Your SlideShare is downloading. ×
  • Like
4 lez legge biagi.
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Now you can save presentations on your phone or tablet

Available for both IPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

4 lez legge biagi.

  • 1,071 views
Published

 

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
1,071
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
27
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide













































































































































































Transcript

  • 1. Università degli Studi di Centro di Formazione Roma e di Studi Sanitari “Tor Vergata” “Padre Luigi Monti” Corso di Laurea in Infermieristica Diritto del Lavoro Dott.ssa Daniela Ramaglioni 1
  • 2. 2
  • 3. 1 maggio 2
  • 4. 1 maggio 2
  • 5. 1 maggio a proposito di santi.... 2
  • 6. 1 maggio a proposito di santi.... 2
  • 7. 3
  • 8. 1) mancanza di continuità del rapporto lavoro 3
  • 9. 1) mancanza di continuità del rapporto lavoro 2) mancanza reddito adeguato pianificare vita presente futura 3
  • 10. 4
  • 11. Legge Biagi 4
  • 12. Legge Biagi parola d’ordine.....flessibilità 4
  • 13. 5
  • 14. 5
  • 15. Riformare il mercato del lavoro è la condizione per conseguire l’obiettivo di aumentare l’occupazione accrescendone la qualità. Marco Biagi 5
  • 16. 6
  • 17. 6
  • 18. 24 nov.1950 6
  • 19. 24 nov.1950 22 anni, max voti 6
  • 20. 24 nov.1950 22 anni, max voti Pisa, Livorno, Calabria, Modena, Bologna 6
  • 21. 24 nov.1950 22 anni, max voti Pisa, Livorno, Calabria, Modena, Bologna Centro studi int. e comparati(1991) 6
  • 22. 24 nov.1950 22 anni, max voti Pisa, Livorno, Calabria, Modena, Bologna Centro studi int. e comparati(1991) consulente comm. eur. “occupazione” 6
  • 23. 1993 membro comm ministeriale riforma normativa orario lavoro(Ciampi Amato) 7
  • 24. 1993 membro comm ministeriale riforma normativa orario lavoro(Ciampi Amato) collabora: “La Nazione”, “Il Resto del Carlino”, “Il Giorno” 7
  • 25. 1993 membro comm ministeriale riforma normativa orario lavoro(Ciampi Amato) collabora: “La Nazione”, “Il Resto del Carlino”, “Il Giorno” 1995 consulente Min. Lav Treu, 1997 cons. Prodi 7
  • 26. 1993 membro comm ministeriale riforma normativa orario lavoro(Ciampi Amato) collabora: “La Nazione”, “Il Resto del Carlino”, “Il Giorno” 1995 consulente Min. Lav Treu, 1997 cons. Prodi 1999 consulente comune Mod. e MI 2001 consulente Maroni 7
  • 27. 1993 membro comm ministeriale riforma normativa orario lavoro(Ciampi Amato) collabora: “La Nazione”, “Il Resto del Carlino”, “Il Giorno” 1995 consulente Min. Lav Treu, 1997 cons. Prodi 1999 consulente comune Mod. e MI 2001 consulente Maroni modifica art 18 7
  • 28. 19 marzo 2002 8
  • 29. 19 marzo 2002 2005: ergastolo per Nadia Desdemona Lioce Roberto Morandi Marco Mezzasalma Diana Blefari Melazzi Simone Beccaccini 8
  • 30. Breve rapporto sul mercato del lavoro in Italia 9
  • 31. 10
  • 32. 22 luglio 2009: dati Istat 10
  • 33. 22 luglio 2009: dati Istat tasso di occupazione: 58.7% 10
  • 34. 22 luglio 2009: dati Istat tasso di occupazione: 58.7% dopo 10 anni nel 2008 è tornata a crescere la disoccupazione: 6.8% 10
  • 35. L’Italia sta vivendo profondi mutamenti socio-demografici 11
  • 36. L’Italia sta vivendo profondi mutamenti socio-demografici ultimo trentennio: persone + 70 anni è aumentata di 5 volte (14%) 11
  • 37. L’Italia sta vivendo profondi mutamenti socio-demografici ultimo trentennio: persone + 70 anni è aumentata di 5 volte (14%) effetti del baby boom, riduzione dei tassi natalità e miglioramento speranza di vita 11
  • 38. L’Italia sta vivendo profondi mutamenti socio-demografici ultimo trentennio: persone + 70 anni è aumentata di 5 volte (14%) effetti del baby boom, riduzione dei tassi natalità e miglioramento speranza di vita 60 mln abitanti: componente migratoria 11
