• Like
Colorificio MP- prima lezione ecommerce
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

Colorificio MP- prima lezione ecommerce

  • 360 views
Published

 

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
360
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
4
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12
  • 28/11/12

Transcript

  • 1. Ecommerce: uno strumento da non sottovalutare Colorificio MP – 1° workshop e-commerce 28 novembre 2012Hi-Net - corso ecommerce 1
  • 2. Alcuni dati sull’utilizzo Internet degli ItalianiHi-Net - corso ecommerce 2
  • 3. Gli italiani acquistano online?Hi-Net - corso ecommerce 3
  • 4. Gli italiani acquistano online? • Il dato è un riferimento è sulla popolazione totale • Il 40% di chi naviga fa però acquisti online (consideriamo 30 milioni di utenti Internet attivi/giorno) •Cambiano comunque le abitudini (vedi “Black Friday” su Amazon e Apple anche in Italia)Hi-Net - corso ecommerce 4
  • 5. Relazione innovazione - produttività • Gli investimenti in ICT non possono rimanere nelle “stanze” della politica. •Il dato è incontrovertibile: se si investe poco nell’Information Technology, la produttività di un Paese arranca. •Ci deve essere una svolta perché altrimenti rimarremo indietro per anni rispetto ai competitors internazionali.Hi-Net - corso ecommerce 5
  • 6. Totali vendite: 9,5 miliardi nel 2012Hi-Net - corso ecommerce 6
  • 7. Totali vendite: 9,5 miliardi nel 2012 • Crescita esponenziale di anno in anno: è il dato più importante. •Non esiste ramo industriale o produttivo che sia creciuto del 20% in un anno. •Siamo indietro rispetto e questa è un’opportunità enorme, che bisogna giocare adesso prima che anche il mercato si saturi. •C’è ancora scarsa concorrenza (ovviamente dipende dal settore)Hi-Net - corso ecommerce 7
  • 8. Crescita per compartiHi-Net - corso ecommerce 8
  • 9. Crescita per comparti • Turismo: la fa ancora da padrone, anche se altri comparti hanno avuto un’esplosione. (Hotel, agriturismi, biglietti aerei, viaggi organizzati). •Boom abbigliamento: è il comparto che ha il migliore trend. •Altro: altro significa tutto ciò che non è compreso (anche settore casa, bricolage, pitture)Hi-Net - corso ecommerce 9
  • 10. Export onlineHi-Net - corso ecommerce 10
  • 11. Export online • Turismo: l’Italia cavalca il suo patrimonio culturale vastissimo, ma ancora c’è molto da fare online: •Diffusione capillare prenotazioni. •Servizi Google in espansione ( Hotel Finder). • Abbigliamento: l’offline ricalca l’online: l’abbigliamento è la seconda forza dell’esportazione di prodotti e servizi online italiani; con la crescita che ha avuto negli ultimi anni si attesterà di certo nella prima posizione (cioè scalzerà il turismo, se il turismo rimane così). • Informatica ed elettronica: altro canale interessantissimo.Hi-Net - corso ecommerce 11
  • 12. Focus abbigliamento: Yoox • Sito italiano di abbigliamento che ha venduto di più online nel 2011 •291,2 milioni di € ricavi netti, in crescita del 35,9% rispetto ai 214,3 milioni di € del 2010 Come hanno fatto? •Hanno fatto leva sul made in Italy, ma anche sui servizi online, tra cui: •Gamma enorme •Grafica accattivante •Spedizioni gratis •Politiche sui gift costantemente aggiornate •Ottima politica del resoHi-Net - corso ecommerce 12
  • 13. Focus abbigliamento: comportamentiMa come si spiega la nuova dedizione degli italiani per acquisti online quando invece i negozi “fisici” languono? E’ l’ “online” che è vincente! •Tempo veloce di acquisto (compulsività) •Sconto •Comodità di un acquisto e spedizione online •MultibrandHi-Net - corso ecommerce 13
  • 14. Focus abbigliamento: export vincente anche a prezzo pieno•Privalia è nato come gruppo di vendite “private” del Dress for less, cioè delle vendite di abbigliamento di marca medio-alta a prezzi scontati •Nel 2012 è nata una nuova business unit aziendale, che vende a prezzo pieno, specie all’estero. Hi-Net - corso ecommerce 14
