Your SlideShare is downloading. ×
  • Like
Uno sguardo al futuro dell'Italia
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Now you can save presentations on your phone or tablet

Available for both IPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Uno sguardo al futuro dell'Italia

  • 632 views
Published

150 imprese italiane, interrogate da Accenture, tracciano i temi caldi per il 2011

150 imprese italiane, interrogate da Accenture, tracciano i temi caldi per il 2011

Published in Business
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
632
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
21
Comments
0
Likes
1

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Accento sull’ItaliaI nuovi paradigmi del cambiamento e gli impatti sulla CEO Agenda Executive Summary
  • 2. Presentazione Accento sull’Italia economicamente efficaci, in grado di raggiungere chiunque, ovunque e in qualsiasi momento. In questo contestoAccento sull’Italia è la risposta di Accenture in un momento emergono nuovi comportamenti come il consumatoredi profondi cambiamenti socio-economici e culturali. La “che prova sempre”, windows shopper, il consumatorecrisi internazionale, la spinta verso l’innovazione, il lento che dipende dalle esperienze degli altri, social crowlerdeclino delle potenze economiche tradizionali e la corsa ...), emergono nuovi gruppi di acquisto, nuovi ‘segmenti’senza soste dei Paesi emergenti sono fattori che riempiono composti da consumatori sempre più selettivi, attenti,i dibattiti della business community e che devono trovare il informati e soprattutto con aspettative sempre più elevate.giusto spazio nel disegno concreto delle strategie aziendali. Gli approcci alla segmentazione fino a oggi applicati sonoSi tratta, altresì, di elementi determinanti perché all’origine in parte superati e la capacità di interpretare e anticiparedi nuove modalità di generazione del valore e di nuovi questi comportamenti e modelli porterà a concreti vantaggimodelli di business e operativi. Quella che stiamo vivendo competitivi. In altri termini l’uscita dal tunnel creato danon è una crisi, siamo piuttosto nel mezzo di un passaggio questa crisi accelererà un trend che ci porrà di fronte a unaparadigmatico, di una revisione degli orizzonti all’interno società rinnovata e a nuovi modelli di consumo.dei quali ci muoviamo. Viviamo, infatti, in uneconomiaprofondamente cambiata, caratterizzata da incertezza, Il percorso di visioningpartecipazione, aspettative: La sfida ha richiesto la costituzione di un gruppo di lavoroEconomia dell’incertezza (crescente volatilità): isteria misto, composto da consulenti e manager, e la definizionedei mercati a causa dell’aumento del potere economico di modalità di lavoro innovative. É stato avviato un percorsodei paesi in via di sviluppo e di problemi irrisolti dei paesi di visioning a diversi livelli:sviluppati, ad esempio l’elevato debito pubblico, l’eccesso dicapacità produttiva. Analisi dimensioni abilitanti: le principali direttrici dell’evoluzione socio-normativa, il posizionamentoEconomia della partecipazione (voglia di esserci): volontà competitivo dell’Italia nella nuova realtà multi-polaredei consumatori di essere protagonisti, condividendo le tecnologica, intesa non come mero sviluppo delleproprie opinioni attraverso blog e social network, creando infrastrutture digitali e dei software, ma del modo in cui glinuovi modelli di business all’insegna dello sharing, italiani interagiscono con la tecnologia.sviluppando processi di co-generazione di prodotti e servizicon le aziende. Studio delle nuove catene del valore fino alla definizione delle priorità per il Top Management delle principaliEconomia delle aspettative (evoluzione dei bisogni): aziende italiane.difficoltà a capire e modellizzare i comportamenti diconsumo dove risulta più facile capire quello che “il Studiare il presente. Capire il futuro. Con un