Corso mlc_gen03

1,255 views
1,185 views

Published on

Corso ai medici della Radioterapia di Biella sul MLC del nuovo acceleratore lineare - gennaio 2003

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,255
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
207
Actions
Shares
0
Downloads
7
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Corso mlc_gen03

  1. 1. MLC (Multi Leaf Collimator) Caratterizzazione Benvenuti RT Biella, febbraio 2003
  2. 2. MLC Primus1. 27 coppie di lamelle da 1 cm (a iso) + 2 esterne da 6.5 cm (a iso)2. Integrato in testata come collimatore secondario X3. Doppia focalizzazione
  3. 3. Caratteristiche MLC PrimusVantaggi Svantaggi1. Schermatura di gran parte dei 1. Non è possibile “coprire” campi clinici senza l‟utilizzo di target di forme particolari blocchi (la doppia 2. La dimensione delle lamelle focalizzazione consente una all‟isocentro (1 cm) limita minimizzazione della penombra) l‟utilizzo con campi piccoli2. Tecniche particolari IMRT 3. La penombra è maggiore (Intensity Modulated Radiation rispetto ad un uguale target Therapy) quali Step-and-shoot schermato da blocchi e Sliding-window
  4. 4. Caratterizzazione •Meccanica •Dosimetrica MeccanicaRipetibilità del posizionamento delle lamelle (2 mm Siemens)
  5. 5. Dosimetrica1. Penombra nella direzione del movimento dei leaves2. Penombra laterale dei leaves3. Penombra per „scalloping effect‟ a 45°4. Penombra per „scalloping effect‟ a vari angoli5. Trasmissione attraverso i leaves6. Trasmissione tra leaves adiacenti7. Trasmissione tra leaves opposti8. Verifica dell‟accuratezza delle isodosi e delle stime di dose assoluta fornite dal TPS Pinnacle
  6. 6. Verifiche1. Penombra nella direzione del movimento dei leaves Valutazione con campo 9 x 9 cm2 in varie posizioni rispetto al centro fascio Risultati : Energia Posizione coll. X2 Penombra sx (A) Penombra dx (B) 6 MV -9 cm 0.8 cm 0.8 cm -4.5 cm 0.8 cm 0.8 cm 0 cm 0.8 cm 0.8 cm +4.5 cm 0.8 cm 0.8 cm 10 MV -9 cm 0.9 cm 0.8 cm -4.5 cm 0.9 cm 0.9 cm 0 cm 0.9 cm 0.9 cm +4.5 cm 0.8 cm 0.9 cm
  7. 7. Verifiche 2. Penombra laterale dei leaves (1/2)Presenza del „Tongue & Groove‟: come incide sulla penombra? La verifica avviene sempre con campo 9 x 9 cm2 delimitato dai bordi laterali dei leaves
  8. 8. Verifiche2. Penombra laterale dei leaves (2/2) Risultati : Energia Lamelle aperte Penombra inf (T) Penombra sup (G) 6 MV Dalla 2 alla 10 0.8 cm 0.8 cm Dalla 7 alla 15 0.8 cm 0.8 cm Dalla 11 alla 19 0.8 cm 0.8 cm Dalla 15 alla 23 0.8 cm 0.8 cm Dalla 20 alla 28 0.8 cm 0.8 cm 10 MV Dalla 2 alla 10 0.8 cm 0.9 cm Dalla 7 alla 15 0.9 cm 0.9 cm Dalla 11 alla 19 0.8 cm 0.8 cm Dalla 15 alla 23 0.9 cm 0.9 cm Dalla 20 alla 28 0.9 cm 0.8 cm
  9. 9. Verifiche3. Penombra per „scalloping effect‟ a 45° (1/2)4. Penombra per „scalloping effect‟ a vari angoli (1/2) Lo „scalloping effect‟ è l‟effetto sulle isodosi delle scalettature del MLC Nota: Importante definire il tipo di incidenza (in/out/cross bound)
  10. 10. Verifiche3. Penombra per „scalloping effect‟ a 45° (2/2)4. Penombra per „scalloping effect‟ a vari angoli (2/2) Risultati : Penombra effettiva (80 - 20%) Energia Angolo lamelle Pattern sx Pattern centro Pattern dx 6 MV 45° (1:1) 0.9 cm 1.0 cm 1.0 cm 63° (0.5:1) 0.8 cm 0.8 cm 0.9 cm 27° (2:1) 1.3 cm 1.3 cm 1.3 cm 10 MV 45° (1:1) 1.1 cm 1.1 cm 1.1 cm 63° (0.5:1) 0.9 cm 0.9 cm 1.0 cm 27° (2:1) 1.3 cm 1.3 cm 1.3 cm
  11. 11. Verifiche5. Trasmissione attraverso i leaves (1/2)6. Trasmissione tra leaves adiacenti (1/2) La valutazione avviene con una scansione attraverso il corpo dei leaves e normalizzato alla scansione a campo aperto, come per i blocchi.
  12. 12. Verifiche5. Trasmissione attraverso i leaves (2/2)6. Trasmissione tra leaves adiacenti (2/2) Risultati : Energia Trasm. attrav.leaves (%) Trasm. tra leaves adiac. (%) 6 MV 0.69 (0.92 ± 0.12 *) 0.79 (< 0.9 *) 10 MV 0.83 (1.17 ± 0.13 *) 0.93 (< 1.2 *) * Indra et al. - 1998
  13. 13. Verifiche7. Trasmissione tra leaves opposti La scansione avviene ora lungo il corpo del leaf centrale Risultati : Energia Trasm. tra leaves opposte (%) 6 MV 0.86 (< 0.9 *) 10 MV 1.05 (< 1.2 *) * Indra et al. - 1998
  14. 14. Verifiche8. Stime di dose assoluta con TPS Pinnacle La verifica avviene con campo a rombo proposto dalla tray da tray QA MLC Risultati : Energia UM impostate Dose TPS Dose misurata Diff % 6 MV 214 200 cGy 198.97 cGy 0.51 10 MV 248 200 cGy 198.19 cGy 0.90
  15. 15. ConclusioniPROBLEMADefinizione dei margini (all‟interno dei leaves) per la copertura del target • Scelta approccio leaves-target (in/out/cross bound) • Definizione precisa per ogni singola patologia
  16. 16. FINEGrazie per l’attenzione

×