  • 15. Focus abbigliamento: previsioni per il futuro? •Sarà interessante per le aziende di moda investire sempre di più nell’integrazione tra i punti vendita fisici e gli store online, con un occhio diriguardo al mobile commerce (che nel 2012 ha registrato una crescita del 143% a 170 milioni), per farsi trovare anche dagli utenti che navigano da iphone e smartphone, magari con una app personalizzata. •Il numero dei potenziali clienti che utilizza e compera da mobile è increscita, gli stessi grandi gruppi europei del settore fashion dichiarano di realizzare il 20% delle proprie vendite da smartphone e tablet. •In realtà, ciò che capita per il campo fashion (mobile marketing e integrazione con i punti fisici) è quasi universalmente applicabile agli altri campi; è ovvio tuttavia, in base al prodotto/serivizio che si vende online, si deve far più o meno leva sulla forza del servizio pre e post- vendita (vedi pitture e colori). Hi-Net - corso ecommerce 15
  • 16. Trend di crescita nell’acquisto online italianoHi-Net - corso ecommerce 16
  • 17. Trend di crescita nell’acquisto online italiano Se analizziamo in breve questi dati, ne deriva ancora che l’ecommerce è un’occasione di ampliamento del proprio business. Di qualsiasi buisiness. Altri dati interessanti per individuare un target sono quelli dell’Ecommerce Consumer Behaviour 2012Hi-Net - corso ecommerce 17
  • 18. Trend di crescita nell’acquisto online italianoHi-Net - corso ecommerce 18
  • 19. Trend di crescita nell’acquisto online italianoHi-Net - corso ecommerce 19
  • 20. Trend di crescita nell’acquisto online italiano 1. Dato interessante per i mercati di nicchia, cioè i mercati che non rientrano in quelli precedenti 2. I mercati di nicchi non possono che crescere. 3. I mercati di nicchia offline si riversano anche online. 4. In breve, anche per le nicchie l’ecommerce è ancora una landa inesplorata, che deve essere un’occasione da non farsi sfuggire.Hi-Net - corso ecommerce 20
  • 21. Gradimento esperienza acquistoHi-Net - corso ecommerce 21
  • 22. Focus: Gradimento esperienza acquisto Su cosa puntare per una buona esperienza?• Target di nicchia: è più facile diventare un punto di riferimento nel web della nicchia.• Grafica accattivante e curata• Tecnologia funzionante e chiara• Ampia gamma: i prodotti long tail – sommati – danno molti più introiti dei “prodotti di punta”: è un principio di web marketing assodato (vedi long tails parole chiave).• Buona esperienza post venditaHi-Net - corso ecommerce 22
  • 23. Focus: Gradimento esperienza acquisto 1. Grafica accattivante • Poco da dire: l’appeal grafico è un ottimo canale di acquisto (comprereste mai in un negozio offline sporco, con delle vetrine sporche, luci poco accattivanti, atmosfera non elegante?). • Non determinante, ma una concausa di acquisto online.Hi-Net - corso ecommerce 23
  • 24. Focus: Gradimento esperienza acquisto 3. Scegli un valido corriere • Il corriere non deve essere caro (i costi di spedizione sono un fattore determinante nell’acquisto). • Corriere deve portare un prodotto da Trento a Canicattì senza danneggiarlo o rovinarlo. • Buon servizio di tracking online. • Velocità nel recapito. • Una buona spedizione significa anche remarketing e fidelizzazione.Hi-Net - corso ecommerce 24
  • 25. Focus: Gradimento esperienza acquisto 4. Scegli le categorie prodotti con cura • Pianifica bene le macrocategorie dei prodotti da inserire nel sito ecommerce, perché aiutano l’utente. • Meno click fa l’utente, più è facile e possibile l’acquisto. • Aggiungi i Breadcrumbs. • Il tutto funziona anche in ottica SEO e posizionamento. • Esempio: Luci discotecaHi-Net - corso ecommerce 25
  • 26. Focus: Gradimento esperienza acquisto 5. Sconti e carrelli abbandonati • Pianifica delle regole di scontistica (ad esempio: chi compra almeno 5 prodotti al mese, ha diritto al 10% sconto). • Pubblicizza e rendilo evidente questi sconti nel sito. • Sconti a chi abbandona il carrello: il c.d. remarketing.Hi-Net - corso ecommerce 26