percorso diconsumatore non vuole piuttosto che quello che realmente visioning che sia interattivo e allo stesso tempo iterativo.vuole”. Con un solo punto fermo: la certezza che i paradigmi del cambiamento trasformano i modelli di business così comeAlla luce di questi importanti cambiamenti, Accenture ha i modelli di business influenzano i paradigmi stessi. Unalanciato e da poco concluso Accento sull’Italia, un percorso modalità di lavoro caratterizzata da un confronto costantedi visioning sul futuro del Sistema Paese. L’intento non è con più di 150 clienti, ovvero coloro che ogni giorno stannoquello di prevedere ma di interpretare alcuni paradigmi di sperimentando il cambiamento.cambiamento già in atto, focalizzandoli e analizzandoliper preparare il management delle principali aziende ad Accento sull’Italia, infatti, ha lanciato il primo Delphi Studyanticiparne, ove possibile, gli effetti nei diversi settori. 2.0: un metodo d’indagine basato sul confronto progressivo di opinioni volto a far convergere lopinione più completaAnalizzando i comportamenti dei consumatori ci si e condivisa in ununica "espressione”, il tutto gestitorende conto che importanti cambiamenti sono già in interamente su canale virtuale. Infatti, tutti gli opinionatto: il concetto "mercato di massa" non regge più, si leader intervistati in questi mesi di lavoro hanno potutosta disintegrando in piccoli nuovi segmenti dinamici che confrontarsi sui cambiamenti e sui nuovi modelli di businessdevono essere indirizzati attraverso nuovi modelli di offerta dei loro settori all’interno del forum www.ideatre60.e di servizio. Questa ‘dinamicità’ viene ulteriormente it guidati da moderatori che favorivano la convergenzaspinta dall’evoluzione tecnologica che oramai secondo la metodologia Delphi sui diversi temi chiave.consente ‘produzione’ e ‘servizi’ in piccole quantità ma2 I Accento sullItalia • Executive Summary
  • 3. Quali sono i paradigmi Un esempio tra tutti in riferimento Rispetto alle maggiori economiedel cambiamento per i alla competitività e alla capacità mondiali l’Italia soffre anche di unaprossimi 3-5 anni? di sfruttare nuovi mercati, l’Italia dotazione infrastrutturale carente è sicuramente tra i primi paesi che la pone all’ultimo posto tra i paesiMolti cambiamenti sono già sotto i al mondo per esportazioni e sviluppati negli investimenti per lenostri occhi; ad esempio l’Italia del competitività dell’industria infrastrutture, appena il 2,2% del Pil,futuro sarà sempre più mobile e manifatturiera (secondo posto nella e una dipendenza energetica ormaifrenetica, più anziana e multi-etnica bilancia commerciale dei beni per insostenibile, unitamente a un sistema(un italiano su tre oltre i sessant’anni), la persona e la casa, quinto posto pubblico che rimane rigido e faticapiù informata e sempre aggiornata mondiale per valore aggiunto a evolversi (l’Italia è alla 78esima(always on, almeno un italiano su dell’industria manifatturiera), anche posizione nella facilità ad avviare equattro leggerà i giornali online). Per se paga un calo di produttività del condurre un’attività d’impresa).interpretare i cambiamenti in atto e lavoro costante negli ultimi anni. Tracapire quali saranno le sfide industriali il 1997 e il 2007 il costo del lavoro L’obiettivo di Accento sull’Italia nondei prossimi anni occorre collocare per unità di prodotto è aumentato del è comunque quello di analizzarequesti dati nellambito di una più 18,5% a fronte di una crescita della tutti i cambiamenti in atto, ma diampia analisi del posizionamento produttività pari ad appena il 3,5%, interpretare come alcuni di questidell’Italia nel nuovo contesto prevista ancora inferiore al 2% per i possono cambiare le modalità dicompetitivo globale caratterizzato prossimi anni. creazione di valore nei diversi settorida una forte interdipendenza tra i di mercato.mercati e da una distribuzione del La capacità di attrarre talentipotere