• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
il Portico 306
 

il Portico 306

on

  • 605 views

Buon Natale e Felice Anno Nuovo.

Buon Natale e Felice Anno Nuovo.

Statistics

Views

Total Views
605
Views on SlideShare
325
Embed Views
280

Actions

Likes
0
Downloads
2
Comments
0

2 Embeds 280

http://ilportico.me 279
http://www.google.it 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    il Portico 306 il Portico 306 Document Transcript

    • Consulenza e stime immobiliari Gestione Affitti - Compravendite NOVELLARA (RE) V.le Montegrappa, 11/b Cell. 348-4446131 - Tel. 0522-654100 ANNO XXXII MENSILE NOVELLARESE D'INFORMAZIONE Dicembre 2013 n.306 Buone Feste a tutti i novellaresi
    • 2 1518 novellaresi hanno partecipato alle primarie PD Alessandro Baracchi e Milena Saccani Vezzani Commentare il congresso del PD appena conclusosi può risultare scontato: inequivocabile è la vittoria di Matteo Renzi che in tutta Italia ha conquistato ampio consenso. Dato importante è stata la partecipazione che ha visto un numero di persone superiore alle attese recarsi presso i seggi allestiti dai volontari l’8 Dicembre. Un segnale senz’altro importante di democrazia. Sono tanti i fattori che possono contestualizzare e spiegare questo ampio risultato da parte del sindaco di Firenze. Sicuramente Renzi ha interpretato un’idea di cambiamento e rinnovamento che la gente da tempo richiede con forza, manifestandola in vario modo (non ultimo il successo del M5S alle ultime politiche). Il suo saper parlare alla pancia unito ad un’abile dialettica hanno caratterizzato la sua candidatura che si è rivelata prepotentemente vincente, ben supportata da una sempre generosa copertura televisiva che sicuramente ha inciso, in un’epoca come la nostra dove gran parte della comunicazione di massa viene veicolata dai messaggi televisivi (e su questo andrebbe aperto un capitolo sull’effettivo pluralismo informativo della fase congressuale). Non bisogna però correre l’errore di banalizzare un dato che comunque è sintomatico della voglia e necessità della gente anche di enfatizzare gli errori di una classe dirigente che negli ultimi vent’anni ha “ingessato” il centro sinistra, facendolo incappare in tutta una serie di scelte sbagliate pagate a caro prezzo. Il futuro segretario dovrà saper garantire il pluralismo all’interno del partito, salvaguardando le sensibilità ma azzerando le rendite di posizione come lui stesso ha affermato di voler fare. E’ il tempo che la politica si riappropri del concetto di “meritocrazia” abbandonando quelle logiche spartitorie e di potere che la stanno progressivamente indebolendo. Venendo al dato locale, a Novellara, 1500 persone circa hanno partecipato alle primarie dell’8 dicembre, motivo per noi di soddisfazione e di interesse in quanto è sempre positiva una così massiccia partecipazione alla vita interna del partito (trattandosi dell’elezione del segretario). Quanto a noi due, come noto, abbiamo sostenuto Giuseppe Civati perché abbiamo ritenuto che le istanze del cambiamento potessero essere rappresentate da una proposta chiara e di sinistra, pur senza particolari endorsment. Ora però il congresso è finito ed è tempo di dare alla gente le risposte dovute e per questo auguriamo buon lavoro al neoeletto segretario. Risultato primarie a Novellara GIANNI CUPERLO MATTEO RENZI GIUSEPPE CIVATI Votanti: 1518 Schede bianche 2, Nulle 3 Il Circolo di Novellara del Partito Democratico ringrazia i volontari del seggio e i partecipanti alle primarie. I prossimi appuntamenti parlamentari Dopo la decadenza di Berlusconi e le primarie del PD, Camera e Senato sono chiamate a deliberare su nuova legge elettorale, misure fiscali riguardo le abitazioni e conti dello Stato. Berlusconi è decaduto da senatore. Il PD ha mantenuto il suo impegno, dichiarato più volte, di votare per l’applicazione della Legge Severino. Grillo ha sempre detto che il Governo Letta esisteva per salvare Berlusconi dalla decadenza. Si guarda bene oggi dall’ammettere che i fatti lo hanno smentito. Non solo. Quel passaggio ha determinato la spaccatura del PdL e la nascita del NCD. Ora la maggioranza è più ristretta ma più chiara. Renzi ha stravinto le primarie ed è il nuovo Segretario del PD. Ho sostenuto apertamente un altro candidato, Cuperlo, ma ovviamente prendo atto della volontà espressa dal 70% degli elettori che hanno partecipato alle primarie. Tutti ora dobbiamo lavorare per il PD in modo unitario, dando ognuno il contributo delle proprie idee e rappresentando, nelle istituzioni, la linea del partito e le decisioni che saranno assunte. In poco tempo avremo di fronte tre appuntamenti importanti. Innanzitutto il voto di fiducia del Governo Letta, dopo la modifica della maggioranza. Un punto centrale sarà come operare per una nuova legge elettorale, dopo il pronunciamento della Corte Costituzionale. In questi giorni vi sarà poi l’esame della legge di stabilità alla Camera. E’ una legge con delle novità rispetto agli anni precedenti. Per la prima volta, dopo la finanziaria Prodi del 2007, si taglia il cuneo fiscale. In una misura limitata, ma si comincia. Poi si allenta il patto di stabilità interno. Anche qui ci vorrà tempo per fare modifiche significative, ma si inizia ad invertire la rotta. C’è poi la definizione della nuova Dopo l’Epifania disponibile vino nuovo in damigiana. Vasta gamma di Lambruschi. Consegna anche a domicilio - Imbottigliare conviene! voti: 178 (11.76%) voti: 1068 (70.59%) voti: 267 (17.65%) imposta locale, che modifica quelle precedenti. Al Senato su questi temi vi sono stati miglioramenti, oltre che su altri, come in particolare sul sistema del credito, sul rafforzamento del sistema nazionale di garanzia per il credito alle imprese. Alla Camera dovremo continuare questo lavoro. Ad esempio creando un fondo per ulteriori tagli del cuneo fiscale, da alimentare entro la data di approvazione del DEF (fine aprile) con i risparmi della spending review ulteriori oltre a quelli già previsti con entrate strutturali e una tantum da recupero dell’evasione fiscale, con altre entrate su imposte su finanza e settori nuovi. Dovremo riesaminare le norme sulle pensioni e intervenire sugli esodati, perfezionare le detrazioni relative alla TASI affinché non si paghi in alcuni casi più di quanto si pagava sull’IMU prima casa, potenziare gli interventi su calamità naturali ed assetto idrogeologico, intervenire per le borse di studio degli studenti universitari e su tanti altri temi. Sarà un passaggio fondamentale, su cui si misurerà la tenuta del Governo Letta e della nuova maggioranza. On. Maino Marchi Selezione vini emiliano-romagnoli, Salumi di qualità Parmigiano Reggiano di montagna, Distillati di pregio, Confetture e mieli biologici. AUGURI DI BUON ANNO! Brinda con i nostri Franciacorta bio e Spumanti Aperto il giovedì pomeriggio Orario continuato 9,30 / 19,00 S.MARIA - NOVELLARA (RE) Via Provinciale Sud, 153 tel. 0522/657120 cantinavezzola@gmail.com - www.cantinavezzola.com NUOVA Opel Mokka VENDITA - ASSISTENZA - RICAMBI PNEUMATICI delle migliori marche - IMPIANTI GPL NOVELLARA (RE) via C. Colombo, 91/93 Tel. 0522/662526 www.auto3novellara.it
    • 3 Notizie a cura della Amministrazione Comunale Aumenta la videosorveglianza a Novellara Continua il sostegno al nostro giornale di Sara Germani Pubblichiamo il quarto elenco di sottoscrittori a favore del Portico, precisando che la somma raccolta al momento in cui scriviamo è pari a euro 8000 zare i livelli di sicurezza sul territorio. Ma gli interventi da parte del Comune non finiscono qui, perché nei prossimi mesi verranno installate altre telecamere per un importo pari a 24mila euro. “L’amministrazione comunale sta investendo sulla prevenzione – ha sottolineato l’assessore ai giovani e all’associazionismo Salmi Youssef – ed è intenzione nostra proseguire in questo cammino che è partito attraverso percorsi di educazione civica e cittadinanza attiva nei parchi e luoghi pubblici insieme alla Tavolo Rotonda ed alle iniziative a cura di Progetto Giovani. Un cammino che si è fatto forte in questi anni grazie all’ascolto e all’interazione con il Comitato Parco Primavera che si prende cura dell’area verde con feste e manutenzione diretta. Proprio ai volontari che ve ne fanno parte desidero rivolgere un mio personale ringraziamento per la costanza ed impegno con cui mantengono vivo e fruibile questo parco, oltre che la sicurezza complessiva. Quest’intervento del Comune riuscirà a rafforzare e facilitare il loro lavoro”. Gruppo volontari S.Bernardino - Rana Cross Luppi Giovanni Ottica Barilli Barilli G. Enea Taschini Gian Carlo Avis Novellara Bagni Tristano Fam. Davoli Fermo Paterlini Fernando Sostenete il Portico versando Coro Giaches de Wert sul C/C 1412105 Cantarelli Maura Banca Popolare Emilia Romagna Pagliani Tristano agenzia di Novellara Reggiani Francesco IBAN Fam. Donelli IT45M0538766400000001412105 Immobiliare Bertolini o presso la nostra sede Coop Nord Est in viale Montegrappa, 54. Ferretti Franco e Loredana Orlandini Pierluigi e Vania (in memoria di Ida Bigliardi) Belluti Adriano e Emiliano Battini Andrea e Benevelli Daniela Sul territorio 20 occhi elettronici vigileranno sulla sicurezza. Nei prossimi mesi si interverrà con nuove installazioni L’amministrazione comunale ha iniziato nella mattinata di lunedì i lavori di estendimento ed adeguamento degli impianti di videosorveglianza nei punti più sensibili del territorio comunale. Sono degli interventi che hanno un duplice obiettivo: da una parte rispondere alle istanze dei cittadini e dall’altra facilitare il lavoro delle forze dell’ordine che così potranno utilizzare le registrazioni per combattere episodi di microcriminalità e vandalismo. Il costo complessivo dei lavori ammonta a 26mila euro e prevede la collocazione di cinque telecamere presso il Parco Primavera, cinque nel Piazzale della stazione, mentre le telecamere già presenti (all’ingresso della Rocca, sulla rotonda della Fossetta e dalle scuole elementari) verranno adeguate agli impianti in fase di installazione per garantire un’efficiente ed efficace interconnessione della rete di sicurezza. Tutte le telecamere, in totale 20, saranno collegate ad un unico e nuovo server modulare di registrazione del Comando della sede municipale di Novellara così da innal- Dalla “guida in stato di ebbrezza alcolica” alla svolgimento di lavori di pubblica utilità di Elisa Paterlini direttore istituzione I Millefiori Dal 2011 il Comune di Novellara ha attivato una convenzione con il Tribunale di Reggio Emilia per consentire lo svolgimento dei l.p.u. (lavori di pubblica utilità) alle persone condannate ai sensi dell’ art 186 comma 9 bis e 187 comma 8-bis del nuovo codice della strada. Le norme prevedono che la pena detentiva e pecuniaria inflitte con sentenza o decreto penale di condanna per i reati di guida in stato di ebbrezza alcolica ed in stato di alterazione psicofisica per uso di sostanze stupefacenti possano essere sostituite con quella del lavoro di pubblica utilità. Su richiesta dell’interessato la pena viene convertita nella prestazione di un’attività non retribuita a favore della collettività, da svolgere, in via prioritaria, nel campo della sicurezza e dell’educazione stradale presso lo Stato, le regioni, le province, i comuni o presso enti o organizzazioni di assistenza sociale e di volontariato. La convenzione stipulata in via sperimentale nel maggio 2011 e rinnovata nel 2013 prevede l’inserimento in alcuni servizi svolti dal Comune di Novellara, compresi i servizi affidati all’Istituzione, quali: • Svolgimento di attività di spazzamento manuale del centro storico; • Piccola manutenzione presso servizi comunali • Attività di cura del verde pubblico • Attività di socializzazione in appoggio ad operatori nell’ambito dei servizi agli anziani A questi nel 2013 si è aggiunta la “collaborazione per svolgimento di attività culturali e di sorveglianza spazi culturali per favorire la fruizione da parte di persone disabili e svantaggiate“; Il tipo di attività che la persona può svolgere viene definito in sede di colloquio che l’Istituzione fa prima di manifestare al giudice la propria disponibilità ad accogliere la persona e in quella sede viene definito anche l’orario di svolgimento del lavori di pubblica utilità che deve essere compatibile con le esigenze di lavoro, familiari e di salute dell’interessato. Le persone che hanno usufruito di questa opportunità sono circa 30, e ciascuno ha svolto i suoi compiti per le ore stabilite dal giudice, che possono andare da una decina a oltre 250. A molti abbiamo dovuto rispondere negativamente, perché le richieste che abbiamo ricevuto soprattutto all’inizio, essendo stati il secondo comune nella provincia a stipulare la convenzione, sono state tantissime. Per tanti , spesso giovani,ma anche adulti e talvolta donne, si tratta di un’occasione unica di venire in contatto con i servizi rivolti alla collettività e con qualcuno si è creato un rapporto positivo che ci ha anche sorpreso. Qualcuno alla fine, sicuramente sollevato, ha portato le paste e ha ringraziato i volontari di cui non conosceva l’attività per quello che fanno; un ragazzo che ha finito recentemente il servizio ed ha curato il giardino interno alla casa protetta ci ha richiesto di poter tornare questa primavera gratuitamente a finire il suo lavoro, perché ci ha detto: vengo volentieri perché ho visto che qui gli anziani vengono trattati bene! Per informazioni su questa opportunità telefonare all’Istituzione-0522/654948 di Marco Faietti Stampa serigrafica - Etichette adesive Targhe e tastiere - Cartellonistica e decorazione Cartellini per abbigliamento - Studio grafico NOVELLARA (RE) Via Labriola, 36 tel.0522/756639 fax 651397 AUTOMAZIONE INDUSTRIALE ASSISTENZA MACCHINE UTENSILI IMPIANTI ELETTRICI NOVELLARA(RE) Via Negri, 14-16 Tel.0522/662992-662811
