1989-2009:
             ora devono cadere le barriere
                    all'innovazione

                               ...
Le barriere all’innovazione




Massimiliano Navacchia – http://www.navacchia.it/
Gli utenti non sono tutti uguali
                                                    La civiltà richiede che i contenuti
 ...
L’accessibilità è facile
Basta seguire poche e semplici regole tecniche per rendere la
maggior parte dei contenuti fruibil...
Stupiti?
Le linee guida WCAG (1 e 2) in tutto sono meno di 30.
I requisiti della Legge Stanca 4/04 sono 22

              ...
Reperibilità o deserto?
Contenuti accessibili devono comunque essere trovati da
coloro che li cercano. I motori di ricerca...
Lo stato della Partecipazione
Gli utenti che accedono ai nostri contenuti devono essere in
grado di partecipare attivament...
Come - Condivisione e Web 2.0
                                                    •   Importanza dell’utente
             ...
Liberiamo i contenuti
                                                    Così come da anni è presente il
                ...
Liberiamo la partecipazione
                                                    Piena accessibilità, rispetto degli standa...
A proposito di Associazioni: IWA
IWA Italy è:
> associazione noprofit di professionisti del web
> sezione italiana di IWA/...
Citazioni e ringraziamenti
•       Consorzio WWW – http://www.w3.org
•       Blog IWA Italy – http://blog.iwa.it
•       W...
Questa relazione

                                                   Disponibile e scaricabile su
                        ...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

1989-2009: ora devono cadere le barriere all'innovazione

843

Published on

Sottotitolo al documento "Liberiamo i contenuti e la partecipazione nel Web"

Principalmente gli accenti sono posti sui seguenti temi:
- accessibilità dei contenuti: i nostri contenuti devono essere accessibili pienamente a tutti per essere fruiti senza discriminazioni.
- reperibilità sui motori di ricerca: i nostri contenuti devono essere trovati da coloro che li cercano. I nostri contenuti devono essere accessibili ai motori di ricerca.
- partecipazione degli utenti: gli utenti che accedono ai nostri contenuti devono essere in grado di partecipare attivamente alla (ri)generazione di essi, alla distribuzione, all'appartenenza.

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
843
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