economico che coinvolge un rappresenta ancora uno dei nodi non A tal fine lo studio ha identificatonumero crescente di attori. Se si risolti: la limitata mobilità sociale, la 4 paradigmi del cambiamento checonsidera che quattro fattori critici di scarsa presenza di donne nei centri possono rappresentare una chiavesuccesso per competere nell’economia del potere economico e politico e di interpretazione dei modelliglobale sono: competitività una continua emorragia di giovani di business del futuro e sonodellindustria, capacità di attrarre talenti (l’1,9% dei ricercatori italiani la risposta a quanti si chiedonotalenti, disponibilità di risorse/ espatria, solo lo 0,7% dei ricercatori come cambieranno le modalità diinfrastrutture, welfare ed efficienza OCSE lavora nel nostro Paese) possono generazione di valore delle nostredello Stato possiamo comprendere minare le possibilità di sviluppo futuro imprese.ancora meglio il posizionamento del di un paese che presenta comunquenostro Paese. un’eccellente qualità della propria Quattro tendenze d’innovazione e ricerca scientifica, testimoniata cambiamento, quattro direttive che dalle evidenze che ci pongono come crediamo debbano essere motivo di secondo paese per progetti scientifici approfondimento e di attenzione per rilevanti finanziati dall’European tutti coloro che guidano le aziende Research Council. in Italia. Crediamo che, per il Top Management, rileggere le agende secondo i quattro paradigmi sia un modo diverso di affrontare il futuro e uno spunto laterale utile nella stesura dei nuovi piani strategici delle loro aziende. Executive Summary • Accento sullItalia I 3
  • 4. Trust&Sharing rendere ogni processo industriale (Lealtà e Condivisione) perfettamente rintracciabile. Spiega le rinnovate lealtà e condivisione che puntano sulla Un altro interessante esempio convergenza del rapporto tra cliente lo ha fatto Moncler, l’azienda e azienda attraverso una nuova d’abbigliamento che di recente ha catena del valore basata sulla co- lanciato Certilogo, l’applicazione generazione di prodotti e servizi. grazie alla quale è possibile verificare in tempo reale l’originalità di un capo. Lealtà vuol dire mantenere le Da un lato per garantire i clienti (negli promesse: dalla pubblicità allo ultimi 6 anni i casi di contraffazione sviluppo dei prodotti. Condivisione in Europa sono passati da 11 a 44 significa entrare nella catena del milioni), dall’altro per difendere la valore. Due parole per definire una propria immagine: Certilogo consente vera e propria rivoluzione del rapporto quindi di verificare l’originalità tra domanda e offerta, tra cliente comunicando all’azienda (tramite finale e produttore. La crisi, infatti, internet o sms) il codice univoco non ha messo in discussione solo la assegnato a ogni capo. fiducia verso il sistema economico e in particolare quello finanziario, ma Lealtà e Condivisione si conquistano anche i modelli di business tradizionali anche offrendo servizi gratuiti che focalizzati sulla massimizzazione del si aggiungono o si alternano a quelli profitto per gli shareholder. a pagamento, differenziandosi per il valore che offrono all’utente (Modello Il tentativo di avvicinamento tra Freemium). Un precursore del modello azienda e consumatore trova freemium è Skype che consente riscontro anche nel mondo che ci di telefonare gratuitamente da un circonda, sempre più caratterizzato computer all’altro semplicemente dalla diffusione di nuove tecnologie scaricando un programma e offrendo all’insegna dello share, della conversazioni a pagamento verso condivisione delle esperienze virtuali, telefoni fissi e mobili. La strategia di digitali, dello scambio d’informazioni. Skype ha conquistato sempre nuovi Condivisioni che hanno il loro apice utenti, spingendo i ricavi del gruppo nella costruzione (o nella semplice dai 65 milioni del 2007 ai 200 milioni partecipazione) di un blog o di un dello