Lavoro di psicologia
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
1,229
On Slideshare
1,158
From Embeds
71
Number of Embeds
3

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
0

Embeds 71

http://pedaesofia.blogspot.com 54
http://pedaesofia.blogspot.it 16
http://www.slideshare.net 1

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. ● Come entrano i bambini nel mondo? ● Perché i bambini piangono appena nati? ● I bambini hanno un buon odorato? ● I bambini hanno percezione dei sapori? ● Come reagiscono i bambini se stanno per cadere?
  • 2. COME ENTRANO I BAMBINI NEL MONDO? Perché l'ingresso del piccolo dell'uomo nel mondo è un momento drammatico e richiede la presenza del medico? PARTORIRE IN OSPEDALE è UNA MODA...
  • 3. L'IMPORTANZA DEL LUOGO ● La madre pur non essendo ammalata, viene portata in ospedale,luogo a cui noi associamo un immagine di malattia,ferita e dolore. Se il parto si effettuasse in casa,la madre si sentirebbe a suo agio poiché il luogo è familiare.
  • 4. L'antico modo di partorire accoccolate riduce lo sforzo necessario a dare alla luce il bambino. Possono permanere contrazioni del viso,scoraggiamento e dolore,ma tutto è più rapido e semplice.
  • 5. IL PADRE RAFFORZA IL PARTO? Il padre può rivelarsi più ansioso della madre,con il rischio di trasmetterle le sue paure e complicare il suo stato d'animo invece di renderlo più sereno. Le presenze a dare conforto sono quasi sempre femminili.
  • 6. Perché i bambini appena nati piangono? Si possono perdonare i genitori se sorridono quando sentono il pianto del loro bambino appena nato,perché per loro è il segno che il nuovo arrivato è vivi,respira. Ma quel pianto è proprio necessario?
  • 7. GIOIA O PREOCCUPAZIONE? Ma la gioia dei genitori nel sentire un sicuro segno di vita da parte del loro figlio non maschera quella che dovrebbe essere,forse più giustamente, la loro preoccupazione per la paura di cui sta soffrendo il neonato?
  • 8. UN NUOVO MONDO... Il neonato da un ambiente caldo,scuro,silenzioso, morbido,avvolgente, liquido,viene immesso in un altro luogo che è esattamente l'opposto.
  • 9. ...UNA NUOVA VITA Nella consuetudine ospedaliera ci sono forti luci, c'è rumore, c'è la perdita del contatto corporeo quando il medico solleva il neonato. In più il medico lo schiaffeggia per farlo piangere e respirare.
  • 10. I BAMBINI HANNO UN BUON ODORATO? È difficile sapere con esattezza quanto un neonato sia sensibile agli odori del suo ambiente,ma egli reagisce all'odore di sostanze quali l'anice e l'acido acetico.
  • 11. MaMmA & BaMbInO... Il lattante ha una sensibilità olfattiva particolarmente elevata per l'odore della propria madre. Infatti egli può distinguere con facilità l'odore del seno della propria mamma da quello delle altre donne.
  • 12. IMPRINTING La rapidità con la quale il neonato impara a riconoscere l'odore naturale di sua madre è sorprendente. La fase di stretta vicinanza è il momento giusto per vedere,toccare,ascoltare la creatura beneamata,mentre l' IMPRINTING,quale riconoscimento e attrazione scambievole, entra in azione.
  • 13. GiOcAtToLo & BaMbInO... Il bambino lascia sul seno della madre il proprio odore individuale. È certamente quello che fa con i giocattoli che preferisce. I genitori impareranno a capirlo quando, dopo aver insistito per lavare questi oggetti, li vedranno riapparire asettici,inodori ma privi di attrattiva.
  • 14. I BAMBINI HANNO PERCEZIONE DEGLI ODORI? I neonati sono intensamente attratti da ciò che è dolce. Il loro senso del gusto è ben sviluppato dalla nascita. Un senso così raffinato si esercita su un solo cibo:il dolce latte materno. TUTTI GLI ALTRI SAPORI VENGONO NETTAMENTE RIFIUTATI.
  • 15. UN SOLO SAPORE:DOLCE Esistono solo quattro sapori basi:amaro,acido,aspro e dolce. Se gli verranno proposte, una per volta,queste quattro sensazioni gustative, il neonato,voltando la testa con una smorfia, mostrerà di non gradire le prime tre. Il quarto sapore avrà l'effetto opposto e stimolerà la SUZIONE.
  • 16. DIETA LATTEA Il piccolo dell'uomo è costruito minuziosamente in modo da rifiutare con fermezza tutto ciò che non appartiene alla sua naturale dieta lattea. È una risposta sincronizzata, limitata alla reazione ai sapori e in perfetta armonia con la condizione infantile.
  • 17. È UN BUONGUSTAIO? Il neonato non è un buongustaio. Le sue numerose, sensibili gemme gustative gli assicurano un percorso rigorosamente contenuto entro la strada del latte.
  • 18. COME REAGISCONO I BAMBINI SE STANNO PER CADERE? Se un neonato sta per cadere cerca di aggrapparsi alla pelliccia della madre. È un gesto,però inefficace e incompleto perché sua madre non ha più una pelliccia da offrire per evitargli di cadere. Quel tentativo di aggrapparsi è come un tenue ricordo della sua origine.
  • 19. AGGRAPPARSI PER SALVARSI... Quando il neonato sente che sta per cadere si rende conto di essere in una situazione difficile non per ciò che sente o vede,ma per un cambiamento nel suo equilibrio registrato dai canali semicircolari dell'orecchio. Cerca di afferrarsi a qualcosa, per salvarsi.
  • 20. MECCANISMO DI CADUTA... Il neonato,quando sta per cadere,spalanca le braccia,allarga le mani,piega le dita. Le gambe si piegano,come se cercasse un sostegno cui appigliarsi. Poi richiude le braccia come per stringersi a qualcuno e,lentamente,ritorna ad una posizione normale. Talvolta emette un grido per avvertire sua madre.
  • 21. UN UTILE SEGNALE VISIVO Il bambino ha perso l'istinto di aggrapparsi,ma quel gesto atavico è un avvertimento per i genitori,ai quali suggerisce che il neonato all'improvviso si sente fisicamente instabile e perciò in pericolo. L'antico gesto è diventato un utile segnale visivo.
  • 22. LAVORO SVOLTO DA AMBRA DINI