Workshop a Ecomondo 8 novembre ht orim

  • 137 views
Uploaded on

Titolo del workshop: ORIM HA SCELTO SAP E I PARTNER IBM E HT PER LA GESTIONE DELLA SOSTENIBILITA’ (un caso di Successo) …

Titolo del workshop: ORIM HA SCELTO SAP E I PARTNER IBM E HT PER LA GESTIONE DELLA SOSTENIBILITA’ (un caso di Successo)

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
137
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
1
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. 8 novembre 2012WORKSHOP:ORIM HA SCELTO SAP E I PARTNERIBM E HT PER LA GESTIONE DELLASOSTENIBILITA’www.h-t.it www.ibm.com www.sap.com www.orim.it 1
  • 2. Gli Attori:www.h-t.it www.ibm.com www.sap.com www.orim.it 3
  • 3. Azienda leader nel settore del recupero e smaltimento dei rifiuti Relatore: Andrea Mancini - CEO Orim www.orim.it 4
  • 4. La più grande azienda informatica del mondo,focalizzata sulla innovazione e sulla sostenibilità, al servizio delle aziende e delle istituzioni .Relatore: Gian Luigi Dolce – Business Development Executive IBM www.ibm.com 5
  • 5. SAP è leader mondiale nelle soluzioni software per il business e per la sostenibilità.Relatore: Giovanni Marconi - Sustainability Sales Specialist Lob Emea SAP www.sap.com 6
  • 6. Azienda leader in soluzioni gestionali basate su SAP, soluzioni innovative e sostenibili, Business Partner IBM e SAP Relatore: Vittorio Soldavini – Managing Director H.T. High Technology www.h-t.it 7
  • 7. Relatore: Andrea Mancini, CEO OrimUn investimento comporta sempre un aumento di costi. Quando un Investimento è giusto? Quando semplificando la gestione fa risparmiare sui costi. www.orim.it
  • 8. ORIM inizia la propria attività il 05 Febbraio 1982 con il recupero dei metalli preziosi elo smaltimento dei rifiuti industriali. Con il passare degli anni, laccresciuta attenzione alle problematiche ambientali e lacomplessità insita nel campo della gestione dei rifiuti hanno fatto sorgere esigenze dimercato sempre più articolate, puntuali e rigorose. Attraverso una attenta gestione, fondata sulla severa e completa osservanza delleprescrizioni normative applicabili, su mirate scelte tecniche ed infine su specifici rapporti diesclusiva istaurati con impianti di smaltimento e recupero esteri, ORIM ha saputorispondere in maniera dettagliata e professionale a tali necessità e ciò le ha permesso disvilupparsi in modo continuo e costante. ORIM è in grado di proporre in tutto il territorio nazionale servizi differenziati epersonalizzati sulle esigenze specifiche del Cliente, per la gestione di tutte le tipologie dirifiuti, mettendo a disposizione una struttura tecnico-commerciale che, attraverso unaattenta analisi delle casistiche che di volta in volta si vengono a delineare, ricerca lesoluzioni ottimali e personalizzate seguendo il Cliente in tutte le fasi del servizio richiesto. La struttura aziendale altamente qualificata ed il know-how acquisito in 30 anni diattività, permettono alla ORIM di offrire un servizio “full service” incentrato sullaffidabilità esulla serietà, che si concretizzano tra l’altro nell’accurata tracciabilità del rifiuto assicurataal Cliente e nel completo rispetto della normativa di settore applicabile.
  • 9. La ORIM è in possesso di tutte le autorizzazione previste dalla normativa vigente e si è adeguata alleprescrizioni delle certificazioni ISO. Le autorizzazioni secondo cui opera la ORIM sono:• Autorizzazione Integrata Ambientale 29/VAA_08 del 04/04/2007.• Iscrizione all’Albo Nazionale Gestori Ambientali per le categorie: 1 classe E (raccolta e trasporto di rifiuti urbani ed assimilati), 4 classe D (raccolta e trasporto di rifiuti speciali non pericolosi), 5 classe E (raccolta e trasporto di rifiuti pericolosi) 10B classe D (bonifica beni contenenti amianto) 9 classe B (bonifica siti) 8 classe C (intermediazione e commercio di rifiuti senza detenzione dei rifiuti stessi). Orim opera con l’ausilio di un Sistema di Gestione Integrato Qualità, Ambiente e Sicurezza certificatosecondo le norme: ISO 9001 – ISO 14001 – OHSAS 18001. Inoltre l’Organizzazione possiede i requisiti tecnici e legali per effettuare le seguenti operazioni:• tracciabilità del farmaco (codice univoco sito logistico ai sensi del DM 15/07/04 e s.m.i. n°001141),• deposito fiscale di rifiuti assimilabili ad olio combustibile denso BTZ e/o a gasolio usato come combustibileper riscaldamento (licenza fiscale di esercizio ai sensi del D.Lgs 504/95 e s.m.i. n°MCY00345S).• Banco Metalli per il commercio di oro come definito dall’articolo 1, comma 1, della Legge 17 gennaio 2000,n. 7 (Operatore Professionale in Oro iscrizione n° 5000633 presso B anca d’Italia, ex Ufficio Italiano Cambi) eproduttore di semilavorati in Metalli Preziosi con Marchio 74 MC.