  • 39. L’Italia sta vivendo profondi mutamenti socio-demografici ultimo trentennio: persone + 70 anni è aumentata di 5 volte (14%) effetti del baby boom, riduzione dei tassi natalità e miglioramento speranza di vita 60 mln abitanti: componente migratoria 3.9 mln persone straniere; iscrizione anagrafe: 497 mila unità 11
  • 40. 12
  • 41. 58.7% è il tasso d’occupazione (+basso d’europa) 12
  • 42. 58.7% è il tasso d’occupazione (+basso d’europa) occupati: 1 su 2 tra i 15 e i 65 anni 12
  • 43. 58.7% è il tasso d’occupazione (+basso d’europa) occupati: 1 su 2 tra i 15 e i 65 anni 1 cittadino su 2 paga sistema previdenziale 12
  • 44. 58.7% è il tasso d’occupazione (+basso d’europa) occupati: 1 su 2 tra i 15 e i 65 anni 1 cittadino su 2 paga sistema previdenziale media UE 63,9% con punte del 70% 12
  • 45. 58.7% è il tasso d’occupazione (+basso d’europa) occupati: 1 su 2 tra i 15 e i 65 anni 1 cittadino su 2 paga sistema previdenziale media UE 63,9% con punte del 70% donne, giovani tasso disoccupazione superiore 12
  • 46. più alto differenziale territoriale 13
  • 47. più alto differenziale territoriale Italia senza lavoratori nord-est 13
  • 48. più alto differenziale territoriale Italia senza lavoratori nord-est Italia senza lavoro nel mezzogiorno (oltre 20%) 13
  • 49. più alto differenziale territoriale Italia senza lavoratori nord-est Italia senza lavoro nel mezzogiorno (oltre 20%) attività formative giovani oltre 6 punti inferiore alla media europea 13
  • 50. 14
  • 51. persone escluse dal mercato del lavoro 14
  • 52. persone escluse dal mercato del lavoro part time 14
  • 53. persone escluse dal mercato del lavoro part time 9% Italia, 18% media europea 14
  • 54. persone escluse dal mercato del lavoro part time 9% Italia, 18% media europea Olanda: 42% 14
  • 55. persone escluse dal mercato del lavoro part time 9% Italia, 18% media europea Olanda: 42% Regno Unito: 25% 14
  • 56. persone escluse dal mercato del lavoro part time 9% Italia, 18% media europea Olanda: 42% Regno Unito: 25% lavoro nero: 2/3volte sup media eur 14
  • 57. persone escluse dal mercato del lavoro part time 9% Italia, 18% media europea Olanda: 42% Regno Unito: 25% lavoro nero: 2/3volte lavoratori forti tutele sup media eur lavoratori medie tutele lavoratori senza tutele 14
  • 58. tasso di disoccupazione 15
  • 59. tasso di disoccupazione tasso disoccupazione= persone in cerca di lavoro x 100 forza lavoro 15
  • 60. tasso di disoccupazione tasso disoccupazione= persone in cerca di lavoro x 100 forza lavoro 15
  • 61. tasso di disoccupazione tasso disoccupazione= persone in cerca di lavoro x 100 forza lavoro forza lavoro 15
  • 62. tasso di disoccupazione tasso disoccupazione= persone in cerca di lavoro x 100 forza lavoro forza lavoro persone in cerca di lavoro e gli occupati 15
  • 63. il tasso di disoccupazione non riesce mai a raggiungere lo zero 16
  • 64. il tasso di disoccupazione non riesce mai a raggiungere lo zero 16
  • 65. il tasso di disoccupazione non riesce mai a raggiungere lo zero tasso di disoccupazione 3/4% cd tasso di disoccupazione frizionale 16
  • 66. 17
  • 67. legge Biagi 17
  • 68. legge Biagi legge 30/2003 17
  • 69. legge Biagi legge 30/2003 2° governo Berlusconi (14 febbraio 2003) 17
  • 70. 18
  • 71. legge Biagi: 30/2003 18
  • 72. legge Biagi: 30/2003 86 articoli 18
  • 73. legge Biagi: 30/2003 86 articoli riforma molto vasta 18
  • 74. legge Biagi: 30/2003 86 articoli riforma molto vasta molte tipologie di contratti previsti non sono usati dalle imprese 18
  • 75. 19
  • 76. introduce novità paragonabili allo Statuto 19
  • 77. introduce novità paragonabili allo Statuto speculare allo Statuto 19
  • 78. introduce novità paragonabili allo Statuto speculare allo Statuto flessibilità in entrata mondo lavoro 19
  • 79. introduce novità paragonabili allo Statuto speculare allo Statuto flessibilità in entrata mondo lavoro crea nuovi posti di lavoro 19
  • 80. schema da cui si parte 20
