La violenza tra partner intimi di Claudio Mencacci
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

La violenza tra partner intimi di Claudio Mencacci

on

  • 888 views

 

Statistics

Views

Total Views
888
Slideshare-icon Views on SlideShare
888
Embed Views
0

Actions

Likes
1
Downloads
15
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    La violenza tra partner intimi di Claudio Mencacci La violenza tra partner intimi di Claudio Mencacci Presentation Transcript

    • CONFERENZA STAMPA”Violenza alle Donne” MILANO, 24 novembre 2010
    • Conferenza Stampa 24 Novembre 2010 2
    • Claudio Mencacci Alessandra Bramante Gianni FilocamoINTIMATE PARTNER VIOLENCE la violenza tra partner intimi Milano 1° ottobre 2010
    • L’ASSASSINO NON BUSSA ALLA PORTA…HA LE CHIAVI DI CASAFILOCAMO G., MENCACCI C., BRAMANTE A.
    • ALTRE DEFINIZIONIVIOLENZA DOMESTICAVIOLENZA ALLE DONNEMALTRATTAMENTO IN FAMIGLIA
    • TIPOLOGIA IVIOLENZA FISICAQualsiasi azione e comportamento che può provocare segni più omeno evidenti, dai lividi alle lesioni gravi fino alla morteVIOLENZA SESSUALEQualsiasi forma di attività sessuale imposta contro la propriavolontàVIOLENZA PSICOLOGICAQualsiasi atteggiamento verbale e non verbale, volto a ledere lalibertà e l’identità personale
    • TIPOLOGIA IIVIOLENZA ECONOMICATutto ciò che direttamente o indirettamente concorre a rendere ladonna dipendente, fino al punto di non avere mezzi economicisufficienti a soddisfare i bisogni di sussistenza propri e/o dei figliCOMPORTAMENTO PERSECUTORIO (STALKING)Tutti quei comportamenti persecutori messi spesso in atto quando ladonna cerca di allontanarsi o ha interrotto una relazione[Decreto Legge n.11/09 art. 612 bis c.p. “salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque reiteratamente, con qualunque art.mezzo, minaccia o molesta taluno in modo tale da infliggergli un grave disagio psichico ovvero da determinare un giustificato timore perla sicurezza personale propria o di una persona vicina o comunque da pregiudicare in maniera rilevante il suo modo di vivere, è punito,a querela della persona offesa con la reclusione da sei mesi a quattro anni”] offesa,
    • DIFFERENZE DI SESSOÈ 6 VOLTE PIÙ PROBABILE CHE UNA DONNA SIAVITTIMA DI IPV RISPETTO AD UN UOMO (Chambliss L.R., 2008)GLI UOMINI PIÙ FREQUENTEMENTE SUBISCONOVIOLENZA DA ESTRANEI, LE DONNE DA PARTNERINTIMI (U.S. Department of Justice, 1993-2004)
    • FALSI MITI SULLA IPVNon è vero che la violenzadomestica si manifesta solo incontesti familiari culturalmente edeconomicamente poveri Vignetta di Lorenzo Recanatini
    • FALSI MITI SULLA IPVNon è vero che la violenzadomestica è causata da droga oalcool Vignetta di Lorenzo Recanatini
    • FALSI MITI SULLA IPVNon è vero che alle donnepiace essere picchiate e subireviolenza dai propri compagni Vignetta di Lorenzo Recanatini
    • FALSI MITI SULLA IPVNon è vero che le donne nonpossono essere violentatecontro la loro volontàNon è vero che le donne chevengono violentate sono pocoserie Vignetta di Lorenzo Recanatini
    • IN ITALIA NEL 20071.150.000 DONNE VITTIME DI VIOLENZA 122 DONNE UCCISE
