• Save
Web Business Model 2.0 - Modelli e prospettive di business dei siti, servizi e comunit� del Web 2.0 italiano
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Web Business Model 2.0 - Modelli e prospettive di business dei siti, servizi e comunit� del Web 2.0 italiano

on

  • 38,427 views

Documento presentato da L.Grivet come Talk al Barcamp di Torino il 2 dicembre 2006. ...

Documento presentato da L.Grivet come Talk al Barcamp di Torino il 2 dicembre 2006.

Document presented by L.Grivet for a Talk during the Turin Barcamp (2/12/2006)

Downlodable pdf available at www.bizmo.it

Statistics

Views

Total Views
38,427
Views on SlideShare
37,827
Embed Views
600

Actions

Likes
95
Downloads
0
Comments
6

26 Embeds 600

http://www.intoblogger.com 155
http://boowoon.egloos.com 113
http://www.frankwatching.com 82
http://www.upstream.nl 80
http://www.torinovalley.com 50
http://www.slideshare.net 40
http://mktg4nerds.wordpress.com 16
http://localhost 14
http://www.belowthebiz.com 9
http://nexos.cisi.unito.it 7
http://etech.top-ix.org 6
http://www.hanrss.com 6
http://feeds.feedburner.com 4
http://orecchio.blogspot.com 3
http://www.filescon.com 2
http://www.guida-google.com 2
http://s3.amazonaws.com 2
http://www.rapidshareeasy.com 1
http://www.grisoo.com 1
http://howtophotography.tomakethings.com 1
http://translate.googleusercontent.com 1
http://webcache.googleusercontent.com 1
http://www.orecchio.blogspot.com 1
http://coachingpertutti.blogspot.com 1
http://iva.cicei.com 1
http://www.fbweb-test.comoj.com 1
More...

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

CC Attribution-NonCommercial-NoDerivs LicenseCC Attribution-NonCommercial-NoDerivs LicenseCC Attribution-NonCommercial-NoDerivs License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel

15 of 6 Post a comment

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
  • mad thing it helped with my business homework n keep it up
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
  • @Angelo: risolo ora funziona
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
  • @nicodeca
    apprezzo i commenti e le critiche e rispondo volentieri.
    Un ppt sui modelli di business non può che essere freemium:
    - visualizzazione free su slideshare
    - download e print a pagamento (per pochi euro) su Lulu.
    più che l'eleganza dell'evangelista conta la coerenza degli atti con il messaggio divulgato non credi?

    NB il libro è altra cosa da questo ppt. Divulgativo e rivolto ad un pubblico non esperto non parla particolarmente di business ma è davvero una guida al 2.0
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
  • ciao, complimenti per la pubblicazione, permettimi di dire però che sarebbe stato più elegante lasciare la versione in digitale gratuita ( a pagamento hai giustamente già il libro con Hoepli che penso peraltro di acquistare prossimamente ).
    Complimenti anche per il tuo intervento al Barcamp di Torino
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
  • Available in PDF on http://www.lulu.com/content/1247066
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Web Business Model 2.0 - Modelli e prospettive di business dei siti, servizi e comunit� del Web 2.0 italiano Presentation Transcript