  • 81. schema da cui si parte norme troppo rigide per l’imprenditore 20
  • 82. schema da cui si parte norme troppo rigide per l’imprenditore non invogliano ad assumere 20
  • 83. schema da cui si parte norme troppo rigide per l’imprenditore non invogliano ad assumere cioè alti tassi di disoccupazione 20
  • 84. alti tassi di disoccupazione 21
  • 85. alti tassi di disoccupazione società consumistica 21
  • 86. alti tassi di disoccupazione società consumistica genera a cascata povertà 21
  • 87. alti tassi di disoccupazione società consumistica genera a cascata povertà 21
  • 88. alti tassi di disoccupazione società consumistica genera a cascata povertà consumistica 21
  • 89. alti tassi di disoccupazione società consumistica genera a cascata povertà consumistica espansione dei consumi privati basato sulla diffusione crescente di merci (utili e superflui) 21
  • 90. la L. Biagi ha modificato o introdotto molte nuove forme di lavoro 22
  • 91. la L. Biagi ha modificato o introdotto molte nuove forme di lavoro 22
  • 92. la L. Biagi ha modificato o introdotto molte nuove forme di lavoro apprendistato 22
  • 93. la L. Biagi ha modificato o introdotto molte nuove forme di lavoro apprendistato intermittente 22
  • 94. la L. Biagi ha modificato o introdotto molte nuove forme di lavoro apprendistato intermittente ripartito 22
  • 95. la L. Biagi ha modificato o introdotto molte nuove forme di lavoro apprendistato intermittente ripartito a progetto 22
  • 96. la L. Biagi ha modificato o introdotto molte nuove forme di lavoro apprendistato a coppia intermittente ripartito a progetto 22
  • 97. la L. Biagi ha modificato o introdotto molte nuove forme di lavoro apprendistato a coppia intermittente part time ripartito a progetto 22
  • 98. la L. Biagi ha modificato o introdotto molte nuove forme di lavoro apprendistato a coppia intermittente part time ripartito contratto di inserimento a progetto 22
  • 99. Apprendistato 23
  • 100. Apprendistato principale canale di ingresso dei giovani nel mercato del lavoro 23
  • 101. Apprendistato principale canale di ingresso dei giovani nel mercato del lavoro coerente con la riforma del sistema educativo: 23
  • 102. Apprendistato principale canale di ingresso dei giovani nel mercato del lavoro coerente con la riforma del sistema educativo: monte minimo di ore dedicate alla formazione “formale” svolta all’interno o all’esterno dell’azienda 23
  • 103. Apprendistato principale canale di ingresso dei giovani nel mercato del lavoro coerente con la riforma del sistema educativo: monte minimo di ore dedicate alla formazione “formale” svolta all’interno o all’esterno dell’azienda 15enni potranno fare l’ultimo anno di scuola svolgendo un percorso di apprendistato in azienda 23
  • 104. Apprendistato 24
  • 105. Apprendistato 3 tipi: 24
  • 106. Apprendistato 3 tipi: 1) per l’assolvimento obbligo formativo (15 anni,max 3anni,qualifica professionale) 24
  • 107. Apprendistato 3 tipi: 1) per l’assolvimento obbligo formativo (15 anni,max 3anni,qualifica professionale) 2) professionalizzante (18-29anni, 2-6 anni, qualifica professionale) 24
  • 108. Apprendistato 3 tipi: 1) per l’assolvimento obbligo formativo (15 anni,max 3anni,qualifica professionale) 2) professionalizzante (18-29anni, 2-6 anni, qualifica professionale) 3) per l’acquisizione di un diploma (2-6 anni, mira a far acquisire 1 diploma 24
  • 109. Apprendistato 3 tipi: 1) per l’assolvimento obbligo formativo (15 anni,max 3anni,qualifica professionale) 2) professionalizzante (18-29anni, 2-6 anni, qualifica professionale) 3) per l’acquisizione di un diploma (2-6 anni, mira a far acquisire 1 diploma normativa regionale e contratti collettivi disciplinano questi tipi di contratti 24
  • 110. Intermittente 25
  • 111. Intermittente L’impresa chiama il lavoratore solo quando ne ha bisogno 25
  • 112. Intermittente L’impresa chiama il lavoratore solo quando ne ha bisogno L.247/07: “Protocollo sul Welfare”: 25
