Corso di Social Media Marketing (Facebook, Linkedin, Twitter, Google Plus)

  • 2,762 views
Uploaded on

Sempre più spesso si parla di Social Network ma ancora la stragrande maggioranza delle persone li utilizzano superficialmente, come puro passatempo, non conoscendone le enormi …

Sempre più spesso si parla di Social Network ma ancora la stragrande maggioranza delle persone li utilizzano superficialmente, come puro passatempo, non conoscendone le enormi potenzialità.

L’obiettivo del Corso di Social Media Marketing è quello di condividere le più innovative strategie di marketing e di comunicazione aziendale, attraverso l’uso dei Social Media.
Conoscerai i principali social network e approfondirai le tue conoscenze integrandole a nuove tecniche e strategie di enormi potenzialità. Conoscerai i social più importanti che ti consentiranno di generare enormi benefici all’azienda, per trarre un vantaggio competitivo attraverso la promozione del brand, dei prodotti ed eventi collegati alle attività svolte dalla tua azienda.

Contenuti e Programma
- Come promuoversi su Internet
- Differenza tra Marketing e Web Marketing
- Cosa sono i social Media
- Come scrivere nei social per attrarre clienti
- Fare Business con i social
- Il tuo curriculum vitae sui Social: come sfruttarlo a tuo vantaggio.
- La potenza del Web: benefici e rischi legati alla propria Reputazione Online.
- Il Personal Brand.
- Brand e Social Network.
- Come sfruttare le enormi potenzialità dei social
- Condividere, consigliare, mi piace
- Consigli su quali social Network iscriversi
- Consigli e Strategie per Facebook, LinkedIn, Twitter e Google Plus

More in: Social Media
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
No Downloads

Views

Total Views
2,762
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
4

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
4
Likes
25

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. -Corso di Social Media Marketing© 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari, Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 2. MASTER PNL PRACTITIONER Certificato dalla Society Of Neuro-Linguistic Programming Of Richard Bandler Master in COUNSELING BREVE STRATEGICA Autore di: “Migliora il tuo lavoro e goditi la vita” e “Fatti per Vivere Sani” con Daniela Deligia Formazione in “SVILUPPO DELLE CAPACITÀ MANAGERIALI E DELLA COMPETITIVITÀ AZIENDALE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE” Presidente dell’associazione iFormazione Presidente del Consorzio buySardinia Direttore della Testata Giornalistica online vivereacagliari.com © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 3. Come vi promuovete su Internet? © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 4. Esistono molti modi per promuovere la tua attività online: Search Engine Optimization (SEO), Search Engine Marketing (SEM) Social Media Optimization (SMO) Social Media Marketing (SMM) Direct Email Marketing (DEM), Advertising (Banner, PPC), Viral Marketing e Guerrilla Marketing, Siti, Portali, Forum, Blog... © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 5. Oggi parliamo di Social Media Marketing © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 6. Il Social Media Marketing è quella branca del Marketing che si occupa di generare interesse verso un prodotto/servizio, causa o brand tramite i Social Network e il web 2.0 © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 7. A differenza del marketing tradizionale, sfrutta l’interazione con il cliente che non è più spettatore ma diventa parte integrante e vero motore del processo di publicizzazione del prodotto. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 8. Una volta capito e definito cosa s’intende per Social Media Marketing è necessario definire quali categorie professionali e merceologiche sono adatte ad un investimento in ambito Social. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 9. Viaggi Enogastronomia Salute Tecnologia Finanza Arte e Design Moda Attualità Spettacolo Auto e Moto Sport © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 10. Per quelle categorie che invece non si adattano ad un’attività Social è bene dedicarsi a pubblicità semplice come campagne AdWords o simili. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 11. Ma prima di parlare di Facebook, Linkedin Twitter e degli altri social, vorrei fare una premessa… © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 12. Molti associano il termine MARKETING a PUBBLICITÀ © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 13. E la prima cosa che fanno, dopo essersi iscritti nei vari social è VENDERE! © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 14. VENDERE nel senso che parlano di loro, dei loro prodotti e servizi… © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 15. NIENTE DI + SBAGLIATO! Le persone stanno sui social per chiacchierare, per scambiare opinioni, per condividere passioni, emozioni… © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 16. Altro grande errore che commettono le aziende quando utilizzano i social è non programmare l’investimento, in termini di risorse, tempo e denaro e di ROI (Return On Investiment) © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 17. Prima di iniziare a utilizzare i social è bene porci alcune domande: Cosa vogliamo ottenere? Qual è il ritorno che cerchiamo? Stiamo cercando di vendere, cambiare, guidare, causare o ispirare qualcosa di specifico? © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 18. Il successo nei social non è casuale, è progettato nei minimi dettagli. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 19. Sino a qualche anno fa il potere era in mano alle grandi aziende. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 20. Oggi il potere è in mano alla società, ad ogni singola persona. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 21. I social network offrono le stesse possibilità e opportunità a tutti e in uguale misura. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 22. I SOCIAL sono il nuovo mercato: Sono presenti sui nostri computer, nelle TV, nei videogiochi, sui telefonini e su altri apparecchi connessi in rete © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 23. Oggi per avere successo dobbiamo adattare i nostri modelli di business ai social media. Creando relazioni basate su esperienze, valori, preferenze, convenienza e fiducia. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 24. Cosa fanno le persone sui social? Parlano tra loro e condividono pensieri, opinioni, informazioni, foto, video, post di blog, articoli, dati, risorse e qualsiasi altra cosa sia interessante per loro. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 25. Dobbiamo fare una distinzione tra i “Social” e l’attività “social”. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 26. I primi identificano lo strumento i “Social network” © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 27. I secondi la “comunicazione sociale”. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 28. Sono dunque richieste due abilità Da una parte CONOSCERE E SAPER USARE I SOCIAL Dall’altra COMUNICARE CON LE PERSONE, “SOCIALIZZARE” © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 29. Un programma di social media marketing può fornire all’azienda informazioni importantissime sui bisogni e comportamenti del mercato. Usato assieme agli strumenti di monitoraggio e analisi assume un grandissimo valore Può amplificare le attività, incrementare l’efficienza e, di conseguenza, il fatturato dell’azienda. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 30. I Social Network sono amplificatori. Mentre prima la comunicazione veniva dall’alto verso il basso, oggi è laterale, cioè, viene veicolata tra le persone. bla, bla bla, bla, bla, bla bla, bla bla, bla, bla, bla bla, bla bla, bla, bla, bla bla bla, bla bla bla, bla bla, bla bla, bla, bla, bla bla, bla bla, bla, bla, bla bla, bla bla, bla, bla, bla bla, bla bla, bla, bla, bla © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 31. Immaginate il potere del passaparola. Considera che l’utente medio ha dai 100 ai 200 amici e trascorre una media di 55 minuti al giorno postando aggiornamenti e raccomandazioni. Aggiungete poi i Blog personali, Twitter e altre App mobile; il passaparola oggi non ha più confini. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 32. Una volta definito chi abbia bisogno di un’attività di tipo sociale, si rende necessario capire quali obiettivi porsi e quali strategie adottare prima di cominciare. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 33. Strategie vs Tattiche Conoscete la differenza c’è tra strategia e tattica? © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 34. La strategia è un piano d’azione volto a raggiungere un obiettivo. Può essere complessa e articolata. La tattica è il mezzo con cui la strategia viene applicata. In genere le tattiche sono i metodi messi in pratica per compiere una strategia. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 35. Obiettivo vs. Traguardo Conoscete la differenza c’è tra obiettivo e traguardo? © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 36. Un obiettivo è il raggiungimento di un punto, una cosa specifica; Il traguardo è il valore assegnato ad uno o una serie di obiettivi, entro un determinato periodo. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 37. gli obiettivi dicono dove dobbiamo andare, ci danno il punto, la direzione; Il traguardo ci dice quanto e cosa dobbiamo fare per arrivarci. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 38. 5 settori che possiamo migliorare con l’utilizzo dei social 1.Vendite 2.Assistenza Clienti 3.Risorse umane 4.Pubbliche Relazione 5.Intelligence © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 39. 1. Vendite Al marketing tradizionale, cioè, TV, radio, stampa, cartellonistica, publi-redazionali è possibile integrare i social. Per esempio gli spot e i video fatti per la TV possono essere messi su YouTube; tutto il materiale pubblicitario creato può essere utilizzati per promuovere discussioni, creare dei video, articoli, eventi, contest, offerte speciali ecc. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 40. 2. Assistenza Clienti Il bello dei social è che possiamo partecipare liberamente alle discussioni. Questo da alle aziende il potere di rispondere alle discussioni avviate dai clienti in tempo reale. È necessario perciò avere la capacità di individuare i problemi e aiutare i clienti in difficoltà rispondendo alle eventuali domande in pochi secondi. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 41. 3. Risorse Umane Alcuni social, come ad esempio LinkedIn, vengono utilizzati per rapporti professionali. Attraverso questi social è molto facile conoscere con chi si viene in contatto semplicemente leggendo il suo profilo. Per le società di recruting, proprio attraverso l’utilizzo di questo genere di social, è molto più facile identificare i candidati ideali consultando i loro curricula, se hanno delle referenze ecc., grazie anche alla possibilità di utilizzare parole chiave specifiche oppure postando una richiesta direttamente sul social utilizzato. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 42. 4. Pubbliche Relazione La possibilità di poter monitorare in tempo reale i giudizi online relativi ad un prodotto o servizio offre all’azienda l’opportunità di intervenire in caso di atteggiamenti negativi, chiarire un incomprensione ecc... I social sono lo strumento ideale per questo genere di attività. Molte aziende hanno una figura dedicata Online Reputation management (o Digital reputation Management). Aiutare i clienti a sviluppare relazioni più profonde con il Brand attraverso i social incrementa la fiducia, con enormi ritorni a livello di immagine e fatturato. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 43. 5. Intelligence Non sarebbe bello conoscere cosa i clienti pensano di voi e dei vostri competitors? Non sarebbe bello sapere cosa pensano i vostri clienti di un specifico prodotto o servizio? Oppure come cambia l’esperienza successivamente ad un lancio di un prodotto o dopo l’intervento dell’assistenza clienti per risolvere un qualche problema. Tutto questo viene enormemente semplificato con l’utilizzo dei Social. E’ stupefacente la quantità dei dati e informazioni possibili da monitorare e analizzare. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 44. Ecco alcune delle domande più comuni che riguardano i rischi che un’azienda potrebbe incorrere adottando i social network: - Che cosa succede se la gente inizia a dire pessime cose sul nostro conto? - Che succede se diciamo o scriviamo qualcosa di imbarazzante? - E se diffondessimo inavvertitamente informazioni confidenziali su uno di questi social? - E se ci criticassero? - Come sappiamo che i nostri clienti usano i social media? Io non li uso. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 45. Vediamo come rispondere: D: Che cosa succede se la gente inizia a dire pessime cose sul nostro conto o se ci criticassero? R: Alcuni già lo fanno, solo che non possiamo sentirli. Poter individuare una critica o una lamentela ci da l’opportunità di rispondere e… D: Che succede se diciamo o scriviamo qualcosa di imbarazzante? R: Prima di tutto cerchiamo che non accada. Secondo formiamo le persone che utilizzano i social… D: E se diffondessimo inavvertitamente informazioni confidenziali su uno di questi social? R: Le Nostre linee guida e la politica aziendale devono essere molto chiare a riguardo, gli account ufficiali dell’azienda verranno gestiti da professionisti… D: Come sappiamo che i nostri clienti usano i social media? Io non li uso. R: E’ vero, molto probabilmente alcuni non li usano e il lavoro sui social non avrebbe nessun beneficio su loro ma ricordiamoci che uno dei nostri obiettivi è acquisire clienti e molti dei quali ci scopriranno proprio tramite i social… © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 46. Molti non ne comprendono realmente il lavoro e anche quelli che conoscono i social molto probabilmente li conoscono in maniera superficiale. Ecco perché è importante sfatare alcuni falsi miti sui social. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 47. Mito numero 1: I social media sono uno spreco di tempo. È il primo mito da cancellare dalla propria organizzazione. Se iniziate a parlare dello sviluppo di un programma di social media, siate molto chiari sui benefici che apporterà. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 48. Mito numero 2: I social media sono complicati Quello che sembra complicato per la maggior parte delle persone e che non si trovano a loro agio con i social è la tecnologia e tutta la miriade di Social Network. Invece è semplicissimo. Il funzionamento dei social network è che le persone parlano con altre persone e vero leggere questi strumenti all'inizio può richiedere tempo ma alla fine l'impegno ripagare notevolmente i sacrifici fatti © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 49. Mito numero 3: Chiunque può svolgere questo lavoro No non tutti possono fare lavoro sui social media lavorare sui social media richiede addestramento e capacità specifiche. Solo perchè una persona passa del tempo chattare con amici su Facebook guardare video su youtube non significa che . Si adatta per lavorare con i social media. Inoltre gestire una account aziendale non è come ti gestirne uno personale © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 50. Mito numero 4: I social media sono l’ultima novità. Tra qualche anno questa bolla scoppierà. Si sono lultima novità. No fra un paio d'anni questa bolla non scoppierà. I social media rappresentano un evoluzione del campo delle comunicazioni, prova come internet e telefonini hanno fatto prima. Magari gli strumenti cambieranno le piattaforme evolveranno, ma le persone continueranno a comunicare tra loro sempre tramite reti e i Social Network. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 51. Mito numero 5: Devo cambiare il modo in cui lavoro. Si molto probabilmente dovresti cambiare un po’ il modo in cui lavori. Il cambiamento è inevitabile ma sarà semplice da gestire. Alla base di questo mito ce la paura del cambiamento. Per la maggior parte delle persone il cambiamento rappresenta una violenza, una rivoluzione, e queste cose fanno paura. Per altri tuttavia il cambiamento è un bene e per loro non ci saranno problemi si adatteranno facilmente a qualsiasi cosa proponete loro. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 52. COSA E’ CAMBIATO RISPETTO A PRIMA? Fino a pochi anni fa i veicoli attraverso i quali le organizzazioni e le aziende comunicavano col pubblico, clienti, partner, ecc. erano unidirezionali. Stampa, radio, tv e anche web erano i canali di diffusione di messaggi. Le agenzie di pubblicità si occupavano solamente di creare il messaggio, il packaging e scegliere gli strumenti per diffondere il messaggio. Le persone non potevano raggiungere l’azienda tramite quei canali e non potevano esprimere e comunicare la loro opinione urlando contro uno schermo o un cartellone pubblicitario. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 53. OGGI LE COSE SONO CAMBIATE! Siamo nell’era del Web 3.0 dove non solo le persone possono interagire con le organizzazioni ma possono interagire tra loro e diventare una forza mai vista prima d’ora al punto da poter mettere in serie difficoltà le organizzazioni. Se dieci anni fa il racconto di un esperienza negativa poteva raggiungere una ventina di persone oggi è possibile raggiungere milioni di persone in pochissimi secondi. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 54. Esistono sette aree che possono influenzare direttamente le organizzazioni: 1. La velocità è aumentata: Mentre prima un’esperienza negativa doveva seguire un iter burocratico lento che poteva causare ben pochi problemi all’organizzazione e permetteva loro di organizzarsi per fronteggiare il problema; oggi le organizzazioni hanno i minuti contatti per prendere provvedimenti e trovare soluzioni. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 55. 2. La consapevolezza non è più passiva: Per via della velocità con cui una notizia si propaga nella rete, oggi le organizzazioni devono prevenire qualsiasi problema MONITORANDO I SOCIAL © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 56. 2. Le competenze si sono moltiplicate: L'evento dei social web ha espanso l'elenco delle competenze e delle esperienze e necessarie. I professionisti della comunicazione ora devono anche sviluppare una certa competenza nel monitorare i canali, le dinamiche sociali, il meccanismo del passaparola, la gestione della crisi, l'online Reputation Management, la definizione delle strategie e delle tattiche, il Community Management. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 57. 4. I profili psicologici sono cambiati: Lavorare nei social richiede qualcosa in più della semplice conoscenza e del know-how tecnico; I professionisti della comunicazione oggi devono essere in grado di prendere decisioni in pochi secondi, non solo in relazione contenuti, ma anche al tono degli stessi. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 58. 5. La responsabilità decentralizzando: si sta Dieci anni fa solo poche persone avrebbero avuto il permesso di rappresentare ufficialmente l'azienda. Oggi chiunque lavori per un'organizzazione può diventare un rappresentante aziendale con o senza autorizzazione. Questo può essere positivo o negativo a seconda della situazione. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 59. 6. Le comunicazioni stanno diventando meno aziendali: Le comunicazioni in ambito sociale sono meno soffocanti e aziendali. Più le conversazioni sono umane e colloquiali più risultano efficaci. Al contrario più appaiono professionali e meno genuine sembrano. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 60. 7. La fiducia e tutto: Ora che siamo connessi, tramite social network, a centinaia di migliaia di persone e a loro volta connessi ad altre migliaia e così via, diventa fondamentale trasmettere fiducia, se qualcosa va storto scatta l’allarme e questo può essere sentito in tutto il mondo in pochi minuti. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 61. Cosa fare per un programma ottimale di social media: 1. Assicuratevi che tutti i ruoli siano assegnati con chiarezza e che chiunque faccia parte del vostro programma comprenda esattamente quali sono le sue responsabilità 2. Assicuratevi che tutti gli obiettivi e target siano chiaramente identificati. Gli obiettivi del programma devono essere chiari per tutta l'organizzazione. 3. Assicuratevi che tutte le procedure e le linee guida inerenti l'attività sui social media vengono revisionate ciclicamente. 4. Dovete creare una pianificazione su base giornaliera, settimanale e mensile, per gestire le comunicazioni fra tutti gli elementi del programma di social media inclusi partner esterni e le agenzie. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 62. 5. Dovete comprendere anche come fondere le dinamiche sociali e del business per creare valore per l'organizzazione per i clienti e per i fan. Dovete avere una conoscenza intima di quali sono i punti di forza e di debolezza dell'organizzazione, e quali siano le sue reali possibilità così da poter affidare parte del lavoro ad agenzie esterne. 6. Misurate ciò che è importante è fattelo bene. Non accontentatevi dei parametri di base dei social media come il reach (il numero di follower, fan, connessioni) il volume delle menzioni online, i Mi Piace, i Click Through e il numero dei commenti sul vostro blog. Questi sono certo dati importanti e li dovete misurare, ma rappresentano solo una piccola parte di ciò che dovete cercare. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 63. L’elenco di ciò che si può misurare: 1. Numero di follower su Twitter 2. Numero degli aggiornamenti in uscita al giorno 3. Numero di tweet in arrivo al giorno 4. Numero delle risposte generate quotidianamente 5. Numero dei il retweet generati quotidianamente 6. Numero dei click through in arrivo tramite Twitter 7. Numero dei fan su Facebook 8. Volume di aggiornamenti al giorno 9. Numero dei mi piace giornaliero 10.Numero dei mi piace per aggiornamento 11.Numero dei commenti quotidiani 12.Numero dei commenti per aggiornamento 13.Numero dei condividi quotidiani 14.Numero dei condividi per aggiornamento 15.Numero dei click through in arrivo tramite facebook 16.Altre attività su Facebook, discussioni download, eventi in programma ecc 17. Numero dei visitatori giornalieri al blog per giorno 18. Numero di visitatori unici al blog per post articolo 19. Numero di commenti quotidiani 20. Numero di commenti per Post 21. Numero di visite al sito web provenienti dal blog 22. Numero di visite in entrata da un link al sito web tramite blog per post univoco 23. Numero di visualizzazioni e download video 24. Numero di download audio/podcast 25. Numero di download (pdf, rapporti, studi, altri contenuti) © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 64. 26.Volume di menzioni (Brand e parole chiave assortite) sui vari canali 27.Menzioni positive sui vari canali come elogi generici per il brand e elogi al brand indirizzati direttamente a un account aziendale 28.Menzioni negative sui vari canali, lamentele generiche sul brand, lamentene sul brend indirizzate direttamente a un account aziendale 29. Richieste al custmer support su Twitter al giorno/all'ora 30. Numero medio di aggiornamenti sulle risposte necessarie per completare una richiesta al customer service 31. Tempo medio necessario per chiudere una richiesta al customer service 32. Numero di esiti positivi alle richieste del customer service (risoluzioni) 33. Numero di esiti negativi alle richieste del customer service (nessuno risoluzione) 34. Frequenza delle interazioni/contatti per cliente in un dato gruppo/sottoinsieme 35. Visitatori unici a un sito web 36. Visitatori unici a un blog 37. Numero di visitatori unici in entrata da link e con seed sui vari canali dei Social Media 38. Transazioni online 39. Recensioni di prodotti: volume totale, positive, negative 40. Raccomandazioni sui vari canali 41. Traffico di imprese che non usano internet per la compravendita 42. Risposta a offerte promozionali (codici di tracciabilità, hashtag e così via) 43. Presenze agli eventi (fisici e virtuali) 44. Numero di transazioni 45. Volume delle vendite (totali, per prodotto, per categoria, per posizione e così via) 46. Numero di clienti che effettuano transazioni 47. Buy-rate medio/frequenza delle transazioni in un dato gruppo o sottoinsieme 48. Rendimento medio/importo in euro per transazione in un dato gruppo sottoinsieme 49. Conversioni (si, tutte quante) © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 65. L’elenco di ciò che dovete misurare: 1. Volume totale di menzioni (brend, prodotto) 2. Nuovi follower, fan, abbonati e così via, per canale individuale) 3. Create una Word Cloud di parole chiave associate al vostro brand 4. Creare una word cloud di parole chiave associate al vostro prodotto 5. Creare una word cloud di parole chiave associate alla concorrenza 6. Numero di menzioni dirette (l'account non solo il brand) 7. Numero di click e alla fonte per canali individuali 8. Dati/sms di attività testuali se applicabile 9. Dati di attività di email (se applicabile) 10. Dati su risposte per posta tradizionale (se applicabile) 11. Traffico nei negozi al dettaglio se applicabile è misurabile 12. Clienti che effettuano transazioni se misurabile 13. Numero di transazioni (totale, per brand, per categoria, per prodotto) 14. Entrate totali (per brand, per categoria, per prodotto) © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 66. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 67. Vediamo ora alcuni consigli su cosa possiamo fare con i social © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 68. 1) Usare le offerte di Facebook per promuovere/vendere i tuoi servizi Le offerte di Facebook sono un tipo di pubblicità che funziona in maniera un po’ diversa rispetto al tradizionale Facebook ADS. Le offerte possono essere configurate direttamente dalla pagina Facebook (non c'è bisogno di andare nel pannello di gestione) e possono essere create sia per servizi online che offline. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 69. Ecco perché funzionano : Le offerte vengono promosse dai news feed (non nella colonna a destra su Facebook, dove di solito si vedono gli annunci di facebook Ads). Gli annunci nel news feed hanno una resa fino a sei volte di più rispetto agli annunci nella colonna a destra. È possibile impostare le offerte per fare in modo che le vedano solo gli utenti che hanno veramente interesse per il tuo prodotto. Quando un utente fa clic sull’offerta, Facebook invia una e-mail al proprio account di posta elettronica personale (al di fuori di Facebook). Ciò significa che la sua offerta viene vista non solo on-line ma anche offline. Quando i clienti aprono le loro email, vedranno un link che rimanda al sito web o ad una pagina opt-in (dove scegliamo di mandare le persone per confermare le loro offerte). © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 70. 2) Utilizzare i social media per coinvolgere i vostri contatti email Se gestite dei software per email e newsletter, il miglior modo per fidelizzare i vostri clienti è indirizzarli ai vostri account sui social. Tutti cercano di utilizzare i social media per ottenere nuovi contatti, il che non è sbagliato, anzi, però pochi pensano a fidelizzare i vecchi clienti e a costruire rapporti duraturi e proficui. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 71. Naturalmente anche questo va programmato, non possiamo sotterrare di email i nostri contatti. Altra cosa che puoi fare è mettere un autoresponder alla casella di posta e invitare i nuovi abbonati a seguirti su facebook, linkedin, twitter, instagram, pinterest ecc., e dire loro perché. In questo modo vedranno le tue offerte e promozioni e tante altre informazioni che ti aiuteranno ad acquisire nuovi clienti e a costruire un rapporto di qualità. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 72. 3) Usa tutti i canali di marketing Un ottimo consiglio è quello di combinare tutti gli strumenti che abbiamo a disposizione: SEO, SEM, Google AdWords, Facebook ADS, Linkedin ADS, DEM, utilizzo dei Blog, forum ecc. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 73. 4) Creare una pagina Aziendale su LinkedIn Se non hai una pagina aziendale su LinkedIn allora devi fartene una al più presto. LinkedIn Pagine Aziendali non sono solo un ottimo modo per fare branding per il tuo business, ma è anche un ottimo modo per raggiungere il tuo target. Molti imprenditori e dirigenti creano un profilo privato su LinkedIn, ma avrebbero bisogno anche della pagina per la loro azienda. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 74. È utilissima per far crescere la tua azienda e può farla crescere in maniera spropositata, indipendentemente dalle dimensioni della vostra rete personale. Se hai dipendenti, nominandoli amministratori della pagina, possono aiutarti a promuovere e gestire la pagina, aumentando così in modo esponenziale la visibilità. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 75. È inoltre possibile indirizzare gli aggiornamenti di servizi e prodotti per un mercato specifico e ti consente di predisporre un messaggio specifico per le diverse tipologie di pubblico. Per esempio, se qualcuno approda alla tua Pagina dal settore legale, finanziario, medico o di marketing, è possibile personalizzare il messaggio e parlare direttamente a loro. Non solo, è possibile invitare l’utente al tuo sito web, pagina di vendita, sito e-commerce o altri social network. Infine, si possono aggiungere video, documenti e immagini ed è completamente gratuito! © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 76. 5) Identificate quali sono i risultati che volete raggiungere Quando si scrive nei social la cosa migliore da fare, per qualsiasi azienda, è quello di far conoscere quali sono gli obiettivi che l'azienda sta cercando di raggiungere, i suoi "risultati desiderati". Naturalmente ognuno avrà il suo e sarà diverso da azienda ad azienda. Perciò non si può prendere un comportamento di riferimento e non tutti gli sforzi sono uguali. Ci sono alcune grandi differenze di approccio, e quindi di esiti. Vediamo quali sono. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 77. I cinque grandi approcci: 1. Costruire e mantenere il Brand: monitorare i canali e rispondere se è il caso e a volte lasciar perdere. 2. Costruire una community: che si tratti di avvocati, ragionieri, medici o gruppi di persone che condividono passioni e hobbies, devi lavorare per costruire, unire e coltivare una community. 3. Capire chi sono gli starnutitori (Influencer outreach): identificare e coinvolgere le persone che sono più influenti nel tuo ambiente, hobbies o settore. 4. Gestione della reputazione e dello sviluppo (reputation Management and Development): Avere le capacità di gestire le situazioni scomode e sviluppare la leadership di pensiero per mantenere la tua reputazione sempre positiva. 5. Sapervi premiare. Quando le cose vanno bene e meritate un premio non esitate a farlo e a premiare tutte le persone che in qualche modo hanno preso parte al vostro successo. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 78. 6) Diventa il Wikipedia del tuo settore Negli ultimi due anni è avvenuto un cambiamento molto interessante. Qual è stato questo cambiamento? Soffriamo un po’ tutti di impazienza online. In altre parole, se andiamo al Sito Web di un'azienda, e non troviamo subito quello che stiamo cercando questo ci dà fastidio. Ci sentiamo immediatamente frustrati. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 79. A differenza di qualche anno fa che eravamo felici quando trovavamo tutte le risposte che cercavamo anche con meno rapidità rispetto ad oggi, adesso se non troviamo subito quello che stiamo cercando cambiamo Siti continuamente finché non troviamo ciò che vogliamo. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 80. È interessante notare che, proprio per il fatto che siamo un po’ impazienti, siamo portati a ritornare su quei siti che solitamente ci danno immediatamente ciò che cerchiamo. In sostanza, se sfruttiamo questo comportamento e ci strutturiamo per dare ai nostri utenti ciò che loro cercano saranno portati a tornare e ritornare. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 81. Per questo motivo la migliore strategia da utilizzare con i social media è quella di diventare un vero maestro nel proprio settore. La regola d'oro di marketing è questa: Dare risposte a tutte le domande. Anche a quelle ancora inespresse, magari pubblicando nel proprio Sito Web le dieci cose da fare per… o come fare per…. Facendo questo il Brand crescerà e crescerà di conseguenza anche il traffico web e, molto probabilmente, anche le vendite. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 82. 7) incontrare di persona o "connettersi virtualmente“? Alcuni delle relazioni online si sono sviluppate perché sono nate da incontri di persona. Ma la maggior parte dei contatti oggi nascono e continuano solo ed esclusivamente online. Esistono molti strumenti che ci consentono di connetterci a costo zero con persone che si trovano nelle più svariate parti del mondo. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 83. Uno dei tanti strumenti è Hangout Google+ che ti da la possibilità di connetterti con 20 persone in modalità discussione e infinite in modalità ascolto. Anche "virtualmente" il collegamento può contribuire a rafforzare quel rapporto perché aiuta a mantenere i rapporti e da la possibilità di continuare a fare business e a mantenere collaborazioni sparse in tutto il mondo. Un altro consiglio è quello di creare degli incontri saltuari per conoscere personalmente (off-line) queste connessioni online al fine di effettuare una connessione più profonda. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 84. 8) Chiedi al tuo pubblico qualcosa Chiedi. Semplicemente, chiedi. Chiedi qualsiasi cosa. Perché? Perché quando si chiede qualcosa si dà il permesso di parlare. Quando si tratta di social media, quello che si deve fare è coinvolgere le persone. Chiedere incoraggia entrambi, è un bisogno della natura umana quello di sentirsi importanti, e lo soddisfiamo condividendo pensieri ed emozioni, partecipando nei social media per essere ascoltati. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 85. Una volta invitato gli altri a parlare, chiedendo, impariamo molto sulla loro attività commerciale, su ciò che funziona e che non funziona e sui loro bisogni. Allo stesso tempo si impara molto su chi sono, quello che gli piace e che non piace. Così facendo possiamo iniziare una conversazione e costruire un rapporto più profondo. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 86. 9) Metti Mi Piace ai tuoi clienti su Facebook Invece di chiedere ai vostri clienti di mettere Mi Piace sulla vostra Pagina Facebook, perché non iniziare voi a mettere Mi Piace alla loro pagina? La maggior parte delle aziende usano Facebook come estensione delle loro attività di marketing. Ma non tutti sanno usarlo nel modo corretto. Alcuni lo fanno sulla base di ciò che vedono fare dagli amici, non si preparano ad un piano ben studiato e articolato. Vediamo come fare. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 87. La persona media su Facebook ha 120-200 connessioni. Facebook è immenso, oltre ai singoli utenti esistono in realtà molti gruppi. Molti utilizzano Facebook per fare pura pubblicità ma non è il modo giusto per approcciarci a facebbok. Facebook nasce per unire, creare community, trasmettere i propri ideali e valori, far conoscere quello che è sempre stato taciuto. Quello che si dovrebbe fare è coltivare e sviluppare un rapporto più diretto tra gli individui. Perciò seguite loro, iscrivetevi nei gruppi di vostro interesse, commentate i loro stati. Solo dopo aver instaurato un rapporto con le persone è possibile parlare di noi e della nostra azienda (fare Brand). © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 88. 10) Ascolta i tuoi clienti e non smettere mai di farlo Ascoltare i tuoi clienti nei social media è molto importante. Non ha senso fare social media marketing se non si segue questa semplice regola. Il social media si basa sulle conversazioni, non è solo un altro canale di marketing che serve per promuovere i tuoi prodotti e servizi. Devi conversare con i tuoi clienti e sentirti impegnato con loro. E per avere una buona conversazione, sia online che offline, è necessario ascoltarli e rispondergli. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 89. Puoi usare Twitter utilizzando i termini di ricerca più importanti per te, per esempio "cerco un ragioniere" se sei un commercialista o "assumiamo" se sei una società di recrutement. Se impari ad ascoltare i tuoi clienti puoi prendere spunto per costruire prodotti e servizi per le tue campagne di marketing . Solo se impari ad ascoltare veramente i tuoi clienti e prospect potrai potenziare il tuo business con la conoscenza di ciò che i clienti vogliono veramente. Fondamentale per il tuo business è riuscire a raggiungere la piena soddisfazione dei clienti. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 90. 