    • 4 IL SUAP DIVENTA SPORTELLO VIRTUALE Attraverso il nuovo portale SuapER imprese e professionisti avranno la possibilità di generare dinamicamente, compilare e spedire online ogni documentazione diretta ai SUAP dell’Emilia Romagna. Dal 01/12/2013 dunque anche il comune di Novellara potrà ricevere la SCIA (Segnalazione della Certificazione di Inizio Attività) per il Settore delle Attività Produttive, solo in forma telematica attraverso il portale. Per accedere alla modulistica è necessario collegarsi al link: http://suaper.lepida.it/people. Per informazioni è inoltre attiva la casella di Posta Elettronica Certificata: suapbassareggiana@cert.provincia.re.it. ATTENZIONE ALLA SCADENZA DELLA TUA CARTA D’IDENTITA’ Si avvisano i cittadini che sono in scadenza le carte d’Identità rilasciate dall’ 1 gennaio 2004 al 30 gennaio 2004. Per il rinnovo è necessario recarsi presso l’URP negli orari di apertura al pubblico con 3 fotografie recenti ed uguali tra di loro e il documento scaduto (o in scadenza) al costo di euro 5,42. CONTRIBUTI PER FAMIGLIE NUMEROSE Si ricorda che entro il 31 gennaio di ogni anno i genitori di almeno tre figli minori possono presentare la domanda di Assegno al Nucleo Familiare per l’anno precedente. Requisiti: cittadinanza italiana o cittadinanza comunitaria ed un reddito ISE inferiore al tetto stabilito ogni anno dallo stato. E’ in corso di definizione l’accesso al contributo da parte dei cittadini extracomunitari che siano titolari di carta di soggiorno. Per informazioni rivolgersi all’Istituzione “I Millefiori” in Via della Costituzione (tel. 0522-654948 – dal lunedì al sabato – ore 9.00 - 13.00). ASSEGNO DI MATERNITA’ Occorre presentarne domanda entro 6 mesi dalla nascita del figlio. Ne possono fare richiesta le madri NON LAVORATRICI di cittadinanza italiana e quelle di cittadinanza straniera, se titolari di carta di soggiorno. Per informazioni rivolgersi a: “I Millefiori” in Via della Costituzione (tel. 0522-654948 – dal lunedì al sabato – ore 9.00 - 13.00). BANDO DEL CONTRIBUTO ALLO SPORT Sarà pubblicato nel corso del mese di dicembre il nuovo bando di contributo del valore di 10.000 euro volto a premiare le società maggiormente impegnate nel sostenere lo sport per i più piccoli, che sanno conciliare i tempi dei ragazzi e delle famiglie, nell’inserire i genitori nelle attività di programmazione, nel sottoscrivere una locale carta etica dello sport, nonché nell’impiegare personale con abilitazioni professionali e qualificate. Prossima pubblicazione sul sito del Comune. I TALDIRÒ SONO LE “MASCHERE” DEL TEATRO DELLA ROCCA Sono gli otto ragazzi del gruppo teatrale sperimentale “I Taldirò” le Maschere del Teatro della Rocca “Franco Tagliavini” per la stagione teatrale 2013/2014. Il loro compito sarà quello di accogliere gli spettatori, controllare il loro biglietto, accompagnarli ed indicare loro i posti assegnati o liberi, oltre alla distribuzione del materiale informativo. E’ IN ARRIVO LA NUOVA YOUNGERCARD La Regione sta lavorando ad un nuovo progetto: la Youngercard, ossia una nuova carta giovani che non vale più solo nel Comune di residenza, ma in tutta l’Emilia-Romagna e che permette a tutti i ragazzi tra i 14 e i 29 anni (compresi studenti e fuorisede) di usufruire di sconti e vantaggi su servizi culturali, sportivi, etici e legati ad iniziative solidaristiche, mezzi di trasporto, strutture recettive, terme e farmaci, abbigliamento, turismo culturale e ambientale, svago e tempo libero. 4 MESI ALL’ESTERO – BANDO PER I GIOVANI Pubblicato il progetto ”Emilia Makers” rivolto a 50 giovani laureati o laureandi fino ai 30 anni d’età residenti in Emilia Romagna che offre 4 mesi di work experience all’estero in paesi UE ed Extra UE. Avranno priorità le persone residenti nei comuni colpiti dal sisma del maggio 2012. Per ulteriori informazioni consultare la banca dati Orienter (http://orienter. regione.emilia-romagna.it/) inserendo nei campi di ricerca il Rif. PA del progetto. FUNGHI, IL TESSERINO ON-LINE Un passo avanti che favorisce i numerosi appassionati al turismo dei funghi. Oltre alla possibilità di acquistare i tesserini nei circa 90 esercizi convenzionati, da quest’anno è possibile l’acquisto online tramite il sito dell’Unione dei Comuni dell’Alto Appennino reggiano. Duplice vantaggio per gli utenti virtuali: un servizio immediato (il tesserino viene inviato con posta elettronica in duplice copia, una da tenere in tasca e l’altra da esporre sul cruscotto dell’auto parcheggiata) e uno sconto rispetto al prezzo del tesserino cartaceo, come da regolamento provinciale. Per informazioni tel. 0522 890655 - mail: museodelsughero@unionecomuni.re.it. LA BIBLIOTECA PREMIA I SUOI UTENTI L’amministrazione comunale ha stabilito di offrire biglietti omaggio per gli spettacoli della Stagione Teatrale 2013-2014 e della rassegna per famiglie “Di Domenica in Domenica”. I destinatari vengono sorteggiati tra tutti gli utenti della biblioteca attraverso un sistema automatico informatizzato. I fortunati sono avvisati dal personale della Biblioteca! “GRAZIE” AL MONDO DEL VOLONTARIATO L’assessore all’Associazionismo, Volontariato e Giovani e tutta l’Amministrazione Comunale, nell’augurare buone feste, ringraziano coloro che con dedizione e costanza hanno prestato in questo anno la loro opera di volontariato a favore della Comunità. “GRAZIE” ALLE AZIENDE DEL TERRITORIO Un sentito ringraziamento alle aziende di Novellara che hanno permesso nel corso dell’anno la realizzazione delle iniziative realizzate dai Servizi Amministrativi e Relazioni con il Pubblico e dai Servizi Culturali: Piano e Forte, Melacompro, Benetton 012 di Vezzani Natalina, Fiori Il Girasole, Il Bucaneve Di Villani Grazia E Pignagnoli Angela Sdf, Malibu’ di Consoli Chiara, Bar Roma, Al Mulejn, Cooperativa Sociale Il Bettolino e Soc. coop. CHARTA di Mantova. DA NON PERDERE… FESTA DEL TRICOLORE Martedi 7 gennaio alle ore 9.00 presso il plesso scolastico con le scuole del territorio. GIOCHI INTELLIGENTI CON UBO E SARA Sabato 11 gennaio presso la biblioteca comunale “German Game” - max 15 partecipanti a partire da 11 anni – Info allo 0522 655419. CUCINA - Il Circolo Culturale Marta Beltrami - Università dell’età libera - anno accademico 2013-2014 presenta le lezioni di cucina con la Prof.ssa Gabriella Barilli e la Prof.ssa Luciana Boccaletti. Lunedì 13 gennaio: “La tavola dei Gonzaga di Novellara tra 500 e 600” e lunedì 20 gennaio “Il ricettario di Pellegrino Artusi. Cucina dell’Italia unita” – alle ore 15.30 presso Sala Palatucci in Piazza Unità d’Italia. Costo: 10 euro per 2 lezioni. NUOVA CARROZZERIA MULTIMARCA - SOCCORSO AUTO S.N.C. Assistenza ricambi usati - Sostit. e riparazione oscuramento vetri Rinnovo fanali senza sostituzione - Riverniciatura moto nuove e d’epoca Gestione e disbrigo pratiche assicurative SOCCORSO GRATIS PER AUTO IN RIPARAZIONE NOVELLARA (RE) via E. Mattei, 8/10/12 tel. e fax 654965 cell.347/5068015 - 339/7305543 email: cocchifontanilicarrozzeria@teletu.it
    • 5 In famiglia come stiamo? WI-FI gratuito a Novellara Le famiglie si incontrano per educare alle emozioni di Francesca Folloni Sabato 18 Gennaio 2014 in occasione della Festa della Famiglia parrocchiale, presso la Scuola dell’Infanzia A.I. Lombardini si terrà il primo dei tre incontri dal titolo: “In famiglia come stiamo?” organizzati dall’associazione di genitori “Il sasso nello stagno”, dai genitori dell’Oratorio e dalla scuola dell’Infanzia Parrocchiale. L’iniziativa è voluta per proseguire un cammino iniziato un anno fa con l’intento di lavorare insieme e di prendersi cura dei nostri figli. Quest’anno verranno proposti una serie di incontri col Dott. Franco Caroli, psicoterapeuta famigliare, per educare alla gestione delle emozioni. Per aiutare le famiglie nel percorso di crescita emozionale dei figli il Dott Caroli introdurrà il tema identificando le emozioni proprie di bambini e distinguendo quelle “buone” da quelle “tossiche”; proseguirà illustrando le possibili modalità di gestione di impulsi e sentimenti; infine fornirà le tecniche e le strategie per educare a vivere bene le proprie e altrui emozioni. Per questo invitiamo genitori, educatori, insegnanti a partecipare agi incontri che si terranno: • Sabato 18 Gennaio 2014, alle ore 17, presso la scuola dell’Infanzia A.I. Lombardini a Novellara, in Via Penelli n.8 (per quell’occasione sarà offerto servizio di baby sitter); • Martedì 4 Febbraio 2014, alle ore 20.45, presso la scuola dell’Infanzia di Santa Maria (a fianco della Chiesa); • Martedì 25 Febbraio 2014, alle ore 20.45, presso la scuola dell’Infanzia A.I. Lombardini a Novellara, in Via Penelli n.8. Quest’anno il Comune di Novellara ha donato un bel regalo di Natale ai propri cittadini e fruitori del centro storico: il servizio wi-fi gratuito in Piazza Unità d’Italia (fino al Borgonuovo) e al Parco Augusto. di Sara Germani Tutti coloro che hanno uno smartphone, un tablet o un portatile potranno sostare sotto ai portici, nei giardini della Piazza e tra i percorsi del parco urbano e navigare attraverso la rete internet pubblica in modo veloce, sicuro e totalmente gratuito. Il servizio, reso possibile grazie ad una convenzione tra il Comune di Novellara e Iren Emilia, è erogato da Guglielmo srl e consentirà a tutti i gli interessati, la navigazione su internet mediante un’unica password. La connessione wireless è facile ed intuitiva: tutte le informazioni per accedervi sono descritte sul sito www.comunedinovellara.gov.it. Una volta ottenuta la password sarà possibile navigare gratuitamente in tutte le piazze delle province di Reggio, Parma e Piacenza in cui è stato attivato il medesimo servizio. “L’amministrazione comunale ha investito molto in questi anni per abbattere il digital divide” ha affermato il Sindaco Raul Daoli “Prima di tutto siamo intervenuti sulle frazioni garantendo la copertura via radio in tutte le zone non servite dall’adsl tradizionale ed erogato un contributo una tantum a chi facesse richiesta di connessione. Ora con il wi-fi in Piazza e al Parco Augusto, dotiamo i principali luoghi pubblici e le attività commerciali del centro storico di un servizio particolarmente richiesto ed apprezzato da utenti e clienti”. Tinteggi interni ed esterni decorazioni di qualsiasi genere opere murarie NOVELLARA (RE) via T. Nuvolari, 19 tel. fax 0522/661805 cell.339/7950728 Brioni Stefano Email: 9llaratinteggiatura@gmail.com APERTO TUTTI I GIORNI ANCHE A PAUSA PRANZO di Sutera Luana NOVELLARA (RE) via Provinciale Nord, 92 tel.327/2227055