  • 10. Il continuo evolversi del mercato e l’attuale situazione di crisi ciha spinto a cercare nuove possibilità di sviluppo in nuovi settori ein nuove tecnologie. Questo percorso evolutivo ci ha “imposto” una riorganizzazionestrutturale con un conseguente investimento sia in Impiantistichespecifiche che in Software adeguatamente calibrati sulle nostrenecessità. Le attività che sono in fase di implementazione e sviluppo sonoorientate al recupero di metalli, quali ad es. Ni, Co, Mo, V daicatalizzatori dell’industria Chimica, Petrolchimica e Farmaceuticae al recupero delle Terre Rare per i quali abbiamo effettuato deglistudi in collaborazione con le Università La Sapienza di Roma, ilPolitecnico delle Marche e l’Università dell’Aquila. A seguito di tali ricerche è stato depositato un Brevetto sullemetodologie di recupero.
  • 11. La ORIM ha intrapreso un cammino scegliendo comepartner per lo sviluppo del proprio Software GestionaleIntegrato SAP - IBM - HT. La scelta è ricaduta su tale soluzione in quanto la rigorosità(e non rigidità) del Sistema e delle persone che vicollaborano sono assolutamente in linea con la filosofia Orime questo ha permesso di avere una gestione realmentestrutturata per Processi.
  • 12. Strutturare il Gestionale per Processi ha il vantaggiodi essere più allineato a quelle che sono le scelteorganizzative della Orim e quindi avere una maggiorelinearità tra come si opera realmente in azienda e comesi lavora con il Software. Questo tipo di “coerenza”, che comporta un notevolevantaggio, non sempre è stato possibile con il vecchiogestionale o con le soluzioni “standard” che si trovanosul mercato. Il perché di tale possibilità è dovuto alla strettacollaborazione di tutti i soggetti coinvolti ed alleperformance intrinseche di SAP.
  • 13. Possiamo affermare che investire in unmomento di crisi può sembrare un azzardoma, se le scelte degli investimenti sonooculate e ben calibrate, sicuramenteporteranno ad una ottimizzazione dei processiorganizzativi aziendali e ad una conseguenteriduzione degli sprechi e ad una riduzione deicosti.
  • 14. Il Progetto HT 4-WASTE in ORIM S.p.A.Vittorio Soldavini - Managing Director - H.T. High Technology HT HIGH TECHNOLOGY www.h-t.it marketing@h-t.it 15
  • 15. Maggiore integrazione tra funzioni e processi aziendali, sincronizzando i flussioperativi, gestendo ed integrando le diverse aree aziendaliGarantire la ‘compliance’ della soluzione alle normative, con integrazione deiprocessi e ‘tracciabilità’ completa del prodotto in tutte le fasi produttiveUtilizzare una soluzione orientata alla Sostenibilità e predisposta per ampliarei processi aziendali sensibili (Sostanze pericolose, Gestione emissioni,Valutazione del Rischio ambientale, Gestione Infortuni, Medicina del lavoro -decreto TU 81/08 -)Accompagnare il processo di crescita ed espansione di Orim S.p.A con unasoluzione standard, scalabile e pronta a crescere con l’aziendaUnificare la base dati per fornire all’intera organizzazione una visione globale,univoca ed integrata per il controllo del businessRidurre i costi gestionali e le inefficienze, derivanti dall’utilizzo di applicazionidiverse e non integrate, dotandosi di una soluzione ERP integrata
  • 16. Sostituzione, introduzione ed integrazione applicativi gestionali di: Implementazione della soluzione pre-configurata HT 4-Waste Amministrazione, Finanza e Controllo di Gestione Gestione commerciale del servizio (Contratti, Valutazione, Offerte, Fatturazione) Gestione e trading del rifiuto (Acquisizione, Stoccaggio, Trattamento, Conto lavorazione, Vendita) Sicurezza ambientale e rispetto normative (FIR, Registri carico/scarico, MUD, legge Seveso, rapporto VVFF, UTIF, ecc.) Acquisti (materie prime, servizi) Produzione (lavorazione/trattamento) Quality management (Nuova) Manutenzione Impianti (Nuova)
  • 17. 19
  • 18. 20
  • 19. INTEGRAZIONE DEI PROCESSI =RISPETTO DELLE NORMATIVE = SOSTENIBILITÀ
  • 20. Interoperabilità S.I.S.T.R.I.Valutazione del rischio operativo ed ambientaleGestione emissioni (aria, acqua, suolo)Gestione incidenti ed infortuniMedicina preventivaGestione e monitoraggio delle risorseReporting di sostenibilità
  • 21. HT 4-Waste Best Practices è una soluzione che fornisce processi di business pre-configurati e acceleratori di progetto Attività del progetto Attività del progetto HT 4-WASTE SAP SAP Standard Standard Progetto Tradizionale HT 4-WASTE
  • 22. HT 4-WASTE, come gli altri verticali 4- PHARMA, 4-CHEM, 4-GREEN, garantisce un progetto SAP: Semplice Veloce Standard A tempi certi A costi certi traendo vantaggio da procedure di business standard scenari operativi pre-configurati Best practices operative e gestionali
  • 23. Utilizzo delle Worldwide Best Practices di SAPProgetto VeloceRaggiungimento degli obiettivi in Tempi e Costi ContenutiPartner solido : IBM Leader mondiale Flessibile: HT a dimensione della tua aziendaSAP Leader mondialeModello di riferimento per la ‘Crescita’
  • 24. Metodologia di progetto Approccio semplificato grazie alla presenza della soluzione preconfigurata HT 4-Waste: Project preparation; Adaptability Analisys, Formazione-Analisi- Realizzazione; Migrazione; Go Live; Supporto) Efficienza dimplementazione in minor tempo Ambito definito - sfruttando appieno le Best Practices sviluppate Programma di formazione-analisi-realizzazione Requisiti gestionali preconfigurati Focalizzazione sulla messa a punto di funzionalità strategiche
  • 25. Grazie!www.h-t.it www.ibm.com www.sap.com www.orim.it 27