11) Ottenere più fan e di qualità Se volete crescere rapidamente sui social dovete utilizzare delle strategie. Una potrebbe essere quella di creare contenuti gratuiti per attirare fan e follower. Un altra è quella di creare contenuti di qualità nel tentativo di ottenere utenti interessati disposti a sottoscrivere la vostra newsletter per ottenere altri contenuti di qualità in futuro. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 91. Se davvero si vuole vedere la potenza di queste azioni, combina i due approcci. Crea e condividi contenuti di valore senza alcuna richiesta particolare o requisito. Dopo che sono diventati tuoi fan o follower, puoi offrire loro altri contenuti e chiedergli di visitare una pagina di destinazione per sottoscrivere ulteriori aggiornamenti. La strategia che sta alla base di questo approccio in due fasi è che non solo ti permette di interagire con più persone, ma le persone che continuano a seguirti sono molto più qualificate, perché hai già creato uno stato di fiducia con loro senza chiedergli nulla in cambio. Questo approccio funziona in quasi tutti i social network ed è particolarmente efficace se utilizzi la combinazione di facebook con gli aggiornamenti sponsorizzati. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 92. 12) Proteggi il tuo Brand Sia che tu voglia fare piccoli passi che dar sfogo a tutto il tuo potenziale è fondamentale la protezione del marchio e nomi dei prodotti che tratti/rappresenti, su tutti i principali canali di social media. Questo è importante quanto il nome del dominio che hai scelto per la tua azienda. Molto spesso le aziende modificano o cambiano completamente il nome della loro azienda nel dominio, ma questo non lo puoi fare nei social media. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 93. Anche se non siete pronto a lanciarvi sui social, fai almeno gli account sui social network come Twitter, Facebook, YouTube, Pinterest, SlideShare, Flickr, Instagram e altri. Così la tua azienda sarà coerente attraverso tutti i canali di social media con lo stesso Brand (ad esempio: @ yourcompanyname), diversamente sarà molto più difficile per i potenziali clienti trovarti. Prenditi un paio di minuti per impostare un minimo di branding come aggiungere il proprio logo aziendale, il sito web e le informazioni bio. Una volta completato questo, diventa più facile; basta inserire il nome della società in tutti i social della tua nuova rete. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 94. 13) Trova la tua mission e trasmettila nei contenuti che scrivi. Secondo Wikipedia, una dichiarazione di missione è fondamentale per l’esistenza di un’azienda. È il motivo per cui l'azienda fa quello che fa. La Mission di Southwest Airlines è sempre stata quella di dare la possibilità a tutti di volare sui suoi aerei con prezzi bassissimi facendo concorrenza con i mezzi a terra come i treni, autobus e automobili. Quindi, in termini semplici, la mission deve rispondere alla domanda: "Perché esistiamo?" © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 95. Molti professionisti di marketing di tante piccole e grandi aziende scrivono sui social, come i blog, Facebook o Pinterest senza avere minimamente idea della loro strategia di content marketing. I “perché” devono venire prima del “cosa”. Ma la maggior parte dei marketers non hanno alcuna dichiarazione di missione o una strategia di base dietro il contenuto che sviluppano. Immaginate di essere la principale rivista di un settore di nicchia come l’abbigliamento, accessori o moda make-up. Provate a pensare che differenza potrebbe esserci tra questi due tipi di atteggiamento: da una parte avete come mission quella di vendere i vostri prodotti; dall’altra quella di informare su cosa fare e come comportarsi per cambiare completamente la loro vita? © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 96. Avere chiara una dichiarazione di missione rende più facile comunicare con i vostri clienti attraverso i social media. Se si desidera avere successo con i social media, fermatevi di fare quello che state facendo e incominciate a pensare qual è la vostra dichiarazione di missione di marketing. Mettere il "perché" prima del "cosa" o del "dove". © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 97. 14) Ascoltate! Il miglior consiglio di social media marketing è: parlare di te stesso 10%, concentrarsi sugli altri, su ciò che conta per loro il 90%. Molti non ne capiscono minimamente il senso tant’è che non riescono a capire l’importanza di alcuni social, per esempio Twitter. Se parlate con loro dicono: "Io non capisco proprio Twitter. Scrivo dei twitt e nessuno li legge e commenta. Non vedo alcun reale ritorno. Se controllate bene i loro twitt sono stati solo ed esclusivamente post sulla loro attività. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 98. Twitter è una conversazione a due vie. Pensate ad un party. Non è un posto per parlare solo di voi stessi. Il problema è che molti non pensano ai social media come un luogo di conversazione. Allo stesso modo ci sono persone che vanno ai party e non pensano che siano importanti per conversare e fare amicizie. Non comportarti come la persona che vuole parlare solo di se stessa; ricorda che anche gli altri sono interessati solo a parlare di se stessi. Conoscendo questo puoi essere quella che attira la folla perché è interessata e attenta ai bisogni degli altri. Offrire risorse utili. Risolvere i problemi . Facendo questo si guadagna il diritto di parlare, ma sempre solo un po' di te e di ciò che stai facendo. E quando lo fai, tutti saranno ad ascoltarti. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 99. 15) Creazione un sistema vincente Per avere successo è necessario utilizzare un sistema per costruire la rete e il vostro brand. Lo sviluppo di un sistema di lavoro programmato che si concentra sulla potenza dell’attività sui social, impiegando il minor tempo possibile, ti permette di essere un marketer coerente ed efficace. Questo ti porta a ridurre i costi di marketing. Molte persone non si rendono conto di quanto sia importante la coerenza nel marketing. Rimanendo in contatto con la vostra comunità di follower, rafforzando il vostro messaggio più e più volte, fate un lavoro di fidelizzazione. Inoltre, essere più efficienti con il marketing vi farà risparmiare tempo e denaro. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 100. Con lo sviluppo di un sistema di lavoro, i membri della vostra rete potranno contare su di voi perché, settimana dopo settimana, li arricchirete con informazione preziose. Ecco alcune cose che il vostro sistema di marketing dovrebbe avere: 1. Creare e pubblicare contenuti unici per il vostro blog ogni mese 2. Prendersi il tempo per condividere contenuti importanti con i vostri follower sui social network 3. Impegnarsi in conversazioni e discussioni sui social network © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 101. 4. Promuovere altri, parlare di cosa fanno di importante per la comunità 5. Prenditi del tempo per far crescere la tua rete le amicizie 6. Prenditi del tempo per analizzare e riflettere su ciò che funziona e ciò che può essere migliorato 7. Pianificazione, attenzione e dedizione, oltre a strumenti e software per la gestione dei social media marketing, possono aiutare a creare un sistema ben strutturato per la fidelizzazione dei clienti e nella costruzione del Brand. Non è necessario impiegare tantissimo tempo, basta spendere solo 3/4 ore a settimana per avere un sistema che funzioni e di successo. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 102. 16) Create la vostra “voce”. Molte aziende che hanno avuto successo hanno nella propria strategia di social media marketing un proprio Blog personale o aziendale. Per avere una presenza importante sui social e dialogare coinvolgendo i nostri utenti e potenziali clienti, richiede alle aziende di avere una vostra "voce", cioè uno strumento di comunicazione di massa che permette di condividere qualcosa nelle community sui social media. Il blog è lo strumento perfetto per comunicare con i nostri sostenitori, e serve anche come veicolo per divulgare le conversazioni nei social media e contribuire a portare gli utenti dei social media al vostro sito web. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 103. Basta che siate attivi nei social media per far conoscere il vostro Brand, così che quando un utente arriva al vostro sito web, vi è una maggiore probabilità di riuscire a convertirlo in un cliente. Ovviamente, dobbiamo fornire contenuti esclusivi per sfruttare il potenziale insito in quel contenuto che attraverso la sua condivisione nei social media, contribuirà a far conoscere il vostro Brand, e il vostro sito web, a più clienti potenziali. Inoltre è una spinta anche per l'ottimizzazione del vostro Sito Web o Blog nei motori di ricerca. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 104. Alcuni sostengono che con l'avvento dei social media, il blog stia morendo. Io credo invece che fare blogging, oggi sia più importante che mai, e quelli che hanno un blog con contenuti pertinenti e importanti per le loro community nei social media, continueranno a dare i suoi frutti. La chiave del successo quindi è avere contenuti importanti che spingano gli altri a condividere, nonché avere una strategia di promozione degli stessi contenuti allineata con gli obiettivi di marketing. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 105. 