    • 6 Gli Alpini del gruppo Valgranda protagonisti della raccolta per il banco alimentare Silvestri Davide capogruppo Valgranda Sabato 30 novembre gli alpini e amici del gruppo Valgranda, hanno partecipato per la 12^ volta alla giornata del Banco Alimentare, offrendo servizio per la raccolta di generi alimentari presso la Coop del centro commerciale di Novellara. La raccolta, iniziata alle ore 8.30, e terminata alle 19.45, ha permesso di riempire 127 scatole, pari a circa 14 q.li di generi alimentari. Questi cartoni sono stati ritirati da altri volontari che li hanno portati al centro di raccolta a Corte Tegge a Reggio. Qui, chiunque può andare a visionare l’operato della macchina organizzativa della “Fondazione Nazionale del Banco Alimentare”, che consegnerà gli aiuti ad enti e associazioni assistenziali e ca- ritatevoli accreditate della provincia di Reggio Emilia. Vari generi non di lunga conservazione e non alimentari, per un totale di 5 scatole (circa 42 Kg), sono state invece consegnate a tarda serata alla Casa di Carità di Novellara. Gli alpini hanno anche offerto salame, gnocco, vino e grappa per ringraziare, non solo a parole, i tanti Novellaresi, che hanno offerto parte della loro spesa per aiutare il Banco Alimentare. Grazie ai responsabili della Coop per la disponibilità e agli alpini e amici che hanno prestato servizio per la raccolta, durante le 12 ore di apertura del supermercato: Roberto, Umberto, Gustavo, Arturo, Ennio, Carlo, Franco, Giorgio, William, Aimone, Nino, Leopoldo, Davide, Luigi. Gli hobbisti dell’antiquariato, il mercatino del riuso e la nuova legge regionale di Marco Villa Sul portico abbiamo parlato di come il mercatino dell’antiquariato di Novellara sia messo in serio pericolo dalle nuove norme. La nostra segnalazione è stata raccolta dalla Gazzetta di Reggio che ha evidenziato il danno potenziale alla nostra cittadina. Altri ci hanno comunicato direttamente la propria preoccupazione. Altri invece ritengono che la nuova legge sia giusta. Sappiamo che ci sono stati, anche di recente, incontri tra assessori sindaci e consiglieri regionali per trovare soluzioni che potessero tutelare i mercatini storici, quelli delle città d’arte o dei comuni medio piccoli. Quando scriviamo questo articolo, però non pare che ci siano state novità. E gli altri mercatini cui partecipano operatori non professionali? Chi realizza opere del proprio ingegno fa parte di una categoria espressamente esclusa dalla legge sul commercio e quindi potrà continuare ad operare mostrando un’autocertificazione. Persone del ramo sostengono però che alcuni prodotti siano troppo precisi per essere stati realizzati manualmente e troppo standardizzati per essere artigianali. Sui mercatini del riuso qualche funzionario regionale si è detto, a parole, disponibile a fare delle eccezioni purché gli espositori non siano titolari di licenze commerciali o non svolgano altre attività comparabili. Purtroppo in alcuni casi si è perso lo spirito originario di questi mercatini: incentivare la cultura del recupero e del riciclo. Sappiamo che ci sono alcuni espositori che si presentano alle sei del mattino, non per occupare i posti migliori ma per effettuare compravendite con commercianti del settore, ci sono persone che da anni fanno tutti i mercatini con banchetti di notevole estensione, c’è chi vende rimanenze di magazzino, c’è chi compra da colleghi capi d’abbigliamento a prezzo modico e poi li rivende ad un prezzo meno modico. Insomma sono stati colpiti mercati storici come il nostro in nome della lotta dell’abusivismo ma le irregolarità rischiano di rimanere. Sarebbe opportuno da parte dei legislatori regionali un atto di coraggio e andare a riscrivere una legge che sia severa e tenga in maggior considerazione le esigenze dei comuni i cui centri storici non possono morire. S.GIOVANNI DI NOVELLARA (RE) via Provinciale Sud, 45 tel.0522657123 - fax 657735 email: info@arredamentisaccani.it Autofficina Meccanica: • Tagliandi • Elettrauto • Gommista • Autodiagnosi Bosch • Climatizzatori VENDITA AUTOVETTURE NUOVE E USATE Roberto 340-1956534 – Mattia 340-1956465 - Tel. 0522/756661 – Fax. 0522/758745 Via C. Colombo 58/60 – 42017 Novellara (RE) SERVIZIO CARRO ATTREZZI A DOMICILIO
    • 7 “Non Più Soli” si presenta in un libro Le associazioni Sostegno&Zucchero, DarVoce insieme alle associazioni della disabilità presentano il libro “L’Amministratore di Sostegno trova casa – Un modello di volontariato a tutela delle persone fragili” . di Adelmo Iotti Le associazioni Sostegno&Zucchero, DarVoce insieme alle associazioni della disabilità presentano il libro “L’Amministratore di Sostegno trova casa – Un modello di volontariato a tutela delle persone fragili”. Il libro ferma sulla carta la storia di questo progetto che DarVoce e le associazioni di volontariato della disabilità di Reggio Emilia portano avanti da anni; un’esperienza che può essere replicata per diventare prassi diffusa, ma soprattutto, l’espressione di una nuova modalità di fare volontariato. I protagonisti del racconto sono il volontariato reggiano e il tribunale di Reggio Emilia che dal 2012 hanno unito le forze e aperto uno sportello informativo per i cittadini che vogliono conoscere o diventare l’amministratore di sostegno, una nuova figura giuridica che evita l’interdizione e supporta persone dichiarate parzialmente o completamente non autonome. Luciana Redeghieri - Presidente di Sostegno&Zucchero dice: la figura dell’amministratore di sostegno, nella declinazione che ha assunto nel progetto che viene descritto in queste pagine, ha reso possibile una collaborazione tra la persona bisognosa di assistenza e la collettività, rappresentata dalle associazioni, dagli enti pubblici, dai volontari, che insieme hanno operato insieme per restituire alla persona fragile il ruolo di protagonista del proprio futuro. (…) Il lavoro di questi mesi ha permesso di tratteggiare un “modello di iniziativa in rete” che, oltre a rispondere all’esigenza di tutela delle persone non autosufficienti e/o fragili, consente di rispondere al desiderio di tanti cittadini di compiere una “scelta di civiltà”, mettendosi a disposizione di chi è in situazione di bisogno, con spirito solidaristico e in totale gratuità” Con la pubblicazione del libro, la fase del progetto “L’Amministratore di Sostegno trova casa” finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e dalla Fondazione Nando Peretti, si è conclusa. Riparte ora la campagna di raccolta fondi promossa da DarVoce per finanziare la continuità e l’ampliamento del progetto e raggiungere tutte le persone fragili e loro familiari. Il nostro obiettivo è aprire sportelli informativi sull’Amministratore di Sostegno su tutti i distretti della provincia di Reggio Emilia. E’ imminente l’apertura nel distretto di Guastalla. Per raggiungerlo, è stata preparata “Non Più Soli”, la nuova campagna di raccolta fondi promossa da DarVoce con la collaborazione di ben quattordici partner. Il libro è gratuito ed è possibile ritirarlo presso DarVoce in via Gorizia 49 a Reggio Emilia o presso la Biblioteca comunale di Novellara. Per informazioni e donazioni visitare il sito www.nonpiusoli.org o telefonare a DarVoce 0522791979. I Ragazzi della Tavola Rotonda della scuola media “Lelio Orsi” di Novellara, vogliono augurarvi buon natale e felice anno nuovo. cucine oggi L’Academia Judices Salatii, associazione di assaggiatori di salumi, visto il successo della precedente edizione, organizza assieme al Socio e Maestro norcino Camillo Ronzoni il 2° corso della Scuola di Ciccioli. Direttore del corso è Camillo Ronzoni, coadiuvato da Renzo Casoli (Professore emerito di lardo- coticoterapia) e Franco Carretti (Professore emerito di tecnica del paiolo). Sono Professori di chiara fama, che esercitano l’arte della norcineria (pcaria) da molti anni, con eccellenti risultati, tant’è che hanno vinto numerose gare di ciccioli e salami, non hanno mai vinto quelle di prosciutti perché non ce ne sono. Sede: Tenuta “La Riviera”, S.Bernardino di Novellara, a partire dalle ore 8.30 - 9.00  Per i Soci dell’Academia, lo scopo è di migliorare, attraverso la conoscenza della tecnica di produzione, la capacità di analisi sensoriale dei ciccioli. La partecipazione è aperta a tutti, uomini, donne e bambini d’ogni paese al mondo. Solo chi avrà partecipato potrà dire a figli e nipoti: c’ero anch’io! L’Academia è attiva nelle provincie di Reggio E., Modena, Mantova, Ferrara, e Padova. E’ un’associazione senza fini di lucro, di cultori dei salumi che si dedicano al loro assaggio, proponendosi la salvaguardia e la valorizzazione dei salumi italiani, ed in particolare quelli della tradizione, talvolta a rischio di estinzione. Glauco Bellelli Novellara vieni a visitare il nuovo show room di CAMERE - SALOTTI - SOGGIORNI - CUCINE NOVELLARA (RE) tel. 0522/653411 www.cucineoggi.it giochi e scommesse tel. 0522/756673 NUOVA GESTIONE CALZATURE UOMO DONNA E BAMBINO tel. 347-0413735 di Lusuardi Attilia tel.0522/637816 cell. 334/6317843
    • 8 L’Istituto Comprensivo in viaggio a Roma Viaggio d’istruzione nella capitale per tutte le classi seconde della scuola media e per 3 classi quinte della scuola elementare. di Maria Leoni Rispondendo positivamente all’invito che ci è giunto dalla “Fondazione sorella natura “ di Assisi, per partecipare alla”Giornata per la custodia del creato”, rivolta agli alunni di tutte le scuole, come Istituto Comprensivo abbiamo finalmente coronato il sogno di tanti, di andare in gita a Roma. Nei giorni 26 e 27 Novembre abbiamo raggiunto la capitale, insieme alla Preside Prof. Maria Cristina Santini, per visitare alcuni tra i monumenti più importanti della città e per partecipare all’udienza papale in Piazza San Pietro, insieme ad altri 9000 studenti provenienti da tutte le scuole d’Italia, per celebrare la giornata dei custodi del creato. In Piazza San Pietro, gli alunni sono stati anche raggiunti dal Sindaco Raul Daoli che non ha voluto mancare a questo straordinario appuntamento. Come simbolo dell’impegno a custodire il creato , i nostri studenti hanno ricevuto un albero di noce che verrà piantato nel cortile della scuola. Per i ragazzi che per motivi personali o famigliari hanno dovuto rinunciare al viaggio a Roma, la scuola media ha organizzato due visite di istruzione pensate appositamente per loro, ai gessi di Borzano di Albinea e al museo della treccia di Villarotta. Purtroppo le due giornate sono passate in fretta, ma per tutti i ragazzi sono state indimenticabili ed il segno grande che hanno lascito nei loro cuori, si può sentire nella loro parole: “La chiesa di San Pietro è sorprendente e magnifica e la pietà di Michelangelo è troppo bella” Lin; ”Piazza San Pietro è grande e maestosa con tutti quei colonnati che formano un abbraccio” Nikita; “E’ stato fantastico perche ho visto una città magnifica e perché ero in compagnia dei miei più cari amici” Matilda; ”Durante questa gita ho conosciuto meglio persone con cui non avevo mai parlato. Ho condiviso momenti divertenti con tutti” Giulia; “Il Colosseo è talmente meraviglioso che fa rimanere senza parole e col cielo scuro sembra di essere nello spazio” Irene; “E’ bellissimo stare con le persone a cui vuoi bene, perché con gli amici ti senti bene e puoi essere te stesso” Giulia; “E’ stato bellissimo, la prima volta che incontro il Papa e ancora non ci credo” Marco; “Mi è piaciuto l’incontro con il Papa perché io non sapevo chi era e mi ha emozionato” Amanjot; “La cupola di San Pietro è gigante, ti da un senso di onnipotenza” Manuel; “A San Pietro guardavi in alto e ti cadeva il cappello dal gran che piegavi la testa” Letizia; “Una cosa che non posso scordare è il sorriso del Papa” Annalisa. Escursionismo e amore per la montagna: è nata la sottosezione CAI di Novellara Lo scopo del nuovo gruppo è quello di avvicinare, attraverso l’escursionismo in tutte le sue forme, alle meraviglie della montagna. di Giordano Lusuardi Il C.A.I. (Club Alpino Italiano) è la più antica associazione alpina, costituita il 23 Ottobre 1863 a Torino (proprio quest’anno ha festeggiato i 150 anni) – anche se si può affermare che la sua fondazione ideale sia avvenuta il 12 Agosto dello stesso anno, durante la celeberrima salita al Monviso ad opera di Quintino Sella, Giovanni Baracco, Paolo e Giacinto di Saint Robert. Il Club Alpino Italiano è una libera associazione che ha per scopo, come recita l’art. 1 dello statuto, “l’alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, specialmente di quelle italiane, e la difesa del loro ambiente naturale”. L’Associazione conta a livello nazionale: -316.000 soci circa -496 sezioni -340 sottosezioni -737 rifugi alpini - 39 delegazioni di soccorso alpino Doverosa questa piccola presentazione che vuole testimoniare l’impegno e il desiderio dei soci CAI di Novellara nel diffondere la conoscenza e l’avvicinamento alla montagna attraverso la pratica dell’escursionismo, cercando di educare tutti coloro che la effettuano a fruire in modo corretto e completo di tutti i benefici che ne derivano. Con la delibera della Sede Centrale del CAI di Milano dal 1 Novembre 2013 è nata ufficialmente la nuova sottosezione CAI di Novellara. L’idea è nata da un gruppo di appassionati che da ormai qualche anno organizzano iniziative e manifestazioni legate alla frequentazione della montagna. L’impegno fin dall’inizio è stato quello di organizzare gite escursionistiche ed alpinistiche, far conoscere ed amare la montagna e la sua cultura, rispettare l’ambiente e la natura. Con l’Assemblea dei soci (attualmente circa 70) di Giovedì 14 Novembre e le relative elezioni è stato nominato il Consiglio Direttivo per il triennio 2013-2016 composto da 7 soci che sono: Calzetti Graziella, Iotti Lauro, Lodini Giampiero,  Lusuardi Giordano,  Pirondini Alessandro,  Tondelli Davide, Veroni Francesco.   