Licenza edilizia 2010 c.e n.10 2010 - gulizzi giuseppe-provvidenza-antonino[1]

230 views
163 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
230
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Licenza edilizia 2010 c.e n.10 2010 - gulizzi giuseppe-provvidenza-antonino[1]

  1. 1. COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE UFFICIO TECNICO SETTORE III – SERVIZIO 1° - URBANISTICA – EDILIZIA PRIVATAallegati del 30.01.2009 – p.llo n. 1602:a) n. 1 tavola: stralci-planimetrie-dati metrici; trascritta presso lab) tavole piante-prospetti e sezioni (4 copie); CC.RR.II. di Palermo ilc) relazione tecnica ……….. ai nn. …….../……….. IL RESPONSABILE DEL III SETTORE U.T.C. CONCESSIONE EDILIZIA N. 10 DEL 11/05/2010 * * * (pratica edilizia n. 05/2002)VISTA la Legge urbanistica n. 1150/42 e successive modifiche ed integrazioni;VISTA la Legge n. 10 del 28/01/1977;VISTO il D.M. LL.PP. del 10/05/1977;VISTA la Legge n. 457 del 05/08/1978;VISTA la Legge Regionale n. 71 del 27/12/1978;VISTA la Legge Regionale n. 70 del 18/04/1981;VISTA la L.R. n. 4 del 2003;VISTA la L.R. n. 7 del 2003;VISTA l’istanza del 25/02/2002 identificata al n. protocollo 2176, presentata dai signori: GULIZZIGIUSEPPE nato a Palermo il 29/06/1978, codice fiscale: GLZ GPP 78H29 G273H; GULIZZI PROVVIDENZAnata a Palermo il 29/04/1981, codice fiscale: GLZ PVV 81D69 G273S; GULIZZI ANTONINO nato aPalermo il 10/01/1990, codice fiscale: GLZ NNN 90A10 G273O, per la realizzazione di un villinobifamiliare sito in Via San Giovanni Bosco, in un lotto di terreno identificato al n.c.t. al fg. 1 p.lle 1573 (ex92/h) e 1574 (ex 92/i).VISTO l’atto di compravendita, dichiarato conforme, identificato con Repertorio n° 41417 – raccolta n°14163, del 14/12/1999, stipulato presso il Notaio Marcello Orlando, registrato in Palermo il 03.01.2000 aln. 26, trascritto in data 30.12.1999 ai nn. 48951/35801, con quale i signori GULIZZI comprano unospezzone di terreno identificato al fg. 1 particelle 1573 (ex 92/h) e particella n. 1574 (ex 92/i);VISTI gli elaborati tecnici presentati in data 25/02/2002 identificati al protocollo n. 2177 a firmadell’ingegnere Rocco Rappa, iscritto all’Ordine degli ingegneri della provincia di Palermo al n° 4082;CONSIDERATO che la C.E.C. nella seduta del 14/02/2002 ha chiesto la rielaborazione del progetto inquanto non venivano rispettati i distacchi minimi dai confini;VISTO il Nulla Osta della Soprintendenza ai BB.CC.AA. del 07/04/2004 – p.llo n. 2452/N, introitato inquesto Comune il 28.04.2004 – p.llo n. 5307, rilasciato a condizione che “ non venga realizzata larampa di accesso al piano cantinato il quale, dovrà inoltre essere contenuto entro a sagomadell’edificio. Venga pertanto destinato alla piantumazione di essenze arboree locali anche questaparte del lotto. l’intonaco esterno venga in Li Vigni di colore bianco; l’aggetto delle falde di coperturadovrà essere ridotto a cm. 30, rispetto al filo della muratura; il vano scala dovrà essere contenuto entrola sagoma del fabbricato e pertanto non dovrà essere realizzato il torrino scala”;VISTI gli elaborati grafici rettificati introitati presso questo Comune in data 04.02.2008 – p.llo n. 1657, infunzione delle prescrizioni della C.E.C. (nella seduta del 14.02.2002) e del N.O. della Soprintendenza aiBB.CC.AA., costituiti dai seguenti elaborati: 1) relazione tecnica illustrativa; 2) stralci-planimetrie-datimetrici; 3) piante-prospetti e sezioni; Via C. Colombo n° 1 – 90040 – Isola delle Femmine (Pa) –P. Iva 00801000829 Tel- Fax. 0918617202/216 - L’U.T.C. riceve esclusivamente il martedì e venerdì dalle ore 9:00 alle 13:00
