di Altrarte e G.R.D (Genitori ragazzi down). Associazione e gruppo di genitori hanno avuto modo di apprezzare il nuovoMercoledì 1 giugno il Centro Ricreativo Nevellarese e anche in quell’occasione i fondi sono stati devoluti servizio che sarà utile per molte altre associazioni teatraliin collaborazione con l’Istituto Comprensivo di No- alla scuola. che collaborano da anni con persone diversamente abili.vellara ha organizzato una cena sotto le stelle, che Sono molte le associazioni di volontariato del terri- Non è sempre semplice realizzare accessi agevoliproprio sotto le stelle non è stata a causa del mal- torio che collaborano con la scuola ed è per merito all’interno di strutture storiche e tutelate, come lo è la Roccatempo. L’iniziativa, tuttavia, ha avuto un grandissimo loro se la scuola può dotarsi di tante apparecchiature dei Gonzaga, ma l’amministrazione desidera perseguire alsuccesso e vi hanno partecipato circa 200 persone, multimediali all’avanguardia. massimo la realizzazione di interventi in grado di garantirei fondi raccolti saranno devoluti alle scuole del ter- Un sentito ringraziamento a tutti coloro che hanno l’accesso a tutte le sedi pubbliche. In questi anni all’internoritorio. lavorato, per la buona riuscita della serata, alla Can- della Rocca dei Gonzaga è stata collocata una pedanaIl Centro Ricreativo Novellarese non è nuovo a que- tina Lombardini e al Conad che hanno sponsorizza- mobile nella sede della polizia municipale e sempre inste iniziative, alcuni mesi fa ha organizzato, in colla- to bevande e parte degli alimenti. Teatro è stato realizzato un bagno a piano terra, mentreborazione con il Conad di Novellara, una tombolata il personale dell’I.C. di Novellara nel cimitero del capoluogo sono stati realizzati accessi agevolati.
  6. 6. 6 L’URP informa... rubrica a cura dell’ufficio relazioni con il pubblicoSCADENZA ICI: ERRATA CORRIGE PASSAPORTO PER ANIMALI per il 9 ottobre 2011. Errata corrige in merito ad un Se vai all’estero con il tuo animale da compagnia, Si avvisano i cittadini avviso pubblicato sul numero di consulta prima il sito del comune www.comune. che in questo periodo maggio del mensile Il Portico, ri- novellara.re.it alla voce: “mi interessa – avere o tu- è stato affidato alla volto ai cittadini che devono pa- telare un animale – documento di viaggio per ani- Ditta Abaco S.p.A. il gare la prima rata dell’ICI. Ecco il mali”. Ti ricordiamo inoltre che chi ha un animale è controllo dei numeri civici esterni ed interni di tutte testo corretto: responsabile del suo benessere e della sua salute e le abitazioni. Gli incaricati saranno muniti di cartellino Se sei in ritardo o non hai paga- deve provvedere alla sua idonea sistemazione, for- identificativo e i loro nominativi depositati presso gli to l’ICI entro il 16 giugno, ricor- nendogli cure adeguate ed attenzioni, tenendo conto uffici della Polizia Municipale e presso la sede dei Ca-diamo che è sufficiente effettuare dal 17 GIUGNO dei suoi bisogni. Per chi maltratta o abbandona un rabinieri di Novellara. Gli addetti ai lavori avranno ilil “ravvedimento operoso” direttamente presso un animale sono previste sanzioni penali. In particolare, compito di rilevare eventuali numeri civici mancanti eCAAF o all’Ufficio Tributi del Comune, PRIMA di fare con la legge n.189 del 20/07/2004, sono state ina- chiedere informazioni sugli occupanti delle abitazioni.il versamento. Dai controlli sulle posizioni dell’ICI ri- sprite le pene che prevedono il carcere per l’abban- Non sono tenuti a riscossioni in denaro né ad entraresulta purtroppo spesso che molti contribuenti paga- dono e il maltrattamento dell’animale o l’uccisione all’interno delle abitazioni. Si ringrazia fin d’ora perno l’imposta in ritardo, a volte solo pochi giorni dopo immotivata. la collaborazione di tutti i cittadini ai fini della buonae sono quindi costretti a pagare, in più, il 30% della riuscita delle operazioni.somma dovuta. E’ bene ricordare che se il ravvedi- FORNI: I TURNI DI FERIE ESTIVI 2011mento operoso: - si fa entro 30 giorni dalla data di Questi i turni di ferie estivi dei forni e panifici di No- VIVI LE FORZE ARMATE.scadenza, si paga il 3,00% in più dell’imposta dovuta vellara: Forno al Pan in via Cavour 72, 10 luglio al MILITARE PER TRE SETTIMANE(più gli interessi); - se si fa entro il 31 luglio dell’anno 7 agosto - Forno Currieri Piazza Unità d’Italia n. 66 Urp informa che anche quest’anno il Ministero dellasuccessivo dalla data di scadenza (cioè entro il termi- dall’8 agosto al 5 settembre – Forno Bottoli in via Difesa (Gazzetta Ufficiale n. 37 del 10/05/2011) hane per la presentazione della denuncia I.C.I.) si paga I° Maggio n. 4 dall’8 al 28 agosto – Forno Panificio attivato il corso di formazione denominato “VIVI LEil 3,75% in più dell’imposta dovuta (più gli interessi). Barbieri di San Giovanni dal 24 al 31 luglio, mentre FORZE ARMATE. MILITARE PER TRE SETTIMANE”,Ricordiamo che sanzioni ed interessi devono essere il Forno Paroli in via Cavour n. 20 e il forno Crotti un’iniziativa che si pone l’obiettivo di avvicinare sem-versati insieme all’imposta dovuta. in strada Provinciale Nord saranno aperti per tutto il pre più il mondo dei giovani a quello delle “stellette”. periodo estivo. Ogni informazione è disponibile sui siti del MinisteroPIU’ TEMPO PER LE IMPOSTE – MOD. 730 della Difesa (www.difesa.it) e delle singole Forze Ar-Sono stati fissati i nuovi termini per la consegna del CHIUSURA ESTIVA DELLE FARMACIE mate (www.esercito.difesa.it - www.marina.difesa.Modello 730. I contribuenti possono presentarlo a Informiamo sui periodi di chiusura estivi delle farma- it - www.aeronautica.difesa.it - www.carabinieri.it).Caf e professionisti entro il 20 giugno. cie presenti a Novellara comunicati fin’ora: Farmacia Antica di Corso Garibaldi 15 dal 27 al 30 luglio e dal UN MARE DI LIBRI…GRAZIE A TUTTI!FONDO NUOVI NATI IN SCADENZA 16 al 27 agosto, Farmacia Nuova di corso Garibaldi 8 Lo staff della biblioteca di Novellara ringrazia i nume-IL 30 GIUGNO dall’11 al 23 luglio e dall’8 al 13 agosto. rosi cittadini che con le loro donazioni di libri han-Il 30 giugno 2011 scade il termine per la presenta- no contributo alla buona riuscita della iniziativa “Unzione delle domande di prestito agevolato - “Fondo 25 - 26 GIUGNO 2011 - FESTA DELLO SPORT mare di libri” , creata dalla biblioteca dal 10 al 28di credito per i nuovi nati” - previsto per le famiglie A Novellara, presso il campo sportivo di via Indipen- maggio in occasione della seconda giornata naziona-i cui figli siano nati, o siano stati adottati, nell’an- denza, grande Festa dello Sport nei giorni 25 e 26 le della promozione alla lettura. Un ringraziamentono 2010. Per i bambini nati o adottati nel 2011 la giugno 2011. Saranno presenti le associazioni spor- particolare ad Aliberti Editore e in particolar modo alladomanda potrà essere presentata entro il mese di tive novellaresi e le comunità straniere che presen- gentilissima Sig.ra Cecilia Lombardini, che tramite lagiugno 2012. Tale agevolazione, riferita ai bambi- teranno momenti dimostrativi e competitivi di sport casa editrice del marito ha procurato per la bibliotecani nati o adottati nel triennio 2009-2011, consente tradizionali, conosciuti e non. Inoltre verranno garan- interessanti volumi sia per adulti che per bambini.ai genitori di richiedere un prestito, a tasso agevo- titi punti di ristoro per i partecipanti.lato, di un massimo di 5000 euro presso le ban- 2011 – ANNO EUROPEO DEL VOLONTARIATOche che hanno aderito all’iniziativa governativa. BONUS FISCALE PER L’ACQUISTO DI GASOLIO “Il volontariato è una delle dimensioni fondamentaliPer conoscere nel dettaglio tutti i vantaggi di questo E GPL AD USO RISCALDAMENTO. della cittadinanza attiva e della democrazia, nellafondo visitate il www.fondonuovinati.it oppure chia- Resta in vigore la delibera di Consiglio Comunale nu- quale assumono forma concreta valori europei qualimare il numero verde 803.164. mero 22 del 29 aprile 2010 che individua le zone non la solidarietà e la non discriminazione e in tal senso metanizzate per cui è possibile richiedere ed usufrui- contribuirà allo sviluppo armonioso delle societàTELEMARKETING – SI PUO’ DIRE DI NO! re del bonus gas/metano per il riscaldamento ad uso europee”.Se ricevi continue telefonate da società che ti propon- residenziale. Sul sito del Comune, alla voce “Guida ai La decisione del consiglio 2010/37/ce pubblicata agono l’acquisto di cose o servizi di vario genere e non servizi: procedimenti e modulistica” basterà inserire Bruxelles sulla Gazzetta Ufficiale dell’unione euro-vuoi più essere disturbato, puoi telefonare al numero nella casella “parola nel titolo” zone non metanizzate pea il 22/01/2010 proclama il 2011 Anno europeoverde: 800.265.265 oppure collegarti al sito www. per capire se l’edificio per cui si richiede lo sgravio ri- delle attività di volontariato che promuovono la citta-registrodelleopposizioni.it e chiedere di essere can- entra nella fascia non metanizzata, ossia se lo stesso dinanza attiva. In questo numero di URP-INFORMAcellato dall’elenco degli abbonati per il telemarketing. è posto a più di 70 metri dalla più vicina conduttura si vuole porre l’attenzione sul SERVIZIO CIVILE VO- gas . Attraverso una dichiarazione sostitutiva dell’atto LONTARIO NAZIONALE e SULLA LEVA GIOVANI (daESPATRIO MINORI – NOVITA’ di notorietà (corredata da fotocopia di un documen- non confondere con la leva militare). Un esempio diCon il Decreto Legge n. 70 del 13 maggio 2011 sono to d’identità) sempre scaricabile dal sito internet, da leva giovani attivata nel comune di Novellara è il cor-cambiate nuovamente le disposizione in materia presentare alla ditta fornitrice del combustibile sarà so di informatica per adulti/anziani progetto “Nonnodi espatrio dei minori di 15 anni. Si consiglia dun- possibile per ottenere lo stesso a prezzo agevolato. bit – Nonno byte”. Attualmente non ci sono altre leveque, prima di mettersi in viaggio, di consultare il sito attive, ma per l’estate se ne prevedono alcune. Ap-www.viaggiaresicuri.it oppure di contattare l’URP al IN ATTESA DEL CENSIMENTO pena i progetti saranno pronti sarà cura del Comunenumero 0522 .655417 oppure via mail: urp@comu- DELLA POPOLAZIONE pubblicizzarli… ma soprattutto siete voi giovani i pro-ne.novellara.re.it Sono già in corso alcune rilevazioni preparatorie al tagonisti, i portatori di nuove idee da realizzare sul 15° Censimento della Popolazione indetto dall’ISTAT nostro territorio. S.GIOVANNI DI NOVELLARA (RE) via Provinciale Sud, 45 tel.0522657123 - fax 657735 email: info@arredamentisaccani.it
