Portico 274

1,789 views

Published on

Il Portico di Novellara edizione n. 274 gennaio 2011 - la voce dei novellaresi.

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,789
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
83
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Portico 274

  1. 1. TAZZA D’ORO di Catellani Letizia & C. BAR - PIZZERIA TAVOLA CALDA NOVELLARA (RE) via Cavour, 48 tel. 3465772503 ANNO XXX MENSILE NOVELLARESE D'INFORMAZIONE Gennaio 2011 n.274 Immagine proiettata durante lo spettacolo “So-sta re nella follia” della associazione AltrArte Foto realizzate presso la vecchia officina della Fossetta
  2. 2. 2 La pagina politica Dopo la non sfiducia al governo questa legge elettorale il centrosinistra ha di fronte due possibilità. La prima è andare alle elezioni con tre poli. Chi arriva primo avrà la maggioranza alla Berlusconi Camera, ma non al Senato e qui dovrà allearsi pro- babilmente con il centro, considerato che è altamen- te improbabile che sia il centro il primo polo. Quindi: se ci va male Berlusconi domina, destra e centro go- Non ce l’abbiamo fatta a far cadere il Governo Berlusconi. Se tutti coloro che han- vernano e noi siamo marginalizzati. Se ci va bene – no firmato le mozioni di sfiducia le avessero votate essa avrebbe avuto la mag- cosa che ha realisticamente non altissime possibilità gioranza: 316 a 310. Anche con solamente i due ex deputati di Italia dei Valori – alla Camera siamo autosufficienti ma poi al Senato occorre fare un’alleanza con il centro per dar vita ad sarebbe finita a 313 a 312 per la sfiducia. un Governo. Vale non solo per il PD ma anche per dell’ On. Maino Marchi IdV e Sel. L’altra possibilità è lavorare per l’alleanza più ampia Per tre voti il Governo non è stato sfiduciato. Se non Penso che si debba partire da qui. Il PD deve defi- da subito di tutte le forze di opposizione, per propor- è stato un successo non si può dire, a mio avviso, nire una piattaforma programmatica, partendo dalle re una legislatura di riforme di sistema, per regole che l’iniziativa sia stata un fallimento. E’ stato invece proposte approvate unitariamente nelle Assemblee democratiche che abbiano ampio consenso e per un passaggio positivo: il Governo si è indebolito, ha Nazionali di maggio a Roma e di ottobre a Varese, le riforme econonico-sociali essenziali per il Paese, una maggioranza risicata e non è in grado di gover- All’interno di tale piattaforma occorre scegliere alcuni tenendo fermo il ragionamento su crescita, risana- nare (al massimo può vivacchiare); la maggioranza punti su cui dare una più spiccata identità al PD e svi- mento, equità. Io credo che sia meglio evitare gli az- di destra che ha vinto le elezioni nel 2008 non c’è luppare un’azione nel Paese. A questi temi, io penso, zardi e provare subito a costruire l’alleanza che ha più e l’opposizione è cresciuta sia come numero di si deve poi collegare una battaglia parlamentare che, più possibilità di vincere e governare. parlamentari che di forze politiche. La maggioran- forte di un consenso sociale già costruttivo, sia in Non sarà possibile? Chi dirà di no si assumerà le za è andata in crisi riguardo a questioni su cui non grado di “portare a casa qualche risultato utile per sue responsabilità. Io credo però che il Partito ha retto il rapporto con il Paese e su cui il Partito la vita dei cittadini, dei lavoratori e delle imprese”. Democratico questa proposta debba farla. Ritengo, Democratico ha maggiormente sviluppato la sua Solo così, credo, i nostri elettori potranno percepire infine, che il primo appuntamento per mettere alla iniziativa di opposizione. Mi riferisco in particolare l’utilità del PD. prova queste possibilità è il decreto legislativo sul ai temi economico-sociali relativi alla crisi e a quelli Ritengo che dobbiamo sviluppare le nostre proposte federalismo fiscale municipale. E’ un passaggio deli- della legalità e giustizia. nell’ottica di quanto verrà richiesto al nostro Paese catissimo, sul quale la Commissione bicamerale sul E’ indubbio che vi sono anche aspetti negativi. E’ re- a livello europeo, cioè una vera azione di riduzione federalismo e le Commissioni bilancio di Camera alisticamente quasi impossibile realizzare un nuovo del debito pubblico. Coniugare crescita, risanamento e Senato devono dare i pareri sulla proposta del governo di responsabilità nazionale in questa legisla- ed equità con il consenso sociale e politico del Paese Governo. Una proposta che non sta in piedi, non tura, così come è molto più difficile qualsiasi ipotesi deve essere la nostra missione, da indicare ai cittadi- regge sotto nessun profilo. Il PD ha una sua con- di modifica della legge elettorale prima del voto, sia ni come unica via per la riscossa dell’Italia. troproposta. Se riesce a costruire il consenso di esso anticipato o alla scadenza naturale. Tutto ciò può dare più forza al PD, ma non è in con- tutta l’opposizione può vincere in bicamerale e alla Oltre a questo il PD deve fare ancor più i conti rela- trasto con la politica delle alleanze. Commissione bilancio della Camera, o almeno pa- tivamente al suo rapporto con il Paese. E’ evidente Per vincere qualche battaglia parlamentare è indi- reggiare. che vi è un problema di consenso, di condivisione e spensabile l’unità di tutte le opposizioni. Partire da questo appuntamento mi pare importante che riemergono divisioni interne. Se si dovesse andare alle elezioni anticipate con per il futuro del Paese e anche per il PD. Il PD novellarese e il gruppo consiliare “Uniti per Novellara” dicono NO al nucleare Da qualche settimana, presso le reti televisive di Rai e Mediaset, democraticamente e pluralmente gestite aleggia uno spot che invita in modo più o meno velato il popolo italiano a tarare la propria posizione in merito ad una tematica quanto mai combattuta ovvero “il nucleare”. Sarà un caso? Certo che no! di Alessandro Baracchi delle energie rinnovabili quali mezzi per il Dal giorno 9 Luglio 2009, con l’approvazione e nemmeno una velleità puramente politica. E’ raggiungimento dell’efficienza e dell’autonomia del cosiddetto “Ddl Sviluppo”, il ritorno del una scelta di responsabilità che le istituzioni locali energetica compatibilmente con la necessità di nucleare in Italia è legge dello Stato. Un dato di devono avere il coraggio di prendere per dare abbassare la produzione di anidride carbonica. fatto che giustifica il sopraccitato tentativo, da un segnale che sia sintomo del “sentiment” dei Infatti l’idea che il nucleare porti all’indipendenza parte dell’attuale governo, di coccolare l’opinione territori, ovvero i destinatari delle conseguenze energetica non è supportata dai fatti. Il ciclo di pubblica e di preparare il terreno per una delle scelte concepite a livello centrale produzione di energia atomica è interamente prospettiva energetica futura che fino a qualche Innanzitutto la scelta del nostro governo è in dipendente dalla disponibilità di uranio, risorsa anno fa avremmo ritenuto “antistorica” nel nostro piena antitesi con gli orientamenti emanati non presente in Italia ed il cui prezzo è oggetto paese. dalla Comunità Europea che con varie direttive di oscillazioni imprevedibili essendo divenuta Dire no al nucleare non è una scelta ideologica sancisce il risparmio energetico e lo sfruttamento oramai scarsa e a completo appannaggio di
