Your SlideShare is downloading. ×
ILsMATTINO                                         MERCOLEDÌ 12 SET TEMBRE 2001                                           ...
IL MATTINO      2 PRIMOPIANO                                                                                              ...
PRIMOPIANO                                                                                                                ...
11 settembre 2001
11 settembre 2001
11 settembre 2001
11 settembre 2001
11 settembre 2001
11 settembre 2001
11 settembre 2001
11 settembre 2001
11 settembre 2001
11 settembre 2001
11 settembre 2001
11 settembre 2001
11 settembre 2001
11 settembre 2001
11 settembre 2001
11 settembre 2001
11 settembre 2001
11 settembre 2001
11 settembre 2001
11 settembre 2001
11 settembre 2001
11 settembre 2001
11 settembre 2001
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

11 settembre 2001

4,306

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
4,306
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "11 settembre 2001"

  1. 1. ILsMATTINO MERCOLEDÌ 12 SET TEMBRE 2001 www.ilmattino.it ANNO CX N. 251 L. 1500/EURO 0,77 o SPEDIZ. IN ABB. POST. 45% - ART. 2, COMMA 20/B, LEGGE 662/96 - NAPOLI - PREZZO DI VENDITA APOCALISSE FO N D ATO N E L 1 8 9 2 ALLESTERO: SVIZZERA C. TICINO FR. 2.50 L’EDITORIALE L’orrore Quattro aerei civili dirottati negli Usa e utilizzati come bombe che cambia Abbattute le torri di New York. Colpito il Pentagono. Forse ventimila morti il mondo ATTACCO AL CUORE DELL’AMERICA PAOLO GAMBESCIA Azione combinata di kamikaze armati di coltelli e taglierini Iprima. Si nonera che riporta L MONDO sarà più come è aperta una nuo- va drammatica Evacuata Manhattan, bloccati i fantasmi e gli orrori della Grande guerra di mezzo seco- lo fa. Solo che i nemici non tutti i voli, allarme nel mondo ‰ SERVIZI ALLE PAGINE 2/3/4/5/6/7 sono dall’altra parte del fron- te. I nemici sono dentro casa, portano la morte, apparente- LA MANO DEL TERRORISMO INTERNAZIONALE mente con sconcertante facili- tà, nel cuore stesso delle città. Chi s’era illuso che la caduta Un piano diabolico, beffati del Muro di Berlino, della divisione del mondo in bloc- i servizi di sicurezza. Arafat chi contrapposti, portasse na- turalmente ad una pacificazio- condanna, i talebani prendono ne globale, dovrà riflettere. Il mondo è diviso non solo in le distanze. È stato Bin Laden? Ovest ed Est. Il mondo è ‰ SERVIZI ALLE PAGINE 10/11/14/15 diviso in Nord e Sud, è diviso dal razzismo, in ricchi e pove- L’ECONOMIA GLOBALE SOTTO CHOC ri, è diviso dal fanatismo reli- gioso, è diviso tra democrazia e totalitarismi di diversa ma- Annullate le contrattazioni trice. È in questo mondo che prolifera il terrorismo, è in a Wall Street. Borse nel panico, questo mondo senza pace che qualcuno pensa di ammazza- forti perdite ovunque: si teme re migliaia di persone inermi per lanciare la sua folle sfida. una recessione mondiale Il nemico in questa guerra ‰ SERVIZI ALLE PAGINE 12/13 non dichiarata non ha un vol- to e ha tanti volti. Ha lasciato il segno molte volte dagli anni LE REAZIONI NEGLI USA dell’immediato dopoguerra. Ma erano come avvertimenti. Bush: «È un attacco alla libertà Ieri ha messo il mondo di fronte ad un incubo senza fine: posso colpire dove e ma noi puniremo i colpevoli». quando voglio, posso uccide- re chi voglio. Il nemico ha In allerta le basi Usa e Nato. dato una dimostrazione di grande potenza: ha raggiunto Il Papa: «Un’ora buia e tragica» i simboli dell’economia ameri- ‰ SERVIZI ALLE PAGINE 8/9/15/17 cana, e quindi di gran parte del mondo, ha fatto esplodere LE REAZIONI IN ITALIA il luogo deputato al comando militare della più grande po- tenza mondiale, ha costretto Ciampi: «Atto di