    • IL FEMINICIDIO IN EUROPA E’ LA PRIMA CAUSA DI MORTEPER LE DONNE DAI 15 AI 60 ANNI PIU’ DEL CANCRO, PIU’DEGLI INCIDENTI STRADALI E L’80% AVVIENE IN FAMIGLIA IN ITALIA OGNI 3 GIORNI UNA DONNA VIENE UCCISA
    • FEMINICIDIO NEL MONDOnel mondo viene uccisa 1 donna ogni 8 minuti
    • FEMINICIDIO IN ITALIA Casa della Donna Bologna, 2010
    • FEMINICIDI IN ITALIA 2009Autore nel 90,3% conosciutoAutore italiano nel 76%Luogo del delitto è la casa della vittima nel 70 % dei casiNel 41% dei casi l’autore si suicida o tenta di suicidarsiMoventi principali: passionale (22,1%) conflittualità (16,8%) separazione (12,4%) difficoltà economiche (11,5%) problematica psichiatrica autore (4,4%)
    • ARMA UTILIZZATA
    • LUOGO GEOGRAFICO
    • Nel 52% dei casi …era presente una storia pregressa di litigi e di conflittualità
    • Lombardia = 23 casi nel 2009 Milano 8 Bergamo 6 Brescia 2 Varese 2 Mantova 1 Cremona 1 Crema 1 Lecco 1 Sondrio 1
    • FATTORI DI RISCHIO UXORICIDIO CARATTERISTICHE DEL REO Precedenti relazioni violente, problemi mentali, abuso di alcool, etc. CARATTERISTICHE DELLA VITTIMA Disturbi psichiatrici, abuso di sostanze, precedenti relazioni violente etc. CARATTERISTICHE DELLA RELAZIONE Violenza nella coppia, etc. CARATTERISTICHE SOCIALI Contesto in cui vivevano vittima e uxoricida, ad esempio la mancanza di una rete di servizi, etc.
    • LE MOTIVAZIONISENSO DI PROPRIETÀBISOGNO DI CONTROLLAREPAURA DI ESSERE ABBANDONATOGELOSIAPERDITA DEL CONTROLLOUMILIAZIONEOSTILITÀODIO
    • VITTIME SILENZIOSEOgni volta che una mamma viene abusata anche suofiglio ne soffreFigli di uomini violenti hanno una probabilità 6 voltemaggiore rispetto agli altri di diventare violentiLa metà dei mariti violenti lo è anche con i figliIl 60% delle mamme di bambini ricoverati permaltrattamento aveva subito violenza dal partner (The American College of Obstetrician and Gynecologist)
    • 2010 ESTATE DI SANGUE Data Luogo Autore Vittima Arma Movente Reato11 maggio Torino 38 anni moglie 33 anni Coltello Separazione Uxoricidio11 maggio Gela 25 anni moglie 21 anni Pistola Gelosia Uxoricidio14 maggio Brindisi 71 anni moglie 54 anni Fucile Patologia Uxoricidio Psichiatrica17 maggio Reggio 48 anni moglie 38 anni Soffocamento Conflittualità Uxoricidio Calabria9 giugno Catania 38 anni moglie 35 anni Fucile Omicidio Uxoricidio Colposo17 giugno Genova 80 anni moglie 80 anni Coltello Conflittualità Uxoricidio- Tentato Suicidio17 giugno Foggia 33 anni fidanzata 17 anni Pistola Gelosia Uxoricidio- Suicidio28 giugno Siena 40 anni moglie 30 anni Investimento Separazione Uxoricidio30 giugno Cremona 55 anni ex fidanzata 42 anni Pistola Gelosia Uxoricidio- Torino ex fidanzata 36 anni Pistola Gelosia Suicidio
    • Data Luogo Autore Vittima Arma Movente Reato2 luglio Crema 28 anni ex fidanzata 19 anni Pistola Separazione Uxoricidio- Suicidio3 luglio Novara 28 anni ex fidanzata 25 anni Pistola Separazione Uxoricidio3 luglio Cremona 27 anni ex fidanzata 20 anni Pistola Separazione Uxoricidio- Suicidio4 luglio Roma 42 anni 40 anni Strangolamento Gelosia Uxoricidio5 luglio Ferrara 54 anni convivente 47 anni Coltello Patologia Uxoricidio psichiatrica6 luglio Venezia 47 anni ex fidanzata 43 anni Coltello Separazione Uxoricidio- Suicidio8 luglio Bari 52 anni 34 anni conosciuta Spranga Amore Uxoricidio sul web Respinto11 luglio Mestre 30 anni ex fidanzata 16 anni Pistola Separazione Uxoricidio- Suicidio12 luglio Napoli 46 anni moglie 42 anni Coltello Separazione Uxoricidio13 luglio Salerno 51 anni moglie 52 anni Fuoco Separazione Tentato Uxoricidio13 luglio Cuneo 28 anni convivente 24 anni Coltello Separazione Uxoricidio- Suicidio29 luglio Arezzo 55 anni marito 60 anni Punteruolo Patologia Uxoricidio- psichiatrica Tentato Suicidio