  3. 3. 3 Lettere al giornale Residenti di serie “C”: C come via “Cavour” Spettabile redazione A seguito della lettera al giornale apparsa sul Portico del mese di dicembre scorso inviata dagli abitanti di via Costa nella quale minacciavano di scomo- dare striscia la notizia per la mancanza di visibilità allo stop per immettersi verso la piazza o in direzione viale Roma ed ora tranquillizzati in previsione dell’attuazione del progetto di un senso unico in detta via Costa, noi abitanti di via Cavour, facciamo presente alcuni dati di fatto. Questo progetto ci è noto perché apparso su Novellara Notizie nel 2002 e noi allora richiedemmo a mezzo lettera al sindaco Calzari, con relative firme di noi tutti, una sospensione del progetto. Al riguardo fummo convocati ed imparammo che da un sondaggio del traffico effettuato di lunedì dalle 7 alle poche e potentissime società estere. 19 nell’aprile del 2002 risultarono transitanti nella nostra via ben 1848 mezzi e 561 motocicli. Ora dobbiamo di nuovo temere il carico di tutti gli altri mez- Anche i presunti minori costi legati allo sfruttamento dell’energia nucleare zi che non entreranno in paese da via Costa? sono tutt’altro che assodati. Diversi studi dimostrano che nel mondo, i Via Cavour ha, soprattutto nell’ultimo tratto, dal bar Tazza d’oro alla piazza, progetti di costruzione di centrali nucleari in corso presentano costi molto al la carreggiata più stretta e le abitazioni alte che incombono direttamente di sopra di quelli previsti, fino ad arrivare al 300 per cento di costi superiori sulla carreggiata. Di conseguenza si formano lunghe code di auto ferme, rispetto alle previsioni. quando le stesse devono parcheggiare o quando i mezzi pesanti effettuano I continui ritardi riscontrati nella fase di costruzione delle centrali nucleari , fino carico e scarico o ritiro di rifiuti. Soffriamo perciò di un alto inquinamento a 4 anni in più rispetto alle previsioni , stanno contribuendo ad aumentare con i davanzali coperti da polveri sottili. i costi e le preoccupazioni degli investitori. Questi ritardi, aggiunti ai normali Un tempo potevamo respirare un po’ il giovedì, giorno di mercato, ora non tempi di pianificazione e costruzione, dimostrano semplicemente che le più poiché via Cavour è l’unica via del centro in cui si circola tranquillamente: nuove centrali nucleari non sono una soluzione ai cambiamenti climatici che via Veneto, Viale Roma,Via Costa sono chiuse. necessitano di misure immediate e concrete. Altro punto dolente è la settimana della fiera di San Cassiano. In quel perio- L’industria nucleare sta promuovendo una nuova generazione di reattori non do dobbiamo augurarci che non debbano intervenire i mezzi di soccorso in ancora testati a sufficienza che stanno accusando seri problemi di sicurezza via Cavour poiché, con le bancarelle che occupano tutta la carreggiata , non già in fase di costruzione. riuscirebbero ad entrare (si parla tanto di sicurezza!...). Inoltre non esistono ad oggi soluzioni concrete al problema dello Alla luce di tutto quanto sopra esposto, siamo o no abitanti di serie C? smaltimento dei rifiuti radioattivi derivanti dall’attività delle centrali e dal loro smantellamento, soluzioni che devono ovviamente essere alternative al deplorevole uso di questi residui nel campo bellico. Il Natale che volevo… La stessa Francia che vanta la quasi totalità della propria autonomia energetica Grazie a chi la sera del 21 dicembre ha ritrovato un portafogli sulla produzione di energia nucleare non può dormire sonni tranquilli in nel parcheggio del Conad…..consegnandolo ai carabinieri… quanto continua a dipendere da una fonte destinata ad esaurimento. Grazie a chi ha voluto che ritrovassi oltre al denaro, anche Una politica nazionale basata su un piano energetico organico basato sullo documenti di identità, carte di credito e fotografie di affetti cari. sfruttamento massivo di tutte le potenziali energie rinnovabili e fortemente Grazie a chi non ha voluto la ricompensa a cui per legge aveva orientato al risparmio e alla razionalizzazione dell’energia deve essere il diritto sul contante ritrovato. presupposto e la piattaforma sulla quale avviare una vera “rivoluzione Grazie a chi non vuole essere menzionato e ringraziato. energetica” in un contesto comunitario che ha il compito di assumersi la Grazie per l’esempio di onestà, semplicità e insegnamento che mi responsabilità di tale prspettiva . ha dato. Anteporre a questa prospettiva una scelta che va nella direzione opposta, Grazie al paese di Novellara per avere cittadini così. ritornando ad un passato che non fa che favorire gli interessi economici delle Grazie perchè in un mondo dove tutto cio’ che fa notizia sono furti, grandi compagnie è pura propaganda. rapine, scippi c’è ancora tanta gente onesta che non fa notizia. Ma ci dà speranza.. Il Partito Democratico di Novellara e il gruppo consiliare “Uniti per Novellara” Grazie a chi si riconosce in tutto ciò e si sarebbe comportato allo stesso hanno espresso il loro no in ragione di tutte queste motivazioni. modo. Buon anno di cuore Ricordiamoci tutti che, contrariamente a quanto affermato in tempi non Daniela sospetti, Chernobyl ha provocato più di qualche “raffreddore”……… CENTRO REVISIONI AUTOVEICOLI E MOTOCICLI CON AUTORIZZAZIONE MINISTERIALE INSTALLATORE AUTORIZZATO IMPIANTI GPL E METANO
  4. 4. 4 L’URP informa... rubrica a cura dell’ufficio relazioni con il pubblico PIÙ PROTETTI CONTRO LE BOLLETTE SALATE braio. Il 2011 sarà dedicato al Coniglio: secon- di riduzione per reddito devono essere presentate PER CHI NAVIGA SU INTERNET CON UNA CHIA- do lo zodiaco cinese ci aspetta un anno quieto e all’ufficio “Millefiori” in via della Costituzione. Le altre VE USB tranquillo rispetto al turbolento anno della tigre, domande presso gli uffici S.A.BA.R. di via Levata Niente più bollet- all’insegna della diplomazia e della persuasione. 64 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 – 12.30 e dalle te astronomiche La festa avrà inizio alle 16.30 presso la Palestra Co- 14.30-17.30 oppure nella mattinata di giovedì dalle a sorpresa per chi munale di via Novy Jicin, dove il Maestro Tu Loss 9.00 alle 12.30 nell’ufficio di fronte all’URP. naviga su Internet dirigerà i propri allievi in un’ emozionante dimostra- utilizzando una zione di arti marziali. GIORNATA DELLA MEMORIA chiavetta USB. A seguire gli stessi allievi si impegneranno nella ma- Sono in corso i preparativi in ricordo dello sterminio L’Autorità per le gnifica Danza del Drago e dei Leoni, facendo rivive- e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei depor- garanzie nelle co- re l’antica tradizione orientale per le vie del paese. tati militari e politici italiani nei campi nazisti. Per co- municazioni, al La celebrazione culminerà alle 18:30 con il grande noscere l’intero programma consultare il sito internet termine di una consultazione pubblica, ha adottato spettacolo pirotecnico finale nelle basse della Rocca. www.comune.novellara.re.it con la delibera 326/10/CONS nuove misure dirette Gli spettacoli sono tutti gratuiti e grandi e piccini sono a proteggere abbonati e utenti dei servizi di telefonia invitati a partecipare. IL CONSORZIO DI BONIFICA DELL’EMILIA CEN- mobile dai fenomeni di “bill shock”, ossia dai possi- In preparazione al Capodanno venerdì 4 febbraio TRALE RINNOVA LA CONVENZIONE CON L’URP bili addebiti oltre il plafond mensile per collegamenti alle 20.30 nella Sala Civica Comunale l’Associazione Rinnovato per un altro biennio l’accordo di a Internet effettuati dall’utente. A decorrere dal pri- Yoga al Centro di Reggio Emilia promuove un incon- collaborazione tra il Consorzio di Bonifica e mo gennaio 2011, dunque, gli operatori dovranno tro dal titolo: I benefici della medicina classica cinese l’URP. Si ricorda agli utenti che concordare con il