  7. 7. 7Poste, così non va!Gli inconvenienti informatici dell’inizio del mese di giugno sisono aggiunti ad una situazione che a Novellara già era critica di Marco VillaNei giorni scorsi le poste hanno subito molti problemi a causa dell’aggiornamen-to del sistema informatico. Evidentemente non erano stati valutati tutti i fattori oqualcosa è andato storto perché per diversi giorni non è stato sempre possibileeffettuare operazioni quali pagamento bollette, ritiro pensione o operazioni sulconto corrente. Chissà se anche in altre nazioni sono accaduti fatti simili anchese è lecito dubitarne, certo che ancora una volta a essere penalizzate sono statele fasce più deboli della popolazione. E a Novellara come è stata vissuta la vi-cenda? Male, a giudicare da quanti cittadini hanno chiesto al portico di scriverequalcosa a riguardo. Anche perché il tutto si è aggiunto ad una situazione già disofferenza dell’ufficio di Novellara. Infatti molti novellaresi hanno deciso di nonrecarsi più in via Nazario Sauro ma di spostarsi per le proprie necessità a Cam-pagnola o a S. Maria. Forse trovano il personale della sede novellarese, pigro.scortese o incompetente? Assolutamente no, semplicemente non accettano piùle lunghe attese. La nostra cittadina negli anni ha visto aumentare i residenti e leposte hanno ampliato i propri servizi, ma gli organici non sono cresciuti propor-zionalmente, con le ovvie conseguenze. La più negativa è l’orario di apertura,limitato al mattino. Basta recarsi in uno di quei comuni che sono aperti ancheal pomeriggio, per notare la differenza: attese limitate a pochi minuti e impiegativisibilmente meno tesi. Allora ci chiediamo, esiste un’alternativa alla migrazioneverso i paesi vicini? Un comune che ha superato i 14.000 abitanti non avrebbediritto a maggiore considerazione, da parte di direzioni provinciali, regionali o na-zionali? E’ davvero utopistico sperare che l’ufficio locale possa avere un organicoche permetta un orario di apertura più esteso? Festa campestre e pranzo in un contesto suggestivo:L’azione volontaria, un’esperienza l’Antica Corte di S. Bernardino alla Riviera.che conduce chi la pratica ad aprirsi di collegamento efficace tra società civile e istituzioni, e l’accostamento da parteverso il mondo esterno dei giovani allo sfere politica è sempre più difficoltoso e improbabile, la partecipa- zione ad associazioni di volontariato è un’opportunità di presa di coscienza della dimensione politica dei problemi, a partire da quelli affrontati quotidianamente con l’impegno diretto sul territorio. Dati di ricerca hanno dimostrato che l’apportenenzaL’assunzione di impegni verso gli altri, si tratti di singoli beneficiari, di organizzazioni ad associazioni di volontariato accresce la propensione alla partecipazione politica.o di collettività più ampie. Partecipare ad associazioni di volontariato implica una Distinguiamo nettamente due tipologie completamente opposte di volontariato:scelta di servizio verso l’esterno, nella maggior parte dei casi rivolto a persone “il commerciale” e quello libero. Il volontariato “commerciale” è rappresentato dache manifestano un bisogno, una carenza, una difficoltà di vario genere. Per molti quelle forme di pretese da parte dei mass media per contribuire ad aiutare paesigiovani questa scelta si traduce in un’assunzione di responsabilità verso terzi, bisognosi di aiuto a causa di varie tematiche, ove non vi è l’azione solidale perso-forse per la prima volta nella vita; può essere una via per superare il narcisismo nale ma un’induzione da parte della commercializzazione; invece il volontariatoadolescenziale, sviluppando capacità di ascolto e di condivisione verso le persone libero è la forma di libera scelta di aiutare coloro che ne necessitano, è sollecitatoche si incontrano e a cui ci si accosta con l’intento di aiutarle. Forse molti di loro dalla propria predisposizione a vedere l’emarginato o lo straniero come prossimo,dovranno imparare a gestire le proprie emozioni, a confrontarsi con le sofferenze, come un membro della comunità locale, portatore di bisogni e titolare di diritti chea comprendere quanto possono effettivamente dare, senza nutrire sensi di colpa non trovano adeguate risposte dei dispositivi istituzionali. E’ frequente nel mondoo presunzioni di onnipotenza, e decidere quanto è giusto lasciarsi coinvolgere e del volontariato la constatazione di aver ricevuto più di ciò che si è riusciti a dare.quale sia il sottile equilibrio da perseguire, tra empatia e distacco. Per gli studenti C’ è una gratificazione intrinseca nel rapporto umano costruito a partire da quelloe per i giovani che non hanno ancora una collocazione definita nel mercato del che dovrebbe essere una relazione d’aiuto, apparentemente unidirezionale, malavoro, l’impegno nel volontariato può rappresentare anche un’opportunità di in realtà densa di rimandi e di scambi reciproci. Le varie esperienze di tirocinioorientamento professionale di verifica delle proprie attitudini, talvolta anche di col- fatte negli ultimi anni in istituzioni assistenziali mi hanno portato a comprenderelegamento con ambienti che possono offrire concrete opportunità di lavoro, basti l’importanza di aiutare il prossimo; il maggior beneficio reciproco non è dato dapensare al legame tra volontariato nelle pubbliche assistenze e professioni sanitarie, ciò che è possibile