Seo e Web Marketing - 3 | WebMaster & WebDesigner

448 views

Published on

Terza lezione modulo SEO e Web Marketing del corso per WebMaster & WebDesigner

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
448
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
13
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Seo e Web Marketing - 3 | WebMaster & WebDesigner

  1. 1. SEO e Web Marketing [3]Matteo Magni
  2. 2. Fattori EsterniOff-Page:Una gran parte dellavoro di SEO lo sisvolge al di fuoridel proprio sito.
  3. 3. Popolarità È la misura di quanto è popolare il nostro sito su internet. Inizialmente la popolarità si basava solamente sui link che il sito riceveva da altri siti, poi?
  4. 4. Spam Ovviamente i webmaster si sono “approfittati” della semplicità di tale algoritmo e lo spam ha preso il sopravvento.
  5. 5. GoogleNel 1999 vienelanciato Google edil conetto di linkpopularity cambia.Dont Be Evil
  6. 6. Google link popularityPer google nonaveva importanzasolo il numero dilink, ma dando unvalore ai varidocumenti“catalogati” potevapermettersi di dareun valore diversoai vari link.
  7. 7. Page rankIl PageRank è un algoritmodi analisi che assegna unpeso numerico ad ognielemento di un collegamentoipertestuale dun insieme didocumenti, come adesempio il World Wide Web,con lo scopo di quantificarela sua importanza relativaallinterno della serie
  8. 8. Page Rank - 2In sintesi ogni pagina haun valore numerico.Questo valore vienecalcolato in base ai valoriche hanno le altre pagineche portano a lui.(wikipedia)Quindi ogni sito che haun link verso di noi, piùalto ha il suo PR più“popolarità” ci passa.
  9. 9. Page Rank - 3
  10. 10. Come lo vedohttp://toolbar.google.itIl valore visto di solito va da0-10Giorgio Taverniti ipotizza unrapporto del genere tra inumeri:PR1 = 100 Nella toolbar il PR viene aggiornatoPR2 = 1.000 circa ogni 3 mesi.PR3 = 10.000PR4 = 100.000PR5 = 1.000.000
  11. 11. TematicitàSe nel nostro sito Per questoche parla di vulcani dobbiamo ancheintroduciamo un valutare la qualitàlink che parla di dei link chericamo, otteniamo in basesoddisfiamo allargomento everamente i nostri non solo al PRutenti?
  12. 12. TrustRank Il Trust Rank ha lo scopo di aiutareIl brevetto è di yahoo. nella classificazione di una pagina o sito web, attraverso un processo che prevede diverse fasi:Attraverso il concetto di 1) l’algoritmo seleziona un gruppo di pagine delle quali non è chiaro loTrustRank “spam status”, chiamate seed;I motori di ricerca 2) un esperto umano esamina le pagine e comunica all’algoritmohanno posto rimedio quali possono essere definite spamallo spam e allo (bad pages) e quali no (good pages);scambio di link per siti 3) l’algoritmo infine identifica le altredi PR alto. pagine sulle basi della precedente classificazione umana. (wikipedia)
  13. 13. BadRankIl TrustRank è in effetti usato Le pagine di spam linkanoanche all’inverso: il BadRank . molte volte altre pagine diSi sono scelti dei siti seed di spam . Quindi è facilespam e si è passato il assegnare un punteggioBadRank in modo inverso. negativo a queste pagine (vedi scambio link in automatico,Quindi, attraverso il TrustRank posti dove inserire linked il BadRank , i siti di spam facilmente, ecc…)vengono filtrati/penalizzati neirisultati organici. (giorgio taverniti)(giorgio taverniti)
  14. 14. Yahoo Yahoo utilizza un sistema chiamato WebRank. È una caratteristica sulla barra degli strumenti che visualizza la classificazione su Yahoo di un sito web rispetto alla popolarità. Se si attiva questa funzione, Rankhttp://info.yahoo.com/privacy/sg/yahoo/toolbar/ Web trasmette gli URL dei siti web visitati Yahoo!. Conta anche se un sito è aggiunto tra i preferiti nella toolbar. Non dimentichiamo che il trustRank lo ha inventato Yahoo
  15. 15. Bing Per bing in questo momento la cosa che conta di più pare essere il numero di backlink, senza tenere conto della qualità di tali link.
  16. 16. AskAsk usa la tecnologia Teomache basa il suo concetto dipopolarità collegato al temadel sito.ExpertRankHa poi aggiunto unatecnologia chiamata Edisonche tiene conto dellinterazioneche lutente fa con la paginasu cui clicca.
  17. 17. Link EsterniNon è giusto dire che Quello di cui dobbiamopiù link esterni tenere conto è lamettiamo più qualità di questi link.abbassiamo il valore Soddisfano veramentedella nostra pagina. le esigenze del nostroSi può dire che visitatore?passeremo menovalore alle pagine checitiamo
  18. 18. ToolsSeoQuake sia su chrome che su firefox
  19. 19. Molti tool
  20. 20. Trucchi Scorciatoie?!Compriamo dei backlink?Scambiamo i backlink?Mettiamo il link nella firma nei forum chefrequentiamo?Commentiamo ovunque per poter metterelink al nostro sito?Social network?
  21. 21. Ricordiamo il NoFollow<a href=”sito.it”  Nofollow è un valorerel=”nofollow” assegnabile allattributo rel delloggetto HTML a per indicare ai motori di ricercaGoogle sta cambiando che un Collegamento ipertestuale non devepensiero e comincia a influenzare latenere conto anche dei classificazione della paginalink nofollow in alcuni web del collegamentocasi, assegnado nellindice dei motori dicomunque la ricerca stessi. (wikipedia)popolarità.
  22. 22. sosacroniro
  23. 23. .it vs .comDopo 12 ore .it è indicizzato mentre .comdopo 20 non lo è ancora.Come mai?!?
  24. 24. Domande Slide:http://www.slideshare.net/ilbonzo Code:https://github.com/ilbonzo/Cypher mail: matteo@magni.me

×