  2. 2. CONSIDERATO l’eccessivo lasso di tempo dal precedente parere della C.E.C. durante il quale è statoadottato il nuovo P.R.G. di cui alla D.C.C. n. 33/2007, e che pertanto si è reso necessario un nuovoparere della C.E.C. e che è stato espresso in data 28/11/2008, (verbale n. 18), favorevolmente acondizione che “ 1) tutto il piano di campagna sia a quota 0,00 mt., risultando quindi il piano, previstoattualmente seminterrato, tutto interrato; 2) prima del rilascio della concessione edilizia, per larealizzazione del fabbricato, sia dato seguito alla domanda di concessione per le opere diurbanizzazione primarie, di cui alla domanda trasmessa in data 04.10.2001 – p.llo n. 12411”.VISTI gli elaborati grafici rettificati in funzione del parere della C.E.C. del 28/11/2008, introitati in questoComune il 30.01.2009 – p.llo n. 1602, costituiti da: a) n. 1 tavola stralci-planimetrie-dati metrici; b)tavole piante-prospetti e sezioni (4 copie); c) relazione tecnica; che allegati alla presente ne fannoparte integrante e sostanziale;VISTO il parere favorevole igienico-sanitario dell’AUSL 6 Palermo – Distretto di Carini – p.llo n. 290/IP del25/02/2009;VISTA l’autorizzazione del Genio Civile di Palermo, (introitata presso questo Comune in data 29/04/2009p.llo n. 6994), sezione B –protocollo n. 00006163/09 del 07/04/2009, rilasciata ai sensi della Legge del02.02.1974 n° 64 – art. 18. Dall’autorizzazione risulta che: la relazione geologica è stata redatta dalgeologo Daniele Vitale; la Direzione dei Lavori è affidata allo stesso progettista dell’architettonico edello strutturale: l’ingegnere Rocco Rappa, sopra meglio generalizzato.VISTA la disposizione di servizio del Responsabile del III Settore UTC - p.llo n. 728/INT del 11/05/2010;VISTA la dichiarazione resa ai sensi del DPR n. 445/2000, a firma del progettista incaricato, l’ing. RoccoRappa, e il sig. Giuseppe Gulizzi, con la quale attestano di avere inoltrato domanda di rinnovo delNulla osta alla Soprintendenza ai BBCCAA in data 26.10.2009 con allegati gli stessi grafici in possessodell’UTC del Comune di Isola delle Femmine, adeguati al parere della CEC del 28.11.2008 – conraccomandata a.r. n. 05305074148-4 e che in merito alla domanda di Nulla Osta sono decorsi oltre 120giorni senza richieste di integrazione e/o sospensione della pratica da parte della soprintendenza aiBBCCAA, intendendo assentito il Nulla Osta ai sensi dell’art. 46 della L.r. del 28.12.2004 n° 17.VISTA la dichiarazione sostitutiva di notorietà del 26.05.2009 – p.llo n. 8684, sottoscritta ai sensi del D.P.R.n. 445/2000, dal signor GULIZZI GIUSEPPE, nato a Palermo il 29.06.1978, rilasciata dal Comune diPalermo il 31.07.2007, con la quale dichiara “di non essere stato sottoposto a misure di prevenzione edi non essere a conoscenza dell’esistenza a suo carico e dei propri familiari e/o conviventi diprocedimenti in corso; di non avere procedimenti per i reati previsti dall’articolo 416 bis del C.P.(associazione di tipo mafioso ex art. 1 L.n. 646 del 13.09.1982) e di non essere stato condannato pertaluno di essi;VISTA la dichiarazione sostitutiva di notorietà del 26.05.2009 – p.llo n. 8684, sottoscritta ai sensi del D.P.R.n. 445/2000, dalla signora GULIZZI PROVVIDENZA, nata a Palermo il 29.04.1981, con la quale dichiara“di non essere stato sottoposto a misure di prevenzione e di non essere a conoscenza dell’esistenza asuo carico e dei propri familiari e/o conviventi di procedimenti in corso; di non avere procedimenti peri reati previsti dall’articolo 416 bis del C.P. (associazione di tipo