scorso anno. La telefonia online social network, ma che possono è un settore in forte espansione se arrivare anche alla creazione di nuovi si pensa che da agosto 2010 anche modelli di business che cambiano le Google consente di telefonare modalità di generazione di valore. (gratuitamente verso i numeri negli Stati Uniti e in Canada, e a cifre Come in tutti i cambiamenti d’epoca irrisorie verso il resto del mondo) qualcuno è riuscito ad anticipare utilizzando la stessa interfaccia di i tempi e qualcun altro ha saputo Gmail. Skype, da first mover, dovrà ora cavalcarli andando un passo confrontarsi con il motore di ricerca di oltre. A cominciare, per esempio, Mountain View che nel primo giorno dall’esperimento di Amadori che fu il del nuovo servizio ha fatto registrare primo a migliorare la comunicazione un milione di chiamate telefoniche. e la ricerca di fiducia nel mercato Le implicazioni della combinazione alimentare, pubblicando il decalogo freemium (free e premium) riguardano di allevamento dei suoi polli dove decine di altri settori, a cominciare si impegna a garantire qualità e dall’editoria, che si sta interrogando affidabilità senza trascurare la su come sfruttare il traffico generato trasparenza: una strategia volta a dalla rete.4 I Accento sullItalia • Executive Summary
  • 5. Trust&Sharing trova la sua massima prodotto incapace di essere utilizzatoespressione nella nascita di nuovi in modalità "plug&play", ma cheoperatori che rompono le regole del necessiti di spiegazioni e di un’attentamercato. Un esempio interessante lettura delle istruzioni. I consumatori,è Groupon, il primo portale di web semplicemente, non hanno piùcoupon che, basandosi sul concetto tempo e quel poco che resta voglionodei gruppi d’acquisto anche per il dedicarlo ad altro che non sia unsettore privato, riesce a trattare processo d’acquisto o lo studio dicon i fornitori un prezzo ridotto per un manuale. Minore sarà il tempoconsentire di usufruire ogni giorno da dedicare a un’attività, maggioredi servizi (trattamenti benessere, sarà la percentuale di successoabbonamenti in palestra, pranzi nell’eseguirla.e cene) a un prezzo realmenteimbattibile. Se prima il consumatore era alla ricerca di efficienza, oggi è a cacciaQuick&Deep più di esperienze che di prodotti,(Velocità e Incisività) vuole emozioni, sensazioni. Nell’eraÉ la richiesta di prodotti e servizi del consumismo l’acquisto non ècapaci di soddisfare in maniera più assolutamente necessario: devepragmatica, incisiva e soprattutto essere voluto per quello che è inrapida le esigenze dei nuovi stili di grado di trasmettere. E in questovita. Le imprese oggi si rivolgono contesto assume un ruolo ancoraa un cliente nuovo, con sempre più importante, rispetto al passato,meno tempo per le proprie attività, il punto vendita: il cambio di marciache intende avere a disposizione il ci sta mettendo di fronte a un nuovoprodotto/servizio sempre e ovunque, potenziale acquirente del quale,cercare prodotti facili da usare e fino a pochi anni fa, ignoravamogodere dell’immediatezza del loro completamente l’esistenza.utilizzo. Il paradigma trova, inoltre, pienaQuick&Deep vuol quindi dire che la applicazione nel mondo della telefoniaquotidianità non è più la routine, ma mobile, dove ad esempio Apple conpiuttosto una normalità di eccezioni, iPhone e l’integrazione con lo storedi momenti anche straordinari virtuale iTunes è riuscita per prima ae magari minimi. Ad esempio la riunire diversi device all’insegna dellapossibilità di gustare attraverso una velocità e della semplicità. L’iPhonecialda di espresso Illy direttamente a è diventato uno strumento capacecasa il massimo della qualità per quel di coniugare numerose funzioni admomento specifico: uneccellenza altissima tecnologia. E le venditeaccessibile in momenti privati. non lasciano spazio ai dubbi: negliEcco quindi che i servizi e prodotti ultimi tre mesi del 2008 sono statidevono