  • 1. Web Business Models 2.0 Modelli e prospettive di business dei siti, servizi e comunità del Web 2.0 italiano Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License o o L.Grivet [email_address] www.bizmo.it
  • 2. ICEBreaker: Perché siete qui?
    • Avete un’ idea o già un progetto in corso per un servizio web live (un altro blog, un altro youtube, un altro flickr, ecc)
        • SI
        • NO
    • Vi piacerebbe capire come, nel web 2.0 da questa idea tirar fuori una start up , una web company 2.0 con un modello di business che funzioni, che quindi si sostenga da sola e che (magari) porti dei soldi per pagare il vostro sudato lavoro
        • SI
        • NO
    • Avete come liberi pensatori un interesse accademico e disinteressato nei confronti delle dinamiche economiche e sociali legate all’evoluzione del web
        • SI
        • NO
  • 3. Modello di business Value proposition Gli elementi distintivi di ciò che si offre al mercato sia esso prodotto o servizio Capability: le diverse “capacità di fare” necessarie per rendere attivare e mantenere vivo il modello di business Configurazione di attività, asset, persone, necessarie per implementare il modello di business Il network di partnership necessarie per operare all’interno del mercato Il segmenti target di clienti alla quale si rivolge la value propostion La comunicazione , la promozione e i canali distributivi utilizzati per veicolare la value proposition verso il target di clienti (il marketing) Il tipo di relazione stabilita con i clienti (CRM) Modello economico Modello interno azienda, team, supporti, partner Modello esterno cliente, mercato, marketing Offerta Revenue stream il flussi di entrata di ricavi generati dal modello di business
      • Struttura dei costi derivanti dal modello
    NON OGGI
  • 4. Wor(l)d of blogs Free Come sarà possibile conciliare questa natura libera e gratuita con un modello di business sostenibile? Application and mash ups “ There is no business model for mashups” “ collapse of the first generation of ASPs due to the lack of a business model” “ the techniques for doing business model on demand are still at a primitive and elementary level because so little experience and best practice has been built up”. Exit strategy business model “ The only thing keeping it going at present is the sheer enthusiasm of the entrepreneurs themselves, with the lucky ones getting funded by VCs who hope to cash in when they flip the concept to a well-heeled trade buyer like Google, Microsoft or eBay. “ Yes It’s an opportunity and maybe a business but…. ” real-world Web 2.0 business success stories that demonstrate this point .”  ” Business models? Still in flux , no doubt about it. But opportunities are out there. ” If users like the service, they figure out a way to build a business out of it , O'Reilly said.”But this absolutely does not mean Web 2.0 is entering into uncharted business territory . “ “ So welcome to world of doom unless your web2.0 solution have substantial business model to innovate, generate and continue be the market leader. “ Don’t copy cat solution unless you have a business model. “ Hype land of absurdity where a live prototype that can be replicated in 90 days, that has no business model or revenue is considered a business." Advertising “ He doesn’t believe advertising is a sustainable business model for most companies.” “ ads in applications don’t work. All the evidence from the past ten years of online services” Lack of business model Probably the most crucial feature missing from Web 2.0 can be summed up in one word: revenue . Business model 1.0 vs 2.0 “ Web 2.0 Needs Business Model 2.0″: The Web 1.0 business model doesn’t work in Web 2.0.
  • 5. Ideas 2.0
    • “ The One Brilliant idea 2.0 will make me rich!"
    Idea Execution Business FALSE Example from ideas are just a multiplier of execution : Derek Sivers AWFUL IDEA = -1 WEAK IDEA = 1 SO-SO IDEA = 5 GOOD IDEA = 10 GREAT IDEA = 15 BRILLIANT IDEA = 20 NO EXECUTION = $1 WEAK EXECUTION = $1000 SO-SO- EXECUTION = $10,000 GOOD EXECUTION = $100,000 GREAT EXECUTION = $1,000,000 BRILLIANT EXECUTION = $10,000,000
