Your SlideShare is downloading. ×
Open data: una road map per le città
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Open data: una road map per le città

594

Published on

La città olandese di Enschede si è proclamata Open Data City nel marzo 2011. Il suo percorso non è ovviamente imitabile esattamente, ma conoscerlo può illuminare la via per altre città che volessero …

La città olandese di Enschede si è proclamata Open Data City nel marzo 2011. Il suo percorso non è ovviamente imitabile esattamente, ma conoscerlo può illuminare la via per altre città che volessero fare lo stesso.

Published in: News & Politics, Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
594
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. LA STRADA DEGLI OPEN DATAIl caso di Enschede Alberto Cottica, Maggio 2011 http://www.spaghettiopendata.org
  • 2. Marzo 2010: sessione open dataAlleanza tra Ton e un giovane funzionario IT del Comune, Patrick Reijnders.
  • 3. Giugno 2010: Open Innovation Festival• Patrick crea un’app di supporto al festival• open data manifesto• traduzione in olandese della Vancouver Open Data motion
  • 4. Luglio 2010: Ton editor di EUPSICioè il sito della Commissione Europea sugli open data
  • 5. Agosto 2010: presentazione al ComunePatrick deve organizzare l’incontro annuale dei suoi colleghi: nuova sessione suOD
  • 6. Novembre 2010: la sfidaA un evento minore dell’Open Innovation Festival, Ton offre 11 giorni gratis delsuo tempo nel 2011 per una politica di Open Data
  • 7. 20 hackers e funzionari, 25 datasets, 2 prototipi, 1 sito web Dicembre 2010: hackday. Finalmente azione!
  • 8. Dutch Data Drinks: mantenere vivi i legami di comunità
  • 9. Gennaio 2011Lo staff del consiglio comunale adatta la mozione di Vancouver alla realtàpolitica e giuridica locale. Ton, Patrick e altri controllano il linguaggio tecnico.
  • 10. Marzo 2011Presentazione al consiglio comunale, e finalmente approvazione!
  • 11. E in Italia?
  • 12. Settembre 2010: parte la mailing list di Spaghetti Open Data
  • 13. Novembre 2010: online il sito
  • 14. Marzo 2011: Aline, Simona e Steko decidono dipubblicare i dati dei conti pubblici territoriali• già dati aperti, ma pubblicati in Excel, senza licenza e con metadati in formato non standard• portati in CKAN, con i metadati tradotti in inglese• a questo punto sono compatibili con OpenSpending!
  • 15. Aprile 2011: online su OpenSpending!
  • 16. ...anche sul datablog del Guardian
  • 17. Roba legaleThis work is licensed under the CreativeCommons Attribution-NonCommercial-NoDerivs3.0 Unported License. To view a copy of thislicense, visit http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/ or send a letter toCreative Commons, 171 Second Street, Suite300, San Francisco, California, 94105, USA.All photos licensed CC on Flickr.com. Authors (top to bottom):Helge F., Ton Zijlstra, Andrew Turner, dennisbouwman

×