guerra contro il presidente degli Stati Uniti a prendere, come solo nei il mondo civile». Lutto e bandiere film si era visto, l’Air Force One, l’aereo che deve mette- a mezz’asta. Ruggiero: «Possono re il capo della Casa Bianca al riparo di ogni pericolo. Dimo- cambiare i destini dell’umanità» strazione più forte non avreb- ‰ SERVIZI ALLE PAGINE 17/18/19/20/21 be potuto esserci. ‰ SEGUE A PAGINA 10 ‰ ALL’INTERNO COMMENTI DI MAURO CALISE, VALERIO CAPRARA, ALDO CAROTENUTO, ERRI DE LUCA, GIUSEPPE JOSCA, AURELIO LEPRE, EUGENIO MAZZARELLA, GIANNI PASQUARELLI, ALCESTE SANTINI, MICHELE TITO E BRUNO VESPA Evacuati gli uffici e le rappresentanze diplomatiche americane e israeliane Stato d’emergenza in tutti i Paesi Lostraordinario attacco terroristicocheha colpito vertice Nato». Massima allerta in tutte le zone gliStatiUnitihaprovocatol’adozionediimmedia- vicineagli obiettivi possibili, americani e israeliani te misure di sicurezza negli Usa, ma anche nel in testa. Tony Blair ha convocato un summit resto del mondo. Evacuati la casa Bianca, il Con- d’emergenza a Downing Street. Evacuati la Borsa gresso e Wall Street. Nel mondo, evacuati tutti gli di Londra e l’aeroporto di Heathrow. Oggi a uffici e le rappresentanze diplomatiche degli Stati Bruxelles si terrà una riunione straordinaria dei Uniti. In Florida è stata chiusa Disneyworld. Otre ministri degli Esteri dell’Unione Europea. In Me- alla sospensione di tutti i voli, è stato bloccato dio Oriente, Israele ha chiuso lo spazio aereo. Il anche il traffico marittimo, con la chiusura del governo Sharon avverte: «Occorre una nuova porto di New York. Manhattan è isolata e in preda strategiamondialeantiterrorismo». Fortiisospetti al panico. L’Italia e i Paesi del Medio Oriente concentrati sull’integralismo islamico, anche per hanno sospeso tutti i voli da e per gli Stati Uniti. una coincidenza di date: l’11 settembre del 1982 ci Allarme ovunque. A Napoli, il sindaco Iervolino fu la strage di Sabra e Chatila in cui morirono avverte: «Ora c’è un motivo in più per rinviare il settecento profughi palestinesi. ‰ ALL’INTERNO L’INVIATO SCAMARDELLA, BARTOLI, BORGIA, CASTELLANO, CERINO, CHELLO, COLUZZI, DEL PORTO, DEL VECCHIO, DI FIORE, DI MEGLIO, DI PACE, M. ESPOSITO, P. ESPOSITO, IACCARINO, ILLIANO, LIMONCELLI, MARRONE, MILANESIO, PALOMBA, PEREZ, PONTECORBOLI, SALVIA, SARDO, SCHIAVONEComposite IL_MATTINO - CITY - 3 - 18/02/04 ---------- --- Orario: 17/02/04 18.21 --Cr
  2. 2. IL MATTINO 2 PRIMOPIANO MERCOLEDÌ 12 SETTEMBRE 2001 Nell’inferno delle due Torri migliaia in trappola In diretta tv Le immagini delle Twin Towers del World Trade Center di New York ferite a morte: Le due torri del World Trade Center in fiamme la sequenza la drammatica sequenza nell’attimo in cui il secondo aereo, un Boeing della e avvolte dal fumo. Sono crollate nel giro di che ha sconvolto United Air Lines si abbatte contro la seconda delle torri gemelle. L’aereo si un’ora, a distanza di pochi minuti l’una gli Stati Uniti schianta contro il grattacielo e lo «attraversa», disintegrandosi. Venti minuti prima dll’altra. lasciando migliaia di vittime l’altra torre era stata colpita da un 767 delle Americans Airlines diretto a Boston. imprigionate sotto le macerie. Cronaca di un giorno di guerra I centri del potere nel mirino: terrore e morte, minuto per minuto PAOLA DEL VECCHIO cercano la salvezza tentando di lanciarsi dalle torri Ore 16,05. Evacuati anche il grattacielo Sears a gono. Un minuto dopo, viene giù anche la seconda in fiamme trasformate in un inferno di cristallo. I Chigago e il Center for Desease Control and Preven- torre gemella del World Trade Center. I simboli di MERICA sotto attacco, il più grave della sua morti e i feriti sarebbero migliaia, ma