Your SlideShare is downloading. ×
0
EPT di Psicologia della Comunicazione
 a.a. 2009/2010



LA TECNOLOGIA
POSITIVA
Impariamo a usare la
tecnologia per miglio...
La promozione
E ora promuoviamo il nostro
  prodotto
 Come si fa? Quali strategie?
 Marketing & Comunicazione
 Dal prod...
Che cos’è il MARKETING?




È la branca dell’economia che si occupa delle 4P, cioè quel mix di
pianificazione, implementaz...
Che cos’è la PUBBLICITÀ



                          È l’annuncio

                          di un prodotto

            ...
La differenza è sottile


       La pubblicità è una parte del marketing

                          Le altre parti sono:
...
La differenza è sottile


 Il marketing è un processo lungo e continuativo che coinvolge

 molte professionalità.



 Il m...
Altre definizioni di marketing

   La disciplina che identifica e sostiene i bisogni
   dell’utente per far trovare il pr...
Il piano marketing


   Un’efficace strategia di marketing infatti
   non comprende SOLO la pubblicità.
Il piano marketing


   È un fatto che la pubblicità risulta inefficace
   se non fa parte di un marketing plan
Esempi di strategie di mktg


  Organizzare prove, dimostrazioni del prodotto
  Focus group/incentive etc. con i player ...
Marketing orientation
Una volta c’era…
Ai tempi di Carosello


  Nasce nel 1957, pieno boom economico
  Quattro episodi + “codino”
  www.il-fantamondo.com/car...
Ai tempi di Carosello


  Il target era scarso (366.151 persone)
  Forti imposizioni authority (storia e codino)
  Limi...
Nasce la tv commerciale


  La tv è diffusa in ogni casa
  È arrivato il colore
  Cambiano i media dove si fa pubblicit...
La pubblicità si fa più accessibile

I big spender sono rimasti più o meno gli
stessi:
   Alimentari
   Automotive
   ...
La pubblicità si fa più accessibile

Tuttavia con la diffusione di internet prende
sempre più piede il media mix
Sempre ...
…e cambia

                     Cambiano i media, cambiano
                     le modalità di interazione, di
          ...
…e cambia

Questo nuovo contesto offre al mondo dell’adv nuove
opportunità di promozione
Le esperienze di intratteniment...
Il marketing esperienzale

Teorizzato da Bernd Schmitt (www.meetschmitt.com)
Identificazione del prodotto con l’esperien...
Il marketing esperienzale


  Obiettivo del marketing esperienziale è il
  CUSTOMER EXPERIENCE MANAGEMENT

  cioè il con...
Il marketing esperienzale


  Schmitt teorizza 5 tipi di esperienza:

  SENSE (percezione sensoriale)
  FEEL (sentiment...
La pubblicità: da persuasione a opportunità


 Una volta il prodotto era l’elemento centrale del processo di

 comunicazi...
La pubblicità: da persuasione a opportunità
        Cambia il concetto di valore:

                     efficacia (il prod...
La pubblicità: da persuasione a opportunità

         Si afferma il concetto di brand:

         Simbolo che identifica u...
La pubblicità: da persuasione a opportunità


LOVEMARK (Kevin Roberts, Saatchi&Saatchi)

Il brand diventa una marca da am...
La pubblicità: da persuasione a opportunità

Esempi di LOVEMARK (Kevin Roberts, Saatchi&Saatchi)

BMW, Coca Cola, Vespa, F...
La pubblicità: da persuasione a opportunità

Perché funziona il lovemark?

La differenza tra emozione e

ragione è che l’...
La pubblicità: da persuasione a opportunità

Il linguaggio emozionale

Logo Seat Auto Emoción

Video BMW
La pubblicità: da persuasione a opportunità

Quando un brand diventa un lovemark?
•Mistero
    •Storie, metafore, sogni e ...
La pubblicità: da persuasione a opportunità

Non tutte le aziende possono “permettersi” di creare un

lovemark. Tuttavia i...
La pubblicità: da persuasione a opportunità

    Se voglio fare un viaggio e qualcuno mi dice come

     organizzarlo seco...
La pubblicità: da persuasione a opportunità

Il web (e i new new media) permettono oggi il passaggio

dal bisogno all’azi...
La pubblicità: da persuasione a opportunità


È nato un nuovo modo di azione e

interazione tra tecnologia e intelligenza
...
La pubblicità: da persuasione a opportunità