essere in grado di soddisfare consegnati 5 milioni di pezzi. Unin maniera pragmatica, incisiva e anno dopo, nello stesso periodo,immediata le esigenze dei nuovi i melafonini venduti sono stati 9stili di vita. Non si tratta di un puro milioni.capriccio, piuttosto di un bisogno Un exploit paragonabile a quello dellalegato alla frenesia delle cose da fare, Wii di Nintendo: 45 milioni di consolein continuo aumento, e alla costante vendute nel 2008, 57 milioni lo scorsodiminuzione del tempo da dedicare a anno. Perché i suoi programmi (dase stessi. Wii Fit a Fitness First) permettono di avere un pieno controllo sul proprioAll’improvviso è diventato impossibile fisico, con esercizi creati sulleanche solo pensare di vendere un esigenze dei consumatori, grazie Executive Summary • Accento sullItalia I 5
  • 6. anche a un team di esperti virtuali con una grande attenzione a ciò che sempre a disposizione. Ad aprire è veramente rilevante e a una cultura la strada dell’innovazione però era socio-ambientale che lo spinge anche stata Technogym: il primo produttore a pagare di più in cambio di un (italiano) a portare nelle case della prodotto o di un servizio sostenibile, gente gli stessi attrezzi disponibili rispettoso dei valori in cui si identifica. nelle palestre con tutti gli ingredienti C’è quindi la volontà di concentrarsi necessari per fare ginnastica in su prodotti, servizi e processi che massima libertà, nei ritagli di tempo. garantiscano un vero valore aggiunto sia all’azienda che al consumatore. Infine, la rivoluzione del punto vendita In questo senso va letta la crescente e dell’esperienza d’acquisto può attenzione delle imprese per l’utilizzo essere rappresentata dal successo di delle risorse che abbiamo definito nuovi modelli di shop virtuali come “core”, una tendenza che sempre più ad esempio Born4shop-SaldiPrivati, spesso si legge nella pianificazione a primo outlet virtuale online la cui lungo termine e nei piani industriali partecipazione è esclusivamente a delle grandi aziende in Italia. invito. L’utente può quindi partecipare Notevole successo ha, ad a un’esperienza di acquisto esempio, riscontrato l’iniziativa “esclusiva”, con brand di livello ConnectbyHertz, in cui Hertz ha medio-alto, e in breve tempo visto che lanciato servizi di car e bike sharing i prodotti sono acquistabili con pochi a prezzi economici in tutte le più clic e la durata di ciascuna vendita è grandi città del pianeta (New York, di soli 4-5 giorni ed è relativa a uno Londra, Parigi) coniugando l’essenza stock limitato. del proprio business, fondato sulla capacità di gestire una flotta di Crucial&Sustainable migliaia di autovetture, con esigenze (Rilevanza e Sostenibilità) di sostenibilità e vivibilità dei centri Sintetizza la volontà, o meglio il urbani. bisogno, di tornare alle origini. La capacità di restituire il giusto peso alle Molti player hanno già investito in risorse “core”, ai valori che contano, nuovi modelli di business a impatto costruendo così comportamenti e stili zero. Ad esempio, Better Place, di pensiero finalizzati a minimizzare azienda israeliana pioniere nel settore gli impatti negativi sugli ecosistemi del risparmio energetico, utilizzando di business, non solo ambientali. le infrastrutture disponibili (stazioni In particolare, la sostenibilità deve di servizio) sostituisce le batterie tramutarsi in scienza degli equilibri scariche delle auto elettriche con di medio lungo termine. L’Italia, quelle cariche nel tempo di un pieno in particolare, deve affrontare di carburante. Google PowerMeter è questo tema cercando di conciliare un applicazione innovativa sviluppata l’etica, su cui è più debole rispetto dall’azienda di Mountain View per ai Paesi europei, con l’estetica. È misurare e ottimizzare l’utilizzo quindi necessario portare avanti un di energie delle apparecchiature modello all’italiana, dove ambiente domestiche. Gli elementi di “rilevanza” e sostenibilità non rappresentano un (massima attenzione all’essenza) modello di neopauperismo, perché non saranno sempre più presenti nelle si può rinunciare all’estetica e al gusto. proposte di valore dei vari settori: ad esempio nel settore Food, assistiamo a Da questo contesto emerge così una una crescente spinta verso il concetto nuova, concreta strategia aziendale, “senza” (per esempio senza uova, dettata dal consumatore rinnovato, senza lattosio).6 I Accento sullItalia • Executive Summary