17) Condividi contenuti che piacciano al pubblico Parlate delle vostre passioni! Condividere messaggi e contenuti che piacciano al vostro pubblico. Facendo questo non dovrete sforzarvi di parlare, "sono d'accordo con quello che dite!" e quando pubblicate il messaggio questi sono i primi a condividerli. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 106. In ogni vostra campagna di social media dovete parlare delle vostre passioni. Dal nome della vostra pagina Facebook, alla pubblicità, al contenuto che condividete. Tutto dovrebbe ricondurre in un modo o in un altro (in senso positivo), con ciò che piace al vostro pubblico. Quando ci si concentra sulla passione, il vostro impegno salirà, l’interesse aumenterà e il vostro pubblico crescerà. Quando create contenuti che provengono dalla passione, il pubblico parteciperà. Mettete il focus sulla passione e non sbaglierete! © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 107. 18) Condividete i contenuti del vostro blog sui gruppi più popolari su LinkedIn, facebook e altri social Ecco come ottenere una visibilità esponenziale sfruttando i gruppi più grandi e popolari. Quando create un nuovo post condividetelo non solo sulle vostre bacheche ma anche sui gruppi più grandi e popolari per quel determinato argomento. Attenzione, non su tutti, questo è SPAM! Prima di far ciò chiedete di essere accettati ai gruppi che ritenete più consoni e attinenti al vostro business, poi, quando avete contenuti di qualità, fateli conoscere condividendoli con loro. Soltanto questa azione vi permetterà di portare numerosissime visite al vostro blog e in più, aiuterà a far crescere il vostro Brand. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 108. 19) Integrazione Social Media Best Practices Un punto molto importante nell’utilizzo del social media marketing per le aziende è quello di integrare, integrare, integrare. I social media non possono esistere da soli. Dovrebbe essere una parte fondamentale di una più completa strategia. Una società che è attiva su Twitter, ma ha uno scarso servizio clienti, non potrà fare bene. Una società che produce grandi contenuti su Facebook, ma ha una cultura aziendale chiusa, non trasparente, finirà per fallire. Per avere successo con i social media dovete integrare i vostri servizi off-line con l’on-line. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 109. I social media non è solo una funzione di marketing o di public relation. Naturalmente i social media comprendono il marketing, le public relation e la pubblicità, ma include anche il servizio clienti, il customer relationship management, le vendite, tutte le varie operazioni necessarie per la loro gestione, le risorse umane e la ricerca e sviluppo. Idealmente, tutti all’interno delle aziende dovrebbero essere addestrati nei fondamenti del social media marketing come già fanno diverse aziende. Inoltre, ci sono numerose opportunità per migliorare l’esperienza del cliente attraverso l'integrazione dei social network e dei media migliori. Più aperta e trasparente è il rapporto con i clienti, più si sentiranno coccolati e spinti a continuare a comprare da voi, e come voi e a sostenervi e a consigliarvi ai loro amici. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 110. 20) Focus sul come far fare al potenziale cliente quello che noi vogliamo lui faccia. Altro consiglio, non meno importante, è concentrarsi su come far fare al vostro potenziale cliente ciò che volete che faccia. Stiamo parlando di marketing, abbiamo bisogno quindi non solo di strategie per il passaparola, dare contenuti di qualità o anticipare il futuro con innovazioni ecc. Dovete concentravi su quali azioni volete faccia il vostro potenziale cliente. Potrebbe essere catturare dei lead (contatti) oppure una vendita, oppure fargli scaricare una risorsa, o ancora, che facciano “Mi Piace” sulla vostra pagina facebook. Ma come per una rivista, è necessario convincere qualcuno a fermasi sulla pagina virtuale e dire: "Hmm, questo è interessante." © 2012 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3201877420 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 111. Dunque risulta importante scrivere un titolo che sia il più possibile accattivante tale da convincere qualcuno a fermarsi qualche millisecondo sul vostro contenuto per avere più possibilità che questi faccia qualcosa. Oppure utilizzare diverse strategie per acquisire dei leads, per esempio la squeeze page o, se volete vendere direttamente la Landing page. Poi, naturalmente, dovete verificare, misurare, riprovare. provare e Ci sono gli strumenti appositi per farlo, il controllo e la misurazione sono fondamentali. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 112. Facebook, LinkedIn, Twitter, Google+ © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 113. Facebook © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 114. Facebook è sicuramente uno dei social network più popolari al mondo avendo milioni e milioni di utenti quotidianamente che si connettono in tutto il mondo con familiari, parenti, amici e vecchie conoscenze. Facebook è anche un ottimo strumento per promuovere e sponsorizzare le proprie attività o incrementare le visite al proprio blog o sito Web. Infatti ogni notizia, evento o immagine pubblicati su Facebook diventa virale per la facilità con cui può essere visualizzato e condiviso, dunque qualsiasi blogger deve quasi necessariamente iscriversi a Facebook e ritagliare un piccolo spazio del sito blu per il suo sito. Qui di seguito abbiamo raccolto 10 consigli per aiutarti a sfruttare al meglio Facebook per generare visite per il tuo sito... © 2012 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3201877420 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 115. 1. Completa il profilo strategicamente Pensa agli obiettivi che vuoi raggiungere tramite Facebook e le persone di cui ti interessa attrarre l’attenzione. Completa il tuo profilo in modo strategico, curando anche immagini, video e stati pertinenti. Dovrai trasmettere professionalità e fiducia nelle persone per ottenere più visite ed avere tanti amici o mi piace. 2. Trova amici Usa lo strumento di ricerca di Facebook per trovare persone per nome, azienda in cui lavorano, scuola che hanno frequentato o interessi. Puoi provare a richiedere l’amicizia anche a chi non conosci, magari sfruttando i tuoi amici su Facebook per attrarre più persone possibili. Puoi farlo anche scrivendo in gruppi o in pagine che siano attinenti a ciò di cui ti occupi o meglio ancora andando alla ricerca di persone a cui potrebbero interessare i tuoi contenuti. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 116. 3. Aderisci a gruppi o creane uno tuo Per promuoverti i gruppi su Facebook sono fondamentali: puoi crearne su qualsiasi tema o argomento ed invitare le persone a parteciparvi o in alternativa puoi partecipare a gruppi già attivi possibilmente attinenti con il tema del tuo sito o blog. In entrambi i casi cerca sempre di partecipare attivamente e di pubblicare contenuti che rimandino al tuo sito. 4. Crea una pagina e diventa fan di altre pagine La funzionalità di pagina su Facebook è il modo migliore per avere un vetrina tutta per te ed i tuoi articoli. Sfruttala al meglio pubblicando aggiornamenti di stato interessanti che suscitino interesse nei tuoi fan, segui pagine simili alle tue e cerca collaborazione per ampliare il tuo pubblico su Facebook. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 117. 5° Usa i plugin di Facebook Ci sono molti strumenti a disposizione per aiutarti a costruire un grande profilo di Facebook e/o pagina che può indirizzare il traffico direttamente e indirettamente al tuo blog. Collega i feed RSS del tuo blog, di Twitter, di SlideShare, di Linkedin ecc..alla tua fan page o al tuo diario su Facebook. In questo modo, i tuoi aggiornamenti appariranno automaticamente nei tuoi stati visibili a tutti gli amici. In alcuni casi, viene aggiunta una nuova scheda al tuo profilo o alla tua pagina Facebook, i contenuti da altri servizi (come SlideShare) sono sempre facili da trovare. 6° Promuovi il tuo Facebook sul sito Nel tuo sito o forum non può mancare l’icona per raggiungerti su Facebook o il link nella firma che attiri nuovi amici interessati a te e alle tue attività. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 118. 7° Sii attivo Avere un profilo o una fan page non è sufficiente: per incrementare il tuo pubblico su Facebook dovrai essere presente in maniera costante curando gli aggiornamenti di stato, offrendo contenuti, creando e seguendo conversazioni. Solo così potrai espandere il tuo pubblico e ed indirettamente otterrai anche più visite sul tuo sito. 8° Riconosci e ricambia Non è sufficiente aggiornare la tua pagina e condividere contenuti: per essere efficace su Facebook dovrai interagire il più possibile, instaurando delle conversazioni attive con le persone. Dunque rispondi ai messaggi e ai commenti che ricevi. Ricambia commentando gli altri, crea una piccola comunità attorno a te. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 119. 9° Usa gli annunci di Facebook Per agevolare la creazione di una buona pagina usa gli annunci di Facebook per far conoscere a tutti il tuo profilo. E’ fondamentale per ampliare il più possibile il tuo pubblico. 