nell’emergen- tion di Atlanta. Fonti della Difesa confermano che è New York sono ormai cancellati, rasi al suolo per A storia dopo la disfatta di Pearl Harbour. La più grandepotenzadelmondo,sentinelladell’Oc- cidente, colpita al cuore in tempo di pace, ferita a za che travolge gli ospedali è impossibile qualsiasi stima, anche provvisoria. Paralizzate le strade, chiu- si i ponti e bloccati i tunnel di accesso all’isola, scattato l’allarme delta, e che gli Stati Uniti si preparano al peggio, a un attacco terroristico con armi biologiche. L’america è attraversata da un sempre. È l’immagine dell’immane tragedia che si è abbattuta sugli Stati Uniti. Ore 17,16. Evacuato per precauzione anche il morte da una serie senza precedenti di attentati l’unica via di scampo è a piedi, tra le ambulanze e i unico brivido di terrore. quartieregeneraledellaCia,mentrel’entedisicurez- kamikazepiovuti dalcieloche hanno tenutol’intera mezzi dei 50mila poliziotti schierati in campo dal Ore16,07.Sibriciolalatorre suddelWorldTrade za del volo americano conferma la caduta di un nazione e il mondo per dodici interminabili ore sindaco Rudolph Giuliani . Center, la seconda colpita dall’attentato kamikaze. aereo vicino a Pittsburg,un 747 diretto a Chicago, in ostaggio dell’orrore.Terroristi ancora senza volto, Ore15,53. Scoppiaun incendio al Dipartimento L’immagine, terrificante, è di un’immensa onda Pennsylvania. Forse era il «missile» puntato sul secondo fonti americane facenti capo allo sceicco della Difesa che viene fatto evacuare. Nello stesso d’urto di fumo e detriti che, sollevata dal crollo, Pentagono e non è certo se sia precipitato per la saudita Osama Bin Laden, nemico numero uno momento giunge la notizia che la Federal Aviation insegue i soccorritori e i passanti che cercano colluttazione tra piloti e dirottatori, oppure sia stato degli Usa, sono riusciti ad impossessarsi di aerei di Administration, l’autorità usa dell’aviazione civile, scampo nella fuga. abbattuto. Sono diversi gli aerei non identificati che linea carichi di passeggeri e li hanno sferrati come ha chiuso tutti gli aeroporti del Paese e dirottato in Ore16,27.Sgomberato perprecauzioneancheil vengono dati lontani dalle rotte da fonti militari micidiali missili contro i luoghi simboli della demo- Canada i voli in arrivo. palazzo di vetro delle Nazioni Unite a New York. La americani e si teme siano in mano ai dirottatori crazia americana. In una drammatica sequenza di Ore16,00.LeimmaginiinviatedallaCnnmostra- città non regge l’onda d’urto dei feriti che vengono suicidi. eventi abbiamo visto prima ardere avvolte dalle no le sinistre ferite provocate da un’enorme esplo- dirottati negli ospedali del New Jersey e di Staten Ore 17,54. Il sindaco di New York, Rudolph fiamme e poi crollare in diretta tv le Twin Towers del sione in una delle torri gemelle. Il personale in forza Island. Giuliani, fa evacuare Lower Manhattan, parlando di World Trade Center di New York, 110 piani, simbolo della grande Mela frequentate ogni giorno da 70mi- negliufficidell’Onuvienefattoscendereperprecau- zione nel sottosuolo. Ore 16,35. L’Associated Press rilancia la notizia, poi smentita, dell’esplosione di un’autobomba al Attentati suicidi «orrenda» perdita di vite umane. Le voci che si susseguono incontrollate parlano di ventimila vitti- la persone e 50mila colletti bianchi, già colpite nel Ore16,03.Sidiffondelanotiziadiunarivendica- Dipartimento di Stato. al World Trade me. Quelle certe, fino a tarda sera, sono i 40 morti al ’93 da un attacco sferrato dal principe nero del zione dell’attentato da parte del Fronte democrati- Ore 16,46. Rimbalza l’allarme per un altro aereo Pentagono e i 266 passeggeri degli aerei kamikaze. terrorismosaudita. Sgomentiabbiamo