  • 7. Tavola 1. Le tre dimensioni che abilitano il cambiamento: che Italia ci aspetta nei prossimi 3-5 anni Mobilità: Tempo libero: +20% tempo per spostamenti 30 min in meno al giorno Immigrati: 10% per contributo al PIL Ultra sessantenni: Evoluzione 1 su 3 socio-normativa Quali sono Distanza media export: da 2.500 a 5.000 km i nuoviUtilizzatori social paradigmi delnetwork: 1 su 2 cambiamento (3-5 anni)? Innovazione tecnologica Multipolarizzazione Leader nell’esportazione: oltre 300 prodotti Quotidiani online: 1 su 4 PMI esportatrici: dal 10% al 25% Internet mobile: 5 connessioni su 10 Risorse rinnovabili: 1 kw/h su 3Unique&Universal prodotto, della produzione, ma non(Unicità e Universalità) hanno gli strumenti, né di marketingRappresenta il riconoscimento di né a livello internazionale, pervalore a prodotti e servizi tagliati proporsi come risorsa universale.su misura ma allo stesso tempo in Forse bisogna partire proprio dagrado di trasmettere unità a livello questo spunto, dall’avere delleglobale. I clienti vogliono riscoprire le unicità invidiate in tutto il mondoradici della propria cultura attraverso che purtroppo non sono statela fruizione di prodotti unici, ma sufficientemente universalizzate,accessibili a tutti, che sappiano rafforzate con strumenti adatti, concombinare il mito del passato con cultura. Come dire che gli italiani sonovalori di specificità e rilevanza del portatori di qualità delle quali neppurepresente. L’ultimo paradigma diventa loro sono consapevoli fino in fondo.così quello che li riassume un po’ tutti Qualcosa però sta cambiando. È innell’antinomia locale/globale: basti atto una trasformazione che anchepensare allo slogan pensa globale, in Italia aziende, clienti, manageragisci locale, piuttosto che la grande iniziano a percepire. È evidenteglobalizzazione che appiattisce e infatti che negli ultimi tempi abbianouniforma tutti i possibili prodotti. Ma guadagnato una nuova accezionela realtà sembra andare in un’altra di valore alcuni fattori comedirezione, quella cioè dell’essere molto personalizzazione e pragmatismo, malocali, ma allo stesso tempo in grado anche la specificità (caratteristichedi unicità a livello globale. Quello minimali, utili per i propri specificidell’internazionalizzazione è il grande bisogni). A questi valori si aggiungonotema che coinvolge le PMI italiane un’innovazione diffusa e accessibile ache molto spesso hanno qualità tutti che fa il paio (e da contraltare)straordinarie dal punto di vista del a una riscoperta della propria Executive Summary • Accento sullItalia I 7
  • 8. identità, delle proprie origini. Sembra ‘offerta globale che attraversa tutti fronte dello sviluppo dell’offerta,incredibile, ma in un’epoca di grandi i segmenti rendendo disponibile un la spinta di rinnovamento spingeràcambiamenti si tendono a riscoprire prodotto “personalizzato”, modulabile le banche verso un modellole caratteristiche locali, quelle e di grande contenuto emozionale. “freemium”, ovvero la possibilità diparticolarità che valorizzano le proprie coniugare servizi gratuiti o low costidentità, origini e tradizioni all’insegna Quali sono gli (ad esempio il conto corrente e ledell’utilità. impatti dei paradigmi carte di pagamento) con servizi adRiferito all’Italia “Unico e Universale” del cambiamento alto valore e a pagamento.ci fa pensare immediatamente al sull’evoluzione deicibo, ai suoi presidi, alle centinaia di