Your SlideShare is downloading. ×
0
Web usability - 3 | WebMaster & WebDesigner
Web usability - 3 | WebMaster & WebDesigner
Web usability - 3 | WebMaster & WebDesigner
Web usability - 3 | WebMaster & WebDesigner
Web usability - 3 | WebMaster & WebDesigner
Web usability - 3 | WebMaster & WebDesigner
Web usability - 3 | WebMaster & WebDesigner
Web usability - 3 | WebMaster & WebDesigner
Web usability - 3 | WebMaster & WebDesigner
Web usability - 3 | WebMaster & WebDesigner
Web usability - 3 | WebMaster & WebDesigner
Web usability - 3 | WebMaster & WebDesigner
Web usability - 3 | WebMaster & WebDesigner
Web usability - 3 | WebMaster & WebDesigner
Web usability - 3 | WebMaster & WebDesigner
Web usability - 3 | WebMaster & WebDesigner
Web usability - 3 | WebMaster & WebDesigner
Web usability - 3 | WebMaster & WebDesigner
Web usability - 3 | WebMaster & WebDesigner
Web usability - 3 | WebMaster & WebDesigner
Web usability - 3 | WebMaster & WebDesigner
Web usability - 3 | WebMaster & WebDesigner
Web usability - 3 | WebMaster & WebDesigner
Web usability - 3 | WebMaster & WebDesigner
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Web usability - 3 | WebMaster & WebDesigner