cliente all’atto della stipula del con- alla salute e alla bellezza del corpo. l’URP non si sostituisce nelle pre- tratto una soglia di traffico, superata la quale la con- Interverranno per l’occasione il Dottor Giuseppe Ne- stazioni all’ex ufficio di BPMS di nessione cadrà automaticamente. Per evitare che ciò gro, docente di medicina classica cinese a Bari e la via Roma ma, come fanno gli operatori del numero accada, l’utente dovrà farne esplicita richiesta. (fon- Dott.ssa Giulia Brazzale. Seguirà un saluto musicale. verde 800.23.53.20, riceve le domande dei consor- te: www.4minuti.it) L’Amministrazione ringrazia la Comunità Cinese, gli ziati, cittadini di Novellara e dei Comuni limitrofi, e Sponsor e le Associazioni che renderanno possibile le trasmette on-line sul programma fornito diretta- CORSO PER GUARDIA GIURATA ECOLOGICA DI l’iniziativa. Per effettuare la sottoscrizione pro-festeg- mente dal C.B.E.C. LEGAMBIENTE giamenti è possibile chiedere informazioni all’Urp. Inizia il 15 febbraio 2011 a Reggio Emilia presso la CONSORZIO DI BONIFICA DELL’EMILIA CEN- sede della Protezione Civile in via della Croce Rossa ASSEGNO AL NUCLEO FAMILIARE TRALE – ATTENZIONE AI RUOLI 2011 n. 3 il corso del Raggruppamento Guardie Giurate Si ricorda che entro il 31 gennaio di ogni anno il ge- Con l’emissione dei ruoli 2011 il Consorzio non si Ecologiche Volontarie della Legambiente (G.E.L.) di nitore di almeno tre figli minori può presentare la servirà più di Equitalia Emilia Nord s.p.a. per la ri- Reggio Emilia, che dal 1999 svolge attività di vigilan- domanda di Assegno al Nucleo Familiare per l’anno scossione dei contributi. Pertanto gli avvisi di paga- za, educazione e prevenzione ambientale su tutto il precedente, cioè un contributo che viene erogato alle mento usciranno tutti con allegato i bollettini RAV territorio provinciale, nonché volontariato nella pro- famiglie con 3 o piu’ figli. Occorre avere la cittadinan- per il pagamento presso gli uffici postali o bancari tezione civile (come istituite dalla L.R. 23/89). za italiana e un reddito ISE inferiore al tetto stabilito e gli addebiti in automatico sui c/c bancari non sono I singoli cittadini possono diventare agenti ed ope- ogni anno dallo Stato. Per informazioni rivolgersi più validi. Oltre ai bollettini, in allegato all’avviso di ratori ambientali, con il compito di: informare e sen- a: “I Millefiori” in Via della Costituzione (tel. 0522- pagamento ci sarà anche il “Modulo di disposizione sibilizzare sulle problematiche ambientali, interve- 654948 – dal lunedì al sabato – ore 9.00 - 13.00). addebito in c/c” e l’utente che intende effettuare per nire nelle opere di soccorso in caso di calamità ed l’anno successivo (2012) il pagamento in automati- emergenze ecologiche, svolgere funzioni di vigilanza IL “VADEMECUM” PER VIAGGIARE AL MEGLIO E co sul c/c, dovrà passare presso la propria banca col in ordine al rispetto delle normative poste a tutela IN SICUREZZA CON I MINORI modulo sopracitato. dell’ambiente estesa a tutti i comparti ambientali E’ on-line il vademecum predisposto dal ministero (inquinamento nelle sue varie manifestazioni, smal- ACQUISTA IL CALENDARIO DI “GENTE DI CA- del turismo con tutti i consigli e gli accorgimenti per timento dei rifiuti, escavazioni di materiali litoidi, par- NILE” E AIUTI I MIGLIORI AMICI DELL’UOMO viaggiare con i bambini in tutta sicurezza – per mag- chi e riserve naturali ecc.). Facendo leva sul buon cuore dei cittadini, si ricorda giori informazioni consulta il sito all’indirizzo www. che presso il canile intercomunale di Novellara sono governo.it. L’ANNO DEL CONIGLIO. NESSUNO ESCLUSO FE- disponibili i calendari da tavolo dedicati alle bestio- STEGGIA IL CAPODANNO LUNARE CINESE. le ospiti; sarà molto gradito un piccolo contributo a I NUMERI DI NOVELLARA NEL 2010 Dopo il successo dello scorso anno il Comu- partire da euro 5. Si ricorda che il canile ospita, oltre Il saldo della popolazione totale a Novellara al ne di Novellara e la Comunità Cinese rinnovano a cagnetti e cagnoni affettuosi, anche micetti abban- 31.12.2010 è di 13.858 abitanti, 230 residenti in più la grande festa del Capodanno domenica 6 feb- donati; tutti aspettano un amico che li porti con se rispetto all’anno scorso. Sostanziale pareggio invece al calduccio di una casa; nel frattempo, gradiranno tra matrimoni civili e quelli religiosi. Totale matri- comunque il calore di vecchie coperte o altro che gli moni 23 per entrambi i riti. I nuovi nati sono stati umani non usano più. 159, mentre i nuovi cittadini italiani che hanno pre- stato giuramento davanti al Sindaco sono stati 40. SEI SINTONIZZATO CORRETTAMENTE? 11 i minori che hanno ottenuto la cittadinanza Il CORECOM (Comitato regionale per le comunica- conseguentemente al giuramento dei loro genitori. zioni) della Regione Emilia Romagna, segnala che la lista delle frequenze utilizzate per diffondere Rai3 SCONTI SUI RIFIUTI regionale nel nostro Comune e’ disponibile sul sito C’è tempo sino al 31 gennaio per presentare le do- http://www.raiway.rai.it/ - menu’ Ricezione TV Radio mande di riduzione sulla Tariffa di Igiene Ambien- - sezione Emilia Romagna. Per favorire una corretta tale. Gli sconti possono essere concessi per reddito, ricezione del segnale, nella maggior parte dei casi per abitazione distante oltre 1 Km dal cassonetto, non sarà necessario l’intervento di un antennista, ma per abitazioni non utilizzate o perché si dispone di sara’ sufficiente impostare correttamente il decoder. un impianto di compostaggio proprio. Le domande Se ad esempio, il segnale di Rai3 e’ presente nella NOVELLARA (RE) via C. Colombo, 91/93 Tel. 0522/662526
  5. 5. 5 lista canali in una posizione diversa (in genere a fine lista) e’ sufficiente spostarlo al numero 3 usando la funzione “Spostamento canali”. Se invece il segnale Isole pedonali: in Italia compiono 30 anni di Rai3 Emilia Romagna non e’ presente nella lista canali e quindi risulta necessario selezionare la voce Le aree chiuse al traffico, se ben progettate, rientrano tra le strategie a disposizio- “sintonizzazione manuale”, posizionarsi sul canale ne delle Amministrazioni Comunali per migliorare la mobilità urbana, generando corretto (nr. 24) e assegnare, sempre manualmente, effetti positivi nell’immediato e sul lungo periodo. la posizione 3 al segnale di Rai3. di Roberto Blundetto Assessore all’Urbanistica “PIANETA ACQUA” UN PREMIO PER DAR VALO- RE AD AZIONI VIRTUOSE Era il 30 dicembre 1980 quando a Roma venne isti- alla media italiana. Il Forum Nazionale sul rispar- tuita la prima isola pedonale d’Italia, nell’area del Un recentissimo esempio (di dicembre 2010) a ri- mio e conservazione della risor- Colosseo. prova delle vantaggiose opportunità non solo am- sa idrica ha indetto la seconda L’isola pedonale consiste in un’area urbana in cui è bientali della creazione delle isole pedonali è il caso edizione del “Premio Pianeta vietata la circolazione dei mezzi, sia pubblici sia pri- della richiesta di pedonalizzazione da parte dei com- Acqua” per valorizzare e co- vati, riservata solo ai pedoni e talvolta alle biciclette. mercianti di Via Terrasanta a Palermo. I commer- municare le azioni virtuose e le Rispetto ad altre misure, quali ad esempio le zone cianti di Via Terrasanta hanno chiesto la chiusura al buone pratiche per l’uso razio- a traffico limitato (ZTL), le isole pedonali escludono traffico della loro via all’Amministrazione Comunale, nale dell’acqua, bene esauribile completamente la possibilità di accesso dei veicoli certi di poter ripetere il successo di Via Roma, un’al- e fondamentale per