mafioso ex art. 1 L.n. 646 del 13.09.1982)e di non essere stato condannato per taluno di essi;VISTA la dichiarazione sostitutiva di notorietà del 26.05.2009 – p.llo n. 8684, sottoscritta ai sensi del D.P.R.n. 445/2000, dal signor GULIZZI ANTONINO, nato a Palermo il 10.01.1990, con la quale dichiara “di nonessere stato sottoposto a misure di prevenzione e di non essere a conoscenza dell’esistenza a suocarico e dei propri familiari e/o conviventi di procedimenti in corso; di non avere procedimenti per i Via C. Colombo n° 1 – 90040 – Isola delle Femmine (Pa) –P. Iva 00801000829 Tel- Fax. 0918617202/216 - L’U.T.C. riceve esclusivamente il martedì e venerdì dalle ore 9:00 alle 13:00
  3. 3. reati previsti dall’articolo 416 bis del C.P. (associazione di tipo mafioso ex art. 1 L.n. 646 del 13.09.1982)e di non essere stato condannato per taluno di essi;VISTA la dichiarazione sostitutiva di notorietà del 26.05.2009 – p.llo n. 8684, sottoscritta ai sensi del D.P.R.n. 445/2000, dal signor GULIZZI GIUSEPPE, nato a Palermo il 29.06.1978, con la quale dichiara: 1) “ cheil titolo di proprietà del terreno, del 14.12.1899, è conforme all’originale”; 2) che la relativa nota ditrascrizione del 30.12.1999 è conforme all’originale; 3) che il vincolo a parcheggio del 06/03/2009 èconforme all’originale; 4) che la relativa nota di trascrizione n. 128 del 19.03.2009 è conformeall’originale; 5) che l’autorizzazione del genio civile di Palermo, ai sensi dell’art. 18 della L. n. 64/74, del07/04/2009 è conforme all’originale;VISTA la dichiarazione sottoscritta del 26.05.2009 – p.llo n. 8684, dal tecnico incaricato, l’ingegnereRocco Rappa, sopra generalizzato, con la quale dichiara che, in riferimento alla pratica in oggetto, n.05/2002, ai sensi del D.M. n. 37/2008 non necessita la redazione del progetto degli impiantitecnologici, non ricorrendone le caratteristiche;VISTA la dichiarazione sottoscritta dal tecnico incaricato, l’ingegnere Rocco Rappa, soprageneralizzato, con la quale dichiara che, in riferimento alla pratica in oggetto, n. 05/2002, ai sensi dellanormativa sulle barriere architettoniche che il progetto è conforme agli obblighi derivanti dallasuddetta normativa;VISTO l’atto di vincolo a parcheggio del 18.03.2009 –repertorio n. 45329 – raccolta n. 11724, sottoscrittoin data 06.03.2009, presso il notaio Mario Marino, del collegio notarile di Palermo, con il quale vienevincolato a parcheggio una superficie pari a mq. 80,00 sul lotto identificato al catasto terreni al fg. n.1 – p.lle nn. 1573/1574.VISTO il D.U.R.C. trasmesso dai sig.ri Guizzi in data 20.05.2009 – p.llo n. 8684, relativo l’impresa edilizia di“Bordonaro Giuseppe, con sede in Palermo, Via Francesco Giunta n. 17 – partita iva n. 05616360821;CONSIDERATO che ai sensi della n. 10/77 e DM 10/05/1977 e DA del 11.11.1977, è stato predisposto ilconteggio degli oneri concessori da parte del tecnico incaricato rettificato da questo U.T.C., secondocui l’importo dovuto per gli oneri di urbanizzazione è determinato in € 6.643,00 mentre il costo dicostruzione in € 7.054,56;VISTE le ricevute relative al pagamento delle prime rate degli oneri di urbanizzazione e costo dicostruzione di € 1.328,60 e di € 2.116,37 effettuate con bollettini postali del 13/04/2010 – n. vyc 0828 evcy 2.116.37.La restante parte degli oneri di urbanizzazione dovrà essere versata in quattro rate semestrali, dalladata di rilascio della C.E., di € 1.328,60 cadauna, alle seguenti scadenze: 1) 27/10/2010; 2) 28/04/2011;3) 22/10/2011; 4) 19/04/2012;La restante parte del costo di costruzione dovrà essere versata in due