fare per loro ne ascoltare, senza avere pregiudizi o pressioni,almeno in termini di verifica e prima socializzazione. In un’epoca storica in cui i lasciare che pian piano si aprano con noi rendendoci partecipi dei dolori e dellecontenitori tradizionali della vita politica hanno cessato di svolgere una funzione esperienze di vita che hanno attraversato. PROTEGGI LA TUA VISTA CONSULTA SEMPRE LOTTICO OPTOMETRISTA OTTICA dott. M.Bigi, dott.ssa R.Bocedi dal lunedì al venerdì Autorizz.22 del 25/09/2000 09.30 - 12.00 13.00 - 16.00 17.00 - 19.30 sabato 13.00 - 15.00 altri orari e visite a domicilio su appuntamento NOVELLARA (RE) via Cavour, 16 tel. 654127 Novellara (RE) via Manzoni, 14 tel. 0522/654710 STUDIO APPLICAZIONI LENTI A CONTATTO cell. 337/584683 - 340/2751010 ANALISI VISIVA COMPUTERIZZATA IN NOVELLARA Via C. Cantoni, 21
  8. 8. 8“LEA AUSILI”, punto di Una mostra su Augusto al radunoriferimento per la mobilità dei Nomadi fans in Roccadi anziani e disabili Venerdì 24 e sabato 25 giugno la terza edizione della Primavera nomade del fans club “La nostra terra”. L’Associazione Augusto perNella zona industriale verso Reggiolo è presente da oltre un la vita presenta in prima assoluta la mostra “Il canto nomade di undecennio la ditta LEA srl, attiva nel settore delle attrezzature poeta vagabondo”per la mobilità di anziani e disabili, che vanta una posizione di Franco Malagutidi leader nel ramo, oltre che per la qualità dei propri veicoli, Augusto se ne è andato il setteanche per la competenza e la professionalità del personale. ottobre del 1992. Leggiamo di Paolo Bigi bene, 1992, quasi vent’anni fa in un secolo che ha visto guerre, Abbiamo chiacchierato regimi, lo sterminio che lui cantava con William Cattabiani, in Auschwitz e quella che ora timoniere della LEA, chiamano mondializzazione. l’azienda a conduzione Augusto la anticipò con la voglia familiare in cui opera di lasciare (…io vagabondo) la sua con passione e pianura senza mai abbandonarla, dedizione da oltre un come se già capisse l’impatto decennio, per farci di telefono, radio, cinema e raccontare le peculiarità della propria attività, televisione sugli umori del mondo così particolare e difficile e con la rete di oggi che è solo per il settore in cui si mettere su uno schermo stesse inserisce. Gli anziani ed colleganze. Cantava, la creatività i disabili sono infatti le come diversità, il lasciarsi alle persone a cui i prodotti spalle le ipocrisie dei benpensanti, di LEA sono destinati. le convenzioni statiche di unaPartendo dall’installazione delle prime frizioni idrauliche nelle autovetture, nel società piena di conformismi.lontano 1994, e facendo tesoro di queste esperienze, Willy si è poi aperto e Ci si comportava così, si vestiva così,specializzato nella creazione e commercializzazione di veicoli e attrezzature per ci si sposava così si pensava così,l’aiuto alla mobilità di anziani e disabili, diventando un punto di riferimento per senza amore (cos’è?). Le passioniquesto mercato. Stati Uniti, Danimarca e Belgio sono i paesi con i produttori più appassite dal conformismo e dalleimportanti, e da queste piazze Willy importa i suoi prodotti, per poi personalizzarli abitudini.in azienda sulla base delle esigenze più diverse di ogni cliente. Infatti Willy ci Chiediamoci il perché dellatiene a precisarmi che alla LEA il cliente ha la possibilità di venire e vedere i vari impressionante longevità del suoprodotti, toccarli con mano, e solo in seguito si preparano e personalizzano, per messaggio, del calore che i suoisoddisfare così nel modo più completo possibile ogni più disparata esigenza. Si “Nomadi” mantengono dopoparla di veicoli ad alimentazione elettrica, con un autonomia media di circa 30 mezzo secolo e tutto fa pensareKm, e che semplicemente basta attaccare ad una presa di corrente 220 V perricaricarli. Con 20 millesimi di euro circa di assorbimenti di energia, la batteria che continueranno a lungo. Era ilè pronta per ripartire. Parlando con Willy e osservando in azione i suoi veicoli è secolo delle aquile, come Augusto,facile capire quanto siano importanti per migliorare la situazione di tante persone, che cantava “nel cielo della vitaanziani e disabili, ma forse non solo. Basti pensare ad un uso cittadino per lo volerò”. Ora è il secolo deglispostamento nei centri città, che attraverso questi mini motocicli permetterebbero avvoltoi che si buttano sugli avanzi,una maggiore godibilità del territorio. Pensando invece alla loro missione, è delle civette appollaiate e lugubri,facile intuire come i veicoli LEA potrebbero aiutare nel rendere maggiormente dei gufi che temono la luce e deiautonomi anziani e disabili, liberando in tal modo risorse nel settore socio pappagalli che ripetono e basta eassistenziale. LEA ha mercato in tutta europa, ma soprattutto in Italia e Francia, che lui aveva già crudamente imbalsamato in un disegno memorabilepaesi in cui può vantare una vasta rete di collaboratori. Willy mi racconta poi con che campeggia nella mostra che Novellara gli dedica questo mese. Oraorgoglio il sistema da lui ideato per l’assistenza post vendita… L’assistenza viene Rosanna Fantuzzi, sua compagna di vita e di pensiero, ha aperto lafatta direttamente nella propria officina, sostituendo nel frattempo il mezzo in miniera impressionante di creatività e tenerezza del