    • Data Luogo Autore Vittima Arma Movente Reato8 agosto Genova 40 anni moglie 38 anni Pistola Separazione Uxoricidio18 agosto Roma 60 anni moglie 47 anni Pistola Separazione Uxoricidio- Suicidio18 agosto Reggio 71 anni Marito 77 anni Iniezione letale Patologia Uxoricidio- Emilia psichiatrica Suicidio23 agosto Trapani 51 anni moglie 47 anni Coltello Separazione Uxoricidio- Suicidio30 agosto Milano 69 anni moglie 62 anni Strangolamento Patologia Uxoricidio psichiatrica CONTINUA …
    • Data Luogo Autore Vittima Arma Movente Reato 2 Milano 28 anni moglie 30 anni Pistola Separazione Uxoricidiosettembre 3 Napoli 55 anni moglie 45 anni Precipitazione Conflittualità Tentatosettembre Uxoricidio 9 Monza 50 anni moglie 48 anni Coltello Separazione Uxoricidiosettembre 16 Treviso 61 anni marito 71 anni Corpo Eredità Uxoricidiosettembre contundente 18 Napoli 54 anni moglie 47 anni Lametta Gelosia Uxoricidiosettembre 27 Lucca 64 anni moglie 66 anni Coltello Patologia Tentatosettembre psichiatrica Uxoricidio 30 Cecina 49 anni moglie 56 anni Pistola Separazione Uxoricidio-settembre Suicidio4 ottobre Modena 53 anni moglie 46 anni Corpo Vendetta Uxoricidio contundente6 ottobre Trento 46 anni moglie 42 anni Coltello Conflittualità Uxoricidio8 ottobre Trento 54 anni marito 64 anni Coltello Legittima Uxoricidio difesa11 ottobre Treviglio 51 anni moglie 48 anni Coltello Conflittualità Uxoricidio13 ottobre Foggia 42 anni moglie 41 anni Percosse Conflittualità Uxoricidio
    • Data Luogo Autore Vittima Arma Movente Reato13 ottobre Ovada 44 anni moglie 40 anni Strangolamento Patologia Uxoricidio psichiatrica15 ottobre Savona 50 anni moglie 47 anni Coltello Conflittualità Uxoricidio16 ottobre Cagliari 60 anni moglie 55 anni Gas Conflittualità Tentato Uxoricidio17 ottobre Bolzano 19 anni marito 26 anni Coltello Patologia Uxoricidio psichiatrica24 ottobre Milano 51 anni moglie 42 anni Percosse Conflittualità Tentato Uxoricidio25 ottobre Bologna 40 anni moglie 42 anni Pistola Separazione Uxoricidio- Suicidio28 ottobre Firenze 50 anni moglie 49 anni Coltello Gelosia Uxoricidio 3 Livorno 66 anni moglie 60 anni Martello Malattia Uxoricidionovembre moglie 8 Taranto 65 anni moglie 56 anni Coltello Conflittualità Tentatonovembre Uxoricidio 10 Siracusa 39 anni moglie 30 anni Coltello Separazione Uxoricidionovembre
    • NORD Uxoricidio 46% 58% casi ARMA DA FUOCO 31% Suicidio dopo CENTRO uxoricidio 23% 25% casi Tentato suicidio dopo uxoricidio SUD E ISOLE 4% casi 31%10% 90%
    • SERVIZIO GIUSTIZIA FORZE SANITARIO DELL’ORDINE VITTIMASERVIZI SOCIALI IPV RETE SOCIALE SERVIZI DI ACCOGLIENZA SCUOLAPOLITICA (The American College of Obstetrician and Gynecologist)
    • Feminicidio.flvLA VIOLENZA NON DEVE MAI ESSERE GIUSTIFICATA