Il Consiglio ha poi provveduto alla nomina del Presidente di Sezione, Giordano Lusuardi e della Segretaria, Graziella Calzetti. Le finalità che si propone la nuova sottosezione sono quelle di promuovere la conoscenza e la pratica dell’alpinismo in tutte le sue forme (escursionismo, trekking, scialpinismo, ciapsole, ecc.) nonchè quella di ogni altra pratica sportiva dilettantistica legata alla frequentazione della montagna e di tutte le attività didattiche ad essa connesse. Promuovere e sostenere, attraverso l’esclusivo perseguimento delle finalità statutarie, iniziative ed attività di solidarietà e utilità sociale attraverso la frequentazione della montagna. La sottosezione si è resa disponibile per curare e mantenere in efficienza bivacchi, sentieri ed altre opere alpine (a tal proposito c’è l’idea di aprire un sentiero CAI nelle  Valli di Novellara,  territorio sotto tutela ambientale). Vuole inoltre promuovere attività culturali per la conoscenza storica ed antropologica del territorio montano, particolarmente quello del nostro appennino. Per la prossima primavera è prevista l’organizzazione di serate culturali con alpinisti, storici, fotografi di montagna, studiosi ed esperti di flora, fauna ed ambienti montani. L’ambito e il territorio sul quale la nuova sottosezione si propone di svolgere la propria attività, secondo quanto previsto dallo Statuto CAI, è la fascia di zona che comprende i Comuni di Novellara, Campagnola, Fabbrico, Rolo e Reggiolo. Già completato il ricco programma di escursioni per l’anno 2014 che vedrà uscite sulla neve, escursioni con l’accompagnamento di storici che ci guideranno sui sentieri della grande guerra trekking in quota e tanto altro. La sede della sottosezione sarà aperta il 2° e 4° Venerdì del mese dalle ore 21.00. Studio Medico Dentistico dott. Soprani Niccolò odontoiatra Meloni Auto - Vendita Auto nuove ed usate di tutte le marche Fratelli Meloni - Centro Revisioni Revisione vetture ed autocarri in sede fino a 35 q Revisione ciclomotori Prova sospensioni gratuita Autorizzazione Ministeriale n° 51 del 22/09/2005 Via A. Negri, 2 42017 Novellara (RE) Tel. 0522 654254 Fax 0522 756377 Via A. Negri, 4 42017 Novellara (RE) Tel. 0522 756662 0522 651237 Autofficina Autodiagnosi Climatizzatori Elettrauto Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato 8.30 - 19.00 14.30 - 19.00 8.30 - 12.00 8.30 - 12.00 14.30 - 19.00 8.30 - 12.00 NOVELLARA (RE) Viale Roma, 44/G (piazzetta interna ex Convento) tel. 0522/653811
    • 9 Una giornata di festa per i lavoratori reggiani in una cornice di crisi economica mondiale La Camera di Commercio premia i “longevi lavoratori” novellaresi: il barbiere Agostino Gozzi, il falegname Tondelli Giancarlo (Ciufin) e il Supermercato DIANA. La Camera di Commercio di RE, sabato 7 dicembre, nella cornice del Centro Internazionale Loris Malaguzzi, ha conferito i premi a ditte e imprenditori che si sono distinti per longevità nelle proprie attività lavorative. La giornata ha visto premiati un centinaio tra lavoratori e imprese, tra questi anche tre novellaresi. Il sig Agostino Gozzi con la sua attività di Barbiere Agostino Gozzi - Romano Oliva Giancarlo Tondelli che è attiva da ormai più di 40 anni, il sig. Tondelli Giancarlo, falegname instancabile di S.Maria che ha ottenuto un premio speciale per il 102° compleanno della sua attività ereditata dal nonno e che vanta il pregio di essere stata la prima a certificare gli infissi negli anni ‘80. Ha ricevuto un premio anche, per mano del socio titolare Oliva Romano, il Supermercato DIANA che festeggia ormai i 60 anni di attività, considerando gli inizi, non sotto il nome di DIANA, ma come bottega della “Piazzetta” inaugurata allora dalla madre Cavaletti Anna. Tra le parole dei tanti premiati spiccavano quelle di onestà, dedizione, passione; questi sembrano proprio gli ingredienti necessari ad un’azienda, quanto ad un imprenditore, per riuscire a rimanere sul mercato per così tanto tempo. Le parole dei premiati sono state anticipate dalla Presidente della Provincia di RE, Sonia Masini, che ha ricordato il valore del lavoro nella nostra terra e del momento di crisi che ora la attanaglia. In una cornice difficile come questa la Presidente ha spronato gli imprenditori ad insistere nel loro lavoro perché l’Italia, e la nostra provincia, ha prodotti di qualità che il mercato straniero ancora vuole. Tra i premiati anche Orietta Berti che ha ricordato le sue origini reggiane e che ha sottolineato il fatto che ogni qual volta si rechi all’estero a trovare amici, non si fa mancare di portare un souvenir della nostra terra: il parmigiano reggiano delle vacche rosse. Le Luci di “ARMONIA” si sono accese di Sergio Calzari Si sono accese dopo un lungo, a volte faticoso, lavoro d’insieme, che ha visto protagonisti i Soci, le “giovani coppie”, la Cooperativa, le maestranze, i fornitori, l’Ente pubblico, vale a dire la forza di una comunità che investe guardando al futuro con speranza: la stessa speranza insita nel messaggio del Natale. Il quartiere “Armonia”, nato e cresciuto in anni di crisi economica, finanziaria, sociale , le cui matrice si trovano anche nella drammatica mancanza di un’etica e di una morale che si sempre più fatica ad individuare, è un buon esempio che “insieme si può”: si può creare lavoro; si possono fare progetti per il futuro; si può investire per dare prospettive di rilancio e crescita della comunità. “Armonia” ci insegna, se ce ne fosse bisogno, che il lavoro è dignità, sussistenza, ricchezza da distribuire, forza per nuovi progetti e investimenti. Ci insegna che anche nei momenti più difficili la catena della solidarietà è di un’efficacia straordinaria: se ad esempio la nostra (dei Soci, del territorio, della Comunità) Cooperativa non avessi aiutato le imprese in difficoltà, a loro volta i lavori sarebbero stati interrotti, le “giovani coppie” non avrebbero avuto la casa, l’economia della nostra zona non avrebbe avuta quella linfa vitale che un processo economico, rispettoso dell’ambiente, delle regole, della legalità alla fine sempre apporta e garantisce. Le luci si sono accese, le famiglie danno vita e piano, piano la comunità cresce. E’ l’inizio di un percorso che permette a tutti di guardare avanti, darsi delle prospettive, avere coraggio, il coraggio che deriva dall’impegno ,dalla speranza, dalla convinzione che “insieme non solo si può” e che “insieme si deve”. BUON NATALE A TUTTI E DI TUTTO CUORE. NOVELLARA (RE) via Provinciale Sud, 3 tel.0522653100 Email: tecnopres@tecno-press.it - www.tecno-press.it
    • 10 EDUCAZIONE SANITARIA Lesioni da ipomineralizzazione di incisivi e molari di Luca Minghetti odontoiatra La MIH (Molar Incisor hypomineralization) è un’alterazione patologica dello smalto che si manifesta con l’ipomineralizzazione di almeno un 1° molare permanente, spesso accompagnata da quella degli incisivi. E’ presente dal 2.8% al 25% in relazione al paese e alla fascia d’età. Si manifesta con lesioni dello smalto rappresentate da aree giallo-bruno, asimmetriche localizzate sul 3° incisale o occlusale. Sono opache, traslucide e sono caratterizzate dall’avere un limite netto con il tessuto sano. A livello microscopico, studi nordeuropei ed australiani hanno rivelato che il difetto risiede nella qualità degli elementi che formano lo smalto. Sono presenti in abbondanza magnesio e carbonati e scarseggia il calcio. Si è appurato che il rischio di lesioni MIH aumenta con l’impiego di amoxicillina nei primi 6 mesi di vita. I denti affetti da MIH sono a rischio in quanto si fratturano facilmente, sono più suscettibili; inoltre l’alterazione della struttura dello smalto rende più difficile il restauro, il quale dovrà essere ripetuto più frequentemente rispetto alla norma. NOVELLARA (RE) Corso Garibaldi, 21 tel. 654658 CAMPAGNOLA EM. (RE) P.zza Roma tel.669883 ROLO (RE) Corso Repubblica, 67 tel.658376 rubrica a cura di Stefania Erlindo BIBLIOTECA Buoni sconto per ragazzi_Grazie a:: Lo staff della biblioteca ringrazia Ba.bu.ca, Bottega Lunatica, Capitan Fanfara, Edicola Masini, Il Bucaneve, Pippo per aver accettato di diventare librerie di appoggio per i ragazzi delle scuole medie di Novellara, che hanno potuto acquistare presso le librerie sopra citate una copia del libro utilizzato per l’attività in biblioteca con uno sconto del 10% rispetto al costo di copertina. Agenda:: La Spezieria_Sul filo del racconto:: Giovedi 9 gennaio ore 17,30_Sala del Fico Il gruppo di lettura La Spezieria legge Le storie del Castello di Trezza di Verga. Giochiamo intelligente:: Tre pomeriggi per ragazzi da 11 anni in poi (ma sono graditi anche i genitori e i fratelli più grandi) con giochi da tavolo noti e meno noti, per spegnere la tv per qualche ora. Il primo appuntamento è sabato 11 gennaio con i German Game dalle ore 15 in Sala del Fico. Prenotazione obbligatoria allo 0522655419 (max 15 posti) TEATRO Stagione teatrale:: 11 gennaio ore 21 Antonio Cornacchione in Cronache Sessuali. Spettacolo fascia A 25 gennaio ore 21 Compagnia Balletto classico Liliana Cosi- Marinel stefanescu Omaggio al classico. Spettacolo fascia A Ingressi singoli: fascia A intero 15 euro, ridotto (under 25 e over 65) euro 13 fascia B intero euro 13, ridotto (under 25 e over 65) euro 11 Ingressi agevolati: per chi acquista minimo 6 spettacoli 1 ingresso omaggio. Per Soci Coop, soci di Noveteatro, iscritti Scuola Comunale di Musica “Schiaccianoci”, iscritti Scuola di danza, aziende private con sede e/ o unità locali sul territorio novellarese che dichiarino di acquistarli per omaggi aziendali euro 10. I biglietti sono acquistabili in biblioteca dal martedi al sabato durante gli orari di apertura: martedi, giovedi e sabato dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19, mercoledi e venerdi dalle 15 alle 19. In memoria di Franchi Annita Bellentani Edda In memoria di Montanari Edda I Dipendenti dell’istituzione Millefiori In memoria di Barbieri Annunciata Fam. Giusti Carla e Bazzani Riccardo In memoria di Melli Regina Tasselli Rosanna In memoria di Tondelli Rosa Tasselli Rosanna In memoria di Beltrami Ivaldo Teneggi Norma In memoria di Cantarelli William Cantarelli Umberto In memoria di Magnani Savina Famiglie: Magnani Luciano, Marzolini Werther, Magnani Pipo, Magnani Eleonora, Magnani Lidia, Codeluppi William, Casanova Michele Libere Offerte Folloni Erica, Anonimo Ristorante Pizzeria La Piccola Conchiglia di Alfano Francesco di Benevelli e Strucchi snc Riscaldamento Condizionamento Solare Energia Alternativa NOVELLARA (RE) via E. Mattei, 41 Tel. 0522/661281 Fax 0522/662186 Email: info@tbs.it - www.tbs.it Tel. 0376 509552 Via Zonta, 5/B - Suzzara (Mn) Teresa Rossini, Ringraziamenti Particolari Si ringraziano la sig. Cristina Fantinati e il marito Andrea Pellini per la generosa offerta versata in occasione della ricorrenza delle loro nozze d’argento.