    • The most brilliant idea, with no execution, is worth $20.
    • The most brilliant idea takes great execution to be worth $20,000,000.
  • 6. EXECUTION: A simple formula, a tough job!
    • Business is all about:
    • Taking a good idea
    • Create the right team (tech geek + biz geek) that can
    • Turn that idea into a product (or service) and
    • Bring that product to customers (not only to users) and
    • Find a way to get (enough!) revenues from that (a business model)!
    Team Customer Target Biz Model ( ( Business = DON’T THINK GEEK (only) Idea L.Grivet 2006 © Product/ Service Live
  • 7. “ A Way to get revenues” means…Working 2.0 business model
    • The customer will pay for your product (if need it)
      • But how many customer?
      • If are few can we increase demand in a cheap 2.0 way?
    • The customer Didn’t pay for it (Someone else will pay for him)
      • But lot of customers are interested in the product
      • AND can be interested in (contextual) ads o forced to watch the ads without hurt them
    • Lot of customer are delighted by good feeling
      • Becouse you show as caritatable and open and cc
      • And give you back the same giving you money donate
  • 8. Why a business model is important? Product/ Service Live Critical Mass Working Biz Model Revenue Profitability Product/ Service Live Critical Mass NO Working Biz Model No Rev. Cost High Product/ Service Live NO Critical Mass NO Working Biz Model Sell the Software! Company Exit Bankruptcy Exit Product/ Service Live NO Critical Mass Working Biz Model You have a MKTG problem(*) Product/ Service Live Target Biz Model The Team Is the key part of the formula because Make The Work and Make The Things Happen But… (*) But if the product it’s good someone a VC or angel will help you
  • 9. Exit strategy is NOT a business model (*)
    • Working biz model
      • Success is a good thing
      • Revenue stream
      • Exit strategy Easy and Valuable ($$$)
    • NO biz model o not working
      • Success can mean death (traffic = cost)
      • NO Revenue stream
      • Exit strategy can be difficult
    Exit strategy can be a lucky way to get (back) money from failure! (*) unless you are a serial entrepreneur or a venture capitalist! You are? Here is my e-mail [email_address] Please contact me!
  • 10. Aprire un business nel web 2.0 è come aprire una panetteria?
    • Per una panetteria bisogna
      • scegliere la posizione
      • arredamento del negozio,
      • comprare il forno
      • la farina
      • assumere la commessa
      • scegliere il tipo forno per produrre il pane o
      • scegliere di distribuirlo solo ,
      • trovare i finanziamenti per comprare tutta questa roba,
      • poi decidere che immagine dare di se ai propri clienti
      • che prodotti proporre (pane e poco altro o pane spizioso e cose golose)
      • ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc
    • Nel “business as usal” per quanto piccolo sia prendono un sacco di decisioni strategiche che decretano il successo o meno di qualunque iniziativa così è sul web.
  • 11. Aprire un blog? Realizzare un mash up?
    • Non bisogna stupirsi se NON GENERA un sacco di soldi
      • 1 uomo + un blog + Adsense
      • 1 mash up da 50 gg/uu + Adsense
      • 1 fotocopia di un’applicazione web2.0
        • ( del.icio.us , digg clones and Open Source Social Bookmarking Engines )
    • Nel caso della panetteria
      • L’investimento è più alto di quello necessario per aprire un blog è giusto quindi che renda di più di un blog
      • Il prodotto e il modello di business sono noti e collaudati in un settore maturo
    • Il web 2.0 è un laboratorio
      • Non esistono dei modelli di business affermati, maturi stabili (quando sarà chiaro quali sono saremo arrivato al 4.0)
      • E’ un laboratorio sperimentale dove si testano nuove soluzioni di business ed economiche: molti test falliti e grandi ROI dai pochi esperimenti che funzionano