263

Published on

Terza lezione modulo Web Usability del corso per WebMaster & WebDesigner

Terza lezione modulo Web Usability del corso per WebMaster & WebDesigner

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
263
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
19
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Web Usability [3]Matteo Magni
  • 2. Come guardiamo i siti internet?
  • 3. Come guardiamo i siti internet [2]http://www.sito-perfetto.it/nc/aggiornamenti-articoli-comunicazione-web/aggiornamenti-disponibili/articolo-selezionato/novita/il-layout-del-sito-web-ideale-45.html Noi navigatori analizziamo i contenuti di qualsiasi sito più o meno come faremmo con quelli di un giornale. Li scansioniamo cioè molto rapidamente partendo dall’angolo in alto a sinistra, oppure dall’ultimo punto in cui stavamo guardando nella pagina precedente , per poi cercare di individuare le aree o i testi di nostro maggior interesse. (@Gianps)
  • 4. Come guardiamo i siti internet [3]Se il sito ci è già noto e vogliamosfruttarne una funzionalità, la nostraattenzione andrà senza indugio allazona in cui sappiamo esserci lanostra “porta d’ingresso”, altrimenticercheremo testi o elementi graficicollegati al nostro obiettivo originaleo in grado di farcelo cambiare:immagini accattivanti, testi conparole chiave di nostro interesse,oppure, elementi grafici in fortecontrasto con il resto del layout. (@gianps)
  • 5. Come guardiamo i siti internet [4]A meno che non ci si trovi di fronte ainterfacce estremamente creative o asiti già ben noti all’utente, lo schemadi analisi seguirà di solito unpercorso ad “F”, che partedall’estremità superiore sinistra dellapagina (oppure da quella destra perchi legge da destra verso sinistra).La scansione nella generalità deicasi seguirà i trend evidenziatinellimmagine seguente. (@gianps)
  • 6. Elementi link grafico, collegamento con immagine o• testo esteso in cui si propone • mappa di immagini o con altri elementi grafici direttamente tutto il contenuto (magari (principalmente box animati o statici, banner e evidenziando le frasi chiave); icone);• testi di sintesi con link di box interattivo, offre normalmente video o • contenuti multimediali ed è caratterizzato da approfondimento, in cui si propone una breve introduzione con link di segni grafici che identificano il player (sostanzialmente il triangolo di play e la barra approfondimento che punta a una di scorrimento in basso), si differenzia dai pagina interna; precedenti link grafici perché gli utenti sanno che cliccandoci sopra vedranno o sentiranno• voce di menù o link testuale; qualcosa rimanendo nella stessa pagina. @SitoPerfetto -
  • 7. Chi attira la nostra attenzione• Le icone• I visi (soprattutto quelli femminili)• I menù di navigazione• Gli elementi grafici che contrastano con il• contesto che li circonda• Le parole collegate a quello che stiamo• cercando• I link, i grassetti e il testo evidenziato
  • 8. Fonte: Marketing Sherpa
  • 9. Formattazione• 1 e 2 testo denso con e senza interruzioni Lettura frammentaria (inizio e fine)• 3 elenco puntato Lettura più in profondità (anche primo punto)• 4 elenco puntato con testi grassettati Massimo approfondimento e lettura più diffusa• 5 testo lungo con fotografia Attenzione su viso e lettura del testo più stretto @Gianps
  • 10. Cosa ci spinge ad approfondire?
  • 11. Ci spingono ad approfondire• I periodi corti, ben separati e i punti elenco (sono una promessa di testo facilmente scansionabile e interpretabile)• I titoli azzeccati ( con parole “sensibili” e brevi anche quelli)• La pulizia dell’interfaccia (equilibrio tra pieni e vuoti)• Le offerte speciali (se adeguatamente evidenziate)• I menù snelli, evidenti con aree cliccabili belle grandi e con parole dal senso inequivocabile• I testi “progressivi” (prima generici con link di approfondimento)
  • 12. Colori http://www.shinynews.it/usability/0604-colori3_app.shtml#1• Aumentare la leggibilità• Evidenziare• Ottenere uniformità o difformità informativa• Cercare le associazioni emotive
  • 13. Coloricontrasto = colori opposti sulla ruota contiguità = colori vicini
  • 14. Colori - suggerimenti• Combinazioni familiari/gradevoli (massimo 3-4 colori)• Uniformità di uso in tutto il sito• Contrasto per attirare l’attenzione (call to action, offerte speciali, servizi importanti, ecc.)• Contiguità per invitare ad approfondire la• lettura di testi lunghi @Gianps
  • 15. Caratteri • Maiuscolo o minuscolo (alto/basso) – I caratteri con solo l’iniziale in maiuscolo sono molto più leggibili di quelli tutti maiuscoli
  • 16. Il Presi ente Sarà Sicu amente Prese te
  • 17. IL SE RETARIO SIC RAMENTE NON CI S RA
  • 18. Con o senza grazie ?• per i monitor > meglio senza fregi• per la carta > titoli sans serif e testi serif• Generalmente per i testi non troppo lunghi (ad es.: i titoli, le voci di menù, ecc.), a rapido scorrimento (ad es.: le newsletter, i siti web o i cartelli stradali) o in condizioni di stress visivo (ad es.: nei monitor dei computer) risultano più leggibili caratteri senza grazie.• Invece nei testi piuttosto lunghi (ad es.: E-book o schede prodotto molto dettagliate), stampati su carta (ad es.: libri), molto piccoli o ben contrastati (scritte nere su fondo bianco) risultano più leggibili caratteri con le grazie.
  • 19. Famiglie di caratteri web safe http://www.w3schools.com/cssref/css_websafe_fonts.asp Arial Esempio di testo in Arial Courier Esempio di testo in Courier Georgia Esempio di testo in Georgia Times New Roman Esempio di testo in Times New Roman Verdana Esempio di testo in Verdana
  • 20. AnimazioniAnimazioni e video• Limitare gate e intro animate• Non più di 1-2 elementi in movimento• Evitare nei menu
  • 21. Sosacroniro ????
  • 22. Domande a cui dobbiamo rispondere• domande a cui deve rispondere un sito• chi cè dietro il sito?• cosa viene offerto e come?• Dove posso trovarlo?• ci posso contattare e come?• quello che viene offerto e come?• chi lo ha provato è soddisfatto?• Ci sono informazioni di dettaglio?• interessante! come posso mantenere un contatto?
  • 23. Domande Slide:http://www.slideshare.net/ilbonzo Code:https://github.com/ilbonzo/Cypher mail: matteo@magni.me

×