nostro ragazzo chepanne con un altro equivalente, attraverso un sistema di “casse” per il trasporto. ha disceso le scale della sua casa in via De Amicis per salire nel cieloDomando a Willy che cos’è che caratterizza LEA, e la risposta gli viene forte e dei poeti. Sarà esposta qui, nella sua Rocca, dove era avvenuto l’ultimospontanea: LEA è l’unica azienda in Italia che “noleggia”, oltre che vendere, tali incontro con la sua gente.mezzi. Mi racconta che recentemente ha noleggiato a due americani in visita a Torniamo ad ascoltare le sue poesie, a guardare i suoi quadri, aParigi un veicolo elettrico, che lo hanno fortemenente voluto per essere autonomi riscorrere i sorrisi dolci delle sue fotografie più vive che mai. E i pensierie liberi di girare la città senza impedimenti di alcun genere. Parlando di prodotti straziati dell’esercito ammutolito dei suoi fans, i ragazzi che sognano diWilly mi racconta con orgoglio che LEA è anche esclusivista per tutto il sud Italiae la Francia di LEAQUATIC, l’unico sollevatore per disabili da usare in piscina. “vagabondare” e ora possono farlo, tra tutte le diversità. L’associazioneAttraverso questo sistema brevettato in tutto il mondo, è possibile immergere “Augusto per la vita” con il suo ricordo fa cose meravigliose per la ricercain acqua per poi riprendere il disabile in completa sicurezza e con la massima contro il tumore che ce l’ha portato via. Ma Augusto è restato qui a dircisemplicità. Per poter visionare meglio tutta la gamma di prodotti e servizi offerti la sua. Nell’ultimo pannello scrive appunto: “ma che film… la vita”da LEA, è possibile visitare il sito web: www.veicolielettricilea.it
  9. 9. 9A lezione con il premio Nobel per l’economiaE’ successo al nostro concittadino Alessandro Cagossi, ricercatore e docente inscienze politiche presso la West Virginia UniversityIl Portico intervista Cagossi che ha avuto la possibilità Personalmente l’ho trovata una persona molto sempli-di partecipare a un gruppo di discussione in cui ha fatto ce, molto umana, nonostante l’improvvisa celebrità cheparte anche Elinor Ostrom, premio Nobel per l’econo- un premio Nobel da’ a chi lo riceve. Avere avuto la pos-mia nel 2009. Ostrom è la prima donna a cui è stato sibilita’ di interloquire con una benefattrice dell’umani-conferito il premio Nobel all’economia e il primo scien- ta’ ha rappresentato un grande onore.ziato politico in assoluto ad aver ricevuto un premio Un ritratto di Elinor Ostrom al tempo stesso un collasso dell’ecosistema. QuestoNobel. Ostrom insegna e fa ricerca all’Università dell’Indiana modello implica una visione dei rapporti tra beni collet-Alessandro, in quale occasione hai incontrato il pre- negli Stati Uniti, ma soprattutto è riuscita a mettere in tivi e persone improntati sulla consapevolezza sociale,mio Nobel? pratica sul campo le sue scoperte scientifiche. Spes- quando i singoli individui si accorgono che la gestioneL’occasione è avvenuta durante la recente conferen- so si è spinta in zone remote del mondo (dagli india- condivisa è più fruttuosa e protegge il bene comune ga-za del Consorzio Europeo per lo Studio della Politica ni d’America, alle comunità africane, passando per il rantendone nel tempo la disponibilità per tutti. Se mes-(ECPR) tenutasi in Svizzera, presso l’Università di San Nepal e per la Mongolia) per testare sul campo le sue so in pratica, questo approccio evidenzia uno spiritoGallo. La conferenza a cui ho partecipato rappresenta teorie. Grazie a lei molte persone hanno avuto miglio- comunitaristico o auto-gestionale, laddove le personeuno dei maggiori eventi promossi dall’ECPR ed è orga- ramenti concreti della propria qualità di vita. Un caso scoprono i vantaggi di assumere comportamenti coo-nizzata per gruppi di lavoro in cui si discute collegial- tra i più recenti che hanno visto Ostrom all’opera è il perativi. Ne risulta che Ostrom richiama la necessità dimente su alcuni temi di ricerca. L’ECPR è un consorzio progressivo prosciugamento del lago Ciad, in Africa, recuperare un approccio interdisciplinare che veda laformato da circa 350 università di quaranta paesi che che sta causando carestie a trenta milioni di persone. cooperazione fra economia, scienze politiche, sociolo-si occupa di promuovere tutto ciò che ruota attorno al Una delle ragioni è lo sfruttamento intensivo dell’acqua gia, antropologia ed ecologia. In sintesi, infatti, le sco-mondo della politica organizzando conferenze, dibattiti, dei suoi affluenti che sta creando enormi difficoltà per perte di Ostrom presuppongono: un calcolo economicotavole rotonde, pubblicazioni, tirocini e corsi di forma- l’agricoltura, la pastorizia e la pescicultura locale. basato sull’approvvigionamento continuo di risorse evi-zione. Lo studio di Ostrom rivede la cosiddetta “tragedia delle tando che si esauriscano per struttamenteo eccessivo;Come è possibile che giovani ricercatori come te rie- proprietà comuni”. Questa teoria presuppone che un un aspetto politico di democrazia partecipativa affinchéscano ad avere a che fare con luminari di rango come bene comune, che non appartiene a nessuno, tende il processo decisionale sia condiviso ed equo per tut-Ostrom? ad essere eccessivamente sfruttato poiché, essendo ad ti; elementi sociologici e antropologici imperniati sulUno degli obiettivi di queste sessioni di