rate: 1) la prima pari ad €2.116,37,da versare entro un anno dall’inizio lavori; 2) la seconda pari ad € 2.821,82 entro sessantagiorni dalla ultimazione dei lavori e comunque prima del rilascio dell’abitabilità/agibilità. Gli importisopra indicati degli oneri concessori (urbanizzazione e costo di costruzione) sono calcolati secondo laDetermina dirigenziale per l’anno 2008. L’amministrazione, pertanto, si riserva di chiedere i necessariconguagli prima del rilascio del certificato di abitabilità/agibilità.VISTA la polizza fidejussoria a garanzia della parte restante degli oneri concessori(urbanizzazione+costo di costruzione) – n. M0992437708 - agenzia di Carini – codice ag. N. 947 – diCangialosi Maria, stipulata per un importo garantito per € 10.252,59 e scadenza il 16 aprile 2014;VISTA la ricevuta di versamento di € 516,00 per diritti di segreteria, pagato con bollettino postale del Via C. Colombo n° 1 – 90040 – Isola delle Femmine (Pa) –P. Iva 00801000829 Tel- Fax. 0918617202/216 - L’U.T.C. riceve esclusivamente il martedì e venerdì dalle ore 9:00 alle 13:00
  4. 4. 17/04/2010 – n. 801;VISTO il P.R.G., approvato con D.A. n. 121/83 i cui P.P. sono scaduti in data maggio 2002 e secondo cuiil lotto ricade in zona “C” con densità fondiaria pari a 0.94 mc./mq.VISTO il P.R.G. adottato con D.C.C. n. 33/2007, secondo cui, il lotto ricade sempre in zona territorialeomogenea “C”;VISTA la disposizione di servizio del Responsabile dell’U.T.C. - p.llo n°593/int., del 10/04/2008 – relativaall’applicazione dei parametri urbanistici (indice fondiario, ecc..) nei lotti (interclusi e/o residui) in Z.T.O.“B” e “C”, in attesa della definitiva approvazione del P.R.G. adottato con D.C.C. n°33/2007;VISTO il modello ISTAT; per tutto quanto sopra, RILASCIA fatti salvi i diritti di terzi,ai signori GULIZZI GIUSEPPE, nato a Palermo il 29/06/1978, codice fiscale: GLZ GPP 78H29 G273H;GULIZZI PROVVIDENZA, nata a Palermo il 29/04/1981, codice fiscale: GLZ PVV 81D69 G273S; GULIZZIANTONINO, nato a Palermo il 10/01/1990, codice fiscale: GLZ NNN 90A10 G273O, residenti in Palermo,Via Giovanni Gorgone n. 60, nella qualità di proprietari del lotto di terreno edificabile, la concessioneedilizia per la realizzazione di un villino bifamiliare su due livelli fuori terra ed uno entro terra, sul lotto diterreno identificato in catasto al Foglio di mappa n. 1 p.lle 1573 e 1574, con i seguenti parametri:superficie massima coperta al piano terra mq. 211 – volume mc. 754; superficie vincolata aparcheggio mq. 80,00. La presente concessione viene rilasciata in conformità al progetto allegato, che ne fa parteintegrante e sostanziale, e sotto l’osservanza dei regolamenti comunali di edilizia e di igiene, di tutte ledisposizioni vigenti, nonché delle prescrizioni di cui ai citati nulla osta e pareri e delle seguentiprescrizioni:L’inizio dei lavori è subordinato:• alla trasmissione presso questo U.T.C. della convenzione con la ditta specializzata ed autorizzata per il conferimento in discarica degli inerti, come disposto dalla Circolare della Provincia Regionale di Palermo, protocollo n. 891/Ass.ore del 26/10/2006, ed articolo n. 192, comma 1 del D.Lgs. 152/2006 (testo unico ambientale);• al deposito del progetto degli impianti tecnologici (idrico-elettrico-climatizzazione e fognario) a firma delle ditte esecutrici regolarmente abilitate.