2 APRILE 2008  FESTA DELLA PACE
IL DISCORSO DI APERTURA <ul><li>Un  caro saluto a tutti.  </li></ul><ul><li>Anche oggi ci ritroviamo insieme a festeggiare...
IL DISCORSO DI APERTURA <ul><li>Quest’anno  ricorrono due anniversari molto importanti :  </li></ul><ul><li>il 60° anniver...
IL DISCORSO DI APERTURA <ul><li>Quest’anno  ricorrono due anniversari molto importanti :  </li></ul><ul><li>il 60° anniver...
IL DISCORSO DI APERTURA <ul><li>La scuola è sensibile e attenta a questi valori e, muovendosi nell’ottica dell’ Intercultu...
IL DISCORSO DI APERTURA <ul><li>Per questo occorre sempre cercare quello che unisce al di là di quello che divide e apprez...
IL DISCORSO DI APERTURA <ul><li>Gli alunni e gli insegnanti di tutte le scuole di Crevalcore , le Scuole dell’Infanzia “Do...
IL DISCORSO DI APERTURA <ul><li>Adesso lungo Via Matteotti si snoda una serie di cartelloni, sagome, striscioni, libri, ch...
IL DISCORSO DI APERTURA <ul><li>Oggi è con noi il signor  Salvatore Vecchio , figlio di Francesco Vecchio, imprenditore ca...
IL DISCORSO DI APERTURA <ul><li>Il nostro Istituto da alcuni anni è associato a  Libera , l’associazione fondata da  Don L...
IL DISCORSO DI APERTURA <ul><li>E adesso c’è una grande sorpresa per tutti noi.  </li></ul><ul><li>Un mese fa ho spedito u...
IL DISCORSO DI APERTURA <ul><li>Questa mattina la Segreteria del Quirinale ha telefonato alla scuola ed ha inviato un fax ...
RINGRAZIAMENTI <ul><li>Ringraziamo quanti si sono adoperati per  la realizzazione di questa festa  </li></ul><ul><li>gli a...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

11 - A - Discorso Festa della Pace - Aprile

1,401
-1

Published on

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,401
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