discussione accesso libero, le persone se ne possono appropriare, rispetto degli usi e costumi locali; e un fattore ecologi-è proprio di mettere assieme intellettuali affermati e a basso costo, ed usarlo a proprio piacimento senza co per impedire la distruzione dell’ambiente legata allogiovani ricercatori per creare una atmosfera di coope- preoccuparsi né di migliorarlo né di proteggerlo. Ciò sfruttamento.razione e interscambio. Nel gruppo di lavoro a cui ho giustifica la necessità che i beni comuni siano gestiti Ostrom fa capire che il successo o il fallimento dellapartecipato in tutto eravamo una ventina di persone. dallo Stato (a cui si accompagnano costi amministrativi gestione comunitaria delle risorse può segnare il sot-Mentre io ho presentato alcune ricerche in fatto di unio- molto elevati) o affidati a privati (con conseguente sfrut- tile confine tra la vita e la morte, tra la preservazionene monetaria dell’Europa unita, Ostrom ha presentato tamento eccessivo). Pubblico o privato, quindi? dell’ambiente o il disastro ecologico. Complessivamen-uno dei suoi cavalli di battaglia che l’hanno resa famosa Il merito della studiosa è quello d’avere aperto una una te, si tratta di un dilemma che riguarda miliardi di per-al punto di meritare il premio Nobel. “terza via” tra lo Stato ed il mercato. Le persone che sone che ogni giorno cercano di procacciarsi risorse perCome mai il premio Nobel è stato assegnato a Ostrom? fanno parte delle comunità potenzialmente interessate sopravvivere. Per Ostrom facili ricette non esistono,Soprattutto per il suo contributo allo studio delle risor- alla gestione di queste risorse comuni decidono chi è ma in larga parte dipende dagli assetti istituzionali e da-se comuni, ovvero quei beni utilizzati dalle collettività e intitolato a goderne, ne regolamentano e monitorano lo gli stili decisionali che i popoli si sono dati nel tempo eil cui consumo riduce le possibilità di utilizzo da parte sfruttamento, predispongono meccanismi di arbitrato a non imporre modelli estranei.degli altri. Il riconoscimento è dovuto in particolare per portata di mano per tutti e prevedono sanzioni in casoaver dimostrato come la proprietà pubblica possa esse- di violazioni delle regole comunitarie. In ogni momentore gestita virtuosamente da chi ne usufruisce. Ostrom si di questo processo decisionale, Ostrom sottolinea cheoccupa quindi di tutti quei casi in cui ci sia da scegliere la partecipazione dal basso è la chiave per ottenere ri- Ciao Ermes, ci manchisu come gestire determinate risorse che devono essere sultati. sempre molto.spartite tra una collettività come per esempio sistemi Le ricerche di Ostrom si sono concentrate sui diversidi irrigazione, prati per alpeggio, legname da foreste, casi i casi in cui, nel corso della storia, gli uomini han- Famiglia Cagossi.laghi da pesca. no saputo adottare soluzioni in grado di garantire l’ap-Cosa ti ha insegnato il premio Nobel? provvigionamento continuo delle risorse scongiurando Da oggi anche a Novellara la rivoluzionaria dieta Tisanoreica! La dieta per chi non ha tempo Esclusivamente presso Farmacia Nuova Novellara (RE) C.so Garibaldi, 8 tel. 0522/654227 Email: posta@farmacianuova.191.it
  10. 10. 10Sulle orme dei mille, in biciclettaQuesto il modo originale, quanto geniale, scelto da nove ciclisti della provincia diReggio Emilia, per festeggiare i 150 anni dell’Unità d’Italia. di Gianpiero LodiniEcco i loro nomi: Casali Adriano, Fusari Eros, Vezzani Villa Niscemi, sede degli incontri ufficiali. Il giorno succes-Ennio, Figini Giuseppe, di Fabbrico, Lodini Giampiero, sivo Acquedolci ci ha accolti con tutto il calore della genteGozzi Pierluigi, Ferrari Alfredo, Manicardi Francesco, di che crede in certi valori e il panettiere, nonostante fosse unNovellara e Soncini Mario,di Reggio Emilia. Così, indos- giorno festivo, non ci ha fatto mancare il pane fresco persando le divise tricolore, sono diventati ambasciatori di i nostri rifornimenti. Il comune di Messina, aperto nel po- L’immagine che abbiamo dell’Italia al nostro ritorno è quel-una Italia unita sotto il vessillo della città del Tricolore. meriggio della domenica, ci ha ricevuti nella sala delle ban- la di una pietra preziosa, composta da tante facce, in alcuniL’impresa storico – sportiva si è svolta dal 6 al 15 aprile diere, sala che ha visto la prima riunione della Comunità casi opposte una all’altra, ma che, messe insieme, ne fan-2011. Europea. Pizzo Calabro ci ha messo a disposizione il ca- no un gioiello di una bellezza senza pari.Imbarcatisi a Quarto, sono salpati per la Sicilia, per poi ri- stello aragonese, mentre a Scalea il sindaco ha voluto rice- Questo dovrebbero ricordare quei “politici e amministra-salire in bici sino a Teano. Già dal primo incontro con le au- verci nella piazza, con la cittadinanza a festeggiare il nostro tori” che, per interessi poco comprensibili, la vorrebberotorità di Marsala e dalla partecipazione della gente, è stato arrivo (il tutto immortalato dalla Rai regionale). Poi ancora, dividere.evidente quanto sia sentito il desiderio di unità. Nelle suc- Vallo della Lucania si è fermata, al mattino, per salutarci L’iniziativa organizzata dai nostri ciclisti ha trovato la colla-cessive tappe, con sede a Palermo, Acquedolci, Messina, prima della partenza, per poi “accompagnarci” per