  • 113. Intermittente L’impresa chiama il lavoratore solo quando ne ha bisogno L.247/07: “Protocollo sul Welfare”: abolito, resta in vigore solo per turismo e spettacolo 25
  • 114. Intermittente L’impresa chiama il lavoratore solo quando ne ha bisogno L.247/07: “Protocollo sul Welfare”: abolito, resta in vigore solo per turismo e spettacolo 2008: L.133, reintrodotto 25
  • 115. Disciplinato dai contratti collettivi 26
  • 116. Disciplinato dai contratti collettivi -custodi, guardiani, portinai, personale sorveglianza 26
  • 117. Disciplinato dai contratti collettivi -custodi, guardiani, portinai, personale sorveglianza -receptionist di albergo, 26
  • 118. Disciplinato dai contratti collettivi -custodi, guardiani, portinai, personale sorveglianza -receptionist di albergo, -camerieri, personale di servizio di cucina e alberghi... 26
  • 119. Disciplinato dai contratti collettivi -custodi, guardiani, portinai, personale sorveglianza -receptionist di albergo, -camerieri, personale di servizio di cucina e alberghi... -lavoratori dello spettacolo 26
  • 120. Disciplinato dai contratti collettivi -custodi, guardiani, portinai, personale sorveglianza -receptionist di albergo, -camerieri, personale di servizio di cucina e alberghi... -lavoratori dello spettacolo Contratto può essere concluso con lavoratori già occupati, anche a tempo pieno 26
  • 121. Disciplinato dai contratti collettivi -custodi, guardiani, portinai, personale sorveglianza -receptionist di albergo, -camerieri, personale di servizio di cucina e alberghi... -lavoratori dello spettacolo Contratto può essere concluso con lavoratori già occupati, anche a tempo pieno uno stesso lavoratore può concludere + contratti 26
  • 122. Trattamento 27
  • 123. Trattamento Al lavoratore intermittente deve essere garantito lo stesso trattamento economico e previdenziale riconosciuto ai colleghi di pari livello 27
  • 124. Trattamento Al lavoratore intermittente deve essere garantito lo stesso trattamento economico e previdenziale riconosciuto ai colleghi di pari livello Indennità di disponibilità 27
  • 125. Trattamento Al lavoratore intermittente deve essere garantito lo stesso trattamento economico e previdenziale riconosciuto ai colleghi di pari livello Indennità di disponibilità se lavoratore si impegna a restare a disposizione in caso di chiamata, ha diritto ad una indennità mensile cd: indennità di disponibilità 27
  • 126. ripartito o job sharing 28
  • 127. ripartito o job sharing 2 o + lavoratori 28
  • 128. ripartito o job sharing 2 o + lavoratori prestazione unica e unica retribuzione 28
  • 129. ripartito o job sharing 2 o + lavoratori prestazione unica e unica retribuzione i lavoratori si accordano su chi fa cosa 28
  • 130. ripartito o job sharing 2 o + lavoratori prestazione unica e unica retribuzione i lavoratori si accordano su chi fa cosa molto usato UE e USA 28
  • 131. ripartito o job sharing 2 o + lavoratori prestazione unica e unica retribuzione i lavoratori si accordano su chi fa cosa molto usato UE e USA molto poco usato in Italia 28
  • 132. ripartito o job sharing 2 o + lavoratori prestazione unica e unica retribuzione i lavoratori si accordano su chi fa cosa molto usato UE e USA molto poco usato in Italia Diritti: retribuzioni, ass previdenziale= contratti lavoro part-time 28
  • 133. contratto di inserimento 29
  • 134. contratto di inserimento destinato a persone svantaggiate 29
  • 135. contratto di inserimento destinato a persone svantaggiate non - di 9 mesi, non + di 18, 36 donne 29
  • 136. 30
  • 137. chi ne può usufruire 30
  • 138. chi ne può usufruire • soggetti tra 18 e 29 anni 30
  • 139. chi ne può usufruire • soggetti tra 18 e 29 anni • disoccupati lunga durata fino a 32 anni 30
  • 140. chi ne può usufruire • soggetti tra 18 e 29 anni • disoccupati lunga durata fino a 32 anni • chi ha più di 45 anni senza lavoro 30