visto miglia- co per la liberazione della Palestina. La notizia viene dirottato che punterebbe sulla Casa Bianca. Dal Center di New York Ore 17,27. American Airlines conferma che due ia di persone cercare scampo dalla morte come topi smentita seccamente e, da lì a un’ora, sarà lo stesso Pentagono vengono fatti alzare gli F16, i caccia per suoi aerei risultano dispersi. intrappola.Abbiamovistocolonnedifumoavvolge- Arafat a condannare pubblicamente l’attacco con- intercettare i veivoli «nemici». e al Pentagono Ore 17,29. United Airlines conferma che un suo reilNacional MallaWashington, colpitoda unterzo veivolo a pochi metri dalla Casa Bianca. Impotenti, tro gli Stati Uniti. Ore 17.01. A Washington crolla parte del Penta- con aerei di linea aereo è precipitato vicino a Pittsburgh e che un secondo aereo è caduto, senza precisare dove. In abbiamo assistito allo sgretolarsi di un’intera ala del dirottati. Un quarto tutti i velivoli precipitati delle due compagnie sono Pentagono, la fortezza militare del Dipartimento di quattro. Difesa e simbolo dell’inattaccabilità del gigante velivolo si schianta a Ore 17,45. Il governo dei Telebani, attraverso il americano.Ungigantedaipiedid’argillache,inuna suo ambasciatore in Pakistan, fa sapere di essere limpida mattina settembrina, si è risvegliato in un Pittsburg: abbattuto? estraneo agli attentati e condanna formalmente incubosenza fine. Daieri ogni velletaria speranza di l’aggressione agli Usa. sicurezza è per ogni cittadino degli Stati Uniti e del Ore 17,46. Wesley Klark, ex comandante Nato in mondo interoletteralmente spazzata via, totalmen- Europa avverte: «Potrebbe non essere finita. È acca- te annientata. Nel film della tragedia c’è tutto il dutol’impensabile.Orailpianoèportareilpresiden- senso di quella che appare come una vera e propria te Bush in un luogo sicuro». dichiarazione di guerra in tempo di pace, una sfida Ore 18,00. In Florida chiude Disneyland. senza precedenti le cui conseguenze sono ancora Ore18,24. Israele chiude il proprio spazio aereo, inimmaginabili. Vediamolo. mentre in Cisgiordania palestinesi festeggiano per Ore 14,45 italiane (8,45 locali). Un aereo di linea l’America in ginocchio. decollato da Boston, un Boeing 767 delle Americans Ore 18,52. Due navi da guerra incrociano il Airlines, si schiata contro una delle torri gemelle del porto di New York mentre un reggimento di fanteria World Trade Center, a Mahattan. In tanti, sulle viene spostato a Washington. prime, pensano a un incidente, sebbene quella Ore 20,26. Fonti autorevoli statunitensi attribui- zona sia completamente fuori dalle rotte aree. New scono la responsabilità degli attentati a terroristi York viene scossa da un enorme boato, mentre le legati allo sceicco Osama Bin Laden. fiamme avvolgono gli ultimi piani del grattacielo. Ore 21,10. Un altro edificio del World Trade Ore 15,05. Un secondo aereo di linea delle Center è in fiamme e sta crollando. United Air Lines, anche questo partito da Boston e Ore 21,17. Il presidente Bush atterra in Ne- poi dirottato, si schianta contro l’altra Twin Tower. braska, nella base aerea di Offutt dove c’è la sede del Questa volta la scena è ripresa in diretta dalle comandostrategico dell’aviazionemilitare.Unpor- telecamere della Cnn e non ci sono dubbi: il veivolo tavoce della Casa Bianca ha fatto sapere che la First è piombato come un proiettile contro l’edificio, nel Lady Laura e le due figlie del presidente Barbara e cielo azzurro e senza che fosse stata annunciata Jenna sono state condotte in un luogo sicuro, alcuna emergenza. mentre vengono chiuse le frontiere con Messico e Ore 15,15. Il sospetto che si tratti di un attacco Canada. Il gigante americano è ferito a morte e