il primo borazione del Comune di Reggio Emilia, del Comitato perPizzo Calabro, Scalea, Vallo della Lucania, Positano e tratto della tappa con un gruppo di ciclisti locali. Positano, le Celebrazioni del 150° dell’Unità d’Italia e del ComuneTeano, si è potuto assistere ad una vera gara da parte delle perla della costiera amalfitana, ha inviato alcuni ciclisti per di Novellara, nonché il supporto di Coop Service, Unipol,varie amministrazioni, per festeggiare e onorare al meglio scortarci, bloccando poi il traffico per un arrivo emozio- CoopSette, Assicurazioni Generali di Correggio, Coopquesti nuovi garibaldini. nante, con il benvenuto di tutti i presenti. Teano, ultimo Selios, V.S. Fabbrico, Consorzio Parmigiano Reggiano,Al momento dello scambio di omaggi, a ricordo del loro traguardo, dopo i festeggiamenti ha chiesto una nostra di- Cantine Lombardini di Novellara, Mazzali irrigazioni dipassaggio, hanno ricevuto, oltre ai doni, una bella lezione visa tricolore, da apporre nel museo locale, che ricorda i Rolo,Tecnopress di Novellara, Salumificio BBS e La Velasui valori che, purtroppo, non sono sempre presenti nelle garibaldini e le celebrazioni più significative. gruppo elettricariese.nostre amministrazioni le quali, contattate in fase di or- Insomma, un viaggio irripetibile! A tutti un sentito ringraziamento.ganizzazione, in alcuni casi, non solo non hanno saputocogliere il valore della manifestazione, ma l’hanno addirit-tura snobbata. Hanno così perso una fantastica occasioneper una celebrazione unica nel suo genere, occasione col-ta dai comuni di Reggio Emilia, come città del Tricolore eNovellara, città di quattro dei garibaldini.I nostri baldi giovani, con età anagrafica media di 60 anni,ma con spirito da giovanotti, sono rientrati portando consé ricordi e immagini indelebili.Descrivere il nostro viaggio risulta difficile e forse impos-sibile riuscire ad esprimere le emozioni vissute. Certo,quando con l’amico Adriano Casali abbiamo iniziato ad or-ganizzare il nostro sogno lo abbiamo fatto convinti e orgo-gliosi di portare in giro il Tricolore e lo abbiamo organizza- La foto allegata, rappresenta il ritorno in campo (il 2 giugno scorso), dei resti del “Nubilaria”, squadra Amatori fondatato come se avessimo dovuto costruire una scala, gradino nel 1974 in Bar Centrale (ora non più esistente) che disputò una serie di campionati tra Uisp e Csi, fino al 1980.dopo gradino, ma mai pensando di arrivare così in alto! La rimpatriata è avvenuta nel campo della Bernolda, data la non più verde età di molti dei “reduci”, per completareÈ stata un’esperienza irripetibile; abbiamo incontrato tanta i ranghi è stato necessario l’aiuto di amici un po’ più giovani.gente, amministrazioni che, pur con grandi problemi eco- Un splendida giornata, completata con la classica tavolata, formata da 35 persone. E’ stata l’occasione per rivederenomici e disoccupazione a livelli spaventosi, non ci hanno all’opera e per ritrovarsi tra amici, e l’ex allenatore-giocatore Osvaldo Cammellini ha ricordato gli amici scomparsi infatto mancare nulla. questo lasso di tempo: dal primo presidente che fu Ivan Parmiggiani, ad alcuni dei giocatori (Amos Iotti, MaurizioDiversi sono gli episodi da ricordare, dalla festa riservataci Ferraguti, Luigi Becchi, Fabio Fellini, Angelo Costa, Fabio Fornaciari).a Marsala, sede di partenza del nostro viaggio, con tanta Un’offerta è stata fatta dai partecipanti all’incontro per le iniziative estere di don Nino e del Gruppo Bernolda.gente ad applaudire, a Palermo, dove alle porte della cittàuna pattuglia della polizia ci aspettava per scortarci a sirene Gianni Verzellonispiegate, bloccando il traffico al nostro passaggio, sino a VILLA SINGOLA (TIPOLOGIA A CORTE) via Grande Campagnola Em. VILLETTE A SCHIERA + ABBINATE + TERRENO via Parrocchia - Cognento Campagnola Em. ULTIMI 2 APPARTAMENTI via Valli Campagnola Em. VILLETTE A SCHIERA + CASE SINGOLE + TERRENO Via Verdi - Rolo (RE) TERRENO ARTIGIANALE (loc. S.Giulia) Ponte Vettigano Campagnola Em. CAMPAGNOLA E. (RE) Via E.Fermi, 3/5 - loc. Ponte Vettigano NOVELLARA (RE) via P. Mascagni, 10 Tel. 0522/662733 tel. e fax 0522/649500 - cell.335/7226166 - 335/7226167 fax 0522/654699 -Email: info@sainsnc.it
  11. 11. 11 CINEMA IN ROCCA 2011 (in caso di maltempo le proiezioni saranno effettuate in teatro) – ore 21.30 MARTEDI’ 05 LUGLIO 2011 MARTEDI’ 19 LUGLIO 2011 Vallanzasca - Gli angeli del male Rio GENERE: Drammatico GENERE: Animazione, Commedia, Avventura, Family ANNO: 2011 DATA: 21/01/2011 ANNO: 2011 DATA: 15/04/2011 NAZIONALITÀ: Italia NAZIONALITÀ: USA REGIA: Michele Placido REGIA: Carlos Saldanha CAST: Kim Rossi Stuart, Valeria Solarino, Filippo Timi, Gae- CAST: Jesse Eisenberg, Anne Hathaway, Rodrigo Santoro, tano Bruno, Francesco Scianna, Paz Vega Kate del Castillo, Fabio De Luigi, Victoria Cabello GIOVEDI’ 07 LUGLIO 2011 GIOVEDI’ 21 LUGLIO 2011 Qualunquemente Tatanka (tratto dal libro “La bellezza e l’inferno” di Roberto Saviano) GENERE: Commedia ANNO: 2011 DATA: 21/01/2011 GENERE: Drammatico NAZIONALITÀ: Italia ANNO: 2011 DATA: 06/05/2011 REGIA: Giulio Manfredonia NAZIONALITÀ: Italia CAST: Antonio Albanese, Sergio Rubini, Lorenza Indovina, REGIA: Giuseppe Gagliardi Nicola Rignanese, Davide Giordano, Luigi Maria Burruano CAST: Clemente Russo, Carmine Recano, Giorgio Colangeli, Rade