                                       Grazie!
Spot Heineken
http://www.youtube.com/watch?v=7w
M50C4Tj_Y&NR=1

Spot Coca Cola
http://www.youtube.com/watch?v=0v
5FrwSebzw...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Ept 10

913

Published on

marketing, pubblicità, comunicazione, web semantico

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
913
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
18
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Ept 10"

  1. 1. EPT di Psicologia della Comunicazione a.a. 2009/2010 LA TECNOLOGIA POSITIVA Impariamo a usare la tecnologia per migliorare la qualità della nostra vita 10 - 20 maggio 2010
  2. 2. La promozione E ora promuoviamo il nostro prodotto  Come si fa? Quali strategie?  Marketing & Comunicazione  Dal prodotto all’emozione ovvero la pubblicità nell’era 2.0  La prossima volta: digital marketing  web  performance  mobile
  3. 3. Che cos’è il MARKETING? È la branca dell’economia che si occupa delle 4P, cioè quel mix di pianificazione, implementazione e controllo delle attività di trait d’union tra produttori e consumatori per uno scambio reciprocamente vantaggioso.
  4. 4. Che cos’è la PUBBLICITÀ È l’annuncio di un prodotto tramite un messaggio persuasivo da un ente a un target group.
  5. 5. La differenza è sottile La pubblicità è una parte del marketing Le altre parti sono: Ricerche di mercato Media planning Posizionamento PR Distribuzione Strategie di vendita CRM
  6. 6. La differenza è sottile Il marketing è un processo lungo e continuativo che coinvolge molte professionalità. Il mktg è tutto ciò che un’azienda mette in atto per favorire l’incontro e lo scambio tra prodotto e clienti.
  7. 7. Altre definizioni di marketing La disciplina che identifica e sostiene i bisogni dell’utente per far trovare il prodotto giusto, al momento giusto, nel posto giusto. Processo decisionale che identifica, soddisfa ed anticipa in modo efficace e profittevole le necessità del cliente L’insieme di attività volte a facilitare gli scambi commerciali.
  8. 8. Il piano marketing Un’efficace strategia di marketing infatti non comprende SOLO la pubblicità.
  9. 9. Il piano marketing È un fatto che la pubblicità risulta inefficace se non fa parte di un marketing plan
  10. 10. Esempi di strategie di mktg Organizzare prove, dimostrazioni del prodotto Focus group/incentive etc. con i player della comunicazione (giornalisti ecc.) Sponsorizzare una charity o un evento benefit Creare (e mantenere!) un business blog (es. Kodak) Essere attivi sui social media Promuovere il passaparola
  11. 11. Marketing orientation
  12. 12. Una volta c’era…
  13. 13. Ai tempi di Carosello Nasce nel 1957, pieno boom economico Quattro episodi + “codino” www.il-fantamondo.com/carosello.htm
  14. 14. Ai tempi di Carosello Il target era scarso (366.151 persone) Forti imposizioni authority (storia e codino) Limite della programmazione (la domanda eccede l’offerta) Alla fine del 1976: 19 milioni di utenti L’Italia è cambiata…
  15. 15. Nasce la tv commerciale La tv è diffusa in ogni casa È arrivato il colore Cambiano i media dove si fa pubblicità (tv, radio, affissioni, autobus…) Si liberalizza il mercato televisivo
  16. 16. La pubblicità si fa più accessibile I big spender sono rimasti più o meno gli stessi: Alimentari Automotive Telecomunicazioni Toiletries Finanza - Assicurazioni Fonte Gandalf.it
  17. 17. La pubblicità si fa più accessibile Tuttavia con la diffusione di internet prende sempre più piede il media mix Sempre più new media Internet è l’unico medium che ha un’audience in crescita e non fermabile Fare pubblicità su internet può rivelarsi il vero antidoto contro la crisi.
  18. 18. …e cambia Cambiano i media, cambiano le modalità di interazione, di misurazione La tecnologia ha un ruolo sempre più predominante nelle nostre esperienze di intrattenimento La tecnologia trasforma esperienze storicamente private in esperienze di intrattenimento condivise