kamikaze viene confermato dalle prime notizie in arrivo da Washington: l’Fbi indaga sulla possibilità La Casa Bianca isolato. che si tratti di due atti di terrorismo e su un allarme evacuata, Bush dirottamento raccolto poco prima dell’impatto. Ore 15.28. Fonti del governo Usa confermano: si in volo senza FONDATO NEL 1892 trattadiunattaccoagliUsa.Ilpiùgraveeimpensabi- le sferrato contro la nazione. New York è nel panico. atterrare temendo Direttore Responsabile: PAOLO GAMBESCIA Vengono evacuati la borsa del Nymex e il New York Mercantile Exchange, la Borsa della City. Wall Street attentati. Il Paese Vicedirettore : GIOVANNI MOTTOLA rinvia l’apertura del mercato. La polizia evacua nel caos: sgomberati Uff. Redattori capo centrale: MARCO GUIDI (Responsabile) MASSIMO BALDARI l’intera zona a sud di Manhattan mentre le torri gemelle ardono avvolte da sinistre colonne di fumo la Cia e i «Palazzi» ARMANDO BORRIELLO SERGIO TROISE nero e la polizia lancia l’allarme per un terzo aereo che si starebbe dirigendo sulla zona. delle istituzioni Presidente e Amm. delegato: ALBINO MAJORE Consiglieri: GAETANO CALTAGIRONE Ore 15,44. Il presidente George W. Bush in AZZURRA CALTAGIRONE direttatv parla di tragedia nazionale, assicurache «il FRANCESCO CALTAGIRONE FABIO GERA terrorismononprevarrà»,poi,temendonuoviatten- Direttore Amministrativo: MASSIMO GARZILLI tati alla sua incolumità fisica, sale sull’Air Force One da dove continuerà a dirigere le operazioni per la Editrice EDI.ME S.p.A. sicurezza nazionale. Sede legale via Montello, 10 - 00195 Roma Redazione, amministrazione, preparazione via Chiatamone n. 65 Ore 15,45. Viene evacuata la Casa Bianca. Alla 80121 Napoli - Tel. 081/7947.111 stessa ora una densa colonna di fumo si leva dal Centro stampa Napoli: ASI Caivano località Pascarola Centro stampa Milano: Satim S.p.A. via S. S. dei Giovi, 137 Pentagono, colpito nell’ala ovest, sede delle unità 20037 Paderno Dugnano (MI) operative dell’esercito, da un terzo aereo kamikaze non meglio identificato. Concessionaria di Pubblicità PIEMME S.p.A. Ore 15,47. Non cessa la minaccia terroristica. via Arcoleo n. 58 (palazzo Il Mattino) - 80121 Napoli Tel. 081/2473111 - Fax 081/2473220 Èvacuati anche il Dipartimento del Tesoro e il Capitol Hill, la sede del Congresso americano. Copie arretrate: Tel. 081/7364282; fax 081/7303133 Ore 15,48. Un incendio avvolge nelle fiamme il Mall di Washington pochi metri dalla Casa Bianca. Registrazione Tribunale di Napoli al numero 338 dell’aprile 1950 Ormai l’America è in preda al panico e all’angoscia, mentre da New York rimbalzano le immagini di una Certificazione N. 4326 metropoli da day after, con decine di persone che Colonne di fumo, sotto le macerie migliaia di mortiK-Black IL_MATTINO - NAZIONALE - 2 - 12/09/01 ---------- ---------- Orario: 12/09/01 01.58 ----------Cr
  3. 3. PRIMOPIANO IL MATTINO MERCOLEDÌ 12 SETTEMBRE 2001 3 Manca il sangue Requisiti Il sindaco Scatta l’appello: ambulanze Giuliani invita correte tutti e traghetti alla calma: a donarlo per i feriti ce la faremo Decine di migliaia le vittime e i feriti. I L’autorità portuale di New York ha chiuso i Nella città in preda al panico e al caos, bilanci provvisori pervenuti ieri a tarda porti in via precauzionale consentendo numerosi gli appelli alla calma lanciati dal sera parlavano di oltre 10mila vittime, c’è soltanto la navigazione dei traghetti di dal sindaco di New York Rudolph Giuliani. chi parla addirittura di 20mila. Continui gli collegamento con Staten Island e con il New Chiusi i tunnel e le vie di accesso alla appelli agli abitanti di New York a donare Jersey, requisiti per il trasporto dei feriti Grande Mela. A piedi un esercito di il sangue che scarseggia per i feriti. negli