    Però fare il web è + divertente di fare il pane e meno stancante di sicuro (anche con il web spesso si lavora di notte però!!!) Photo source Flickr. Credits: Fredrik Olofsson fatllama phdstudent
  • 12. Web 2.0 business opportunity
    • Web 2.0
    • it’s about people
    • Business
    • it’s about customers
    • Il web 2.0 è un’opportunità di business
      • Molti più utenti online e utenti più attivi e smart
      • M a anche più offerta e competizione
    • Purtroppo e perfortuna bisogna sperimentare
      • sia sul prodotto
      • che sul modello di business
      • Offrendo servizi che portano dei benefici reali e tangibili per i CLIENTI
    • Avendo però a disposizione a costi bassi (più bassi che nell’1.0):
      • strumenti di marketing e distribuzione (es. social networking, free account, blogs)
      • fattori di produzione come infrastruttura, banda, software (sw open source), risorse
      • che consentono di operare a costi ed investimenti iniziali ridotti
    Dion Hinchcliffe' s Web 2.0 Blog
  • 13. 1.0 vs 2.0: Macro aree di business
    • BUSINESS 1.0
      • infrastruttura del web (es internet provider)
      • distribuzione dei contenuti e portali che ricervano il traffico: il maggior numero di accessi per guadagnare con la pubblicita` nell’ottica del CPM.
      • Utilizzo commerciale del web come canale di vendita, comunicazione e promozione di prodotti
    • BUSINESS 2.0
      • i contenuti anche se con nuove forme (video audio foto ecc) e modalità di produzione (user generated content) e fruizione (mashups)
      • applicazioni / servizi (per la comunicazione, per la produttività personale, per le vendita di prodotti, per tutto)
      • Utilizzo commerciale del web come canale di vendita, comunicazione e promozione prodotti con l’opportunità di sfruttare i tool del 2.0 come strumenti per potenziare ll’attuale livello di commercio realizzato
    UN MERCATO MATURO BANDA STRETTA
  • 14. Revenue model: To free or not to free?
    • Free
    • Free to use, pay for related service
    • Freemium
    • Freedom to pay
    • Nothing free
  • 15. a) Free
    • Modello basato sul far pagare un altro attore rispetto a chi gode I vantaggi del prodotto / servizio contenuto.
    • Il modello dell’ advertising è il più classico degli esempi di questo modello di business.
    • Chi gode il servizio non paga mai nulla in cambio del fatto di sorbirsi la pubblicità di qualcun altro.
    Application Service - Social Bookmarking
    • Content site
      • Blog, Blognetwork, audio, video ecc
      • Contextual Advertising
      • Syndicated Ads from Boutique Media Services
      • Affiliate network
      • Article marketing
    Application Service - Blog and Blognetwork Revenue Sharing top 100 Blogger get a quarterly payout between $50 to $1,500 Syndaction with Paper Publisher ???? ADV WORKS!! ADV WORKS?? WORKS??
  • 16. a) Free - Grandi generalisti o piccoli e specializzati? Single Blog Model Big “A” Adv model WORKS?? WORKS!!
  • 17. a) Free – User generate content
    • Storia dell’Advertising Online
      • 20 luglio 2005
        • Murdoch si è preso Myspace.com
        • Ha pagato 580 milioni di dollari per un sito che ha una audience stimata di circa 27 milioni di persone.
      • 08 Agosto 2006
        • MySpace si vende a Google
        • promozioni sul social network di MySpace per la cifra di 900 milioni di dollari
      • 10 Ottobre 2006
        • Google acquista YouTube, per 1,65 miliardi di dollari.
      • 14 Ottobre 2006
        • Murdoch “chiude” il rubinetto di myspace verso youtube
      • Domani
        • A Google anche le promozioni legate ai video raccolti da myspace? ( cmq il secondo nel ranking del settore dietro a YouTube ed ampiamente davanti a Google Video).
    Acquistato da una emergente advertising company ORA ha un business model con qualche speranza ADS WORKS!!
  • 18. Il Futuro dello user generated (PAID) content WORKS!!
  • 19. b) Free to use - pay for related service/product
    • Tipico esempio del modello di business prediletto da parte delle società che sono nate a fronte del succeso di un progetto di software open source.