principali settori? La tendenza sarà probabilmente quellaprodotti Dop, Doc e così via. Eataly, di intraprendere nel lungo periodoad esempio, ha saputo cavalcare Accento sull’Italia si pone l’obiettivo un percorso di trasformazione cheuna precisa richiesta del pubblico di contestualizzare la portata della porterà la banca a essere non solocon la nascita di supermercati rivoluzione dei nuovi paradigmi l’operatore chiave per soddisfare iche distribuissero esclusivamente all’interno di alcuni settori chiave bisogni finanziari, ma anche un puntoprodotti Dop e Doc di alta qualità per l’economia del nostro Paese, nevralgico di una rete di scambie provenienti da realtà regionali mettendo a disposizione un “informativi”, offrendo ad esempioitaliane di dimensioni non industriali. Laboratorio di Pensiero che faccia alla propria clientela l’accesso a nuoviUn esperimento partito da Torino nel emergere le priorità emergenti per i servizi per la persona (per esempio2007 e accolto subito con grande CEO nei prossimi 3-5 anni. telemedicina), la casa o l’aziendaentusiasmo, al punto che in tre anni (per esempio supporto nelle attivitài supermercati Eataly sono diventati I protagonisti di questo primo Accento amministrative), potendo fare leva su6 coprendo tutto il Nord Italia e sull’Italia (Assicurazioni, Automotive, un rapporto consolidato di fiducia,arrivando ad aprire un punto vendita Banking, Energia&Ambiente, di conoscenza e di affidabilità conpersino a Tokyo. Altri settori, invece, Food&Beverage, Gambling, Grocery tutte le controparti coinvolte. In altrihanno puntato su prodotti e servizi Retail, Industria Farmaceutica, termini, il cliente del futuro potràsempre più tagliati su misura per le Media, Moda, Pubblica costruirsi liberamente un’offerta sudiverse esigenze dei clienti. Amministrazione, Telco, Turismo) misura (“My Financial Services”) in sono stati selezionati non solo perché grado di aggregare tutti i bisogniNel settore della moda, mentre gli rappresentano una grossa fetta della dell’individuo (per esempio benessere,attacchi al Made in Italy si fanno nostra ricchezza nazionale (più del abitazione …).sempre più numerosi, Gucci risponde 50%), ma anche per il peso relativocon l‘arma più prestigiosa: la mano nel contesto internazionale e per I settori che hanno come paradigmadegli artigiani. “Artisan Corner” le peculiarità intrinseche. Lo studio trainante il Quick&Deep sonocoinvolge tutte le boutique Gucci approfondito di questi settori ha Gambling, Telco, Grocery Retail enel mondo dove vengono svelati i consentito di suggerire gli impatti per Media. In quest’ultimo quella che gliprocedimenti artigiani di borse e l’agenda dei CEO dei diversi settori e addetti ai lavori chiamano “over theaccessori sotto gli occhi dei clienti. di individuare nuovi scenari evolutivi, top tv” (Ott Tv) potrebbe rappresentare ovvero nuovi prodotti, modelli di un passo in avanti molto importanteUn concept di successo della ricerca di servizio che potrebbero rispondere ai nell’incontrare i valori delconnubio di estrema personalizzazione cambiamenti in atto. Ovviamente ogni consumatore digitale: la rilevanza,in grado di trasmettere unità a livello paradigma avrà un impatto diverso il controllo, la multi-fruizione e unaglobale viene proposto da Hipstery. per ciascun’azienda anche in base al user experience intuitiva e semplice.com: il portale delle “Mistery shirt”, settore in cui opera. L’essenziale nondove sulla base di un questionario è valorizzare tutti i paradigmi, ma L’Ott Tv, infatti, consiste in unaviene personalizzata e costruita una definire un posizionamento distintivo programmazione, multi canale e onmaglietta. in grado di rispondere ai cambiamenti demand fruibile attraverso un decoder dirompenti di questa fase storica. collegato contemporaneamenteLa vera peculiarità è che non si viene al televisore e a una presa per ila conoscenza dell’immagine sulla Trust&Sharing, impatterà collegamento a internet, oppuremaglietta prima di riceverla. Altro maggiormente su Banking, attraverso un televisore collegatocaso interessante è rappresentato da Assicurazioni e Food&Beverage. Ad direttamente alla rete (le connectedSky che ha consolidato nel tempo un esempio, per il settore bancario sul tv, come gli ultimi modelli di Sony e8 I Accento sullItalia • Executive Summary