1989-2009: ora devono cadere le barriere all'innovazione

  1. 1. 1989-2009: ora devono cadere le barriere all'innovazione User Camp 6 novembre 2009 - Bologna - BO A cura di Massimiliano Navacchia http://www.navacchia.it/ info@navacchia.it - cell. (+39) 3394676518 Massimiliano Navacchia – http://www.navacchia.it/
  2. 2. Le barriere all’innovazione Massimiliano Navacchia – http://www.navacchia.it/
  3. 3. Gli utenti non sono tutti uguali La civiltà richiede che i contenuti presenti sul Web siano accessibili da tutti gli utenti. Tutti i contenuti di interesse Pubblico, oltre alle direttive imposte dalla Legge 4/2004, dovrebbero essere fruibili da tutti gli uomini e da tutte le donne. Ciò non accade quasi mai. Massimiliano Navacchia – http://www.navacchia.it/
  4. 4. L’accessibilità è facile Basta seguire poche e semplici regole tecniche per rendere la maggior parte dei contenuti fruibili senza discriminazioni. Le stesse regole sono alla base della navigazione sui nostri siti da parte di motori di ricerca e spider. Eugène Delacroix La liberté guidant le peuple Massimiliano Navacchia – http://www.navacchia.it/
  5. 5. Stupiti? Le linee guida WCAG (1 e 2) in tutto sono meno di 30. I requisiti della Legge Stanca 4/04 sono 22 La maggior parte di essi sono fondamentali per l’indicizzazione dei contenuti e per il posizionamento sui motori di ricerca. Peter Vincent (Roddy McDowall) Fright Night Massimiliano Navacchia – http://www.navacchia.it/
  6. 6. Reperibilità o deserto? Contenuti accessibili devono comunque essere trovati da coloro che li cercano. I motori di ricerca ne hanno interesse. Un contenuto utile non trovabile è sostanzialmente inutile all’utente. Massimiliano Navacchia – http://www.navacchia.it/
  7. 7. Lo stato della Partecipazione Gli utenti che accedono ai nostri contenuti devono essere in grado di partecipare attivamente alla (ri)generazione di essi, alla distribuzione, all'appartenenza. Massimiliano Navacchia – http://www.navacchia.it/
  8. 8. Come - Condivisione e Web 2.0 • Importanza dell’utente • Fattibilità • Economicità • Affidabilità • Innovazione • Partecipazione Massimiliano Navacchia – http://www.navacchia.it/
  9. 9. Liberiamo i contenuti Così come da anni è presente il Software libero, frutto del lavoro di comunità di migliaia di persone, anche la partecipazione ed i contenuti degli utenti possono essere *liberati*. In quanti lo permettono? Massimiliano Navacchia – http://www.navacchia.it/
  10. 10. Liberiamo la partecipazione Piena accessibilità, rispetto degli standard Web ed elevata innovazione dei servizi internet Pubblici Democrazia partecipativa 2.0/3.0 applicata all' e-Gov Strumenti di "social monitoring & review" integrati con i sistemi di gestione pubblica Hub locali ed altre agevolazioni per i cittadini, per i lavoratori, spesso atipici, facenti parte delle nuove professioni, per le associazioni. Totale copertura wi-fi cittadina e integrazione di servizi specifici per il TPL Eventi sociali, cross-mediali e divulgativi organizzati o patrocinati da PA Massimiliano Navacchia – http://www.navacchia.it/
  11. 11. A proposito di Associazioni: IWA IWA Italy è: > associazione noprofit di professionisti del web > sezione italiana di IWA/HWG > con IWA/HWG presente in W3C, CEN, UNI IWA Italy si occupa di: > mettere in rete tra loro i soci con eventi e seminari > divulgare contenuti di qualità tramite siti ed iniziative > definire standard per web, formazione, professioni IWA Italy cura: > professioni del web [skillprofiles.eu & webprofession.it] > accessibilità [webaccessibile.org & wcag2.iwa.it]- > blog, web 2.0 e social network [itlists.org & blog.iwa.it] Massimiliano Navacchia – http://www.navacchia.it/
  12. 12. Citazioni e ringraziamenti • Consorzio WWW – http://www.w3.org • Blog IWA Italy – http://blog.iwa.it • Webaccessibile – http://www.webaccessibile.org • Wikipedia - http://wikipedia.org/ • Google - http://www.google.it/ • Motori di ricerca e standard per il web: presente e futuro della promozione – a cura di Massimiliano Navacchia • Facebook, social network e mashup: il web 2.0 per comunicare, promuovere, innovare – a cura di Massimiliano Navacchia e Alessio Cartocci - SMAU Business 2009 Le immagini riportate nella presente relazione, oltre alle risorse sopra sopra riportate, tra l’altro solo per fini di esempio e assonanza, sono state prese da siti la cui licenza prevedeva l’utilizzo delle stesse, quali ad esempio Wikipedia.org Nel caso coloro i quali ne abbiano i diritti ravvedano irregolarità, tra l’altro assolutamente non volute, nella licenza o di utilizzo all’interno delle presenti slide per immagini coperte da Copyright, essi sono pregati di comunicarlo tempestivamente agli autori per la rimozione. Massimiliano Navacchia – http://www.navacchia.it/
  13. 13. Questa relazione Disponibile e scaricabile su richiesta all’indirizzo http://www.navacchia.it/ Redatta e realizzata da Massimiliano Navacchia, Quest’opera e la relativa versione 2.0 è frutto di esperienze professionali, letture, corsi di formazione. Diritti, marchi registrati e siti web riportati in immagini e url sono riservati e proprietà dei diretti interessati e relative aziende. Quest'opera è stata rilasciata sotto la licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported. Per leggere una copia della licenza visita il sito web http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/ o spedisci una lettera a Creative Commons, 171 Second Street, Suite 300, San Francisco, California, 94105, USA. Questa opera può essere divulgata gratuitamente facendone richiesta scritta all’indirizzo email info@navacchia.it e comunque sempre riportando l’indirizzo web http://www.navacchia.it Massimiliano Navacchia – http://www.navacchia.it/

×