    • 11 Rubrica mensile di musica a cura di Luca Lombardini LORDE: “PURE HEROINE” … Se non vivete dentro un guscio e se a volte vi capita di ascoltare la musica-che-gira-intorno, allora sicuramente conoscerete “Royals”, il pezzo che da qualche settimana sta inondando l’etere italiano, i suoni della rete e pure quelli della tv. Trattasi di una pop song potentissima, diciamolo, tutta costruita su un battito hip-hop minimale, con una melodia che aggancia, voce originale e testo tutt’altro che banale. Lei si chiama Ella Yelich-O’ Connor, in arte Lorde, viene dalla Nuova Zelanda, ha da poco compiuto diciassette anni, ma scrive e canta da almeno cinque. Il pezzo è stato un successone nel paese natale di Lorde, poi ha conquistato gli States – entrando prima nella classifica Alternative di Billboard e poi direttamente tra i primi posti della classifica mainstream, meritandosi anche la copertina del magazine – e infine, grazie esclusivamente al passaparola, si è estesa a tutta la rete, con 60 milioni di visualizzazioni del video su YouTube e due milioni di singoli venduti. Il tutto senza alcun scandalo o provocazione per riempire i colonnini morbosi delle testate online. Il secondo singolo “Tennis Court” si posiziona sullo stesso livello qualitativo, con un beat asciutto di chi ha imparato la lezione del dubstep applicata al pop e un testo interessante che denuncia il finto conformismo che la circonda (“We’re so happy, even when we’re smilin’out of fear”). Di ragazzine da one-hit wonder ne abbiamo viste parecchie in questi anni e il paragone con Lana Del Rey (dai, su, ora non fate finta di dimenticare il fascino che aveva esercitato su di voi un pezzo come “Videogame”) scatta in automatico. Ma di solito il fenomeno si sgonfia immediatamente con l’uscita del primo disco. Ecco quindi il primo disco (dopo il fortunato ep che conteneva “Royals”) che Lorde in realtà preparava da oltre due anni. Seppur i pezzi non siano tutti al livello dei due singoli - e il terzo singolo “Team” segna una pesante discontinuità - si tratta di un disco pop elettronico minimale inaspettatamente bello e che rivela un nuovo archetipo pop: Lorde riesce infatti nell’impresa di raccontare da dentro l’adolescenza attraverso un flusso di coscienza poetico e sofferente (l’alcol per dimenticare in “400 Lux”, il senso di morte in “Still Sane”). Ma, nello stesso tempo, si pone nei confronti della materia con un maturo distacco, grazie ai suoni e alla produzione (molto XX oriented) di Joel Little e in questo il suo manifesto è il penultimo pezzo “White teen teeth” (“I am not a white teeth teen, I tried to join but never did. The way they are, the way they seem is something else, it’s in the blood. Their molars blinking like the lights, in the underpass where we all sit. And do nothing, and love it”). Il disco alla lunga rischia di risultare un po’ monotono, complice una certa indolenza della voce di Lorde, e alcuni brani che si perdono un po’ per strada, ma considerando la giovane età e la maturità con cui sta gestendo la propria carriera, sono certo che di Lorde ne sentiremo parlare ancora a lungo. Al Molein INGLESE PER BAMBINI E RAGAZZI DAI 3 MESI AI 18 ANNI - CORSI TUTTO L’ANNO • • • • IMPARARE L’INGLESE GIOCANDO E DIVERTENDOSI PICCOLI GRUPPI DI 4-8 STUDENTI MATERIALE DIDATTICO SPECIFICO PER OGNI CORSO CAMPO GIOCHI IN LINGUA INGLESE VACANZE STUDIO PER RAGAZZI E PER FAMIGLIE CON BAMBINI (FORMULA “FAMIGLIA IN FAMIGLIA”) SEGUITECI SU FACEBOOK: Helen Doron NOVELLARA CORSI per adulti • • • • • Inglese principianti e intermedio Inglese commerciale Tedesco per principianti Spagnolo per principianti I corsi si attivano al raggiungimento di almeno 4 partecipanti Il momento migliore per iniziare a imparare l’inglese è PRIMA POSSIBILE! Via Montegrappa 9/a – 42017 Novellara (RE) tel 0522/662022 – 334 1284902 novellara@helendoron.com CONCESSIONARIO di Grisendi Andrea PROGEO E Mangimi e prodotti per l’allevamento E Fertilizzanti, Sementi e Fitofarmaci E Prodotti per l’orto, giardinoe animali da affezione E Accessori e lubrificanti per macchine agricole E Ricambi originali LANDINI - PERKINS E MASSEY FERGUSON E Attrezzature per l’agricoltura E Plastice e ferramenta Negozio e Magazzino: Via Pelgreffi, 9 S. Giovanni - Novellara (RE) - Tel. e Fax 657111 Abitazione: Via Einaudi, 49 Novellara (RE) - Tel.661897 SALTINI ROBERTO Escavazioni, preparazione aree cortilive con posa autobloccanti - Irrigazione - Lavori edili in genere - Materiali ghiaiosi NOVELLARA (RE) Cel. 338/3620702
    • 12 COMUNE NOVELLARA Circolo tennis “La Rocca” via C.Malagoli n°4 Novellara Il G.S. Pallavolo Novellara femminile vi aspetta il 15 dicembre e vi augura Buone Feste! di Nicolò Bassoli ctlarocca@gmail.com - www.tennislarocca.it Ci siamo. I campi da tennis di via Malagoli si sono rifatti il trucco. Come anticipato nei numeri precedenti, dopo vent’anni dalla loro inaugurazione  necessitavano di un intervento  piuttosto pesante. Finalmente la struttura gestita dal “Circolo tennis La Rocca“ adesso  presenta un nuovo abito. Completamente rifatto il campo n°3 ora coperto, con un tappeto in erba sintetica, uguale ai 2 già esistenti. Anche il campo centrale ha subito importanti modifiche. Dal tappeto, alla copertura e potenziato nell’illuminazione. Ora il circolo, che ha terminato la prima parte dei lavori, la più urgente, (in futuro si metterà  mano alla palazzina) presenta un look molto più accogliente. I campi da tennis assumono così un nuovo aspetto divenendo ancor più punto di riferimento per quanti praticano o volessero intraprendere questo sport. Il presidente del circolo Giorgio Fontanili visibilmente soddisfatto racconta: <<In questi giorni si è concretizzato  il progetto per il quale insieme agli altri consiglieri abbiamo lavorato e creduto fin dalla nostra elezione in consiglio. Un lavoro duro e impegnativo ma supportato da una grande passione. Ancor di più contento perché il tutto è avvenuto nel ventesimo compleanno del nostro circolo.>> Con la fine dei lavori, Fontanili ringrazia in modo particolare l’Amministrazione Comunale proprietaria del complesso sportivo e i vari gruppi  consiliari per il loro appoggio,con la speranza di aver soddisfatto le tante aspettative nel difficile compito di ristrutturazione dell’impianto. Un ringraziamento al C.D. del  circolo tennis: Bartoli F, Bertolotti F, Giuliani G, Guerzoni L. e Andrea Sacchi. Un grazie anche ai soci e ai volontari che hanno contribuito ai lavori. Aggiunge  Fontanili: <<Oggi sono davvero felice ,sia da tennista  praticante,sia da presidente dell’ associazione, sia da novellarese perchè consegneremo alle future generazioni una struttura sportiva ristrutturata con i criteri più  moderni dove potere svolgere un’attività in maniera  sana perseguendo i principi e i valori  del mondo dello sport.>> Ora con un altro campo e con più ore a disposizione, la speranza è di vedere tanti tennisti/e frequentare ancor di più il circolo tennis. Prossimamente, alla definitiva conclusione dei lavori, avrà luogo la cerimonia di inaugurazione. Si ricorda che per informazioni,corsi,lezioni individuali e prenotazione campi si può telefonare al: 0522-653026 o al 3470744239. Giorgio Pagliani Prosegue il cammino del G.S Pallavolo Novellara femminile nel Campionato Regionale di Serie D Girone A. Finora è stata registrata una sola sconfitta, contro la Conad Alsenese per 3-2, mentre gli altri risultati hanno sempre portato la vittoria alla squadra novellarese. Ecco le partite finora disputate: Synclean Emmezeta – Tirabassi & Vezzali Novellara 0-3 Tirabassi & Vezzali Novellara - Asd Jovi Volley Taneto 3-2 Galaxy Collecchio - Tirabassi & Vezzali Novellara 1-3 Tirabassi & Vezzali Novellara – Cadeo 3-1 Casalcappuccini - Tirabassi & Vezzali Novellara 2-3 Conad Alsenese - Tirabassi & Vezzali Novellara 3-2 Tirabassi & Vezzali Novellara – Re Volley 3-0 L’impegno è sempre stato massimo: non c’è stata nessuna partita “facile” e il campionato di quest’anno richiede grande concentrazione in ogni occasione. Questa prima parte del calendario ha visto affrontare rivali di alta classifica e il G.S. Pallavolo Novellara si è sempre fatto trovare pronto. ECCO GLI APPUNTAMENTI DI DICEMBRE: Sabato 7 Dicembre: Zilli & Bellini Calerno - Tirabassi & Vezzali Novellara Sabato 14 Dicembre Palazzetto di via Novy Jicin – inzio ore 21 Ingresso Gratuito: Tirabassi & Vezzali Novellara – Canottieri Ongina Giovedi 19 Dicembre: Parma Pallavolo Project - Tirabassi & Vezzali Novellara Vi ricordiamo che tutti i risultati e le classifiche aggiornate le potete trovare su www.pallavolocampagnolanovellara.it. Il G.S.Pallavolo Novellara coglie l’occasione per augurarvi un Buon Natale e un Felice e Sereno 2014! Vi aspettiamo numerosi e calorosi! Forza Novellara! ALIMENTARI DAL 1974 NOVELLARA (RE) Piazza Mazzini, 15 tel. 654343
    • 13
    • 14 SPORT / BOCCE SPORT / NUOTO Una memorabile edizione del trofeo Festa sociale di Uninuoto e “Latteria Sociale S. Giovanni” CSI Nuoto Correggio di Piero Ghidini di Anna Torelli E’ andato in archivio tra la soddisfazione generale il 9° trofeo Latteria Sociale S. Giovanni della Fossa, tradizionale ed attesissima gara regionale individuale di bocce categoria A e A1, andata in scena dal 4 all’8 novembre 2013 organizzata dalla Bocciofila Novellarese. Ad aggiudicarsi la vittoria e l’ambito trofeo è stato Giovanni Ricci della bocciofila Pavullese di Modena che ha sconfitto in finale Roberto Notari della bocciofila Vigasio di Verona. Terzo posto a pari merito, Luigi Bonfatti della bocciofila Vicentini di Correggio e Gennaro Iannotta della bocciofila Città del tricolore di Reggio Emilia. Alla competizione, diretta dall’arbitro sig. Claudio Boni del comitato fib di Parma, hanno preso parte ben 64 giocatori al top della categoria. Foltissimo il pubblico che ha seguito la manifestazione. Alle fasi finali ed alla cerimonia di premiazione hanno preso parte le autorità della latteria sociale S. Giovanni della Fossa oltre ai responsabili della bocciofila organizzatrice. Si è giocato sulle 4 corsie ottimamente preparate dai dirigenti e volontari della manifestazione. Al termine della serata finale ampia soddisfazione è stata espressa sia dai partecipanti per la perfetta organizzazione e la splendida accoglienza, sia dagli stessi responsabili della Bocciofila Novellarese, sodalizio molto attivo per la riuscita di un’iniziativa www.centoquattro.it che per gli appassionati è uno degli appuntamenti E-mail: teacentoquattro@libero.it maggiormente attesi. Venerdì 22 novembre si è svolta a Campagnola alla “Sala Duemila” la tradizionale Festa dell’Agonistica della Società Uninuoto che quest’anno ha visto come partner, il CSI Nuoto Correggio, con il quale, esiste una stretta collaborazione presso la piscina di Correggio. Alla presenza delle autorità e di tutti gli atleti, allenatori e dirigenti sono stati premiati gli atleti che si sono distinti nella passata stagione e si sono presentate le nuove categorie per la stagione 2013-2014. Con il Presidente Uninuoto Azio Varini, il sig.r Daniele Franzoni amministratore del CSI ed il Presidente Coopernuoto Gianluca Gualdi, hanno presenziato alla manifestazione, il Sindaco di Campagnola, Sig.ra Paola Baraldi con l’Assessore alla Sport Sig.r Marco Pedrazzoli e l’Assessore alle Politiche Giovanili di Gessica Ferroni con l’Assessore alle Politiche Giovanili di NovelNovellara Sig.r Yussef Salmi. Dopo il saluto delle autorità, si è passati alla presen- lara Sig.r Yussef Salmi. tazione di tutte le categorie, dai piccoli ai grandi, sul palco, tutti premiati dagli invitati. Infine le premiazioni speciali: per gli “Esordienti C” i podi dei Provinciali e Regionali UISP: Oro ed argento Emma Bergamini, bronzo Valentina Gialdi e Bianca Gualdi, per la staffetta finalista Sofia Gregorat. Per gli Esordienti B le medagliate della Federazione Nuoto: oro, argento e bronzo per Sofia Morini, oro ed argento per Elisa Berselli ed i finalisti FIN: Cristiano Brioni, Davide Davolio, Ruslan Iemmi, Matteo Michelini, Samuele Lugli, Riccardo Bacci e Amanda Zannoni. Per gli Esordienti A vengono premiati solo i podi della Federazione e per le medaglie di bronzo ai Regionali hanno ricevuto il premio Gessica Ferroni e Federico Fois. Una premiazione speciale per Filippo Iotti, convocato quale finalista regionale UISP con Sofia e Gessica al Trofeo delle Regioni a Civitavecchia. Per i Master, le medaglie d’oro ai regionali Fin Valeria Bonetti e Fabio Gozzi. Per i Fisdir ( Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale ) sono stati premiati i Campioni Assoluti Cecilia Puglisi nei 200 rana e Marco Pantaleoni nei 200 farfalla; premio particolare per l’impegno dimostrato a Stefano Sacchi. Infine Greta Paterlini per i 18 anni compiuti in società nel percorso dalle Leve, cinque anni, agli Assoluti. SALUMIFICIO MACELLAZIONE E LAVORAZIONE CARNE SUINA CENTRO CARNI vendita al minuto di carni bovine - suine - avicole di Bartoli & C. snc NOVELLARA (RE) via C.Colombo, 84 tel.0522/654166 Mortadella al Tartufo OFFICINA AUTORIZZATA CENTRO REVISIONI AUTOVEICOLI E MOTOCICLI - Servizio di Gommista - Ricarica e assist. climatizzatori - Officina riparazione autoveicoli - Installazione impianti GPL/Metano Vendita autovetture e autocarri di tutte le Marche con garanzia e assistenza Car Service NOVELLARA (RE) Via Prov.le Nord, 68/70 - www.novautosoncini.it - Tel. 654430 - 654231 cell. 335/6108145 - 335/6108133
    • 15 SPORT / NUOTO A Parma la 1a prova del circuito regionale di nuoto CSI di Anna Torelli È iniziata la stagione sportiva 2013-14 e domenica 17 novembre, a Parma, si è svolta la 1^ prova del Circuito Regionale del CSI ed Uninuoto e CSI Correggio hanno convocato tutte le loro categorie, dagli Esordienti C, i più piccoli, agli Assoluti, i più grandi, tutti impegnati negli stili del Farfalla, Dorso e Stile Libero. Per i piccoli Esordienti C, questa è stata la prima gara della stagione, ma al di là degli ottimi risultati, si sono visti bimbi per nulla intimoriti e con tanta voglia di gareggiare. Sono saliti sul podio: Angelica Morini oro nei 25 dorso con ‘23’’70 seguita da Valentina Lusuardi con l’argento in ‘24’’60; Federica Lombardini con l’oro nei 25 stile in ‘24’’20; Mattia Pratissoli oro nei 25 farfalla con ‘23’’20 ed il bronzo di Nicholas Davolio con ‘23’’40; infine nei 25 farfalla un bel argento per Isabel Spaggiari in ‘31’’10 seguita dal bronzo di Greta Zannoni in ‘35’’30. Dagli Esordienti B si allungano le distanze: nei 100 dorso femmine podio tutto di casa nostra con l’oro di Caterina Formentelli in 1’40’’20, l’argento di Giorgia Faietti con 1’47’’00 e il bronzo di Benedetta Bianco con 1’49’’00 mentre nei maschi Alessandro Vezzani si aggiudica l’oro in 1’39’’90 e Samuele Bellini conquista l’argento con 1’42’’70; sul podio dei 50 farfalla femmine Emma Bergamini argento in ‘47’’60 e il bronzo a Caterina Fornasari con ‘49’’10 mentre il podio dei 50 stile vede ancora Emma con l’oro in ‘41’’50 e Caterina con il bronzo in ‘42’’20; sul podio dello stile maschi a Riccardo Gozzi l’argento che chiude in ‘37’’00 ed il bronzo a Alessandro Vezzani con ‘40’’90. Negli Esordienti A, ottimi risultati cronometrici: podio femminile dei 100 dorso con l’oro di Soumaya Biyad in 1’22’’20, Elisa Berselli argento in 1’23’’30 e il bronzo do Sofia Morini con 1’23’’80, sul podio Il podio dei 25 farfalla con Mattia Pratissoli oro e Nicholas Davolio bronzo. maschile Filippo Iotti con l’argento in 1’18’’60. I due podi dei 50 stile sono conquistati interamente dai nostri atleti: per le femmine pari merito e oro per Soumaya e Sofia con ‘33’’60 mentre il bronzo lo conquista Ilenia Vezzani in ‘34’’50 mentre per i maschi Federico Fois si aggiudica l’oro in ‘30’’90, Filippo altro argento in ‘31’10 e a Davide Davolio il bronzo in ‘31’’50. Nei 50 farfalla ritroviamo ancora Federico con un bel oro con l’ottimo ‘33’’90 e Davide con il bronzo in ‘35’’10. Infine una bella medaglia d’oro per Irene Franchini nei 50 farfalla che chiude in ‘40’’90. Per la categoria Ragazzi, conquista il bronzo Nicholas Vezzani che ferma il crono con ‘27’’20 nei 50 stile mentre per Alessandro Galluccio, categoria Juniores, un bronzo nei 100 dorso. Gruppi di Reggio Emilia e provincia tel.3463037000 ALCOLISMO, CHE FAI? Mi chiamo Sonia e il mio alcolismo colpisce gli aspetti fisici ma non solo, anche quelli psichici; è una dipendenza che coinvolge non solo la persona malata, ma pure l’ intero nucleo familiare. Non accettavo si essere un alcolista quando ho iniziato a frequentare il gruppo A.A., andavo solo per far contento mio marito. Poi un giorno con buona volontà sono stata attenta alle riunioni del gruppo e ho capito che l’ alcolismo è una malattia grave che porta alla morte e non un vizio come pensavo. Capii i miei stati d’ ansia, le bugie, i tremori, le sudate di notte in pieno inverno. Ho cominciato a frequentare le riunioni, le feste, gli anniversari e il Raduno Nazionale A.A. di Rimini e usando spesso il telefono per sentire gli amici è stato un grande aiuto; tutto questo mi ha portato a due anni di sobrietà. La mia lotta è già una vittoria: rinascere, trovare serenità e sincerità per scoprire il valore della vita. Sapevo che da sola non riuscivo a venirne fuori ma uno spiraglio di luce bianca, mi ha fatto ritrovare gioia, capacità e volontà di vivere sapendo che non sono più sola ma che c’ è sempre qualcuno che mi ascolta. Ma devo fare ancora tanta strada e mi devo ricordare che è il primo bicchiere di alcol quello che riapre il buco dell’ inferno. Quello che son io oggi mi soddisfa, perché ho tutto quello che mi serve per essere felice, ho due gambe, due braccia e una testa che funziona e per di più ora che non bevo ho anche la salute. Grazie A.A. Gruppi di Reggio E. e Provincia Tel. 346.303.70.00 FALEGNAMERIA di Bigi Ivano PORTE E SERRAMENTI IN LEGNO SU MISURA PORTE BLINDATE DIERRE Rivenditore specializzato per RE e provincia S.GIOVANNI DI NOVELLARA (RE) via Prov.le Sud, 119 - Tel. 0522-657182 CI TROVIAMO SULLA PROVINCIALE PER REGGIOLO.
