Modello A1<br />TITOLO DEL PROGETTO<br />Nel paese dei balocchi <br />Proponente<br />Docente referenteManiglia Rosanna<br...
Progetto nel paese dei balocchi
Progetto nel paese dei balocchi
Progetto nel paese dei balocchi
Progetto nel paese dei balocchi
Progetto nel paese dei balocchi
Progetto nel paese dei balocchi
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Progetto nel paese dei balocchi

278

Published on

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
278
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Progetto nel paese dei balocchi"

  1. 1. Modello A1<br />TITOLO DEL PROGETTO<br />Nel paese dei balocchi <br />Proponente<br />Docente referenteManiglia Rosanna<br />Gruppo dei docenti coinvoltiClaps CocettaCalifano Deborah<br />Consiglio d’interclassescuola Primaria diTrivioClassiI A – IV B<br />BISOGNI FORMATIVI RILEVATI<br />Contrastare la globalizzazione e l’omologazione dei comportamenti che portano ad una riduzione delle differenze culturali e socialiCombattere gli atteggiamenti di intolleranza e campanilismoFavorire un equilibrato sviluppo psico-fisico-affettivo-relazionale mediante attività musicali, manipolative ed espressive che prevedano il coinvolgimento delle famiglie e delle agenzie presenti sul territorio<br />DESTINATARI<br />PLESSISEZIONI/CLASSIGRUPPI DI ALUNNITrivio1° A – IV BTutti gli alunni delle classi I°A e IV B<br />Numero complessivo degli alunni coinvolti __35___<br />Numero complessivo dei docenti coinvolti ____3_____<br />Numero delle ore complessive richieste per il progetto 45 aggiuntive + 10 funzionali<br />Numero dei collaboratori scolastici richiesti durante _1_<br />le ore del progetto<br />Indicare se il progetto è seguito anche da un alunno diversamente abile <br /> <br />Si (due)<br />OBIETTIVI FORMATIVI<br />OBIETTIVI COGNITIVISviluppare le capacità sensorialiSviluppare la capacità d’uso dei linguaggi verbali e nonFavorire lo sviluppo cognitivo dell’alunno stimolando i diversi stili di apprendimentoConoscere, pensare criticamente, esprimer giudizi personaliConoscere e/o approfondire il concetto di cittadinanza attiva e i principi fondanti della CostituzioneConoscere i simboli e la relativa storia dell’identità nazionale (la bandiera, l’inno nzionale)OBIETTIVI COMPORTAMENTALISollecitare e consolidare le competenze relazionali, riflessive e meta riflessive indispensabili alla comunicazioneFavorire a collaborazione e il lavoro in gruppo al fine di utilizzare al massimo le conoscenze e le abilità di ciascunoAccrescere le abilità mimico-motorie e musicaliSviluppare/rinforzare la fiducia in se stessi, l’autostima, la determinazionePromuovere la creativa degli alunniTrasmettere il valore delle regole e l’importanza di rispettarle per la buona riuscita di ogni attivitàSviluppare in modo positivo e stimolante la capacità di apparire di fronte al pubblico accrescendo sicurezza e consolidando la stima di séAcquisire capacità tecnico-recitative e accrescere competenze di gestione del personaggio e della messa in scenaAcquisire la capacità di percepire il laboratorio artistico musicale come momento di arricchimento cognitivo e culturaleOBIETTIVI SOCIO-AFFETTIVI<br />ARTICOLAZIONE E CONTENUTI DELLE ATTIVITA’<br />TEMPI DI ATTUAZIONEDa gennaio a maggioSPAZII locali della Scuola Primaria di TrivioTEMI,CONTENUTI,ARGOMENTIPrima FaseImmagini appartenenti al vissuto del bambinoOpere d’arte, fotografie, immagini riconducibili a stili, epoche., generi e culture sensibilmente diversiBrani musicali che possono commentare e arricchire le immagini presentate e/o elaborate dai bambiniCanzoni e musiche appartenenti al vissuto dei bambiniSeconda FaseLettura ed analisi di “Pinocchio2 di Caro CollodiDanze di gruppiEspressione corporea, gesti, suoni e coreografieMusiche di vari stili e generiUso della videocamera per filmare e documentare i momenti di lavoro in questa palestra del saper fareMETODOLOGIEPrima FaseSi proporrà nel percorso didattico la pratica laboratoriale. Il laboratorio dovrà essere vissuto da tutti i bambini come uno spazio di scoperta, di confronto e di costruzione dei “saperi”. Il laboratorio deve essere sempre inteso come spazio libero dall’idea del giudizio e dell’erroreSeconda FaseSarà previsto una didattica semplici con compiti che stimolino negli alunni le giuste sensazioni di gratificazione. Si solleciterà lo spirito di collaborazione e di gruppo, il rispetto del prossimo e delle regoleSTRUMENTI E TECNOLOGIEStrumenti in dotazione dell’Istituto Comprensivo di Lanzara e della Scuola Primaria di Trivio<br />MODALITA’ DI VERIFICA E VALUTAZIONE<br />TEMPI E FASI DELLA VERIFICAPrima fasePresentazione del progetto”Nel Paese dei Balocchi”;proiezioni del video della storia di Pinocchio;lettura del libro di CollodiSeconda faseRicostruzione della storia attraverso disegni con brevi didascalie;realizzazione di semplice canovaccioSTRUMENTI DI VERIFICAPrima faseSchede da completare, Filastrocche da ripetereManipolazione del testoSeconda faseGiochi ritmici con il corpoCanti e semplici coreografiaMODALITA’ D’INTERPRETAZIONE-VALUTAZIONE DEI RISULTATI DELLA VERIFICALe verifiche consisteranno nell’osservare in itinere la partecipazione, il comportamento, lo spirito di collaborazione e la valutazione del lavoro svoltoDOCUMENTAZIONEPrima faseRealizzazione di un diario di bordo con elaborati (schede, disegni) realizzati dagli stessi bambini.Documentazione del lavoro svolto tramite scatti fotografici e riprese con videocameraSeconda faseSpettacolo finale con realizzazione di un DVD<br />PREVENTIVO DI SPESA<br />ELENCO DEI MATERIALICOSTO UNITARIOCOSTO COMPLESSIVO<br />SI ALLEGA:<br />………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………<br />FIRMA DEL DOCENTE RESPONSABILE<br />CASTEL SAN GIORGIO,__/__/___<br />FIRMA DEI DOCENTI PARTECIPANTI<br />

×