la vita di tutti. Possono concor- e permettono a chi passeggia di fruire liberamente tra importante arteria del centro storico, che ha già rere entro il 14 febbraio 2011: aziende private e agri- della zona, delle attività commerciali e dell’arredo sperimentato positivamente la chiusura al traffico cole, associazioni, scuole e agenzie di pubblicità che urbano. dell’intera strada. si sono impegnate nella conservazione della risorsa Le aree chiuse al traffico, se ben progettate, rientrano L’ottimo risultato in termini di presenze e soprat- idrica. Per maggiori informazioni www.forumrispar- tra le strategie a disposizione delle Amministrazioni tutto di affari della creazione dell’isola pedonale in mioacqua.it oppure contattare la segreteria organiz- Comunali per migliorare la mobilità urbana, gene- Via Roma è stato ottenuto anche grazie alla capacità zativa allo 051-260921. rando effetti positivi nell’immediato e sul lungo pe- organizzativa dei commercianti della via di offrire ai riodo: riduzione dello smog, drastico calo del rumo- cittadini degli eventi ludici e culturali parallelamente re, maggior tutela dei monumenti e del patrimonio alla chiusura. storico-artistico, valorizzazione turistica ed un gene- Le iniziative e gli appuntamenti sono stati allestiti per rale aumento della vivibilità cittadina. Oltre a questo tutti i gusti e per tutte le età: mostre, perfomance è importante sottolineare che la creazione di isole musicali e di body art lungo tutto l’asse viario, itine- pedonali, unitamente all’istituzione di zone a traffi- rari gastronomici, mercati del riciclo e del riuso cre- co veicolare a velocità ridotta, produce un aumento ativo. E ancora, stage sulle tecniche di découpage e della sicurezza stradale proprio all’interno dei centri patchwork, lezioni di pilates e autodifesa e spettacoli urbani dove attualmente si verifica il maggior nume- musicali itineranti con clown giocolieri. ro di incidenti. Forse anche a Novellara i tempi sono finalmen- In Italia i comuni più virtuosi per l’ampiezza delle te maturi per far vivere il centro storico e la Piazza isole pedonali risultano quelli di Venezia (il cui cen- esclusivamente dai pedoni e dai ciclisti in assoluta si- tro storico costituisce una grande isola pedonale), curezza? I benefici ambientali, acustici e di generale Verbania, Cremona e Terni, che superano la soglia vivibilità sarebbero indubbi, ma probabilmente an- di 100 metri quadrati ogni 100 abitanti, rispetto ad che quelli economici per molti esercizi commerciali. una media nazionale di 34 metri ogni 100 abitanti (fonte ACI e Legambiente su un campione di 100 città italiane – dicembre 2010). Nulla a che vedere con i parametri di molti paesi e città di nazioni a noi vicine. A Friburgo per esempio ci sono più biciclette che abitanti grazie ai 500 chilometri di piste ciclabili, alle 9 mila aree di parcheggio per le due ruote e ad un trasporto pubblico efficientissimo. Un terzo delle strade cittadine è riservato alle bici, un terzo ai tram e bus e solo un terzo alle auto. Il 90 per cento dei residenti abita in aree dove vige il limite di velocità di 30 chilometri all’ora e il 28 per cento degli sposta- menti avviene in bicicletta. Non stupisce quindi che sia la città tedesca con la minore quota di macchine, 42 ogni 100 abitanti, il 30 per cento in meno rispetto V.le Roma, 4 NOVELLARA (RE) tel.fax 0522/654808 COSTRUISCE E VENDE Campagnola E. via Levi Villette abbinate e maisonette “Lago di Garda” Maisonette a ARCO Appartamenti a RIVA del Garda Sardegna Villette in Costa Paradiso Villette ed appartamenti a Badesi Appartamenti a Valledoria
  6. 6. 6 “AltrArte”: danza con abilità differenti ma non solo Tutti i martedì dalle ore 18 alle 19.30 presso il circolo ricreativo di Novellara l’associazione AltrArte si occupa di Danza e Teatro con ragazzi e adulti, abili e diversamente abili. Il laboratorio è aperto a tutti, volontari, genitori e ragazzi che vogliono provare un esperienza probabilmente unica di integrazione e di libera espressione attraverso il movimento e la danza creativa. ra, Cadelbosco, ecc…ha recentemente messo in piedi con di Paolo Bigi grande successo uno spettacolo tenutosi al teatro Asioli di Correggio “So-sta re nella follia”, in cui il gruppo di la- AltrArte si definisce un laboratorio d’Emozioni, è un’asso- corpi perfetti e allenati per danzare, si può ballare anche voro è riuscito a coinvolgere in uno spettacolo intenso ed ciazione di Promozione Sociale. Si tratta, nel concreto, di con un gesto della mano, con gli occhi, con l’espressività, emozionante, anche persone con gravi problemi psichici. un gruppo di professionisti nel campo della danza e del- in piedi o seduti su una sedia a rotelle perché la danza è Verso la fine di maggio di quest’anno, presumibilmente le arti figurative che pensano che la danza significhi “in- prima di tutto comunicare le proprie emozioni e i propri presso la Sala Polivalente di Novellara, si terrà anche un tegrazione a tutti i livelli”. Rita Croce, una delle fondatrici stati d’animo. Questo momento, che si tiene tutti i martedì saggio finale, in cui giovani e genitori, abili e diversamente insieme a Davide Turrini e Matteo Carnevali, presidente e presso la sala del circolo ricreativo di Novellara, nella fascia abili, volontari e operatori professionali, potranno mostra- collaboratore nelle lezioni che si svolgono a Correggio, mi pre-serale delle 18-19.30, e che è aperto a tutti, si affianca re quanto la danza può essere “vera ricerca delle proprie spiegano che danzare offre a tutti la possibilità di espri- agli interventi terapeutici e socio-assistenziali sviluppati dai capacità espressive e motorie”. mere emozioni e dimostrare il proprio talento. Anche il servizi sociali e sanitari nei confronti delle persone disabili, Il martedì dalle 18 alle 19.30 può essere davvero un bel corpo di una persona disabile ha queste potenzialità. Rita per migliorarne il benessere psicofisico e per favorire le momento per chiunque voglia provare un esperienza for- aggiunge… una carrozzina, ad esempio, è un fortissimo loro capacità espressive e relazionali. E’ un momento in te, unica, nella ricerca di un esperienza di integrazione elemento scenico e, chi l’ha detto che può essere utilizza- cui un genitore può anche lasciare il proprio figlio e ripren- attraverso la danza. Oltre a essere una bella opportuni- ta unicamente spingendola da dietro? Quello che l’asso- derlo al termine della serata, ma spesso è lo stesso geni- tà anche per quei genitori che inevitabilmente hanno la ciazione fa “non è terapia con la danza”, ma è creare un tore a coinvolgersi nella danza ed integrarsi perfettamente necessità di ritagliarsi uno spazio nell’attività quotidiana di momento di coinvolgimento e di scambio tra esperienze: con il gruppo. accudimento del proprio figlio disabile. in AltrArte non c’è nessuno che si mette dall’altra parte del AltrArte nasce a Correggio ma nel corso degli anni è riusci- Per info: Matteo Carnevali cell. 334 -9439728 tavolo ed impartisce la lezione agli altri. Non occorrono ta a coinvolgere ragazzi di vari comuni, Guastalla, Novella- altrarte.correggio@libero.it - www.altrarte.eu La tombola ed Mingoun investire nella formazione e nella ricerca per guardare ad un nuovo futuro . Dalla scuola, ai servizi sociali, alla sanità, alle pubbliche amministrazioni l’elenco dei pesanti tagli si Una tombola dialettale con bellissime illustrazioni disegnate dall’architetto Pantaleoni, in riversa sulla cittadinanza che avrebbe bisogno invece di vendita al costo di euro 19. Il ricavato sarà devoluto a favore