11 - A - Discorso Festa della Pace - Aprile

  1. 1. 2 APRILE 2008 FESTA DELLA PACE
  2. 2. IL DISCORSO DI APERTURA <ul><li>Un caro saluto a tutti. </li></ul><ul><li>Anche oggi ci ritroviamo insieme a festeggiare la P A C E e ogni anno ritroviamo, puntuale, l’entusiasmo e l’affetto di tutti i cittadini. </li></ul><ul><li>Siamo qui per dire, con la nostra presenza, con i nostri cartelloni, con le nostre canzoni che occorre sempre parlare di P A C E , perché è il bene necessario per vivere. </li></ul><ul><li>Lo diciamo pensando a tanti Paesi che vivono giorno per giorno il dramma della guerra, della violenza , del terrorismo, della negazione dei diritti. </li></ul>
  3. 3. IL DISCORSO DI APERTURA <ul><li>Quest’anno ricorrono due anniversari molto importanti : </li></ul><ul><li>il 60° anniversario della DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI da parte della NAZIONI UNITE </li></ul><ul><li>e il 60° anniversario della COSTITUZIONE ITALIANA , che riconoscendo la pari dignità di tutti gli uomini e le donne e il valore fondamentale della P A C E , costituiscono le fondamenta su cui costruire un mondo più giusto. </li></ul>
  4. 4. IL DISCORSO DI APERTURA <ul><li>Quest’anno ricorrono due anniversari molto importanti : </li></ul><ul><li>il 60° anniversario della DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI da parte della NAZIONI UNITE </li></ul><ul><li>e il 60° anniversario della COSTITUZIONE ITALIANA , che riconoscendo la pari dignità di tutti gli uomini e le donne e il valore fondamentale della P A C E , costituiscono le fondamenta su cui costruire un mondo più giusto. </li></ul>
  5. 5. IL DISCORSO DI APERTURA <ul><li>La scuola è sensibile e attenta a questi valori e, muovendosi nell’ottica dell’ Intercultura , lavora affinché i nostri ragazzi crescano come persone capaci di percepire le diversità come una risorsa, capaci di confrontarsi con gli altri in modo pacifico e non violento, capaci di riconoscere i diritti universali di tutti. </li></ul>
  6. 6. IL DISCORSO DI APERTURA <ul><li>Per questo occorre sempre cercare quello che unisce al di là di quello che divide e apprezzare tutto il positivo che esiste nelle varie culture . </li></ul><ul><li>L'educazione, dunque, come luogo nel quale si apprende e si sperimenta convivenza civile e nuova cittadinanza . </li></ul>
  7. 7. IL DISCORSO DI APERTURA <ul><li>Gli alunni e gli insegnanti di tutte le scuole di Crevalcore , le Scuole dell’Infanzia “Dozza” e “Stagni”, la Scuola Primaria “Lodi”, la Scuola Secondaria di i Grado “Polo” e l’Ipsia “Malpighi”, hanno portato i lavori prodotti in questi mesi per testimoniare il loro desiderio di P A C E . I temi che fanno da sfondo sono l’ INTERCULTURA , i DIRITTI , la PACE , l’ AMICIZIA e il DIALOGO TRA I POPOLI . </li></ul>
  8. 8. IL DISCORSO DI APERTURA <ul><li>Adesso lungo Via Matteotti si snoda una serie di cartelloni, sagome, striscioni, libri, che riempie di colori vivaci il corso principale del paese. </li></ul>
  9. 9. IL DISCORSO DI APERTURA <ul><li>Oggi è con noi il signor Salvatore Vecchio , figlio di Francesco Vecchio, imprenditore catanese vittima della mafia. Lo ringraziamo per aver voluto condividere con noi questa giornata. </li></ul>
  10. 10. IL DISCORSO DI APERTURA <ul><li>Il nostro Istituto da alcuni anni è associato a Libera , l’associazione fondata da Don Luigi Ciotti contro tutte le mafie e alcune classi della Scuola Secondaria di I Grado, insieme ai loro insegnanti, partecipano alla Giornata in memoria delle vittime di tutte le mafie. </li></ul>
  11. 11. IL DISCORSO DI APERTURA <ul><li>E adesso c’è una grande sorpresa per tutti noi. </li></ul><ul><li>Un mese fa ho spedito una e-mail sulla nostra Festa della Pace al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. </li></ul>
  12. 12. IL DISCORSO DI APERTURA <ul><li>Questa mattina la Segreteria del Quirinale ha telefonato alla scuola ed ha inviato un fax col messaggio augurale del Presidente che ora vi leggerò. </li></ul>
  13. 13. RINGRAZIAMENTI <ul><li>Ringraziamo quanti si sono adoperati per la realizzazione di questa festa </li></ul><ul><li>gli alunni e gli insegnanti di tutte le scuole per l’impegno dimostrato </li></ul><ul><li>la Dirigente Scolastica per il sostegno </li></ul><ul><li>l’Amministrazione Comunale che ogni anno ci offre la Piazza e apprezza questa iniziativa </li></ul><ul><li>Don Ivano che ha messo a disposizione il sagrato della Chiesa </li></ul><ul><li>il Consiglio d’Istituto che approva il nostro progetto </li></ul><ul><li>il Comitato dei genitori che ha fornito il materiale (è tra l’altro presente il tavolo del Comitato con gli Album della festa della Pace) </li></ul><ul><li>i Collaboratori scolastici per il prezioso aiuto </li></ul><ul><li>i Cantonieri del Comune per l’allestimento delle strutture </li></ul><ul><li>la Pro Loco per la collaborazione </li></ul><ul><li>il Signor Roberto Zanetti per le basi musicali. </li></ul>
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×