10° Sii umano A differenza di LinkedIn, che è orientato più sul business, gli utenti di Facebook si aspettano membri che siano prima di tutto persone vere. Prima di postare informazioni promozionali e prettamente commerciali, cerca di offrire aggiornamenti personali per intrattenere, incuriosire, informare (senza andare troppo sul personale, ricorda che tante persone possono vedere gli aggiornamenti di Facebook). © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 120. Ecco dieci utili consigli utili invece a promuovere la tua PAGINA FACEBOOK e aumentare i visitatori e i fans: 1. INSERIRE LA URL DELLA PAGINA NELLA FIRMA Quando lasciate un commento su un sito/blog o inviate una e-mail ricordate sempre di lasciare alla fine l'url della vostra pagina, così spingendo i lettori a cliccare sul collegamento e diventare fans attivi. 2. SCRIVERE UN POST SULLA NUOVA PAGINA FACEBOOK Cercate di invogliare le persone a diventare fans della vostra pagina. Per farlo potete scrivere in maniera convincente e sintetica ciò che la vostra pagina offre invitandoli a cliccare su like. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 121. 3. TAGGARE NEGLI AGGIORNAMENTI DEGLI STATI Cerca di taggare persone o pagine con molti amici/fans negli aggiornamenti che possono sembrare pertinenti o interessanti per chi tagghiamo. Così anche tutti gli amici/fans di chi tagghiamo leggeranno il nostro stato e magari si interesseranno alla nostra pagina. 4. INSERIRE NEL BLOG/SITO IL WIDGET DI FACEBOOK Se possediamo un blog/sito possiamo inserire il widget di Facebook per far conoscere ai nostri lettori e a chi ci segue i nostri aggiornamenti, ed invogliare a cliccare su "Mi piace". © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 122. 5. INVESTIRE IN PUBBLICITÀ CON FACEBOOK ADS Decidere di investire su dei banner pubblicitari di Facebook potrebbe essere una buona opportunità per sponsorizzare la nostra pagina senza spendere molto. 6. USARE I BIGLIETTI DA VISITA In Italia non sono molto diffusi, ma all'estero quasi tutte le persone giovani e meno giovani utilizzano i biglietti da visita per presentarsi ed inseriscono l'url del proprio profilo su Facebook. Possiamo fare anche noi la stessa cosa inserendo il collegamento della nostra Pagina e invitando amici/colleghi a seguirci sulla community di Facebook. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 123. 7. INSERIRE L'URL IN FONDO AI NOSTRI PROFILI Iscrivendoci a più siti e creando account diversi (Youtube, Twitter, Linkedin, ect.) ci viene spesso data la possibilità di integrare nel profilo una descrizione del nostro sito web. Mi raccomando di segnalare ovunque la nostra pagina di Facebook. 8. PORTARE I FOLLOWER DI TWITTER A DIVENTARE FAN DELLA PAGINA Twitter è un ottimo social per promuoversi ma ha la limitazione di 140 caratteri nei tweet, dunque potrebbe essere utile ad esempio convincere chi ci segue a continuare una discussione su Facebook in modo da incrementare i fan della nostra pagina. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 124. 9. AGGIORNAMENTI FREQUENTI ED ORIGINALI Scegliamo un argomento per la nostra Pagina e cerchiamo di tenerla sempre aggiornata con post interessanti e originali. Solo offrendo contenuti interessanti potremmo fare in modo di essere seguiti e spingere anche i nostri fan a condividere i nostri aggiornamenti. 10. RISPONDERE SEMPRE AI COMMENTI O MESSAGGI Facciamo in modo di "dire sempre l'ultima": è importante infatti rispondere sempre alle discussioni ed anche spingere le persone a commentare. I lettori non si dovranno mai sentire trascurati ma sempre seguiti e al centro dell'attenzione. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 125. LinkedIn © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 126. COME SFRUTTARE AL MASSIMO IL PIÙ FAMOSO DEI SOCIAL NETWORK PER PROFESSIONISTI. Queste considerazioni sono valide sia per i Brand aziendali sia per il Personal Branding, ovvero per la gestione della reputazione personale online, in quanto professionista. 1. COMPILA AL MEGLIO IL TUO PROFILO Il profilo personale su Linkedin rappresenta un vero e proprio “biglietto da visita”, il proprio curriculum: qui vanno inserite le informazioni personali, i dati anagrafici, gli interessi, lavorati fatti, il dettaglio della propria formazione e le posizioni ricoperte attualmente e in passato. Di fondamentale importanza sarà anche inserire una foto il più possibile professionale. Inserisci nel profilo parole chiave efficaci che ti identifichino: chi siamo, cosa facciamo, qual è il nostro valore aggiunto nel mercato del lavoro. Le parole chiave servono a posizionare il nostro nome al top nel motore di ricerca interno, utilizzato da recuiters o altri utenti alla ricerca di profili interessanti. Fai una ricerca sul tuo Brand, quello che vede la gente se cerca il tuo nome. Fai in modo che la percentuale di completamento del tuo profilo sia al 100%. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 127. 2. PARTECIPA AI GRUPPI DEL TUO SETTORE Essere membri attivi di un gruppo è un modo molto efficace per aumentare la propria visibilità e farsi conoscere dagli altri: cerca dunque di interagire il più possibile nei gruppi che siano possibilmente attinenti con ciò di cui ti occupi, in modo da entrare in contatto con altri professionisti e condividere esperienze e contenuti. 3. AGGIUNGI TUTTI Linkedin non è Facebook: qui trovi professionisti che hanno anch’essi l’obiettivo di estendere le proprie conoscenze per fare b2b. A differenza di Facebook su Linkedin possiamo davvero aggiungere tutti. Alcuni contatti saranno più stretti altri meno: per migliorare la nostra presenza sul social network ed ampliare il proprio business sarebbe preferibile aggiungere non soltanto le persone con cui abbiamo avuto a che fare nelle nostra vita lavorativa ma anche collegamenti di secondo e terzo grado, che ci aiutino a diffondere il nostro nome e il nostro curriculum. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 128. 4. CREA TUOI EVENTI SU LINKEDIN Crea eventi coinvolgenti per il tuo network. Essere propositivi è una carta vincente, in Rete come nella vita. Utilizzando la sezione “Altro” sul nostro profilo, puoi organizzare un evento e, ovviamente, invitare gli altri collegamenti, avrai così l’occasione di far parlare di te stimolando allo stesso l’interazione tra gli utenti di Linkedin. 5. PONI DOMANDE SIGNIFICATIVE Le domande sono un ottimo modo per interagire con gli altri utenti. Se poni la giusta domanda puoi ottenere ottime risposta dal t network dei tuoi contatti e valorizzare la competenza. Ogni utente può fare delle domande agli altri collegamenti e ai cosiddetti “esperti” della Rete, che sono gli utenti più attivi e danno risposte ritenute valide e autorevoli. Anche tu puoi avere buone probabilità di diventare membro esperto e migliorare la popolarità in rete rispondendo a domande fatte da altri. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 129. 6. DIVENTA UN ESPERTO Tieniti aggiornato su tutto quello che riguarda il tuo lavoro. Questo ti permette di informare in anticipo i tuoi contatti e rispondere alle domande poste da altri professionisti, questo qualifica te e il tuo Brand come esperto del settore. 7. RINGRAZIA Dire “grazie” è molto importante nella vita come nel web. Non dimenticare di ringraziare in ogni occasione in cui qualcuno fa qualcosa per te. 8. SII SINCERO E TRASPARENTE Sui social media è fondamentale essere sinceri e chiari, è la chiave di tutto: più ci si sforza di alterare o nascondere qualcosa e più si perde l’attenzione e la considerazione degli altri. Dobbiamo essere onesti e coerenti in ciò che scriviamo, solo così potremmo attrarre persone davvero interessate a noi e a ciò che facciamo. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 130. 9. CREA UN GRUPPO DI LINKEDIN Creare e gestire un proprio gruppo su Linkedin aumenta la tua credibilità e, soprattutto se è ben gestito, può attrarre molti clienti e potenziali partner. Il vantaggio rispetto alle pagine di Facebook non è solo una maggiore possibilità di moderazione, ma è soprattutto la possibilità di creare una comunità di potenziali clienti in Linkedin, che è il social network da cui si possono ricavare i maggiori profitti! 10. RACCOMANDA I TUOI CONTATTI Ricevere raccomandazioni dalle persone con cui hai lavorato e che ti apprezzano aumenta notevolmente la credibilità del tuo profilo, ma non attendere che siano loro a fare la prima mossa. Puoi scrivere tu per primo la raccomandazione, l’altro sarà felice di ricambiare. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 131. Twitter © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 132. 10 SEMPLICI REGOLE DA SEGUIRE PER DIVENTARE DEGLI UTENTI TWITTER DI TUTTO RISPETTO, MIGLIORARE IL COINVOLGIMENTO E NON RISCHIARE DI PERDERE FOLLOWER. 1. COME TI CHIAMI L’username che assegnate al profilo Twitter dovrebbe essere quanto più possibile attinente al nome della vostra azienda o al prodotto che intendete promuovere. Questo infatti verrà utilizzato nei re-tweet, nei post e nel link del vostro profilo. Attenzione ai campi Web e Bio! Il profilo Twitter prevede dei campi descrittivi per permettere agli utenti di capire chi siete: cercate dunque di sfruttarli al meglio inserendo il link al vostro sito e una descrizione rilevante dei vostri servizi. Fondamentale sarà curare il vostro profilo inserendo una foto che vi rispecchi il più possibile: per non perdere i vostri follower dovrete far capire loro con chi stanno interagendo. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 133. 