Serbedzija, Susanne Wolff MARTEDI’ 12 LUGLIO 2011 MARTEDI’ 26 LUGLIO 2011 Il cigno nero – Black Swan Benvenuti al Sud GENERE: Drammatico, Thriller GENERE: Commedia ANNO: 2010 DATA: 18/02/2011 ANNO: 2010 DATA: 01/10/2010 NAZIONALITÀ: USA NAZIONALITÀ: Italia REGIA: Darren Aronofsky REGIA: Luca Miniero CAST: Natalie Portman, Vincent Cassel, Mila Kunis, Winona CAST: Claudio Bisio, Alessandro Siani, Angela Finocchiaro, Ryder, Barbara Hershey, Kristina Anapau Valentina Lodovini, Nando Paone, Giacomo Rizzo GIOVEDI’ 14 LUGLIO 2011 GIOVEDI’ 28 LUGLIO 2011 Pirati dei Caraibi: Oltre i confini del mare Habemus Papam GENERE: Azione, Commedia, Fantasy, Avventura GENERE: Commedia, Drammatico ANNO: 2011 DATA: 18/05/2011 ANNO: 2011 DATA: 15/04/2011 NAZIONALITÀ: USA NAZIONALITÀ: Italia REGIA: Rob Marshall REGIA: Nanni Moretti CAST: Johnny Depp, Penélope Cruz, Ian McShane, Geoffrey CAST: Nanni Moretti, Michel Piccoli, Jerzy Stuhr, Renato Rush, Astrid Berges-Frisbey, Gemma Ward Scarpa, Margherita Buy, Franco Graziosi ERBORISTERIA 42017 NOVELLARA (RE) San Francesco snc via Veneto, 18 tel.0522/662989 www.erboristeriasanfrancesco.com dott.ssa Bigliardi & dott.ssa Barilli PERDI PESOPER CHI HA E TAGLIE PER CHI Test intolleranze alimentari Itala Bertinelli Naturopata Riza FRETTA HA TEMPO
  12. 12. 12 “Biancaneve e i sette nani”. A vederli recitare risulta difficile credere che operai, maestre, impiegati e casalinghe siano riusciti a calar- si nei panni di animali, nanetti , principi, principesse e streghe così bene da rapire l’attenzione di adulti e bambini, che in alcuni casi si sono veramente emo- zionati. La fiaba di Biancaneve, che a prima vista può sembrare semplice, in realtà è molto difficile da portare in scena, in quanto la sceneggiatura cambia repentinamente, le canzoni raggiungono note molto alte, i costumi sono elaboratissimi (tra cui gli ani- mali del bosco) e ci sono parecchi personaggi che interagiscono tra loro all’interno della stessa scena. Eppure, con grande impegno il gruppo teatrale dei genitori ha saputo unire le proprie forze e sfruttare al meglio le capacità di ognuno! Notevoli sono stati i costumi realizzati dalle Mama Spry: Gepi, Morena, Barbara, Rossana, Stefania, Manuela, Roberta e Francesca. Preciso e insostituibile il tocco di LucaPierino, il lupo e biancaneve, alla scuola Bartoli sull’eccezionale scenografia e inconfondibili i particolari realizzati da Gaetano Cucco e da Stefano. Le musiche e gli effetti sonori sono di Paul D’Errico,dell’infanzia Lombardini che ogni anno ci regala la sua preziosa collaborazio- ne di musicista professionista. Marcello Montanari si è prodigato tra luci, suoni ed effetti speciali, renden- do l’atmosfera fiabesca ancora più magica. Chi haNei giorni 25,26 e 30 Maggio, in occasione delle feste di chiusura dell’anno avuto il compito più arduo è stato Massimo Arduini,scolastico, i bambini della scuola dell’infanzia A.I.Lombardini, ci hanno trasportato che ha dovuto coordinare la regia di un gruppo dinel magico mondo della fiaba sonora di Pierino e il lupo scritta da S.Prokofiev. genitori aspiranti attori. Un grazie di cuore a Paola Spaggiari che, oltre ad avere un grande talento, ha di Monica Guidetti dedicato ogni minuto del suo tempo libero alla rea- lizzazione di questo spettacolo. Siamo consapevoliDiretti dalla mano esperta di Sara, la loro maestra di cialista. Tutto ciò è avvenuto sotto l’occhio vigile della che senza il suo decisivo apporto non avremmo rag-musica, sul palco i piccoli attori hanno messo in sce- Maggi, che anche quest’anno ha voluto contribuire giunto certi livelli da “musical”!na il lavoro didattico sulle emozioni svolto durante all’apertura e alla chiusura del sipario e che con la Tutti i genitori, partecipando e contribuendo allol’anno. Quindi sui volti di tanti uccellini, gattini, ana- sua rassicurante presenza ci fa sentire a casa. spettacolo, hanno voluto restituire ai bambini letre, lupi, Pierini e amici, nonni e cacciatori, abbiamo Come di rito, dopo i piccoli sono andati in scena i emozioni e la vitalità ricevute durante la prima partevisto “dipinte”:gioia, rabbia e paura. genitori del gruppo teatrale “I Lombardinet” che della serata. Insomma: Pierino e Biancaneve si sonoE’ sorprendente come la direttrice Simonetta e tut- quest’anno hanno intrattenuto e divertito i loro incontrati tra emozioni, canti e sorrisi, con un im-te le maestre, con l’aiuto di Stefania, siano riuscite piccoli spettatori con la fiaba dei fratelli Grimm: mancabile lieto fine!a coordinare diverse attività ludico-didattiche su unargomento tanto astratto come quello dei sentimen-ti che possono nascere all’interno dell’animo di unbambino, ma di difficile comprensione a questa età.Eppure, con pazienza e grande capacità hanno in-segnato ai nostri figli la sicurezza di calcare il pal-coscenico, di calarsi nella parte da interpretare e lagioia che deriva dalla collaborazione con i compagni,quest’ultima indispensabile virtù per il percorso cheli attende in futuro.A conclusione della rappresentazione della sezionedei grandi i nostri bambini ci hanno deliziato con al-cune canzoni inglesi imparate durante l’attività di 2alingua che viene svolta nell’ultimo anno di frequen- Maggio 2011 - Teatro della Rocca: i protagonisti del musical “Adriatico”.za, grazie alla guida di Felicia, la loro maestra spe-

×