    • La versione base del software spesso sviluppata da una community di sviluppatori gratuitamente viene distribuita gratuitamente a chiunque, ma si fanno pagare le attività correlate derivanti: supporto, customizzazioni, parametrazioni tranining, plug in, consulenza
    , the service is free with addons costing a small price per year and you have a company that has a revenue model that doesn’t revolve around advertising WORKS!! WORKS??
  • 20. c) Freemium – “Creep” business model
      • In sintesi stiamo parlando del caso più web 2.0 di tutti . Il livello basic del servizio è gratuito consente di operare fino ad un certo limite.
      • Se si vogliono utilizzare funzionalità ulteriori più potenti o semplicemente non avere limiti si deve pagare un abbonamento a consumo.
      • Come si paga poi fa poca differenza:
        • Subscription (Basecamp, Flickr )
        • One-time License/Fee
        • ecc
      • La tecnica con la quale si genera la domanda nell’utilizzatore è spesso subdola e strisciante “creep”
    WORKS!!
  • 21. c) Freemium – Cupid social networking Tanta felicità con una spesa minima Pensa a quanto potrebbe costarti una sera trascorsa al pub. Oppure andare al cinema e comprare un sacchetto di popcorn. Non baratteresti una di queste uscite per una intera vita fatta di amore e felicità? Non ne vale la pena? Prova a iscriverti immediatamente e guarda se funziona. Guests Keep a low profile and hang out as our guest. - See who's online - Browse profiles and see pictures - Find who you're looking for with our search tools - Read relationship, dating and sex advice Free Members Communicate with people who contact you. - Create up to 3 profiles to get noticed and communicate with other members - Reply to messages - Post up to 10 pictures - Save your favorite searches - Create your private "backstage" gallery - Send backstage passes - Send smiles Full Members Contact other people by creating your profile and buying credits. - Everything free members can do, plus... - Send mail 6 credits - Send instant messages for 20 minutes 6 credits - Send instant messages for 1 hour 12 credits e.g. mobile-phone dating services French born European Market leader WORKS!! TARGET TARGET TARGET WORKS!!
  • 22. c) Freemium – Business social networking WORKS!! PROFIT!! TARGET
  • 23. c) Freemium – Virtual worlds social networking
    • Ha alcuni elementi del freemium come business model ma alla fine si vende qualcosa anche se virtuale. Item selling
    15 milioni di utenti in Korea ca 25% popolazione $250 million/y La lezione da imparare è la capacità di generare domanda da zero WORKS!!
  • 24. c) Freemium – Utility Model
    • “ con Skype puoi chiamare gratis chi vuoi, in qualsiasi paese del mondo. E potrai farlo sempre. Con Skype puoi fare tante altre cose che non sono gratis, ma che costano proprio pochino. “
    WORKS!!
  • 25. d) Freedom to pay
      • Il pay for value è il classico caso del free trial, prova il prodotto o il servizio anche senza pagare e se ti piace lo prendi, in questo caso non è altro che uno strumento di marketing più che uno strumento di business.
      • Nel web 2.0 ci sono due concetti legati al Freedom to pay il primo è il Fundrising (Donations) . Analogo a quello delle donazioni di beneficenza e tipico delle associazioni no profit è la richiesta di denaro per consentire al servizio di sopravvivere se ritieni che sia utile per la comunità (Google ha donato 30.000 a Creative Commons per spingere il modello di business)
    Ad-Aware SE Professional Ad-Aware SE Plus Ad-Aware SE Personal ( Free Download ) WORKS??
  • 26. e) Nothing free
    • Senza addentrarci nei diversi modelli di pricing relativi al pagamento delle licenze o degli account quello che conta in questo modello è che di fatto non si da nulla gratuitamente e si fornisce un prodotto servizio che sono remunerati magari con forti sconti ma sono a pagamento.
    • Sembrano tutti “pezzi grossi”
    Merchant model Broker / Market Maker / Revenue Sharing WORKS!!
  • 27. e) Nothing free – SaaS (Software as a service) verso l’Enterprise Web2.0
    • Yahoo, servizio di email con server gestito (Business mail)