2. HASHTAG SÌ O HASHTAG NO? Il simbolo del cancelletto “#” davanti ad una parola aiuta l’utente a recuperare tutti i post che parlano di quel determinato argomento. L’unico accorgimento da utilizzare sarà quello di non collocare mai l’Hashtag all’inizio di un tweet e di non ripeterlo più di tre volte, se non occasionalmente per evitare di infastidire e far allontanare i nostri follower. 3. I FOLLOWER NON SONO TUTTO! Avere un profilo con un numero elevato di Follower sembra essere indice di popolarità e rispettabilità, dunque conquistare più seguaci possibili rappresenta il principale obiettivo di chi si iscrive su Twitter. Ma non conta soltanto ottenere più follower possibili, ciò che dovrete curare su Twitter sarà soprattutto la comunicazione e l’interazione, che a lungo andare non potranno che ripagarvi aumentando automaticamente i vostri contatti. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 134. 4. IL “FOLLOW BACK” NON È LA REGOLA Non è obbligatorio ricambiare il vostro following. Il fatto che voi seguiate qualcuno su Twitter non vi deve autorizzare a credere che anche chi seguite ricambierà. Per poter essere seguiti è indispensabile stimolare il più possibile l’interazione, citando ad esempio le persone con la formula @+nome, magari ponendo una domanda o invitando qualcuno in questo modo a leggere un vostro articolo o contenuto. 5. NON PIÙ DI 120 CARATTERI PER TWEET Sebbene i caratteri concessi per gli aggiornamenti di spazio su Twitter siano al massimo 140, cercate sempre di utilizzarne al massimo 120, per dare spazio per il re-twitt degli altri. Questo vi richiederà certamente molta capacità di sintesi ma sarà fondamentale se vorrete che i vostri followers ritwittino i vostri contenuti e aggiornamenti senza problemi di spazio o di abbreviazioni. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 135. 6 –LINKS Includere dei links che includete nei vostri post su Twitter soprattutto se accompagnati da parole chiave che ne descrivano il contenuto vi permetteranno di avere una grande visibilità in rete grazie alla presenza dei vostri tweets nelle pagine dei risultati di motori di ricerca come Google. 7. RISPONDITORE AUTOMATICO? NO, GRAZIE! Non utilizzate i messaggi diretti (DM) di risposta automatica, soprattutto se rimandano alla pagina Facebook o al sito web. Spesso è considerato come spam e non è gradito da chi lo riceve, seppur utilizzato per ringraziare del following. Potete sempre utilizzare un tweet pubblico per farlo. 8. MENZIONI E RE-TWEET: IL VERO METRO DEL SUCCESSO Le menzioni e i re-tweet sono un ottimo modo per stabilire se i nostri post e contenuti hanno ottenuto successo su Twitter. Un ottimo sistema per spingere i nostri follower all’interazione e a ritwittarci è appunto quello di menzionarli con il sistema @+username, avremo più possibilità di essere anche noi menzionati in seguito. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 136. 9. ATTIRA L’ATTENZIONE Sebbene il vostro obiettivo principale sia quello di farvi conoscere e diffondere su Twitter contenuti che rimandino al vostro sito, in realtà è fondamentale anche ri-twittare e condividere i post di altri utenti, soprattutto se attinenti alle tematiche da voi affrontate. Ciò vi aiuterà a costruirvi la vostra reputazione online. 10 SIATE VOI STESSI, SIATE AUTENTICI. Cercate di pubblicare contenuti di valore ma anche divertenti e che facciano trasparire le vostre competenze e rispecchino dunque anche la vostra personalità e i valori in cui credete. Fondamentale è il collegamento con il blog aziendale che dovrete ovviamente mantenere costantemente aggiornato: potrete così condividere su Twitter i vostri contenuti aumentando le visite e offrendo anche la possibilità a chi vi segue di condividerli a loro volta. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 137. Google+ © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 138. 1. CONDIVIDI CLICCANDO +1 Quando ti trovi su qualche pagina interessante clicca sul pulsante +1, la tua preferenza sarà trasferita automaticamente alla tua pagina. Per condividerla nella bacheca dei post basta cliccare sul pulsante +1 e poi nella finestra condividi su Google Plus. Puoi anche lasciare anche dei commenti e scegliere a quali cerchie mostrare il tuo aggiornamento di status. 2. SULLE FOTO Quando si entra in un album e si clicca su una foto la si vede in primo piano su sfondo nero con tutti i commenti sulla destra. Qui possiamo o continuare la conversazione in uno spazio apposito o cliccare sui pulsanti “aggiungi tag” e “azioni”. In particolare cliccando su quest’ ultimo avremo la possibilità di conoscere tutti i dettagli della foto, di modificarla o aggiungere qualche effetto. Possiamo anche condividerla con le cerchie grazie all’apposito pulsante che troviamo accanto al titolo in ogni album. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 139. 3. CAMBIA I SITELINK NELLA SERP Se cerchi il tuo nome e cognome su Google probabilmente tra le prime posizioni ci sarà il tuo profilo Google con uno snapshot e dei sitelink. Questi sono i primi link che hai inserito nella barra laterale a destra, punta dunque a giocarti le migliori risorse cerca di utilizzare degli anchor text invitanti. Se li cambi si modificano in tempo reale. 4. USA LE CERCHIE COME UN ARCHIVIO Crea una cerchia dal nome adeguato (da ricordare o archivio), includi all’interno solo te stesso e inseriscila ogni volta che fai un aggiornamento di status che vuoi ricordare. Così quando la apri troverai tutti i link, gli appunti, i video e le foto che non vuoi dimenticare. 5. USA GLI OPERATORI GIUSTI Vai su Google e all’operatore site:plus.google.com/ aggiungi il tuo numero ID e una parola chiave. Premendo invio potrai cercare nei tuoi aggiornamenti di status e scoprire se hai usato quella keyword. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 140. 6. Condividiti con tutti Per condividere facilmente gli aggiornamenti di Google Plus con tutti i tuoi follower di Twitter, gli amici di Facebook e i seguaci di Tumblr basta usare una estensione Chrome che offre tutta una serie di icone social da inserire alla fine di ogni post. (https://chrome.google.com/webstore/detail/extended-share-forgoogle/oenpjldbckebacipkfbcoppmiflglnib) 7. Circlecount Per analizzare statistiche e monitorare la concorrenza potete utilizzare Circlecount. Potrai così ottenere dei dati importanti del tuo account Google Plus: profileRank, genderRank, circleRank, numero di persone che ti aggiungono alle cerchie… © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 141. 8. Social Statistic Con questo tool puoi monitorare i risultati delle tue azioni su Google Plus, verificare quante persone ti aggiungono alle cerchie, lo stato del tuo profilo Google Plus e quello di numerose celebrità. Utilizza il plugin per Chrome (https://chrome.google.com/webstore/detail/socialstatistics-for-goo/kjjhofkehhgakpglgghlkccimpbgplfi). 9. Plusclout (http://www.plusclout.com/) Questo tool permettere di determinare l’influenza di un profilo su Google Plus assegnando un punteggio da 0 a 100. E’ uno strumento di grande utilità se intendi sapere chi sono i leader della tua nicchia. C’è anche un Plusclout Widget da inserire nella sidebar del tuo blog. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 142. 10. Group.as (http://www.group.as/) Si tratta di un vero proprio archivio di Google Plus, in cu potrai trovare oltre 100 categorie in cui catalogare tutti gli argomenti che circolano su Google Plus. Da seguire con attenzione i gruppi dedicati ai blogger e ai social media. 11. Findpeopleonplus (http://www.findpeopleonplus.com/) Questa è un’interessantissima risorsa in quanto permette di cercare contatti da seguire impostando la ricerca per nome, categoria o caratteristiche del profilo (sposato, single, persona, brand, età, genere, impiego, titolo di studio). © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 143. 12. Allmyplus (http://www.allmyplus.com/) Rappresenta un tool molto efficace per recuperare informazioni. Registra quasi tutti gli eventi e le cifre di un account Google Plus, sia con dati grezzi che con un grafico interattivo. 13. Vanity Url per Google Plus (http://gplus.to/) Non c’è un modo per creare una vanity url per un profilo Google Plus (come su facebook) ma con Gplus.to puoi comunque abbreviare l’URL per rendere il tuo indirizzo più facile da ricordare. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 144. 14. Google + Calendar (https://support.google.com/calendar/answer/2690797?hl=en) Su Google Calendar puoi aggiungere un hangout a qualsiasi evento IN in modo molto semplice e veloce. Tutti gli invitati possono partecipare al videoritrovo cliccando su “Join Google + Hangout”. 15. Bottoni e Badge (https://developers.google.com/+/web/) Per quanto riguarda le risorse ufficiali di Google Plus da inserire sul tuo blog o sul sito web, nella pagina dei plugin puoi trovare il codice del classico bottone, del badge e del pulsante per condividere una notizia senza dare il proprio +1. Troverai anche la sezione per personalizzare lo snippet generato durante la condivisione. © 2014 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3893126284 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com
  • 145. © 2012 iFormazione, tutti i diritti riservati Cagliari Via Zurita 8, tel. 3488600863 - 3201877420 www.i-formazione.com – iformazione2011@gmail.com