della scuola, dell’associazio- investimenti che garantiscano a tutti l’accesso ai servizi. Si tratta di diritti sanciti dalla Costituzione che vengono man nismo e del volontariato. mano erosi da politiche scellerate. di Maria Ghizzi Di fronte a tutto questo iniziative di solidarietà che coinvol- assessore ai Servizi Sociali del Comune di Novellara gono la comunità e la collaborazione delle istituzioni dan- Il Comune di Novellara ha aderi- delle nostre zone, molto coloriti e divertenti, un’occasione no un po’ di respiro e di fiducia ai servizi pubblici, ognuno to all’iniziativa di solidarietà pro- di riscoprire le nostre radici e le nostre tradizioni ed in- di noi può fare qualcosa per contrastare questa deriva che posta dalle cooperative Andria, sieme di contribuire attivamente ad un’iniziativa benefica. non è solo economica ma anche culturale. La scuola è il Borea e Abicoop. Ci è stato L’amministrazione novellarese ha deciso di destinare il ri- momento fondamentale per la crescita dei futuri cittadini e proposto di renderci disponibili cavato delle vendite alla scuola, la nostra scuola che ha restituisce ricchezza a tutta la comunità: penso ad esempio alla vendita a fini benefici di un sempre più difficoltà a mantenere il suo alto livello forma- alla collaborazione tra scuola ed amministrazione che ha “prodotto” alquanto particolare… tivo grazie ai tagli del Governo centrale, ma può contare portato ad un affollatissimo ed interessante incontro du- Molti cittadini avranno già avuto sulla sensibilità di una comunità da sempre attenta al va- rante lo scorso festival Uguali e Diversi. modo di vedere circolare le sca- lore della scuola pubblica nonostante i continui tentativi di Al momento sono stati raccolti 2820 Euro ma sono an- tole della Tombola ed Mingoun, impoverirla a colpi di riforme al ribasso. Non mi addentre- cora tante le disponibilità, invitiamo quindi chi volesse si tratta di una tombola dialettale rò nei meandri della riforma scolastica ma tengo a sottoli- contribuire all’iniziativa a recarsi presso la sede Auser arricchita da bellissime illustra- neare quanto sia irresponsabile e scoraggiante, soprattutto il sabato mattina o su richiesta presso gli uffici dell’isti- zioni disegnate dall’architetto in un momento storico come questo, che la classe politica tuzione Millefiori per acquistare la tombola il cui costo Pantaleoni, un viaggio tra i detti popolari legati al dialetto che ci governa non abbia capito quanto sia fondamentale è di 19 Euro. VENDE A NOVELLARA: VENDE A ROLO: VENDE A S.VITTORIA Case abbinate e lotto singolo in Via Nova Apparrtamenti DI GUALTIERI: Ultimi appartamenti in Via Marco Polo e Maisonnettes Nuovo appartamento (ottimo affare)
  7. 7. 7 Il SAP compie 10 anni Il Servizio di Aiuto Personale da la possibilità ai Comuni di fare ricorso a volontari per rispondere in modo personalizzato alle esigenze delle persone disabili, in par- ticolare per interventi volti a favorire l’autonomia e l’integrazione sociale. di Maura Bussei presidente istituzione I Millefiori Non ci sembra vero, ma sono già passati dieci anni ta come modalità privilegiata per favorire autonomia e da quella sera !: 18 Febbraio 2000 la prima uscita “ integrazione sociale, va proprio ricercata all’interno di pubblica e ufficiale” del SAP di Novellara. Non lascia- molti elementi : 1) nella disponibilità dei volontari ad tevi ingannare dal termine “ufficiale” perché, sbrigate esserci sempre, nella loro voglia di conoscere, di acqui- le formalità burocratiche dell’approvazione in Consiglio sire nuove competenze nell’ambito dei rapporti sociali, delle opportunità dedicate ai disabili all’interno delle Comunale del Servizio di Aiuto Personale, costituito il di sperimentarsi in nuovi stili di vita in cui ritrovare il pia- attività promosse dalla Piscina Comunale, dal Centro gruppo di ragazzi (Marco, Roberta, Marcello, Milena, cere dello “stare insieme”; 2) nella possibilità di aprire Comunale di Musicoterapia e dalla Compagnia teatra- Antonia, Lorenzo ….* ) e raccolto un numero minimo nuovi contatti di dialogare e collaborare con un territorio le “Il Diapason”, dal Centro Diurno ….5) nella volontà di volontari (Elisa Paterlini, Marco Tondelli, Massimo fertile e generoso, qual è il mondo dell’Associazionismo dell’Amministrazione Comunale, attraverso la disponi- Uboldi, Gianfranco Dante, Daniela Salati, Angela e del Volontariato, sportivo e non, attivo nella nostra bilità e la forte motivazione degli operatori dell’Istitu- Cocconcelli, Massimo Crotti e la sottoscritta *), di fatto realtà; 3) nel coraggio e nella determinazione delle fa- zione per i Servizi Sociali “I Millefiori” , di continuare a l’avvio del progetto è avvenuto trascorrendo la serata al miglie dei ragazzi inseriti che, forti della consapevolezza supportare con risorse umane e materiali la realizzazio- Bocciodromo di Novellara, ospiti della locale Bocciofila del diritto, hanno saputo mettersi in gioco e sostene- ne del progetto. che, da allora, ogni anno ci rinnova l’invito. Un avvio re i propri figli nel raggiungimento di traguardi sempre * ho voluto fare i nomi per ringraziare dell’impegno, mi molto semplice e assolutamente informale: una cena, più alti, ma adeguati alle loro possibilità; 4) nella rete scuso, fin d’ora, se ho dimenticato qualcuno. con i genitori, una partita a bocce, la premiazione, molte risate poi tutti a casa. CHE COS’È IL SAP? E’ IL SERVIZIO DI AIUTO PERSONALE Di quella sera le attività del SAP hanno mantenuto il ca- La Legge Regionale 29/97 prevede la possibilità per i Comuni di istituire questo servizio, con il ricorso rattere dell’informalità, ma si sono sviluppate in quantità a volontari, per rispondere in modo personalizzato alle esigenze delle persone disabili, in particolare per (si fanno di norma 4 o 5 uscite al mese) e in qualità ( interventi volti a favorire l’autonomia e l’integrazione sociale. dal cinema al booling, al corso di cucina, dalla gita ai FINALITA’: Potenziare le opportunità di integrazione scolastica, lavorativa e sociale dei cittadini disabili soggiorni marini ai viaggi all’estero (Parigi, Barcellona, anche valorizzando la collaborazione di volontari. Praga). E’ indirizzato prevalentemente ai seguenti ambiti: In questi anni il Sap ha ampliato il numero dei ragazzi 1) mobilità, comunicazione ed integrazione sociale; inseriti e raccolto intorno a sé molti giovani volontari, 2) servizio aggiuntivo per lo studio, la formazione professionale e l’autonomia ragazzi e ragazze, che hanno saputo interpretare, con 3) accessibilità ai servizi individuali ed all’esercizio dei diritti di cittadinanza naturalezza e spontaneità il “servizio di aiuto”, creare co- 4) vita di relazione e rapporti interpersonali stantemente un clima divertente e allegro ed impostare 5) ricreazione, cultura, sport e turismo relazioni amicali significative e permanenti. Già perché il 6) bisogni connessi alla realizzazione del personale progetto di vita e di lavoro. “senso” di questo progetto, l’obiettivo alto cui si tende è CHI PUO’ ATTIVARE IL SAP: riaprire, mantenere e arricchire il canale della relazione. I Comuni, singoli e associati, le Comunità Montane, le Aziende USL. La conoscenza, la frequentazione, lo stare insieme e il COSA DEVE FARE IL SERVIZIO: condividere momenti di vita permette, ai ragazzi seguiti, 1) predisporre la graduatoria dei cittadini disabili che fanno richiesta di prestazioni di aiuto personale di far emergere le proprie potenzialità, esprimere abilità 2) predisporre l’elenco dei cittadini volontari che si rendono disponibili a prestare l’attività nemmeno