  • 141. chi ne può usufruire • soggetti tra 18 e 29 anni • disoccupati lunga durata fino a 32 anni • chi ha più di 45 anni senza lavoro • donne di qualsiasi età (tasso disoccupazione > 20% di quello maschile) 30
  • 142. a progetto 31
  • 143. a progetto sostituisce i “Co co co” 31
  • 144. a progetto sostituisce i “Co co co” > garanzie 31
  • 145. a progetto sostituisce i “Co co co” > garanzie il contratto deve contenere uno o + progetti specifici, o fasi di esso 31
  • 146. a progetto sostituisce i “Co co co” > garanzie il contratto deve contenere uno o + progetti specifici, o fasi di esso cosa si intende per progetto: 31
  • 147. a progetto sostituisce i “Co co co” > garanzie il contratto deve contenere uno o + progetti specifici, o fasi di esso cosa si intende per progetto: attività collegabile ad un risultato 31
  • 148. caratteristiche (forma scritta) 32
  • 149. caratteristiche (forma scritta) 32
  • 150. caratteristiche (forma scritta) 32
  • 151. caratteristiche (forma scritta) • deve indicare la durata (determinata o determinabile) 32
  • 152. caratteristiche (forma scritta) • deve indicare la durata (determinata o determinabile) • progetto o programma di lavoro, fase 32
  • 153. caratteristiche (forma scritta) • deve indicare la durata (determinata o determinabile) • progetto o programma di lavoro, fase • corrispettivo, tempi, modalità di pagamento, disciplina rimborso spese 32
  • 154. caratteristiche (forma scritta) • deve indicare la durata (determinata o determinabile) • progetto o programma di lavoro, fase • corrispettivo, tempi, modalità di pagamento, disciplina rimborso spese • forme coordinamento lavoratore e committente 32
  • 155. 33
  • 156. gravidanza, infortunio o malattia 33
  • 157. gravidanza, infortunio o malattia • rapporto di lavoro si sospende in questi casi • malattia: a carico lavoratore (degenza ospedaliera prevista indennità malattia:0,5% contributo addizionale) • + di 1/6 o oltre 30 gg datore può recedere 33
  • 158. gravidanza, contribuzione 34
  • 159. gravidanza, contribuzione • gravidanza: comporta la sospensione del rapporto con proroga di 180 gg 34
  • 160. gravidanza, contribuzione • gravidanza: comporta la sospensione del rapporto con proroga di 180 gg • sospensione senza retribuzione (non rescissione contratto) 34
  • 161. gravidanza, contribuzione • gravidanza: comporta la sospensione del rapporto con proroga di 180 gg • sospensione senza retribuzione (non rescissione contratto) • contribuzione: il lavoratore deve iscriversi alla “gestione separata INPS: 2/3 datore, 1/3 lavoratore 34
  • 162. BCNL (borsa continua nazionale lavoro) 35
  • 163. BCNL (borsa continua nazionale lavoro) • novità molto importante della legge Biagi 35
  • 164. BCNL (borsa continua nazionale lavoro) • novità molto importante della legge Biagi • portale internet, nazionale 35
  • 165. BCNL (borsa continua nazionale lavoro) • novità molto importante della legge Biagi • portale internet, nazionale • organizzato su nodi regionali, con autonomia organizzativa delle regioni 35
  • 166. BCNL (borsa continua nazionale lavoro) • novità molto importante della legge Biagi • portale internet, nazionale • organizzato su nodi regionali, con autonomia organizzativa delle regioni • rete integrata di strumenti, servizi, informazioni per il mercato del lavoro 35
  • 167. nella borsa i cittadini, i disoccupati, le persone in cerca di occupazione e i datori si incontrano in maniera libera 36
  • 168. nella borsa i cittadini, i disoccupati, le persone in cerca di occupazione e i datori si incontrano in maniera libera www.borsalavoro.regione.lazio.it/wps/portal 36
  • 169. 37
  • 170. SERVIZIO IN MANUTENZIONE 37
  • 171. Visione liberista 38
  • 172. Visione liberista L’impostazione della legge è riconducibile ad una visione liberista della società 38
  • 173. Visione liberista L’impostazione della legge è riconducibile ad una visione liberista della società visione liberista della società 38