    • 16 Corsi di Danza Classica a Anche quest’anno a S.Bernardino tradizionale mostra di presepi Novellara di Eda Ferrabue Cogliete l’attimo con Carpe Diem Dance. di Consuelo Scappi Una spinta positiva per arricchire la cultura e l'arte del nostro territorio arriva dalla Carpe Diem Dance, che propone corsi di Danza Classica per bambini e adolescenti. Si vuole divulgare tra i giovani la vera conoscenza della Danza Classica, impostando i corsi su una linea professionale per trasferire questa disciplina in modo autentico. La direttrice dei corsi è Maura Cantarelli che dopo essersi diplomata "ballerina professionista" nella nota Scuola di Balletto Classico Cosi-Stefanescu entra successivamente nella Compagnia dove ben presto diviene solista e prima ballerina, danzando insieme al marito Marco Ferrini. Dopo aver ballato nei teatri di tutto il mondo, Marco e Maura hanno fondato la Carpe Diem Dance con sede a Fabbrico e hanno continuato l'attività di insegnanti presso la rinomata sede del Balletto Classico Cosi- Stefanescu a Reggio Em. Spinta dalla voglia di accrescere la sua attività che è parte della sua vita e di coinvolgere le nuove generazioni, ha proposto alle sue allievo della Scuola di Balletto Classico, di istituire nuovi corsi di Danza Classica a Novellara. A collaborare con lei Rita Conte che è insegnante dei corsi di danza classica e la sottoscritta che è insegnante dei corsi della prima infanzia, della propedeutica alla danza e assistente nella gestione della nuova realtà Novellarese. Per arricchire la grande rete di persone coinvolte in questo progetto, Maura ha istituito la sede dei corsi presso la palestra New fitness club di Novellara con il sostegno e l'amicizia della direttrice della palestra Anabel Borges. Diplomata all'Accademia di belle arti indirizzo danze e culture straniere a Lisbona, Anabel già da tempo tiene corsi di danza hip hop e break dance presso la sua sede. Sia Anabel sia Maura vedono una grande opportunità nell'unione della danza di strada e della danza classica. La palestra infatti ospita due sale per le attività di danza. Ad accogliere gli allievi vi è una grande e moderna sala gialla per i corsi di hip hop e una romantica sala azzurra per i corsi di danza classica. I corsi di Danza Classica sono strutturati a partire dai 3 agli 8 anni in poi, per i 3-4 anni viene proposto il corso "Primi Passi" per avvicinare i bambini alla danza, per i 5-6 anni "Danza Gioco" per far conoscere la Danza attraverso il gioco e le emozioni, per i 6-8 anni "Danza Propedeutica" per impostare il corpo verso quella che sarà la vera Danza Classica accessibile dai bambini dagli 8 anni in poi. I corsi hanno già preso il via e le iscrizioni sono ancora aperte, potremmo già ammirare il lavoro che stanno realizzando gli allievi il 21 Dicembre durante lo Spettacolo di Natale dai titolo "Il valore del l'amicizia" Che si terrà presso il Teatro della Rocca di Novellara, serata dedicata alla nuova realtà in crescita della palestra New Fitness Club e della Carpe Diem Dance. Cogliete l'attimo: venite a scoprire l'arte della Danza, strumento d'espressione dell'anima, che già da bambini è possibile coltivare per esprimere se stessi. Info: Carpe Diem Dance 3337263368 Giordano Ghini, che della mostra è l’istrionico artefice, ha da poco ultimato il faticoso allestimento degli oltre 400 Presepi, raccolti con perizia e passione nel corso di una vita. I Presepi sono sempre gli stessi, ma la mostra è diversa ogni anno. Giordano non è un mero collocatore di statue, ne’ segue schemi fissi e prestabiliti: è uno che lavora a mano libera. Ogni volta che fa un Presepe c’è in lui una carica emozionale, e quasi viscerale, la cui urgenza ha bisogno di esprimersi in libertà e aperti spazi, con inventiva e audacia, ma anche con gesti arcaici, essenziali, poveri. Così Giordano rimescola le statue, allestisce fondali inediti, escogita prospettive e illusioni nuove. Orienta le luci come non aveva mai fatto e di sottofondo mette una musica che ha appena trovato e che gli sembra faccia ancor più Natale. E mentre fa tutto questo, pletore di ragazzi indiani, marocchini e pachistani gli sciamano attorno, chi per tendergli la pinza, chi per tirare un cavo elettrico, chi per tenere alta una stella mentre viene fissata ad un cielo di carta. Ogni tanto si sente sbraitare, perché Giordano pretende cose ben fatte, più spesso nel freddo irrompe una risata. Insomma i Presepi di Giordano sono puro sentimento e Gesù, per nascere, di sicuro verrà a scegliersi una di queste capanne. Del resto, anche Giordano e i ragazzi che accoglie ogni giorno in Canonica sono già essi stessi una povera capanna. Al posto di Gesù Bambino arde silenzioso il miracolo dell’amore. La Mostra resterà aperta dall’8 dicembre al 19 gennaio dalle ore 15 alle 19. SEZIONE COMUNALE DI NOVELLARA AUGURI Il tempo passa veloce. E’ già passato un anno ma sembra ieri che eravamo intenti a fare gli auguri. L’AVIS ringrazia medici, infermieri, collaboratori e con loro il Conad locale per i ristori e le edicole Masini e Ferretti per i giornali forniti nelle giornate di prelievo di sangue. A tutta la cittadinanza i nostri migliori Auguri a tutti di Buone Feste. Il Segretario Piero Ghidini Ringraziamento La famiglia Davoli Fermo porge un vivo ringraziamento all’Arma dei Carabinieri e ai volontari della Croce Rossa di Novellara per la disponibilità e sensibilità dimostrata in un momento difficile. per ogni lavoro in casa di Brioni Erich TINTEGGIO INTERNI - ESTERNI - CARTONGESSO effettua una richiesta Tel. 348.9221410 MANUTENZIONI - PAVIMENTI PREFINITI NOVELLARA (RE) Via Einaudi, 29 Cell. 348.5639210
    • 17 Dal ritorno dell’Aquila Estense al Tricolore/3 L’Istituzione della censura. La carboneria e le sommosse. di Sergio Ciroldi La sera del 17 maggio 1841 ebbe luogo a Reggio la grandiosa Festa dei Moccoli alla presenza di molte teste coronate. Ebbe inizio alle nove e mezzo con la sfilata dei carri tra 1.842.087 lumi posti lungo la via Emilia da Porta Modena fino al Palazzo Ducale ( ora sede della Provincia). Novellara vi partecipò con ben due carri (“Cerere” inv. O. Tonetti; “ Il Loggiato Turco”, inv. Ercole Montavoci). L’effetto fu straordinario per i 20.000 abitanti della città. L’anno 1848 può essere ricordato come l’anno della grande rivoluzione europea. In Italia iniziò in Sicilia con i Borboni costretti a concedere la Costituzione, poi in Toscana e in Piemonte dove, Leopoldo II e Carlo Alberto, a loro volta concedono la Costituzione. Il 19 marzo 1848 il tricolore sventola sul Municipio di Modena, e il duca si rifugia in territorio austriaco. A Reggio si forma un governo provvisorio che subito avvia il reclutamento di uomini per appoggiare il Piemonte contro l’Austria. Circa 1000 giovani modenesi e reggiani si scontrarono il 23 aprile a Castelforte di Mantova e il giorno dopo a Governolo mettendo in fuga il nemico. Forti contrasti tra liberali e mazziniani sul modo d’intendere l’unione con il Piemonte agitarono la popolazione del reggiano. Si fece una votazione: 29.851 erano per l’unificazione e 6.963 per il no. Nel 1849 il duca Francesco IV rientrò a Modena e a Reggio scortato dalle truppe austriache. Nel 1855 scoppia il colera anche a Novellara. A nulla sono valsi gli sforzi del Podestà per isolare il paese (sospendendo fiere e spettacoli pubblici). Un lazzaretto viene approntato nel Casino di Campagna dello speziale Mazzarini e poi al Casino di Sotto già dei Gonzaga. A Reggio le vittime furono 1886, a Guastalla 1109, 85 a Castelnuovo Monti, 97 a Carpineti e 53 a Novellara. Nel 1858 il Comune affida all’architetto Cesare Costa l’incarico di riformare l’antico teatro cinquecentesco. Lo spirito rivoluzionario si allarga a macchia d’olio nel ducato estense e, Francesco V (1819–1875), succeduto nel 1846 al padre assisteva inerme alla crisi che attenagliava un potere ormai in disfacimento e avallato dal malgoverno. Giuseppe Giusti mise in bocca a Francesco questi versi: “Per antidoto al progresso al mio popolo ho concesso di non saper leggere Educato all’ignoranza serva, paghi, a me ne avanza regnerò con comodo.” Una scritta verniciata sul muro di una casa di fronte al Palazzo Ducale di Modena diceva: “Francesco! O riforma o gasometro”. Che cosa c’entrava il gasometro? C’entrava. Tempo prima, i “liberali” avevano fatto scappare l’ambasciatore austriaco. E mentre quello se la dava a gambe, gli avevano gridato: “Se ti rivediamo in giro, ti scaraventiamo nella caldaia del gasometro”. Il messaggio murale aveva termini più concisi, ma “Riflessioni giornaliere” di Paolo Pagliani Distribuito negli esercizi pubblici di Novellara, a partire dal mese di dicembre, al contributo di Euro 4. Il ricavato verrà interamente devoluto al centro Caritas di Novellara. Ci eravamo fermati nel 2011 con la seconda raccolta delle mail di Paolo. Oggi, a distanza di un paio d’anni, sentiamo ancora forte il bisogno di riprendere quel cammino quotidiano fatto di stimoli, provocazioni, affermazioni, constatazioni… insomma qualsiasi spunto utile a generare nella coscienza del lettore un momento di riflessione. Un momento il più possibile “critico”, di riflessione anche intimo, nelle coscienze di ciascuno ma anche collettive. Perché gli argomenti anche trasversali che Paolo sollecita nelle sue mail, si prestano anche a confronti nel gruppo, possono essere argomenti di discussione all’interno di una collettività viva, critica, e generosa come quella del nostro piccolo paese. Piccolo solo in termini geografici, ma grande per cultura, animo e creatività delle persone che ci vivono. Le mail di Paolo non si sono fermate in questi anni, con cadenza periodica quasi quotidiana giungono a destinazione e obbligano ad un momento di “lettura” vera e propria. 3R Costruzioni s.n.c. di Rossi Fabio & Dino Civili Zootecniche Industriali NOVELLARA (RE) via della Libertà, 1 tel. e fax 0522/651089 cell.331/2697050 Email: 3rcostruzionisnc@gmail.com identico il contenuto. L’11 giugno 1859 il duca Francesco V lascia Modena alla testa della Brigata Estense formata da 3200 uomini che spontaneamente avevano voluto seguirlo. La Brigata sarà poi sciolta nel 1863. Il 12 giugno 1859 si costituisce a Reggio un comitato governativo di nomina popolare guidato da Enrico Terracchini e Gerardo Strucchi che immediatamente chiesero a Vittorio Emanuele II di nominare un commissario regio. Il 14 arrivarono dalla montagna 180 piemontesi assieme all’avv. Luigi Zini commissario regio per Modena. Una lettura che non può e non deve essere distaccata, perché i temi trattati interessano tutti. Magari è difficile convincersi di poter esser importanti per migliorare la situazione difficile che ci circonda da ormai troppi anni, da quando i grandi “guru” dell’economia mondiale ed i politici che così bene ci hanno amministrato negli ultimi 20 anni, hanno decretato l’avvio della “crisi economica”, ma anche attraverso la lettura di queste mail si può trovare quel minimo di autocritica che ci porta a rimanere attenti, svegli, e coscienti che in qualche modo, nel nostro piccolo, tutti possiamo essere importanti per dare una mano al prossimo in difficoltà. Con questa piccola raccolta, la terza in quattro anni, vogliamo quindi provare a dare un piccolo contributo ad una realtà come la Caritas locale. Anche grazie al supporto di generosi sostenitori, e di tutti i lettori che decideranno di acquistare questo libretto, sarà possibile dare un piccolo sostentamento al prossimo in difficoltà. E per il lettore, speriamo possa anche essere un minuscolo momento di crescita. Buona lettura Paolo Bigi