• Alla trasmissione della documentazione necessaria in materia di rendimento energetico (D.L.vo n° 192 del 19.08.2005 e ss.mm.ii.);• agli adempimenti di cui alla legge 2/2/1974 n. 64 per le opere in cemento armato, e a quelli previsti dalle vigenti norme antisismiche, che dovranno essere comunicati al Comune;• Nessuna modifica può essere apportata al progetto senza autorizzazione comunale, pena le sanzioni di cui alla L.R. 37/85;• Debbono essere fatti salvi, riservati e rispettati tutti i diritti di terzi;• Le opere dovranno avere inizio entro un anno dalla notifica della presente ed essere ultimate e rese abitabili entro tre anni dal loro inizio, pena la decadenza;• Nel cantiere deve essere esposta una tabella indicante numero, data e oggetto della concessione, le generalità del proprietario, del progettista, del direttore del Lavori, e dell’assuntore dei lavori, come prescritto dalla L.R. 37/85, del coordinatore per la progettazione, Via C. Colombo n° 1 – 90040 – Isola delle Femmine (Pa) –P. Iva 00801000829 Tel- Fax. 0918617202/216 - L’U.T.C. riceve esclusivamente il martedì e venerdì dalle ore 9:00 alle 13:00
  5. 5. coordinatore per l’esecuzione e responsabile dei lavori, di cui alla L. 494/94 e successive modifiche ed integrazioni;• Il cantiere sui lati prospicienti spazi pubblici deve essere chiuso con assiti e delineato con segnalazioni anche notturne. L’eventuale occupazione di suolo pubblico dovrà essere preventivamente autorizzata;• E’ vietata la manomissione dei manufatti dei servizi pubblici, la cui presenza dovrà essere segnalata subito all’Ente proprietario;• La presente concessione dovrà essere custodita sul luogo dei lavori ed esibita al personale di vigilanza e di controllo del Comune, autorizzato ad accedere al cantiere, come prescritto dalla L.R.37/85;• E’ prescritta l’osservanza di tutte le disposizioni di legge e regolamenti vigenti in materia anche se non richiamate nel presente provvedimento;• Le violazioni e le inosservanze delle norme vigenti o di quanto prescritto con la presente concessione saranno punite come previsto dalle L.R. 71/78, e 37/85 e L.47/85;• Si autorizza l’apertura del cantiere.Il Responsabile del i servizio il Responsabile del III settoreArch. Sergio Valguarnera Arch. Sandro D’Arpa SI CERTIFICASu conforme relazione del messo comunale, che la presente concessione è stata pubblicata all’albopretorio, ai sensi dell’art.37 della L.R. 71/78 per 15 giorni consecutivi, dal _______________al_______________ e che contro la stessa ________ sono stati presentati opposizioni o reclami.Isola Delle Femmine, ………… Il Segretario Comunale: Dr. Manlio ScafidiI sottoscritti: GULIZZI GIUSEPPE, nato a Palermo il 29/06/1978, codice fiscale: GLZ GPP 78H29 G273H;GULIZZI PROVVIDENZA, nata a Palermo il 29/04/1981, codice fiscale: GLZ PVV 81D69 G273S; GULIZZIANTONINO, nato a Palermo il 10/01/1990, codice fiscale: GLZ NNN 90A10 G273O, DICHIARANO diobbligarsi all’osservanza di tutte le condizioni della presente concessione cui essa è subordinata epertanto consentono che la presente venga trascritta a favore del Comune di Isola delle Femminecontro essi stessi dichiaranti, esonerando all’uopo il Signor Conservatore dei RR.II. di Palermo da ogni equalsiasi responsabilità al riguardo.Isola Delle Femmine, __________________ F.to Giuseppe Gulizzi ______________________________ Provvidenza Gulizzi ______________________________ Via C. Colombo n° 1 – 90040 – Isola delle Femmine (Pa) –P. Iva 00801000829 Tel- Fax. 0918617202/216 - L’U.T.C. riceve esclusivamente il martedì e venerdì dalle ore 9:00 alle 13:00
  6. 6. Antonino Gulizzi ______________________________ Via C. Colombo n° 1 – 90040 – Isola delle Femmine (Pa) –P. Iva 00801000829Tel- Fax. 0918617202/216 - L’U.T.C. riceve esclusivamente il martedì e venerdì dalle ore 9:00 alle 13:00

×