EPT Lezione 9
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

EPT Lezione 9

on

  • 915 views

Slide presentate nel corso della nona lezione dell'EPT sulla tecnologia Positiva della facoltà di psicologia, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano

Slide presentate nel corso della nona lezione dell'EPT sulla tecnologia Positiva della facoltà di psicologia, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano

Statistics

Views

Total Views
915
Views on SlideShare
911
Embed Views
4

Actions

Likes
0
Downloads
10
Comments
0

1 Embed 4

http://www.slideshare.net 4

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

EPT Lezione 9 EPT Lezione 9 Presentation Transcript

  • LA REALTÀ VIRTUALE
  • Cos’è la realtà virtuale? Reale o virtuale?
  • Cos’è la realtà virtuale? Consiste in un ambiente tridimensionale creato al computer in cui l’utente si può:  immergere  interagire stimolando la sensazione di presenza all’interno del sistema
  • Cos’è la realtà virtuale? La realtà virtuale SIMULA la realtà effettiva Non è però ancora stato raggiunto un livello di realismo completo: gap tecnologico che indubbiamente si verrà a colmare negli anni a venire (olfatto/tatto)
  • Immersiva e non immersiva Esistono due modalità di fruizione di ambienti virtuali:  Immersiva  Non immersiva
  • La realtà virtuale immersiva Fruizione mediante:  caschetto (Head Mounted Display, HMD) che isola l’individuo dal contesto esterno;  sensori di posizione che rilevano i movimenti del soggetto trasmettendoli al pc e con i quali viene modificata la prospettiva dell’immagine/ambiente in cui la persona è immersa;  auricolari, che trasmettono i suoni all’utente;  wired gloves (guanti) che sostituiscono il joystick, mouse e tastiera  cybertuta che avvolge completamente il corpo del soggetto. Può realizzare una scansione tridimensionale del corpo dell’utente e trasferirla nell’ambiente virtuale
  • La realtà virtuale non immersiva In questa condizione il fruitore entra in relazione con l’ambiente virtuale in modalità desktop (per mezzo di uno schermo) interagendo attraverso un joystick. Il monitor del pc assume la funzione di una finestra che permette all’utente di vedere le immagini presentate in modo tridimensionale.
  • La psicologia “virtuale” La creazione digitale di ambienti che riproducono quelli reali permette al soggetto di affrontare esperienze che lo aiutano a potenziare competenze personali, in un contesto controllato, per far fronte in maniera incrementale a situazioni ritenute stressanti.
  • Riflettiamo insieme Possibili applicazioni della realtà virtuale nel campo della psicologia
  • Qualche indicazione...  Disturbi alimentari  Claustrofobia  Paura di volare  Aracnofobia
  • Qualche indicazione …  Paura di parlare in pubblico  Agorafobia http://www.cybertherapy.info/
  • La realtà aumentata AUGMENTED REALITY (AR) Sovrapposizione di livelli informativi (esempio elementi virtuali e multimediali, dati geolocalizzati ecc) ad un flusso video che riprende la realtà di tutti i giorni. Gli elementi che aumentano la realtà possono essere fruiti attraverso un device mobile (iPhone) o attraverso un pc dotato di webcam. Il sovrapporsi di elementi reali e virtuali crea una mixed reality