Iuavcamp presentazione

194 views
158 views

Published on

Published in: Education, Travel, Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
194
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Iuavcamp presentazione

  1. 1. L’utilizzo di open contents con particolare riferimento alle università telematiche Ilaria Tibaldi (mat. 270957) IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo
  2. 2. L’utilizzo di open contents con particolare riferimento alle università telematiche <ul><li>Premessa </li></ul><ul><li>Cos’è un open content ? </li></ul><ul><li>Si tratta di un contenuto libero fruibile a tutti che può riguardare qualsiasi </li></ul><ul><li>materiale caricato sul web, a partire da musica, video, immagini e testi, che può </li></ul><ul><li>essere consultato gratuitamente da chiunque abbia accesso alla rete. Forse il </li></ul><ul><li>più famoso caso di open content è l’enciclopedia online Wikipedia che può </li></ul><ul><li>essere modificata da qualsiasi utente purché iscritto e allo stesso modo </li></ul><ul><li>accessibile a tutti. </li></ul>IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo
  3. 3. L’utilizzo di open contents con particolare riferimento alle università telematiche <ul><li>In quanto open content, Wikipedia rappresenta una </li></ul><ul><li>rivoluzione nel campo informatico in quanto mette </li></ul><ul><li>a disposizione di tutti gli utenti la conoscenza </li></ul><ul><li>apportata da ogni membro al fine di creare una </li></ul><ul><li>sorta di biblioteca virtuale per la community , </li></ul><ul><li>ovvero un’informazione tecnologica in </li></ul><ul><li>continuo aggiornamento. </li></ul>IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo
  4. 4. L’utilizzo di open contents con particolare riferimento alle università telematiche <ul><li>Un ulteriore esempio di open content si può trovare </li></ul><ul><li>nell’iniziativa promossa da Google books e Open </li></ul><ul><li>Content Alliance volta a digitalizzare un grande </li></ul><ul><li>numero di libri rendendoli così accessibili in rete ad </li></ul><ul><li>un pubblico molto vasto. </li></ul>IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo
  5. 5. L’utilizzo di open contents con particolare riferimento alle università telematiche <ul><li>Sempre riconducibili a questo tipo di risorsa sono </li></ul><ul><li>gli E-book , ovvero letteralmente “libri elettronici” </li></ul><ul><li>che possono essere scaricati o letti tramite </li></ul><ul><li>moderni dispositivi digitali, come iPad o kindle: </li></ul><ul><li>questo tipo di tecnologia digitale va oltre alla </li></ul><ul><li>semplice conoscenza e lettura del libro. Infatti, </li></ul><ul><li>grazie alla ricerca, si stanno sviluppando maggiori </li></ul><ul><li>funzionalità che portano questi apparecchi ad </li></ul><ul><li>essere sempre più utilizzati e addirittura preferiti </li></ul><ul><li>all’approccio canonico del libro stampato. </li></ul>IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo
  6. 6. L’utilizzo di open contents all’interno delle università telematiche <ul><li>Tutto il materiale online è chiaramente a </li></ul><ul><li>disposizione degli studenti che necessitano </li></ul><ul><li>per la loro formazione di strumenti gratuiti e </li></ul><ul><li>allo stesso tempo facilmente accessibili. </li></ul><ul><li>Si basano proprio sulla condivisione di contenuti le università telematiche: </li></ul><ul><li>si tratta di atenei virtuali dotati di siti internet dove comunque è garantita la </li></ul><ul><li>validità del titolo di studio in quanto gli esami di profitto e la laurea finale si </li></ul><ul><li>svolgono regolarmente nella sede della facoltà. </li></ul>IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo
  7. 7. L’utilizzo di open contents all’interno delle università telematiche <ul><li>L’università telematica è dunque un ambiente virtuale di apprendimento, </li></ul><ul><li>impostato sulla cooperazione, sulla comunicazione e sul confronto online al </li></ul><ul><li>fine di formarsi in rete. È fondamentale il concetto di community: gli </li></ul><ul><li>studenti che ne fanno parte possono condividere i contenuti, comunicare tra </li></ul><ul><li>loro e approfondire le proprie conoscenze. È proprio grazie a questo </li></ul><ul><li>continuo interscambio che lo studente </li></ul><ul><li>può proporre le proprie idee, ottenere </li></ul><ul><li>consigli, suggerimenti o anche critiche </li></ul><ul><li>che vanno in ogni caso ad arricchire </li></ul><ul><li>il proprio bagaglio di conoscenze. </li></ul>IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo
  8. 8. L’utilizzo di open contents all’interno delle università telematiche IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo
  9. 9. L’utilizzo di open contents con particolare riferimento alle università telematiche <ul><li>Trovo che sia molto interessante inoltre l’utilizzo di una piattaforma </li></ul><ul><li>importante e molto conosciuta tra i giovani quale iTunes : solitamente questo </li></ul><ul><li>programma è usato per scaricare file musicali, ma, grazie alla </li></ul><ul><li>collaborazione di università prestigiose come quella di Yale per esempio, si </li></ul><ul><li>è trasformato in una risorsa per l’apprendimento digitale tramite il download </li></ul><ul><li>di contenuti didattici. </li></ul>IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo
  10. 10. L’utilizzo di open contents con particolare riferimento alle università telematiche <ul><li>Ad esempio, è possibile scaricare le lezioni di storia dell’architettura </li></ul><ul><li>romana e greca di un docente di Yale direttamente dal proprio portatile, ed è </li></ul><ul><li>un’opportunità da non sottovalutare in quanto la tecnologia moderna ha </li></ul><ul><li>reso concretamente possibile la comunicazione e la divulgazione delle </li></ul><ul><li>conoscenze anche tra persone che non sono in contatto diretto tra loro. </li></ul>IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo
  11. 11. L’utilizzo di open contents con particolare riferimento alle università telematiche <ul><li>“ La nostra conoscenza si arricchisce </li></ul><ul><li>ogni qualvolta entra in contatto </li></ul><ul><li>con altre conoscenze” </li></ul><ul><li>-Xavier Wheel (filosofo inglese)- </li></ul>IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo
  12. 12. L’utilizzo di open contents con particolare riferimento alle università telematiche <ul><li>Linkografia: </li></ul><ul><li>http://www.universita.it/universita-on-line/ </li></ul><ul><li>http://www.universando.com/blog/laurea-universita-telematica-110/ </li></ul><ul><li>http://itunes.yale.edu/ </li></ul>IUAV – Corso di Informatica e Disegno Digitale – Prof. Maurizio Galluzzo

×