ospedali dei centri vicini. sopravvissuti terrorizzati ha lasciato la città. Migliaia di morti a New York Lanciati contro le Torri Gemelle due aerei di linea dirottati: un’ecatombe AURELIANO BUONGIORNO ti più tardi, mentre ancora non è nabile ad un bombardamento. sono divenute un enorme tomba di L’IMPERO FERITO chiaro che cosa sia accaduto, un Mentre New York è insanguinata metallo. Grida, pianti, fughe, sire- NEW YORK. Una mattinata di sole. Nulla lascia prevedere che New York sta per vivere la più grande secondo aereo dirottato, con oltre cinquanta passeggeri, si abbatte sulla seconda delle Torri Gemelle. e massacrata, arrivano le notizie dal resto dell’America. Dicono che il terrorismo ha colpito il Paese con ne, panico generale: la parte meri- dionale di Manhattan è ridotta co- me neppure i più catastrofici tra gli Senza difese tragedia della sua storia. E alle 8,45 ora locale comincia proprio da New York, la Grande Mela, simbolo della L’immagine verrà ripresa dai came- ramen americani e trasmessa in tutto il mondo. È una carneficina. una violenza senza precedenti cau- sando migliaia di vittime. In tutto sono quattro i voli di linea dirottati scrittori e gli sceneggiatori di Hol- lywood erano mai riusciti a immagi- narla. contro l’orrore superpotenza, l’attacco al cuore Ma non è finita: alle dieci, una dopo in una azione coordinata: oltre i I paragoni per cercare di descri- ERRI DE LUCA dell’America: un aereo di linea par- l’altra, le due torri centrate dai due contro le Torri Gemelle a New vere leffetto delle esplosioni si mol- tito da Boston e dirottato da un terroristi-kamikaze, si sbriciolano York, un terzo è stato lanciato dai tiplicano. Cè chi parla di una scena ER favore e per rispet- commando terrorista si abbatte contro la torre nord, una delle due Torri Gemelle del World Trade Cen- seppellendo migliaia di persone. È un’ecatombe. I morti, probabil- mente, sono migliaia. In serata fon- terroristi sul Pentagono (il centro del potere militare) a Washington, il quarto si è schiantato in un bosco analoga a quella di un tornado, chi evoca il terremoto. Solo lorrore della carneficina di Pearl Harbor P to dell’enormità dei lutti rinunciamo al termine di paragone con ter, centro del capitalismo Usa. Sul ti del governo parleranno di oltre della Pennsylvania (forse abbattuto sembra riuscire a rendere lidea gli effetti cinematografici. volo dell’American Airlines si trova- diecimila morti. Se così fosse, si dagli stessi caccia Usa prima che delle emozioni e del terrore che ha Bisogna risalire a Pearl vano 156 passeggeri. Diciotto minu- tratterebbe di un bilancio parago- colpisse un obiettivo). colpito Manhattan, allinizio di una Harbor, all’attacco aereo A bordo dei quattro velivoli (due giornata di lavoro come le altre. giapponese lanciato sen- della American Airlines e due della Ogni giorno 50.000 persone andava- za dichiarazione di guer- United Airline) si trovavano com- no al lavoro nelle Torri del World ra, per intendere la cata- plessivamente 256 persone. Trade Center. Altre migliaia di turi- strofe emotiva che sta Il World Trade Center, cuore sti le prendevano dassalto, per re- squassando il popolo de- finanziario degli Stati Uniti, è stato carsi al ristorante panoramico e gli Stati Uniti. devastato. Il primo aereo dirottato soprattutto Fino a ieri toccava il ha colpito la prima delle Torri Ge- melle quando già migliaia di perso- sul grande terrazzo che I giganteschi punto più alto della sua potenza mondiale, arbi- ne si trovavano nel grattacielo, dominava la edifici, simbolo tro unico dopo la fine del- esplodendo in una palla di fuoco. baia. Anche la competizione Est- Dopo 18 minuti il secondo velivolo ieri i turisti del capitalismo Ovest, e