    • Google, che con Spreadsheets e Writely.com
    • Salesforce CRM Package
      • Mezzo miliardo di sottoscrizioni
      • $500 million revenues / year
      • Release 21.0 nuova versione con
        • interfaccia utente basata su Ajax
        • Web services. Possibilità di Business Mashup enterprise
        • Google OneBox for enterprise integrata
        • Salesforce for Google AdWords
  • 28. e) Nothing Free – But free for user (Ads broker) User generate paid content!! Revenue Sharing MASH UP WORKS!!
  • 29. Feeder business Il web 2.0 crea l’indotto e un futuro per i Mash up.
    • Manuli
      • eBay
        • AuctionDrop , i-SoldIt , AuctionWagon , Quikdrop.com lasci la tua roba nel negozio ebay e te la vendono
        • Ma anche
      • Match.com
        • Profiledoctor.com e-cyrano.com ti riscrivono gli annunci e il profilo affinchè si più accattivante
        • SingleShots.com o Soulmatepics.com in 15 città per 129 dollari ti fa la foto giusta.,
    • Amazon, Yahoo, Ebay E-Commerce APIs,
      • “ You can create a UI and if it fits a niche better than us, you make money”.
      • Es. eBay API for Paid Search
      • Content revenue stream (blogs)
    • Myspace ( a social platform) Widget mania
      • Photos with smooth transitions and captions. RockYou offers a paid account for $5/year.
      • Umundo , MyNuMo , Click.tv , Kiko , BuddyPing , Abazab , NooZ
    Per un mash up dipendente da un big forse è conviene avere anche una dipendenza di business WORKS?? MASH UP
  • 30. Feeder business & Mash up Free – Adv and affiliate model TARGET
  • 31. Feeder business vs Freemium
  • 32. Don’t know! business model BitTorrent tol launch a video store where customers can download movies from Hollywood studios such as Paramount Pictures, Lionsgate and 20th Century Fox, as well as TV shows from MTV Networks.
  • 33. Business model 2.0 - Analysis Framework Revenue model Business Area Sales Based Advertising Based L.Grivet 2006 © Freedom to pay (Pay for value, e.g. trials) Content Free (Advertising) Pay (Nothing free) Feemium (Pro account) Free to use pay for service (e.g. support) Freedom to pay (Donate) Application/ service Products / Software
  • 34. Business model 2.0 - Working Example Revenue model Business Area L.Grivet 2006 ©
    • Please note
    • Google Doc vs Salesforce
    • YouTube vs Revver
    • MypickList vs digg/del.icio.us
    • Pandora vs Last.fm
    • Ground report vs BlogBurst/Blogger
    • Match.com vs friendster
    • MySpace vb Blogger
    Freedom to pay (Pay for value, e.g. trials) Content Free (Advertising) Pay (Nothing free) Feemium ( es Pro account ) Free to use pay for service (e.g. support) Freedom to pay (Donate) Application/ service Products / Software
  • 35. Business model 2.0 – Working Example Revenue model Business Area L.Grivet 2006 © Open Content Wikis Broker Market Maker Merchant Open Source Need Micro payment Adv model Not easy Utility Social Networking Apps Application Software “ Interruption Ads” in Apps Blog “ Contextual Ads ” ASP - Mash up Web Services Advertising
    • Please note
    • Google Doc vs Salesforce
    • YouTube vs Revver
    • MypickList vs digg/del.icio.us
    • Pandora vs Last.fm
    • Ground report vs BlogBurst/Blogger
    • Match.com vs friendster
    • MySpace vb Blogger
    Freedom to pay (Pay for value, e.g. trials) Content Free (Advertising) Pay (Nothing free) Feemium ( es Pro account ) Free to use pay for service (e.g. support) Freedom to pay (Donate) Application/ service Products / Software
  • 36. Business model 2.0 – Working / Not Models Revenue model Business Area L.Grivet 2006 © Open Content Wikis Broker Market Maker Open Source Need Micro payment Adv model Not easy Utility Social Networking Apps Application Software “ Interruption Ads” in Apps Blog “ Contextual Ads ” ASP - Mash up Web Services Advertising Merchant Freedom to pay (Pay for value, e.g. trials) Content Free (Advertising) Pay (Nothing free) Feemium (es Pro account) Free to use pay for service (e.g. support) Freedom to pay fair (Donate) Application/ service Products / Software
