Your SlideShare is downloading. ×
I'm who are you
I'm who are you
I'm who are you
I'm who are you
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

I'm who are you

154

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
154
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Modello A1 TITOLO DEL PROGETTO I’m… Who are you? ProponenteDocente Picarella Annamariareferente  Calabrese MichelinaGruppo dei docenti  Grimaldi Teresa coinvolti Consiglio Scuola dell’infanzia d’interclasse di Lanzara/Castelluccio sezioni A-B (Castelluccio)/ A-C (Lanzara)
  • 2. BISOGNI FORMATIVI RILEVATIFavorire lo sviluppo di capacità di base (area comunicativa-interpersonale-ludica) propedeutiche all’acquisizione di competenze comunicative DESTINATARI PLESSI SEZIONI/CLASSI GRUPPI DI ALUNNI Castelluccio B 27 Lanzara A-C 40 Numero complessivo degli alunni coinvolti __67_______ Numero complessivo dei docenti coinvolti __2_______ Numero delle ore complessive richieste per il progetto _50__ Numero dei collaboratori scolastici richiesti durante ____ le ore del progetto Indicare se il progetto è seguito anche da un alunno diversamente abile o Si OBIETTIVI FORMATIVI OBIETTIVI COGNITIVI • Comprendere e parlare in lingua in contesti significativi • Memorizzare filastrocche e canzoni • Lessico relativo a numeri, colori, animali e parti de corpo
  • 3. OBIETTIVI COMPORTAMENTALI • Conoscere le principali festività dei paesi di lingua inglese • Potenziare abilità di comunicazione gestuale OBIETTIVI SOCIO-AFFETTIVI • Condividere un’esperienza con compagni • Favorire la curiosità verso un altro popolo e un’altra lingua ARTICOLAZIONE E CONTENUTI DELLE ATTIVITA’ Anno scolastico 2010-2011 TEMPI DI ATTUAZIONE Un’ora settimanale per gruppo/sezione SPAZI Spazi comuni alla Scuola dell’Infanzia • Formule di saluto • Espressioni per presentarsi TEMI,CONTENUTI,ARGOMENTI • Ascolto ed esecuzione di canti • Ascolto del testo ridotto di Pinocchio • Scomposizione della storia in semplice sequenze Le strategie d’intervento privilegiate saranno le forme ludiche, animate, il METODOLOGIE canto, esperienze il cui fare sarà motivo per comprendere i significato delle parole e stimolo per riprodurle autonomamente • Testi, bibliograficiSTRUMENTI E TECNOLOGIE • Pc • Dvd • Cd MODALITA’ DI VERIFICA E VALUTAZIONETEMPI E FASI DELLA VERIFICA Verifica in itinere e finale attraverso, l’osservazione occasionale e sistematica
  • 4. STRUMENTI DI VERIFICA Sarà costituita dai lavori prodotti dai bambini quali cartelloni, disegni, canti MODALITA’ Elaborati di vario genere: cartelloni, D’INTERPRETAZIONE- schede didattiche, filastrocche, canti,VALUTAZIONE DEI RISULTATI balli, semplici dialoghi, ecc. DELLA VERIFICADOCUMENTAZIONE • Cartellonistica • Schede individuali PREVENTIVO DI SPESA ELENCO DEI COSTO UNITARIO COSTO MATERIALI COMPLESSIVO Cartoncini bristol (vari colori e misure) Pastelli Pennarelli Colori a tempera Colla Fogli A4 Testi letterari FIRMA DEL DOCENTE RESPONSABILECASTEL SAN GIORGIO,__/__/___ FIRMA DEI DOCENTI PARTECIPANTI

×