Architetture Software per Siti di E-Government

375 views
302 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
375
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Architetture Software per Siti di E-Government

  1. 1. Università degli Studi dell’Aquila Henry MucciniDipartimento di Ingegneria e Scienze dell‘Informazione e Matematica Universita’ degli Studi dell’Aquila henry.muccini@di.univaq.it
  2. 2. E-Gov: “è il sistema digestione digitalizzata della pubblica amministrazione, ilquale - unitamente ad azioni di cambiamentoorganizzativo - consente di trattare la documentazionee di gestire i procedimenti con sistemi informatici,grazie all’uso delle tecnologie dellinformazione e dellacomunicazione (TIC), allo scopo di ottimizzare il lavorodegli enti e di offrire agli utenti (cittadini ed imprese)sia servizi più rapidi, che nuovi servizi, attraverso - adesempio - i siti web delle amministrazioni interessate.”[Wikipedia]
  3. 3. Infrastruttura tecnologica ??? ??? ???Infrastruttura Infrastruttura tecnologica tecnologica
  4. 4. Privacy e riservatezza ChiaraAutenticita’ Esempio: ??? Facebook Chiara Twitter … Chiara
  5. 5. Digitalizzazione dei documenti - costo + data everywhere (esempio)Infrastruttura di comunicazione …
  6. 6. … Processi /Procedure …e standards (o, Interoperabilita’/Integrazione)
  7. 7. Scalabilita’ 20 regioni 103 province 8100 comuni 60.000.000 di cittadini
  8. 8. Sistema di pagamento on-line delle tasse (Olanda) “non possiamo renderlo piu’ piacevole, ma almeno piu’ facile” • Facile per l’utente • Abilitante di controlli incrociati per la PAInformazioni sulle pratiche civili/penali (Italia) • E’ possibile conoscere lo stato di un procedimento civile/penalee-ticketing
  9. 9. WebUna Architettura Sofware per sistemi e-Gov deverispettare tutti i requisiti illustrati prima (e molto dipiu’) standard standard p standard standard r standard o c e s s i leggi
  10. 10. Ma quale Architettura (scelte concettuali)? Implicazioni suprivacy, autenticita’, performance, consistenza, scalabilita’,
  11. 11. Ma quale Architettura (scelte concettuali)? Implicazioni suprivacy, autenticita’, performance, consistenza, scalabilita’,
  12. 12. Ma quale Architettura (scelte tecnologiche)? WebServices SOAP XML CBS PKI Cloud RUPA Smart card Implicazioni su privacy, autenticita’, performance, consistenza, scalabilita’, etc.
  13. 13. 20.000 indirizzi PEC13.000 siti web delle P.A. registratiSanita’: poco omogenea la diffusione dei servizi al cliente-pazienteGiustizia civile e servizi telematici: quadro molto dinamicoServizi alle imprese e servizi per il lavoro: SUAPBanche dati pubbliche: a livello di Comuni, più del 50% rende disponibili on-line informazioni e servizi relativi alle banche dati analizzate. Banda Larga: 2,2 milioni di Italiani, numero che si prevede aumentare di unulteriore milione entro la prima metà del 2011[Rapporto e-Gov Italia, 20 Dicembre 2010] lItalia ha reso quasi pienamente disponibili online (99% su una media Uedell82%) i 20 servizi pubblici che la Ue considera fondamentali.[eGovernment Benchmark Report, Febbraio 2011]
  14. 14. L’e-Gov e’ certamente una opportunita’  Per semplificare la vita al cittadino  Per semplificare la vita alle P.A.s, aumentarne la produttivita’ e migliorare la gestione globale del sistema PaeseE’ un processo in fase di attuazione:  L’infrastruttura cresce  Il cittadino inizia a prendere confidenza sulle possibilita’Prossime frontiere: Applicazioni Mobile

×