immaginate, vivere esperienze che favori- 3) organizza corsi di formazione per volontari scono autonomia e socializzazione e ai giovani volontari 4) favorisce la conoscenza e l’incontro tra disabile richiedente ed il volontario più idoneo a rispondere di sperimentare concretamente percorsi di solidarietà e alle sue esigenze. di aiuto in contesti “leggeri” e divertenti. IL SAP NON SOSTITUISCE I SERVIZI ASSISTENZIALI E’ ovvio che dietro questi eventi, all’insegna della “leg- A Novellara il SAP ha visto l’avvio, per la disponibilità di un gruppo di giovani ad impegnarsi a titolo gerezza”, si nasconde la fatica di un impegno assiduo volontario, con un progetto di attività ricreative a favore di giovani portatori di handicap per i quali non e costante che si traduce in un lavoro di coordinamen- esistono, finita la scuola, molte opportunità di uscire con coetanei. to, organizzazione, preparazione, ricerca continua per L’esperienza, attivata dal Febbraio 2000, è stata molto positiva ed apprezzata dai ragazzi, dalle loro nuove idee e iniziative che in questi anni non si è mai famiglie e dai volontari, interrotto. Oggi il numero di ragazzi disabili coinvolti e’ di circa 10, il numero dei volontari attivi è di 18. Possiamo dire che il successo e la forza di quest’espe- rienza, nata come un’avventura, ma ormai consolida- PROTEGGI LA TUA VISTA CONSULTA SEMPRE L'OTTICO OPTOMETRISTA OTTICA dott. M.Bigi, dott.ssa R.Bocedi dal lunedì al venerdì Autorizz.22 del 25/09/2000 09.30 - 12.00 13.00 - 16.00 17.00 - 19.30 sabato 13.00 - 15.00 altri orari e visite a domicilio su appuntamento NOVELLARA (RE) via Cavour, 16 tel. 654127 Novellara (RE) via Manzoni, 14 tel. 0522/654710 STUDIO APPLICAZIONI LENTI A CONTATTO cell. 337/584683 - 340/2751010 ANALISI VISIVA COMPUTERIZZATA IN NOVELLARA Via C. Cantoni, 21
  8. 8. 8 Scopriamo un libro al mese grazie al gruppo di lettura “La Spezieria” E’ un regalo che si concede chi per un‘ora sceglie la sala del fico anziché la pale- stra, l’estetista, la caffetteria, lo shopping, la piscina o le cure termali. di Rossella Eunini Ogni mese, ogni primo giovedì del mese, l’appunta- 17,30 con “L’isola sotto il mare” di Isabel Allende”: mento, pomeridiano o serale che sia, ci vede prota- 1770, Santo Domingo, ora Haiti, una schiava, Zaritè gonisti di un’ora di lettura: IL LIBRO, la sua trama, detta Tètè spicca bella e coraggiosa, battagliera e la sua storia, la storia del suo autore, il cosiddetto consapevole, un’eroina modernissima che arriva da contesto, vengono proposti rendendolo gradevole lontano a rammentarci la fede nella libertà e la digni- interessante, particolare, originale, grazie alla musi- tà delle passioni. ca alle immagini alle voci che accompagnano la sua Seguiteci e non ve ne pentirete! lettura. E’ sicuramente un appuntamento culturale Ma non è finita qui! Incontrarsi ad un appuntamento il nostro, ma certamente non per gli addetti ai lavori. fisso e trovarvi “cucinato” un piatto ricco e appeti- E’ un regalo che si concede chi per un‘ora sceglie la toso, che varia ogni volta fa venire l’acquolina in sala del fico anziché la palestra, l’estetista, la caffet- bocca e l’acquolina vien mangiando così si aspetta il teria, lo shopping, la piscina o le cure termali. “piatto forte” del “gran pranzo”! Perché no, scegliere un libro: “IL LIBRO”. Leggerlo Il “gran piatto” è stato cucinato da quasi 30 donne! insieme diventa gioco, divertimento, amore, genti- Ognuna ha messo un ingrediente ognuna ha mes- lezza, denuncia, sogno, e ci si sente non pubblico, so il segreto di famiglia…ognuna ha consigliato gli ma parte della lettura ad alta voce. abbinamenti di gusto più adatti, ognuna ha portato Ci si sente coccolati, invitati ad un gioco delle parti un “pezzo di carta” dove ha scritto la “sua” ricetta unico e particolare dove anche chi ascolta è pro- ognuna ha un suo stile ogni piatto è una storia a sé. tagonista perché senza l’ascolto non c’è ragione di Il “gran piatto” va assaggiato con il cucchiaio della raccontare. dolcezza, va gustato con il vino che rinforza, va assa- oltre che in biblioteca e parte del ricavato andrà a Le nostre eroine sono facilmente comprese: le loro porato affidandoci al calore che emana. Il “gran piat- sostegno della Borsa di Studio “Marta Beltrami”. storie di regine, di portiere, di schiave, di artiste di to” golosoni è un libro/raccolta ma non certamen- La presentazione del libro con le autrici è prevista scienziate, di religiose diventano vive, concrete, pal- te di cucina! In occasione della Festa della donna per domenica 6 marzo alle ore 16,30 presso la sala pabili, 2011, trenta donne scrittrici novellaresi per nascita e di palazzo Bonaretti E’ istintivo lasciare un posto libero per loro perché si per residenza, regalano a Novellara i loro sentimen- Il gruppo di lettura “La Spezieria” promuoverà il libro possano compiacere con noi del racconto della loro ti, i loro sogni, le loro fantastiche visioni: racconti, con uno spettacolo/lettura giovedì 3 marzo 2011 storia le nostre eroine con abiti da castellana, con poesie, narrazioni vere o di fantasia compongo- alle ore 21,00 presso la sala del Circolo Ricreativo abiti poveri, con tuniche o camici eccole materializ- no questa prima antologia tutta al femminile che anziché in sala del Fico. Sarà un appuntamento zate, lì con noi, per noi. QUESTO ACCADE IL PRIMO il Gruppo di lettura “La Spezieria” della Proloco ha di letture e musica con il contributo delle artiste di GIOVEDI’ DEL MESE IN SALA DEL FICO e il gruppo voluto e curato insieme all’Assessorato alla cultura Novellara chi sa ballare, recitare, cantare può far di lettura “La Spezieria” della Proloco vi aspetta al e a collaboratori sensibili e professionali. Il libro ver- parte del “cast” e fin da ora può chiamare Rossella prossimo appuntamento giovedì 3 febbraio alle ore rà distribuito presso la Libreria di palazzo Bonaretti 3280181552 o la Proloco 0522758281. cucine Novellara oggi vieni a visitare il nuovo show room di giochi e scommesse CAMERE - SALOTTI - SOGGIORNI - CUCINE NOVELLARA (RE) tel. 0522/653411 www.cucineoggi.it tel. 0522/756673 NUOVA GESTIONE CALZATURE UOMO DONNA E BAMBINO tel. 347-0413735 di Lusuardi Attilia tel.0522/637816 cell. 334/6317843
  9. 9. 9 Anno nuovo mercato dell’antiquariato…nuovo C’è aria di riforme… almeno all’interno del mercato dell’antiquariato e puntuali non hanno tardato a venire le prime polemiche. Ne abbiamo parlato con la Vice Sindaco Barbara Cantarelli che presenta quello che secondo l’Amministrazione Comunale vorrebbe essere il nuovo mercato dell’antiquariato. di Simone Oliva Il mercato dell’antiquariato di Novellara, tra i primi in to e puntuale sull’esistente. Come intendete proce- regione, nasce più di venti anni fa. L’appuntamento fis- dere? so del mercato (la prima domenica del mese), assieme “Abbiamo già istituito una commissione di due perso- alle manifestazioni culturali che il Comune ha sempre ne riconosciute competenti in materia che provvede- promosso, al museo dei Gonzaga e della Civiltà conta- ranno a verificare le tipologie di materiale esposto dai realtà siamo aperti alle proposte che arriveranno dai dina, hanno permesso a Novellara di fregiarsi del titolo vari ambulanti. Fatto questo, si provvederà a richiama- commercianti, dai cittadini e dagli ambulanti stessi.” di “Città d’arte” che, oltre ad essere un riconoscimento re anche tutti quelli che per varie ragioni hanno abban- Avete pianificato altre iniziative concomitanti che importante, offre anche ai commercianti la possibilità donato la nostra piazza per riproporre loro di tornare”. possono essere