  19. 19. …e cambia Questo nuovo contesto offre al mondo dell’adv nuove opportunità di promozione Le esperienze di intrattenimento possono essere facilitate o migliorate con contenuti sponsorizzati di qualità È su questi principi che si basa il MARKETING ESPERIENZALE
  20. 20. Il marketing esperienzale Teorizzato da Bernd Schmitt (www.meetschmitt.com) Identificazione del prodotto con l’esperienza L’esperienza diventa elemento di valorizzazione del prodotto
  21. 21. Il marketing esperienzale Obiettivo del marketing esperienziale è il CUSTOMER EXPERIENCE MANAGEMENT cioè il controllo totale sull’esperienza sperimentata dall’utente di un prodotto Si ottiene pianificando l’associazione del prodotto a un’esperienza in base al target.
  22. 22. Il marketing esperienzale Schmitt teorizza 5 tipi di esperienza: SENSE (percezione sensoriale) FEEL (sentimenti ed emozioni) THINK (esperienze cognitive) ACT (fisicità) RELATE (relazione con il gruppo) GUERRILLA MKTG: eventi paradossali associati a un marchio per produrre e raccontare esperienze da discutere per aumentare la diffusione dei marchi collegati.
  23. 23. La pubblicità: da persuasione a opportunità Una volta il prodotto era l’elemento centrale del processo di comunicazione Obiettivo era la persuasione: convincere il cliente che non può fare a meno del prodotto presentato
  24. 24. La pubblicità: da persuasione a opportunità Cambia il concetto di valore: efficacia (il prodotto serve) vs valore (il prodotto vale)
  25. 25. La pubblicità: da persuasione a opportunità Si afferma il concetto di brand: Simbolo che identifica un prodotto/linea/azienda Forte strumento di marketing --> rappresenta l’immagine del prodotto per il consumatore Esempio di “cuddle marketing”
  26. 26. La pubblicità: da persuasione a opportunità LOVEMARK (Kevin Roberts, Saatchi&Saatchi) Il brand diventa una marca da amare Si crea un rapporto fortemente emozionale, di lunga durata Si genera nell’utente un sentimento di fedeltà oltre la ragione
  27. 27. La pubblicità: da persuasione a opportunità Esempi di LOVEMARK (Kevin Roberts, Saatchi&Saatchi) BMW, Coca Cola, Vespa, Fiat, Apple, Montblanc, Walt Disney, Lego, Swatch, Google…
  28. 28. La pubblicità: da persuasione a opportunità Perché funziona il lovemark? La differenza tra emozione e ragione è che l’emozione conduce all’azione Per questo i brand usano linguaggio emozionale
  29. 29. La pubblicità: da persuasione a opportunità Il linguaggio emozionale Logo Seat Auto Emoción Video BMW
  30. 30. La pubblicità: da persuasione a opportunità Quando un brand diventa un lovemark? •Mistero •Storie, metafore, sogni e simboli (lungo periodo) •Sensualità •Sollecitare i 5 sensi (esperienza irresistibile) •Intimità •Passione, attaccamento, fedeltà
  31. 31. La pubblicità: da persuasione a opportunità Non tutte le aziende possono “permettersi” di creare un lovemark. Tuttavia il web ha portato una rivoluzione: La comprensione delle intenzioni degli utenti consente il passaggio immediato dal bisogno all’azione.
  32. 32. La pubblicità: da persuasione a opportunità Se voglio fare un viaggio e qualcuno mi dice come organizzarlo secondo i miei desideri, la pubblicità non è più una scocciatura ma una straordinaria OPPORTUNITÀ Non più storie ed emozioni che modifichino le abitudini del consumatore Ma sistemi e interfacce in grado di identificare bisogni e supportare le azioni
  33. 33. La pubblicità: da persuasione a opportunità Il web (e i new new media) permettono oggi il passaggio dal bisogno all’azione Nasce quindi la necessità di strutturare diversamente la comunicazione e i messaggi pubblicitari
  34. 34. La pubblicità: da persuasione a opportunità È nato un nuovo modo di azione e interazione tra tecnologia e intelligenza umana, tra informatica ed emozione, tra macchine e cuore. Inizia un’esperienza straordinaria…
  35. 35. La pubblicità: da persuasione a opportunità Grazie!
  36. 36. Spot Heineken http://www.youtube.com/watch?v=7w M50C4Tj_Y&NR=1 Spot Coca Cola http://www.youtube.com/watch?v=0v 5FrwSebzw Spot BMW http://www.youtube.com/watch?v=Yz MO1ej3cpw
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×