  • 9. Samsung). Un sistema indipendente salute nell’erogare servizi di e produzione di contenuti edal fornitore della rete internet (i valore al paziente (per esempio informazioni che consentanocontenuti viaggiano su rete internet Assistenza Remota per consentire realmente di creare una propositionpubblica) e finanziato dalla pubblicità, la deospedalizzazione di pazienti differenziante agli occhi dei segmentidagli abbonamenti per i prodotti cronici). Nel settore energetico, target.premium e dai micro pagamenti per la invece, la sfida principale sarà quellafruizione in modalità à-la-carte. di trasformare il ruolo dell’energia Unique&Universal è anche stessa, che potrà diventare finalmente il paradigma alla base dellaCrucial&Sustainable condizionerà un prodotto fruibile: sano (energia comunicazione della diffusione delprincipalmente Energia e Ambiente, “rinnovabile”), conservabile (energy Made in Italy all’estero, che passaAutomotive e Industria Farmaceutica. storage), da consumare a piacimento attraverso la promozione e lo sviluppoIl futuro dell’industria farmaceutica, oppure da regalare o vendere delle destinazioni e la valorizzazionead esempio, passa anche per la al vicino (prodo-consumatori e delle eccellenze locali tramite unacostruzione di una migliore immagine decentramento energetico). collaborazione di tutti gli attori delagli occhi del mercato che si fondi territorio e l’attuazione di modellisull’ethinomics. Infine Unique&Universal è il (network) di marketing territoriale paradigma di riferimento per la nuova in grado di porre sempre l’accento CEO Agenda di P.A., Turismo e Moda. sull’Italia.In altri termini la sfida che gli Sempre di più l’offerta turistica,stakeholder del sistema salute si ad esempio, dovrà consistere neltrovano davanti consiste nel coniugare “gusto della scoperta su misura”. Gliprincipi etici con il rigore del business, operatori dovranno, quindi, svilupparemagari attraverso iniziative che nuove competenze distintive aportino le aziende farmaceutiche supporto della personalizzazione:al fianco degli operatori della dalla gestione all’aggregazioneTavola 2. Impatto dei paradigmi sui settori di Accento sull’ItaliaAttuali settori analizzati Trust&Sharing Quick&Deep Crucial&Sustainable Unique&UniversalAutomotiveAssicurazioneBankingEnergia e AmbienteFood&BeverageGamblingGrocery RetailMediaModa e LussoIndustria FarmaceuticaP.A.TelcoTurismo Elevato impatto Basso impatto Fonte: Accento sullItalia, 2010 Executive Summary • Accento sullItalia I 9
  • 10. 10 I Accento sullItalia • Executive Summary
  • 11. Executive Summary • Accento sullItalia I 11
  • 12. AccentureAccenture è un’azienda globale di consulenza direzionale,servizi tecnologici e outsourcing che conta circa 204 milaprofessionisti in oltre 120 paesi del mondo. Combinandoun’esperienza unica, competenze in tutti i settori dimercato e nelle funzioni di business e grazie ad un’ampiaattività di ricerca sulle aziende di maggior successo almondo, Accenture collabora con i suoi clienti, aziende epubbliche amministrazioni, per aiutarli a raggiungere alteperformance. A livello globale, i ricavi netti per l’annofiscale 2010 (settembre 2009 – agosto 2010) ammontano a21,6 miliardi di dollari. In Italia è presente con oltre 9.500persone e nell’anno fiscale 2010 ha registrato ricavi nettiper 973 milioni di euro.www.accenture.itwww.accenture.comaccentosullitalia@accenture.comCopyright © 2010 AccentureAll rights reserved.Accenture, its logo, andHigh Performance Deliveredare trademarks of Accenture.