realizzate nelle domeniche del mer- di aprire i propri esercizi nelle domeniche concomitanti. Uno dei motivi che sembrava avessero allontanato cato? Le più recenti segnalazioni di alcuni commercianti e alcuni ambulanti era quello economico. “Al momento stiamo cercando di progettare interventi cittadini pervenute in Comune hanno messo in luce “Al momento i prezzi del posteggio sono in linea con che vadano a potenziare le iniziative sia del centro che però un momento di crisi della proposta dell’appunta- quelli degli altri comuni che ospitano manifestazioni si- di altre aree di Novellara, per questo, oltre che risorse, mento domenicale mensile. “Gli espositori di Novellara mili. Anzi dal 2008 sono stati ribassati del 30% circa e sono necessarie idee e voglia di fare, quindi invito a far- sono passati negli ultimi anni dai 150 che erano nel da quest’anno sarà compreso nello stesso importo un si avanti …commercianti, esercenti, cittadini, insomma momento di maggior splendore ai circa 70 attuali. – mese in più: agosto. Non è vero che il Comune vuole tutti quelli che hanno belle idee per il nostro paese”. dice la Vice Sindaco Barbara Cantarelli – Le cause sono “fare cassa” con il mercatino, in realtà stiamo diverse e forse qualche errore può essere stato com- puntando ad investire risorse per potenziarlo e messo in passato dal Comune. Certo è che con que- riqualificarlo”. sto dimezzamento di offerta i commercianti del centro Se non avete intenzione di lasciare a casa nes- hanno rilevato anche un dimezzamento dell’indotto suno e di riportare il mercatino allo splendore domenicale. Alcuni mi hanno fatto notare che lo sforzo di un tempo, cosa proponete di fare dopo ave- di tenere aperto il proprio esercizio in un giorno festivo re censito tutti i banchetti? possa forse non essere più vantaggioso. E’ importante “E’ da mettere comunque in conto che, pri- comunque riqualificare il mercato anche per i cittadini ma della riorganizzazione, tutti quelli che non e i visitatori che con l’occasione partecipano alle inizia- vendono in maggioranza cose datate o vecchie tive culturali e vivono la nostra piazza” verranno invitati a non partecipare, ma mi sem- Oltre al problema della quantità dei banchetti è stata bra una regola ovvia che tutela sia i venditori riscontrata anche un problematicità relativa alla qua- onesti che i cittadini che pretendono di non es- lità. sere truffati. Successivamente individuate tutte “Negli ultimi anni si sono inseriti più tipologie di ambu- le tipologie di proposte degli ambulanti vor- lanti. Si va dall’hobbistica, al collezionismo a, più sem- remmo dislocarli all’interno del paese in modo plicemente, chi ha un poco di cose raccattate nei solai. omogeneo. Ad esempio immaginiamo di poter Questo per noi non è un problema, come qualcuno localizzare in una zona i più classici ambulanti ha voluto fare intendere, piuttosto è una risorsa che con oggetti di antiquariato, in un’altra zona chi vogliamo cercare di valorizzare.” propone collezionismo e brocantage, ancora in Alcuni espositori che hanno ricevuto la lettera inviata un altro luogo del centro dare spazio a chi pro- dal Comune si sono infatti preoccupati in quanto è pone oggetti del proprio ingegno e hobbistica… stata recepita quasi come uno “sfratto”. “Mi dispiace La nostra intenzione è quella di migliorarne la che sia stata intesa in questo modo. Noi abbiamo so- fruibilità investendo anche in segnaletiche che lamente voluto ribadire un regolamento scritto più di indichino chiaramente al visitatore le diverse venti anni fa. Stiamo semplicemente cercando di rior- aree del mercato. Possiamo immaginare anche ganizzare il mercato per renderlo più fruibile da parte di realizzare delle cartine del centro storico che dei visitatori.” possano meglio indicare la dislocazione dei vari Una riorganizzazione prevede un monitoraggio atten- ambulanti. Questi sono solo alcuni esempi. In
  10. 10. 10 La Pro loco ringrazia tutti coloro che hanno collaborato alle iniziative Natalizie “Portici in Festa” L’Amministrazione Comunale, e il personale del cato contadino. Premio Occhio Giovane BIANCHERIA VARINI Comune, in particolare gli addetti dell’ Ufficio E soprattutto gli esercenti e gli operatori locali che Segnalazioni FIORISTA GIRASOLE, GUEPIERE. Commercio, dell’ Ufficio Tecnico e la Polizia hanno contribuito (non solo economicamente) all’al- I nomi dei vincitori dell’iniziativa “I commercian- Municipale, l’Istituto Comprensivo, i volontari del lestimento degli addobbi natalizi, agli spettacoli e alle ti ti premiano” sono disponibili presso Davoli Gruppo Arginone, il CT9, Maura Belluti, il club delle attività natalizie. Abbigliamento. arti reggiane, i ragazzi del Nomadi fan club, Novellara Di seguito i premiati nei concorsi delle vetrine Approfittiamo dello spazio per ringraziare, con un la nostra terra, le donne degli antichi mestieri, i pro- Premio Cittadinanza MELACOMPRO po’ di ritardo anche il gruppo Sanbernardinese – motori dell’Acetaia Comunale, gli espositori del mer- Premio Alunni Istituto Comprensivo SOTTO SOTTO Rana Cross per Porkinpiasa del 7 novembre 2010. • 2d Calzature • Ellequadro Abbigliamento • Melacompro • Agenzia Viaggio Pakasia • Enoteca Vecchio Borgo • Mery-Anna Calzature • Antica Farmacia • Farmacia Nuova • Moda Chic Carmela • Attesa Maternity • Fercolor • Nironi Oreficeria • Autoradio Top • Filo di Cotone • Novellara Immobiliare • Banca Reggiana • Forno al Pan • Nuova Immagine • Bar La Rocca • Forno Currieri • Ottica Barilli • Bar Mari • Forno Paroli • Ottica Reggiani • Bar Mi & mi • Foto Artoni • Palazzo Bonaretti Editore • Bar Pasticceria l’Angolo • Foto Consuelo • Pescheria “Sapore di Mare” • Bar Roma • G & V acconciature • Peter Pan Calzature • Benetton • I Tellini • Piazza Elettodomestici • Benetton 012 • I dea Più • Piper • Benetton Intimo • Il Bucaneve • Pippo Cartoleria • Benetton Premaman • Il Cutter • Pizzera “Al Borgo” • Biancheria Varini • Il Girasole • Playlife • Bollicine Sanitaria • Immobiliare Bertolini • Previdi Monia • Buffetti Poker srl • Immobiliare Prima Casa • Profumeria Lorena • Caffé del Borgo • La Coccinella • Rivendita Latte di Novelli M. • Cantina non solo vino • La Nuvola • Rosticceria “Non solo Cappelletti” • Capitan Fanfara • La Quercia • Saccani Franco • Confcommercio • Lavanderia “La Rocca” • Sary project • Confesercenti • Lavanderia del Borgo • Sisten Irish Pub • Credem • Macelleria di M. e D. • Sotto Sotto • Davoli abbigliamento • Macelleria Zanetti • Tabaccheria in Piazza • Diana Supermercato • Malibu Profumeria • Tabaccheria Novellara • Dondivino • Mariani Cerati Merceria • Totoprint di Bigi A. • Edicola Ba.Bu.Ca. • Mariotti Gioielleria • Vanity di Pavesi A. E-mail: infobabele@iol.it Traduzioni da/in tutte le lingue di ogni tipo di documenti Giuramenti / asseverazioni in tribunale Disbrigo e assistenza pratiche commerciali Novellara (RE) via XXV Aprile, 21 NOVELLARA (RE) via P. Mascagni, 10 Tel. 0522/662733 Tel. / Fax 0522 651251 Cell. 348 3552153 fax 0522/654699 -Email: info@sainsnc.it
