6 aprile 2011

408
-1

Published on

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
408
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

6 aprile 2011

  1. 1. 6 Aprile 2011 MercoledìAccoglienza a scuola - Museo del Tempo – Zoo - Bodega ValdiviaOre 8.15 al “Colegio Compañía de María”. Proseguiamo poi nella visita della scuola guidati,Il primo giorno vero e proprio inizia con in inglese, dai bambini della scuola primaria elaccoglienza dei ragazzi e dei prof. a scuola. dalle loro insegnati Reyes e Aurora. Ci spieganoMentre i ragazzi si radunano in cortile, i prof. le attività che si svolgono nei vari locali e civengono accompagnati a visitare i vari locali mostrano un giardino molto particolare in cuidalla preside spagnola, tra cui la chiesa, hanno preparato un angolo per lorto proprio vicino ad una piccola grotta che, nei tempi antichi, sembra che fosse lingresso di un passaggio segreto che collegava il parco con il convento!per poi raggiungere tutti gli altri e parteciparealla cerimonia.I bambini della scuola primaria ed i ragazzi della Entriamo in chiesa dove, ci spiegano, i bambini esecondaria sono tutti pronti con le loro divise i ragazzi si ritrovano nella occasioni particolariimpeccabili e le bandiere colorate per dare inizio ma anche quotidianamente, quindi preghiamoad un momento di gioia ed emozione. tutti insieme,Cantiamo tutti insieme in inglese e in spagnolo“Waving flag” e “Il ragazzo della via Gluck” initaliano. Poi ci vengono consegnati dei e, visto che sono quasi le 11.00, ci dirigiamopalloncini colorati con i nostri nomi che, al tre verso il salone a fare merenda: “Mi raccomandodella señorita Sara, tutti lasciamo volare alti nel mangiate qualcosa perché si pranza più tardi checielo. in Italia” è la raccomandazione delle prof.!
  2. 2. di fiori darancio e gli alberi che riempiono il parco antistante, ci fermiamo un momento ad osservare questo spettacolo, per noi, insolito.I bambini ci fanno strada e ci offrono da bere eda mangiare usando con disinvoltura edentusiasmo la lingua inglese.Con lo stomaco pieno partiamo per la visita delMuseo del tempo con gli stessi bambini edinsegnanti. Cè da fare una passeggiata prima di Dopo questa interessantissima visita al Museoarrivarci e non tutti sono così felici, ma alla fine del Tempo la señorita Asunción ci guida fino alloarriviamo a destinazione! Zoo di Jerez dove ci aspettano tutti gli alunni della classe 2° ESO con la señorita Sara, la señorita Lidia e don Carlos. Vedere gli animali è sempre unesperienza sorprendente a qualsiasi età e, quindi, professori e alunni si lasciano prendere dallo stupore e dalla meraviglia di fronte a scimmie, leoni, giraffe, coccodrilli, tartarughe di dimensioni gigantesche, tigri albine, fenicotteri, ecc.Una guida che parla inglese ci accoglie e cimostra i pezzi più importanti della collezionenon tralasciando di spiegarci cose nuove edinteressanti. Ad esempio tutti impariamo ladifferenza tra orologi francesi ed inglesi: quellifrancesi sono più decorati, quelli inglesi piùsemplici. Anche negli orologi troviamo lecaratteristiche dei popoli che li hanno costruiti,infatti i francesi tengono molto allesteriorità e La visita guidata finisce verso le 15.00 evogliono che anche gli oggetti di uso quotidiano finalmente è ora di pranzo!!! Che fame abbiamoabbiamo forme belle e materiali pregiati, per gli tutti! Possiamo pranzare in uno spazio giochiinglesi, invece, ciò che conta è la precisione, allinterno dello zoo dove, dopo aver divorato iquindi i loro orologi sono sobri ed essenziali. nostri panini, cè spazio per la socializzazione loUscendo dal museo ciò che ci colpisce è lodore scambio di idee in inglese, in spagnolo, in