titolare dell’ulti- attacco suicida. Gli incendi hanno erano già in intrappolato migliaia di persone fila alle cas- americano, ma forma impero dell storia moderna. Nel pome- nei piani alti dei due edifici. Rapida- mente il World Trade Center si è se dellosser- vatorio ama- crollano uno riggio si sono trovati nel punto di più alta vulnera- trasformato in uno scenario di guer- to dai bambi- dopo l’altro: una bilità di tutta la loro vit ra. Il sindaco Rudolph Giuliani ha ni: un bigliet- di nazione. Niente li ha chiesto levacuazione immediata to, una corsa carneficina potuti avvisare del colpo della punta meridionale di Manhat- sui velocissi- tan. mi ascenso- sotto le macerie catastrofico a lungo appa- recchiato in casa loro. Le autorità di New York e ri, su verso Questo segna anche la fi- Washington hanno segnalato ca- «il tetto del mondo», come era bat- ne di ogni servizio di sicu- renza di plasma sanguigno. Nella tezzata una delle attrazioni più cele- rezza, di una ragionevole città sono state cancellate le elezio- bri di New York. Le strade fino al pretesa di «intelligence». ni primarie per il sindaco della Greenwich Village si sono ricoperte Da ieri mattina gli Sta- città. di un fitto strato di polvere, con ti Uniti sono per la prim Fantasmi bianchi di polvere, in migliaia di carte che volavano nell volta sotto attacco in pa- lacrime, si aggiravano ancora in aria, misti a detriti e pezzi di vetro. tria, unici al mondo a non serata nelle strade del cuore finan- La polvere ha attraversato anche la averlo mai provato pri- ziario del mondo. Alle loro spalle, il baia, depositandosi sulle strade di ma, a non averne esperien- fumo copre la ferita più profonda Brooklyn. Un esercito spettrale di za né incubi smaltiti. Og- che New York potesse subire: le sopravvissuti si è avviato a piedi Fumo, macerie e distruzione a New York: la metropoli devastata dal terrorismo gi sanno che non c’è difesa Torri Gemelle non esistono più, verso la parte nord della città. contro l’arma debole del suicidio a scopo di cata- UNA CITTÀ NELLA CITTÀ CON BANCHE, UFFICI, NEGOZI, ALBERGHI E RISTORANTI DI LUSSO strofe. È a bassa tecnolo- gia il corpo umano di un Centodieci piani: ecco l’inferno di cristallo commando che dirotta un aereo per scaraventarlo contro una città. Nessuno scudo spaziale, nessun si- stema missilistico intercet- I due grattaceli, scomparsi dal paesaggio di Manhattan, meta obbligatadei turisti ta l’anticorpo che decide di esploderti accanto. LÙCIA BORGIA dows on the world, il ristorante di lusso si lanciò col paracadute dalla sommità Grande Mela in tilt La giornata di ieri è peggio di Pearl Habor: da al 107˚ piano, bisognava armarsi di una della Tower One (l’altra era chiamata i centodieci piani di cristallo e illimitata pazienza, che chi scrive non Tower Two). Nel 1977 un certo George niente telefonate quella mazzata reagirono Sacciaio, disintegrati solouna follia OTTO volante, non sono morti da america- ha mai avuto, vedendoselo sbriciolare ieri davanti agli occhi dietro una nuvo- Willing, detto l’Uomo Ragno, scalò la parete della stessa torre, conquistando Telecom Italia ha informato che la con l’entrata in guerra. Avevano un nemico, pote- ni, ma cittadini di tutto il mondo. I la nera in un immenso castello di la cima dopo tre ore e mezza di ascesa. città di New York è stata isolata per vano attaccarlo e darsi turisti aspettavano ore in lunghe file sabbia. Gli altri ristoranti, le tavole La municipalità di New York gli appiop- le chiamate in ingresso dagli stessi per scadenza la vittoria. calde, si trovavano ai piani più bassi. pò un dollaro di multa. operatori statunitensi ed è quindi Nessun aeroporto fu chiu- per salire con gli ascensori in meno di Come pure una delle