  • 27. Focus: Gradimento esperienza acquisto 6. Inserisci TUTTI i tuoi prodotti • Il concetto di introvabile nell’ecommerce funziona tantissimo (connesso al concetto di nicchia). • Ti differenzi dalla concorrenza. • Google ti cerca di più e più facilmente. • In alternativa, puoi trasformare anche rimanenze di magazzino in categorie “Outlet” o “scontate”.Hi-Net - corso ecommerce 27
  • 28. Focus: Gradimento esperienza acquisto 7. Inserisci sempre le novità • Una vetrina vecchia, polverosa e spoglia fa fuggire chiunque offline, figuriamoci online. • Pubblica la data di inserimento. • Importanza della Google freshness.Hi-Net - corso ecommerce 28
  • 29. Focus: Gradimento esperienza acquisto 8. Cura le schede prodotto • Schede prodotto chiare e ben fatte aiutano a vendere. • Fornisci più informazioni possibili, mescolando grafica e testi. • Riassumi le condizioni di vendita (serve a Google Shopping). • Evidenzia il prezzo.Hi-Net - corso ecommerce 29
  • 30. Focus: Gradimento esperienza acquisto 9. Permetti SEMPRE la condivisione sociale • Prevedi i pulsanti sociali. Creano backlinks e permettono di mandare una fotografica ad un pubblico enorme ed inaspettato. • Gli utenti tendono a fidarsi dell’opinione altrui. • Tieniti attivo socialmente nei canali di nicchia online: una condivisione in un “ambiente di nicchia” vale 10 condivisioni in altri ambienti che non siano il tuo.Hi-Net - corso ecommerce 30
  • 31. Focus: Gradimento esperienza acquisto 10. Trasmetti sicurezza • Numero di telefono (verde o meno) sempre in primo piano. • Rispondi sempre ai clienti: SEMPRE. A telefono, per email, su Skype o Teamviewer. Sempre. • Focus group cliente rivela che c’è stato una mancata fidelizzazione proprio per questo motivo.Hi-Net - corso ecommerce 31
  • 32. Focus: Gradimento esperienza acquisto 11. Non tralasciare il SEO • Se hai prodotti introvabili, di nicchia o a buon prezzo ma nessuno lo sa, non avrai mai il ROI • L’investimento sull’ecommerce è intimamente collegato alle tecniche SEO. • Almeno ottimizzare le singole schede prodotto è un buon punto di partenza.Hi-Net - corso ecommerce 32
  • 33. Focus: Gradimento esperienza acquisto 12. Newsletter ed email marketing • Pianificalo almeno una volta al mese. • Aggiungi 2 o 3 appuntamenti extra all’anno (Natale, Pasqua, ecc.) • Fidelizza. • Remarketing e carrelli abbandonati.Hi-Net - corso ecommerce 33
  • 34. Focus: Gradimento esperienza acquisto 13. Analizzare le statistiche • Usa Google Analytics. • Esempio di un cliente con ecommerce (Luci discoteca ). • Canale di visite (funnel) dei visitatori per comprendere le schede prodotto che funzionano e quelle no. • Migliori così il gradimento dell’esperienza d’acquisto.Hi-Net - corso ecommerce 34
  • 35. Flusso della vendita onlineHi-Net - corso ecommerce 35
  • 36. Flusso della vendita online • I dati più importanti quali sono secondo voi?Hi-Net - corso ecommerce 36
  • 37. Flusso della vendita online • I dati più importanti quali sono secondo voi? • Tutti sono importanti • Ma in particolar modo: • Contact (customer service) • La politica del reso. • Le tecnologie ormai sono quasi standard • Nella pianificazione, ipotizzare anche un collegamento tra database ecommerce e gestionale interno / gestionale magazzino.Hi-Net - corso ecommerce 37
  • 38. Strategia ecommerceHi-Net - corso ecommerce 38
  • 39. Domande importanti per strategiaHi-Net - corso ecommerce 39
  • 40. Domande importanti per strategiaHi-Net - corso ecommerce 40
  • 41. Dati importanti per strategiaHi-Net - corso ecommerce 41
  • 42. Dati importanti per strategiaHi-Net - corso ecommerce 42
  • 43. Dati importanti per strategiaHi-Net - corso ecommerce 43
  • 44. Dati importanti per strategiaHi-Net - corso ecommerce 44
  • 45. Dati importanti per strategiaHi-Net - corso ecommerce 45
  • 46. Dati importanti per strategiaHi-Net - corso ecommerce 46
  • 47. Domande importanti per strategiaHi-Net - corso ecommerce 47