  3. 3. italiano, insomma COMUNICAZIONE! parlando in inglese. Dopo poche spiegazioni si accorge della stanchezza dai nostri volti e decide di spiegarci tutto usando lo spagnolo …. ci perdiamo tra lodore di vino, di legno e di storia che percepiamo appena entrati.Cominciamo ad avvertire un po di stanchezza,ma anche tanta soddisfazione sia per le nuovecose viste sia per le conoscenze fatte. Non assaggiamo il vino, siamo troppo “giovani”, (anche i prof!), non ci viene svelato il segreto del famoso sherry, ma ci viene permesso di vivere unavventura che sa di magico e che ci porta in un altro spazio e in un altro tempo. I nostri commentiE, appena usciti dallo zoo ci troviamo di fronte Già il secondo giorno ho fatto moltegli edifici della “Bodega Valdivia” che, con conoscenze con i ragazzi spagnoli soprattutto con tre ragazze moltocuriosità, ci accingiamo a visitare. simpatiche. Io amo gli animali e lo zooCi spiegheranno i segreti del famoso sherry di mi è piaciuto tantissimo perché ho vistoJerez? Potremo assaggiarne un po? Entriamo in delle specie mai viste prima, però devosilenzio e ci accomodiamo su delle bellissime dire che mi hanno anche fatto moltapoltrone ad aspettare il proprietario che sta pena perché soffrono davvero tanto inarrivando per farci da guida. un ambiente che non è il loro habitat. Nonostante tutto mi sono divertita moltissimo (Alessia). Mi sono divertita molto perché ho conosciuto molte persone nuove. Lo zoo era magnifco, veramente grande e ben organizzato. Sicuramente porterò questesperienza per sempre nel mio cuore (Gaia).Con nostra sorpresa questo signore sa anche un E stata una giornata moltopo di italiano, ma preferisce iniziare la visita emozionante, ho conosciuto molti ragazzi della mia età, ho approfondito le mie conoscenze dello spagnolo e dellinglese. E stato molto educativo andate alla bodega e conoscere tutta la storia del vino di Jerez (Flavio). Mi sono divertita molto, soprattutto allo zoo perché mi piacciono molto gli animali. Anche la visita al museo del tempo è stata molto interessante. Ho conosciuto molte persone simpatiche e
  4. 4. gentili, credo che non le dimenticherò Il museo del tempo è stato molto bello,mai (Federica). cerano molti orologi eleganti. Lo zoo è stato divertente, abbiamo visto moltiAllo zoo mi sono divertita molto, gli animali che mi sono molto piaciutianimali erano fantastici. Ho conosciuto (Samuele).delle ragazze molto simpatiche edivertenti: è stata una giornata molto Il museo del tempo mi è piaciuto moltoimpegnativa (Rachele). per i begli orologi che si sono. Allo zoo ci sono molti animali belli e strani,La cosa che mi ha colpito di più è il inoltre con Francesco Rosati homuseo del tempo perché io sono conosciuto una bella ragazza spagnolaunamante degli orologi e inoltre mi (Marco).sono divertito allo zoo perché non ciero mai stato, quindi era tutta una Mi sono divertito molto specialmentenovità (Gianmarco). allo zoo per vari motivi, il principale le ragazze che oltre a essere belle miIl museo del tempo è stato molto bello hanno fatto sentire un vip (Valerio).perché non ho mai visto tanti orologitutti insieme. Lo zoo è stato divertente Lo zoo è veramente bello, tanti animalie gli animali erano simpatici e piante bellissimi. La Spagna è bella per(Alessandro) due motivi: il paesaggio e le ragazze (Francesco R.).IIl museo del tempo è stato molto belloper me che mi piacciono gli orologi. l museo del tempo è stato molto bello eAnche lo zoo mi è piaciuto molto, ma anche lo zoo, anche se la camminata èmi dispiace vedere gli animali in quelle stata molto dura (Antonio).condizioni (Francesco B.).

×