librerie Rizzoli. Il 23 febbraio 1993 arriva la prima impossibile raggiungere dallItalia e so quel giorno, né il gior- un minuto fino al tetto, per vedere la Situato sulla punta di Manhattan, tragedia. Le due torri entrano nel miri- da qualsiasi altro Paese le utenze no dopo. Nessun presiden- più bella veduta di New York. Ieri, nel tra Church, Vedey, West e Liberty Stre- no dl terrorismo internazionale. Il pia- situate in quellarea. Per quanto te si è sentito per un intero segno del massacro, è cominciata una giorno braccata al suolo e nuova era, uno sconvolgimento che et, il World Trade Center cominciò a no sotterraneo, sede di una stazione riguarda lItalia, prosegue la nota, i sorgere nel 1966 su un’area di 6,5 ettari della metropolitana e di una galleria collegamenti allinterno del Paese salvo solo in cielo. L’urto riguarda l’intera umanità, in tutte le di questa giornata avrà sue manifestazioni, anche quelle più in riva al fiume Hudson e fu inaugurato commerciale con 70 negozi, fu bersa- funzionano regolarmente. È stato il 4 aprile del 1973. Nel quadro di una glio di un attentato dinamitardo degli anche intensificato il controllo sulla effetto di schianto nella pacifiche e ludiche come il turismo. fiducia, nei sonni e nei campagna per valorizzare il lembo me- integralisti islamici: l’esplosione di una rete nazionale e internazionale per Le Twin Towers, Torri Gemelle, era- sogno del Paese guida del- ridionale dell’isola (Downtown), che bomba provocò la morte di sei persone dare il massimo supporto nella no il cuore del complesso World Trade all’epoca veniva snobbata, mentre era e mille feriti. Scelte come sinbolo del gestione dellemergenza, l’occidente. Il crollo delle Center, una città nella città, sede degli in auge la parte centrale (Midtown). Il «potere imperialista», si capì che pote- considerando che attualmente torri si ripercuoterà a lun- uffici di 500 società, banche ed enti successo non fu immediato, ma quan- va non essere finita, ma nessuno che lazienda sta gestendo un flusso di go dentro le convulsioni pubblici, alberghi, ristoranti, negozi e do arrivò fu mondiale. In passato è non fosse una mente malata poteva Quel 23 febbraio 1993 traffico verso gli Usa superiore di della scacchiera, nessun quattro Borse. Vi lavoravano 60mila stato scelto come scenario per azioni spingersi a immaginare l’orrore di ieri. ben 10 volte alla norma. Circa il pedone se ne senta al ripa- persone e la visitavano 80mila turisti al Un attentato degli integralisti ro. dimostrative di innocente esibizioni- Gli aerei e gli elicotteri spesso si traffico Internet lazienda sottolinea giorno. Le torri sono state per alcuni smo. Nel 1974 un equilibrista francese, abbassavano sui grattacieli per mostra- islamici causò la morte di sei come i flussi siano molto elevati e, Dopo la conta delle per- anni i grattacieli più alti del mondo, più dopo aver teso un cavo tra le due torri, re la skyline. Il solo incidente si ebbe persone e il ferimento di mille di conseguenza, laccesso ai siti dite inizierà la faticosa del mitico Empire State Building, fin- passò da una terrazza all’altra, cammi- nel 1945 quando un bombardiere bi- statunitensi sia estremamente cura di ammansire la pau- ché il primato non gli è stato strappato nando a centinaia di metri d’altezza motore B-25 volando nella nebbia den- difficoltoso. ra di un popolo intero, il dal Sears di Chicago. sopra le teste di una folla col naso sissima, era andato a sbattere contro il più armato della storia Per guadagnarsi un pranzo al Win- all’insù. Un anno dopo un disoccupato 19˚ piano dell’Empire State Building. del mondo.Composite IL_MATTINO - NAZIONALE - 3 - 12/09/01 ---------- ---------- Orario: 12/09/01 01.05 ----------Cr

×