  11. 11. 11 Cent’anni di storia e di storie per VITTORIO ARIOSI Novellara e novellaresi immagini in un libro di Vittorio Ariosi Palazzo Bonaretti Editore 260 pp. euro 26,00 Il XIX e il XX secolo a Novellara raccontati attraverso le fotografie. di Marco Villa Nell’anno del sesquicentenario (significa 150 stamente dice “Ma questa è un’altra storia”... anni ho scoperto da poco questo termine e ho Ma tornando al libro va detto che è così poten- voluto usarlo) dell’Unità d’Italia il concittadino te la forza delle immagini (alcune delle quali lo Vittorio Ariosi ha voluto, con un libro quasi in- diciamo con legittimo orgoglio sono state forni- teramente fotografico, narrare i primi 100 anni te anche dal nostro giornale) che a volte non di storia della Novellara italiana. si sente neppure l’esigenza di leggere le dida- Anzi per meglio dire ha voluto parlare delle sto- scalie. Ma sarebbe uno sbaglio, perché quelle rie di Novellara. Perché dalle fotografie del libro poche righe contengono anch’esse preziose emergono tante storie: i contadini e le loro dure chicche, peccato e forse questo è forse l’unico condizioni di vita, le maestre e la lotta contro difetto che il carattere scelto sia un po’ piccolo. l’analfabetismo, gli artigiani che provavano ad Ma per il resto condividiamo interamente quan- ingrandire l’attività, i soldati nella tragedia della to scritto da Maurizio Festanti nella prefazione due guerre mondiali, i momenti di festa e i pio- del libro “... dobbiamo vera gratitudine a Vit- nieri della pratica sportiva e così via. Tanti modi torio Ariosi per il suo intelligente e prezioso la- per uscire da una condizione di miseria in cui voro di ricerca e di raccolta di queste fotografie viveva Novellara solo poche generazioni fa. Il che, mentre ci aprono lo scrigno del passato, libro si conclude con una foto di cinquant’anni ci aiutano ad affrontare con maggiore fiducia le che mostra i primi segni di consumismo e giu- sfide del futuro.” Un meritato bravo e un sentito grazie all’amico Vittorio per la sua opera “Novellara e novellaresi” di Giovanni Franzoni Dedico queste poche righe all’amico Vittorio Ariosi per il quale nutro grande stima. Ti ringrazio per il volume che hai pubblicato in questi giorni. Bella la presentazione del novellarese Maurizio Festanti. Condivido la tua scelta di non citare i nomi dei personaggi fotografati. Prima di tutto era anche difficile riconoscerli, specialmente quelli più vicino al ‘900. Il tuo volume, anche elegante, me lo sono posto vicino, su un tavolino, di fianco alla poltrona compagna ormai delle mie ore di vecchiaia. Credo di poter indovinare che la tal foto si trova a pagina x ed è un simpatico segno. Lo sfoglio spesso e volentieri e a volte gli occhi si inumidiscono. Grazie Vittorio per la tua opera, anche se sei di origini mantovane, ti considero un vero novellarese. Oltretutto poi ci possiamo considerare tutti discendenti dei Gonzaga, di quei Gonzaga autentici del Ducato di Mantova. Non siamo come quelli che lo affermano e non lo sono. E una polemica che mi piace e continua sino a quando uno storico lo chiarirà. Vero cittadini di Guastalla? Nuovamente grazie Vittorio. RISTORANTE - PIZZERIA VILLA SINGOLA (TIPOLOGIA A CORTE) via Grande Campagnola Em. VILLETTE A SCHIERA + ABBINATE + TERRENO via Parrocchia - Cognento Campagnola Em. ULTIMI 2 APPARTAMENTI via Valli Campagnola Em. VILLETTE A SCHIERA + CASE SINGOLE + TERRENO Via Verdi - Rolo (RE) TERRENO ARTIGIANALE (loc. S.Giulia) Ponte Vettigano Campagnola Em. NOVELLARA (RE) via Provinciale, Nord, 51 CAMPAGNOLA E. (RE) Via E.Fermi, 3/5 - loc. Ponte Vettigano (chiuso il mercoledì) tel. 0522-653122 tel. e fax 0522/649500 - cell.335/7226166 - 335/7226167
  12. 12. 12 Auguri Auguri A Ilaria dal suo papà Non mi stanco di guardarla Lei è cosi tenera col suo viso fresco come rugiada del mattino Lei e simpatica Lei è così bella Quando dorme e si risveglia E’ bella quando piange anche se io non so perché. E’ così bella quando mi guarda con le sue perle di mare mi fa incantare se guarda una cosa con attenzione. I suoi occhi interessati per ogni cosa sono spalancati. Per lei ogni cosa è da imparare con quegli occhi guarda il mondo per lei e nuovo tutto da scoprire. Mentre a me chiede solo protezione poi gioca al gioco della vita BEATRICE VERONI MIKAEL E TREY BARTOLI che da poco per lei è cominciata. Il 25 gennaio Beatrice compie 2 anni. Gli fanno che festeggiano il loro compleanno di 8 e 3 anni. Se parlotta apre le braccia tanti auguri papà Angelo, mamma Cristina e Auguroni da papà Sauro, mamma Ania allora so che vuoi venir da me. i nonni Achille, Agide, Rosa e Dafne. e da nonna Bruna. E così bella quando dorme e si risveglia EDUCAZIONE SANITARIA sempre col sorriso Postura o equilibrio? che regala a chi le sta vicino. Mi coinvolge nelle cose mentre la guardo nasce in me La speranza di un mondo migliore Da qualche anno si sente sempre più parlare di cattiva postura, vizi che forse solo lei posturali, bacino spostato e altre cose di questo tipo. riuscirà a fare il suo futuro. di Michelangelo Pavone Sarà come il suo sorriso E lei sempre lei Ma è davvero cosi importante recuperare una perfetta trovo di fronte ad una non corretta postura cerco di analiz- che occupa la mia giornata postura? Partiamo dal concetto di postura: la postura è la zare la funzionalità del corpo in modo da avere un quadro Lei nata per combinare guai posizione del corpo nello spazio e la relativa relazione tra i completo sull’alterazione posturale e il condizionamento La perdono perchè suoi segmenti corporei in grado di attuare funzioni antigra- che questa ha sulla funzionalità dell’organismo. con quel suo sorriso lei vitarie con il minor dispendio di energia. Esiste un modello E’ chiaro il concetto che qualunque alterazione posturale non mi ci fa pensare mai di postura ideale in cui la colonna vertebrale sviluppa le deve essere oggetto di attenzione e correzione da parte così amorevole incantevole sue curve nella norma e le ossa degli arti presentano un dell’operatore rifacendosi a quel modello ideale di postura è parte di me perchè lei è bella. allineamento ideale per il sostegno del peso. Le parole usate corretta ma spesso mi è capitato di analizzare lievi altera- Quando dorme e si risveglia per descrivere l’atteggiamento posturale mi hanno sempre zioni della postura che consentivano una buona funzionalità fresca come un fiore sbocciato dato l’impressione che la postura rappresenta un modello dell’organismo, come se il corpo umano avesse creato un il suo profumo come aria di primavera virtuoso alla quale bisogna inspirarsi ma che difficilmente nuovo equilibrio funzionale in base a quella alterazione lei mi ispira. riusciremo a conquistare. Molto più interessante mi è posturale. Mi sono sempre chiesto se in questo caso è Accende in me la voglia di vita sembrato il concetto di equilibrio riferito alla postura in cui opportuno intervenire e cercare di ristabilire una corretta perche lei è Ilaria lei è bella i segmenti corporei magari non rispettano l’allineamento postura o se è meglio osservare come l’organismo riesca quando dorme e si risveglia. ideale della postura ma appaiono in equilibrio tra loro e a funzionare bene anche con qualche allineamento non rispettano la legge fondamentale dell’economia energetica. corretto. Personalmente non ho ancora trovato risposte Still, padre dell’osteopatia, sosteneva che il corpo umano interessanti a questa domanda , ma è un quesito che gli ha la capacità di autoguarirsi e quindi ha le potenzialità per operatori dovrebbero porsi. Un arrivederci a tutti al prossimo adattarsi ad alcuni cambiamenti; perciò ogni volta che mi numero del Portico . Osteopata Cell. 3392913789 PNEUS DRIFT gommista Trattiamo pneumatici di tutte le marche a ottimi prezzi, oltre a cerchi in lega, assetti e freni delle migliori marche. Venite a trovarci per un preventivo gratuito! PNEUS DRIFT, passione e cura per la vostra auto. NOVELLARA (RE) V. Ampere, 69 cell: 338 4811717 SALTINI ROBERTO Escavazioni, preparazione aree cortilive con posa autobloccanti - Irrigazione - Lavori edili in genere - Materiali ghiaiosi NOVELLARA (RE) Cel. 338/3620702

×