    • 18 Il picchio della domenica Tutte le domeniche veniamo svegliati in modi singolare da un’ospite immancabile per altro mai invitato. di Roberto Blundetto Finalmente è domenica. Meritata domenica. Dopo un’intera settimana di incombenze legate al lavoro, alla scuola, alla famiglia, alla casa, a impegni vari, è giunta la sospirata giornata di libertà, festa e riposo. In autunno poi il cambio di stagione ci provoca di solito un po’ di stanchezza, abbiamo quindi ancora più bisogno di rigenerarci. Anche la luce del Sole fatica a svolgere il suo effetto rivitalizzante e noi subiamo il calo dei suoi raggi sempre più obliqui e meno durevoli che forniscono minore energia. La mattina inizia progressivamente e quasi impercettibilmente un pochino più tardi, mentre il pomeriggio lascia il posto alla sera sempre più in anticipo. L’avvicinarsi dell’inverno, anche se ancora dal punto di vista climatico non l’avvertiamo, lo percepiamo però dalla sensazione di fiacchezza che ci accompagna spesso durante la giornata. Insomma, anche se non apparteniamo agli animali che vanno in letargo, abbiamo un po’ la tentazione tipicamente autunnale di entrare in uno stato di torpore, in particolare quando le giornate grigiastre-nebbiose non danno nessuna spinta a destarci. È una domenica mattina di novembre, la tipica domenica mattina di novembre, perfetta per sonnecchiare un po’ più a lungo degli altri giorni. Le condizioni climatiche appaiono favorevoli al riposo prolungato: nebbia, fresco e umido, così come quelle fisiche: giusto grado di stanchezza accumulata durante la settimana. In più anche i bambini, finalmente (o forse no!) grandicelli, si riposano dalle fatiche settimanali, concedendo anche ai loro genitori di ritemprarsi. Soltanto che la situazione prospettata, frutto della rara combinazione di questi fattori, tutti insieme contemporaneamente è irrealizzabile. Questo perché da diversi mesi riceviamo la visita puntualissima e immancabile del nostro ospite – peraltro mai invitato – della domenica e così è stato anche questa volta. Tutte ma proprio tutte le domeniche infatti, intorno alle 7 di mattina, veniamo svegliati in modo singolare. È come un orologio-sveglia che emette dei suoni intermittenti per una durata di circa mezz’ora. Non si tratta di campane, non abitiamo nei pressi di una Chiesa. Il suono è prodotto dalla vibrazione dell’antenna che è posizionata proprio sopra la nostra camera da letto in mansarda. Le prime volte non capivamo quale fenomeno potesse generare questa vibrazione ad Coop Consumatori Nordest: Poesie in libertà La Coop Nordest per il secondo anno consecutivo è pronta a riproporre l’iniziativa “Poesie in libertà”. È rivolta a tutti : adulti,ragazzi e bambini e lascia il tema libero ai poeti, non disdegnando sicuramente quello rivolto all’ambiente. Con questo articolo si intende ricordare, che lo scorso anno le poesie partecipanti all’iniziativa sono state 28, tutte belle e scritte da ragazzi di Novellara e Campagnola Emilia. Alla fine tutti sono stati premiati. Le poesie vincitrici sono risultate: “A te ragazzina di oggi 2013” scritta da Graziella Marani campagnolese, dedicata a sua nipote; “L’inverno” scritta da Romoli Davide un bambino della scuola primaria “V. Gandolfi” Quinta C. di Campagnola Emilia. Massimo Pacchioni    L’INVERNO Quando il freddo bussa alle porte arriva l’inverno le piante sembrano morte ma sono vive nell’interno.   La neve oscilla nel cielo come un grande destriero poi si posa sul paese e ci rimane un mese.   L’inverno con la sua onda di felicità avvolge tutta la città.   Davide Romoli intermittenza. Pensavamo inizialmente potesse essere opera del vento, ma lo abbiamo escluso quando si è presentato anche in giornate di calma piatta. Ma, dopo qualche appostamento dalla finestra del tetto rivolta verso l’antenna, abbiamo finalmente avvistato il responsabile: un picchio. Ormai, visto che è ospite fisso, lo abbiamo soprannominato “il picchio della domenica” e ci siamo anche affezionati a lui. Probabilmente, scambiando la nostra antenna per il tronco di un albero, ci picchietta velocemente contro facendola vibrare. Oppure semplicemente si diverte a suonare uno strumento diverso e non sempre i soliti legnosi. Alla fine dobbiamo ammettere che troviamo questa musica una piacevole espressione della natura e ne rimaniamo incantati ad ascoltarla. È in questo modo che il picchio della domenica ci esorta a vincere la pigrizia ed a farci gustare anche le domeniche novembrine. A TE RAGAZZINA DI OGGI 2013   Non so leggere ne scrivere, diceva mia madre.   Ma è stata per me una grande maestra, ho imparato da lei ad essere onesta, il lavoro e la fatica mi portava dove si parlava di cambiare la vita.   Quanto tempo ho camminato per la strada che mi ha indicato.   Insieme a tanta gente, a portare avanti battaglie importanti.   A te ragazzina e per il tuo domani ciò che ho fatto metto nelle tue mani.   Ricorda sempre una parola non lottare per te sola. Graziella Marani PROTEGGI LA TUA VISTA CONSULTA SEMPRE L'OTTICO OPTOMETRISTA OTTICA NOVELLARA (RE) via Cavour, 16 tel. 654127 STUDIO APPLICAZIONI LENTI A CONTATTO ANALISI VISIVA COMPUTERIZZATA IN NOVELLARA Via C. Cantoni, 21 0522/662733 dott. M.Bigi, dott.ssa R.Bocedi • IMPIANTI CIVILI - INDUSTRIALI • RISCALDAMENTO • CONDIZIONAMENTO • ENERGIE ALTERNATIVE • SANITARIO • ARREDO BAGNO • SERVIZIO ASSISTENZA NOVELLARA (RE) via P. Mascagni, 10 fax 0522/654699 Email: info@sainsrl.it dal lunedì al venerdì 09.30 - 12.00 13.00 - 16.00 17.00 - 19.30 sabato 13.00 - 15.00 altri orari e visite a domicilio su appuntamento Novellara (RE) via Manzoni, 14 tel. 0522/654710 cell. 337/584683 - 340/2751010
    • 19 Mostra d’arte Sala Polivalente Novellara 21 dicembre 6 gennaio Rubrica a cura di Giovanni Franzoni Il Club delle Arti Reggiane, Pro-Loco e Amministrazione Comunale vi invitano a visitare la mostra d’arte con 70 espositori. Inaugurazione sabato 21 dicembre alle ore 11,00. Auguri a tutti i novellaresi Sono anni che in questo periodo sento un forte desiderio di scrivere poche righe ma penso assai significative, agli amici lettori del Portico: Buon Natale e Buon Anno. Credo non sia necessario in un momento poco felice come quello che stiamo attraversando, fare inutili prediche. E’ meglio, quando si incontra, una stretta di mano sincera ma con tanto di speranza nel domani. con affetto Giovanni A Novellara vive un signore che si chiama Romano Taschini. In passato ha scritto testi e musica di belle canzoni e anche intessanti aneddoti di vita novellarese. Di recente ha trovato un bel disegno che risale al 1944 e che di seguito pubblichiamo, di un profilo di signore novellarese che non si è riusciti ad identificare. Se qualche lettore riesce a riconoscerlo è pregato di comunicarlo alla redazione del Portico. E’ Natale e costa poco tale ricerca per fare felice qualcuno. LUIGI REGGIANI A due mesi dalla scomparsa ti ricordano con tanto affetto gli zii Francesco e Tilde e la cugina Enrica Reggiani. NOVELLARA (RE) via P. Nenni, 20/A cell. 328.0616609 Tutti i mercoledì gnocco fritto da asporto Tigelle su prenotazione entro il martedì Primi piatti e panini caldi a mezzogiorno - Caldarroste Il Girasole augura a tutti Buone Feste COSTRUISCE E VENDE Campagnola E. via Levi Villette abbinate e maisonette “Lago di Garda” Maisonette a ARCO Appartamenti a RIVA del Garda Sardegna Villette in Costa Paradiso Villette ed appartamenti a Badesi Appartamenti a Valledoria
    • 20 Un pizzicotto ai più piccoli e non solo …Una notte, il cielo si illuminò tutto e apparve una grande STELLA COMETA… Nonostante le ricerche compiute dagli storici di ogni tempo, non si è mai riusciti a conoscere la vera data della nascita di GESU’. Il 25 dicembre compare nel più antico calendario liturgico cristiano del 326, ma si tratta di una data simbolica legata al solstizio d’inverno e a una festa romana di epoca imperiale dedicata al nuovo sole. La Chiesa Romana l’assunse per celebrare il Natale del Cristo vero Sole. III III III …MARIA era fidanzata con GIUSEPPE, un falegname. Un giorno andò da lei un angelo, di nome Gabriele, che le disse che avrebbe avuto un figlio. Lei si chiese come fosse possibile, visto che non era ancora sposata. L’angelo le rivelò che il bambino sarebbe stato il Figlio di Dio e spiegò a Giuseppe che avrebbe dovuto fare da padre al piccolo, aiutando Maria. I due andarono a Betlemme per un censimento e arrivò il momento del parto: Maria partorì Gesu’ in una grotta e lo depose in una mangiatoia. Una stella cometa apparve in cielo e gli angeli cantarono in coro “Gloria al Signore”. III III III …Poiché una volta quasi nessuno sapeva leggere e scrivere, era nata l’usanza di rappresentare gli episodi del Vangelo, tra cui la nascita di Gesù, come a teatro, con persone vere. S.Francesco fu il primo che pensò di chiamare delle persone che interpretassero i personaggi della natività di Gesù: realizzò, così, a Greccio nel 1223 il primo presepio della storia. Solo in seguito si diffuse l’usanza di utilizzare delle statuine per rappresentare Gesù, Giuseppe e Maria , il bue possente e mansueto e l’asinello che accompagnerà Gesù in tutta la sua vita, i pastorelli, nomadi come l’anima che è passeggera nel mondo, i Re Magi, gli angeli, gli animali… III III III …Nella stalla dove dormivano Giuseppe, Maria e Gesù, il fuoco si stava spegnendo. Maria e Giuseppe erano troppo stanchi per accorgersi, ma un uccellino che era lì con loro pensò al freddo che avrebbe patito il Bambino. Cominciò a battere le ali, facendo aria sui tizzoni. Il piccolo petto diventò rosso per il calore, ma l’uccellino non abbandonò il suo posto. Scintille roventi gli bruciarono le piume, ma continuò a battere le ali finché tutti i tizzoni non arsero. Il piccolo cuore del pettirosso si gonfiò di orgoglio quando Gesù sorrise sentendo il calore. Da allora il petto del pettirosso è rimasto rosso, come segno di devozione al Bambino di Betlemme. III III III …Era la notte prima di Natale: sul camino erano appese le calze e i bambini, nei loro lettini, sognavano dolcetti e doni. D’un tratto si sentì un rumore: una slitta, trainata da otto renne, guidata da un arzillo vecchietto, si posò sul tetto. Era BABBO NATALE in carne e ossa, vestito con un abito rosso orlato di bianco, con occhi luminosi, guance rosate, una folta barba candida e la pipa. Paffuto e cicciotello com’era fece un po’ fatica a scendere dal camino, ma non si scoraggiò, scese giù con il suo sacco di doni, riempì tutte le calze e, con un’allegra risata che gli faceva sobbalzare la pancia tondeggiante, augurò a tutti Buon natale e se ne tornò alla sua slitta. III III III Tanto tempo prima, c’era un uomo di nome Nicola, che donava agli altri quello che aveva. Divenne vescovo di Mira, nell’Asia Minore e poi santo. Dopo la sua morte fu molto amato dai bambini, che gli scrivevano letterine per chiedergli dolcetti e doni. Viaggiando verso l’Europa centrale e settentrionale, la sua figura divenne Sanctus Nicolaus o Santa Claus. Dopo essere emigrato in America ritornò in Europa con le sembianze con le quali lo conosciamo. Non siamo certi che Babbo Natale sia S.Nicola, quel che è certo è che è amato da grandi e piccini!. III III III …Una delle cose più belle da fare, quando si avvicina il Natale, è la decorazione dell’albero. L’abete maestoso, per tutta l’Europa, è l’albero natalizio che rappresenta il divino nel mondo: le luci, i regali, i dolci che si alternano tra i suoi rami altro non sono che l’amore che Cristo dona all’umanità. … Si dice che il Biancospino germogli a Natale e che la Menta Pulegium, a mezzanotte in punto, appena nasce il Bambino, fiorisca e che il Ginepro abbia offerto riparo coi suoi rami alla Sacra Famiglia in fuga da Erode e che, in memoria di questo, nei secoli scorsi i contadini emiliani lo bruciassero nelle case e ne appendessero un rametto sugli usci e nelle stalle. III III III …Si narra di un pastore così povero che, dopo aver saputo della nascita del Bambino, non avendo alcun dono da portargli, pensò di intrecciare una ghirlanda con i rami verdi di una pianta vicina alla grotta. Le foglie, però, avevano spine acuminate, il pastorello, per intrecciarle si feriva le mani: le gocce di sangue si trasformarono in bacche rosse rosse e da allora l’Agrifoglio ha le bacche rosse. III III III ...Si racconta del ciocco di quercia che bruciava piano piano all’interno del camino, intorno al quale le famiglie riunite invocavano ogni bene sulle persone, gli animali e le piante. Il ceppo bruciava lentamente per i 12 giorni del Natale, fino all’Epifania, simbolo dei 12 mesi dell’anno. Il ciocco, in senso cristiano, era il simbolo di Cristo sacrificato per l’umanità e simbolo del Sole nato dal solstizio d’inverno che nutre la Terra per un anno intero. III III III …25 dicembre, Giorno del Pane, Betlemme, circondata dai campi di grano, in ebraico Betlehem, Casa del Pane. III III III …Qualcuno ha scritto: “Un giorno, quando guardando dalla finestra non vedrò più guerre, prenderò un albero, lo vestirò di stelle… e quel giorno sarà NATALE”. BUON NATALE A TUTTI !