  • 37. Confronti tra modelli di business differenti Free Market Maker Community Community Freemium
    • Please note
    • Match.com vs friendster
    • MySpace vb Blogger
  • 38. Confronti tra Freemium
  • 39. Business model - Top ten (geek) mistake
    • Pensare all ’ exit come modello di business (se non siete un VC). Lo faccio e lo vendo veloce. Si tratta di una tecnica magari redditizia ma speculativa oltre che rischiosa (se non c’è business dare il pacco a qualcuno non è semplice)..
    • Adsense ovunque : es Advertising contestuale anche per applicazioni
    • Confusione tra Marketing model e business model. Il marketing è la chiave per la massa critica ma non è il business model. Free per forza? No si può anche partire da subito chiedendo soldi. Il free è un costo di marketing.
    • Pensare solo nell’ottica di un Product/service business model e non nell’ottica di Company business model : Blogger la Toolbar o Campfire non portano direttamente denaro a Google e a BaseCamp ma indirettamente supportano in qualche modo il business
    • Think (only) geek : disinteressarsi del business o pensare di fare tutto da soli ecc. Utile avere in squadra sia un tech geek che un biz geek. Errore tipico del tech geek: paragonare i dati di traffico ai dati di audience tv e non analizzare il cliente e come fruisce del mezzo per il suo utilizzo.
    • Non aver un piano (un business plan anche su carta di formaggio) e quindi fare i conti troppo tardi (costi ricavi cassa quelle robe lì)
    • Pensare che l’idea sia fondamentale e che ci sia il rischio che te la freghino . Non è vero, è fondamentale avere i mezzi per metterla in pratica bene. L’idea di per se non vale null
    • Cercare di aver un’idea che nessuno ha mai avuto . Avere concorrenza (C’è già!) non è un cattiva notizia, la cattiva notizia è se loro sono bravi e il mercato è maturo. Se una cosa che avete in testa non esiste al mondo più probabilmente è perché non serve a nessuno.
    • Credere di sapere come deve essere disegnata un’applicazione, la tua opinione non conta anche se sei un design guru conta solo avere bene chiaro in testa chi è il tuo target chi sono i tuoi clienti e studiarlo cosa fa, cosa pensa, cosa vuole (anche se l’intuito serve serve di più chiedere e vedere cosa ha successo benchmark/best practice).
    • Credere che “If you build it they will come”. Non è detto! Un servizio troppo di nicchia o troppo fotocopia o non migliore degli altri avrà difficoltà ad affermarsi. Non si parla mai delle feste andate buche ma solo dei rave superaffollati
    Non ricordarsi che le notti e i week end servono anche per stare con parenti e amici
  • 40. Prospettive per chi opera dall’Italia
    • Dipende molto dal mercato geografico di riferimento scelto e dalle vostre “ambizioni” in termini di target (nicchia o generalista)
    • Il web 2.0 a livello globale
    • è un’opportunità di business
      • Molti più utenti online e
      • Molti più utenti attivi e smart
      • Ma anche più offerta e competizione
    Dion Hinchcliffe' s Web 2.0 Blog
  • 41. Il Mercato Italiano è interessante
    • La penetrazione della Banda larga: copre il 70% dell’utenza privata.
    • 30 milioni utenti - 19,8 milioni a settembre 2006
    • Internet occupa più tempo libero agli italiani in termini di:
      • tempo speso in rete 18 ore e 10 a novembre minuti vicinissimo ai valori UK
      • tipologia di contenuti come Internet application e video streaming.
    • Sta diventando un buon mercato ma è provinciale
    • Si parla e si scrive in italiano
    • La competizione è minore si può giocare di anticipo
      • 8/11/2006 | NIELSEN//NETRATINGS: SULL´UTENZA INTERNET E LO SCENARIO DEL WEB A SETTEMBRE
  • 42. Web-life user
    • 10% degli Italiani vede in Internet un elemento chiave per la propria vita.
    • Il popolo dei Web-life ha un profilo definito: è composto da
        • utenti giovani adulti (il 60% ha tra 25 e 49 anni),
        • con alta scolarizzazione (il 30% ha laurea/post-laurea),
        • con un reddito medio-alto (oltre i 36.000 euro per quasi il 50%),
        • un consumo giornaliero online di almeno due ore .