  • 174. Visione liberista L’impostazione della legge è riconducibile ad una visione liberista della società visione liberista della società libertà dalla coercizione esercitata da parte dello stato sull’individuo 38
  • 175. Visione liberista L’impostazione della legge è riconducibile ad una visione liberista della società visione liberista della società libertà dalla coercizione esercitata da parte dello stato sull’individuo cooperare con gli altri individui senza che i termini della cooperazione possano essere dettati in maniera troppo stringente 38
  • 176. 39
  • 177. Legge Biagi: ha davvero introdotto il lavoro precario? 39
  • 178. Tutte le osservazioni fatte sul precariato sono condivisibili 40
  • 179. Tutte le osservazioni fatte sul precariato sono condivisibili La L. Biagi non ha introdotto il precariato: ha solo tentato di regolarlo 40
  • 180. Tutte le osservazioni fatte sul precariato sono condivisibili La L. Biagi non ha introdotto il precariato: ha solo tentato di regolarlo Co co co introdotti Treu, min. lavoro, 1995 governo Dini (governo tecnico) 40
  • 181. Rivoluzione politica tra le più importanti del dopoguerra 41
  • 182. Rivoluzione politica tra le più importanti del dopoguerra La L. Treu ha privato larga parte dei lavoratori di garanzie che erano state concesse da molti anni 41
  • 183. Rivoluzione politica tra le più importanti del dopoguerra La L. Treu ha privato larga parte dei lavoratori di garanzie che erano state concesse da molti anni -pensioni 41
  • 184. Rivoluzione politica tra le più importanti del dopoguerra La L. Treu ha privato larga parte dei lavoratori di garanzie che erano state concesse da molti anni -pensioni -indennità di malattia e infortunio 41
  • 185. Rivoluzione politica tra le più importanti del dopoguerra La L. Treu ha privato larga parte dei lavoratori di garanzie che erano state concesse da molti anni -pensioni -indennità di malattia e infortunio un secolo di lotte e di conquiste sindacali al macero 41
  • 186. Rivoluzione politica tra le più importanti del dopoguerra La L. Treu ha privato larga parte dei lavoratori di garanzie che erano state concesse da molti anni -pensioni -indennità di malattia e infortunio un secolo di lotte e di conquiste sindacali al macero Organizzazioni sindacali poco attive: per le stesse ragioni 20 anni fa sarebbe scoppiata rivoluzione 41
  • 187. La L. Biagi introducendo il “progetto” nei Co co co ha fornito uno strumento alla magistratura per scoprire i casi che nascondono forme di lavoro subordinato 42
  • 188. La L. Biagi introducendo il “progetto” nei Co co co ha fornito uno strumento alla magistratura per scoprire i casi che nascondono forme di lavoro subordinato sistema politico italiano: finta democrazia 42
  • 189. La L. Biagi introducendo il “progetto” nei Co co co ha fornito uno strumento alla magistratura per scoprire i casi che nascondono forme di lavoro subordinato sistema politico italiano: finta democrazia poteri forti: lobby 42
  • 190. Cosa fare? 43
  • 191. Cosa fare? 43
  • 192. Cosa fare? Sicuramente abbassare il costo del lavoro 43
  • 193. Cosa fare? Sicuramente abbassare il costo del lavoro 1977: contratto di formazione e lavoro, con retribuzione ridotta, venne introdotta per iniziativa del sindacato proprio per favorire l’accesso dei giovani 43
  • 194. Cosa fare nell’alternanza tra periodi di occupazione e non occupazione? 44
  • 195. Cosa fare nell’alternanza tra periodi di occupazione e non occupazione? Introdurre ammortizzatori per questa fasce di lavoratori 44
  • 196. Cosa fare nell’alternanza tra periodi di occupazione e non occupazione? Introdurre ammortizzatori per questa fasce di lavoratori Migliorare i servizi di intermediazione: serve per ridurre i tempi di non occupazione 44
  • 197. Cosa fare nell’alternanza tra periodi di occupazione e non occupazione? Introdurre ammortizzatori per questa fasce di lavoratori Migliorare i servizi di intermediazione: serve per ridurre i tempi di non occupazione Investire in formazione durante tutta la vita lavorativa 44