    • 21 Croce Rossa Novellara Vogliamo, grazie allo spazio che ci viene concesso sul mensile locale, ringraziare tutti quei cittadini, ditte, famiglie che hanno voluto dare il loro contributo, anche in periodi così critici per la situazione economico-finanziaria del Paese, permettendo di continuare la nostra attività con difficoltà ma con tranquillità, (scusandoci se qualcuno è sfuggito). Ecco, a tutti i nostri Sostenitori, a tutte quelle persone che hanno creduto e che credono nel nostro lavoro e nel nostro impegno, il più sentito e sincero grazie. IN MEMORIA DI: HANNO DONATO: Longhi Antonio Arcieri Gaetano Voluta tenacemente dall’indimenticabile Don Secondo Del Bue, nel 1973 veniva inaugurata la Casa della Carità a Novellara che appunto giovedì 21 novembre ha compiuto 40 anni. <<Se voglio che la mia vita abbia un senso per me, bisogna che abbia un senso per gli altri>> annotava uno scrittore del secolo scorso. La frase ha come tema fondamentale il <<senso della vita>> dove non siamo reclusi nel carcere dorato di un’anima bloccata a sua volta in un corpo. Siamo di natura aperti all’ altro, sia esso il creato, oppure il prossimo, o Dio, e l’unica medicina contro egoismo, paura del diverso è quella dell’ amore, dell’ incontro, del dialogo, dell’apertura. Quanto più gli uomini si avvicinano a Dio, tanto più diventano solidali tra loro, e quanto più si stringono nell’amore, tanto più scoprono Dio vicino. L’amore per Lui non è tale se non è anche amore per i fratelli. In questi quattro decenni tante persone hanno trovato assistenza, carità e segni misericordiosi tramite numerosi volontari, sacerdoti ed infaticabili suore. La festa di pochi giorni orsono programmava preghiere soprattutto di ringraziamento per i doni ricevuti, un pregevole pasto fra tanti sorrisi per chi ha voluto trattenersi assieme agli ospiti ed una festosa cena dopo la celebrazione della Santa Messa officiata dal Vicario Generale. Si è avuto pure il tempo di cantare, ridere e scherzare, accompagnati dal suono della chitarra abilmente condotta da un sacerdote. E’ stato inoltre distribuito a tutti un calendario 2014 con frasi e foto bellissime di ospiti e volontari; veramente una pregevole e simpatica iniziativa che sarà da molti esposta nelle proprie abitazioni e gelosamente custodita come ricordo. Mi auguro di poter partecipare pure al cinquantesimo anniversario sempre sotto il TETTO DI DIO: <<la cui misericordia è come il cielo che rimane sempre fermo sopra di noi. Sotto questo tetto siamo al sicuro, dovunque ci troviamo>>. Sempre con un sorriso, che caratterizza la nostra Casa della Carità, serenità e gioia, possiamo offrire anche noi In memoria di nelle nostre case e nei nostri cuori REGGIANI LUIGI un tetto a Dio perché dimori con noi e in noi. Andrea Lodi e famiglia un modesto volontario Paolo Pagliani Arcieri Salvatore - Spaggiari Maria / Verri Giorgio e parenti Ghizzoni Bruno La Casa della Carità compie 40 anni Colleghe di lavoro Bartoli Davide e nipoti di Bruno Spaggiari Maria Bertozzi Mario, Lara, Roberto, Balasini Maria Bedogni Marino Montanari Giancarlo, Bedogni Antonella Tirelli Pierino Tirelli Gino Bussei Luca Galloni Ernesto e Osanna, Giovanetti Maria Mantovani Lucia Marzi Luciana e Alberta - Bisi Ermes / Bisi Erea Crotti Andrea Taschini Giancarlo e Fam. Fam. Caffagni, Veroni, Ghidoni, Fam. Folloni, Reggiani, Ferrari, Tovagliari, Pizzotti, Lusetti Fam. Bonotto - Nipoti, Santachiara, Torelli - Artoni Rossi Mafalda Righi Claudio e Cugini, Vesco Angelo Incerti Ives Fam. Catellani Livio, Vanna, Valerio, Incerti Mietta e Maude, Semeghini Anna con colleghe lavoro Veroni Armelina Fam. Spaggiari, Vergnoni, Accorsi, Di Pietro, Schiatti, Carnevali Savazza Aligi Savazza Marco e Renzo, Fanunza Marisa e altre Famiglie Spaggiari Tilde Fam. Accorsi, Spaggiari, Schiatti, Vergnani, Di Pietro, Menozzi, Carnevali, Fam. Pirondini, Lombardini, Ferretti, Merzi, Fornaciari, Saccani Guaitolini Nevio Fam. Piccinini, Daolio, Vecchi, Tagliavini, Ghisi Bertozzi Franco Bertozzi Gabriele - Silvestri Fabio / Santachiara Giuliano DONATORI A SOSTEGNO C.R.I.: Farmacia Nuova Dr. Licata - Lombardini Alberto Tecnove - Lombardini Marco Ferretti Lino - Tagliavini Angela - Davoli Ebe - Sassi Franco - Ghizzoni Anna Maria Torneo Memorial Claudio Becchi - Sassi Franco e Marco - Circolo Enal Caccia di Reggiolo - Lusetti Umberto e Cristina - Rondini Nuccia - Vezzani Brunetta Benevelli Matteo - Rondini Marco - Rondini Lorenzo - Giovanetti Adorna Cazzola Letizia - Andreani Francesco, Saltini Mario e fam. Il Presidente del Comitato Locale Roberto Crotti R I S TO R A N T E P I Z Z E R I A Aperto tutti i giorni anche amezzogiorno Turno di chiusura: Giovedì Tel. 0522-651301 Galleria Dei Cooperatori 1 - 42017 Novellara (RE)
    • 22 UMBERTO GALLONI REMOALDO CROTTI IDA BIGLIARDI Nel primo anniversario della sua scomparsa lo ricordano con affetto la moglie Elisa, e figli Severino e Graziano, la nuora Deanna, i nipoti Massimo e Roberto, il pronipote Mattia e i parenti tutti. Grazie per quello che hai fatto, grazie di averci fatto capire che nella vita bisogna essere forti in ogni circostanza. Ci piace pensare che ora sei felice in un mondo migliore. Sei stata e sarai sempre un riferimento per tutti quelli che ti hanno conosciuta e ti hanno voluto bene. Sappi che resterai nei nostri cuori per sempre. Oggi tocca a noi darti l’ultimo saluto... nella nostra vita sei stato sempre presente da quando eravamo piccole, alla domenica con la partita a carte oppure al tuo giretto in bici negli ultimi anni... Una presenza discreta, sottile come era la tua figura ma sempre di grande umanità... ci mancherà sentirci dire: “Ninon set se la Lina l’a gà di ov?” Buon riposo zio Galon e salutaci il nonno Berto. Con affetto le pronipoti Monica ed Elisabetta Mazzoli. CLINIO CORRADINI (GIUSEPPE) CESARINA FERRO LINO SANTINI Un bacio e un’abbraccio da tutti noi, Elsa Eros, Nadia, Sandro, Sandra Marzia, Mirco, Valeria e Riccardo Ci hai dato tanto, te ne saremo sempre grati e non ti dimenticheremo mai Elsa, Sandro, Sandra, Valeria e Riccardo S.r.l. LAVORAZIONE LAMIERE - SERBATOI OLEODINAMICI SALDATURA ROBOTIZZATA - TAGLIO LASER 42017 NOVELLARA (RE) via E.Ferrari, 8/10 tel.0522/651041/651047 - fax 0522/651449 AUTORIPARAZIONI • BOLLINO BLU AUTORIPARAZIONI s.n.c. di Parmiggiani P. e Guarini A. Pneumatici delle Migliori Marche INIEZIONI BENZINA E DIESEL CLIMATIZZAZIONE • PRE REVISIONI GOMMISTA • ASSETTO RUOTE NOVELLARA (RE) Via Virgilio, 7 Tel. e Fax 0522/652519 email: speed-gomma@libero.it - www.speedgomma.it
    • 23 MATILDE GALLONI GINO CATELLANI Nella ricorrenza natalizia vi ricordiamo con grande affetto. Giancarlo e Ave, Orianna e Nando, i nipoti Luca , Manuela, Veronica, Marcella Giovanni e Daniele e i pronipotini, Manuel, Martin, Gabriele, Anita e Nicola. DARAMMO SPAGGIARI EBE SUBAZZOLI Nella ricorrenza Natalizia i vostri cari vi ricordano con affetto. JEMMI WILLIAM IDA LUSETTI Nell’anniversario della scomparsa dei propri cari li ricordano con affetto immutato i figli Vanni e Gianfranco e il nipote Paolo. La famiglia Iemmi Lusetti coglie l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno sottoscritto in memoria della cara Ida. FRANCO PELLINI GINA TASCHINI Nella ricorrenza natalizia un pensiero speciale dai figli Valeria, Cristina e Andrea, i generi, la nuora e i nipoti. LILIANA BERTANI ANGIOLINO COLI Vi siete vestiti di candide ali... leggeri state volando in sterminati cieli, avete lasciato un vuoto per noi ricolmo di triste rimpianto da qual maledetto dolore sofferto nel tempo. Ci assilla il pensiero per avervi dato più amore però solo voi potete capire se non troviamo parole per il troppo dolore. Le figli Luisa, Laura e Adelma. GINO MARIANI CERATI MISA BARTOLI Nell’anniversario della scomparsa dei propri cari li ricordano con immutato affetto la figlia Roberta, il genero Paolo e il nipote Davide. SEVERINO BAGNI Nel 18° anniversario della scomparsa lo ricordano con affetto la moglie Zanichelli Lina, i figli Ovilio, Odillo, Olivetta e Ondina, nuore generi e nipoti. UMBERTO ROSSI Nell’ 13° anniversario della scomparsa lo ricordano con affetto, la moglie Corradini Lucia, il figlio Maurizio, la nuora Monica e i nipoti Gaia e Federica. FABIO BARTOLI OSANNA BAGNI Nel 15° anniversario della scomparsa la ricordano con affetto, la mamma Zanichelli Lina, i fratelli Ovillio e Odillo, le sorelle Olivetta e Ondina, cognati e cognate. ITALINA SASSI “ISIDE” Nel 14° anniversario della scomparsa lo ricordano con affetto la moglie Bruna i figli Sauro e Morena e famigliari tutti. Nell’ 11° anniversario della scomparsa la ricordano con immutato affetto, le figlie Rosa, Maria e famiglia. CIRCOLO IL CONTEMPORANEO mensile novellarese d'informazione Autorizzazione Tribunale Reg. stampa RE nº589 del 7/12/89 ODINO ROSSETTI NELLA BEDOGNI Nel 15° anniversario della scomparsa dei propri cari li ricordano con immutato affetto il figlio Luigi, la nuora Rosanna e la nipote Monica IN MEMORIA DI FORONI STELLIO i condomini di via Togliatti, 39/41 IVO PUTIFARRI Bagni Ovilio, Benevelli Massimiliano, Benevelli Melissa, Verzelloni Primo, Fontanili Tersilla, Rebecchi Remo, Veronesi Claudio, Badiali Alessandra, Spaggiari Tina, Bigi Morena Sottoscrivono a favore del A tre anni dalla scomparsa ti ricordiamo con immutato affetto. Ci manchi. Adriana, Lorenzo, Giulio e Luca Gli amici dell’AVIS, il gruppo volontari S.Maria e S.Giovanni e il Circolo Willma ricordano l’amico Ivo con tanto affetto. Redazione: viale MONTEGRAPPA, 54 Novellara (RE) tel.0522/654447 Direttore responsabile: Dino Medici Proprietario: Circolo il Contemporaneo Capo Redattore: Paolo Paterlini Redazione: Marco Villa, Giovanni Franzoni, Giovanni Panini, Paolo Bigi, Simone Oliva, Sara Lanza. Stampato presso Tipolito Lugli Novellara via Prov.le Nord Il contenuto degli articoli firmati esprime l'opinione dell'autore e non necessariamente quella della redazione.
    • 24 VENDE A NOVELLARA: Case abbinate e lotto singolo in Via Nova COSTRUZIONI E RISTRUTTURAZIONI EDILI COMPRAVENDITE IMMOBILIARI VENDE A ROLO: PROGETTAZIONI Viale Montegrappa, 40 - 42017 Novellara (RE) - Tel. 0522 - 652719 - Cell. 348 9000390 www.dmcostruzionisrl.it - Email: info@dmcostruzioni.it NOVITÀ ! Ora anche cucina senza glutine Campagnola Emilia via Reggiolo, 22 tel.0522/663508 Appartamenti e Maisonnettes Il giovedì torna la pizza Prendi 3 paghi 2