    • Gli italiani usano
      • YouTube, MSN Messenger, iTunes, Wikipedia, P2P
    • I web life users
      • Usano sistemi di comunicazione web-based instant messaging e voice over IP,
      • leggono e scrivono blog,
      • rielaborano contenuti digitali e
      • condividono la loro produzione tra di loro
      • Usano internet application
      • Frequentano blogger.com e splinder.it ,
      • Rappresentano il
        • 60% dell’utenza italiana di Wikinews
        • 46% di quella di MySpace.
        • 38% degli utenti Skype;
    Se questo è il vs target sappiate che sono circa 5 milioni (pochini ma buonissimi) TARGET
  • 43. Web2.0 Italy : e i modelli di business?
    • Diamo i voti
      • Servizi live: 8
      • Modelli di business: 4
        • da quello che si vede in rete
        • Probabilmente per cause legate alla maturazione
    Lista tratta da Pandemia   Advertising annunci economici Ennunci Value proposition chiara Freemium servizi per feed Feedo Style   No Business model visibile annunci immobiliari Khalla Sviluppo alla craiglist (Paga l'inserzionista)?? No Business model visibile annunci immobiliari Maiom sito wip   memetracker e.merging.it Tecnologia interessante con possibili applicazioni Adsense SMS per gestire blog SMSPost   Adsense + Free to Pay (Donazioni) recensioni culturali Scrive.it Free Advertising Free Advertising editoria sociale OKNOtizie   No Business model visibile bookmark condivisi Smarking partnership con Alice Free Advertising?? bookmark condivisi Segnalo Belle e interessante il focus sul target (possibili sviluppo futuro di un bizmo) No Business model visibile Ristoranti consigliati e votati dalla comunità degli utenti 2Spaghi Tecnologia interessante con possibili applicazioni No Business model visibile Volo di ultraleggeri georeferenziato in tempo reale GooMaps Value proposition chiara Freedom to pay Comunità per la trasparenza della politica OpenPolis Bello e di qualità il servizio. Del.icuio.us revenues? No Business model visibile bookmark condivisi Taggly Sembra abbandonato. Adsense Google News georeferenziate GeoNews Sembra abbandonato. In home riporta ancora 0 giorni alle elezioni... No Business model visibile Comunità di discussione politica per i giovani IoScelgo Sperimentazione mondiale e poi? No Business model visibile Aggregatore di news per il calcio MoltoMondiale   Adsense + Banner (vuoto) Google Map per i blog Blogmap Tecnologia interessante con possibili applicazioni No Business model visibile geolocalizzazione I am here Note Business model Ambito Web 2.0
  • 44. Prospettive per il web 2.0 Italiano
    • Il modello Korea del Nord
      • Korea is now ranked third overall in Internet users and is home to the largest number of high-speed Internet and cable TV connections in the world.
      • The primary cause for the expansion of Korea's Internet industry is the active roles played by global and local Internet service companies.
    • Sull’1.0 siamo andati malino (non abbiamo creato nessun grande player in grado di competere a livello internazionale)
    • Rispetto agli USA
      • Manca il supporto di Venture e Angel (soldi facili)
      • Percezione del fallimento completamente diversa
      • Rigidità occupazionale
    “ Our empirical model indicates that entrepreneurs who succeeded in a prior venture (i.e., started a company that went public) have a 30% chance of succeeding in their next venture. By contrast, first-time entrepreneurs have only an 18% chance of succeeding and entrepreneurs who previously failed have a 20% chance of succeeding.” Social Science Research Network
  • 45. Checklist web 2.0
    • Trovare un’idea abbastanza buona
    • Pensare al target potenziale e a cosa vogliono i clienti (se lo vogliono)
    • Almeno provare a immaginare ipotetici modelli di business
    • Mettere insieme un buon team con un buon mix di competenze (2-4 teste)
    • Decidere insieme come procedere
    • Iniziare a sviluppare il prodotto
    • Cercare i fondi
    • Incrociare le dita
  • 46. Caffe 2.0 ? Blog coming soon! L.Grivet [email_address] www.bizmo.it